Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede Video - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=28)
-   -   [HWVintage] Retrogaming avanti tutta (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=991407)


mieto 09-10-2021 08:57

Quote:

Originariamente inviato da arcofreccia (Messaggio 47585687)
Ragazzi ho una Geforce 4 Ti 4600 da 128 mb. Secondo voi la posso sfruttare bene con un pentium 3 1,4 ghz tualatin?

O dovrei pensare di andare più su un pentium 4?

grazie :)

Quoto Marci, vai di P4 NW o Athlon XP per sfruttarla al 100%

GREENMERCURY 09-10-2021 08:59

Se gli slot tipo pci marroni sono allineati ad altrettanti slot eisa, si è in presenza di uno slot Vesa altrimenti no ...

GREENMERCURY 09-10-2021 09:14

I 2 presenti su questa mobo 486 sono vesa:



Questa l' ho presa con il beneficio del dubbio spera che vada 😅


euscar 09-10-2021 09:19

Quote:

Originariamente inviato da robynove82 (Messaggio 47586022)
Probabilmente hai ragione. Quindi entrerebbe sullo slot ISA più in alto.

Quegli slot marroni cosa sono? Sembrano PCI ma di fatto non lo sono. VESA?

Sì, sono VESA.
Però la scheda che hai postato tu dovrebbe entrare nel solo slot ISA in basso a destra, quello da 8 bit, a causa della sua forma, che impedirebbe l'inserimento nello slot a 16 bit (diviso nelle due parti, per ospitare schede a 8 bit o a 16 bit).

L'immagine è tratta da wikipedia e la didascalia riporta:

"Porzione di scheda madre. Si notano, a destra in nero, uno slot ISA a 8 bit (in basso) e 6 slot ISA a 16 bit (in alto), a sinistra in marrone, tre slot VESA Local Bus."

sanford 09-10-2021 10:00

Gli slot VESA LOCAL BUS dovevano servire principalmente per la scheda video e il controller del disco...fatto sta che se c'erano entrambi era molto difficile ottenere un sistema stabile, soprattutto col controller, che probabilmente forniva un bus dati troppo ampio per la maggior parte dei dischi dell'epoca, col risultato che i freeze e le schermate blu si sprecavano.

Marci 09-10-2021 11:23

Ho un paio di domande per tutti:

- conoscete un buon controller Sata su PCI? perchè appena torno in Italia vorrei ridare vita al vecchio fisso (sempre che non sia marcito in garage nel frattempo) ma, avendo una NF7 Abit non -S purtroppo ha solo controller IDE.

- Sempre per lo stesso PC, avendo un Socket A richiede parecchia corrente sulla 5V, cosa che i moderni alimentatori non danno e quello che c'è è un Q-tech che faceva pena anche all'epoca (mannaggia a me che risparmiai a suo tempo), sapete se c'è qualcosa di abbastanza recente che possa fare al caso mio?

La configurazione che vorrei far rivivere è:

- Athlon XP 2500@3200+
- Abit NF7
- 2x512MB Corsair XMS 2-2-2-5 (ho anche un 2x256MB OCZ Gold per cui potrei azzardare un 1256MB di Ram però forse è meglio non fare mischioni)
- ATi Radeon 9700Pro Hercules
- forse, però non ricordo se è stata data via, Sound Blaster Live 1024+
- 2 HD IDE da 7200RPM, mi sembra un Seagate ed un WD ma non sono sicuro dell'ultimo.

Il tutto in un case di un Fujitsu Siemens Scaleo (era quello del P3 933:fagiano: ) con l'alimentatore Q-Tech e dovrebbe esserci ancora un Montior CRT da 17" oltre ad un LCD sempre da 17".

Vorrei prendere un SSD scrauso per renderlo un minimo reattivo ed installarci l'XP Home originale che ho (ho anche un Windows 2000 ed un ME ma son troppo vecchi per quella configurazione)

arcofreccia 09-10-2021 13:39

Quote:

Originariamente inviato da mieto (Messaggio 47586030)
Quoto Marci, vai di P4 NW o Athlon XP per sfruttarla al 100%

Meglio P4 o Athlon?

Io sono sempre per gli Intel sinceramente.. gli metto un bel p4 northwood da 3.4ghz, il più potente diciamo

Marci 09-10-2021 17:39

Quote:

Originariamente inviato da arcofreccia (Messaggio 47586332)
Meglio P4 o Athlon?



Io sono sempre per gli Intel sinceramente.. gli metto un bel p4 northwood da 3.4ghz, il più potente diciamo

Mah dipende, all'epoca, vuoi per soldi, vuoi perché comunque erano ottimi, andai per l'Athlon XP Barton, anche perché il 2500+ con una smatitata diventava un 3200+ :asd:

Il P4 costava un botto ed era diventato un buon prodotto solo dal Northwood, mi ricordo che all'epoca il migliore come rapporto qualità prezzo era il 2.53GHz.
I Willamette erano delle carrette che a parità di frequenza le prendevano dai P3 ed i Prescott beh, erano chiamati "Precott" visto xhe scaldavano un botto e andavano meno degli Athlon 64.

piwi 09-10-2021 19:39

Marci : buono ... non lo so; economico, senz'altro. Molti anni fa usai, per scopo analogo al tuo, una scheda PCI con chip Silicon Image. Teneva insieme un Array Raid-0, tutto SATA-150, ed è andato avanti qualche annetto. Ogni tanto un disco usciva, per problemi di alimentazione; al riavvio, il controller lo vedeva senza necessità di ulteriore intervento manuale. Mai perso un dato.

Marci 09-10-2021 20:22

Quote:

Originariamente inviato da piwi (Messaggio 47586665)
Marci : buono ... non lo so; economico, senz'altro. Molti anni fa usai, per scopo analogo al tuo, una scheda PCI con chip Silicon Image. Teneva insieme un Array Raid-0, tutto SATA-150, ed è andato avanti qualche annetto. Ogni tanto un disco usciva, per problemi di alimentazione; al riavvio, il controller lo vedeva senza necessità di ulteriore intervento manuale. Mai perso un dato.

Grazie, si io lo userei per connettere un solo disco, altrimenti con un HD IDE è un'agonia ahahah.
Purtroppo all'epoca ero studente e squattrinato e la NF7-S costava troppo per le mie tasche :(

FroZen 09-10-2021 20:58

Gli athlon xp avevano letteralmente asfaltato i p4

L’anno prossimo mi affaccio al secondo millennio e devo decidere con calma una build powa con un bel xp… al tempo avevo un 1600+ con una geffo 3… penso partirò da lì

piwi 09-10-2021 22:09

Quote:

Originariamente inviato da Marci (Messaggio 47586700)
Purtroppo all'epoca ero studente e squattrinato

Eh ... dillo a me !

Quando avrò un po' di spazio in più, ci passerò anche io del tempo con una macchinuccia ventennale ricarrozzata per l'occasione. Sarei curioso di sapere come si comporta con un SSD su controller PCI. Nell'acquisto, accertati che consenta l'avvio dal disco SATA.

Nel mio caso, avevo montato quel controller su diverse macchine ... un P3-1000, forse; sicuramente un P4-Northwood su scheda Asus P4PE che stranamente aveva sedi per chip e connettori SATA, ma ne era priva.

robynove82 09-10-2021 22:55

Io ho una (forse più) schede pci con il sata, quando avrò un po' di tempo la provo. Voglio fare anche una configurazione SCSI visto che ho diversi controller e dischi di quel tipo, all'epoca avevano costi alti.

Ho anche una specie di ssd da 512mb che si infila diretto sul connettore IDE, anche quello sono molto curioso di provarlo.

PC@live 09-10-2021 22:59

Attualmente mi sono dedicato ai Pc più vecchi, dal 286 al P60 (skt 4), con il 286 ho avuto un problema con l'alimentatore, si è guastato e devo vedere di sistemarlo, è un seasonic da 60w (al massimo 65w), quindi abbastanza decente, l'unica cosa è il formato compatto e il connettore non AT, forse è come quelli degli XT (che personalmente non vedo da più di 30 anni), in pratica credo sia simile a quello dei pc Olivetti del periodo, ma comunque se non riesco a sistemarlo potrei fare una mod a qualche PSU ATX ultra compatto.
Nel 386sx ho aggiunto altra RAM, ed ho raggiunto il massimo installabile, con i moduli 30PIN da 1MB, cioè 4MB, ovviamente se ne potrebbe mettere di più, ma occorrono moduli da 4MB che sono abbastanza costosi ($-€).
Ho altre schede da riparare, una è un 386 DX-20, dove bisogna rimontare vari pezzi, e poi bisogna capire che guasto ci sia, è una cosa abbastanza difficile da fare ma magari aiuterebbe se qualcuno ne ha una simile, è una Atronics con chip ATI.
L'altra è una 486VLB, una ZIDA (o forse Tomato) 4DVS REV 0.1 skt3, non ha il mosfet per il riduttore di tensione ma credo sia abbastanza facile da aggiungere, non ha il chip BIOS ma non dovrebbe essere complicato farne uno (scaricandolo da I.N.), e poi ha alcune piste da ripristinare, ultima cosa mancano i chip TAG e cache, volendo avrei un chip tAG che penso vada bene, per la cache basta impostare i jumper per 0KB, teoricamente potrebbe riuscire la riparazione, ma non so se ci sia altro guasto.
Infine il Pentium 60, l'ho riavviato dopo parecchi anni di letargo, a parte alcune iniziali difficoltà ho risolto e il pc si avvia da hd uso un (CF-IDE), ho 48MB di RAM 72 PIN (32+16), come vga ho provvisoriamente una PCI sis 6215 da 2MB, ma in futuro userò quella integrata della CL GD5434 da 1MB espandibile a 2MB, devo anche fare la mod. al chip RTC Dallas DS12887.

PC@live 09-10-2021 23:03

Quote:

Originariamente inviato da robynove82 (Messaggio 47586793)
Io ho una (forse più) schede pci con il sata, quando avrò un po' di tempo la provo. Voglio fare anche una configurazione SCSI visto che ho diversi controller e dischi di quel tipo, all'epoca avevano costi alti.

Ho anche una specie di ssd da 512mb che si infila diretto sul connettore IDE, anche quello sono molto curioso di provarlo.

Quello da 512MB (SSD):eek: , dovrebbe essere l'ideale se hai PC fino al 486 o primi Pentium, quelli meccanici oltre ad essere lenti sono abbastanza costosi e difficili da trovare, specie se sono in buone condizioni.

robynove82 09-10-2021 23:19

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 47586800)
Quello da 512MB (SSD):eek: , dovrebbe essere l'ideale se hai PC fino al 486 o primi Pentium, quelli meccanici oltre ad essere lenti sono abbastanza costosi e difficili da trovare, specie se sono in buone condizioni.

Cosa intendi per quelli meccanici? Tipo sempre che si attaccano diretti sulla scheda madre?

PC@live 09-10-2021 23:38

Quote:

Originariamente inviato da robynove82 (Messaggio 47586810)
Cosa intendi per quelli meccanici? Tipo sempre che si attaccano diretti sulla scheda madre?

Si intendo i normali HD che nei PC domestici sono di solito da 3.5", e solitamente sono PATA o quelli moderni SATA.:sofico:

robynove82 10-10-2021 06:59

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 47586821)
Si intendo i normali HD che nei PC domestici sono di solito da 3.5", e solitamente sono PATA o quelli moderni SATA.:sofico:

Ah ok non capivo cosa tu volessi dire :D . Comunque io credo che su sistemi tipo Windows 98 o al limite XP gli HDD abbiano prestazioni sufficienti per un utilizzo normale. Chiaro l'SSD è un'altra storia.

s-y 10-10-2021 10:25

a proposito di hd 'non convenzionali', mi vengono in mente i dischi meccanici, mi pare anche da 5", manco da 3.5", integrati in una scheda isa. quindi molto precedenti, e direi anche praticamente impossibile reperirne di funzionanti...

Marci 10-10-2021 13:47

Quote:

Originariamente inviato da robynove82 (Messaggio 47586870)
Ah ok non capivo cosa tu volessi dire :D . Comunque io credo che su sistemi tipo Windows 98 o al limite XP gli HDD abbiano prestazioni sufficienti per un utilizzo normale. Chiaro l'SSD è un'altra storia.

Dipende da quanta pazienza si ha😅
Mi ricordo ancora quando deframmentavo una volta alla settimana (e ci volevano ore) anche solo per avere un pelo in più di velocità.
Era un lavoro nel lavoro mantenere funzionale un PC con Windows prima di 8-10, già col 7 le cose sono migliorate ma è dagli SSD che il modo di usare il PC è cambiato radicalmente.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:15.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.