Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede Video - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=28)
-   -   [HWVintage] Retrogaming avanti tutta (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=991407)


shodan 11-01-2012 22:48

Allora, ci siamo... di seguito il confronto fra K6-2 e PentiumII @ 350 MHz. Prima di tutto, iniziamo con una panoramica dei contendenti:

AMD K6:
- codifica di fino a 2 istruzioni x86 per volta (2-way), traslate in fino a 4 istruzioni RISC86
- 6 porte di assegnazione per le istruzioni RISC86
- 10 unità di esecuzione (2x ALU, 1x Load, 1x Store, 2x MMX-ALU, 1x 3DNow!-ALU, 1x 3DNow!/MMX-MUL, 1x FPU, 1x Branch)
- FPU non-pipelined con latenza 2 clock per FADD e FMUL e throughput di 0,5 istruzioni x87 per clock (1 ogni due clock)
- Cache L1I: 32 KB, 2 way, 32 byte line size
- Cache L1D: 32 KB, dual ported, 2 way, 32 byte line size, latenza minima 2 clock
- Cache L2: dipendente dalla scheda madre, generalmente 512 KB – 2 MB, 64 byte line size
NOTA: nella documentazione ufficiale (per lo meno quella da me consultata), AMD non indica la larghezza di bus della cache L1. La successiva analisi permetterà di fare qualche ipotesi sensata.

Intel PentiumII:
- codifica di fino a 3 istruzioni x86 per volta (3-way), traslate in fino a 6 micro-istruzioni
- 5 porte di assegnazione per le micro-istruzioni
- 9 unità di esecuzione (2x ALU, 1x IMUL, 1x FPU, 1x Load, 1x StoreData, 1x StoreAddress, 1x MMX-ADD, 1x MUL-MUL
- FPU pipelined; latenza / throughput FADD 3 / 1; latenza / throughput FMUL 5 / 0,5; FDIV non-pipelined con latenza variabile a seconda della precisione
- Cache L1I: 16 KB, 4 way, 32 byte line size
- Cache L1D: 16 KB, dual ported, 4 way, 32 byte line size, latenza minima 3 clock
- Cache L2: integrata nella SEC, 512 KB, 32 byte line size, latenza variabile
NOTA: anche in questo caso, nella documentazione ufficiale da me consultata, Intel non dichiara la larghezza di bus della cache L1. La successiva analisi permetterà di fare qualche ipotesi sensata.

Bene, queste sopra sono le informazioni ufficiali reperibili nei manuali dei suddetti processori. Ora andremo a fare qualche test per verificare selettivamente le loro capacità; quindi vedremo come se la cavano nei giochi scelti (Incoming, Forsaken, Quake2, Quake3).

Il sistema assemblato per i test prevede il seguente hardware / software:
- 64 MB di PC 133
- HD Samsung SV0643A da 6,4 GB
- Creative Voodoo Banshee 16 MB AGP
- Windows 98SE + DirectX 7.0a
- Debian 6.0.3 i486
- Sandra 2000
- Corebench (http://www.coremark.org/home.php)
- Giochi D3D: Forsaken, Incoming
- Giochi OGL: Quake2, Quake3

Le combinazioni di processore / scheda madre testate sono:
- processore AMD K6-2 @ 350 Mhz (100x3,5) e 345 Mhz (115x3,0) su scheda madre scheda madre Asus P5A con chipset Aladdin V (512 KB L2 cache)
- processore Intel PentiumII @ 350 Mhz (100x3,5) su scheda madre Tekram P6PROA5 con chipset Via Apollo Pro (VT82C691)
NOTA: purtroppo non avevo a disposizione una scheda madre con i440BX. Il chipset Apollo Pro non è certo famoso per le sue prestazioni, anche se fortunatamente il BIOS molto completo mi ha permesso di fare un certo tuning del controller di memoria e la memoria PC 133, girando a 100 Mhz, è stata usata con timings molto spinti.

Ok, ora iniziamo con l'analisi dei benchmark...

Cache e memoria
Valutare il sistema cache / memoria implica misurare latenza e banda passante. Se per la seconda i test non mancano, per la misurazione della latenza di cache L1 / L2 / memoria non siamo messi proprio benissimo. Per questo, nei test del sottosistema cache / memoria ho usato alcuni tool scritti da me per altri scopi (analisi del controller di memoria dei Phenom), ma riadattabili anche per questa tornata di prove.

Iniziamo con l'analisi della latenza, misurata sia per la lettura che per la scrittura (premetto che i metodi di misurazione della latenza variano, portando a risultati differenti in base al pattern utilizzato):



Iniziamo dalla L1: come si può vedere, il K6-2 ha un leggero vantaggio qui, con latenza di 2 cicli per la scrittura e 3 per la lettura. Il P2 spende un ciclo di clock in più in entrambi i casi, portando la latenza scrittura/lettura a 3 e 4 cicli rispettivamente.

La L2 vede il (prevedibile) netto vantaggio del P2, forte della cache L2 su SEC, connessa tramite backside bus, e funzionante alla frequenza di 175 Mhz. Il risultato è una latenza di scrittura/lettura pari a 36/18 cicli rispettivamente. Il K6-2 invece, avendo la cache L2 su scheda madre e dovendo accedervi tramite frontside bus @ 100 Mhz, è nettamente indietro, con latenza di scrittura di oltre 80 cicli e latenza di lettura di circa 32 cicli. Da rilevare che il frontside bus rappresenta un notevole collo di bottiglia per la cache, in quanto è influenzato da molti fattori esterni che rendono la latenza decisamente ballerina. Sorprendentemente, il K6-2 con bus @ 115 Mhz non mostra nessun beneficio, segno del fatto che la scheda madre ha implicitamente alzato le latenze di FSB e chip SRAM, abbattendo eventuali incrementi prestazionali derivanti dal clock più alto.

La latenza di scrittura delle memoria, essendo decisamente dipendente delle prestazioni della cache L2, è nettamente migliore sul P2, con latenza inferiore agli 80 cicli contro gli oltre 140 cicli necessari per la piattaforma Socket7. La latenza di lettura invece, essendo più legata alle pure performance di accesso alla memoria, risulta abbastanza simile su entrambe le piattaforme (una chiara dimostrazione dell'efficienza del chipset Ali Aladdin V, o dell'inefficienza del chipset Apollo Pro, se vogliamo).

Passiamo ora all'analisi della bandwidth di L1 e L2, misurata con diversi tipi di dati (interi e MMX):



Ricordate che né AMD né Intel indicano chiaramente la dimensione dei bus verso la cache L1? Bene, proviamo a mettere qualche paletto:
nella scrittura degli interi, il massimo teorico per entrami i processori è di 1400 MB/sec (4 byte * 1 store port * 350 Mhz). Il benchmark mostra risultati molto vicini a questo massimo teorico per entrambi i processori. Questo significa che il bus verso la L1 deve avere ampiezza >= 32 bit;
nella scrittura MMX, il massimo teorico per entrami i processori è di 2800 MB/sec (8 byte * 1 store port * 350 Mhz). Il benchmark mostra risultati molto vicini a questo massimo teorico per entrambi i processori. Questo significa che il bus verso la L1 deve essere ampiezza >= 64 bit;
nella copia MMX, il massimo teorico per entrami i processori è di 5600 MB/sec (8 byte * 2 load/store ports * 350 Mhz). Il benchmark mostra risultati molto lontani da questo massimo teorico per entrambi i processori. Questo significa che il bus verso la L1 deve essere < 128 bit.

Da quanto detto sopra, capiamo che il bus verso la L1 deve essere di 64 bit (>=64 ma <128). Considerando che entrambi i produttori dichiarano cache L1 dual ported, possiamo immaginare che entrami i processori usino 2 bus da 32 bit ciascuno per il collegamento con la cache L1. Tali bus possono essere usati in modalità ganged (entrambi i lettura o scrittura) o unganged (uno in lettura e uno in scrittura).

Riguardo alla cache L2, vediamo di nuovo in forte vantaggio il P2 in tutti gli scenari.

Spostiamoci ora all'analisi della banda di memoria:



Benché il P2 rimanga in vantaggio, il K6-2 è proporzionalmente più vicino rispetto a quanto visto per la L2. In particolare, l'importante valore relativo alla lettura di interi è migliore sulla piattaforma Socket7 che non su quella Slot1 (di nuovo a causa del chipset inefficiente?). Da notare che Sandra2000 nella sostanza confermi i valori ottenuti tramite il mio benchmark, mostrando come la piattaforma Slot1 sia significativamente più veloce, ma senza distacchi abissali.

ALU e FPU
Sandra 2000 ha diversi benchmark interessanti per misurare le prestazioni del processore:
- drystone misura le prestazioni con gli interi (ALU)
- whetstone misura le prestazioni con i numeri in virgola mobile (FPU)
- i benchmark multimediali misurano le prestazioni nel calcolo dei frattali, sia con numeri interi (ALU e MMX) che con quelli in virgola mobile (FPU e 3DNow!)

CoreMark è un benchmark scritto dallo stesso team responsabile dell'originale drystone e, come il suo predecessore, stressa le capacità aritmetiche con gli interi (ALU).

Sia i test di Sandra che Coremark sono abbastanza piccoli da entrare a pieno nelle cache L1 di entrami i processori, permettendoci così di misurare le prestazioni pure dei due cores, senza eventuali interferenze dovute alla cache L2:



In drystone (ALU) vediamo il P2 in leggero vantaggio, significativo ma non eccessivamente pronunciato.

Sorprendentemente in whetstone (FPU) vediamo il K6-2 molto vicino! Perchè? Il punto è che il test whetstone misura le prestazioni dell'FPU usando non solo istruzioni semplici, ma anche con istruzioni non proprio comuni, come quelle trigonometriche e di divisione, che non sono pipelinizzate né sul K6-2 né sul P2.

Sposandoci al test Integer MultiMedia, vediamo che sia con MMX che senza (ALU), il P2 è in leggero vantaggio, più o meno della stessa proporzione vista prima in Drystone: è evidente che la microarchitettura P6 ha un ottimo scheduler interno.

Il test Float MultiMedia mostra invece le due facce del K6: prestazioni eccellenti con 3DNow!, molto scarse nella pura FPU. Ma come mai il P2 è oltre due volte più veloce nel codice FPU puro? Il punto è che la generazione dei frattali è molto ricca di FADD e FMUL. Il K6-2 può eseguire solo 0,5 istruzioni x87 per clock, mentre il P2 è in grado di eseguire 1 FADD + 0,5 FMUL per clock, per un totale di 1,5 istruzioni x87 per clock: 3x rispetto al K6-2, ed è proprio quello che vediamo.
Viceversa, con 3DNow! il K6-2 fa faville, in quanto può elaborare un picco di 2 FADD + 2 FMUL per ciclo di clock, per un totale di 4 istruzioni x87 per clock.

L'ultimo test, Coremark, mostra il vero punto di forza del K6-2: l'esecuzione del codice general purpose, dove spesso (cache L2 permettendo), è anche più veloce del PentiumII. Non a caso i K6-III, con la loro cache L2 integrata, nelle applicazioni da ufficio erano davvero veloci. Da notare però che con una compilazione più ottimizzata (passando a GCC il parametro -march=pentium2) il PentiumII supera i 900 punti, mentre il K6-2 rimane più o meno allo stesso livello.

Giochi
Vediamo, infine, come si comportano i videogiochi su entrambe le piattaforme. Per limitare al massimo l'incidenza della scheda grafica ho usato la risoluzione di 640x480x16:



Tutto sommato, il K6-2 non si comporta affatto male: in Forsaken e soprattutto in Incoming è molto vicino al P2, probabilmente per tre motivi:
- la valida ottimizzazione lato driver 3dfx per le 3DNow!
- l'ottimizzazione integrata nel motore T&L delle DirectX >= 6.1a per le 3DNow!
- il chipset Via Apollo Pro, che evidentemente limita in modo significativo il sistema P2

In Quake2 (vers. 3.20) il distacco è superiore, sia usando il driver OpenGL di sistema che quello specifico 3dfx fornito con Q2. Con la patch 3DNow! il K6-2 si riavvicina notevolmente, ma non abbastanza da pareggiare i conti.

In ultimo, uno sguardo a Quake3: il P2 è più veloce, ma non moltissimo (meno del 30%). La Banshee non rappresenta un collo di bottiglia, in quanto anche a 320x240 il framerate è lo stesso. Considerando la forte dipendenza di Quake3 dal bus di memoria, è possibile che il PentiumII sia lievemente svantaggiato dal chipset Via Apollo Pro.

In definitiva, nei giochi il P2 è si superiore, ma non in modo eclatante. Evidentemente il PentiumII è limitato dalla combinazione chipset / scheda madre, il che permette al K6-2 di rimanere in scia.

Conclusioni
Il core K6, esteso da AMD per il K6-2, si è rivelato avere un'ottima architettura, mostrando risultati degni di nota. Tralasciando per un attimo l'FPU, infatti, il processore AMD ha mostrato risultati praticamente identici a quelli del prodotto Intel, che però all'epoca costava molto di più. Il costo più elevato del processore Intel, inoltre, portava spesso gli assemblatori a risparmiare sulle schede madri, usando chipset molto economici ma piuttosto lenti come il Via Apollo Pro in questione (i Via Aprollo Pro 133A erano invece validissimi, anche se il massimo era l'Intel 440BX). Tuttavia, anche considerando la scarsa adozione delle istruzioni 3DNow! da parte del software videoludico, la debole FPU ha rappresentato un problema non da poco per tutta la serie K6: l'FPU del processore concorrente, infatti, è fino a tre volte più veloce.

Parlando del core P6 integrato nel PentiumII, c'è da dire che Intel ha mostrato l'eccellenza della sua logica di esecuzione fuori ordine, capace di garantire prestazioni notevoli e core decisamente compatti, sia livello di numero di transistors che di area. La microarchitettura P6 è riuscita a scalare, quasi inalterata, dai 150 Mhz del primo PentiumPro (Novembre 1995) ai 1400 Mhz del PentiumIII-S tualatin. Con alcune modifiche è stata alla base di processori Pentium-M, a loro volta punto di partenza della serie Core/Core2. L'integrazione del memory controller e di altri componenti negli attuali processori Nehalem/Westmere, con i loro 4/6 core e frequenze superiori ai 3 Ghz, ha rappresentato il punto di diamante dell'evoluzione di questa architettura, che ha superato ogni più rosea aspettativa. Anche i nuovi Sandy Bridge, che pure integrano una serie di innovazioni (prima di tutto lato FPU) che demarcano finalmente l'inizio di un'architettura davvero nuova, restano sul filone tracciato dal venerabile PentiumPro.

E' stato molto interessante condurre questa piccola analisi... spero di non avervi annoiato!

Ciao. :)

walter sampei 12-01-2012 00:06

:ave:

non mi sarebbe spiaciuto un bel test di riproduzione video... secondo te, con un corretto uso delle 3dnow, un k6 sarebbe riuscito a riprodurre fluidamente via sw un dvd?

goriath 12-01-2012 01:02

Ho avuto il K6-II 350MHz:asd:

Grandiosa retrospettiva!

alebertaz 12-01-2012 08:48

Quote:

Originariamente inviato da galaverna (Messaggio 36709607)
Hyper Princess Pitch



raga, provate arabian night sempre del 98/99

No, non è quello.. era tipo un Super Mario, non "tipo" RPG.. cmq grazie lo stesso per l'aiuto.. se si trova bene, altrimenti fa nulla. :)

P.S. stò allestendo comunque un pc Pentium IV 1,4 Ghz che ho recuperato in magazzino, con 512 MB RAM e Scheda Video ATI Radeon 9200 SE con uscita TV. L'ho collegato ad una vecchia tv CRT da 30' (ovviamente 4/3) per giocare ai vecchi giochi Nintendo, Super Nintendo e Mame che adoro :D
Tutto gira splendidamente, se non fosse per il fatto che per scegliere il gioco devo sempre usare il mouse e cliccare sull'icona che apre il programma opportunamente collegato.
La mia idea è quella di usare un frontend multipiattaforma per la selezione dei giochi, magari con copertina della cassetta. Ne conoscete qualcuno di leggero? anche perchè se il frontend è pesante non vorrei che in emulazione avessi dei rallentamenti nei vari giochi.
Grazie a chi mi aiuterà :)

Saragot 12-01-2012 10:32

IO cambierei la radeon 9200 se!!!

alebertaz 12-01-2012 11:20

Quote:

Originariamente inviato da Saragot (Messaggio 36715171)
IO cambierei la radeon 9200 se!!!

Non ne ho altre in casa con uscita composita :D
Comunque va benissimo per l'emulazione, nessuno scatto o rallentamento ;)

PhoEniX-VooDoo 12-01-2012 11:22

Quote:

Originariamente inviato da alebertaz (Messaggio 36714671)
No, non è quello.. era tipo un Super Mario, non "tipo" RPG.. cmq grazie lo stesso per l'aiuto.. se si trova bene, altrimenti fa nulla. :)

P.S. stò allestendo comunque un pc Pentium IV 1,4 Ghz che ho recuperato in magazzino, con 512 MB RAM e Scheda Video ATI Radeon 9200 SE con uscita TV. L'ho collegato ad una vecchia tv CRT da 30' (ovviamente 4/3) per giocare ai vecchi giochi Nintendo, Super Nintendo e Mame che adoro :D
Tutto gira splendidamente, se non fosse per il fatto che per scegliere il gioco devo sempre usare il mouse e cliccare sull'icona che apre il programma opportunamente collegato.
La mia idea è quella di usare un frontend multipiattaforma per la selezione dei giochi, magari con copertina della cassetta. Ne conoscete qualcuno di leggero? anche perchè se il frontend è pesante non vorrei che in emulazione avessi dei rallentamenti nei vari giochi.
Grazie a chi mi aiuterà :)

come vorresti cliccare sulle copertine del front-end? (cioè con cosa)

alebertaz 12-01-2012 11:29

Quote:

Originariamente inviato da PhoEniX-VooDoo (Messaggio 36715540)
come vorresti cliccare sulle copertine del front-end? (cioè con cosa)

meglio se con il joystick.. altrimenti tastiera.. eviterei il mouse insomma..
se proprio non esiste nulla userò il mouse. L'importante è che sia un frontend leggero con foto della scatola del gioco per ogni titolo in lista

PhoEniX-VooDoo 12-01-2012 11:30

Quote:

Originariamente inviato da alebertaz (Messaggio 36715591)
meglio se con il joystick.. altrimenti tastiera.. eviterei il mouse insomma..
se proprio non esiste nulla userò il mouse. L'importante è che sia un frontend leggero con foto della scatola del gioco per ogni titolo in lista

secondo me fai prima con questa

alebertaz 12-01-2012 11:37

Quote:

Originariamente inviato da PhoEniX-VooDoo (Messaggio 36715604)
secondo me fai prima con questa

carina, ma ho già tastiera wireless... per il mouse potrei al max usare il telecomando usb wifi che uso in un media center... quello che cerco è un frontend con le caratteristiche sopracitate :)

shodan 12-01-2012 11:53

Quote:

Originariamente inviato da walter sampei (Messaggio 36714064)
:ave:

non mi sarebbe spiaciuto un bel test di riproduzione video... secondo te, con un corretto uso delle 3dnow, un k6 sarebbe riuscito a riprodurre fluidamente via sw un dvd?

Ciao,
secondo ma la maggior parte dei DVD verrebbe riprodotta senza problemi. Qui c'è un test fatto da Anandtech anni fa: http://www.anandtech.com/show/620/12

Il test mostra che un K6-2+ @ 550 Mhz (colonna max performance), riesce a riprodurre senza problemi anche un DVD a 9 Mbit/sec. A 300 Mhz sarebbe più difficile, ma secondo me molti DVD "domestici" verrebbero riprodotti correttamente.

Considera anche che negli scorsi anni è stato fatto un gran lavoro di ottimizzazione in player come VLC, per cui immagino che non ci siano problemi di riproduzione, a patto di avere una scheda video veloce nel 2D e che supporto l'overlay.

Ciao. :)

PhoEniX-VooDoo 12-01-2012 13:39

cmq shodan compliementi per l'encomiabile lavoro di prova che hai fatto ;)

..io questo fine settimana vorrei fare dei test su una delle piattaforme che ho a disposizione, in particolare quella con dual Pentium 3 1Ghz (Coppermine) che mi aveva deluso abbastanza prestazionalmente parlando quando l'ho provata (velocemente) l'ultima volta..

Tra l'altro secondo voi, una configurazione del genere con una GeForce 3 (o 4) avrebbe prestazioni superiori rispetto ad un Tualatin (256K) 1.1@1.46 ??

walter sampei 12-01-2012 14:43

Quote:

Originariamente inviato da goriath (Messaggio 36714243)
Ho avuto il K6-II 350MHz:asd:

Grandiosa retrospettiva!

il 350 mhz era comunissimo, ce l'avevano quasi tutti i miei amici. poi anche il 500 come il mio era abbastanza diffuso :)

Quote:

Originariamente inviato da shodan (Messaggio 36715785)
Ciao,
secondo ma la maggior parte dei DVD verrebbe riprodotta senza problemi. Qui c'è un test fatto da Anandtech anni fa: http://www.anandtech.com/show/620/12

Il test mostra che un K6-2+ @ 550 Mhz (colonna max performance), riesce a riprodurre senza problemi anche un DVD a 9 Mbit/sec. A 300 Mhz sarebbe più difficile, ma secondo me molti DVD "domestici" verrebbero riprodotti correttamente.

Considera anche che negli scorsi anni è stato fatto un gran lavoro di ottimizzazione in player come VLC, per cui immagino che non ci siano problemi di riproduzione, a patto di avere una scheda video veloce nel 2D e che supporto l'overlay.

Ciao. :)

aspetta, quello e' un k6 2+. io invece avevo un k6 2 normale. ok che usavo i codec del powerdvd (notoriamente non il top) e il dvd player di windows, pero' a me dimezzando la velocita' di riproduzione ottenevo un'occupazione di cpu tra il 70 e il 90%.

il resto e' esattamente la piattaforma che aveva il mio presario... quanto l'ho odiata...

goriath 12-01-2012 15:55

Non è che volessi intendere che avendolo posseduto, era una rarità; il mio ":asd:" era dovuto al fatto che fu una piattaforma che mi durò molto poco, sostituita appena possibile con un PIII a 700MHz. Non fu un sistema molto fortunato quello.

galaverna 12-01-2012 17:01

ho trovato una ga-6vtxe da restaurare per i miei tualatin...avevo una qdi A10T ma mi da noie con le ram

galaverna 12-01-2012 17:06

Quote:

Originariamente inviato da walter sampei (Messaggio 36717186)
il 350 mhz era comunissimo, ce l'avevano quasi tutti i miei amici. poi anche il 500 come il mio era abbastanza diffuso :)



aspetta, quello e' un k6 2+. io invece avevo un k6 2 normale. ok che usavo i codec del powerdvd (notoriamente non il top) e il dvd player di windows, pero' a me dimezzando la velocita' di riproduzione ottenevo un'occupazione di cpu tra il 70 e il 90%.

il resto e' esattamente la piattaforma che aveva il mio presario... quanto l'ho odiata...

per fare andare bene un k6 ci voleva una buona scheda madre, no chipset VIA e almeno 1 mb di cache...io ho buttato via tutto avendo di meglio

shodan 12-01-2012 17:35

Quote:

Originariamente inviato da walter sampei (Messaggio 36717186)
il 350 mhz era comunissimo, ce l'avevano quasi tutti i miei amici. poi anche il 500 come il mio era abbastanza diffuso :)



aspetta, quello e' un k6 2+. io invece avevo un k6 2 normale. ok che usavo i codec del powerdvd (notoriamente non il top) e il dvd player di windows, pero' a me dimezzando la velocita' di riproduzione ottenevo un'occupazione di cpu tra il 70 e il 90%.

il resto e' esattamente la piattaforma che aveva il mio presario... quanto l'ho odiata...

Vero, però considera che in operazioni di streaming sui dati (come la decodifica MPEG2) la cache non ha molta incidenza, in quanto il frame comunque non entrerebbe nei 128 KB di L2.

Magari comunque come ho un minuto faccio una prova con VLC e vediamo come va ;)

Ciao. :)

shodan 12-01-2012 17:38

Quote:

Originariamente inviato da PhoEniX-VooDoo (Messaggio 36716682)
cmq shodan compliementi per l'encomiabile lavoro di prova che hai fatto ;)

..io questo fine settimana vorrei fare dei test su una delle piattaforme che ho a disposizione, in particolare quella con dual Pentium 3 1Ghz (Coppermine) che mi aveva deluso abbastanza prestazionalmente parlando quando l'ho provata (velocemente) l'ultima volta..

Tra l'altro secondo voi, una configurazione del genere con una GeForce 3 (o 4) avrebbe prestazioni superiori rispetto ad un Tualatin (256K) 1.1@1.46 ??

Ciao,
il tualatin è un P3-S con 512 KB di L2? In questo caso potrebbe risultare preferibile rispetto ai due coppermine, a meno che non utilizzi questa macchina per task altamente parallelizabili (encoding video, ecc.).

Considera infatti che i due coppermine, risiedendo dietro lo stesso FSB e dietro un unico memory controller, saranno spesso limitati dalla banda passante; al contrario i P3-S tualatin, oltre a integrate 512 KB di L2, hanno dei miglioramenti al prefetcher che permettono di sfruttare al meglio l'esigua banda passante verso le RAM.

Ciao. :)

walter sampei 13-01-2012 00:52

Quote:

Originariamente inviato da shodan (Messaggio 36718535)
Vero, però considera che in operazioni di streaming sui dati (come la decodifica MPEG2) la cache non ha molta incidenza, in quanto il frame comunque non entrerebbe nei 128 KB di L2.

Magari comunque come ho un minuto faccio una prova con VLC e vediamo come va ;)

Ciao. :)

grazie, magari se puoi anche con 2 o 3 schede diverse cosi' vediamo cosa cambia :)

galaverna 13-01-2012 11:11

Quote:

Originariamente inviato da shodan (Messaggio 36718559)
Ciao,
il tualatin è un P3-S con 512 KB di L2? In questo caso potrebbe risultare preferibile rispetto ai due coppermine, a meno che non utilizzi questa macchina per task altamente parallelizabili (encoding video, ecc.).

Considera infatti che i due coppermine, risiedendo dietro lo stesso FSB e dietro un unico memory controller, saranno spesso limitati dalla banda passante; al contrario i P3-S tualatin, oltre a integrate 512 KB di L2, hanno dei miglioramenti al prefetcher che permettono di sfruttare al meglio l'esigua banda passante verso le RAM.

Ciao. :)

si 512 di cache l2 e il celly a 256 :)

ho anch'io un pc dual processore p3 ma non ho ancora trovato tempo accenderlo :(...ho solo cambiato cpu per ora da 2 1ghz


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 18:59.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.