Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Linux, Unix, OS alternativi (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=34)
-   -   [Sistemi Operativi Mobile] Thread Ufficiale - no Android o iOS (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2525190)


pabloski 17-05-2017 08:34

Quote:

Originariamente inviato da s0nnyd3marco (Messaggio 44748622)
Speriamo, ma ho poca fiducia. Va decisamente contro gli interessi dei produttori fornire aggiornamenti per telefoni vecchi.

stessa ragione per cui dico che il fantomatico Fuchsia o non ha come scopo quello di risolvere definitivamente il problema dei driver o sara' scaffale...

me l'immagino Qualcomm e compagnia che si fanno pagare per il supporto driver, rinunciare allegramente ad una fetta dei loro introiti

s0nnyd3marco 25-05-2017 08:04

Quote:

Originariamente inviato da pabloski (Messaggio 44749599)
stessa ragione per cui dico che il fantomatico Fuchsia o non ha come scopo quello di risolvere definitivamente il problema dei driver o sara' scaffale...

me l'immagino Qualcomm e compagnia che si fanno pagare per il supporto driver, rinunciare allegramente ad una fetta dei loro introiti

Dubito che Fuchsia abbia come scopo risolvere il problema dei driver/aggiornamenti. Piuttosto credo vogliano togliere di mezzo la parte Linux per ottimizzare al massimo il dispositivo.

pabloski 25-05-2017 10:13

Quote:

Originariamente inviato da s0nnyd3marco (Messaggio 44768922)
Dubito che Fuchsia abbia come scopo risolvere il problema dei driver/aggiornamenti. Piuttosto credo vogliano togliere di mezzo la parte Linux per ottimizzare al massimo il dispositivo.

Difficile ottenere prestazioni migliori rispetto a Linux. Primo perche' Fuchsia e' microkernel, secondo perche' Linux e' cucito sugli specifici SoC ARM in circolazione ( perche' come sappiamo non esiste una gran standardizzazione nel mondo ARM ).

Per ora trovo davvero difficile capire quale sia lo scopo di questo nuovo sistema operativo. Ma e' possibilissimo che sia figlio della filosofia di Google, che come sappiamo e' basato sul lanciare qualsiasi idea gli venga in mente, salvo poi eliminarlo se e quando non mostrera' di avere successo.

TheZioFede 25-05-2017 12:21

possibile che semplicemente non vogliano dipendere da progetti esterni e farsi tutto in casa, un po' come è successo con chrom* e il passaggio da webkit a blink (ok quello era solo un fork ma la sostanza era quella)

ma per ora sono solo supposizioni, potrebbe rimanere un semplice esperimento come potrebbe diventare il nuovo android

chissà poi magari lo scopo è davvero risolvere il problema degli aggiornamenti, nulla è impossibile, in qualche modo prima o poi penso che vogliano farlo :D

s0nnyd3marco 25-05-2017 12:21

Quote:

Originariamente inviato da pabloski (Messaggio 44769278)
Difficile ottenere prestazioni migliori rispetto a Linux. Primo perche' Fuchsia e' microkernel, secondo perche' Linux e' cucito sugli specifici SoC ARM in circolazione ( perche' come sappiamo non esiste una gran standardizzazione nel mondo ARM ).

Per ora trovo davvero difficile capire quale sia lo scopo di questo nuovo sistema operativo. Ma e' possibilissimo che sia figlio della filosofia di Google, che come sappiamo e' basato sul lanciare qualsiasi idea gli venga in mente, salvo poi eliminarlo se e quando non mostrera' di avere successo.

Dipende da quanto il kernel di android si discosti da quello vanilla. Comunque creando un kernel che non si debba adattare alle n-mila architetture su cui gira linux ed ottimizzando al massimo tutti i layer del sistema operativo, potrebbero ottenere un vantaggio notevole rispetto allo stato attuale di android.

Fucsia potrebbe anche essere il progetto per unificare android e chromeos con una sola base e mettendo le app android anche nei computer.

pabloski 25-05-2017 13:38

Quote:

Originariamente inviato da s0nnyd3marco (Messaggio 44769673)
Dipende da quanto il kernel di android si discosti da quello vanilla.

Allo stato attuale pochissimo, perche' molte patch sono nel mainline.

Ma il punto e' che comunque in Android c'e' una buona parte della gestione dell'hardware che e' fatta a ring-0, mentre Fuchsia la implementa esclusivamente in userspace.

Con tutti gli accorgimenti dei microkernel di quarta generazione, resta sempre un passo indietro rispetto ad un monolitico. Nulla di incredibile per carita', pero' questo dovrebbe far escludere le prestazioni dalle motivazione che hanno spinto Google ad avviare questo progetto.

Quote:

Originariamente inviato da s0nnyd3marco (Messaggio 44769673)
Comunque creando un kernel che non si debba adattare alle n-mila architetture su cui gira linux ed ottimizzando al massimo tutti i layer del sistema operativo, potrebbero ottenere un vantaggio notevole rispetto allo stato attuale di android.

Il problema e' che ARM e' proprio un'ecosistema composto da n-mila architetture. Alla fin fine si finira' con l'avere o tanti fork di Fuchsia o una marea di codice, ognuno per una determinata famiglia di SoC ( o singolo SoC, purtroppo capita nel mondo ARM ).

Ma questo va bene, perche' le prestazioni se ne avvantaggiano, a differenza del mondo x86 dove la standardizzazione induce a creare software non ottimizzato per le singole varianti della famiglia.

Quote:

Originariamente inviato da s0nnyd3marco (Messaggio 44769673)
Fucsia potrebbe anche essere il progetto per unificare android e chromeos con una sola base e mettendo le app android anche nei computer.

Nulla che non possano fare oggi con Linux. Non avrebbe senso ricreare da zero un sistema operativo solo per questo.

Considera che Linux e' valutato circa 10 miliardi di dollari, cioe' e' di questo tenore l'investimento che Google dovrebbe fare per rendere Fuchsia un serio competitor.

s0nnyd3marco 25-05-2017 14:37

Quote:

Originariamente inviato da pabloski (Messaggio 44769870)
Allo stato attuale pochissimo, perche' molte patch sono nel mainline.

Ma il punto e' che comunque in Android c'e' una buona parte della gestione dell'hardware che e' fatta a ring-0, mentre Fuchsia la implementa esclusivamente in userspace.

Con tutti gli accorgimenti dei microkernel di quarta generazione, resta sempre un passo indietro rispetto ad un monolitico. Nulla di incredibile per carita', pero' questo dovrebbe far escludere le prestazioni dalle motivazione che hanno spinto Google ad avviare questo progetto

Dipende dalla metrica con cui misuriamo le prestazioni. Se si intende throughput totale sono d'accordo con te, se si parla di prestazioni real time, il microkernel e' una scelta molto comune per questo tipo di sistemi operativi. Bisogna capire che cosa vuole ottenere google.

Quote:

Originariamente inviato da pabloski (Messaggio 44769870)
Il problema e' che ARM e' proprio un'ecosistema composto da n-mila architetture. Alla fin fine si finira' con l'avere o tanti fork di Fuchsia o una marea di codice, ognuno per una determinata famiglia di SoC ( o singolo SoC, purtroppo capita nel mondo ARM ).

Ma questo va bene, perche' le prestazioni se ne avvantaggiano, a differenza del mondo x86 dove la standardizzazione induce a creare software non ottimizzato per le singole varianti della famiglia.

Il kernel di linux, oltre a tutte le n-mila declinazioni di arm supporta anche x86, x86_64, ppc, mips etc... (non ricordo quante altre).

Quote:

Originariamente inviato da pabloski (Messaggio 44769870)
Nulla che non possano fare oggi con Linux. Non avrebbe senso ricreare da zero un sistema operativo solo per questo.

Considera che Linux e' valutato circa 10 miliardi di dollari, cioe' e' di questo tenore l'investimento che Google dovrebbe fare per rendere Fuchsia un serio competitor.

Credo che 10 miliardi di dollah sara' il valore di tutto l'ecosistema, lo sviluppo di un microkernel + server costera' certamente di meno.

pabloski 25-05-2017 16:10

Quote:

Originariamente inviato da s0nnyd3marco (Messaggio 44770022)
Dipende dalla metrica con cui misuriamo le prestazioni. Se si intende throughput totale sono d'accordo con te, se si parla di prestazioni real time, il microkernel e' una scelta molto comune per questo tipo di sistemi operativi. Bisogna capire che cosa vuole ottenere google.

Per questo dicevo che probabilmente lo scopo non e' avere un sistema con prestazioni migliori.

Magari e' una questione di licenze per compiacere gli OEM, magari e' sindrome NIH, magari e' perche' gli ingegneri Google hanno preso un sacco di bastonate da Torvalds e soci perche' non volevano seguire le linee guida per lo sviluppo di Linux.

Quote:

Originariamente inviato da s0nnyd3marco (Messaggio 44770022)
Il kernel di linux, oltre a tutte le n-mila declinazioni di arm supporta anche x86, x86_64, ppc, mips etc... (non ricordo quante altre).

Ma questo non lo rende non ottimizzato. Non e' che dentro un binario del kernel c'e' il codice per tutte le piattaforme supportate. Il codice e' organizzato in maniera modulare e il build system ficca nei binari solo i pezzi che servono ed eventuali versioni ottimizzate per il target hardware scelto in fase di compilazione.


Quote:

Originariamente inviato da s0nnyd3marco (Messaggio 44770022)
Credo che 10 miliardi di dollah sara' il valore di tutto l'ecosistema, lo sviluppo di un microkernel + server costera' certamente di meno.

I 10 miliardi sono il costo stimato del kernel Linux. Poi e' chiaro che Google puo' ridurre i costi indirizzando il suo sistema a particolari tipologie di hardware ( come fa MS con ARM, dove praticamente supporta esclusivamente Qualcomm ).

NiubboXp 28-08-2017 07:04

ecco un nuovo progetto interessante

https://puri.sm/shop/librem-5/

stanno facendo un crowfunding, considerando che si tratta del primo vero smartphone con gnu/linux vi invito a supportarli come potete con l'acquisto di un prodotto, con una piccola donazione e/o spargendo la voce, sarebbe triste vedere anche questo progetto fallire

serbring 28-08-2017 07:15

è uscito sailfish OS per sony!

https://android.hdblog.it/2017/08/27...ideo-download/

Peccato che costi ben 50€!!!

s0nnyd3marco 28-08-2017 13:00

Quote:

Originariamente inviato da NiubboXp (Messaggio 44975070)
ecco un nuovo progetto interessante

https://puri.sm/shop/librem-5/

stanno facendo un crowfunding, considerando che si tratta del primo vero smartphone con gnu/linux vi invito a supportarli come potete con l'acquisto di un prodotto, con una piccola donazione e/o spargendo la voce, sarebbe triste vedere anche questo progetto fallire

Sinceramente e' un progetto nato morto. Senza la compatibilita' android e' inutile (senza le app non me ne faccio nulla di un dispositivo del genere). Piuttosto preferisco finanziare LineageOS ed altri che garantiscono compatibilita' android.

Poi, seriamente, Gnome fa cagare sul desktop, figuriamoci sul mobile.


Quote:

Originariamente inviato da serbring (Messaggio 44975076)
è uscito sailfish OS per sony!

https://android.hdblog.it/2017/08/27...ideo-download/

Peccato che costi ben 50€!!!

LOL... il tizio ha il senso dell'umorismo.

NiubboXp 28-08-2017 17:58

sicuro?

https://anbox.io/

http://www.shashlik.io/

s0nnyd3marco 28-08-2017 21:37

Quote:

Originariamente inviato da NiubboXp (Messaggio 44976801)

Si sicuro. Anbox necessita di un intero ambiente android per ogni container e non supporta ufficialmente il google play store (molte app dipendono dalle api del play store).

L'ultimo update sul sito di shashlik è di marzo 2016.

Questi due progetti faranno la fine di FirefoxOS.

TheZioFede 13-09-2017 08:14

Comunque sto Fuchsia sembra qualcosa di serio, addirittura sul bugtracker di Chromium sono presenti un bel po' di bug sul porting di Chromium su questo sistema operativo, non mi da l'impressione di un progetto "tanto per"...

pabloski 13-09-2017 09:23

Quote:

Originariamente inviato da TheZioFede (Messaggio 45015706)
Comunque sto Fuchsia sembra qualcosa di serio, addirittura sul bugtracker di Chromium sono presenti un bel po' di bug sul porting di Chromium su questo sistema operativo, non mi da l'impressione di un progetto "tanto per"...

Considerando chi e' a capo del progetto, direi che di certo non l'hanno avviato per scherzo. Il problema e' che Google butta nella vasca un mucchio di team, poi in base a metriche a noi sconosciute ne elimina un certo numero man mano che vanno avanti.

Un progetto che fino al giorno prima sembrava attivissimo e fighissimo, viene poi tarpato. Vedi Dart. Solo per la caparbieta' del team di svluppo ( e per il grosso portafogli di Google ) il progetto e' ancora attivo. Ma hanno dovuto rilanciare con Flutter per dimostrare che possono essere utili all'azienda.

In pratica Google usa un modello di sviluppo "bazaar nella cattedrale" :D

Dall'esterno si vede la tipica cattedrale centralizzata, all'interno e' un casino di team in competizione feroce.

s0nnyd3marco 19-06-2018 06:02

Stavo scorrendo la lista delle discussioni sottoscritte qui nel forum per fare un po di pulizia ed e' saltata fuori questa. Direi che oramai questo thread potrebbe essere chiuso per totale mancanza di novita'. :cry:

TheZioFede 19-06-2018 07:29

beh su fuchsia ogni tanto spunta qualche novità su altri lidi :)

s0nnyd3marco 19-06-2018 09:36

Quote:

Originariamente inviato da TheZioFede (Messaggio 45610125)
beh su fuchsia ogni tanto spunta qualche novità su altri lidi :)

Boh, mi sembra un po pochetto... L'unica novita' possibile sarebbe una discesa in campo di Microsoft, sperando che senza quella scimmia urlante di Ballmer riescano ad avere successo.

s0nnyd3marco 26-12-2019 11:21

Hey hey hey, buon natale! Questo thread mi sembra praticamente sull'orlo dell'estinzione. Siamo all'alba del 2020 e di fuchsia si sa meno di nulla. Alla fine l'unica alternativa rimasta e' SailfishOS e la scimmia di prendermi un Sony per provarlo sale (per ora la tengo a bada pero').

TheZioFede 29-12-2019 08:38

beh già continuano a lavorarci ma non mi aspetto annunci ufficiali a breve

poi per carità secondo me è anche meglio se il progetto fallisce che google ha già abbastanza potere su android così com'è

per il resto non credo ci sia nulla di rilevante lato mobile :confused:
ah si che uauei ma non è tipo android con le loro apps?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 06:57.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.