Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Processori (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=13)
-   -   Compilatore Intel e disparità di trattamento verso processori AMD/VIA (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2119003)


blackshard 26-02-2010 16:19

Quote:

Originariamente inviato da :dissident: (Messaggio 31041264)
Scusa ma se per tua stessa ammissione sulla macchina Intel arrivavi a saturare la RAM, come possono essere in qualche modo significativi questi test? :confused:

A me ricordano molto da vicino i risultati che si ottengono comparando i vari amd/intel nelle altre recensioni di phoronix.
Non credo che la questione ram sia davvero un problema.
Il punto è che se si usa la live, ovviamente il problema sussiste perchè tutti i test che normalmente risiederebbero su disco vanno a finire su un ramdisk, e quindi ad occupare la ram e potenzialmente falsare i risultati.
Installando la PTS su hard disk (come credo sia stato fatto in tutte le recensioni, comprese quelle del pdf citato) il problema della quantità ram non credo sia discriminante, tant'è che viene usata anche per testare i netbook con 1/2 gb di ram.

:dissident: 27-02-2010 02:06

Quote:

Originariamente inviato da blackshard (Messaggio 31043334)
A me ricordano molto da vicino i risultati che si ottengono comparando i vari amd/intel nelle altre recensioni di phoronix.
Non credo che la questione ram sia davvero un problema.

Pero' in questo stesso topic si era discusso di come anche gli stessi test di phoronix presentassero molte incongruenze dal punto di vista dei risultati, tanto che in alcuni test dello stesso tipo (ray casting) addirittura in alcuni casi l'i5 era davanti all'i7, in altri avveniva il contrario...Mi sembra un comportamento troppo poco lineare per poter essere significativo..

Pihippo 27-02-2010 10:44

Quote:

Originariamente inviato da :dissident: (Messaggio 31049441)
Pero' in questo stesso topic si era discusso di come anche gli stessi test di phoronix presentassero molte incongruenze dal punto di vista dei risultati, tanto che in alcuni test dello stesso tipo (ray casting) addirittura in alcuni casi l'i5 era davanti all'i7, in altri avveniva il contrario...Mi sembra un comportamento troppo poco lineare per poter essere significativo..

Ciao
Probabilmente hai ragione. In alcuni test l'i5 era davanti all'i7 e ciò non è molto lineare. Bisogna considerare però se nel test di ray tracing l'i7 avesse l'HT attivo e se il test non sfrutti la tecnologia di HT.

blackshard 27-02-2010 12:23

C'era anche il fatto che i test di phoronix erano a frequenza fissa, senza il turbo mode.

Diciamo che più guardo i test di phoronix e più mi rendo conto che Michael Larabel non sa fare i test, perchè miscela tante di quelle variabili e non pone dei riferimenti fissi che i risultati dei benchmark sono veramente difficili da comprendere.

Per esempio, nell'ultimo test sugli i3 mette appunto un i3, un core 2 duo e un phenom x3 a confronto. Beh è curioso confrontare tre processori che hanno 2, 3, e 4 core (seppur logici). Chi legge (o almeno io) non capisce quando è l'architettura a dare un vantaggio, quando è il numero di core oppure quando è la frequenza operativa, quindi aldilà del singolo applicativo, non puoi capire quale è la reale validità di un processore nel confronto.

Pihippo 27-02-2010 12:43

Quote:

Originariamente inviato da blackshard (Messaggio 31051901)
C'era anche il fatto che i test di phoronix erano a frequenza fissa, senza il turbo mode.

Diciamo che più guardo i test di phoronix e più mi rendo conto che Michael Larabel non sa fare i test, perchè miscela tante di quelle variabili e non pone dei riferimenti fissi che i risultati dei benchmark sono veramente difficili da comprendere.

Per esempio, nell'ultimo test sugli i3 mette appunto un i3, un core 2 duo e un phenom x3 a confronto. Beh è curioso confrontare tre processori che hanno 2, 3, e 4 core (seppur logici). Chi legge (o almeno io) non capisce quando è l'architettura a dare un vantaggio, quando è il numero di core oppure quando è la frequenza operativa, quindi aldilà del singolo applicativo, non puoi capire quale è la reale validità di un processore nel confronto.

Ciao
Questo è verissimo. Ma il problema secondo me è che questi test servano a dare una comparazione di differenti piattaforme più che a livello di differenza di cpu.
Vi sono test che reagiscono in maniera differente a seconda della frequenza del numero di core. L'unica sarebbe che si muovessero a rilasciare la live per winzoz e che ci mettiamo di santa pazienza ad esaminare bench per bench.

dav1deser 28-02-2010 15:29

Io mi offro volontario per testare il mio E7300 su windows 7 (il resto della config è in firma).

Life bringer 01-03-2010 13:20

Quote:

Originariamente inviato da Vash_85 (Messaggio 31041456)
Se la vista non mi inganna sulla macchina amd sono stati utilizzati addirittura 8gb di ram mentre l'e8500 ne ha la metà...

Non dovrebbe influire negativamente sui test della macchina intel?:confused:

:asd:

Quote:

Originariamente inviato da :dissident: (Messaggio 31041264)
Scusa ma se per tua stessa ammissione sulla macchina Intel arrivavi a saturare la RAM, come possono essere in qualche modo significativi questi test? :confused:

Eh? dove avrei scritto una cosa del genere, forse prima di dire certe cose sarebbe meglio conoscere i retroscena. Visto che nel precedente test condotto, mi era stato chiesto d'impostare i medesimi timing per le ram sia su intel che su amd (poi vabbeh c'è stato un tizio che pensava le avessi testate a 1066, ma questi sono evidenti problemi di lettura...) ho pensato bene di fare i test a 667 per intel e 800 per amd, non ho problemi a integrare con una passata a 800 (o a 1066, sempre per intel).

Riflessione a parte: certo che questo topic è pieno di gente che si sente pronta a criticare e giudicare, un po' meno a proporre, vabbeh...

Vash_85 01-03-2010 22:46

Quote:

Originariamente inviato da Life bringer (Messaggio 31075157)
:asd:


Visto che sei in grado di rispondere con le faccine o di gridare al fanboy...
:ahahah: :asd:

Life bringer 02-03-2010 07:38

Quote:

Originariamente inviato da Vash_85 (Messaggio 31083343)
Visto che sei in grado di rispondere con le faccine o di gridare al fanboy...
:ahahah: :asd:

Veramente sei tu che hai gridato al fanboy, sbagliando anche a leggere oltretutto, già questo definisce la tua credibilità :)
Rispondo alle domande come meritano, visto che tu sai solo scagliare il sasso senza portare alcun contenuto, direi che una faccina è già troppa, non la devi nemmeno leggere, così siamo sicuri che non sbagli :asd:

Vash_85 02-03-2010 13:02

Quote:

Originariamente inviato da Life bringer (Messaggio 30823391)
....

cut
Non pensavo di essere capitato in un topic di fanboy amd :\

Quote:

Originariamente inviato da Life bringer (Messaggio 31085169)
Veramente sei tu che hai gridato al fanboy,



Certo
Quote:

Originariamente inviato da Life bringer (Messaggio 30823391)

Quote:

Originariamente inviato da Life bringer (Messaggio 30823391)
sbagliando anche a leggere oltretutto, già questo definisce la tua credibilità :)

Credibilità di che?:mbe:
Quote:

Originariamente inviato da Life bringer (Messaggio 30823391)
Rispondo alle domande come meritano, visto che tu sai solo scagliare il sasso senza portare alcun contenuto, direi che una faccina è già troppa, non la devi nemmeno leggere, così siamo sicuri che non sbagli :asd:

Con scagliare il sasso intendi fare una domanda?:confused:

Allora ti "scaglio un altro sasso" ti rendi conto di cosa scrivi?

Credo di no....:rolleyes:

gianni1879 02-03-2010 13:48

dateci un taglio a quella graziosa polemica, altrimenti il thread va chiuso

demi@n 02-03-2010 18:18

M'iscrivo al thread. :rolleyes:

digieffe 03-03-2010 02:30

mi associo al thread
 
vorrei farvi una proposta: cercare la verità.

Il mio obiettivo e quello di capire come stanno sul serio i fatti. sono disposto a dedicare del tempo a questo obiettivo (sperando di averne a disposizione) naturalmente con il contributo di tutti.
E' da anni oramai che seguo phoronix ma non mi ha dato mai soddisfazione perché non mi piace la metodologia (non ho detto non è giusta).

Dovremmo iniziare a definire una metodologia altrimenti i volontari avranno le richieste più disparate e difficilmente saremo soddisfatti.

Sarà necessario decidere quali test scegliere in base a cosa sarà necessario capire.

Tutto ciò si potrebbe fare per discussione o in extremis per votazione.


Ciò scritto, mi chiedo: quando uscirà pts 3 per windows?
premetto che io non l' ho neanche guardata la pts però in base a quanto letto, se non mi richiede troppa difficoltà o tempo potrei cercare di integrare i test in un live dvd (se qualcuno mi aiuta è anche meglio).


concludo il papiro scrivendo che prima dobbiamo decidere cosa vogliamo capire e con quale metodologia, dopo si parte in modo organizzato (IMHO)...

es: vogliamo clock to clock a parità di memorie? ognuno con le proprie memorie? a parità di costo? solo dellla cpu o della soluzione? a parità di core o ....

Iniziamo a proporre cosa vogliamo capire, selezioniamo bene a cosa siamo interessati, individuiamo i test giusti e la relativa metodologia e via...

Ps: sono in grado di compilare un programma sotto linux è da un pò che non ne compilo sotto windows ma non sarà un problema. Il problema è solo il tempo se trovassi qualcun altro che se ne intende...

digieffe 03-03-2010 13:30

mentre installavo pts gironzolavo sul sito ed ho trovato questo
http://global.phoronix-test-suite.com/

anche se ora non ho tempo di analizzarlo...

blackshard 03-03-2010 15:00

Beh diciamo che il non-plus ultra sarebbe quello di sviluppare un tool che modifichi il dispatcher del compilatore intel per modificare gli eseguibili e far eseguire il codice ottimizzato sugli intel.

digieffe 04-03-2010 16:02

Quote:

Originariamente inviato da blackshard (Messaggio 31104247)
Beh diciamo che il non-plus ultra sarebbe quello di sviluppare un tool che modifichi il dispatcher del compilatore intel per modificare gli eseguibili e far eseguire il codice ottimizzato sugli intel.

ok ammesso di fare tale modifica dopo quali bench si compilano?

blackshard 04-03-2010 19:26

Quote:

Originariamente inviato da digieffe (Messaggio 31119529)
ok ammesso di fare tale modifica dopo quali bench si compilano?

Io parlo di modificare il compilato non il compilatore.
In prima pagina ho messo alcuni riferimenti e persone che hanno modificato gli eseguibili per far riconoscere al dispatcher un processore genuine intel anche se non lo era e i risultati hanno mostrato degli incrementi nelle prestazioni.

NEON_GENESIS 05-03-2010 18:39

io ci sono ^^

suneatshours86 19-03-2010 16:24

Quote:

Originariamente inviato da Gigamez (Messaggio 30712334)
sui processori VIA nano e' possibile cambiare il cpuID.. guardate un po' che cosa succede:

http://arstechnica.com/hardware/revi...o-review.ars/6



lol, a voi le considerazioni.. :oink:

santo iddio. veramente drammatica la situazione. è peggio di quanto pensassi :doh:


" Swap CentaurHauls for AuthenticAMD, and Nano's performance magically jumps about 10 percent. Swap for GenuineIntel, and memory performance goes up no less than 47.4 percent. This is not a test error or random occurrence; I benchmarked each CPUID multiple times across multiple reboots on completely clean Windows XP installations. The gains themselves are not confined to a small group of tests within the memory subsystem evaluation, but stretch across the entire series of read/write tests. Only the memory latency results remain unchanged between the two CPUIDs.

At the very least, this suggests some incredibly sloppy coding on Futuremark's part, as the company may be enabling or disabling CPU optimizations based on a processor's vendor name in CPUID instead of actually checking CPUID for SIMD support. In this case, PCMark 2005's memory subsystem test doesn't appear to be aware that Nano supports SSE2 and SSE3, and is instead running a decidedly less-optimized code path. There are two factors, however, that make this explanation a bit difficult to swallow.

First, there's the issue of timing. PCMark 2005 was released (obviously) in 2005, and was obviously coded with an eye towards supporting current and future processors. This is standard operating procedure for Futuremark, which always builds benchmarks designed to last for at least a year, and often two. VIA's C5N-T (Nehemiah) core may have only supported MMX and 3DNow!, but the C7 launched in 2005, and that processor supported SSE2 and SSE3 from day one. Even if proper extension support wasn't built into the first version of PCM2K5, we tested version 1.2.0, and that patch was released on or around 11-29-2006.

Second, there's the issue of performance when Nano is identified as AuthenticAMD

If performance between the AMD and Intel CPUIDs was identical, there wouldn't really be a story here, but it isn't, and that's curious. Futuremark could plausibly argue that VIA's C3/C7 processors weren't exactly on the radar back in 2004-2005, but AMD and K8 certainly were, and K8 launched with full SSE and SSE2 support, with SSE3 added in 2005.

None of this constitutes proof of wrongdoing, but it flies in the face of Futuremark's neutrality claims. Bad code is a fact of life, but companies that write benchmarks for a living and sell those benchmarks as evaluation tools have a responsibility to ensure that their software delivers the neutral framework that it promises. Based on the information I've gathered thus far, it seems Futuremark may have created three pathsone for Intel, one for AMD, and one generic "other" path. There's nothing wrong with optimized code paths, but our results would seem to indicate that some paths are decidedly more optimized than others.
"

Viene quindi da domandarsi: perchè anche solo suite di test gratuiti debbano ottimizzare in modo non equo i codici amd, intel e via?


siamo tutti consapevoli del fatto che la risposta sta in un semplice simbolo....


$

matt92tau 20-03-2010 18:10

Quote:

Originariamente inviato da suneatshours86 (Messaggio 31311308)
santo iddio. veramente drammatica la situazione. è peggio di quanto pensassi :doh:


" Swap CentaurHauls for AuthenticAMD, and Nano's performance magically jumps about 10 percent. Swap for GenuineIntel, and memory performance goes up no less than 47.4 percent. This is not a test error or random occurrence; I benchmarked each CPUID multiple times across multiple reboots on completely clean Windows XP installations. The gains themselves are not confined to a small group of tests within the memory subsystem evaluation, but stretch across the entire series of read/write tests. Only the memory latency results remain unchanged between the two CPUIDs.

At the very least, this suggests some incredibly sloppy coding on Futuremark's part, as the company may be enabling or disabling CPU optimizations based on a processor's vendor name in CPUID instead of actually checking CPUID for SIMD support. In this case, PCMark 2005's memory subsystem test doesn't appear to be aware that Nano supports SSE2 and SSE3, and is instead running a decidedly less-optimized code path. There are two factors, however, that make this explanation a bit difficult to swallow.

First, there's the issue of timing. PCMark 2005 was released (obviously) in 2005, and was obviously coded with an eye towards supporting current and future processors. This is standard operating procedure for Futuremark, which always builds benchmarks designed to last for at least a year, and often two. VIA's C5N-T (Nehemiah) core may have only supported MMX and 3DNow!, but the C7 launched in 2005, and that processor supported SSE2 and SSE3 from day one. Even if proper extension support wasn't built into the first version of PCM2K5, we tested version 1.2.0, and that patch was released on or around 11-29-2006.

Second, there's the issue of performance when Nano is identified as AuthenticAMD

If performance between the AMD and Intel CPUIDs was identical, there wouldn't really be a story here, but it isn't, and that's curious. Futuremark could plausibly argue that VIA's C3/C7 processors weren't exactly on the radar back in 2004-2005, but AMD and K8 certainly were, and K8 launched with full SSE and SSE2 support, with SSE3 added in 2005.

None of this constitutes proof of wrongdoing, but it flies in the face of Futuremark's neutrality claims. Bad code is a fact of life, but companies that write benchmarks for a living and sell those benchmarks as evaluation tools have a responsibility to ensure that their software delivers the neutral framework that it promises. Based on the information I've gathered thus far, it seems Futuremark may have created three pathsone for Intel, one for AMD, and one generic "other" path. There's nothing wrong with optimized code paths, but our results would seem to indicate that some paths are decidedly more optimized than others.
"

Viene quindi da domandarsi: perchè anche solo suite di test gratuiti debbano ottimizzare in modo non equo i codici amd, intel e via?


siamo tutti consapevoli del fatto che la risposta sta in un semplice simbolo....


$

Quoto


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:45.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.