Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


DelusoDaTiscali 06-10-2021 04:30

Quote:

Originariamente inviato da sgrinfia (Messaggio 47580422)
...non riuscite ha vedere la differenza tra componenti "consumer"da quelli di qualita? ...

No, spiegacela. Come la spiegheresti a un bambino. :rolleyes:

s-y 06-10-2021 11:52

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 47580686)
I diffusori caratterizzano il suono più del dac o della scheda audio. Io gli dedicherei la fetta maggiore del budget...non il contrario.

se intendi (col solito edit postumo di ore che rende più difficile la leggibilità, spero sia un caso) che sembrava intendessi questo, non è così. facevo notare che l'uscita bilanciata pesa parecchio sul costo, per lo meno se applicata a prodotti 'consumer'

Quote:

la classica focusrite solo 105 euro ( uscite sono a jack TRS e sono bilanciate)
hai avuto modo di provarla come dac line-out? nel senso che mi pare molto specializzata sugli ingressi (adc) più che sulle uscite. lo scrivo senza aver ascoltato, curiosità insomma

mentalrey 06-10-2021 12:26

Io ho una versione più pompata della Solo, la Scarlett 18i8 2nd Gen,
che ha specifiche un po' migliori rispetto alla Solo ed è alimentata in modo dedicato e non via usb.
(la specifica usb2 non eroga abbastanza corrente per "4 preamplificatori" microfonici e un uscita cuffie,
l'usb-c è già un altra storia, porta un amperaggio 6 volte superiore)
E' una buona scheda anche per l'ascolto e non va dimenticato che si,
c'è una certa cura relativamente agli input su quelle schede, ma poi quelle sopra al Basic vengono utilizzate
per decidere dove vanno posizionati gli strumenti e come equalizzarli, quindi
a meno di schede particolarmente sfigate, (vecchie m-audio Usb e vecchie Tascam, un po' intuffate)
di solito senti bene, dettagliato e in modo lineare.
Ma con la Scarlett Solo, che è pensata per un cantante che si registra e riascolta al volo
e non per fare mix critici, non gridi al miracolo,
Audient id14 e Motu M2 (che monta dac ESS Sabre 32 Ultra) fanno un lavoro migliore sia lato casse, che lato cuffie.

Per monitorare l'audio di un filmato, probabilmente ci sarà bisogno di quel qualcosa in più lato espressione delle basse frequenze
e di qualcosa in più lato precisione del suono, ma senza arrivare all'eccesso da mixerista che deve sentire gli alieni.
Le kali lp 6 invece delle Tannoy Gold (cassa estremamente intrigante) erano li per quello, scendono di più e cominciano ad
essere casse che vengono utilizzate per fare quel qualcosa in più rispetto a Eris 4.5, o Mackie CR4-x e non sono un brutto abbinamento alla motu.

azi_muth 06-10-2021 12:49

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 47581511)
se intendi (col solito edit postumo di ore che rende più difficile la leggibilità, spero sia un caso) che sembrava intendessi questo, non è così.

Scusa in effetti dovrei prender esempio da te...questo post è una perla di leggibilità. Poi mi spieghi a cosa ti riferissi con "questo" :D

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 47581511)
facevo notare che l'uscita bilanciata pesa parecchio sul costo, per lo meno se applicata a prodotti 'consumer'

Su cui non ho nulla da obiettare.
Io sarà poco leggibile ma di solito se devo commentare un post lo quoto o scrivo immediatamente dopo di lui, non modifico un post precedente.

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 47581511)
hai avuto modo di provarla come dac line-out? nel senso che mi pare molto specializzata sugli ingressi (adc) più che sulle uscite. lo scrivo senza aver ascoltato, curiosità insomma

Io l'ho trovata buona per la fascia di prezzo. Il fatto che abbia dei buoni ingressi è un plus per altre applicazioni ( come chi vuole giocare con il DRC)
Poi sono convinto che sui dac sia una questione di "percezioni"...

s-y 06-10-2021 12:55

@azimuth: non importa, fa nulla. foglia mangiata e digerita

@mentalrey: chiaro, grazie

btw per i dac che si alimentano da usb uso con soddisfazione (differenza avvertibile) un ali lineare preso su aliexpress

azi_muth 06-10-2021 13:02

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 47581653)
@azimuth: non importa, fa nulla. foglia mangiata e digerita

Ecco attento alla digestione...il reflusso acido puo' essere fastidioso.

s-y 06-10-2021 13:07

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 47581643)
Poi sono convinto che sui dac sia una questione di "percezioni"...

era meglio evitassi questo edit, fatto ovviamente per non apparire vacuo rispetto alla mia risposta :D

è chiaro cmq che parli senza aver mai provato, presupponendo sia sul merito che sulle persone, pensando di essere brillante peraltro

mi raccomando, tutto in teoria

azi_muth 06-10-2021 13:17

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 47581679)
era meglio evitassi questo edit, fatto ovviamente per non apparire vacuo rispetto alla mia risposta :D

è chiaro cmq che parli senza aver mai provato, presupponendo sia sul merito che sulle persone, pensando di essere brillante peraltro

mi raccomando, tutto in teoria

Era meglio che non ti rispondessi proprio visto che anche quando non replico ai tuoi post tu cerchi di provocarmi. Lezione appresa.
Pace e buona vita.

azi_muth 06-10-2021 13:53

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 47581595)
Ma con la Scarlett Solo, che è pensata per un cantante che si registra e riascolta al volo
e non per fare mix critici, non gridi al miracolo,
Audient id14 e Motu M2 (che monta dac ESS Sabre 32 Ultra) fanno un lavoro migliore sia lato casse, che lato cuffie.

Per come la vedo io se ho un budget stretto preferisco spendere più lato casse che sul dac. Quei 100-150 euro in più lato casse IMO contano più che se investiti lato dac sotto l'aspetto della resa finale.

s-y 06-10-2021 14:05

scrivere che le differenze tra un dac e un altro sono 'percezioni' è ampiamente criticabile, quando non scartabile come cazzata

restiamo anche solo, escludendo il famigerato buffer di uscita, al singolo chip che fa 'fisicamente' la conversione: il segnale in uscita è digitale o analogico? e quindi dalla sua uscita in poi (non esclusa) saranno i freddi e immodificabili numeri a gestire il suono, o il vetusto e retrogrado mondo analogico?

mentalrey 06-10-2021 14:57

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 47581761)
Per come la vedo io se ho un budget stretto preferisco spendere più lato casse che sul dac. Quei 100-150 euro in più lato casse IMO contano più che se investiti lato dac sotto l'aspetto della resa finale.

Sicuramente,
ma il discorso cambia un po' rispetto all'ambito Hi-Fi
le casse monitor di medio livello sono veramente scassapalle sulle alte frequenze,
un frusciio che non doveva esserci, che magari viene appositamente addolcito/nascosto in ambito consumer,
magari per tenere un po' a bada la sporcizia che si raccoglie con la corrente di casa,
con i monitor è spesso li in faccia udibilissimo, proprio per far capire al mixerista che sta sbagliando qualcosa.

Se abbino 3/400 euro di casse alla Solo, quest'ultima finirà col fare un po' da tappo
al dettaglio che le casse possono restituire, inficiando il lavoro del monitor di media caratura,
quindi almeno in questo campo e a parte desideri personali, non so quanto abbia
senso andare a spendere eccessivamente in casse, se non pensi di fare un upgrade successivo della scheda e se non mixi. Sono già tutte impostate in modo abbastanza lineare e non scadono nelle equalizzazione da gamer.

azi_muth 06-10-2021 16:36

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 47581916)
Sicuramente,
ma il discorso cambia un po' rispetto all'ambito Hi-Fi
le casse monitor di medio livello sono veramente scassapalle sulle alte frequenze,
un frusciio che non doveva esserci, che magari viene appositamente addolcito/nascosto in ambito consumer,
magari per tenere un po' a bada la sporcizia che si raccoglie con la corrente di casa,
con i monitor è spesso li in faccia udibilissimo, proprio per far capire al mixerista che sta sbagliando qualcosa.

Se abbino 3/400 euro di casse alla Solo, quest'ultima finirà col fare un po' da tappo
al dettaglio che le casse possono restituire, inficiando il lavoro del monitor di media caratura,
quindi almeno in questo campo e a parte desideri personali, non so quanto abbia
senso andare a spendere eccessivamente in casse, se non pensi di fare un upgrade successivo della scheda e se non mixi. Sono già tutte impostate in modo abbastanza lineare e non scadono nelle equalizzazione da gamer.

Capisco quello che intendi...la mia in effetti è sempre un ottica di ascolto hifi ma con un buon q/p: buon dettaglio ma senza essere stancante...

s-y 06-10-2021 18:11

per tornare cmq alla richiesta iniziale dell'utente, e rileggendo, non è esattamente chiaro se una caratterizzazione 'pro' fosse un requisito. ad esempio, un metro di cavo non è che sia critico per un normale rca, magari se semi-bilanciato

inoltre mi pare che il motu m2 l'abbia già preso, quindi ci dovrebbe essere già tutto il necessario per uscire verso dei diffusori attivi, sia bilanciati che sbilanciati

di certo, checchè non ci si possa credere, l'ess che usa pure il motu non avrà una resa 'calda', specie con dei monitor aggressivi. ma appunto dipende da gusti e soprattutto esigenze

ugo73 06-10-2021 19:11

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 47582270)
per tornare cmq alla richiesta iniziale dell'utente, e rileggendo, non è esattamente chiaro se una caratterizzazione 'pro' fosse un requisito. ad esempio, un metro di cavo non è che sia critico per un normale rca, magari se semi-bilanciato

inoltre mi pare che il motu m2 l'abbia già preso, quindi ci dovrebbe essere già tutto il necessario per uscire verso dei diffusori attivi, sia bilanciati che sbilanciati

di certo, checchè non ci si possa credere, l'ess che usa pure il motu non avrà una resa 'calda', specie con dei monitor aggressivi. ma appunto dipende da gusti e soprattutto esigenze

Ciao
Il Motu M2 non lo ho ancora preso come non ho preso le casse (aspetto che i due elementi siano decisi e le eris 5xt ormai lo sono). Preferirei uscite bilanciate visto che molti dac e casse offrono tale opzione che per me sono plus.
Ho letto della soncoz la-qxd1 il quale mi lascia perplesso per due motivi: il primo e che ha bisogno di due porte USB e sulla mia attuale configurazione sono già poche certo posso prendere una scheda aggiuntiva e richiede uno slot PCI e 4x. L'altra è la mancanza di un display che indichi in che modalità (filtridi cui non capisco niente) è ciò non mi piace. Sono quindi aperto a chiarimenti che mi forresti eventualmente dare.
Grazie
Ugo

mentalrey 06-10-2021 19:13

Edito
Post inutile sulle casse in quanto già decise

(togli 2 Db agli alti e metti 2 dbai medi le prime due settimane. Il woofer é in kevlar e ha bisogno di rodaggio)

s-y 06-10-2021 19:25

@ugo73: ma l'uscita bilanciata è un requisito? lo è anche avere una resa (iper) dettagliata?
se devi fare un metro per canale, con un rca semi balanced non dovresti avere problemi

ugo73 06-10-2021 19:45

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 47582380)
@ugo73: ma l'uscita bilanciata è un requisito? lo è anche avere una resa (iper) dettagliata?
se devi fare un metro per canale, con un rca semi balanced non dovresti avere problemi

Ciao,
Diciamo che lo è diventato. Quando mi è stato suggerito in un altro topic che per il mio scopo avrei dovuto cercare un dac e come dac mi è stato suggerito il Motu M2, ho visto che c'erano uscite bilanciate e non e mi sono letto le caratteristiche su internet e da li mi sono detto che volevo casse bilanciate. Poi ho anche visto che comunque tutte le casse prese in considerazione offrono le due possibilità.
Ugo

s-y 06-10-2021 20:18

se non ricordo male in parte userai anche per ascolto 'ad intrattenimento', e se il sistema è troppo squilibrato sul dettaglio (come scritto anche da mentalray più su) potrebbe diventare poco adatto per l'ascolto convenzionale.

un modo per riequilibrare potrebbe essere un dac non sabre-based, che come scritto sono particolarmente spostati sul fronte 'dettaglio in faccia'

tre modelli basati su akm (4493) che ho avuto modo di provare:
topping e30
loxjie d30
smsl sanskrit 10th mkii

non ci sono differenze eclatanti (si distingue un pò il topping, che è realtivamente meno 'squillante ...per capirci)
con la nota cmq che per farli rendere al meglio (il primo e l'ultimo) è consigliato un ali lineare, anche se l'smsl dovrebbe essere abbastanza 'tollerante' anche senza. il loxjie invece ha alimentatore integrato

tenere conto che sono tutti con solo rca out. una caratteristica cmq interessante del loxjie è che se si imposta come-pre arriva a buttare fuori più di 3v sulle uscite (invece dei 2v standard) col volume al massimo, cosa che può fare comodo e/o cmq permette maggiore flessibilità di collegamento

da capire però la disponibilità, per i citati problemi di produzione dei chip akm...

ugo73 07-10-2021 05:41

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 47582458)
se non ricordo male in parte userai anche per ascolto 'ad intrattenimento',...

Ciao
Si hai ragione ma l'uso per intrattenimento e relativamente poco quindi preferisco stare su casse di studio più specifiche . Magari metto la musica sul nas che ho già e da lì abilito il protocollo upnp e la ascolto meglio
Ugo

glen_O 07-10-2021 11:52

Quote:

Originariamente inviato da ugo73 (Messaggio 47582707)
Ciao
Si hai ragione ma l'uso per intrattenimento e relativamente poco quindi preferisco stare su casse di studio più specifiche . Magari metto la musica sul nas che ho già e da lì abilito il protocollo upnp e la ascolto meglio
Ugo

Se vuoi dei monitor da studio devi partire dal preconcetto che vengono pensati dal costruttore per uno scopo specifico e hanno pertanto le loro limitazioni. Quindi la ricerca deve essere molto focalizzata.
Inoltre, a differenza degli speaker standard che possono suonare bene magari in tutta la casa, solitamente i monitor hanno anche una buona direzionalità, quindi vanno rispettate le angolazioni.

Nel tuo caso, e con quel budget, opterei per delle Genelec 8010 che a 230 l'una in giro le riesci anche a trovare.
Sono uno di quei monitor tramite i quali tutto si sente bene, quindi vengono usati poco negli studi musicali (dove serve qualcosa che al contrario esalti i difetti), ma sono molto usati in ambienti televisivi, quindi rientrano nel tuo range di ricerca. Provate in studio musicale e alla fine le ho messo in salotto (ho un vecchio modello più grande).
Se fai 2 ricerche online penso troverai una caterba di recensioni positive dagli addetti del settore.
Non preoccuparti per la dimensione, 96db non sono pochi, sono delle piccole bombette. Se vai in un qualche grosso negozio musicale dovrebbero averle e fartele anche provare. E a quel punto potresti provare anche altro.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 13:17.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.