Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede Video - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=28)
-   -   [HWVintage] Retrogaming avanti tutta (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=991407)


walter sampei 02-03-2016 12:27

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 43435540)
Penso andrebbe bene, al limite se vuoi migliorarlo un attimo puoi cambiare cpu (PIII possibilmente, oppure se è Tualatin lascialo), metti un'altro banco di RAM, l'ignoto controller ISA forse è uno SCSI se è attaccato allo ZIP, per l'HD e audio non ci dovrebbero essere problemi a trovarli a buon prezzo.

devo vedere bene cosa e' quel coso isa :)

non penso che faro' upgrade perche' tanto lavorera' in modalita' dos, con attaccato quel macchinario infernale, quindi a parte un hard disk e un lettore cd non aggiungerei altro. pero' e' figo dire che come periferica del pc si ha uno spettroqualcosa :D

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 43435544)
Iooo!

se sei di padova o dintorni, volentieri :) non so se funzioni ancora o no pero', ricordo che la batteria era di quelle saldate e all'epoca, una volta scarica, mio fratello aveva porconato per far ripartire tutto

preferirei non spedire :(

PC@live 02-03-2016 12:36

Quote:

Originariamente inviato da walter sampei (Messaggio 43435572)
devo vedere bene cosa e' quel coso isa :)

non penso che faro' upgrade perche' tanto lavorera' in modalita' dos, con attaccato quel macchinario infernale, quindi a parte un hard disk e un lettore cd non aggiungerei altro. pero' e' figo dire che come periferica del pc si ha uno spettroqualcosa :D



se sei di padova o dintorni, volentieri :) non so se funzioni ancora o no pero', ricordo che la batteria era di quelle saldate e all'epoca, una volta scarica, mio fratello aveva porconato per far ripartire tutto

preferirei non spedire :(

Non sono proprio nei dintorni di Padova, comunque al limite se non posso venire in zona si potrebbe spedire.
:) :) :) Mi interessa anche se non funziona (ovvio se si è meglio), per accordarci mandami un PM oppure dimmi se vuoi che lo mando io.

s-y 02-03-2016 15:23

@walter sampei: ma se hai uno zip fungente, non potrebbe essere usabile quello per il trasbordo dei dati? se interno sara' ata (anche se, se non ricordo male, non 100% onspec)

walter sampei 02-03-2016 18:07

sul pentium medievale non ci va e non avrei i driver comunque :(

per il 386 vedem un attimo, nel dubbio ho chiesto a mio fratello se gli serviva ancora per qualcosa, poi notifico :)

goriath 03-03-2016 02:18

Quote:

Originariamente inviato da walter sampei (Messaggio 43434368)
ragassssi, ho bisogno di voi.

un amico di un dipartimento dell'universita' mi ha chiesto una mano. ha uno strumento, credo uno spettrofotometro, collegato a un pc basato su pentium con windows 95. niente usb, niente rete. installazione minima in inglese. abbiamo bisogno di due cose:

1)copiare i dati e programmi di quel pc su un altro pc. abbiamo provato a trasferire il disco ma questo non viene riconosciuto e la connessione diretta via cavo non e' installata :(

dentro quel laboratorio ci sono solo roba tipo 486 e primi pentium

2)sostituire la macchina con qualcosa di un attimo piu' recente, purche' la scheda madre abbia buona circuiteria e non crei problemi, l'accuratezza delle misure e' piu' importante della velocita'. pensavo a raccattare qualche p2 o p3. ovviamente windows 98 usato quasi sempre in modalita' dos. cosa ne pensate?

Questo mi fa venire in mente pochi giorni fa quando mi hanno chiesto consiglio su come collegare un ArduinoUNO ad una CCD da un migliaio e passa di euro per la spettroscopia da mandare in mare, senza ausilio di PC, per il profiling mooring :asd:

PC@live 03-03-2016 07:22

Quote:

Originariamente inviato da walter sampei (Messaggio 43436872)
per il 386 vedem un attimo, nel dubbio ho chiesto a mio fratello se gli serviva ancora per qualcosa, poi notifico :)

OK, resto in attesa di novità.;)

walter sampei 03-03-2016 07:42

per il 386 mio fratello sembra lo voglia tenere, o almeno non capisco cosa voglia fare :(

Quote:

Originariamente inviato da goriath (Messaggio 43437762)
Questo mi fa venire in mente pochi giorni fa quando mi hanno chiesto consiglio su come collegare un ArduinoUNO ad una CCD da un migliaio e passa di euro per la spettroscopia da mandare in mare, senza ausilio di PC, per il profiling mooring :asd:

ho gia' visto gente disperarsi con raspberry o con arduino per cercare di connettersi a macchinari da parecchi zero dopo che il 486 che li gestiva e' morto, oppure cercarne altri in mercatini e fiere... anche dentro quel laboratorio ci sono due o tre 486. gente preparatissima che lavora con residuati bellici :muro:

anche mio fratello quando era al cnr lavorava con relitti vari, il piu' potente che non fosse di proprieta' privata era un p3 :muro:

PC@live 03-03-2016 07:58

Quote:

Originariamente inviato da walter sampei (Messaggio 43437902)
per il 386 mio fratello sembra lo voglia tenere, o almeno non capisco cosa voglia fare :(

Magari è affezionato a quel PC:confused: e non vuole separarsene:cry:.
Se dovesse cambiare idea tienimi presente, cerco sempre vecchi PC come quello o anche più vecchi, e li preferisco a quelli odierni.

PC@live 03-03-2016 08:13

Quote:

Originariamente inviato da walter sampei (Messaggio 43437902)
ho gia' visto gente disperarsi con raspberry o con arduino per cercare di connettersi a macchinari da parecchi zero dopo che il 486 che li gestiva e' morto, oppure cercarne altri in mercatini e fiere... anche dentro quel laboratorio ci sono due o tre 486. gente preparatissima che lavora con residuati bellici :muro:

:read: Se capita che il 486 muore, non credo ci siano grossi problemi a sistemarlo o rimpiazzarlo, spesso non sono neanche guasti irreparabili, purtroppo non tutti sono capaci di metterci le mani dentro e arrangiarsi da soli.
Ormai è diventato semplice quando si rompe qualcosa si cambia, per esempio se nell'auto si fulmina una lampadina quanti cambiano l'auto?:muro:

GREENMERCURY 03-03-2016 13:40

Ci sono imprenditori, conosciuti personalmente, che hanno macchine antiche che producono migliaia di euro di prodotto al giorno bloccati dai pc dei cnc, che funzionano con programmi dos talvolta windows, che hanno schede madri guaste a manetta. Cambiare il tipo di controller significa impegnare 4/5 mila euro come ridere e con altri tipi di problemi in arrivo.
Uno ha comprato 8 schede madri con slot isa, P2 o socket7, in blocco a 200 euro solo perchè erano PSEUDOfunzionanti :confused: .

GREENMERCURY 03-03-2016 13:47

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 43437994)
:read: Se capita che il 486 muore, non credo ci siano grossi problemi a sistemarlo o rimpiazzarlo, spesso non sono neanche guasti irreparabili, purtroppo non tutti sono capaci di metterci le mani dentro e arrangiarsi da soli.
Ormai è diventato semplice quando si rompe qualcosa si cambia, per esempio se nell'auto si fulmina una lampadina quanti cambiano l'auto?:muro:

Se sono finanziati da terzi quanto meno gli cambiano le lampadine con quelle più fighe al momento .
ho solo 2 486 con bus/freq 1:1 : uno a 25mhz e uno a 33mhz, il primo senza fpu l' altro si.
Quale vuoi ?

PC@live 03-03-2016 14:53

Quote:

Originariamente inviato da GREENMERCURY (Messaggio 43439338)
Se sono finanziati da terzi quanto meno gli cambiano le lampadine con quelle più fighe al momento .
ho solo 2 486 con bus/freq 1:1 : uno a 25mhz e uno a 33mhz, il primo senza fpu l' altro si.
Quale vuoi ?

Ti mando un PM

walter sampei 03-03-2016 18:30

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 43437994)
:read: Se capita che il 486 muore, non credo ci siano grossi problemi a sistemarlo o rimpiazzarlo, spesso non sono neanche guasti irreparabili, purtroppo non tutti sono capaci di metterci le mani dentro e arrangiarsi da soli.
Ormai è diventato semplice quando si rompe qualcosa si cambia, per esempio se nell'auto si fulmina una lampadina quanti cambiano l'auto?:muro:

beh, per cambiare le lampadine del classe a, modello di una decina di anni fa, serviva smontare il fanale :muro: sulle serie dopo hanno rimesso un vano di accesso, per quanto brutto osceno e pessimo

Quote:

Originariamente inviato da GREENMERCURY (Messaggio 43439309)
Ci sono imprenditori, conosciuti personalmente, che hanno macchine antiche che producono migliaia di euro di prodotto al giorno bloccati dai pc dei cnc, che funzionano con programmi dos talvolta windows, che hanno schede madri guaste a manetta. Cambiare il tipo di controller significa impegnare 4/5 mila euro come ridere e con altri tipi di problemi in arrivo.
Uno ha comprato 8 schede madri con slot isa, P2 o socket7, in blocco a 200 euro solo perchè erano PSEUDOfunzionanti :confused: .

stesso problema. qua le schede sono su isa, e lo spettrocoso costa qualcosa come una cifra a 5 zeri piu' il tecnico per sistemarlo (dall'inghilterra, 2000 euro al giorno)

PC@live 04-03-2016 07:39

Quote:

Originariamente inviato da walter sampei (Messaggio 43440374)
stesso problema. qua le schede sono su isa, e lo spettrocoso costa qualcosa come una cifra a 5 zeri piu' il tecnico per sistemarlo (dall'inghilterra, 2000 euro al giorno)

Non mi è chiara una cosa il PC dove c'è lo spettroxxx va ancora:confused: o si è rotto?:cry:
Oppure vuole semplicemente metterlo su un PC più moderno?:confused:

walter sampei 04-03-2016 22:17

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 43441465)
Non mi è chiara una cosa il PC dove c'è lo spettroxxx va ancora:confused: o si è rotto?:cry:
Oppure vuole semplicemente metterlo su un PC più moderno?:confused:

va ancora, ma e' un simpaticissimo ibm 486 a 33 mhz con windows 95, usato quasi sempre in modalita' dos, e inizia a risentire dell'eta'.

adesso stiamo vedendo di riuscire a passarlo a un pentium 100, usato per un altro strumento, e, se ci funziona il tentativo, poi proviamo con il celeron 1100 che ho riesumato dalla scatola del tempo :)

PC@live 05-03-2016 08:11

Quote:

Originariamente inviato da walter sampei (Messaggio 43444522)
va ancora, ma e' un simpaticissimo ibm 486 a 33 mhz con windows 95, usato quasi sempre in modalita' dos, e inizia a risentire dell'eta'.

adesso stiamo vedendo di riuscire a passarlo a un pentium 100, usato per un altro strumento, e, se ci funziona il tentativo, poi proviamo con il celeron 1100 che ho riesumato dalla scatola del tempo :)

Dunque il problema più grosso del 486, è sicuramente il Millennium Bug, poi come secondo metterei la frequenza di soli 33 mhz (forse il PC sarà ancora originale in tutto, quindi mai aperto:confused:), e avrà penso 16MB di RAM (o 8MB:confused:).
Per il Pentium 100, il M.Bug potrebbe essere presente (ma se non si lavora con le date non rappresenta un problema), :read: ma forse ti conviene tentare il passaggio direttamente al Celeron 1100 senza perdere tempo a farlo funzionare sul P.100 tanto poi lo fai comunque.

Non so se hai già provato, ma prova a mettere l'HD sul Celeron se hai fortuna va tutto OK, al limite w95 potrebbe chiederti di inserire il CD (o floppy) per aggiungere i driver delle nuove periferiche rilevate.:)

walter sampei 05-03-2016 13:10

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 43444924)
Dunque il problema più grosso del 486, è sicuramente il Millennium Bug, poi come secondo metterei la frequenza di soli 33 mhz (forse il PC sarà ancora originale in tutto, quindi mai aperto:confused:), e avrà penso 16MB di RAM (o 8MB:confused:).
Per il Pentium 100, il M.Bug potrebbe essere presente (ma se non si lavora con le date non rappresenta un problema), :read: ma forse ti conviene tentare il passaggio direttamente al Celeron 1100 senza perdere tempo a farlo funzionare sul P.100 tanto poi lo fai comunque.

Non so se hai già provato, ma prova a mettere l'HD sul Celeron se hai fortuna va tutto OK, al limite w95 potrebbe chiederti di inserire il CD (o floppy) per aggiungere i driver delle nuove periferiche rilevate.:)

nessuno di questi pare avere il millennium bug.

i problemi del 486 sono velocita' (tra l'altro ha solo 8 mega di ram con video integrato che ne ruba pure un po'!), eta' e relativi problemi di eta'.

il p100 era gia' impostato per uno strumento dello stesso tito, anche se un modello diverso. quindi come macchina da test ci va benissimo, in quanto cosi' sistemeremmo pure quello :)

edit: non aveva il millennium bug neppure il vecchissimo asem pc100 che mio fratello ha ancora da qualche parte a casa, pur avendo come processore un nec v20 :sofico:

PC@live 05-03-2016 13:40

Quote:

Originariamente inviato da walter sampei (Messaggio 43445765)
nessuno di questi pare avere il millennium bug.

i problemi del 486 sono velocita' (tra l'altro ha solo 8 mega di ram con video integrato che ne ruba pure un po'!), eta' e relativi problemi di eta'.

il p100 era gia' impostato per uno strumento dello stesso tito, anche se un modello diverso. quindi come macchina da test ci va benissimo, in quanto cosi' sistemeremmo pure quello :)

edit: non aveva il millennium bug neppure il vecchissimo asem pc100 che mio fratello ha ancora da qualche parte a casa, pur avendo come processore un nec v20 :sofico:

Capito, quindi dal 486 vorreste recuperare lo spettroxxx e relativa scheda ISA e naturalmente il software, tutto possibilmente senza smontare o togliere l'HD.
Se il software è DOS, non credo sia un problema copiarlo nell'altro PC, poi basta verificare che in Autoexec.bat e Config.sys siano presenti Driver (quindi copiare anche quelli).
Per il Millennium Bug mi sembra strano che non ci sia, all'epoca nei pc tipo pentium si risolveva aggiornando il BIOS, per gli altri invece occorreva un'apposita scheda.

sc82 05-03-2016 13:43

Il 486 con scheda madre nuova che ho assemblato un paio di mesi fa aveva il millennium bug.

Sono rimasto stupito quando l'ho acceso la prima volta trovando come data nel bios il 16 gennaio 1916.... il giorno era giusto, 16 gennaio, ma 1916 invece che 2016 proprio per il bug del millennio. :D

In ogni caso quella scheda madre chiusa nella sua scatola aveva diligentemente contato i giorni per quasi 22 anni :)

walter sampei 05-03-2016 17:30

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 43445868)
Capito, quindi dal 486 vorreste recuperare lo spettroxxx e relativa scheda ISA e naturalmente il software, tutto possibilmente senza smontare o togliere l'HD.
Se il software è DOS, non credo sia un problema copiarlo nell'altro PC, poi basta verificare che in Autoexec.bat e Config.sys siano presenti Driver (quindi copiare anche quelli).
Per il Millennium Bug mi sembra strano che non ci sia, all'epoca nei pc tipo pentium si risolveva aggiornando il BIOS, per gli altri invece occorreva un'apposita scheda.

non ci siamo capiti. lo spettrocoso (credo sia questo, ma per un dislessico come me e' una impresa pensare alla parola https://it.wikipedia.org/wiki/Spettrometro_di_massa ) e' un macchinario immane a fianco del cassone, collegato via scheda isa.

stiamo cercando di copiare il programma (una versione particolare del basic) e i listati delle routine di connessione alla macchina ed elaborazione dei dati da quel computer agli altri.

grazie per l'idea dei file di avvio, non me ne ero ricordato :)

in quanto ai pc, penso che vada a c**o. penso che anche un toshiba 386 portatile che ha mio fratello non lo abbia. i pentium a scuola mia lo avevano.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:51.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.