Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


laraa 07-06-2011 08:25

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35308218)
Bè,allora è un pò diverso dal mio caso.Nel mio ha aperto(per modo di dire),guardato e visto che il legamento era solo lesionato.La pulizia è la rimozione delle parti inutilizzabili del menisco.

ah, ma allora il tuo lca non è rotto, ma lesionato!
credo che un po' cambi la situazione!

alex642002 07-06-2011 08:29

Quote:

Originariamente inviato da laraa (Messaggio 35318500)
ah, ma allora il tuo lca non è rotto, ma lesionato!
credo che un po' cambi la situazione!

Ma veramente credo sia rotto,solo che alla RMN risultava una volta solo lesionato: per quello dico che non sono affidabili al 100%.Alla mia domanda se fosse rotto o lesionato il mio ortopedico,sempre di non molte parole,ha risposto che non faceva differenza.Credo che una cvolta mi ci dovrò incavolare per bene:mad:

juninho85 07-06-2011 08:29

direi.....;)

laraa 07-06-2011 08:31

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 35310717)
Ciao Lara,
Per il ponte........ sono appena rientrato da 5 bellissimi giorni in barca a vela (nuova esperienza....).

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35311955)
Cavolo..bello..piacerebbe farla anche a me..beato chi ce l'ha..ecologica,silenziosa,libertà assoluta,anche se mi sa che uno si deve fare un mazzo..:D Ricordo a Montecarlo che nessuno degnava di un'occhiata gli yacht vicino a una bellissima barca a vela.Io invece appensa fioriscono le piante andrò a vedere l'infiorata a Castelluccio di Norcia.Dicono sia uno spettacolo.:)

ma che belloooooo!
voglio venirci anch'io, ecco!:mc:

alex642002 07-06-2011 09:06

Quote:

Originariamente inviato da laraa (Messaggio 35318539)
ma che belloooooo!
voglio venirci anch'io, ecco!:mc:

Dove?In barca o in montagna?;)

http://it.bing.com/images/search?q=c...=0&FORM=IDFRIR

gomma2408 07-06-2011 09:50

Quote:

Originariamente inviato da viaggio (Messaggio 35273883)
Grazie per le spiegazioni troppo gentili, in effetti uno si scoraggia perchè si ammazza di esercizi e di piscina e sembra non migliorare, invece ora so che è normale. Ammazza ma nonostante tutto con quei valori io ho fatto fatica a fare quell'esercizio!Piuttosto non sapevo che a fare piegamenti con il ginocchio non ci fosse pericolo, quindi il dolore o la tensione è solo muscolare?Con questo non voglio dire che non usi prudenza con i piegamenti. Invece l'estensione è pericolosa per il neo legamento oppure no?Grazie come sempre

Per quanto riguarda i valori son arrivato a 100 in estensione e 50 in flessione, son valori bassi e lo trovo comprensibile, da llenarsi tre volte alla settimana a non allenarsi niente la gamba è morta a livello muscolare e riprendersi sarà dura

ciao a tutti, sono di ritorno dal "ponte" di 4 giorni ad Ischia... ci sono andato con la moto....:D uno spettacolo, a parte le 4 ore e mezza di acqua presa nel ritorno.....(!!!!) comunque sono arrivato lo stesso asciutto a casa, anche se incominciava a filtrare un po' di umidità..... :D

rispondendo un po':
considerato quanto tempo è che ti sei operato, non sono valori bassi.... a me neanche la facevano fare la macchina isocinetica fino a 4 mesi dall'operazione! ;)
Per i piegamenti occorre fare attenzione solo nel caso di prelievo del rotuleo, per non stressare eccessivamente questa struttura che è stata "menomata" per prelevare la parte necessaria alla ricostruzione del LCA, ed incorrere così magari in una tendinite.... inoltre NON bisogna piegare il ginocchio mettendoci peso sopra, la classica inginocchiata, per intendersi, sedersi sui talloni, perchè non si controlla il piegamento... almeno finchè non si è finita la riabilitazione (cioè i sei mesi tendenzialmente...)
L'estensione OK sempre, con gamba interamente su un piano, si può forzare leggermente mettendo un piccolo rialzo sotto il tallone (ma tipo di 1 cm... non tanto più) e da evitare è l'ìperestensione.... cioè cercare di estendere OLTRE gli zero gradi.... gamba perfettamente dritta....
;) ;) ;)

gomma2408 07-06-2011 09:54

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35318752)

quando è prevista quest'anno il max della fioritura? ;) a metà giugno? un bel giretto in moto ci starebbe bene.... :cool:

laraa 07-06-2011 10:01

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35318752)

dappertuttoooooooo !
preferirei la montagna però, io amo la natura, ho visto delle immagini su google, dev'esser proprio uno spettacolo niente maleeeee

alex642002 07-06-2011 10:09

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35319126)
quando è prevista quest'anno il max della fioritura? ;) a metà giugno? un bel giretto in moto ci starebbe bene.... :cool:

E' in ritardo quest'anno..Comunque c'è anche una webcam ;)

Delfino81 07-06-2011 10:12

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35318523)
Ma veramente credo sia rotto,solo che alla RMN risultava una volta solo lesionato: per quello dico che non sono affidabili al 100%.Alla mia domanda se fosse rotto o lesionato il mio ortopedico,sempre di non molte parole,ha risposto che non faceva differenza.Credo che una cvolta mi ci dovrò incavolare per bene:mad:

Confermo! e di ortopedici ne hoi visitati diversi....alcuni fanno differenze tra lesione e rottura altri dicono che ai fini della funzionalità del ginocchio è la stessa cosa.

Alex comunque tu hai avuto una fisioterapia "conservativa" dopo operaz al menisco? perche so che di protocolllo dopo 2 mesi gia dovresti tornare a far sport pero mi dicevi che dopo due mesi ti sentivi insicuro anche a prendere i mezzi pubblici :)

alex642002 07-06-2011 10:46

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 35319301)
Confermo! e di ortopedici ne hoi visitati diversi....alcuni fanno differenze tra lesione e rottura altri dicono che ai fini della funzionalità del ginocchio è la stessa cosa.

Alex comunque tu hai avuto una fisioterapia "conservativa" dopo operaz al menisco? perche so che di protocolllo dopo 2 mesi gia dovresti tornare a far sport pero mi dicevi che dopo due mesi ti sentivi insicuro anche a prendere i mezzi pubblici :)

Ciao.Il fatto è che io ho avuto anche,oltre al LCA rotto/lesionato anche una lesione al collaterale interno.Quindi ho dovuto portare le stampelle e/o il tutore(entrambi i primi giorni,i primissimi il tutore anche la notte)per un mese e mezzo per sicurezza:solo per quello.I mezzi non li ho presi fino a due mesi dall'operazione perchè mi stancavo a stare in piedi più che per insicurezza,e sai come sono i mezzi la mattina dei giorni feriali a Roma..:D
No!Magari fosse stato solo il menisco!:(

alex642002 07-06-2011 10:49

Quote:

Originariamente inviato da laraa (Messaggio 35319204)
dappertuttoooooooo !
preferirei la montagna però, io amo la natura, ho visto delle immagini su google, dev'esser proprio uno spettacolo niente maleeeee

E allora vieni su..stampellando piano piano;)

gomma2408 07-06-2011 11:16

comunque fra disavventure varie ne ho da raccontare un'altra...:( capitatami proprio di recente:

Premetto che venivo da un periodo di un mese di palestra di "mantenimento" come ormai mi sento di fare spesso, da quando mi sono operato, terminata il 23 maggio :rolleyes: ....
il 31 maggio vado a fare la prima partitella di beach volley in "tranquillità", ovvero niente di particolarmente tirato, un 3x3 misto anche se in campo avversario avevo un B1 con trascorsi anche di A2 di 23 anni... :p vabbè!
Due ore piene di gioco, dopo le quali e anche verso il finire di gioco, sentivo una eccessiva "stanchezz" al ginocchio.....:rolleyes: ma a quello della gamba "sana" .....
Il giorno dopo NON lo muovevo... mi è gonfiato tutto..... infiammazione da sovraccarico... forse... non vi dico il morale.... appena risollevato dal fatto che invece la gamba operata sembrava fresca come una rosa....:cool: a dimostrazione che si può proprio far tutto se si ha la pazienza di essere costanti... certo, il resto invece è dovuto a fattori tipo età, allenamento, ecc... che ci sarebbero comunque anche in caso non avessi mai avuto l'intervento o la rottura del LCA..... quindi abbiate fiducia tutti quanti sono ancora nella strada del "recupero" che si può, eccome, recuperare il tutto....

Per laraa... alla tua domanda se bisogna fare tutta questa riabilitazione solo per fare sport e per la normalità basta meno, rispondo che ovvio che sì, per un recupero delle attività giornaliere basta molto meno.... però più fai e meglio starai anche nelle attività quotidiane.... io mi sono posto l'obiettivo di tornare a giocare solo per avere un obiettivo ambizioso (data l'età) da raggiungere, così le attività normali le avrei fatte il doppio meglio.... ma certo può bastare anche una riabilitazione più "blanda", anche se i primi tre mesi almeno da quanto ho visto sono alla pari in tutti e due i casi (ritorno allo sport o meno....) perchè in quei mesi ritorni a poter camminare a lungo, a correre (anche 4 mesi per correre "bene"...).

Perchè è vero che magari fare sport "pesanti" può non interessare, ma nella vita di tutti i giorni può capitare una situazione particolare (es. scale, incimapare con la spesa in mano, ecc....:D :D :D ) in cui avere un recupero "da sportivo" può tornare veramente utile.... senza dimenticare che poi comunque fa bene, almeno lo sport non agonistico.... certo, bisogna conciliare il tutto con la disponibilità di tempo e qui ognuno ha il suo caso personale e farà del suo meglio..... ;) ;) ;)

lewis88 07-06-2011 13:43

Ragazzi ma tra di voi cè qualcuno che si è operato solo al menisco come me?[che però ha ancora il LCA rotto]...ma dopo quanto tempo si può iniziare a fare palestra?

alex642002 07-06-2011 14:02

Quote:

Originariamente inviato da lewis88 (Messaggio 35321364)
Ragazzi ma tra di voi cè qualcuno che si è operato solo al menisco come me?[che però ha ancora il LCA rotto]...ma dopo quanto tempo si può iniziare a fare palestra?

Io!L'ho scritto dianzi:D La palestra io l'ho iniziata dopo un paio di mesi,ma no so se si possono fare tutti gli esercizi .

gomma2408 07-06-2011 14:03

Quote:

Originariamente inviato da lewis88 (Messaggio 35321364)
Ragazzi ma tra di voi cè qualcuno che si è operato solo al menisco come me?[che però ha ancora il LCA rotto]...ma dopo quanto tempo si può iniziare a fare palestra?

con il solo menisco palestra riabilitativa la fai molto presto, dopo una settimana comunque sicuramente, ovviamente si parla di aver superato comunque la fase acuata del trauma (come nel tuo caso mi sembra, visto che è passato del tempo.... e se non hai lesioni collaterali) e nel frattempo avrai già iniziato isometria. Il fatto di aver il LCA rotto ti dovrà indirizzare semmai a fare esercizi più "controllati", che in una palestra riabilitativa ti sapranno indicare.
In una palestra generica, tanto per capirsi, sarà meglio evitare sempre di fare squat ai pesi in favore della leg-press, leg-extension, ecc... esercizi che anche con LCA rotto non hanno controindicazioni, essendo un movimento "vincolato"..... i pericoli di ulteriori danneggiamenti sono nelle attività che potrebbero causare la traslazione anteriore della tibia sul femore....;)

gomma2408 07-06-2011 14:06

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35321572)
Io!L'ho scritto dianzi:D La palestra io l'ho iniziata dopo un paio di mesi,ma no so se si possono fare tutti gli esercizi .

si ma se non ricordo male avevi coinvolto anche il legamento collaterale mediale, e i due mesi di attesa sono dovuti essenzialmente a quello (oltre a far passare l'eventuale gonfiore dato dalla vicinanza nel tempo all'evento traumatico)

alex642002 07-06-2011 15:15

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35321621)
si ma se non ricordo male avevi coinvolto anche il legamento collaterale mediale, e i due mesi di attesa sono dovuti essenzialmente a quello (oltre a far passare l'eventuale gonfiore dato dalla vicinanza nel tempo all'evento traumatico)

Infatti:(

laraa 07-06-2011 17:00

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35319671)
E allora vieni su..stampellando piano piano;)

non mi prender in giro che le stampelle le ho restituite da un pezzo!!!:D

laraa 07-06-2011 17:02

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35319976)
Per laraa... alla tua domanda se bisogna fare tutta questa riabilitazione solo per fare sport e per la normalità basta meno, rispondo che ovvio che sì, per un recupero delle attività giornaliere basta molto meno.... però più fai e meglio starai anche nelle attività quotidiane.... io mi sono posto l'obiettivo di tornare a giocare solo per avere un obiettivo ambizioso (data l'età) da raggiungere, così le attività normali le avrei fatte il doppio meglio.... ma certo può bastare anche una riabilitazione più "blanda", anche se i primi tre mesi almeno da quanto ho visto sono alla pari in tutti e due i casi (ritorno allo sport o meno....) perchè in quei mesi ritorni a poter camminare a lungo, a correre (anche 4 mesi per correre "bene"...).

Perchè è vero che magari fare sport "pesanti" può non interessare, ma nella vita di tutti i giorni può capitare una situazione particolare (es. scale, incimapare con la spesa in mano, ecc....:D :D :D ) in cui avere un recupero "da sportivo" può tornare veramente utile.... senza dimenticare che poi comunque fa bene, almeno lo sport non agonistico.... certo, bisogna conciliare il tutto con la disponibilità di tempo e qui ognuno ha il suo caso personale e farà del suo meglio..... ;) ;) ;)

ma come siamo filosoficiiiii :mc: grazie gomma!

gomma2408 07-06-2011 17:04

Quote:

Originariamente inviato da laraa (Messaggio 35323337)
non mi prender in giro che le stampelle le ho restituite da un pezzo!!!:D

ma infatti.....:D :D forse che ancora non ci credono???? :D :D

per quanto mi riguarda ho scoperto "cosa" mi è capitato al ginocchio per così dire "sano" (a sto punto è meglio dire NOn operato.... :( ) : una bella "borsite prepatellare"... apparentemente da sovraccarico funzionale, anche se non riesco a capire perchè.... anche se avevo avuto avvisaglie in campionato 2 mesi fa, mi ero riposato, evidentemente ancora il quadricipite non si era rinforzato a sufficienza..... mah! era quello "sano" appunto..... :confused:

Ieri prima seduta in palestra, con carichi dimezzati rispetto al normale..... il ginocchio oggi sta meglio, quello operato invece sembra tutto ok.... per il momento!

E ci vuole pazienza, ci vuole!!!!!! :rolleyes: :rolleyes: :muro: :muro:

viaggio 07-06-2011 19:59

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35323377)
ma infatti.....:D :D forse che ancora non ci credono???? :D :D

per quanto mi riguarda ho scoperto "cosa" mi è capitato al ginocchio per così dire "sano" (a sto punto è meglio dire NOn operato.... :( ) : una bella "borsite prepatellare"... apparentemente da sovraccarico funzionale, anche se non riesco a capire perchè.... anche se avevo avuto avvisaglie in campionato 2 mesi fa, mi ero riposato, evidentemente ancora il quadricipite non si era rinforzato a sufficienza..... mah! era quello "sano" appunto..... :confused:

Ieri prima seduta in palestra, con carichi dimezzati rispetto al normale..... il ginocchio oggi sta meglio, quello operato invece sembra tutto ok.... per il momento!

E ci vuole pazienza, ci vuole!!!!!! :rolleyes: :rolleyes: :muro: :muro:


e mi sa che oltre alla determinazione di voler guarire la pazienza è l'altro elemento importante; grazie Gomma per i racconti sull'isocinetica ti volevo dire che ora son passato alla velocità di 350 e l'angolo è 0-70 caspita è faticoso.Comunque di solito ne faccio 10 minuti serie di 10 sollevamenti alla volta e poi un pò di riposo;siccome l'esercizio mi spaventa molto lo faccio con molta lentezza infischiandomene della ricerca della potenza, preferisco fare il movimento con calma per evitare pericoli cosi come mi ha suggerito il terapista.
Finalmente ho finito i piegamenti del ginocchio a pancia in ginocchio ora il ginocchio me lo piega ma son seduto normalmente fa molto meno male :nera: e si tocca il sedere sempre eh la pazienza che ci vuole

laraa 07-06-2011 20:19

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35323377)
ma infatti.....:D :D forse che ancora non ci credono???? :D :D

per quanto mi riguarda ho scoperto "cosa" mi è capitato al ginocchio per così dire "sano" (a sto punto è meglio dire NOn operato.... :( ) : una bella "borsite prepatellare"... apparentemente da sovraccarico funzionale, anche se non riesco a capire perchè.... anche se avevo avuto avvisaglie in campionato 2 mesi fa, mi ero riposato, evidentemente ancora il quadricipite non si era rinforzato a sufficienza..... mah! era quello "sano" appunto..... :confused:

Ieri prima seduta in palestra, con carichi dimezzati rispetto al normale..... il ginocchio oggi sta meglio, quello operato invece sembra tutto ok.... per il momento!

E ci vuole pazienza, ci vuole!!!!!! :rolleyes: :rolleyes: :muro: :muro:

dai dai che ce l'hai la pazienza e la costanza, tifiamo per te :sofico:

alex642002 07-06-2011 21:24

Quote:

Originariamente inviato da laraa (Messaggio 35323337)
non mi prender in giro che le stampelle le ho restituite da un pezzo!!!:D

Forse è un pò presto comunque per una camminata del genere!;)

laraa 07-06-2011 22:23

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35325978)
Forse è un pò presto comunque per una camminata del genere!;)

eh lo so, non lo sapessi, ma lo so ! :mc:

gomma2408 08-06-2011 08:00

Quote:

Originariamente inviato da viaggio (Messaggio 35325137)
e mi sa che oltre alla determinazione di voler guarire la pazienza è l'altro elemento importante; grazie Gomma per i racconti sull'isocinetica ti volevo dire che ora son passato alla velocità di 350 e l'angolo è 0-70 caspita è faticoso.Comunque di solito ne faccio 10 minuti serie di 10 sollevamenti alla volta e poi un pò di riposo;siccome l'esercizio mi spaventa molto lo faccio con molta lentezza infischiandomene della ricerca della potenza, preferisco fare il movimento con calma per evitare pericoli cosi come mi ha suggerito il terapista.
Finalmente ho finito i piegamenti del ginocchio a pancia in ginocchio ora il ginocchio me lo piega ma son seduto normalmente fa molto meno male :nera: e si tocca il sedere sempre eh la pazienza che ci vuole

bene con i piegamenti, infatti almeno per quanto mi riguarda, i piegamenti da seduto (tipicamente sul lettino, con la gamba a penzoloni.... :D per capirsi! non so se intendi così) li fanno fare come prima cosa, perchè sono i più facili, poi si passa a quelli al muro (chiamato "muro del pianto"!!! :D ) schiena a terra e gambe su per il muro, poi infine quelli da posizione prona... (pancia in giù e tirare più possibile fino al gluteo.... :rolleyes:

Sull'isocinetica fai benissimo così (non c'è bisogno che lo dica io visto che te lo ha detto il terapista e nemmeno ho autorità in merito, però dico una mia opinione, come sempre... in base a quanto osservato ;) ) in quanto è bene incominciare dapprima ad abituare il ginocchio a questo tipo di esercizio...a me il test isocinetico dopo sei mesi e mezzo aveva fatto gonfiare il ginocchio per 15 giorni..... :rolleyes:

Immaginati cosa vuol dire fare ripetizioni a tutta forza ad una velocità non di 350 gr/sec, ma di 90°/sec.....nel range 0-130° allora sì che sarà dura!!!! :D ma ci arriverai, e ripensando indietro dirai "ma come ci sono arrivato" ???? :D :D

Delfino81 08-06-2011 09:44

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35319976)
comunque fra disavventure varie ne ho da raccontare un'altra...:( capitatami proprio di recente:

Premetto che venivo da un periodo di un mese di palestra di "mantenimento" come ormai mi sento di fare spesso, da quando mi sono operato, terminata il 23 maggio :rolleyes: ....
il 31 maggio vado a fare la prima partitella di beach volley in "tranquillità", ovvero niente di particolarmente tirato, un 3x3 misto anche se in campo avversario avevo un B1 con trascorsi anche di A2 di 23 anni... :p vabbè!
Due ore piene di gioco, dopo le quali e anche verso il finire di gioco, sentivo una eccessiva "stanchezz" al ginocchio.....:rolleyes: ma a quello della gamba "sana" .....
Il giorno dopo NON lo muovevo... mi è gonfiato tutto..... infiammazione da sovraccarico... forse... non vi dico il morale.... appena risollevato dal fatto che invece la gamba operata sembrava fresca come una rosa....:cool: a dimostrazione che si può proprio far tutto se si ha la pazienza di essere costanti... certo, il resto invece è dovuto a fattori tipo età, allenamento, ecc... che ci sarebbero comunque anche in caso non avessi mai avuto l'intervento o la rottura del LCA..... quindi abbiate fiducia tutti quanti sono ancora nella strada del "recupero" che si può, eccome, recuperare il tutto....

Per laraa... alla tua domanda se bisogna fare tutta questa riabilitazione solo per fare sport e per la normalità basta meno, rispondo che ovvio che sì, per un recupero delle attività giornaliere basta molto meno.... però più fai e meglio starai anche nelle attività quotidiane.... io mi sono posto l'obiettivo di tornare a giocare solo per avere un obiettivo ambizioso (data l'età) da raggiungere, così le attività normali le avrei fatte il doppio meglio.... ma certo può bastare anche una riabilitazione più "blanda", anche se i primi tre mesi almeno da quanto ho visto sono alla pari in tutti e due i casi (ritorno allo sport o meno....) perchè in quei mesi ritorni a poter camminare a lungo, a correre (anche 4 mesi per correre "bene"...).

Perchè è vero che magari fare sport "pesanti" può non interessare, ma nella vita di tutti i giorni può capitare una situazione particolare (es. scale, incimapare con la spesa in mano, ecc....:D :D :D ) in cui avere un recupero "da sportivo" può tornare veramente utile.... senza dimenticare che poi comunque fa bene, almeno lo sport non agonistico.... certo, bisogna conciliare il tutto con la disponibilità di tempo e qui ognuno ha il suo caso personale e farà del suo meglio..... ;) ;) ;)


Gomma cio che dici mi suggerisce una domanda....ma quando si sta con le stampelle e si carica sempre l'altra gamba, non possono avvertirsi alla lunga dei dolori o quanto meno stanchezza anche all'altra gamba?

comunque io ancora nn ho capito nella media uno x quanto temnpo va al centro di fisioterapia.....chi ha cominciato ad andare al centro dopo na settimana, chi dopo 3 come Stefano, chi dopo due ecc. ecc. ma fino a quanto si va? il SSN ab biamo detto che (cambiua da regione a regione) am a livello generico, paga due o 3 cicli (da 10 sedute l'una) in un anno a persona...poi magari si deve anda a pagamento!

ma cioè ammettiamo che il protocollo generico x tornar a gicoa a calcio sia di 6 mesi.... quando voi frequetavate centri di fisioterapia, c'era gente che fino al 6° mese andava al centro? (praticamente dal 4° mese in poi diciamo era come se andasse a fa palestra! :mbe: ) nel mio caso potrei tornare a giocare a calcio (ma chi s'on'cula? :D scusate il francesismo :D dopo 9-10 mesi), fino al 10° mese andrei a fa fisioterapia? :D

i calciatori agonisti, anche dalle immagini che si vedono in tv, sono di un altro mondo, sono seguitissimi dall'inizio alal fine....e quindi dopo aver passato la prima faste della fello estensione forzata, poi potenziamento muscolare, corsa, ecc, si vede che cominciano ad allenarsi sul campo a fare scatti direzionali tra pali o birilli, a calciare il pallone (i primi allenamenti son sempre senza avversari) e poi pian piano tmidamente a tornare al calcio vero e proprio....questo sempre seguiti dal fisioterapista o personal trainer (pagato dalla società)....il comune mortale invece superato il primo periodo iniziale in cui va a fisioterapia, magari anche pagato dalla società, come arriva alla fase di ritorno in campo??

gomma2408 08-06-2011 11:41

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 35328543)
Gomma cio che dici mi suggerisce una domanda....ma quando si sta con le stampelle e si carica sempre l'altra gamba, non possono avvertirsi alla lunga dei dolori o quanto meno stanchezza anche all'altra gamba?

comunque io ancora nn ho capito nella media uno x quanto temnpo va al centro di fisioterapia.....chi ha cominciato ad andare al centro dopo na settimana, chi dopo 3 come Stefano, chi dopo due ecc. ecc. ma fino a quanto si va? il SSN ab biamo detto che (cambiua da regione a regione) am a livello generico, paga due o 3 cicli (da 10 sedute l'una) in un anno a persona...poi magari si deve anda a pagamento!

ma cioè ammettiamo che il protocollo generico x tornar a gicoa a calcio sia di 6 mesi.... quando voi frequetavate centri di fisioterapia, c'era gente che fino al 6° mese andava al centro? (praticamente dal 4° mese in poi diciamo era come se andasse a fa palestra! :mbe: ) nel mio caso potrei tornare a giocare a calcio (ma chi s'on'cula? :D scusate il francesismo :D dopo 9-10 mesi), fino al 10° mese andrei a fa fisioterapia? :D

i calciatori agonisti, anche dalle immagini che si vedono in tv, sono di un altro mondo, sono seguitissimi dall'inizio alal fine....e quindi dopo aver passato la prima faste della fello estensione forzata, poi potenziamento muscolare, corsa, ecc, si vede che cominciano ad allenarsi sul campo a fare scatti direzionali tra pali o birilli, a calciare il pallone (i primi allenamenti son sempre senza avversari) e poi pian piano tmidamente a tornare al calcio vero e proprio....questo sempre seguiti dal fisioterapista o personal trainer (pagato dalla società)....il comune mortale invece superato il primo periodo iniziale in cui va a fisioterapia, magari anche pagato dalla società, come arriva alla fase di ritorno in campo??

per quanto riguarda le stampelle, avendole portate si è no 20gg, non vi sono particolari problemi alla gamba sana.... quando mi feci male la primissima volta (la rottura) le portai
per un mese e mezzo (causa soprattutto due strappi muscolari "importanti") e comunque non vi furono problemi di sorta.... certo non ci fai le passeggiate, limiti il più possibile gli spostamenti, quindi....


Per i tempi:
Io ho avuto l'obiettivo di rientrare a giocare a pallavolo (non tanto per giocare in sè, come spiegatopiù volte, perchè ho superato già l'età oltre la quale sarebbe opportuno smettere, ma per avere un obiettivo posto in "alto" in modo da essere spinto a non mollare e stare così comunque bene anche nella vita normale...)

Mi sono operato il 21 gennaio (2008);
Sono andato in palestra riabilitativa la prima volta dopo 12gg dall'operazione.
Sono rientrato al lavoro il 19 maggio (4mesi dall'operazione)
In questo periodo andavo in palestra circa 4 volte a settimana per 4 ore e mezza di media
Dopo il rientro al lavoro (rientro con trasferimento :mbe: ) due ore e mezza di media tre volte a settimana, questo fino al 30 ottobre con pausa di un mese "estivo" :D
Poi da quel momento in poi ho fatto circa 5/6 mesi all'anno di abbonamento alla stessa palestra riabilitativa, che anche in questo momento sto facendo.

Il tutto però penso per un risultato ottimale e se non vi sono cause particolari si possa fermare a circa 6/7 mesi dall'operazione.
il resto è una mia necessità.

;) ;) ;)

Delfino81 08-06-2011 12:40

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35329703)
per quanto riguarda le stampelle, avendole portate si è no 20gg, non vi sono particolari problemi alla gamba sana.... quando mi feci male la primissima volta (la rottura) le portai
per un mese e mezzo (causa soprattutto due strappi muscolari "importanti") e comunque non vi furono problemi di sorta.... certo non ci fai le passeggiate, limiti il più possibile gli spostamenti, quindi....


Per i tempi:
Io ho avuto l'obiettivo di rientrare a giocare a pallavolo (non tanto per giocare in sè, come spiegatopiù volte, perchè ho superato già l'età oltre la quale sarebbe opportuno smettere, ma per avere un obiettivo posto in "alto" in modo da essere spinto a non mollare e stare così comunque bene anche nella vita normale...)

Mi sono operato il 21 gennaio (2008);
Sono andato in palestra riabilitativa la prima volta dopo 12gg dall'operazione.
Sono rientrato al lavoro il 19 maggio (4mesi dall'operazione)
In questo periodo andavo in palestra circa 4 volte a settimana per 4 ore e mezza di media
Dopo il rientro al lavoro (rientro con trasferimento :mbe: ) due ore e mezza di media tre volte a settimana, questo fino al 30 ottobre con pausa di un mese "estivo" :D
Poi da quel momento in poi ho fatto circa 5/6 mesi all'anno di abbonamento alla stessa palestra riabilitativa, che anche in questo momento sto facendo.

Il tutto però penso per un risultato ottimale e se non vi sono cause particolari si possa fermare a circa 6/7 mesi dall'operazione.
il resto è una mia necessità.

;) ;) ;)

gomma ma fino al 6° 7° mese andare sempre a fisioterapia dici? o dopo un primo periodo di fisioterapia (che so 3 mesi o 4) si puo andare in palestra? cioè fino a quando ci dovrebbe essere l'occhio del fisioterapista?

gomma2408 08-06-2011 15:54

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 35330291)
gomma ma fino al 6° 7° mese andare sempre a fisioterapia dici? o dopo un primo periodo di fisioterapia (che so 3 mesi o 4) si puo andare in palestra? cioè fino a quando ci dovrebbe essere l'occhio del fisioterapista?

guarda questo non lo so perchè per me fisioterapia e palestra sono stati la stessa cosa (se per palestra si intende palestra pesi con le macchine leg press, leg extension, ecc...) perchè andavo e vado tutt'ora nel centro di fisioterapia a fare palestra pesi, ed è sempre lo stesso fisioterapista/preparatore che mi segue.... diciamo che è un fisioterapista specializzato nel recupero sportivo e quindi è preparato anche per le fasi di potenziamento/allenamento... (ha il patentino per allenare volley fino alla B1)

In una palestra generica non ci sono mai andato.... quindi non saprei... però.... per me è stato sempre meglio essere stato seguito dalla stessa persona, viste le caratteristiche del MIO fisioterapista.... :rolleyes:

alex642002 08-06-2011 16:08

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35332164)
guarda questo non lo so perchè per me fisioterapia e palestra sono stati la stessa cosa (se per palestra si intende palestra pesi con le macchine leg press, leg extension, ecc...) perchè andavo e vado tutt'ora nel centro di fisioterapia a fare palestra pesi, ed è sempre lo stesso fisioterapista/preparatore che mi segue.... diciamo che è un fisioterapista specializzato nel recupero sportivo e quindi è preparato anche per le fasi di potenziamento/allenamento... (ha il patentino per allenare volley fino alla B1)

In una palestra generica non ci sono mai andato.... quindi non saprei... però.... per me è stato sempre meglio essere stato seguito dalla stessa persona, viste le caratteristiche del MIO fisioterapista.... :rolleyes:

Anch'io in palestra ero seguito dallA fisioterapista.

filippo881 08-06-2011 16:26

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35327821)
bene con i piegamenti, infatti almeno per quanto mi riguarda, i piegamenti da seduto (tipicamente sul lettino, con la gamba a penzoloni.... :D per capirsi! non so se intendi così) li fanno fare come prima cosa, perchè sono i più facili, poi si passa a quelli al muro (chiamato "muro del pianto"!!! :D ) schiena a terra e gambe su per il muro, poi infine quelli da posizione prona... (pancia in giù e tirare più possibile fino al gluteo.... :rolleyes:

Sull'isocinetica fai benissimo così (non c'è bisogno che lo dica io visto che te lo ha detto il terapista e nemmeno ho autorità in merito, però dico una mia opinione, come sempre... in base a quanto osservato ;) ) in quanto è bene incominciare dapprima ad abituare il ginocchio a questo tipo di esercizio...a me il test isocinetico dopo sei mesi e mezzo aveva fatto gonfiare il ginocchio per 15 giorni..... :rolleyes:

Immaginati cosa vuol dire fare ripetizioni a tutta forza ad una velocità non di 350 gr/sec, ma di 90°/sec.....nel range 0-130° allora sì che sarà dura!!!! :D ma ci arriverai, e ripensando indietro dirai "ma come ci sono arrivato" ???? :D :D

Gomma io sono al terzo mese ed ho iniziato con l'isocinetica dopo aver fatto due giorni ad abituarmi alla leg extension usando semplicemente delle cavigliere seduto sul lettino.
Devo dire che ho cominciato a spingere da subito senza troppe paure in quanto mi hanno assicurato che è tutto solido e stabile e non si rompe nulla.
Come range ho iniziato con 90-0 quindi senza blocchi all'estensione. Per ora nessun problema a parte gli ovvi dolori muscolari!
Che ne dici?

viaggio 08-06-2011 21:15

Insomma tutti alle prese con leg estension ed isocinetica?Bene cosi procediamo e ci facciamo coraggio a vicenda!Piuttosto chi ha detto che non si possono prescrivere più di tre cicli di terapia?Io ne ho fatto 5 però attenzione credo che le voci cambino anche se poi si finisce sempre a fare gli stessi esercizi!
Piuttosto per i piegamenti Gomma, ora faccio solo quello seduto sul lettino ma con la gamba poggiata per esteso sul lettino e il fisioterapia me la tira indietro fino a toocare il sedere, per fortuna non faccio piu quelli a pancia in giu e anche toccare il sedere quello è stato veramente doloroso:cry:

Ps a me fanno sorridere i video dei calciatori che sorridono quando fanno la riabilitazione e vorrei dire a questi signori di mostrarci i video dei loro piegamenti per vedere se sorridono......:D

Arauto 08-06-2011 22:04

Ragazzi, oggi dopo 6 mesi dell'intervento, ho GIOCATO una partita di calcetto!!! Durata circa 1 ora, ho segnato più volte,:sofico: nessun problema! (certo che ho evitato i contrasti, ma tutto il resto ho fatto!!)
Che dire! Sono molto contento, erano anni che avevo il ginocchio instabile, giocavo con la ginocchiera, e ho avuto 2 o 3 distorsioni nel periodo.:mc:
Oggi non ho nemmeno messo la ginocchiera, che bella sensazione!!! Mi sento rinato dopotutto.:D :D
E passate 4 ore dalla partita il ginocchio non presenta il minimo gonfiamento.:)

laraa 08-06-2011 22:54

Quote:

Originariamente inviato da Arauto (Messaggio 35335079)
Ragazzi, oggi dopo 6 mesi dell'intervento, ho GIOCATO una partita di calcetto!!! Durata circa 1 ora, ho segnato più volte,:sofico: nessun problema! (certo che ho evitato i contrasti, ma tutto il resto ho fatto!!)
Che dire! Sono molto contento, erano anni che avevo il ginocchio instabile, giocavo con la ginocchiera, e ho avuto 2 o 3 distorsioni nel periodo.:mc:
Oggi non ho nemmeno messo la ginocchiera, che bella sensazione!!! Mi sento rinato dopotutto.:D :D
E passate 4 ore dalla partita il ginocchio non presenta il minimo gonfiamento.:)

bene, mi fa piacere per te :sofico:

gillu 09-06-2011 00:14

un caro saluto a tutti!
anch'io ho trascorso il ponte fuori città...
Per mantenermi in allenamento mi sono fatto una pedalata al giorno da 20 km, a passo sostenuto... Bello sforzo per chi, come me, non ha mai usato la bici in vita sua agonisticamente, ma solo come mezzo di trasporto in città...
detto questo, volevo rispondere a Lewis in merito all'utilizzo del mezzo pubblico dopo l'intervento.

Io ho ripreso dopo due settimane dall'intervento a percorre in bus i 45 km che mi separano dal luogo di lavoro.
Considera tuttavia che il pullman, assolutamente confortevole, non è mai pieno e che gli autisti (ormai mi conoscono quasi tutti) aspettavano che fossi seduto e sistemato prima di ripartire...
L'ideale, in ogni caso, sarebbe stato riprendere il viaggio (ed il lavoro) almeno dopo un mese dall'intervento (mi riferisco, ovviamente, ad un'attività da ufficio).

Ora chiedo un vostro parere.
Sono ormai a tre mesi e mezzo dall'intervento, ma da qualche giorno sento il ginocchio "pastoso", non più fluido come prima. A mio avviso è ancora un po' di versamento che, in base ai movimenti, "si sposta" nel ginocchio ed ogni tanto mi genera la sensazione di blocco.

Oggi pomeriggio, invece, mi sono un po' preoccupato.
Causa un nubifragio che in dieci minuti ha trasformato le vie della città dove lavoro nei canali di Venezia, per raggiungere la palestra sono stato costretto a "guadare" una pozzanghera enorme.
Per fare ciò, ho fatto (senza prima pensarci...) un movimento di balzo in avanti, atterrando con la gamba operata.
Nel momento in cui ho messo il piede a terra, ho sentito una fitta che mi ha ricordato il movimento distorsivo che mi ha convinto ad operarmi...
Per carità, niente di particolarmente doloroso: dopo pochi secondi non sentivo più niente, se non poi un minimo di indolenzimento in palestra facendo pressa...
Il ginocchio, comunque, non è gonfiato. Adesso non mi dà più fastidio.
Dite che devo preoccuparmi?

gomma2408 09-06-2011 08:35

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 35335701)
......
Il ginocchio, comunque, non è gonfiato. Adesso non mi dà più fastidio.
Dite che devo preoccuparmi?

per quanto possa valere quello che ti possiamo dire qui sul forum (quindi praticamente senza alcuna valenza medica....:rolleyes: ) mi sembra a mia opinione, di poterti dire di non preoccuparti: semplicemente mi sembra che hai sentito i dolori/fastidi che capitano a tutti quando andiamo a fare un movimento "nuovo" da quando si è operati.... come è stato la prima volta per correre, saltare, ecc....
A me è capitato proprio questo quando ho ripreso dopo 10 mesi ad andare agli allenamenti di volley, quando dovevo provare a saltare.... anche se qualcosa (sul tappeto elastico) lo avevo già fatto in riabilitazione...

Quindi hai fatto un movimento per il ginocchio "nuovo" e quindi hai sentito quel dolorino che infatti è passato subito.

Per il discorso ginocchio "pastoso", invece, ti chiedo: ma in palestra ci stai ancora andando e con la stessa frequenza? non è che hai "allentato" e quindi il ginocchio ha perso un po' di elasticità?
chiedo, eh, magari non è così, lo dico perchè se io soprattutto i primi tempi (dopo comunque 8/9 mesi) smettevo la palestra già dopo un mese sentivo che il ginocchio "stava meglio" a mantenerlo in esercizio.... ed è per questo che tutt'ora qualche "richiamo" di palestra lo rifaccio spesso.
Ai più basta finire con la palestra il programma e tornare alle proprie attività , a me per i trascorsi infortuni negli anni di lCA rotto non è così, devo fare ogni tanto un po' di esercizi per mantenere il ginocchio a posto... :rolleyes:

gomma2408 09-06-2011 08:37

Quote:

Originariamente inviato da Arauto (Messaggio 35335079)
Ragazzi, oggi dopo 6 mesi dell'intervento, ho GIOCATO una partita di calcetto!!! Durata circa 1 ora, ho segnato più volte,:sofico: nessun problema! (certo che ho evitato i contrasti, ma tutto il resto ho fatto!!)
Che dire! Sono molto contento, erano anni che avevo il ginocchio instabile, giocavo con la ginocchiera, e ho avuto 2 o 3 distorsioni nel periodo.:mc:
Oggi non ho nemmeno messo la ginocchiera, che bella sensazione!!! Mi sento rinato dopotutto.:D :D
E passate 4 ore dalla partita il ginocchio non presenta il minimo gonfiamento.:)

benebene complimenti! ;)

è una bella soddisfazione, vero???? dopo tutto il tempo che occorre... tornare a fare certe cose davvero dà una bella iniezione di fiducia (anche agli altri che ti leggono....) ;)

Delfino81 09-06-2011 09:46

Quote:

Originariamente inviato da Arauto (Messaggio 35335079)
Ragazzi, oggi dopo 6 mesi dell'intervento, ho GIOCATO una partita di calcetto!!! Durata circa 1 ora, ho segnato più volte,:sofico: nessun problema! (certo che ho evitato i contrasti, ma tutto il resto ho fatto!!)
Che dire! Sono molto contento, erano anni che avevo il ginocchio instabile, giocavo con la ginocchiera, e ho avuto 2 o 3 distorsioni nel periodo.:mc:
Oggi non ho nemmeno messo la ginocchiera, che bella sensazione!!! Mi sento rinato dopotutto.:D :D
E passate 4 ore dalla partita il ginocchio non presenta il minimo gonfiamento.:)

ecco Arauto tu fai proprio al caso mio :D ...dato che sei fresco di fine fisoterapia, tempo fa avevo fatto una domanda...ovvero x quanti mesi siete andati a fisioterapia......tu hai fatto tutti e 6 mesi in un cento di fisioterapia? oppure dopo un tot di tempo in cui ti avevano fatto vedere gli esercizi possibili ecc sei andato a iscriverti in una normale palestra e hai continuato là?

gomma2408 09-06-2011 10:23

intanto, nell'attesa della risp di Arauto, io ti posso anticipare che gli esercizi che ho fatto dal 4 mese in poi (siccome fino al 4° mese ho fatto esercizi anche di propriocettiva al tappeto elastico, tavolette, ecc... che per necessità di cose si possono fare solo in una palestra riabilitativa/fisioterapica) si possono fare BENISSIMO un una normale palestra..... l'unica controindicazione (non da poco in caso di qualche problemino....) è che nella palestra normale le macchine che hanno quasi mai (o proprio mai) sono dotate dei blocchi dell'escursione in estensione/flessione che invece hanno le stesse macchine in versione riabilitativa (per il resto sono identiche) .
La differenza è tutto qui.... più devi avere uno che ti segue nel programma di rinforzo muscolare che sappia come fartelo specificatamente per soggetti che sono stati operati, non il preparatore atletico "generico".
Se ne trovano però anche nelle palestre normali di preparatori esperti anche in post-operatorio ;)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:48.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.