Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Guida all'uso dei Programmi (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=122)
-   -   ANTIVIRUS A PAGAMENTO E SUITE (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1390943)


marcos86 12-06-2011 12:43

Quote:

Originariamente inviato da Vercingetorige79 (Messaggio 35356381)
Gli AV free mancano sempre di qualche protezione,

Ma di solito sono caratteristiche minori o quantomeno non indispensabili

Quote:

Originariamente inviato da Vercingetorige79 (Messaggio 35356381)
e spesso lo scan engine è differente di quello a pagamento

Questo non è vero, tanto che avira e avasta (e ovviamente ms) su avcomparatives fanno testare la versione free (e almeno riguardo avira solitamente è sempre ai primissimi posti meglio di tanti a pagamento).

Quote:

Originariamente inviato da Vercingetorige79 (Messaggio 35356381)
per non parlare della lentezza dei server free dai quali gli AV vengono aggiornati.... ovviamente le softwares security houses , danno priorità ad aggiornare chi paga , pertanto un av free resta a rischio per un maggior periodo di tempo.

Mi sembra decisamente eccessivo.
Una o due ore di differenza non penso si possano definire "maggior parte del tempo". Che i server non siano veloci o a volte intasati è una cosa, ma quando esce il nuovo database vale per tutti.

Poi una suite completa a pagamento ovviamente sarà meglio integrata coi propri componenti, avrà assistenza e supporto e una corsia preferenziale, ma sminuire così quelli free mi sembra eccessivo.

landscaper 12-06-2011 12:51

Quote:

Originariamente inviato da Vercingetorige79 (Messaggio 35356381)
Gli AV free mancano sempre di qualche protezione, e spesso lo scan engine è differente di quello a pagamento, per non parlare della lentezza dei server free dai quali gli AV vengono aggiornati.... ovviamente le softwares security houses , danno priorità ad aggiornare chi paga , pertanto un av free resta a rischio per un maggior periodo di tempo. A Tal proposito, mi sento di consigliarti Comodo Internet Security Pro che è fornito gratis per un anno, in questo periodo.

Norton è un buon prodotto, come anche Avast. Comodo però oltre all'ottimo antivirus, offre un firewall decisamente sopra le aspettative. ;)


Ho letto adesso...effettivamente c'è possibilità di installare Internet Security Pro per ben un anno.
Perdonate l'ignoranza, ma ho letto solo ora che Comodo offre la possibilità di avere l'Antivirus free e persino la Internet Security free (entrambi "base)...non pensavo fossero disponibili suite di sicurezza gratuite!

Il firewall di Comodo mi pare di aver capito che sia ottimo, giusto? Comunque migliore di quello di Windows 7?
E per quanto riguarda la parte antivirus si tratta di un buon prodotto in termini di efficacia e consumo di risorse? Oppure è un programma decisamente pesante?

Vercingetorige79 12-06-2011 15:47

Non è pesante, anzi.... per quel che riguarda l'efficienza dell'AV , pensa che per la versione Pro , quelli di Comodo, se prendi un'infezione che non puoi eliminare ti donano 500 US Dollars .... e questo la dice lunga sull'effettiva bontà del prodotto. Se non erro AV comparatives non ha testato l'AV di comodo.

Quote:

Ma di solito sono caratteristiche minori o quantomeno non indispensabili
Ma, questo è da vedere, secondo me un AV che non protegge dedicatamente e quindi adeguatamente le email (Avira Free) , è un AV incompleto, e fin quando non becchi un virus per via email, va tutto benissimo.

Quote:

Questo non è vero, tanto che avira e avasta (e ovviamente ms) su avcomparatives fanno testare la versione free (e almeno riguardo avira solitamente è sempre ai primissimi posti meglio di tanti a pagamento).
Sui test del 2011 Avira viene testato nella versione Premium e lo scan engine di Avira Premium è differente da quello della free. ;) Ottimi entrambi ma il premium è superiore in termini di rilevamento , rimozione e velocità di scansione.... anche se non di molto. Per Avast credo siano identici se non fosse che alla V free mancano delle opzioni opinabilmente importanti o non.

Quote:

Mi sembra decisamente eccessivo.
Una o due ore di differenza non penso si possano definire "maggior parte del tempo". Che i server non siano veloci o a volte intasati è una cosa, ma quando esce il nuovo database vale per tutti.
Ti ripeto, va tutto in base alla fortuna e in base al daily use del proprio pc. Se usi il pc e navighi sempre su siti sicuri , alla fine un AV free sarebbe teoricamente sufficiente, ma se si naviga spesso su siti nocivi che contengo virus o malevoli di svariati generi , ovviamente un software più completo sarebbe l'opzione più adatta. 2-3 ore potrebbero non essere nulla e potrebbero essere tutto. Se becchi un nuovo virus in queste due ore , non ti accorgi neppure della sua presenza con un AV free, e ti trovi a dover formattare senza esserti reso conto di nulla, mentre con le varie pro potresti evitare un bel format o di perdere dati importanti.

Molti siti di comparative o di test antivirus, valutano i vari prodotti anche in base alla velocità di rilascio delle varie firme antivirali.... Vengono rilasciati migliaia di varianti di virus nuove e sconosciute ogni giorno.
Le security house nonostante cerchino di rilasciare frequenti aggiornamenti per le proprie versioni a pagamento, sono comunque SEMPRE indietro rispetto ai rilasci , è impensabile che riescano ad aggiungere ai propri database TUTTI i nuovi virus rilasciati quotidianamente.
Figuriamoci come sono indietro tutti quei softwares che ricevono le firme con ritardi più o meno ampi....sono sicuramente più esposti. Questo purtroppo è un dato di fatto.... Avira Free, come Avast Free, come Eset Nod32 Trial etc ricevono le firme con ritardo.....rispetto alle versioni a pagamento.
Anche Microsoft ha questo problema visto che scarica di default le firme una volta al giorno lasciando così un pc vulnerabile alle nuove varianti di virus. In questo caso sarebbe opportuno con un edit al registro di ridurre la forbice degli aggiornamenti del Security Essential di Microsoft.

Questo è ovviamente il mio pensiero, un AV a pagamento , essendo più 'completo' di un AV free , riduce i rischi di un'infezione.

Ovviamente poi, ognuno è libero di installare ciò che più gli aggrada.... ma visto che vengono spesso offerte soluzioni Pro - Premium che siano per periodi di tempo limitati senza dover sborsare un quattrino, vedrei deprecabile la scelta di una soluzione free.

Saluti

landscaper 13-06-2011 20:33

Quote:

Originariamente inviato da marcos86 (Messaggio 35358223)
Ma di solito sono caratteristiche minori o quantomeno non indispensabili


Questo non è vero, tanto che avira e avasta (e ovviamente ms) su avcomparatives fanno testare la versione free (e almeno riguardo avira solitamente è sempre ai primissimi posti meglio di tanti a pagamento).


Mi sembra decisamente eccessivo.
Una o due ore di differenza non penso si possano definire "maggior parte del tempo". Che i server non siano veloci o a volte intasati è una cosa, ma quando esce il nuovo database vale per tutti.

Poi una suite completa a pagamento ovviamente sarà meglio integrata coi propri componenti, avrà assistenza e supporto e una corsia preferenziale, ma sminuire così quelli free mi sembra eccessivo.


Leggendo le più svariate prove, noto che le classifiche non forniscono mai un risultato unico e veritiero ogni volta. Per Comodo (e non capisco il motivo) ci sono pochissimi test, ne ho trovati giusto un paio.
Comunque, il discorso degli antivirus free (per uso domestico, ovviamente) non mi è ancora del tutto chiaro. Se tralasciamo il fatto che le definizioni possono magari arrivare con qualche ora di ritardo, e che sia assente una qualche funzione minore (ma veramente minore, quale per esempio un "site advisor", o robe del genere...) un Av free è veramente al pari di tutto ed in tutto ad un buon antivirus a pagamento?
Sono un pò perplesso a dire il vero...non vorrei che il maggior grado di protezione che associo ad un antivirus a pagamento (come Norton) sia semplicemente dovuto al fatto che "pagando", appunto, abbia la convinzione psicologica di aver un prodotto di qualità. Quantomeno, l'aver "pagato bene" un prodotto è spesso, nella vita comune, sinonimo di un buon prodotto. (sottolineo lo "spesso", che non è un "sempre")

Grazie ancora per le opinioni

marcos86 14-06-2011 12:28

Quote:

Originariamente inviato da Vercingetorige79 (Messaggio 35359264)
Sui test del 2011 Avira viene testato nella versione Premium e lo scan engine di Avira Premium è differente da quello della free. ;) Ottimi entrambi ma il premium è superiore in termini di rilevamento , rimozione e velocità di scansione.... anche se non di molto. Per Avast credo siano identici se non fosse che alla V free mancano delle opzioni opinabilmente importanti o non.

AVcomparatives sul test on demand di febbraio 2011 ha testato avira free.
Quello della premium sarà anche migliore, ma cmq quello free tiene testa a tutti o quasi i prodotti a pagamento (parlando di rilevamento)

Quote:

Originariamente inviato da Vercingetorige79 (Messaggio 35359264)
Ti ripeto, va tutto in base alla fortuna e in base al daily use del proprio pc. Se usi il pc e navighi sempre su siti sicuri , alla fine un AV free sarebbe teoricamente sufficiente, ma se si naviga spesso su siti nocivi che contengo virus o malevoli di svariati generi , ovviamente un software più completo sarebbe l'opzione più adatta. 2-3 ore potrebbero non essere nulla e potrebbero essere tutto. Se becchi un nuovo virus in queste due ore , non ti accorgi neppure della sua presenza con un AV free, e ti trovi a dover formattare senza esserti reso conto di nulla, mentre con le varie pro potresti evitare un bel format o di perdere dati importanti.

Se si va su siti nocivi la cosa migliore sarebbe sandboxie o chi per esso

Quote:

Originariamente inviato da Vercingetorige79 (Messaggio 35359264)
Questo è ovviamente il mio pensiero, un AV a pagamento , essendo più 'completo' di un AV free , riduce i rischi di un'infezione.

Ovviamente poi, ognuno è libero di installare ciò che più gli aggrada.... ma visto che vengono spesso offerte soluzioni Pro - Premium che siano per periodi di tempo limitati senza dover sborsare un quattrino, vedrei deprecabile la scelta di una soluzione free.

Certo si discute :)
Io trovo che un livello di sicurezza alto, pari se non superiore ad una suite a pagamento si possa ottenere in modo gratuito.
Avira free/avast/e in minor parte msse, fw come comodo o online armor, sandboxie e volendo anche emet e sw vari
Una configurazione così è decisamente sicura.
Certo probabilmente richiede anche una maggiore conoscenza/padronanza dei sw, e da questo punto di vista una suite dove non bisogna fare praticamente niente è meglio.
Ma la differenza secondo me sta appunto nella maggiore facilità (che poi dipende) e sopratutto dall'assistenza, cosa che non è da sottovalutare. E ovviamente l'uso commerciale.
(giusto per chiarirci io sto usando bitdefender is)

maxx1973 15-06-2011 15:39

Quote:

Originariamente inviato da marcos86 (Messaggio 35370875)

CUT

(giusto per chiarirci io sto usando bitdefender is)

Ciao,
mi sto interessando alla IS di Bitdefender e visto che lo si può provare per 30 giorno l'ho scaricato e stasera lo vorrei installare sul mio pc.
Ti "chiamo in causa" perchè ho visto che hai ribadito in più post che lo stai usando; per questo ti volevo chiedere un po di info, tra cui come ti ci trovi, se hai fatto qualche confronto con altri av che usavi e se hai riscontrato particolari problemi e/o incompatibilità....varie ed eventuali.

Grazie per la disponibilità :)

marcos86 15-06-2011 17:57

Personalmente lo trovo ottimo.
Diciamo che forse è un pò pesantuccio sopratutto all'avvio, però tieni conto che ho un portatile di 6 anni fa.
Non mi piace il sistema d'installazione che deve avvenire per forza con connessione attiva, e sono 200mb da scaricare.
Ha decisamente pochissimi falsi positivi (solo un programma che mi estraeva le password ma in questo caso è comprensibile), una scansione secondo me lenta che però ha un bel sistema che ricorda gli elementi scansionati, aggiornamenti molto frequenti, un firewall molto valido e veramente un ottimo modulo di protezione web.
Secondo me vale la pena provarlo.
Ho sempre usato avira, poi sono passato a comodo e poi ho usato un per un pò fsecure che era in promozione per 6 mesi, ma dopo una settimana l'ho disinstallato e ho messo bitdefender. Ero tentato di provare anche kaspersky ma sono rimasto piacevolmente sorpreso da bd che ho deciso di tenerlo :)

L'unico problema l'ho riscontrato con malwarebytes che con l'aggiornamento alla nuova versione su un pc va alla perfezione e su altri due non aggiorna le definizioni... ma mi vien da pensare che sia più un problema di questo che di bitdefender

maxx1973 15-06-2011 19:33

Grazie per la cortesia di tutte le info buone e non :)

Adesso ho tolto Avira ed installato Bitdefender per la prova di 30 giorni....vediamo un po come va.

A presto.

landscaper 15-06-2011 20:25

Quote:

Originariamente inviato da marcos86 (Messaggio 35370875)
Io trovo che un livello di sicurezza alto, pari se non superiore ad una suite a pagamento si possa ottenere in modo gratuito.
Avira free/avast/e in minor parte msse, fw come comodo o online armor, sandboxie e volendo anche emet e sw vari
Una configurazione così è decisamente sicura.
Certo probabilmente richiede anche una maggiore conoscenza/padronanza dei sw, e da questo punto di vista una suite dove non bisogna fare praticamente niente è meglio.
Ma la differenza secondo me sta appunto nella maggiore facilità (che poi dipende) e sopratutto dall'assistenza, cosa che non è da sottovalutare. E ovviamente l'uso commerciale.
(giusto per chiarirci io sto usando bitdefender is)

Cioè sostanzialmente vorresti suggerirmi che, un buon programma antivirus free quale per esempio Avast o Comodo, associato ad un buon Firewall free quale per esempio Comodo, forniscono una protezione pressochè simile se non identica ad un prodotto a pagamento completo quale Norton Internet Security?
P.S.: ho eseguito sul sito della Symantec il test della "vulnerabilità del pc" (non è la scansione virus online). Nonostante abbia "solamente" Avg 2011 Free e il firewall di windows xp, il pc è risultato come protetto dai rischi di infezione ed attacchi più comuni...

theboy 15-06-2011 22:16

Quote:

Originariamente inviato da landscaper (Messaggio 35382435)
P.S.: ho eseguito sul sito della Symantec il test della "vulnerabilità del pc" (non è la scansione virus online).

ma è realmente affidabile quel test? è da anni che non lo uso più quel test

Vercingetorige79 16-06-2011 00:31

@Landscaper, se vuoi un test firewall attendibile, usa questo
http://www.pcflank.com/pcflankleaktest.htm

oppure anche questo:
http://www.hackerwatch.org/probe/

senza nulla togliere al test di symantec, ma questi sono sicuramente più completi. Nel primo link devi scaricare un file, nel secondo fai i due test e poi verifica i risultati.

Quote:

AVcomparatives sul test on demand di febbraio 2011 ha testato avira free.Quello della premium sarà anche migliore, ma cmq quello free tiene testa a tutti o quasi i prodotti a pagamento (parlando di rilevamento)
si ok, ma nel retrospective/proactive Aug 2010 e May 2011- assieme al Retro di feb 2011 è stata usata la v premium. Sul rilevamento siamo daccordo , se un virus è già presente nel DB dell'AV. I problemi sorgono con i virus nuovi e come dicevo prima, un avira premium lo rileva prima.

Quote:

Se si va su siti nocivi la cosa migliore sarebbe sandboxie o chi per esso
e anche qui siamo daccordo , un avast Pro come un CIS hanno entrambi una Sbox alquanto discreta .... a differenza della free di Avast. CIS l'ha anche nella free.

Quote:

Io trovo che un livello di sicurezza alto, pari se non superiore ad una suite a pagamento si possa ottenere in modo gratuito.
Si un buon livello si può ottenere anche con sfw free , questo è sicuro..... però i problemi delle free come la mancanza di uno scanner email o di un Antispyware nel caso di Avira Free rispetto alla pro oppure la mancanza di un Script block , della SBox , della SafeZone e della scansione da riga di comando nel caso di Avast Free(omettendo gli aggiornamenti ritardati delle versioni free)...... restano in ogni caso.

Poi visto che ci sono molte promozioni che permettono di NON pagare gli Av a pagamento, perchè installare 200 programmi free che fanno le stesse cose e in molti casi sono carenti di alcune imho importanti caratteristiche?

Il discorso che faccio io è semplicemente questo :). Che poi si ottengono buoni risultati anche con le free , su questo non ci piove.

Karkatys 10-07-2011 17:58

Vorrei sostituire il mio ormai obsoleto Nod32 2.7 con un nuovo antivirus. La mia scelta è ricaduta su:

- BitDefender 2011 Total Security
- Avira Antivir Premium

Tra i due, cosa mi consigliate? :mc: Ho Windows 7, 2Gb di Ram e mi interessa esclusivamente la sicurezza del sistema, non mi importa se ci sono piccoli rallentamenti.

theboy 10-07-2011 21:05

Quote:

Originariamente inviato da Karkatys (Messaggio 35545701)
- BitDefender 2011 Total Security
- Avira Antivir Premium

BitDefender mai usato ma Avira ce l'ho sul mio pc a casa e mi trovo benissimo e tieni conto che ho la versione free

Quote:

Originariamente inviato da Karkatys (Messaggio 35545701)
mi interessa esclusivamente la sicurezza del sistema

che mi dici di Norton Internet security? lo vedi bene o lo guardi storto?
ti dirò, in ufficio ce l'abbiamo (3 postazioni) ed è ottimo. ormai non è il mattone di una volta e il firewall non dà noie, fa tutto da solo :read:

marcos86 10-07-2011 21:36

Quote:

Originariamente inviato da Karkatys (Messaggio 35545701)
Vorrei sostituire il mio ormai obsoleto Nod32 2.7 con un nuovo antivirus. La mia scelta è ricaduta su:

- BitDefender 2011 Total Security
- Avira Antivir Premium

Tra i due, cosa mi consigliate? :mc: Ho Windows 7, 2Gb di Ram e mi interessa esclusivamente la sicurezza del sistema, non mi importa se ci sono piccoli rallentamenti.

Sono differenti.
La total security di bitdefender è un internet security (quindi con firewall) con in più backup e crittografia.
Avira premium è solo antivirus (senza firewall).

Il firewall ti interessa o lo hai già? (tipo integrato nel router)
Cmq piuttosto che la total security meglio la normale internet security imho

boban10 02-08-2011 11:06

Salve a tutti, ho una domanda: Norton antivirus 2011(non INTERNET SECURITY) protegge negli acquisti ON-LINE o no?
Grazie per le risposte

AUTOMAN 20-08-2011 16:39

Quote:

Originariamente inviato da Karkatys (Messaggio 35545701)
Vorrei sostituire il mio ormai obsoleto Nod32 2.7 con un nuovo antivirus. La mia scelta è ricaduta su:

- BitDefender 2011 Total Security
- Avira Antivir Premium

Tra i due, cosa mi consigliate? :mc: Ho Windows 7, 2Gb di Ram e mi interessa esclusivamente la sicurezza del sistema, non mi importa se ci sono piccoli rallentamenti.

Bit defender l'ho installato su centinaia di Pc fino alla versione 2010 compresa ma ho sempre riscontrato problemi di ogni genere, incartamenti del pc, software che davano problemi, rete bloccata, ecc. e ripeto, ho una casistica di centinaia di pc ad uso aziendale e qualcuno casalingo, quindi non parlo tanto per dire. Spero che nella 2011 abbiano sistemato il tutto perchè ne aveva di problemi... quasi gli stessi casini me li combina Kaspersky, addirittura la 2011 è più disastrosa della 2010, hanno peggiorato anzichè migliorare. Io li installo nelle aziende, compresi i server ma oltre ai falsi positivi crea conflitti con i software,a volte non si riescono ad installare perfino i cd di qualche stampante (originali, ovvio) e per altri software bisogna disabilitarlo momentaneamente, oltre a vari problemi e incompatibilità negli anni con i software della Zucchetti di cui siamo rivenditori (e non vi dico le risposte che mi hanno dato al call center, secondo loro la Zucchetti DEVE certificarsi con Kaspersky!!! Mica il contrario, per loro Zucchetti deve certificarsi! A casa mia per logica è il software antivirus che deve porre rimedio alle incompatibilità di un gestionale numero 1 in Italia, non viceversa, visto che di software antivirus ce ne sono diversi il cliente/rivenditore potrebbe abbandonare quel prodotto in favore di un altro). Facendo un resoconto breve del Kaspersky: buona capacità di rilevamento virus ma troppi falsi positivi e noie di rete e su software, sembra che dia più problemi su Seven 64bit rispetto magari a Xp, su cui comunque spesso rallenta tutto senza motivo e non riesci a uscirne se non disistallandolo (a diversi clienti l'ho sostituito dalla disperazione con il Symantec ed ora non hanno più problemi e vivono felici, alcune macchine sembrano rinate)
Per quanto riguarda l'Avira, di solito non crea problemi software (ma l'internet Security ultimo in un'occasione mi ha dato anch'esso problemi con un gestionale seppur in modo parziale, ma per capire che era colpa sua mi ha fatto prendere un colpo), è leggero, ma ultimamente mi sembra che si faccia passare sotto il naso un pò troppa roba, anni fà era migliore a mio avviso, comunque nel complesso è discreto, senza infamia e senza lode (e anche di questo ne ho installati qualche centinaia, anche server/client).

decide 28-08-2011 16:43

Salve, visto che ho letto pareri discordanti sulla questione volevo sapere se Norton Internet security 2011 è pesante o meno;
Visto che posso acquistarlo quasi a gratis l'unico mio dubbio è che l'av mi rallenti il pc visto che ci lavoro di grafica e ho bisogno che sia sempre "scattante".
Ciao

edit: dimenticavo e g-data is per netbook com'è? posso usarlo anche su unpc normale?

Draven94 28-08-2011 19:10

Quote:

Originariamente inviato da decide (Messaggio 35813488)
Salve, visto che ho letto pareri discordanti sulla questione volevo sapere se Norton Internet security 2011 è pesante o meno;
Visto che posso acquistarlo quasi a gratis l'unico mio dubbio è che l'av mi rallenti il pc visto che ci lavoro di grafica e ho bisogno che sia sempre "scattante".
Ciao

edit: dimenticavo e g-data is per netbook com'è? posso usarlo anche su unpc normale?

Se non ricordo male un tempo g-data sviluppava una versione per netbook. Ora non so :boh:

decide 28-08-2011 20:20

Quote:

Originariamente inviato da Draven94 (Messaggio 35814125)
Se non ricordo male un tempo g-data sviluppava una versione per netbook. Ora non so :boh:

si che esiste lo so, mi chiedevo che differenza ci fosse rispetto a quello normale a parte il fatto che lo vendono su di una pendrive da 2 gb.

marcos86 29-08-2011 12:38

Quote:

Originariamente inviato da decide (Messaggio 35814454)
mi chiedevo che differenza ci fosse rispetto a quello normale a parte il fatto che lo vendono su di una pendrive da 2 gb.

Pare che la differenza sia appunto il supporto
In ogni caso anche se fosse più leggero della versione normale sarebbe ugualmente un mattone. Ottimo sicuramente come antivirus, ma eccessivamente pesante.

Norton nelle ultime versioni come pesantezza non sembra affatto male, ma non l'ho provato personalmente
http://www.av-comparatives.org/image...e_aug_2011.pdf


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:09.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.