Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida all'assemblaggio di un HTPC mini-itx per profani (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2453249)


Luca72c 30-09-2014 20:59

Quote:

Originariamente inviato da Capitan Biglio (Messaggio 41591648)
A me l'htpc servirebbe solo per far andare XBMC e fare streaming via Chrome... SKYGO e Emulazione sono solo uno sfizio ma immagino che rimanga quel che hai detto

Beh no, allora le cose cambiano sostanzialmente...
Ad ogni modo continuo a pensare che un Udoo o similare con XBMC sia la soluzione migliore, e risparmi pure qualcosa... un htpc "normale" ovviamente offrirebbe molte piu' possibilita', ma a quel prezzo non c'e' storia: con un htpc non so se ti basterebbero 300 euro!

SuperMatrix 01-10-2014 10:28

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 41591386)
...A meno che non ti butti su qualche mini-macchina Linux tipo Udoo Quad o Compulite, pero' sull'emulazione e su SkyGo non ci metto la mano sul fuoco: come minimo ti dovrai sbattere un bel po' tra i forum relativi... vedi un po' tu...

Non conoscevo Udoo... molto bello.. ma una domanda (da profano)... vista la spesa.. non conviene un Minix Neo X7 ???

Luca72c 01-10-2014 11:40

Quote:

Originariamente inviato da SuperMatrix (Messaggio 41594035)
Non conoscevo Udoo... molto bello.. ma una domanda (da profano)... vista la spesa.. non conviene un Minix Neo X7 ???

Come preferisci, io ho detto TIPO Udoo, non per forza l'Udoo...
In ogni caso però io consiglio sempre la piattaforma più aperta: Udoo può con semplicità essere avviato con Linux (varie distro), Android, Volumio, ecc...
Il Minix invece può essere solo Android.
Se la cosa però ti va bene tanto non pensi che lo utilizzerai per altre funzioni, va bene così...

SuperMatrix 01-10-2014 11:46

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 41594452)
Come preferisci, io ho detto TIPO Udoo, non per forza l'Udoo...
In ogni caso però io consiglio sempre la piattaforma più aperta: Udoo può con semplicità essere avviato con Linux (varie distro), Android, Volumio, ecc...
Il Minix invece può essere solo Android.
Se la cosa però ti va bene tanto non pensi che lo utilizzerai per altre funzioni, va bene così...

Infatti... non conoscevo Udoo e lo trovo fantastico se si punta ad un sistema più aperto ;)

bobafetthotmail 02-10-2014 00:49

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 41594452)
Il Minix invece può essere solo Android.

Ehm. Il minix x7 tiene anche linux. Stessa storia per altri media center con chip di sistema Rk3066 e Rk3188.
Rockchip (casa costruttrice) ha caricato la documentazione completa per il chip di sistema del Minix x7 e finalmente gli smanettoni sono riusciti ad abilitare l'accelerazione hardware della GPU Mali400 e a fargli fare il boot da scheda SD come il Raspberry.
http://www.cnx-software.com/2014/07/...3188-mini-pcs/
e http://www.cnx-software.com/2013/10/...3188-mini-pcs/
e http://thomasheinz.net/install-debian-on-minix-neo-x7/

Se Udoo avesse due-quattro sata e un coprocessore per crittografia AES se ne potrebbe riparlare, così com'è... anche no. :Prrr:

Cpt Harlock 05-10-2014 17:40

Codec Shark 007
 
Ciao Luca :) .
Volevo chiederti come mai sul sito Shark non si trovano più i codec per il 64 bit. Stando a quanto si legge sul sito dicono che sono integrati nella versione che ti fà scaricare quando vai ad aggiornare, ma una volta installati funzionano solo sulle applicazioni a 32 bit tipo il WMP, ma non su WMC che è a 64 bit.
Versione cho ho installato è la 4.7.9 e sulle finestre di configurazione mostra, che i settaggi si riferiscono solo alla versione a 32 bit. Qualche soluzione?
Ciao e grazie.

r.strauss 08-10-2014 12:08

Nuovo HTPC
 
Tanto per continuare sulla scia, ho assembtato un nuovo HTPC con funzione NAS :

Case
Cooler Master MIN-110-KKA200 USB3 Nero con Alimentatore 200W

Motherboard
Biostar A68I-350 Deluxe AMD Fusion Dual Core Radeon HD6310 Mini ITX

Hard disk
SSD Corsair Force LS 60GB 2.5" Lettura 560MB/s Scrittua 535MB/s SATA3

Ram
CORSAIR Memoria PC Value Select 2 GB DDR3-1333 PC3-10600 CL9

Masterizzatore
Samsung Slim

Costo totale : € 215

Avevo già 3 hard disk esterni e quindi un NAS era suplefluo e quindi ho cercato una macchina votata solamente al basso consumo e agli ingombri contenuti, infatti la comando dal PC principale e uso un software tipo Remote Administrator.
La scheda è quanto di meno si può trovare sul mercato con un processore onesto e la grafica è quella di base. Ha una sola ventola piccola sul processore.

Usato come NAS acceso 24/24 il consumo medio si attesta intotno a kw60 misurato con uno di quei misuratori da elettricisti. Con i 3 hard disk esterni da 3.5 collegati, il consumo sale a kw100 circa.

Il vantaggio di questo HTPC è che può essere usato anche come Media Center una volta che non serve più il NAS.

Ringrazio Luca72c che ha iniziato questo post a cui ho attinto molte volte.

Luca72c 08-10-2014 12:26

Quote:

Originariamente inviato da bobafetthotmail (Messaggio 41598178)
Ehm. Il minix x7 tiene anche linux. Stessa storia per altri media center con chip di sistema Rk3066 e Rk3188.
Rockchip (casa costruttrice) ha caricato la documentazione completa per il chip di sistema del Minix x7 e finalmente gli smanettoni sono riusciti ad abilitare l'accelerazione hardware della GPU Mali400 e a fargli fare il boot da scheda SD come il Raspberry.
http://www.cnx-software.com/2014/07/...3188-mini-pcs/
e http://www.cnx-software.com/2013/10/...3188-mini-pcs/
e http://thomasheinz.net/install-debian-on-minix-neo-x7/

Se Udoo avesse due-quattro sata e un coprocessore per crittografia AES se ne potrebbe riparlare, così com'è... anche no. :Prrr:

Beh, su Udoo non devi smanettare per avere l'accelerazione hardware e il boot di vari sistemi su sd... inoltre crittografia AES e due/quattro sata non credo interessino a molti utenti, rispetto ad altre caratteristiche.
Ma in ogni caso, non è che io abbia interesse a difendere l'Udoo rispetto ad altre macchine similari: se il Minix ha delle capacità in più, tanto meglio! Fate le vostre scelte...

Luca72c 08-10-2014 12:36

Quote:

Originariamente inviato da r.strauss (Messaggio 41623545)
Tanto per continuare sulla scia, ho assembtato un nuovo HTPC con funzione NAS :

Case
Cooler Master MIN-110-KKA200 USB3 Nero con Alimentatore 200W

Motherboard
Biostar A68I-350 Deluxe AMD Fusion Dual Core Radeon HD6310 Mini ITX

Hard disk
SSD Corsair Force LS 60GB 2.5" Lettura 560MB/s Scrittua 535MB/s SATA3

Ram
CORSAIR Memoria PC Value Select 2 GB DDR3-1333 PC3-10600 CL9

Masterizzatore
Samsung Slim

Costo totale : € 215

Avevo già 3 hard disk esterni e quindi un NAS era suplefluo e quindi ho cercato una macchina votata solamente al basso consumo e agli ingombri contenuti, infatti la comando dal PC principale e uso un software tipo Remote Administrator.
La scheda è quanto di meno si può trovare sul mercato con un processore onesto e la grafica è quella di base. Ha una sola ventola piccola sul processore.

Usato come NAS acceso 24/24 il consumo medio si attesta intotno a kw60 misurato con uno di quei misuratori da elettricisti. Con i 3 hard disk esterni da 3.5 collegati, il consumo sale a kw100 circa.

Il vantaggio di questo HTPC è che può essere usato anche come Media Center una volta che non serve più il NAS.

Ringrazio Luca72c che ha iniziato questo post a cui ho attinto molte volte.

Prego, in effetti il contributo di altri utenti è stato molto utile: un thread ha senso solo se è partecipato di esperienze e di informazioni!
N.B. probabilmente vuoi dire 60 e 100 watt, non kilowatt, sbaglio? 60 kilowatt non li consumo nemmeno in un mese in tutta casa mia!
Oppure intendi il consumo in un determinato lasso di tempo?
N.B.2 Se si tratta di watt di consumo istantaneo, i consumi mi sembrano un po' altini: dai un'occhiata, probabilmente qualche componente ti assorbe un po' troppo, per quella configurazione mi aspetterei una media di 30/35w senza hdd esterni collegati.

Luca72c 08-10-2014 12:40

Quote:

Originariamente inviato da Cpt Harlock (Messaggio 41612292)
Ciao Luca :) .
Volevo chiederti come mai sul sito Shark non si trovano più i codec per il 64 bit. Stando a quanto si legge sul sito dicono che sono integrati nella versione che ti fà scaricare quando vai ad aggiornare, ma una volta installati funzionano solo sulle applicazioni a 32 bit tipo il WMP, ma non su WMC che è a 64 bit.
Versione cho ho installato è la 4.7.9 e sulle finestre di configurazione mostra, che i settaggi si riferiscono solo alla versione a 32 bit. Qualche soluzione?
Ciao e grazie.

Non capisco a cosa ti riferisci: sul sito c'è la pagina dove scaricare gli "x64 components", installa quelli e vai.

Capitan Biglio 08-10-2014 16:29

Ciao a tutti,

continuo a tenermi informato sulle possibilità di realizzare un HTPC e ultimamente sono riuscito a stare sotto la soglia dei 200€ per questa configuraizone:

CASE
Advance Cabinet Per Pc 3906B + Alimentatore 300 W

MOBO
Asrock AM1B-ITX Scheda Madre, Nero

CCPU
AMD Athlon 5350 R3Series 2.0GHz AM1 2.0MB Cache 25W retail

RAM
Crucial PC1600 Memorie DDR3, 4 GB, Nero

SSD
SanDisk Memoria a Stato Solido SSD Interna 64 GB, SATA III

Ho letto in giro che l'AM1 va benone per fare da HTPC multimediale e regge bene. Che ne dite?

Non ho esigenze particolari sull'SSD, perché poi si pesca direttamente dal NAS.

Per il controllo dell'HTPC, consigliate di aggiungere un adattatore USB Bluetooth per poi usare Smartphone?

Luca72c 08-10-2014 16:45

Quote:

Originariamente inviato da Capitan Biglio (Messaggio 41624878)
Ciao a tutti,

continuo a tenermi informato sulle possibilità di realizzare un HTPC e ultimamente sono riuscito a stare sotto la soglia dei 200€ per questa configuraizone:

CASE
Advance Cabinet Per Pc 3906B + Alimentatore 300 W

MOBO
Asrock AM1B-ITX Scheda Madre, Nero

CCPU
AMD Athlon 5350 R3Series 2.0GHz AM1 2.0MB Cache 25W retail

RAM
Crucial PC1600 Memorie DDR3, 4 GB, Nero

SSD
SanDisk Memoria a Stato Solido SSD Interna 64 GB, SATA III

Ho letto in giro che l'AM1 va benone per fare da HTPC multimediale e regge bene. Che ne dite?

Non ho esigenze particolari sull'SSD, perché poi si pesca direttamente dal NAS.

Per il controllo dell'HTPC, consigliate di aggiungere un adattatore USB Bluetooth per poi usare Smartphone?

Sicuramente il nuovo Athlon è una soluzione migliore dei Celeron per la riproduzione multimediale, considerata la GPU più potente. Ma per tutto il resto, apriti cielo: sono entrambe CPU piuttosto debolucce, infatti ti avevo sconsigliato il Celeron stesso e ti avevo consigliato un i3.
A questo punto, se vuoi andare su AMD (quindi comparto grafico più forte e potenza di calcolo più debole), perchè non un A4-4400? Costa 30€ in più ma comincia a essere un processore con un minimo di potenzialità...
Comunque io, per la mia esperienza, continuo a preferire Intel, anche se le GPU sono più deboli: ahivoglia a dire, come stabilità, compatibilità e affidabilità non c'è confronto. Però ognuno ha il suo punto di vista.
Per finire ripeto: se non hai esigenze particolare come l'utilizzo ludico (in emulazione) anche un Pentium (o un A4) potrebbero essere sufficienti, con una spesa poco superiore ai 200.

Capitan Biglio 08-10-2014 16:56

OK! Grazie dei consigli.
Anch'io sono del tuo stesso parere sul discorso Intel-AMD... Intel è Intel, c'è poco da fare: l'i3 4130T sta sui 120 è ancora altino... questo spiega perchè dici che con meno di 300 non ce la si cava (per avere un certo tipo di funzionalità)

Per il discorso controllo dell'HTPC, va bene usare lo Smarpthone via BT?
Escludo a priori l'uso di tastiera e mouse, ho visto che ci sono tante tastierine/telecomandi compatti ma valgono la pena?
Tieni conto che ho anche un Logitech che forse può tornare utile.

Grazie ancora!

Luca72c 08-10-2014 17:10

Quote:

Originariamente inviato da Capitan Biglio (Messaggio 41624982)
OK! Grazie dei consigli.
Anch'io sono del tuo stesso parere sul discorso Intel-AMD... Intel è Intel, c'è poco da fare: l'i3 4130T sta sui 120 è ancora altino... questo spiega perchè dici che con meno di 300 non ce la si cava (per avere un certo tipo di funzionalità)

Per il discorso controllo dell'HTPC, va bene usare lo Smarpthone via BT?
Escludo a priori l'uso di tastiera e mouse, ho visto che ci sono tante tastierine/telecomandi compatti ma valgono la pena?
Tieni conto che ho anche un Logitech che forse può tornare utile.

Grazie ancora!

Lo smartphone in bluetooth può andare bene, con un software apposito per il controllo del PC. Anche i telecomandi con tastiera compatti possono andare bene, dipende da quali funzioni vuoi controllare da distanza.
Io sinceramente uso un semplicissimo telecomando IR per PC (l'Imon) o dei telecomandi MCE da quattro soldi e mi trovo più che bene, almeno per le funzioni multimediali. Infatti preferisco evitare radiazioni elettromagnetiche così vicine e continue dentro casa, con i bambini sempre in giro. Ancora nessuno ha dimostrato in maniera sicura e convincente che certe irradiazioni NON fanno male, soprattutto nel lungo periodo: per quanto di potenza molto ridotta rispetto ad altre emanazioni (che andrebbero eliminate anche quelle secondo me), sono sempre migliaia di volte superiori al campo elettromagnetico terrestre normale, perciò secondo me è IMPOSSIBILE che non abbiano effetti sull'organismo. La loro lunga durata e continuità peggiorano molto la cosa, come per il wifi (che evito come la peste). E gli effetti si sommano.
Ma ognuno la veda come vuole: per me l'IR va benissimo (così come il cavo ethernet), non sento la necessità del bluetooth o dell'RF.

r.strauss 08-10-2014 17:26

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 41623703)
Prego, in effetti il contributo di altri utenti è stato molto utile: un thread ha senso solo se è partecipato di esperienze e di informazioni!
N.B. probabilmente vuoi dire 60 e 100 watt, non kilowatt, sbaglio? 60 kilowatt non li consumo nemmeno in un mese in tutta casa mia!
Oppure intendi il consumo in un determinato lasso di tempo?
N.B.2 Se si tratta di watt di consumo istantaneo, i consumi mi sembrano un po' altini: dai un'occhiata, probabilmente qualche componente ti assorbe un po' troppo, per quella configurazione mi aspetterei una media di 30/35w senza hdd esterni collegati.

Ovviamente sono watt non kilowatt.

Ho lasciato attaccato il modem.
Provo senza e riposto, ma ci dovremmo essere con i 30/35w che dici tu.

Cpt Harlock 10-10-2014 17:50

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 41623734)
Non capisco a cosa ti riferisci: sul sito c'è la pagina dove scaricare gli "x64 components", installa quelli e vai.

Ciao.
questa è la pagina degli "x64 components" (http://shark007.net/x64components1.html) ma non c'è più la possibilità di scaricare tali componenti perchè se scarichi e installi gli advanced o standard components adesso ti dice che i codec sia a 32 che a 64 bit sono insieme nel pacchetto, e ti viene anche detto che a seconda della applicazione che vai ad aprire sarà quest'ultima che andrà a individuare automaticamente i codec a 32 o 64 bit a seconda di come gira l'applicazione. Comunque il problema sta nel fatto che WMC (64 bit) non gira, mentre il WMP (32 bit) va senza problemi. Spero di essere stato chiaro. Grazie.

r.strauss 15-10-2014 16:31

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 41623703)
Prego, in effetti il contributo di altri utenti è stato molto utile: un thread ha senso solo se è partecipato di esperienze e di informazioni!
N.B. probabilmente vuoi dire 60 e 100 watt, non kilowatt, sbaglio? 60 kilowatt non li consumo nemmeno in un mese in tutta casa mia!
Oppure intendi il consumo in un determinato lasso di tempo?
N.B.2 Se si tratta di watt di consumo istantaneo, i consumi mi sembrano un po' altini: dai un'occhiata, probabilmente qualche componente ti assorbe un po' troppo, per quella configurazione mi aspetterei una media di 30/35w senza hdd esterni collegati.

Aggiornamento.
senza il modem, quindi solo il computer nudo senza HDD il consumo istantaneo si attesta su 36/37w ... quindi direi che ci siamo.

r.strauss 15-10-2014 16:35

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 41625050)
Lo smartphone in bluetooth può andare bene, con un software apposito per il controllo del PC. Anche i telecomandi con tastiera compatti possono andare bene, dipende da quali funzioni vuoi controllare da distanza.
Io sinceramente uso un semplicissimo telecomando IR per PC (l'Imon) o dei telecomandi MCE da quattro soldi e mi trovo più che bene, almeno per le funzioni multimediali. Infatti preferisco evitare radiazioni elettromagnetiche così vicine e continue dentro casa, con i bambini sempre in giro. Ancora nessuno ha dimostrato in maniera sicura e convincente che certe irradiazioni NON fanno male, soprattutto nel lungo periodo: per quanto di potenza molto ridotta rispetto ad altre emanazioni (che andrebbero eliminate anche quelle secondo me), sono sempre migliaia di volte superiori al campo elettromagnetico terrestre normale, perciò secondo me è IMPOSSIBILE che non abbiano effetti sull'organismo. La loro lunga durata e continuità peggiorano molto la cosa, come per il wifi (che evito come la peste). E gli effetti si sommano.
Ma ognuno la veda come vuole: per me l'IR va benissimo (così come il cavo ethernet), non sento la necessità del bluetooth o dell'RF.

Confermo uanto detto da Luca ... anch'io ho tolto il wi-fi e l'ho sostituito con i connettori che portano la rete attraverso la rete elettrica.
Funzionano benissimo e non si piantano mai e si evita di avere tutto il giorno il wi-fi attaccato.
L'unico handicap è che volendo collegarsi con un portatile bisogna attaccare il cavo e il connettore, ma è ben poca cosa rispetto ai vantaggi.

SuperMatrix 15-10-2014 16:38

Quote:

Originariamente inviato da r.strauss (Messaggio 41654101)
Confermo uanto detto da Luca ... anch'io ho tolto il wi-fi e l'ho sostituito con i connettori che portano la rete attraverso la rete elettrica.
Funzionano benissimo e non si piantano mai e si evita di avere tutto il giorno il wi-fi attaccato.
L'unico handicap è che volendo collegarsi con un portatile bisogna attaccare il cavo e il connettore, ma è ben poca cosa rispetto ai vantaggi.

Puoi usare un hub in uscita del powerline o meglio ancora usare un powerline con porte hub

PESFAN 15-11-2014 13:57

Salve, ho la necessità di configurare un htpc per mediacenter su cui sara installato win 8.1 e che supporti l'h265.
Stavo pensando ad una configurazione del genere:

- Case Cooler master min-110 o Chieftec fi-02bc-ue
- Asorck qc5000 wifi
- Ram Hyper 4gb bianca
- Caviar green 2 /3 TB

Riuscirei con questa scheda madre a leggere l'h265?

Ogni consiglio è ben accetto sopratutto se mi fa risparmiare qualcosa :D

Axer 15-11-2014 14:36

Quote:

Originariamente inviato da PESFAN (Messaggio 41785338)
Salve, ho la necessità di configurare un htpc per mediacenter su cui sara installato win 8.1 e che supporti l'h265.
Stavo pensando ad una configurazione del genere:

- Case Cooler master min-110 o Chieftec fi-02bc-ue
- Asorck qc5000 wifi
- Ram Hyper 4gb bianca
- Caviar green 2 /3 TB

Riuscirei con questa scheda video a leggere l'h265?

Ogni consiglio è ben accetto sopratutto se mi fa risparmiare qualcosa :D

Ehm..... forse sono io eh ma a quale scheda video ti riferisci?

PESFAN 15-11-2014 14:39

Quote:

Originariamente inviato da Axer (Messaggio 41785514)
Ehm..... forse sono io eh ma a quale scheda video ti riferisci?

Errore mio, volevo scrivere scheda madre Che ha cpu e gpu integrati

Luca72c 15-11-2014 14:44

Quote:

Originariamente inviato da PESFAN (Messaggio 41785338)
Salve, ho la necessità di configurare un htpc per mediacenter su cui sara installato win 8.1 e che supporti l'h265.
Stavo pensando ad una configurazione del genere:

- Case Cooler master min-110 o Chieftec fi-02bc-ue
- Asorck qc5000 wifi
- Ram Hyper 4gb bianca
- Caviar green 2 /3 TB

Riuscirei con questa scheda madre a leggere l'h265?

Ogni consiglio è ben accetto sopratutto se mi fa risparmiare qualcosa :D

Sulla carta ce la dovresti fare. Ma certo non con un margine tale da far fronte ai mille problemini di codifica che si possono presentare...
Al di sotto non andrei: se punti al 4k ci vuole una discreta potenza di calcolo, non basta soltanto riuscire a decodificare in tempo reale.

PESFAN 15-11-2014 15:18

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 41785563)
Sulla carta ce la dovresti fare. Ma certo non con un margine tale da far fronte ai mille problemini di codifica che si possono presentare...
Al di sotto non andrei: se punti al 4k ci vuole una discreta potenza di calcolo, non basta soltanto riuscire a decodificare in tempo reale.

no niente 4k, h265 720p max 1080p

Luca72c 15-11-2014 16:10

Quote:

Originariamente inviato da PESFAN (Messaggio 41785716)
no niente 4k, h265 720p max 1080p

Che ti devo dire, se vuoi un supporto ufficiale ti ci vuole una APU Kaveri (cioè almeno A4-7300): le Kabini non supportano ufficialmente l'H.265.
La risoluzione c'entra fino ad un certo punto, perchè il problema è nell'algoritmo di codifica che costringe la cpu/gpu a fare più calcoli.
Io non sono un grande fan delle APU AMD, come avrete capito, mi sembrano vuote di contenuti con un "imbellettamento" superficiale da parte delle GPU. Ma una GPU non ti risolve tutti i problemi, quando la CPU è deboluccia... invece il contrario è molto più probabile... E poi visti i costi non capisco proprio come la AMD pensi di essere competitiva con le CPU Intel!
Secondo me se pensi al futuro (visto che al momento l'H265 non è supportato per bene da nulla con GPU integrata), ti conviene una piattaforma che ti permetta di passare a processori più veloci senza cambiare il resto del sistema (scheda madre compresa) ed entrare nell'ottica che quando l'H265 si diffonderà cambierai CPU con qualcosa di adeguato per i tempi.
Processori economici al momento non te li consiglierei per l'H265... non mi piace quando un pc svolge un compito al limite...

Axer 15-11-2014 22:32

Io con un a4 4020 richland riesco a gestire agevolmente gli h265 a 1080p i 4k non li ho ancora provati.

Luca72c 16-11-2014 09:13

Quote:

Originariamente inviato da Axer (Messaggio 41787265)
Io con un a4 4020 richland riesco a gestire agevolmente gli h265 a 1080p i 4k non li ho ancora provati.

Si, come dicevo nella mia prima risposta gestire li gestisce, però quando questa gestione è vicina al limite si rischia che un file mal codificato o un thread della CPU nascosto causino rallentamenti.

Axer 16-11-2014 14:38

In effeti ho notato dei rallentamenti nel passaggio dalla pausa al play ma solo in file 1080p con bitrate alto.
Il sogno e' l'A8 7600 kaveri con tdp settabile .......:sbav:

predator_85 16-11-2014 19:54

con il mio ceelron g530 (sostituito da un i3 2120) riuscivo e riesco anche con i3 a far stare il mio htpc in idle a 15w questi amd ce la fanno? io ho fatto il test con il wattametro o come si chiama qualcuno ha per provarlo?

Luca72c 17-11-2014 10:37

Quote:

Originariamente inviato da Axer (Messaggio 41788790)
In effeti ho notato dei rallentamenti nel passaggio dalla pausa al play ma solo in file 1080p con bitrate alto.
Il sogno e' l'A8 7600 kaveri con tdp settabile .......:sbav:

Beh, ti accontenti di poco: un i7 sarebbe MOLTO meglio, l'A8 se lo mangia a colazione (ma costa MOLTO di più). Con quella potenza di calcolo nel multimedia non c'è GPU che possa appianare la ditanza... tranne che per i giochi, ovviamente...
Vedrai la generazione pari al Kaveri, che è attesa nel 2015!

arivel 17-11-2014 11:10

mediacenter con telecomando per musica
 
ciao a tutti
io vorrei usare un mediacenter prevalentemente solo per ascoltare musica su raspberry oppure UDOO o cubieboard ecc.ecc .
poichè non lo collego a nessuno schermo vorrei sapere se esiste la possibilita di programmare il software che potrebbe essere openelec xbmc o altri con il telecomando in modo da far partire una playlist semplicemente premendo un tasto o una combinazione di tasti .
ciao grazie

Luca72c 17-11-2014 13:01

Quote:

Originariamente inviato da arivel (Messaggio 41791462)
ciao a tutti
io vorrei usare un mediacenter prevalentemente solo per ascoltare musica su raspberry oppure UDOO o cubieboard ecc.ecc .
poichè non lo collego a nessuno schermo vorrei sapere se esiste la possibilita di programmare il software che potrebbe essere openelec xbmc o altri con il telecomando in modo da far partire una playlist semplicemente premendo un tasto o una combinazione di tasti .
ciao grazie

Con Volumio puoi gestire le macchine che dici ottenendo anche un'ottima qualità sonora.
Non funziona tramite telecomando, ma tramite un'altra macchina collegata in rete (anche wifi), tipo smartphone, tablet, pc o che altro - che a quel punto ti fa da telecomando.
Mediacenter gestiti tramite telecomando senza nessun tipo di schermo mi sembra un'idea poco funzionale...

vale69 23-11-2014 18:04

Ciao Luca,

mi collego al penultimo post per domandare quanto segue:
io vorrei prendere un mini HTPC/mini ITX che fungesse da server/streamer audiofilo (o audiophile che dir si voglia) in quanto per la parte video ho già un media player più che soddisfacente.
Vorrei capire se vale la pena o se è meglio dirigersi verso prodotti già "pronti" (e tendenzialmente più costosi immagino).
Mi servirebbe in particolare un HTPC con un'ottima scheda audio con uscita Coax/Toslink da collegare ad un DAC esterno di qualità al quale collegherei altresì l'uscita USB di questo HTPC per la gestione dei file audio DSD/DSX. SE poi ci fosse un display per visualizzare le directory di rete dove pescare i files sarebbe il top, altrimenti un app Android per la gestione ma non saprei quale SW e O.S. montare francamente.
Una giusta potenza di calcolo per streamare tutti i tipi di file audio da un NAS di rete.

Non ho molto tempo e soprattutto particolari competenze per assemblare tutto a mano e mi domandavo se vi fossero negozi specializzati e/o link web per andare a farmi 2 conti....

grazie anticipatamente :)

Luca72c 23-11-2014 22:30

Quote:

Originariamente inviato da vale69 (Messaggio 41818510)
io vorrei prendere un mini HTPC/mini ITX che fungesse da server/streamer audiofilo (o audiophile che dir si voglia) in quanto per la parte video ho già un media player più che soddisfacente.
Vorrei capire se vale la pena o se è meglio dirigersi verso prodotti già "pronti" (e tendenzialmente più costosi immagino).

Se non hai esperienza di assemblaggio nè di PC nè di componenti hifi, ti conviene dirigerti verso il pronto o perlomeno semipronto: la curva di apprendimento per realizzare un buon htpc è abbastanza veloce, ma per cose di questo genere non mi sembra il caso di rivolgersi ad una architettura PC normale, che sarebbe sprecata e non ottimizzata; per i componenti hifi invece la curva di apprendimento è molto più lunga e richiede una notevole manualità in più.
Ma se hai tempo e pazienza tutto si può fare.

Quote:

Originariamente inviato da vale69 (Messaggio 41818510)
Mi servirebbe in particolare un HTPC con un'ottima scheda audio con uscita Coax/Toslink da collegare ad un DAC esterno di qualità al quale collegherei altresì l'uscita USB di questo HTPC per la gestione dei file audio DSD/DSX. SE poi ci fosse un display per visualizzare le directory di rete dove pescare i files sarebbe il top, altrimenti un app Android per la gestione ma non saprei quale SW e O.S. montare francamente.
Una giusta potenza di calcolo per streamare tutti i tipi di file audio da un NAS di rete.

Non vedo il motivo di collegare il player al DAC via toslink o coassiale: se ha un'ottima interfaccia USB basta e avanza e dà la migliore qualità sonora. Occhio però: solo è OTTIMA. Sennò meglio la coassiale.
In realtà le soluzioni possibili sono millemila, ognuna con pro e contro, dipende da quanto sei disposto a spendere e a penare.
Si va dal PC/HTPC con scheda audio di ottima qualità (possibilmente modificata ad arte) alla piccola macchina tipo Udoo/Raspberry PI/Beaglebone Back con su Volumio, che si potrebbe collegare al DAC anche direttamente in I2S (internamente) e gestire da rete ethernet/wifi con un tablet/smartphone/PC. C'è anche da capire su che DAC andare: qui l'offerta è immensa, si va da nemmeno 100 euro a più di 10000.
Ovviamente c'è da considerare anche quanto vuoi spendere...
Sostanziale poi per decidere è sapere che tipo di impianto hai, perchè non ha senso usare un DAC da 2000 euro con un ampli da 300 e due casse da 200... per non parlare di cavi e minchiate varie... ma già la soluzione veramente hifi più economica ti porta ad un altro livello rispetto - ad esempio - ai migliori mini in circolazione o a componenti hifi di marche commerciali, anche costosi.

Quote:

Originariamente inviato da vale69 (Messaggio 41818510)
Non ho molto tempo e soprattutto particolari competenze per assemblare tutto a mano e mi domandavo se vi fossero negozi specializzati e/o link web per andare a farmi 2 conti....

Negozi fisici specializzati con cui valga la pena di perdere tempo non ne conosco: menano di brutto (ma veramente di brutto) per cui nemmeno mi ci avvicino.
Devi capire che se vuoi ottenere una qualità hifi veramente di alto livello le soluzioni sono due:
1) Cacci un sacco di quattrini e ti fai spennare da qualche ditta megaspecializzata, ottenendo un ottimo livello qualitativo;
2) Ti corci le maniche e ti dai da fare da solo, realizzandoti i componenti a partire da condensatori e schedine, spendendo circa 10 volte di meno a parità di livello qualitativo raggiunto ma facendoti un c**o così. Infatti si dice nel settore che un ampli da 3000 euro contiene 300 euro di componenti elettronici... più ovviamente i componenti meccanici (case, connettori, manopole, ecc... diciamo altri 2/300 euro circa);
3) Ti affidi a degli eroi del faidate hifi che realizzano macchine autocostruite di ottima qualità e le vendono a prezzi che non sono alti come quelli dei prodotti hifi commerciali di alta gamma ma nemmeno economici come a farseli da soli (nè spesso altrettanto curati o personalizzati).
4) Vai sull'usato, muovendoti però con una notevole cognizione di causa (che non si raggiunge in 5 minuti) e sperando in un discreto c**o, sennò resti comunque su cifre alte o ti ritrovi con sistemi carenti o inadeguati alle tue esigenze.
Altre strade non ne conosco. Sappi che io ho scelto la 2), che viste le mie finanze mi sembrava l'unica praticabile.
Ovviamente ci sono delle vie intermedie, ma rimaniamo alle solite domande: quanto vuoi spendere? E, soprattutto, a che livello di qualità vuoi arrivare? O per prenderla da un altro punto di vista, da cosa provieni?

vale69 24-11-2014 10:42

Grazie Luca della prima esaustiva risposta, cerco di riassumere e circoscrivere al massimo quello che vorrei per capire se è fattibile e per non farti perdere tempo.

In realtà a livello audio/video sono messo benino e smanetto anche un po'.
Ho già un buon DAC Sabre ESS 9018 ref da 1.500 euro per cui quello lo vorrei tenere. Ha tutti gli ingressi: Toslink, Coax, USB e gestisci tutti i formati ed i campionamenti oggi esistenti.

In linea teorica qualche anno fa mi assemblavo anche un PC, oggi mi sono un po' arruginito, non sono pià aggiornato e soprattutto non ho più tempo.

Vorrei solo un front-end o transport o streamer che dir si voglia per la gestione (quasi esclusivamente in LAN Gigabit da NAS) dei file liquidi ad alta risoluzione (principalmente FLAC 192 KHz/24 bit ma - visto che cominciano a diffondersi - anche del formato DSD/DSX 64/128 dove è necessaria mi pare l'interfaccia USB da collegarsi ad un DAC USB).
Ho già individuato dei dispositivi (chiamiamoli Hi-Fi) non PC che vanno dai 350 ai 600 euro.
Volevo capire se entro i 600 euro circa potevo avere un "all in one" che mi gestisse sia l'uscita COAX/Toslink sia quella USB :)

grazie

Luca72c 24-11-2014 11:58

Quote:

Originariamente inviato da vale69 (Messaggio 41820379)
Grazie Luca della prima esaustiva risposta, cerco di riassumere e circoscrivere al massimo quello che vorrei per capire se è fattibile e per non farti perdere tempo.

In realtà a livello audio/video sono messo benino e smanetto anche un po'.
Ho già un buon DAC Sabre ESS 9018 ref da 1.500 euro per cui quello lo vorrei tenere. Ha tutti gli ingressi: Toslink, Coax, USB e gestisci tutti i formati ed i campionamenti oggi esistenti.

In linea teorica qualche anno fa mi assemblavo anche un PC, oggi mi sono un po' arruginito, non sono pià aggiornato e soprattutto non ho più tempo.

Vorrei solo un front-end o transport o streamer che dir si voglia per la gestione (quasi esclusivamente in LAN Gigabit da NAS) dei file liquidi ad alta risoluzione (principalmente FLAC 192 KHz/24 bit ma - visto che cominciano a diffondersi - anche del formato DSD/DSX 64/128 dove è necessaria mi pare l'interfaccia USB da collegarsi ad un DAC USB).
Ho già individuato dei dispositivi (chiamiamoli Hi-Fi) non PC che vanno dai 350 ai 600 euro.
Volevo capire se entro i 600 euro circa potevo avere un "all in one" che mi gestisse sia l'uscita COAX/Toslink sia quella USB :)

grazie

Ah! Beh, hai un buon DAC allora, nella firma non appare o sbaglio?
E' un 8 canali che utilizzi col Marantz?
Comunque, continuo a non capire perchè mai il player o htpc dovrebbe utilizzare le uscite coassiali/Toslink, datosi che il DAC è fornito di interfaccia USB (asincrona e di buona qualità immagino, visto il prezzo)...
Da quello che posso capire leggendo i tuoi messaggi ti dovrebbe bastare un Udoo/Beaglebone Back con Volumio, con 50/100 euro te la cavi, se vuoi scialare gli compri un alimentatore lineare stabilizzato a bassissimo rumore o te lo fai in casa (o te lo fai fare) e non ti serve altro, non sprecare soldi per apparecchi "strani" e costosi (della cui qualità sonora dubito fortemente) che vedo che già ne hai fin troppi. Sfido a trovare un apparecchio del genere che ti possa garantire una qualità comparabile ad un "piccoletto" economico come l'Udoo con un buon ali lineare... sempre, ripeto, che l'interfaccia USB del DAC sia di ottima qualità. Lo colleghi al DAC in USB e alla rete via ethernet e lo controlli in rete da qualsiasi dispositivo con un browser o con MPD. Le entrate coassiali/ottiche del DAC tienile per gli altri apparecchi.
Visto l'impianto che hai non mi sembra il caso di spendere tanto per un player: l'audio hifi stereofonico rende al top solo con impianti dedicati hifi stereo, se ti interessa quel livello audiofilo dovresti reimpostare piuttosto tutto l'impianto ma da quel che dici non penso tu ne abbia bisogno.
P.S. Marca e modello del DAC e delle casse non me li dai? Mi aiuterebbero per inquadrare meglio le tue necessità...
Se li hanno, per favore, anche marca e modello dei cavi di alimentazione dell'impianto, nonchè dei cavi di segnale e di potenza.

vale69 24-11-2014 15:15

Ti ringrazio,
si credo tu abbia ragione, è l'impostazione audiofila tradizionale a portarmi verso il Coax.
Si è in firma (Oppo HA-1) ha USB asincrono che quindi dovrebbe gestire tutti i formati/campionamenti:

http://www.oppodigital.com/headphone-amplifier-ha-1/
Da qui in poi (casse, ampli ecc...) me la vedo io ;-)
Il cavo di alimentazione del DAC/Ampli è questo:
http://www.labtek.it/powercord-s.html

mentre per lo scatolino - qui mi hai aperto un mondo nuovo a me completamente sconosciuto - mi pare dalla tabella
comparativa che segue che il migliore come HW sia l'UDOO quad core:

http://www.udoo.org/udoo-vs-beaglebo...i/#prettyPhoto[gallery615]/0/

sbaglio ?
Ma qualcosa di già "pronto" con quello e con O.S. per poi gestire il tutto c'è ?
Nel senso, in quel negozio la scheda più bella e costosa viene 99 USD, ma poi chi me l'assembla e mi ci mette
un buon alimentatore ed il sistema operativo ?
Forse mi manca un bit ;-(

Luca72c 24-11-2014 20:04

Quote:

Originariamente inviato da vale69 (Messaggio 41821773)
Ma qualcosa di già "pronto" con quello e con O.S. per poi gestire il tutto c'è ?
Nel senso, in quel negozio la scheda più bella e costosa viene 99 USD, ma poi chi me l'assembla e mi ci mette
un buon alimentatore ed il sistema operativo ?
Forse mi manca un bit ;-(

Guarda, in realtà non c'è da assemblare un bel nulla, l'unica cosa è trovare un case in cui metterlo (ce n'è uno trasparente in giro molto carino), avvitando 4 viti. Tutto qui.
Come alimentatore loro forniscono uno switching di quelli economici, io però ti consiglio un lineare 12V min. 2A stabilizzato a bassissimo rumore, tipo quelli con LT3083 o roba del genere, che dovrebbe migliorare la resa sonora. Non ho idea di dove comprarli perchè io me li sono sempre fatti da solo... Però penso che qualsiasi lineare 12V min. 2A vada comunque MOLTO meglio dello switching. L'alimentatore va esterno, per cui nessun problema di installazione.
Il sistema operativo invece va su schedina SD, lo scarichi dal sito di Volumio (gratis) e lo masterizzi sulla schedina, tutto qui... poi, una volta avviata la macchina, lo configuri da un qualsiasi browser e lo comandi da MPD o sempre da browser. Trovi abbondanti informazioni sul sito di Volumio e su quello dell'Udoo, nei forum di supporto (case compreso).
Altro non mi pare che serva...

idro_stasi 25-11-2014 10:27

Di questo case invece cosa ne pensate?

http://www.apevia.com/ProductsInfo.a...-Master-BK/500

Dimensioni contenute (convertito in cm 45 Profondità x 37 Larghezza x 14 Altezza), ma purtroppo ho cercato su ebay e ho visto che il prezzo è molto contenuto, ma dato che lo devono importare la spedizione costa quanto il case maledizione :mad:

Ma non ho capito una cosa: sulla scheda tecnica parlano di scheda standard ATX e micro-ATX ... e non della mini-ATX, ma se entra la standard immagino entri pure la mini, no?

bobafetthotmail 25-11-2014 10:38

mah, contenute mica tanto. Se tiene una scheda ATX è un case bello grosso.

Se tiene una ATX tiene per forza una micro-ATX e terrà per forza una mini-ITX dato che i fori di montaggio sono gli stessi (poi certo su alcuni una scheda più piccola non arriva) https://en.wikipedia.org/wiki/ATX#Variants

Se hai una scheda mini-ITX cerca un case specifico per scheda mini-ITX, che sono più piccoli.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:25.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.