Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


alex642002 21-08-2013 20:28

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 39846234)
Ciao Gomma,
Sono appena rientrato da una settimana di trek sui Pirenei (li ero completamente scollegato dal mondo.....) 110 km per 6000 metri di dislivello in 6 giorni .... direi non male. Posti bellissimi e per fortuna bel tempo (quasi sempre).

Diciamo che 600 metri in due ore hai fatto una salita tranquilla. Il problema è che la discesa è la più massacrante per le gambe. Fare 600 metri di dislivello in così poco tempo .... ci credo che poi ne hai risentito!

Quando sono stato operato il mio ortopedico mi ha vietato due cose, Il nuoto a rana e le corse in discesa! La corsa in discesa per le ginocchia è una delle cose peggiori che ci siano. Non sei "protetto" dalla mancanza di fiato e quindi puoi permetterti ritmi molto più sostenuti che però non so come il resto del fisico sopporta......
domani riparto per un'altro trek nei Sibillini.... ci risentiamo tra una settimana....

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 39847327)
Grazie Stefano....;)
sì sapevo che la discesa di corsa è dannosa per i ginocchi, però volevo appunto "testare" un po' la gamba... senza allenamento quindi ne ho risentito un bel po', ma diciamo per 2-3giorni, ecco...
Complimenti per le "camminate" (per così dire...!!!) che fai, ma... scusa... di lavoro adesso fai la guida su percorsi trekking??? NOn ti fermi un attimo... :D :D :D ;) ;) ;)

Ciao Gomma e benvenuto tra i praticanti di trekking :)
Confermo quello che ha detto Stefano:600 m. in 2 ore è una salita tranquilla,ma la discesa in 25 minuti...hai rischiato proprio!:eek: Sia per le ginocchia che per le cadute.
Io in genere calcolo non molta differenza di tempo tra le due cose.
Ovvio che poi dipenda tutto molto dal sentiero:un conto è una strada sterrata,un conto un ghiaione,o,peggio,una parete inclinata.
Come tempo di riferimento io nel mio primo trek,nei Sibillini,al lago di Pilato,salii circa 1000 m in tre ore,ma era quasi tutta una pietraia.

Ciao,Stefano,dove vai nei Sibillini e quando?
Quelle cime me le sono fatte tutte :)
Ti sconsiglio il Vettore nei giorni festivi,che è strapieno di gente ;)
Magari fallo salendo dal lago di Pilato,un laghetto glaciale unico a 2000 m.
La Priora ha una lunghissima e bellissima cresta :)

Io sono tornato tre giorni fa da Seefeld,dove ho fatto una settimana veramente dura:la mattina un'ora di ginnastica e due di tennis,il pomeriggio trekking e passeggiate tranquille,o bici o canoa,ma un paio le ho saltate perchè ero veramente stanco(e mi rilassavo in piscina).Il problema è che i muscoli erano sollecitati in maniera differente dai due sport :(
Un altro problema è che il ginocchio ancora non mi è tornato a posto:non riesco a piegarlo completamente e se corro mi dà fastidio :(
L'ortopedico mi ha detto di ripassare a fine Settembre..

A proposito di incidenti in montagna,il mio ex compagno di trek,con cui iniziai,e che ora si è dato all'alpinismo,Domenica ha avuto un incidente sul Gran Sasso:un suo compagno di cordata è volato per 30 m e se l'è cavata per miracolo con una frattura del perone :mc:
Veramente credo sia stato un miracolo :eek:

gomma2408 22-08-2013 08:33

ciao alex ;) , bentornato allora!

Nonono, non sono un praticante di trekking, in una settimana in montagna ho fatto solo questa salitina per due volte (la seconda uno che era in albergo ha voluto che la rifacessimo insieme....) la prima da solo, e nonostante i fastidi al ginocchio il giorno dopo l'ho rifatta, con discesa in un'ora questa volta (come detto eravamo in due... e poi di corsa non ce l'avrei fatta)

Purtroppo devo dire infatti che vi invidio per tutte queste attività che fate.
Quest'anno ormai da qualche mese ho smesso qualsiasi attività, fosse anche per una camminata di mezz'ora, da aprile solo un giorno ho fatto in bici la salita di 13,2 km che caratterizza la gara Salitredici sul Monte Amiata che l'anno scorso feci a corsa, poi ho riappeso la MTB in garage e non c'è stato verso di riprenderla, non riesco ad avere neanche mezz'ora di tempo libero per una corsettina.... sono stato una settimana in montagna e ho fatto solo questa "passeggiata" sulle dolomiti... ma poi a casa fra il lavoro e mutati impegni familiari, non faccio proprio più niente.
Devo trovare ancora un giusto equilibrio nella vita quotidiana perchè così altrimenti è la fine...lo sto vedendo soprattutto per il ginocchio operato, ma non so come fare....:rolleyes:

Stefano Landau 26-08-2013 09:25

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 39847327)
Grazie Stefano....;)
sì sapevo che la discesa di corsa è dannosa per i ginocchi, però volevo appunto "testare" un po' la gamba... senza allenamento quindi ne ho risentito un bel po', ma diciamo per 2-3giorni, ecco...
Complimenti per le "camminate" (per così dire...!!!) che fai, ma... scusa... di lavoro adesso fai la guida su percorsi trekking??? NOn ti fermi un attimo... :D :D :D ;) ;) ;)

CIao Gomma,
Oggi ultimo giorno di ferie. Sui Sibillini se possibile in 5 giorni ho fatto anche di più che sui Pirenei.
In 5 giorni 6900 metri di dislivello in salita e 5900 in discesa (Errori del GPS permettendo.... in realtà sarà un po' meno...)
Oramai la media era di 1300 metri al giorno, a volte con gite dopo cena solo con la luce della luna piena!
Come Guida Trekking...... ci sto pensando. Quelli dell'associazione con la quale giro da un paio di anni me lo hanno gia proposto. e forse c'è la possibilità anche con il CAI (come prosecuzione del corso di escursionismo fatto appunto con il CAI).....
vedremo gli sviluppi i prossimi mesi.

Comunque a fine trek ieri sono arrivato a Milano giusto con un po' di stanchezza alle ginocchia. Del resto dopo quasi 13 km di dislivello, in due settimane con alcuni tratti di discesa ripida fatti di corsa, anche l'ultimo giorno direi che ci sta.
Sabato ho fatto il monte vettore ed i laghi di pilato dalla Forca di Presta. Dai 1550 del rifugio siamo saliti al vettore a 2476, poi siamo scesi ai laghi di pilato (1941) per poi risalire al rifugio Zilioli a 2.238 e quindi tornare al rifugio. Compresi un po' di saliscendi intermedi il GPS mi dava più di 1500 metri di dislivello......
In realtà saranno stati 1300 o 1400!

Giulio TiTaNo 04-09-2013 14:21

Ciao a tutti,
10 mesi fa sono stato sottoposto a ricostruzione LCA tramite prelievo del tendine rotuleo. Ad oggi ho ancora dolori, non riesco a correre e la flessione non è totale con dolore quando la forzo. L'estensione sembra buona ma quando la forzo in attivo ho dolore. Il ginocchio poi fa molti rumori sempre nello stesso momento della flessione.
Ho fatto quindi RMN e sabato andrò dall'ortopedico volevo però avere da voi una prima impressione, di seguito il referto:

L’esame eseguito con apparecchiatura dedicata Artro-Scan a basso campo con sequenza SE T1,T2 e STIR su piani
dedicati, ha mostrato:
Esiti di sintesi ligamentosa del LCA con tunnel osseo.
Aspetto modicamente disomogeneo del segnale del menisco mediale in assenza di lesioni in atto
Normale segnale e spessore della fibrocartilagine meniscale laterale.
Regolare decorso e intensita' di segnale delle restanti componenti ligamentose dei crociati e dei collaterali.
Cospicua quota fluida nel comparto articolare che risale lungo lo sfondato retroquadricipitale.

Grazie

alex642002 04-09-2013 21:39

Quote:

Originariamente inviato da Giulio TiTaNo (Messaggio 39916097)
Cospicua quota fluida nel comparto articolare che risale lungo lo sfondato retroquadricipitale.

Grazie

Ciao.Nella mia ignoranza penso sia questo versamento la causa di tutto.:confused:
Infatti i menischi in sè,i legamenti e le cartilagini non sono sensibili,credo.
E' il versamento che comprime i tessuti la causa dei dolori.

alex642002 09-09-2013 16:26

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 39875141)
CIao Gomma,
Oggi ultimo giorno di ferie. Sui Sibillini se possibile in 5 giorni ho fatto anche di più che sui Pirenei.
In 5 giorni 6900 metri di dislivello in salita e 5900 in discesa (Errori del GPS permettendo.... in realtà sarà un po' meno...)
Oramai la media era di 1300 metri al giorno, a volte con gite dopo cena solo con la luce della luna piena!
Come Guida Trekking...... ci sto pensando. Quelli dell'associazione con la quale giro da un paio di anni me lo hanno gia proposto. e forse c'è la possibilità anche con il CAI (come prosecuzione del corso di escursionismo fatto appunto con il CAI).....
vedremo gli sviluppi i prossimi mesi.

Comunque a fine trek ieri sono arrivato a Milano giusto con un po' di stanchezza alle ginocchia. Del resto dopo quasi 13 km di dislivello, in due settimane con alcuni tratti di discesa ripida fatti di corsa, anche l'ultimo giorno direi che ci sta.
Sabato ho fatto il monte vettore ed i laghi di pilato dalla Forca di Presta. Dai 1550 del rifugio siamo saliti al vettore a 2476, poi siamo scesi ai laghi di pilato (1941) per poi risalire al rifugio Zilioli a 2.238 e quindi tornare al rifugio. Compresi un po' di saliscendi intermedi il GPS mi dava più di 1500 metri di dislivello......
In realtà saranno stati 1300 o 1400!

Il prossimo trek di Stefano ;)
http://www.tordesgeants.it/

julio74 09-09-2013 20:24

Rottura LCA ginocchio SX - consigli
 
Salve, sono un ragazzo di 39 anni e da mesi ho la rottura completa del LCA del ginocchio SX + lesione in fase di ricicatrizzazione del legamento mediale (da RM).
Non ho grossi problemi nella vita quotidiana (solo un po di instabilità e leggero dolore sulle parti esterne del ginocchio).
Lo specialista ortopedico che mi ha visitato, mi conosiglia intervento chirurgico con tendine gracile+semitendinoso, se voglio fare attività (calcio, tennis, etc...) come prima; mentre se mi limito nelle attività posso rimanere anche così come sono!

Cosa mi consigliate? Esperienze? Tempi di recupero attuali? (sia per camminare che per tornare alla piena attività)?

attendo risposte... anche MP (se volete)

GRAZIE IN ANTICIPO!

gomma2408 10-09-2013 12:42

Io mi sono operato a 38 anni.
Allo stato attuale delle cose, e non di 15 e più anni fa, il mio consiglio è uno solo: operati, e con tecnica s+g sicuramente... dopo un mese neanche guidi la macchina, e sei autonomo, poi per il resto, tornare a fare tutto, ci possono volere molti mesi, dipende da come si affronta la fisioterapia nei primi mesi, e dalla risposta personale del proprio fisico, però in generale al 99% si risolvono i problemi.
L'instabilità residua che comunque hai anche nelle attività quotidiane, anche se al momento non ti dà fastidi, può negli anni risultare più dannosa dell'operarti, andando incontro, unitamente al fattore età, a una degenerazione precoce delle cartilagini.
Ancora sei nell'età giusta fisicamente per operarti, secondo me... poi a ognuno la sua scelta, ovvio.
Dipende anche da che lavoro si fa, ad esempio, e se sarà possible affrontare un adeguato periodo di fisioterapia come si deve (assenza dal lavoro, oppure un lavoro poco compatibile con l'operazione.... ecc...)
ciao ciao

alex642002 10-09-2013 13:54

Quote:

Originariamente inviato da julio74 (Messaggio 39939672)
Salve, sono un ragazzo di 39 anni e da mesi ho la rottura completa del LCA del ginocchio SX + lesione in fase di ricicatrizzazione del legamento mediale (da RM).
Non ho grossi problemi nella vita quotidiana (solo un po di instabilità e leggero dolore sulle parti esterne del ginocchio).
Lo specialista ortopedico che mi ha visitato, mi conosiglia intervento chirurgico con tendine gracile+semitendinoso, se voglio fare attività (calcio, tennis, etc...) come prima; mentre se mi limito nelle attività posso rimanere anche così come sono!

Cosa mi consigliate? Esperienze? Tempi di recupero attuali? (sia per camminare che per tornare alla piena attività)?

attendo risposte... anche MP (se volete)

GRAZIE IN ANTICIPO!

Malvenuto ;)
Segui i consigli del tuo ortopedico nel tuo caso se vuoi fare sport.D'altronde io senza non saprei stare :)

julio74 11-09-2013 20:19

Grazie dei preziosi consigli!!!!!! ;-)

Se altri hanno altre esperienze e/o consigli da dare/raccontare.... sono ben accetti!

Saluti!

P.S. ad oggi il consiglio in operazioni LCA è l'utilizzo del Gracile+Semitendinoso in percentuale + elevata del Rotuleo? anche se il G+S risulta essere meno "forte" ? Pro e contro? Statistiche?

P.S.2 dimenticavo di dire che ho già subito un'intervento del LCA all'altro ginocchi tanti anni fa (con Rotuleo) e ad oggi tutto OK!
Avere poi 2 ginocchi entrambi operati di LCA puo' avere qualche cntroindicazione? ESPERIENZE IN MERITO?

Stefano Landau 11-09-2013 23:42

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 39938591)
Il prossimo trek di Stefano ;)
http://www.tordesgeants.it/

Magari potessi fare la metà di quello che fanno questi. Io in due settimane (in realtà 10 giorni di cammino... il resto erano viaggi e trasferimenti) avrò fatto circa 200km a piedi e quasi 13 km di dislivello (che tolti gli errori del GPS saranno 11km circa....).
Non male, però questi fanno il doppio nella metà del tempo!

Stefano Landau 11-09-2013 23:44

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 39918178)
Ciao.Nella mia ignoranza penso sia questo versamento la causa di tutto.:confused:
Infatti i menischi in sè,i legamenti e le cartilagini non sono sensibili,credo.
E' il versamento che comprime i tessuti la causa dei dolori.

quoto tutto! Penso anch'io la stessa cosa......

Stefano Landau 12-09-2013 00:04

Quote:

Originariamente inviato da julio74 (Messaggio 39950657)
Grazie dei preziosi consigli!!!!!! ;-)

Se altri hanno altre esperienze e/o consigli da dare/raccontare.... sono ben accetti!

Saluti!

P.S. ad oggi il consiglio in operazioni LCA è l'utilizzo del Gracile+Semitendinoso in percentuale + elevata del Rotuleo? anche se il G+S risulta essere meno "forte" ? Pro e contro? Statistiche?

P.S.2 dimenticavo di dire che ho già subito un'intervento del LCA all'altro ginocchi tanti anni fa (con Rotuleo) e ad oggi tutto OK!
Avere poi 2 ginocchi entrambi operati di LCA puo' avere qualche cntroindicazione? ESPERIENZE IN MERITO?

Malvenuto nel nostro gruppo anche da parte mia (come si dice da queste parti)
Se sei gia stato operato con il rotuleo qualche cosa sai gia. In generale per quanto ne so se ora ti operi con il g+s le cose saranno molto più facili e meno dolorose.
Le tecniche operatorie cambiano anche con lo stesso sistema, per cui non è detto che succeda così per tutti....

Lo svantaggio del g+s sarà però un ritorno alle attività sportive più intense un po' posticipato rispetto al rotuleo.

Io sono stato operato il lunedì sera (16 marzo 2009) e mercoledì mattina sono stato dimesso. Sono uscito dall'ospedale camminando con le stampelle con carico parziale sulla gamba operata.
A parte la fasciature della medicazione dopo l'operazione, non ho mai visto ne tutori ne kinetec. In pratica sono uscito dall'ospedale con il ginocchio libero, solo un grosso cerotto che copriva il punto del prelievo ed i buchi dell'artroscopia.

Dopo 3 settimane esatte ero gia in ufficio (lavorando come programmatore sto sempre seduto, per cui nessuno problema con il ginocchio.....)con mio padre che mi faceva da autista!

gomma2408 12-09-2013 08:05

quoto tutto quanto detto dagli altri... ;)
per rispondere direttamente a julio, ti dico che con s+g non è "meno forte", lo era fino a un bel po' di anni fa (infatti è una tecnica esistente da moltissimi anni ma veniva fatta in soggetti leggeri, vedi le donne, che esercitavano forze sul neolegamento minori, e anche per i migliori risultati estetici = ancora le donne...) mentre adesso, con il s+g (agli inizi ad esempio si usava solo il semitendinoso "duplicato")... o ancora con il solo semitendinoso, ma "quadruplicato" (occorre poter prelevare un semit. lungo almeno oltre 32cm , per poterlo ripiegare in 4 fasci...) addirittura "sembrerebbe" (condizionale, in quanto sono esperimenti fatti su animali o su cavie... :rolleyes: si vabbè... non più in vita! quindi non è possibile testare la tenuta nel tempo...) più forte il neolegamento con s+g, almeno nei test condotti "a rottura".
Allora perchè il rotuleo adesso è considerato sempre il "gold standard" ??? perchè è comunque una tecnica collaudatissima, perfezionata anch'essa nelle tecniche di fissaggio, ecc. e perchè il tendine rotuleo è comunque più simile a un legamento, ovvero è più RIGIDO, quindi i microspostamenti sono scongiurati da subito.
Il s+g invece necessita di un più accurato posizionamento e un più lungo tempo post operazione per consentire la perfetta osteointegrazione del neolegamento. Il rotuleo invece, essendo prelevato con due brattee ossee alle estremità, consente la "saldatura" (osso con osso a questo punto) completa più velocemente...
Comunque anche con il s+g è possibile rientrare a fare gli sport precedenti nell'arco dei sei-otto mesi con tranquillità....

Una appunto a StefanoLandau:
lo stare seduti in ufficio non è che è una posizione proprio di riposo, ho conosciuto una ragazza che pur non avendo altre complicazioni, se stava sedutas al lavoro gli gonfiava il ginocchio, il terapista gli disse che la posizione seduta, con la coscia (i flessori) che appoggiano sul piano seduta, non facilita il ricircolo dei liquidi e può facilitare benissimo il gonfiore.
Poi ovvio, fare lo scaricatore di porto è moooolto peggio!!!! :D :D ;) ;)

Giulio TiTaNo 12-09-2013 14:20

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 39951488)
quoto tutto! Penso anch'io la stessa cosa......

e a questo punto bisogna vedere qual è il motivo della formazione del liquido e come si può risolvere no?

julio74 13-09-2013 21:13

tornando al mio infortunio:

"Salve, sono un ragazzo di 39 anni e da mesi ho la rottura completa del LCA del ginocchio SX + lesione in fase di ricicatrizzazione del legamento mediale (da RM)....."

avendo una assicurazione infortunistica personale, quanti punti di invalidita' permanente mi spetterebbero di norma in base al problema diagnosticato(e non operato al momento)? Ho appena fatto visita medico-legale con dottore assicurazione.... e se poi in fase di liquidazione non trovassimo un accordo? Come comportarsi?

Avete esperienze in merito e/o consigli/link per consulenza medico-legale?

Vi ringrazio ancora!

alex642002 14-09-2013 13:15

Quote:

Originariamente inviato da julio74 (Messaggio 39961930)
tornando al mio infortunio:

"Salve, sono un ragazzo di 39 anni e da mesi ho la rottura completa del LCA del ginocchio SX + lesione in fase di ricicatrizzazione del legamento mediale (da RM)....."

avendo una assicurazione infortunistica personale, quanti punti di invalidita' permanente mi spetterebbero di norma in base al problema diagnosticato(e non operato al momento)? Ho appena fatto visita medico-legale con dottore assicurazione.... e se poi in fase di liquidazione non trovassimo un accordo? Come comportarsi?

Avete esperienze in merito e/o consigli/link per consulenza medico-legale?

Vi ringrazio ancora!

Mah!Io ti auguro che non ti spetti mai nessun punto d'invalidità!:D

alex642002 14-09-2013 19:20

:happy: Tanti auguri a me!!Tanti auguri a me!!:ubriachi:
5 anni esatti dallarottura del Lca e tutto a posto:cincin: :D

Stefano Landau 15-09-2013 21:14

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 39951865)
.......

Una appunto a StefanoLandau:
lo stare seduti in ufficio non è che è una posizione proprio di riposo, ho conosciuto una ragazza che pur non avendo altre complicazioni, se stava sedutas al lavoro gli gonfiava il ginocchio, il terapista gli disse che la posizione seduta, con la coscia (i flessori) che appoggiano sul piano seduta, non facilita il ricircolo dei liquidi e può facilitare benissimo il gonfiore.
Poi ovvio, fare lo scaricatore di porto è moooolto peggio!!!! :D :D ;) ;)

Infatti ho ripreso a lavorare 3 settimane dopo l'intervento, l'ultima settimana a casa spesso stavo seduto al pc.... ma mai così tanto come in ufficio.

Ovvio però che il lavoro d'ufficio è quello che crea meno problemi. Anche senza pensare allo scaricatore di porto.... basta pensare ad un commesso che passa tutto il giorno in piedi o un'idraulico.... che lavora spesso in ginocchio!

gambagigia 30-09-2013 08:29

Buongiorno!
 
Buongiorno, come state?
Vedo che continua ad essere un forum molto frequentato....la strage di lca non si ferma mai...:)

Io sono di nuovo"ai box", questa volta per tanto tempo...per fortuna due mesi sono già passati.

Vi abbraccio tutti, in particolare quelli che mi sono stati tanto vicini in occasione della mia frattura lca (ormai circa tre anni fa).

Ai nuovi frequentatori mando grosse dosi di pazienza: la mia esperienza dice che il recupero è lento e faticoso...ma sono tornata a fare tutto: scialpinismo, corsa, trekking.
Con il senno di poi credo che avrei provato a non intervenire potenziando muscolarmente la gamba: ripeto il recupero per me è stato lento, faticoso e doloroso....e nonostante abbia rimesso ai piedi gli scarponi la sensazione non è più quella di prima dell'intervento, complice anche la psiche.
Ogni caso fa storia a sè.
In questo forum c'è chi ha avuto recuperi meno problematici del mio.
Tanto per fare un esempio: in questo momento, con tre fratture ossee più altre rattoppature, non ho nemmeno la metà del dolore che ho sentito anche a distanza di tempo, parlo di almeno sei sette mesi dall'intervento.
Per me i postumi di quell'intervento restano un ricordo di fatica.

Saluti a tutti!

alex642002 30-09-2013 19:34

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 40039427)
Buongiorno, come state?
Vedo che continua ad essere un forum molto frequentato....la strage di lca non si ferma mai...:)

Io sono di nuovo"ai box", questa volta per tanto tempo...per fortuna due mesi sono già passati.

Vi abbraccio tutti, in particolare quelli che mi sono stati tanto vicini in occasione della mia frattura lca (ormai circa tre anni fa).

Ai nuovi frequentatori mando grosse dosi di pazienza: la mia esperienza dice che il recupero è lento e faticoso...ma sono tornata a fare tutto: scialpinismo, corsa, trekking.
Con il senno di poi credo che avrei provato a non intervenire potenziando muscolarmente la gamba: ripeto il recupero per me è stato lento, faticoso e doloroso....e nonostante abbia rimesso ai piedi gli scarponi la sensazione non è più quella di prima dell'intervento, complice anche la psiche.
Ogni caso fa storia a sè.
In questo forum c'è chi ha avuto recuperi meno problematici del mio.
Tanto per fare un esempio: in questo momento, con tre fratture ossee più altre rattoppature, non ho nemmeno la metà del dolore che ho sentito anche a distanza di tempo, parlo di almeno sei sette mesi dall'intervento.
Per me i postumi di quell'intervento restano un ricordo di fatica.

Saluti a tutti!

Maltornata Gigia!;) :)
Quanto tempo..Come mai queste fratture??

gambagigia 01-10-2013 07:32

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 40042981)
Maltornata Gigia!;) :)
Quanto tempo..Come mai queste fratture??

Ehilà, Alex!:)
Come stai? Sempre uno dei più attivi, come ho potuto vedere.....

Mi chiedi delle fratture: ho avuto una disavventura estiva, durante le ferie. Ormai da anni pedaliamo in giro per l'Europa, quest'anno cicloviaggio in Turchia e Georgia. Un motociclista georgiano in contromano guardava in giro invece di fare attenzione a dove andava e mi ha presa in pieno, praticamente un frontale.
Moto contro bici, vince moto.
Frattura di tibia e perone trattata chirurgicamente al mio rientro in Italia (non mi sono fidata della sanità georgiana...).
Frattura di gomito diagnosticata dopo 25 gg dall'incidente e quindi mai immobilizzata.
Perforazione intestinale da compressione operata in urgenza in Georgia, verosimilmente causata dal manubrio della mia bici che nell'impatto si è improvvisamente girato.
Estesa ferita alla testa suturata dai georgiani che stiamo ancora seguendo in un centro di chirurgia plastica a causa di estesa (...dipende dai punti di vista se estesa o meno...diciamo 5cmx6cm) perdita di sostanza, volgarmente osso esposto e non più cuoio capelluto presente per ricoprirlo....quindi gran medicazioni con prodotti speciali finalizzate alla rigenerazione cellulare, in modo da evitare il trapianto di cuoio capelluto....tentativo che sta funzionando,peraltro, visto che in due mesi si è ridotta della metà.

La gamba e la testa restano ad esito ancora aperto: per la gamba tutto sta andando bene, pochissimo dolore, anzi fino alla settimana scorsa nullo.
L'esito finale della ferita in testa l'incognita più grossa....

Non voglio dilungarmi troppo, ho pietà di voi.....;)

Scusate, lingua batte dove dente duole....


Saluti a tutti!!!!

alex642002 01-10-2013 07:55

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 40044328)
Ehilà, Alex!:)
Come stai? Sempre uno dei più attivi, come ho potuto vedere.....

Mi chiedi delle fratture: ho avuto una disavventura estiva, durante le ferie. Ormai da anni pedaliamo in giro per l'Europa, quest'anno cicloviaggio in Turchia e Georgia. Un motociclista georgiano in contromano guardava in giro invece di fare attenzione a dove andava e mi ha presa in pieno, praticamente un frontale.
Moto contro bici, vince moto.
Frattura di tibia e perone trattata chirurgicamente al mio rientro in Italia (non mi sono fidata della sanità georgiana...).
Frattura di gomito diagnosticata dopo 25 gg dall'incidente e quindi mai immobilizzata.
Perforazione intestinale da compressione operata in urgenza in Georgia, verosimilmente causata dal manubrio della mia bici che nell'impatto si è improvvisamente girato.
Estesa ferita alla testa suturata dai georgiani che stiamo ancora seguendo in un centro di chirurgia plastica a causa di estesa (...dipende dai punti di vista se estesa o meno...diciamo 5cmx6cm) perdita di sostanza, volgarmente osso esposto e non più cuoio capelluto presente per ricoprirlo....quindi gran medicazioni con prodotti speciali finalizzate alla rigenerazione cellulare, in modo da evitare il trapianto di cuoio capelluto....tentativo che sta funzionando,peraltro, visto che in due mesi si è ridotta della metà.

La gamba e la testa restano ad esito ancora aperto: per la gamba tutto sta andando bene, pochissimo dolore, anzi fino alla settimana scorsa nullo.
L'esito finale della ferita in testa l'incognita più grossa....

Non voglio dilungarmi troppo, ho pietà di voi.....;)

Scusate, lingua batte dove dente duole....


Saluti a tutti!!!!

Oh mamma mia..e meno male che dicono che la bici è pericolosa da noi..:eek: :( In bocca al lupo per tutto!

Delfino81 09-10-2013 17:37

ciao a tuttiiiii, ragazzuoli! ogni tanto faccio capolino anche io :)

e se mi collego molto molto poco, non è perche come dice l proverbio "uccel che ha mangiato vola via", e, a operazione fatta, mi son dimenticato di voi, ma semplicemente perche l'80 % dei messaggi che scrivevo prima lo facevo dal lavoro (nei momenti di cazzeggio :D ), e ora al nuovo lavoro di call center non mi posso collegare piu... :( bei tempi quando facevo l'impiegato :D

mi dispiace aver letto tutte queste vicissitudini da parte di gambagigia, che saluto con affetto, e a cui auguro anche io una pronta e completa guarigione.... IN BOCCA AL LUPO ;)

riguardo me che dire.... ormai sono a oltre un anno dall'operazione, ultimo mese senza allenamento perche mi è scaduto l'abbonamento in palestra e stavo visitando altre palestre piu vicine per vedere di cambiare.....ma vuoi x un motivo, vuoi x un altro, (alcune non hanno la leg extension con limitazioni in flessione o la leg press orizzontale, ma solo verticale,altre chiedono troppo in termini economici, altre ancora c'era na puzza di sudore e di cadavere a fare schifo :D ) mi sa che rinnovo alla vecchia... :cool:

e, sia x il mancato allenamento di queste ultime settimane, sia per il cambio di stagione e le frequenti piogge, ho qualche doloretto in piu, ma nulla in confronto alla situazione pre operatoria....

l'unica cosa che permane purtroppo è a livello psicologico una sorta di "timore reverenziale" per sto ginocchio operato, che mi spinge sempre a considerarlo "di cristallo" e a farmelo controllare per ogni minima cazzata.... tipo sabato scorso, che il mio cuginetto di 8 anni, nel giocare a fare "la lotta" mi ci ha tirato un calcio e ho dovuto anche sopprimere in gola la tipica imprecazione romanesca "mortacci tua" che stava gia uscendo fuori, sia perche si tratta di un bambino, sia perche essendomi parente, i "mortacci sua" so pure i miei :D

ovviamente co sta capoccia che mi ritrovo, mi guardo bene dal praticare attività sportiva, non faccio manco due tiri a palla coi gatti randagi di borgata :D, anzi finora non è mai successo, ma non oso immaginare se dovessi scivolare e cadere, credoche per le paranoie che potrei farmi, prenoterei un'altra visita da Volpi, che credo a sua volta mi indirizzerebbe da uno psichiatra :D

ma del resto, pur non essendo psichiatra, una ragione la so trovare....so stato col ginocchio rotto per 5 anni, e l'ho caricato di tante ansie e preoccupazione (oltre ad aver caricato anche i vostri zebedei :D )....forse ne devono passare altri 4 (uno è gia passato ) per non pensarci piu, ma spero sinceramente che possa riuscirci anche prima.... :rolleyes:

a ben guardare, una "competizione sportiva" l'ho fatta....una gustosissima partita di ping pong una decina di gg fa... :D ecco, magari, non mi lanciavo a cercar di salvare le "palline" piu insidiose, pero ho comunque zompettato per un bel po, anche con qualche cambio di direzione (giocando giocando, miracolosamente non ci pensavo :) ) e il ginocchio si è comportato egregiamente.... ad maiora :D

alex642002 09-10-2013 19:37

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 40087775)
ciao a tuttiiiii, ragazzuoli! ogni tanto faccio capolino anche io :)

e se mi collego molto molto poco, non è perche come dice l proverbio "uccel che ha mangiato vola via", e, a operazione fatta, mi son dimenticato di voi, ma semplicemente perche l'80 % dei messaggi che scrivevo prima lo facevo dal lavoro (nei momenti di cazzeggio :D ), e ora al nuovo lavoro di call center non mi posso collegare piu... :( bei tempi quando facevo l'impiegato :D

mi dispiace aver letto tutte queste vicissitudini da parte di gambagigia, che saluto con affetto, e a cui auguro anche io una pronta e completa guarigione.... IN BOCCA AL LUPO ;)

riguardo me che dire.... ormai sono a oltre un anno dall'operazione, ultimo mese senza allenamento perche mi è scaduto l'abbonamento in palestra e stavo visitando altre palestre piu vicine per vedere di cambiare.....ma vuoi x un motivo, vuoi x un altro, (alcune non hanno la leg extension con limitazioni in flessione o la leg press orizzontale, ma solo verticale,altre chiedono troppo in termini economici, altre ancora c'era na puzza di sudore e di cadavere a fare schifo :D ) mi sa che rinnovo alla vecchia... :cool:

e, sia x il mancato allenamento di queste ultime settimane, sia per il cambio di stagione e le frequenti piogge, ho qualche doloretto in piu, ma nulla in confronto alla situazione pre operatoria....

l'unica cosa che permane purtroppo è a livello psicologico una sorta di "timore reverenziale" per sto ginocchio operato, che mi spinge sempre a considerarlo "di cristallo" e a farmelo controllare per ogni minima cazzata.... tipo sabato scorso, che il mio cuginetto di 8 anni, nel giocare a fare "la lotta" mi ci ha tirato un calcio e ho dovuto anche sopprimere in gola la tipica imprecazione romanesca "mortacci tua" che stava gia uscendo fuori, sia perche si tratta di un bambino, sia perche essendomi parente, i "mortacci sua" so pure i miei :D

ovviamente co sta capoccia che mi ritrovo, mi guardo bene dal praticare attività sportiva, non faccio manco due tiri a palla coi gatti randagi di borgata :D, anzi finora non è mai successo, ma non oso immaginare se dovessi scivolare e cadere, credoche per le paranoie che potrei farmi, prenoterei un'altra visita da Volpi, che credo a sua volta mi indirizzerebbe da uno psichiatra :D

ma del resto, pur non essendo psichiatra, una ragione la so trovare....so stato col ginocchio rotto per 5 anni, e l'ho caricato di tante ansie e preoccupazione (oltre ad aver caricato anche i vostri zebedei :D )....forse ne devono passare altri 4 (uno è gia passato ) per non pensarci piu, ma spero sinceramente che possa riuscirci anche prima.... :rolleyes:

a ben guardare, una "competizione sportiva" l'ho fatta....una gustosissima partita di ping pong una decina di gg fa... :D ecco, magari, non mi lanciavo a cercar di salvare le "palline" piu insidiose, pero ho comunque zompettato per un bel po, anche con qualche cambio di direzione (giocando giocando, miracolosamente non ci pensavo :) ) e il ginocchio si è comportato egregiamente.... ad maiora :D

Ciao Delphi!Sei pronto all'incontro "al vertice" di Venerdì?;)
Fallo un pò di sport ..
Mi spiace che ancora non ci siamo visti,ma se rinnovi l'abbonamento,prima o poi.. ;)

Delfino81 10-10-2013 22:50

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 40088369)
Ciao Delphi!Sei pronto all'incontro "al vertice" di Venerdì?;)
Fallo un pò di sport ..
Mi spiace che ancora non ci siamo visti,ma se rinnovi l'abbonamento,prima o poi.. ;)

ciao caro di quale incontro al "vertice" parli? Roma-Napoli? :D

guarda io non sto andando piu alla Salvetti comunque... :) credevo te kpavessi dtto ma ricordavo mae....alla Salvetti ho fatto la seconda parte di protocollo fisioterapico, diciamo dai primi di dicembre ai primi di marzo, poi volevo iscrivermi ma l'unica cosa che mi ha frenato era il fatto che chiudesse alle 20:30.... quando ho i turni pomeridiani al call center, non ce la farei, ho bsogno di una palestra che chiuda dopo le 22:00....da marzo a settembre so stato a una palestra del circuito Palestre One, nn so se l'hai mai sentito, io sto a quella dell'anagnina.... tanto, facendo le vie interne, (ovvero Romanina-Tor Vergata), ci metto di meno che farmi tutta la casilina per arrivare a Centocelle....e, cosa santa per Roma ,c'è un ampio parcheggio auto :)

fegiz88 15-10-2013 05:08

io ho avuto la sfortuna di nonostare un lungo periodo di riabilitazione di non essere tornato alle condizioni preinfortunio anzi è una vera tortura giocare a calcio
ormai mi sn rassegnato
forse farò l'ultimo tentativo con la medicina cinese visto che attualmente mi trovo a shanghai

The Gold Bug 18-10-2013 17:59

CIao gente è da tanto che non scrivo, spero vi ricordiate di me, gomma delfino landau laraa gambagigia alex e tanti che dmentico, il fatto è che sono un forumista stagionale compulsivo e ora sto h24 sui siti di finanza a studiare come perdere i soldi in borsa :D
Sono passati 2 anni e mezzo dal maledetto maggio 2011 , a fegiz88 qui sopra dico coraggio, vatti a leggere la mia storia in quel periodo fino a sett 2011 , data in cui ho mollato tutto ,3 °fisioterapista e speranze sbagliando poichè mi sono rimaste delle aderenze, pur non facendo più niente anche per la mia pigrizia e negatività, ho ripreso a giocare a tennis l'anno scorso e a
calcetto solo 1 mese fa (così tardi più che altro per blocchi psicologici),
Ho ancora problemi di rigidità e tono muscolare ma proprio perchè non ho fatto più esercizio, a tutti i nuovi dico che se la stabilità c'è (test cassetto etc) non abbattetevi, fate costantemente esercizio (anche solo stretching, piegamenti e isometria), potenziate i muscoli senza affaticare il ginocchio perchè i problemi stanno tutti lì.
Dolori non ne ho, sento tanti click clack quando cammino e per arrivare col tallone al sed. ere ne devo fare di riscaldamento e fatica, ma gioco a pallone senza problemi!!! TONO MUSCOLARE E FLUIDITA' (CYCLETTE BICI PIEGAMENTI) QUESTO è IL SEGRETO, NON FATE COME ME INSISTETE!

alex642002 19-10-2013 12:16

Quote:

Originariamente inviato da The Gold Bug (Messaggio 40134918)
CIao gente è da tanto che non scrivo, spero vi ricordiate di me, gomma delfino landau laraa gambagigia alex e tanti che dmentico, il fatto è che sono un forumista stagionale compulsivo e ora sto h24 sui siti di finanza a studiare come perdere i soldi in borsa :D
Sono passati 2 anni e mezzo dal maledetto maggio 2011 , a fegiz88 qui sopra dico coraggio, vatti a leggere la mia storia in quel periodo fino a sett 2011 , data in cui ho mollato tutto ,3 °fisioterapista e speranze sbagliando poichè mi sono rimaste delle aderenze, pur non facendo più niente anche per la mia pigrizia e negatività, ho ripreso a giocare a tennis l'anno scorso e a
calcetto solo 1 mese fa (così tardi più che altro per blocchi psicologici),
Ho ancora problemi di rigidità e tono muscolare ma proprio perchè non ho fatto più esercizio, a tutti i nuovi dico che se la stabilità c'è (test cassetto etc) non abbattetevi, fate costantemente esercizio (anche solo stretching, piegamenti e isometria), potenziate i muscoli senza affaticare il ginocchio perchè i problemi stanno tutti lì.
Dolori non ne ho, sento tanti click clack quando cammino e per arrivare col tallone al sed. ere ne devo fare di riscaldamento e fatica, ma gioco a pallone senza problemi!!! TONO MUSCOLARE E FLUIDITA' (CYCLETTE BICI PIEGAMENTI) QUESTO è IL SEGRETO, NON FATE COME ME INSISTETE!

Heila`! !Hai visto? Sono contento! :)

Stefano Landau 19-10-2013 21:34

Quote:

Originariamente inviato da The Gold Bug (Messaggio 40134918)
CIao gente è da tanto che non scrivo, spero vi ricordiate di me, gomma delfino landau laraa gambagigia alex e tanti che dmentico, il fatto è che sono un forumista stagionale compulsivo e ora sto h24 sui siti di finanza a studiare come perdere i soldi in borsa :D
Sono passati 2 anni e mezzo dal maledetto maggio 2011 , a fegiz88 qui sopra dico coraggio, vatti a leggere la mia storia in quel periodo fino a sett 2011 , data in cui ho mollato tutto ,3 °fisioterapista e speranze sbagliando poichè mi sono rimaste delle aderenze, pur non facendo più niente anche per la mia pigrizia e negatività, ho ripreso a giocare a tennis l'anno scorso e a
calcetto solo 1 mese fa (così tardi più che altro per blocchi psicologici),
Ho ancora problemi di rigidità e tono muscolare ma proprio perchè non ho fatto più esercizio, a tutti i nuovi dico che se la stabilità c'è (test cassetto etc) non abbattetevi, fate costantemente esercizio (anche solo stretching, piegamenti e isometria), potenziate i muscoli senza affaticare il ginocchio perchè i problemi stanno tutti lì.
Dolori non ne ho, sento tanti click clack quando cammino e per arrivare col tallone al sed. ere ne devo fare di riscaldamento e fatica, ma gioco a pallone senza problemi!!! TONO MUSCOLARE E FLUIDITA' (CYCLETTE BICI PIEGAMENTI) QUESTO è IL SEGRETO, NON FATE COME ME INSISTETE!

Bene! vedi che alla fine con pazienza e determinazione le cose si risolvono...... Se non ti arrendevi prima.... avresti fatto prima e forse meglio. Però hai ripreso a fare quello che facevi prima. Io ci ho messo 3 anni per riprendere a sciare. Però ho anche iniziato a fare un sacco di cose che prima non facevo. La fisioterapia mi ha dato un allenamento mai avuto prima. Questa estate in montagna in 2 settimane (effettivi 10gg di cammino però) ho fatto qualcosa come 200km a piedi in giro per rifugi e 12.000 metri circa di dislivello.... vuol dire una media di 1200 metri di dislivello al giorno per 10 giorni di fila!
Ho fatto un corso di escursionismo avanzato con il CAI (vie ferrate) ed ora inizio un corso di arrampicata. Forse in primavera provo con l'alpinismo.......e tutto questo grazie allenamento generato dalla fisioterapia....... Io forse sono un caso a parte...... sono passato da una vita medamente sedentaria ad una abbastanza sportiva, per cui a 47 anni oggi faccio cose che a 20 non mi sognavo nemmeno..... ma perchè a 20 anni non mi allenavo per nulla!

Quello che ti posso dire..... ora che hai capito come funziona, insisti e continua, non solo con il calcetto, ma con la ginnastica in generale. Ne avrai solo dei grandi benefici.


-
Per Gamabagigia..... ho letto quello che purtroppo ti è successo. Ti faccio un grandissimo in bocca al lupo per una pronta ripresa.
Se non ricordo male, dopo l'operazione all'LCA ti eri ripresa molto velocemente. Ritrova la determinazione che hai avuto per l'LCA e vedrai che anche in questo caso riuscirai ad uscirne. Tienici aggiornati sugli sviluppi!

Fede 19-10-2013 22:06

Quote:

Originariamente inviato da The Gold Bug (Messaggio 40134918)
CIao gente è da tanto che non scrivo, spero vi ricordiate di me, gomma delfino landau laraa gambagigia alex e tanti che dmentico, il fatto è che sono un forumista stagionale compulsivo e ora sto h24 sui siti di finanza a studiare come perdere i soldi in borsa :D
Sono passati 2 anni e mezzo dal maledetto maggio 2011 , a fegiz88 qui sopra dico coraggio, vatti a leggere la mia storia in quel periodo fino a sett 2011 , data in cui ho mollato tutto ,3 °fisioterapista e speranze sbagliando poichè mi sono rimaste delle aderenze, pur non facendo più niente anche per la mia pigrizia e negatività, ho ripreso a giocare a tennis l'anno scorso e a
calcetto solo 1 mese fa (così tardi più che altro per blocchi psicologici),
Ho ancora problemi di rigidità e tono muscolare ma proprio perchè non ho fatto più esercizio, a tutti i nuovi dico che se la stabilità c'è (test cassetto etc) non abbattetevi, fate costantemente esercizio (anche solo stretching, piegamenti e isometria), potenziate i muscoli senza affaticare il ginocchio perchè i problemi stanno tutti lì.
Dolori non ne ho, sento tanti click clack quando cammino e per arrivare col tallone al sed. ere ne devo fare di riscaldamento e fatica, ma gioco a pallone senza problemi!!! TONO MUSCOLARE E FLUIDITA' (CYCLETTE BICI PIEGAMENTI) QUESTO è IL SEGRETO, NON FATE COME ME INSISTETE!

eh eh di anni ne sono passati anche per me.
Ringrazio davvero tutti coloro che mi hanno saputo dare supporto in momenti neri.
NON POSSO CHE SOTTOSCRIVERE ogni parola che hai scritto.
Sembra la mia storia.
Adesso non passo una sera senza tirarmi il tallone al ******:D (ora capisco perchè scrivevi sed.ere :d)

marcoginocchiorotto 20-10-2013 16:07

Ragazzi, speravo di non tornare mai più qui e invece...

Sono passati 8 mesi e 13 giorni dall'operazione. Oggi sono andato al parco a giocare a pallone con dei ragazzi. Stavo facendo un passo laterale ad andatura lenta "corsetta" quando ho sentito di nuovo il fatidico "crack!"... Ora, bisogna ammettere che di crack in questi mesi ne ho sentiti tantissimi, ma questa volta era diverso perché stavo giocando! Subito mi sono buttato a terra e ho cominciato a pregare tutti gli dei delle ginocchia. Non voglio assolutamente fare un'altra volta l'odissea dell'operazione!

SINTOMI:
1) Ho sentito CRACK
2) NON mi fa male.
3) NON si è gonfiato (per ora... è passata 1h)
4) riesco ad estenderlo totalmente senza dolore.
5) riesco a fletterlo (quasi) totalmente (ma questo anche prima) MA con un po' di dolore :stordita:

VI PREGO DITEMI CHE NON MI SI è ROTTO DI NUOVO :cry:

alex642002 20-10-2013 20:00

Quote:

Originariamente inviato da marcoginocchiorotto (Messaggio 40142745)
Ragazzi, speravo di non tornare mai più qui e invece...

Sono passati 8 mesi e 13 giorni dall'operazione. Oggi sono andato al parco a giocare a pallone con dei ragazzi. Stavo facendo un passo laterale ad andatura lenta "corsetta" quando ho sentito di nuovo il fatidico "crack!"... Ora, bisogna ammettere che di crack in questi mesi ne ho sentiti tantissimi, ma questa volta era diverso perché stavo giocando! Subito mi sono buttato a terra e ho cominciato a pregare tutti gli dei delle ginocchia. Non voglio assolutamente fare un'altra volta l'odissea dell'operazione!

SINTOMI:
1) Ho sentito CRACK
2) NON mi fa male.
3) NON si è gonfiato (per ora... è passata 1h)
4) riesco ad estenderlo totalmente senza dolore.
5) riesco a fletterlo (quasi) totalmente (ma questo anche prima) MA con un po' di dolore :stordita:

VI PREGO DITEMI CHE NON MI SI è ROTTO DI NUOVO :cry:

Tienici al corrente :(

marcoginocchiorotto 20-10-2013 20:47

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 40143753)
Tienici al corrente :(

È passata qualche ora... Ginocchio ancora non gonfio né dolorante. Sto ancora tremando dalla paura però... Per precauzione ho messo un po' di ghiaccio per 10 minuti e l'ho tenuto fasciato per 1 ora. Riesco tranquillamente a camminare e fare le scale ma lo sento un po' strano, a questo punto non so se è per condizionamento psicologico o cosa...

Secondo voi quel crack cosa può essere stato? Se fosse stato l'LCA o un altro legamento sarei stato in grado di camminare e fare le scale senza dolore?

alex642002 20-10-2013 20:57

Quote:

Originariamente inviato da marcoginocchiorotto (Messaggio 40143945)
È passata qualche ora... Ginocchio ancora non gonfio né dolorante. Sto ancora tremando dalla paura però... Per precauzione ho messo un po' di ghiaccio per 10 minuti e l'ho tenuto fasciato per 1 ora. Riesco tranquillamente a camminare e fare le scale ma lo sento un po' strano, a questo punto non so se è per condizionamento psicologico o cosa...

Secondo voi quel crack cosa può essere stato? Se fosse stato l'LCA o un altro legamento sarei stato in grado di camminare e fare le scale senza dolore?

Chi può dirlo? I sintomi sono talmente vari..:confused:

marcoginocchiorotto 21-10-2013 08:00

Ragazzi oggi mi fa un pochino più male... Se dovessero ripararlo visto che mi hanno già preso il semitendinoso cosa fanno? Oddio mi viene da piangere al pensiero di un'altra operazione

alex642002 21-10-2013 11:55

Quote:

Originariamente inviato da marcoginocchiorotto (Messaggio 40144835)
Ragazzi oggi mi fa un pochino più male... Se dovessero ripararlo visto che mi hanno già preso il semitendinoso cosa fanno? Oddio mi viene da piangere al pensiero di un'altra operazione

Ci sono varie alternative.Ma non fasciamoci la testa prima del tempo :)

marcoginocchiorotto 21-10-2013 14:12

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 40146105)
Ci sono varie alternative.Ma non fasciamoci la testa prima del tempo :)

Lo so, lo so... Infatti aspetto la risonanza e la visita dal medico. Purtroppo il mio errore è stato quello di continuare a giocare anche se ero stanco, convinto che siccome si trattasse di una partitella tranquillissima e poco intensa al parco, non mi sarebbe successo nulla... Soprattutto perché il chirurgo mi visitò a giugno e mi disse che in autunno avrei potuto ricominciare l'attività sportiva. Me l'ha detto con grande tranquillità, dopo avermi visitato per 30 secondi. Se mi sono rotto di nuovo metà della colpa la do a lui, perché se mi avesse dato più avvertimenti io ci sarei andato più cauto e avrei ascoltato i segnali del mio corpo...

Vi spiego anche i motivi collaterali della mia ansia:
1) ho paura di perdermi un'altra volta un'intera sessione d'esami all'università ritardando la mia laurea ulteriormente :(
2) io faccio il fotografo come lavoro e devo camminare parecchio per fare quello che faccio :(
3) Sono arrivato a un punto di svolta nella mia carriera e ho intenzione di trasferirmi in centro (sono di Roma) a breve. Ora invece sono costretto a casa e non posso portare avanti quello che faccio, proprio nel momento migliore.

Tutto per una maledetta domenica al parco, capite :muro:

Delfino81 26-10-2013 14:02

Quote:

Originariamente inviato da marcoginocchiorotto (Messaggio 40146959)
Lo so, lo so... Infatti aspetto la risonanza e la visita dal medico. Purtroppo il mio errore è stato quello di continuare a giocare anche se ero stanco, convinto che siccome si trattasse di una partitella tranquillissima e poco intensa al parco, non mi sarebbe successo nulla... Soprattutto perché il chirurgo mi visitò a giugno e mi disse che in autunno avrei potuto ricominciare l'attività sportiva. Me l'ha detto con grande tranquillità, dopo avermi visitato per 30 secondi. Se mi sono rotto di nuovo metà della colpa la do a lui, perché se mi avesse dato più avvertimenti io ci sarei andato più cauto e avrei ascoltato i segnali del mio corpo...

Vi spiego anche i motivi collaterali della mia ansia:
1) ho paura di perdermi un'altra volta un'intera sessione d'esami all'università ritardando la mia laurea ulteriormente :(
2) io faccio il fotografo come lavoro e devo camminare parecchio per fare quello che faccio :(
3) Sono arrivato a un punto di svolta nella mia carriera e ho intenzione di trasferirmi in centro (sono di Roma) a breve. Ora invece sono costretto a casa e non posso portare avanti quello che faccio, proprio nel momento migliore.

Tutto per una maledetta domenica al parco, capite :muro:

Faccio bene io che ormai quando vedo un pallone, lo guarda come il diavolo guarda l'acqua santa.... :D

è anche vero però che pure la vita quotidiana e non per forza il pallone da calcio puo regalarti tantissimi "incidenti domestici", (grattarsi è d'obbligo :D )sensazioni strane, rumoretti piu o meno sinistri, e chi piu ne ha piu ne metta....

però non è detto che ad ogni rumoretto o doloretto debba corrispondere necessariamente un danno oggettivo....questa fu la prima cosa che mi disse Volpi, il mio chirurgo....di doloretti e rumoretti ne sentirai, ma se ognuno di questi fosse un danno, staremmo freschi....

spero per te con tutto il cuore che non sia successo nulla!

un caro saluto anche a Gold Bug!

laraa 28-10-2013 17:03

ciao ragazzi
 
...a volte passo di qua...
son contenta che The Gold ha ripreso a far qualcosa e non è finito su una sedia a rotelle come voleva farci credere hihi
mi spiace tantissimo per Gambagigia ti faccio un sacco di auguri e sento che sei una personcina forte che sa affrontare anche questa...

ai nuovi dico dai dai che ce la fate...come me, per me l'operazione LCA è stata davvero una cosa semplice, a parte la lunga e intensa preparazione e costanza nel post-operatorio
l'importante è NON ARRENDERSI MAI !!!

baci e abbracci !


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 00:12.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.