Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


alex642002 15-09-2012 11:21

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38117801)
a me la fuoriuscita del drenaggio nn mi ha fatto male..... fastidio si, te senti sto tubicino che attravrsa tt il ginocchio ed esce ma nn lo chiamerei asolutamente dolore....i dolori da me provati in questi 5 anni sono ben altri :(

una domanda spassionata invece.... a voi è capitato un rialzo febbrile e un senso di spossatezza nei giorni a sguire l'operazione? sarà che passo la maggior parte delle ore a letto, sdraiato o seduto, ma ho un cerchio alla testa che nn mi passa....e la sera la temperaturasale un po'...almeno ieri sera (due giorni dopo l'intervento) era a 37,6.... stasera vedremo....

a me basta na scorrreggia di mosca che mi fa pensare al peggio, infatti gia mi stav preoccupando di avere una infezione articolare :(

Doppi auguri:happy: Delfi!
Da come chiacchieri:blah: vedo già che ti stai riprendendo!;)
Finalmente,sono contento per te:ne avremo di materia su cui discernere ora:)

dylandog_666 15-09-2012 13:13

Grande Delfino auguri!! :cincin: :cincin: mi sembri in grande forma forumisticamente parlando :D io penso che non avrei le forze di mettermi a scrivere (manco fosse un'operazione a cuore aperto :fagiano: )

In pratica ora manco solo io :mc: tra l'altro altre novità in arrivo! :D
Ho ripreso la possibilità di operarmi giù poichè pensavo che i primi giorni o settimane non sarò del tutto autosufficiente e dovrò avere qualcuno che si prenda cura di me :bimbo: e mi scarrozzi da una parte all'altra! Ora, a milano sono studente ed ho mio fratello e mia sorella che però lavorano e non possono starmi dietro, i miei sono in pensione però dovrei farli salire e stare un bel po' di tempo e non mi sembra il caso.. giù non avrei problemi e sarei accudito come un pascià :fagiano:

Inoltre l'altro ieri ho fatto una visita da un noto (almeno così dicono :stordita: ) ortopedico della zona di agropoli/salerno (io sono calabrese però!), tale dott. Pintore (qualcuno ne ha mai sentito parlare??) consigliatomi anche da altri dottori parenti/amici ecc.
E' stata una visita rapida ed indolore, chi sei, cosa fai nella vita,che c'hai? Spiego un po' il mio decorso di infortuni, lui mi fa sdraiare sul lettino fa le solite manovre e dice "Ginocchio instabile.. vedi?" e muove tutto "questo non dovrebbe fare quello, la tibia va sul femore, la rotula rotola ecc" .. poi prende il foglio e mi dice "quando ti vorresti operare??" in pratica lui questi tipi di interventi li opera in 20 giorni dall'avviso, non avrei bisogno di tempi biblici e dovrei affidarmi cmq a mani molto esperte (spero:fagiano: )
Mi ha fatto una buona impressione cmq, è stato gentile e simpatico, non ha controllato per niente la risonanza magnetica a dire la verità :mbe: magari si fida delle sue mani. da quanto ho capito è "old school" e quindi lui opera con tendine rotuleo, questo un po' mi ha fatto storcere il naso però il medico non sono io :read:

Cmq ancora non ho deciso niente, sto aspettando una nipotina e quindi le attenzioni per ora non sono rivolte del tutto a me :D :D

scusate il papiro :p


@nonsochisono quando io sono stato operato al menisco nel post operatorio non riuscivo a far pipì per effetto ancora dell'anestesia che aveva addormentato anche i muscoli della vescica, quindi per qualche ora sono stato veramente male (ti assicuro che l'impossibilità di urinare ti porta a dei dolori fastidiosissimi ) e l'infermiera mi aveva detto che nel caso poteva farmi il catetere, io mi sono cagato sotto e dopo un po' sono riuscito :D

katia22 15-09-2012 13:43

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38117801)
a me la fuoriuscita del drenaggio nn mi ha fatto male..... fastidio si, te senti sto tubicino che attravrsa tt il ginocchio ed esce ma nn lo chiamerei asolutamente dolore....i dolori da me provati in questi 5 anni sono ben altri :(

una domanda spassionata invece.... a voi è capitato un rialzo febbrile e un senso di spossatezza nei giorni a sguire l'operazione? sarà che passo la maggior parte delle ore a letto, sdraiato o seduto, ma ho un cerchio alla testa che nn mi passa....e la sera la temperaturasale un po'...almeno ieri sera (due giorni dopo l'intervento) era a 37,6.... stasera vedremo....

a me basta na scorrreggia di mosca che mi fa pensare al peggio, infatti gia mi stav preoccupando di avere una infezione articolare :(

Ciao delfino
Io la febbre non ho avuto , di per se non ho quasi mai . Invece la testa si che mi fa male ma e dopo anestesia e normale , leggi in internet effetti collaterali di anes.epidurale , quindi a letto anche io .
A galeazzi mi hanno lasciato numero di tel dove posso telefonare nel caso se qualcosa . Infatti già ho tel per chiedere di mia mal di testa mi hanno detto bere moltissima acqua tipo 3 litri e prendere antidolorifico , mi hanno detto se non passa domenica andare a pronto soccorso . Infatti bevo tanto cercando così di eliminare tutti sostanze tossiche ( anestesia ),spero mal di testa passa

Delfino81 15-09-2012 15:38

grazie a tutti x gli incoraggiamenti... :D

beh la febbre ho poi sentito che è na cosa normale, quindi mi devo mettere un dito dove nn batte il sole e avere pazienza senza farmi paranoie.... :(

x dylan dog; di Pintore ne ho sentito parlare, credo che abbia scritto qualche richiesta di consulto nche a lui (ripeto...io li conosco TUTTI:D) e mi sembra comunque preparato....

se usa il rotuleo, di sicuro è old school, nel mio caso diceva che lui le ricostruzioni combinate le faceva usando rotuleo per LCA e gracie e semitendinoso x LCP..... non sono un ortopedico, ma qualcosa da obiettare gliel'avrei avuta.... in quanto se proprio vuoi fa il teapianto autologo, secondo me sarebbe da usare il rotuleo (piu spesso e resistente9 per il LCP (che in "natura" è piu grosso e spesso del LCA) e semitendinoso x LCA....

se sei calabrese (se nn ricordo male sei del cosentino), un altro dottore che mi fece una buona impressione, anche se molto giovane, è Roberto Simonetta che visita e opera a Reggio Calabria....ha 40 anni scarsi....ma mi è sembrato in gamba....fa pure una decina di ricostruzioni multilegamentose all'anno...deto da lui..... d questo ci so andato in visita xke viene na volta a Roma, è stato un ex allievo di MAriani, ma poi se n'è tornato giu perche la vita caotica romana nn gli piaceva... :)

e credo che Reggio sia equidistante da Cosenza come lo lo è Salerno.... :D

devi solo decidere in quale senso voler fare quella fantastica austostrada che prende il nome di A3 Salerno Reggio Calabria.... :D

ora vi saluto che mi aspettano....gli esercizi! :D

e vediamo se stasera avrò ancora sta fottutissima febbre! :doh:

Stefano Landau 15-09-2012 20:28

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38117801)
a me la fuoriuscita del drenaggio nn mi ha fatto male..... fastidio si, te senti sto tubicino che attravrsa tt il ginocchio ed esce ma nn lo chiamerei asolutamente dolore....i dolori da me provati in questi 5 anni sono ben altri :(

una domanda spassionata invece.... a voi è capitato un rialzo febbrile e un senso di spossatezza nei giorni a sguire l'operazione? sarà che passo la maggior parte delle ore a letto, sdraiato o seduto, ma ho un cerchio alla testa che nn mi passa....e la sera la temperaturasale un po'...almeno ieri sera (due giorni dopo l'intervento) era a 37,6.... stasera vedremo....

a me basta na scorrreggia di mosca che mi fa pensare al peggio, infatti gia mi stav preoccupando di avere una infezione articolare :(

Tranquillo delfino..... Anch'io per ogni minima cosa mi preoccupavo....... la febbre per per me è durata da lunedì (il giono dell'operazione) fino a circa sabato. Al massimo a sfiorato i 38 (37.7, 37.8 circa....)

Gli esercizi da fare erano simili ai miei. Con la differenza che avendo solo l'LCA non ho avuto bisogno di nessun tutore.
Altra differenza è che io camminavo a carico parziale gia la mattina dopo l'operazione (e li piegavo gia a 90 °)

Ora che hai appena iniziato la fase post-operatoria vedrai che sarà tutta discesa! Ogni giorno sarà più facile del precedente.
Mi raccomando costanza negli esercizi. Questi primi due mesi sono i pi più importanti per il buon successo dell'intervento.

Mi hanno sempre detto che il 50 % del lavoro lo fa chi ti opera...... ma il resto devi farlo tu con la fisioterapia.

Doppi auguri quindi per il tuo compleanno e per i tuoi prossimi mesi di "Lavoro" (Vedrai che non ci sarà da annoiarsi tra cicli di esercizi ghiaccio ecc.......)

Stefano Landau 15-09-2012 20:37

Quote:

Originariamente inviato da nonsochisono (Messaggio 38115686)
Strano.. A me facevano malissimo, e anche quando li strappano per toglierli ho sentito parecchio dolore.
Ma forse anche la mia situazione era diversa in quando avevo un blocco dell'arto e mi hanno operato d'urgenza. Ero andato solo dopo un mese dall'incidente in ospedale, in pratica quando proprio non ho piu resistito dopo un mese di letto.
Infatti, ora, pur avendolo quasi rotto riesco a camminare, non bene, ma vado. Cosa che assolutamente non riuscivo a fare 12 anni fa. :)
Ma non capisco perchè al mio amico gli hanno messo il catetere. :mbe:

Il catetere lo mettono solo se dopo l'operazione l'anestesia mantiene addormentata la vescica. Se non riesci ad urinare potrebbe essere pericoloso.

Per cui se passate un certo numero di ore non riesci a far nulla, ti mettono il catetere. Io avevo paura che mi capitasse in quanto normalmente bevo 3 o 4 litri di acqua al giorno. E li a causa dell'operazione dalla mattina alle 7 alle 7 di sera non ho ne mangiato ne bevuto nulla........

Ed invece è andato tutto bene Nessun bisogno di catetere (anche se lo stimolo non c'era......)

Stefano Landau 15-09-2012 20:45

[quote=Delfino81;38119849]grazie a tutti x gli incoraggiamenti... :D

devi solo decidere in quale senso voler fare quella fantastica austostrada che prende il nome di A3 Salerno Reggio Calabria.... :D

..............
Inizio :ot:
Quell'autostrada quest'anno sono riuscito a vederne una piccola parte pure io quest'anno (Vicino a Salerno). Ho fatto una settimana di trek nel Cilento. Posti bellissimi.
Fine :ot:

Rientrando in argomento...... Quest'anno ho fatto tutte le vacanze andando a camminare in montagna. Da inizio anno sarà a più di 30.000 di dislivello (30 km a salire e 30 km a scendere.....) se sommo tutti i giri che ho fatto.

Problemi alle ginocchia ZERO. (Qualche problema al tendine d'achille..... causato anche da scarponi oramai decisamente usurati...... del resto è un anno e mezzo che vado in montagna tutti i week-end (almeno un gionro, a volte anche due o più)

Delfino81 16-09-2012 10:18

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 38121369)
Il catetere lo mettono solo se dopo l'operazione l'anestesia mantiene addormentata la vescica. Se non riesci ad urinare potrebbe essere pericoloso.

Per cui se passate un certo numero di ore non riesci a far nulla, ti mettono il catetere. Io avevo paura che mi capitasse in quanto normalmente bevo 3 o 4 litri di acqua al giorno. E li a causa dell'operazione dalla mattina alle 7 alle 7 di sera non ho ne mangiato ne bevuto nulla........

Ed invece è andato tutto bene Nessun bisogno di catetere (anche se lo stimolo non c'era......)

le identiche cose hanno detto a me.... :D sono uscito dalla sala operatoria verso le 6 circa (entrato alle 4, operazione durata un paio d'ore scarse....)

c'era una infermiera molto carina :D, io le ho chiesto se e quando potevo mangiare (ero a digiuno tutta la giornata avevo na fame da lupo valdostano :mad: ) e lei ha dettoc he finche nn facevo pipi non poteva farmi mangiare....ma non ha parlato di catetere, forse x non spaventarmi subito, io che pero (anche grazie a questo forum :sofico: ) sapevo cio che mi sarebbe aspettato, chiedo "ma quanto tempo ho per provare a fa pipi?" senza nominare il "tubicino innominabile"....e lei dice "non ti preoccupare, hai un bel po di ore....

li x li poi mi so addormentato un po, e al mio risveglio vedo che questa infermiera carina aveva finito il turno....in compenso verso le 10 di sera entra un infermiere maschio ch nn era manco il mio tipo :D e dice a me e al compagnodi stanza (operato al tendine d'Achille) "e voi ancora coi pappagalli vuoti state? beh avete due ore di tempo, a mezzanotte vengo coi cateteri in mano" :eek: e x "stimolarci" meglio ha aperto addirittura il rubinetto del bagno, in modo che il rumore dell'acqua scrosciante facesse da ispirazione tipo il classico "pss psss psss"... :sofico: :D


alla fine sforzandomi, alle 11 e qualcosa ho riempito mezzo pappagallo! e la notte ne ho fatta altra ancora! :D fine della storia!

Delfino81 16-09-2012 10:43

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 38121338)
Tranquillo delfino..... Anch'io per ogni minima cosa mi preoccupavo....... la febbre per per me è durata da lunedì (il giono dell'operazione) fino a circa sabato. Al massimo a sfiorato i 38 (37.7, 37.8 circa....)

Gli esercizi da fare erano simili ai miei. Con la differenza che avendo solo l'LCA non ho avuto bisogno di nessun tutore.
Altra differenza è che io camminavo a carico parziale gia la mattina dopo l'operazione (e li piegavo gia a 90 °)

Ora che hai appena iniziato la fase post-operatoria vedrai che sarà tutta discesa! Ogni giorno sarà più facile del precedente.
Mi raccomando costanza negli esercizi. Questi primi due mesi sono i pi più importanti per il buon successo dell'intervento.

Mi hanno sempre detto che il 50 % del lavoro lo fa chi ti opera...... ma il resto devi farlo tu con la fisioterapia.

Doppi auguri quindi per il tuo compleanno e per i tuoi prossimi mesi di "Lavoro" (Vedrai che non ci sarà da annoiarsi tra cicli di esercizi ghiaccio ecc.......)

gli esercizi infatti sembrano semplici, ma per un ginocchio operato (specie di tagliando completo come il mio) sono abbastanza impegnativi....

certo è comunque, che è vero che dei piccoli miglioramenti, magari appena percettibili, li noti giorno dopo giorno.....

il giorno dopo l'operazione non riuscivo nemmeno asollevare la gamba, e a fare quell'esercizio x ricercare la max estensione (perche, ripetiamolo, l'estensione che ti da il tutore a 0 gradi non è mai l'estensione massima naturale del ginocchio, manca sempre qualche grado) ovvero di contrarre il muscolo schiaciando la faccia posteriore del ginocchiocontro il letto, mi faceva un male cane...

ora sollevare la gamba in isometria non mi da piu problemi, restano un po' fastidiosi, sempre questo esercizio della max estensione (anhe se dal livello di "male cane" so passato al livello di "doloretto" o "fastidio" che dir si voglia, comunque sopportabile.....e l'esercizio della flessione....che io da "tagliandato completo" e soprattutto col LCP di mezzo, devo andarci molto piu cauto....

ovvero devo cercare di non attivare all'inizio (credo il primo mese) i muscoli flessori, piegando "volontariamente" la gamba..... ma appunto, faccio flessione passiva,come gia ebbi modo di dire, sbloccando il tutore a 60 gradi, e "tirando" su il ginocchio dalle stecche del tutore stesso, fin dove finisce l'angolazione impostata...... 10 flessioni a sessione di esercizi, ovvero per ora so 30 al giorno....da domani le sessioni di questi esercizi casalinghi diventno 4 e provo a farnealtre 10 di flessioni giornaliere.....

anche qui....per ora, nessun pianto e stridor di denti, come nlle "storie di malavita" che circolano tra i post operati :D ma doloretti si...specie alle prime flessioni di ogni seduta, le prime 3 o 4.....dopo la 5, il ginocchio gia è leggermente piu sciolto.....magari quando dopo 15 giorni, dovro sbloccare a 90°, ci sarà da ridere (o piangere) ahahahah

ecco ho notato solo una discrepanza tra le istruzioni fornitemi dall'equipe chirurgica dell'Humanitas (Volpi e i dottori giovani che gli fanno da discepoli) e quelle fornitemi dall'equipe fisioterapica....

Volpi e company hanno detto di stare SEMPRE col tutore sbloccato a 60 gradi....quando ci cammino, (per modo di dire, dato che la gamba è a scarico), quando mi siedo, insomma in tutte le fasi della giornata....

il fisioterapista invece mi ha consigliato (e anche il foglio degli esercizi che porta la firma dello staff fisioterapico dell'Haumanitas riport queste istruzioni) di perderci un po piu di tempo e tenere il tutore sbloccato a 60 gradi solo quando devo fa esercizi di flessione passiva oppure quando sto seduto a tavola, sul divanoa vedermi un film ecc. ma di tenerlo in ESTENSIONE quando devo camminare, o per meglio dire sempre, zompettare con la gamba a scarico....

non so xke...io per ora sto facendo cosi.....faccio questo continuo blocca e sblocca perche zompettare con la gamba a scarico estesa mi da piu sicurezza....

comunque nel complesso per ora non posso dire che sta fase post operatoria stia andando da girone infernale.....mi aspettavo di peggio.....unica "nota negativa" (anche se non so quanto possa rientrare nella "negatività" o nella "normalità" delle cose).... che il ginocchio è sempre gonfio....x quanto ci metta ghiaccio a montone, dopo gli esercizi, dopo chemi faccio na "camminata" dopo ogni cosa, la rotula sembra una particella di sodio nell'acqua lete, :D si perde visivamente nel gonfiore anteriore..... :D

buona domenica a tutti ;)

katia22 16-09-2012 14:32

Ciao delfino
Ma tu hai fatto a pagamento o con mutua intervento con volpi ?
Ti e passato capogiri di testa ?
Io oggi sono uscita fuori fino bar e poi sono rimasta un po' prendere area , mal di testa ho ancora pero .

Delfino81 16-09-2012 16:53

Quote:

Originariamente inviato da katia22 (Messaggio 38124325)
Ciao delfino
Ma tu hai fatto a pagamento o con mutua intervento con volpi ?
Ti e passato capogiri di testa ?
Io oggi sono uscita fuori fino bar e poi sono rimasta un po' prendere area , mal di testa ho ancora pero .


ho fatto con la mutua :), x l'operazione infatti non ho pagato nulla....

ho pagato 160 euro di tutore, quello si... me l'hanno messo loro al momento, finita l'operazione, hanno na specie di convenione con una sanitaria, e fuori c'era il cristiano della sanitaria che cercava i parenti degli operati per farsi dare i soldi e rilasciare fattura., :D

il giramento di testa mi è passato.... ogni tanto torna, ma uella non è piu l'anestesia, bensi il fato che sto quasi sempre a letto e il cerchio alla capoccia ti viene eccome... :) infatti benche camminare con le stampelle con gamba a scarico sia veramente impegnativo, cerco comunque ogni tanto di farmi "due passi" ;)

katia22 16-09-2012 17:32

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38124991)
ho fatto con la mutua :), x l'operazione infatti non ho pagato nulla....

ho pagato 160 euro di tutore, quello si... me l'hanno messo loro al momento, finita l'operazione, hanno na specie di convenione con una sanitaria, e fuori c'era il cristiano della sanitaria che cercava i parenti degli operati per farsi dare i soldi e rilasciare fattura., :D

il giramento di testa mi è passato.... ogni tanto torna, ma uella non è piu l'anestesia, bensi il fato che sto quasi sempre a letto e il cerchio alla capoccia ti viene eccome... :) infatti benche camminare con le stampelle con gamba a scarico sia veramente impegnativo, cerco comunque ogni tanto di farmi "due passi" ;)

Con Volpi hai dovuto aspettare tanto ? Tipo come con schonhuber 6 mesi . Io non volevo aspettare e allora ho fatto con uno del suo kip
Dopo aver bevuto cappuccio fuori mi e passata mal di testa ( speriamo non torna più ) che felicita ho passato sul balcone seduta un paio d'ore
Fai punture di seleparina anche tu vero ?

gomma2408 17-09-2012 08:38

Grande Delfino, benvenuto fra i... "ritoccati" :D :D :D
Stai già vedendo da te che la situazione migliora giorno dopo giorno (di già...) quindi... tutto a posto.
Quando dovrai piegare di più il ginocchio, sarà come la prima volta che l'hai fatto a 60 gradi, faticoso, doloroso, ma in due tre sedute vedrai che andrà sempre meglio, e così con tutti i "nuovi" movimenti che andrai a rifare....
Se hai le cartilagini a posto, mi sembra la cosa più importante al momento, visto che il resto si recupera tutto, ed è una gran fortuna rispetto a chi ha delle sofferenze cartilaginee (che non si recuperano... ) e magari ha dovuto asportare anche il menisco... due cose che si contrastano fra di loro, perchè il menisco protegge con la sua funzione il lavoro delle cartilagini, e se non c'è più, anche solo in parte, cartilagini già sofferenti vengono sollecitate ancora di più di un ginocchio sano... e l'equilibrio per non avere dolori forti è molto precario... ecco il perchè spesso della necessità di continuare per sempre gli esercizi per il ginocchio, almeno periodicamente.

La febbre confermo è la normalità, io l'ho avuta per circa 8-10gg , anche se bassa (da 37.0 a 37.5, comunque nonostante prendessi la tachipirina tutti i giorni...)

Rispetto a come sembrava un primo momento quindi, mi devi stare fermo del tutto per 45 giorni..... :D
Quando se ne parlava sembrava che qualsiasi fisioterapia potevi iniziarla solo dopo questo tempo, invece.... già quello che devi fare è importantissimo, e ricalca, con le dovute precauzioni date dall'intervento al LCP, quasi lo styesso protocollo di quelli operati solo di LCA, quindi ..;) ... avanti così!

ciaociao

Delfino81 17-09-2012 09:32

@ KATIA:

guarda con Volpi ho aspettato 6 mesi..... feci una prima visita a ottobre 2011, ma la presi come una visita conoscitiva, e mi disse quello che gia sapevo.... poi restai in attesa di notizie lavorative (a fine gennaio 2012 mi scadette il contratto e sappiamo come è andata a finiore quell'altra storia :rolleyes: ) e subito dopo decisi di pensare al ginocchio...infatti gia a febbraio 2012 volevo salire di nuovo x una seconda visita, ma ci fu il problema della neve, con autostrade e treni bloccati e la TV che sconsigliavano di mettersi in viaggio.... al che la seconda visita la feci il 5 marzo, salì pure mio padre, giusto x conoscere il dottore, e mi iscrissi alla "lista nera" :D ...

e chiesi...quanto tempo ci vuole? lui mi rispose, "circa 4 mesi" quindi l'operazione sarebbe stata a luglio....chiesi io di posticiparl a settembre per godermi almeno l'estate in pace e non far divetare la gamba una porchetta (e con l'estate torrida che abbiamo avuto rabbrividisco al solo pensiero :eek:

forse con Schonhuber la lista di attesa è piu lunga solo perche lavora al Galeazzi, che come struttura ruspetto all'humanitas è piu vecchia ed "elefantiaca".... sai come si chiammava l dottore che ti ha operato? era quindi dell'equipe di schonhuber?

Delfino81 17-09-2012 09:48

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38127427)
Grande Delfino, benvenuto fra i... "ritoccati" :D :D :D
Stai già vedendo da te che la situazione migliora giorno dopo giorno (di già...) quindi... tutto a posto.
Quando dovrai piegare di più il ginocchio, sarà come la prima volta che l'hai fatto a 60 gradi, faticoso, doloroso, ma in due tre sedute vedrai che andrà sempre meglio, e così con tutti i "nuovi" movimenti che andrai a rifare....
Se hai le cartilagini a posto, mi sembra la cosa più importante al momento, visto che il resto si recupera tutto, ed è una gran fortuna rispetto a chi ha delle sofferenze cartilaginee (che non si recuperano... ) e magari ha dovuto asportare anche il menisco... due cose che si contrastano fra di loro, perchè il menisco protegge con la sua funzione il lavoro delle cartilagini, e se non c'è più, anche solo in parte, cartilagini già sofferenti vengono sollecitate ancora di più di un ginocchio sano... e l'equilibrio per non avere dolori forti è molto precario... ecco il perchè spesso della necessità di continuare per sempre gli esercizi per il ginocchio, almeno periodicamente.

La febbre confermo è la normalità, io l'ho avuta per circa 8-10gg , anche se bassa (da 37.0 a 37.5, comunque nonostante prendessi la tachipirina tutti i giorni...)

Rispetto a come sembrava un primo momento quindi, mi devi stare fermo del tutto per 45 giorni..... :D
Quando se ne parlava sembrava che qualsiasi fisioterapia potevi iniziarla solo dopo questo tempo, invece.... già quello che devi fare è importantissimo, e ricalca, con le dovute precauzioni date dall'intervento al LCP, quasi lo styesso protocollo di quelli operati solo di LCA, quindi ..;) ... avanti così!

ciaociao

si alla fine da come avevo interpretato la cosa, pensavo che dovessi stare un mese e mezzo con la "gamba appesa" come un salame senza dover fare quasi nulla.... invece a fare tutti questi esercizi 4 volte al giorno, (fino aieri 3, da oggi in poi andiamo di 4) alleno la gamba per un totale di circa 3 ore al giorno....che non è poi poco..... non so sinceramente perche non mi abbiano deto di affitare un kinetec mami fanno fare esercizi di flessione passiva manualmente....comunque per quanto io sia capa tosta, mi attengo al protocollo che mi hanno dato senza inventarmi nulla.. :D

e cosi come so stato capa tosta pure sul postero laterale.... e il fatto che non me l'abbiano fatto è l'unica cosa che non mi convince dell'operazione... ma rpeto, forse sono io che amo crearmi seghe mentali chi lo sa :D

sto benedetto postero laterale me lo mise come pulce nell'orecchio il dott Zorzi, prima nn ne avevo proprio sentito parlare....nessun altro ortopedico aveva detto che era rotto o mene aveva parlato apertamente (e si che andavo da ortopedici specializzati in ricostruzioni multilgamentose)...

e Zorzi dise che ricostruire un LCP senza fare anche il lifting al postero laterale, avrebbe potuto inficiare l'operazione stessa al LCP, perche il LCP ha bisogno anche di una buona capsula posterolaterale per fare il suo lavoro....fatto sta che una ragazza di un altro forum che ce l'aveva rotto, il dottore gli ha ricostruito "solo" LCA e LCP come me, e ora dice che sta benissimo...

a me in effetti uno dei dolori e fastidi piu ricorrenti al ginocchio prima di oeprarmi ra propio nella zona postero esterna, ovvero la cavità poplitea, e tra l'altro con un preciso movimento e con la gamba in una certa posizione, riuscivo anche a ricreare un leggero cassetto laterale esterno.... (quando uno non ha un cazzo da fare..... :D )

e queste cose mi avevano autoconvnto a credere che anche la plastica periferica del PAPE fosse necessaria..... Volpi ha detto di no....vedremo alla fine che ne uscirà fuori.....

comunque riconosco di pagare a tutoggi lo scotto d aver sentito troppi pareri..... :muro: e se qualcuno mi diceva di voler fare qualcosa in piu e gli altri smentivano, io ragionavo sempre come se questi "altri" quel tipo di operazione non la sapessero fare.....x la serie, chi ti opera piu legamenti, è il piu bravo! :D

alla fine invece puo trattarsi semplicemente che ci sono chirurghi che mettono mani a tutto il mondo, e altri che, dopo un trauma grave, cercano di trovare un gusto equilibrio tra chirurgia e terapia "conservativa"....perche smucinare un ginocchio con 6 viti dentro fori, tagliuzzament qua e la potrebbe fare piu male che bene..

gomma2408 17-09-2012 14:44

diciamo che alla fine qualcosa ci hai capito, però, eh??? :D :D :D ;)
si vede da queste tue parole...
il PAPE non mi preoccuperei più di tanto (per niente!!) se così ti ha detto Volpi. Magari lui opera in modo che il LCP tiene più che bene, senza andare a "smuginare" :D chissà cos'altro. Altri magari possono pensare che se non fai il PAPE, il LCP non tiene a dovere.. ma solo il TUO ortopedico sa come ha fatto l'operazione, e cosa aspettarsi da essa, e dal modo in cui ti opera...
Il Kinetec ho qualche sospetto sul perchè ti ha detto non è necessario.. perchè molto meglio la ginn passiva auto-indotta (o con l'aiuto di qualcuno) perchè il kinetec, essendo una macchina, non "sente" quanta forza fai, e se in un movimento metti male il ginocchio, se fai da te ti fermi, il kinetec prosegue piegandoti il ginocchio (è un motore in definitiva, e la gamba è tenuta come in un tutore... non dovrebbe succedere niente, però... non si sa mai!) Vista la tua operazione un pochettino più "articolata" che una semplice ricostruzione lca e basta, ... meglio la mobilizzazione passiva fatta come ti ha detto volpi, è meno rischiosa sicuramente. ;)

Delfino81 17-09-2012 15:29

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38130326)
diciamo che alla fine qualcosa ci hai capito, però, eh??? :D :D :D ;)
si vede da queste tue parole...
il PAPE non mi preoccuperei più di tanto (per niente!!) se così ti ha detto Volpi. Magari lui opera in modo che il LCP tiene più che bene, senza andare a "smuginare" :D chissà cos'altro. Altri magari possono pensare che se non fai il PAPE, il LCP non tiene a dovere.. ma solo il TUO ortopedico sa come ha fatto l'operazione, e cosa aspettarsi da essa, e dal modo in cui ti opera...
Il Kinetec ho qualche sospetto sul perchè ti ha detto non è necessario.. perchè molto meglio la ginn passiva auto-indotta (o con l'aiuto di qualcuno) perchè il kinetec, essendo una macchina, non "sente" quanta forza fai, e se in un movimento metti male il ginocchio, se fai da te ti fermi, il kinetec prosegue piegandoti il ginocchio (è un motore in definitiva, e la gamba è tenuta come in un tutore... non dovrebbe succedere niente, però... non si sa mai!) Vista la tua operazione un pochettino più "articolata" che una semplice ricostruzione lca e basta, ... meglio la mobilizzazione passiva fatta come ti ha detto volpi, è meno rischiosa sicuramente. ;)


ottime argomentazioni, caro Gomma, anche se nel forum nn entravo piu da un pezzo (ma ora con l'operazione a caldo, mi rivedrete spesso con i miei papielli :D ) noto con piacere che sei rimasto il mentore di una volta! ;) e me ne compiaccio! :D

riguardo l'argomentazione "PAPE si/PAPE no" il discorso è sempre quello.... molti ortopedici, e tutti gli ortopedici specializzat nelginocchio, sanno trattare a menadito un LCA o un menisco, che sono l'evento piu frequente dopo un trauma DISTORSIVO

dopo un trauma LUSSATIVO (con perdita completa dei capi articolari), di un'articolazione, cio che ne rimane spesso è un campo vietcong bruciato dai napalm :( .... davvero si rischia di rompere TUTTO.... (Zorzi come toccò il ginocchio in visita disse scuotendo la testa "eh ragazzo mio.... non tutto, ma di tutto" e io pensai.... cominciamo bene )

ed è proprio un trauma lussativo secondo me che mette alla prova le capacità professionali chirurgiche e forse anche morali di un ortopedico....

ora non me la voglio tirare perche io mi son operato di due legamenti e voi di uno solo :D :D , però è un dato di fatto che il LCA ormai è un'operazione di routine fatta a tipo "catena dimontaggio" (anche se suona brutto dirlo e anche se per ilpaziente è sempre un grande impegno post operatorio) in qusi tutti gli ospedali, x gli esiti di traumi lussativi si va sempre dagli stessi nomi ricorrenti....

ecco, x fare unaltra metafora io credo che ginocchia come il mio da recuperare, siano x un chirurgo come per un insegnante o u eductore alla Don Bosco, recuperare un ragazzo di Scampia figlio e nipote d camorristi :D

eripeto nn lo dico tirarmela, ma xke di pareri ne ho sentiti tanti, molti funesti, pochi ottimisti, e due conti me li so fatti....

forse il mio iniziale approccio interventista da paziente (vado da chi mi opera piu cose perche mi ispira maggior fiducia :D ) era dato da un conctto psicologico che io non avevo mai accettato, elaborato psicologicament eil trauma.... proprio xke avvenuto in un soggetto non sportivo come il sottoscritto, e si è trattato di un'incidenza casuale e dagli esiti cosi "devastanti" (che poi x fortuna si so rivelati meno devastani del previsto almeno a livello di menischi e cartilagini)....

e quindi come dire, vedevo il mio ginocchio come un'automobile....se un meccanico ti cambia solo l'olio e l'altro ti cmabia olio e filtro, e magari ci mette nel pacchetto pure il filtro della benzina, tu da chi vai? se hai soldi da spendere vai da chi ti rimette la macchina maggiormente a nuovo...

peccato che solo alal vecchiaia :D ho capito che il ginocchio e il corpo umano non sono un'auto.....però fatto sta che ci sono chirurghi che esigono metterti a posto tutto cio che ti sei rotto..... perche a parer loro, solo ricostruendo tutto si restituisce l'equilibrio originario al ginocchio....altriinvece che dicono che l'equiilibrio originario comunque non si restituiscepiu, e quindi s rischia di fare piu male che bene....

riguardo il kinetec, potrebbe essere una buona ipotesi, la tua... ;) nn ci avevo pensato.... perche di solito ho sempre visto il kinetec come una macchina noiosa ma "innocente" non x altro x la lentezza elefantiaca a cui ti piega il ginocchio... :p

katia22 17-09-2012 21:32

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38127794)
@ KATIA:

guarda con Volpi ho aspettato 6 mesi..... feci una prima visita a ottobre 2011, ma la presi come una visita conoscitiva, e mi disse quello che gia sapevo.... poi restai in attesa di notizie lavorative (a fine gennaio 2012 mi scadette il contratto e sappiamo come è andata a finiore quell'altra storia :rolleyes: ) e subito dopo decisi di pensare al ginocchio...infatti gia a febbraio 2012 volevo salire di nuovo x una seconda visita, ma ci fu il problema della neve, con autostrade e treni bloccati e la TV che sconsigliavano di mettersi in viaggio.... al che la seconda visita la feci il 5 marzo, salì pure mio padre, giusto x conoscere il dottore, e mi iscrissi alla "lista nera" :D ...

e chiesi...quanto tempo ci vuole? lui mi rispose, "circa 4 mesi" quindi l'operazione sarebbe stata a luglio....chiesi io di posticiparl a settembre per godermi almeno l'estate in pace e non far divetare la gamba una porchetta (e con l'estate torrida che abbiamo avuto rabbrividisco al solo pensiero :eek:

forse con Schonhuber la lista di attesa è piu lunga solo perche lavora al Galeazzi, che come struttura ruspetto all'humanitas è piu vecchia ed "elefantiaca".... sai come si chiammava l dottore che ti ha operato? era quindi dell'equipe di schonhuber?

si certo che lo so ,si chiama Fabio Brambilla ,io ho fatto visita privatamente a cdi e adesso non mi ricordo bene come andato ma proprio alla visita ho saputo che lui opera a galeazzi e in gruppo di scunhober,cosi ho chiesto di mettermi nella sua lista di atessa.e anche lui mi voleva operare se volevo a luglio e io ho chiesto per settembre .non mi andava asspettare con sconhuber 6 mesi ,avevo paura che diventino anche 8.

viaggio 17-09-2012 22:12

Tanti auguri Delfino per l'operazione ed ora piano con la fisioterapia!Ti incoraggerà tutto il forum

Ps la tua storia sull'infermiere che vi ha minacciato per fare la pipì mi ha fatto piegare dalle risate. :eek:
Più o meno hanno fatto la stessa cosa a me, il problema è che io son stato operato e stavo in una camera con altri due degenti e non riuscivo a fare la pipi in "pubblico"; allora ho chiesto se mi aiutavano ad andare in bagno e li mi son liberato subito dopo le "minaccie" :D

katia22 18-09-2012 10:27

vedo che tanti scrivono che allenano gamba 3 -4 ore al giorno ,ma esercizi che hanno prescritti a me ci impiego 15 -20 min credo per 4 volte sara un ora massimo.perche cosi poco a me ? ho faccio qualcosa sbagliato ? non e poi rimango senza musculo proprio ( gia ne ho poco).

gomma2408 18-09-2012 11:53

Quote:

Originariamente inviato da katia22 (Messaggio 38135228)
vedo che tanti scrivono che allenano gamba 3 -4 ore al giorno ,ma esercizi che hanno prescritti a me ci impiego 15 -20 min credo per 4 volte sara un ora massimo.perche cosi poco a me ? ho faccio qualcosa sbagliato ? non e poi rimango senza musculo proprio ( gia ne ho poco).

i soliti, isometria in vari modi (gamba estesa frontalmente, lateralmente) di solito 10 serie per 10secondi, piegamenti del ginocchio, alla fine poi metti il ghiaccio per 20 minuti, così per 4 volte al giorno.... gli esercizi sono questi..... a meno di fare anche elettrostimolazione (20 + 20 minuti nella giornata....) di solito queste sono le cose che si fanno, chi ci mette di più chi di meno, certo è che se si fanno attentamente e correttamente (con lentezza, controllando i movimenti, ecc... ) ci vuole un po' di tempo nel complesso... ;)

Sempre tenendo conto che ognuno fa quello che gli è stato prescritto dal chirurgo (almeno nelle primissime fasi) , dopo se si affida a un buon fisioterapista, la riabilitazione può risultare molto differente da persona a persona ancora di più...

katia22 18-09-2012 15:38

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38135965)
i soliti, isometria in vari modi (gamba estesa frontalmente, lateralmente) di solito 10 serie per 10secondi, piegamenti del ginocchio, alla fine poi metti il ghiaccio per 20 minuti, così per 4 volte al giorno.... gli esercizi sono questi..... a meno di fare anche elettrostimolazione (20 + 20 minuti nella giornata....) di solito queste sono le cose che si fanno, chi ci mette di più chi di meno, certo è che se si fanno attentamente e correttamente (con lentezza, controllando i movimenti, ecc... ) ci vuole un po' di tempo nel complesso... ;)

Sempre tenendo conto che ognuno fa quello che gli è stato prescritto dal chirurgo (almeno nelle primissime fasi) , dopo se si affida a un buon fisioterapista, la riabilitazione può risultare molto differente da persona a persona ancora di più...

Dei secondi non mi hanno parlato proprio . Devo fare 50 ripetiz 4 volta al di ma che devo tenere su 10 sec non e stato detto . E anche di ghiaccio mi hanno detto a così 10 min. Per verità mio ginocchio non e tanto caldo direi quasi normale ( non so come deve essere caldo) e con ogni giorno si sgonfia di più .quando e' venuto fisioterapeuta mi ha chiesto se sono sportiva . Ho detto di si tranne che da primavera da quando sono caduta sport faccio poco , o perché sono magra comunque non so se fare da sola di più esercizi o no . Non vorrei danneggiare visto che deve assestarsi neo legamento

Delfino81 18-09-2012 18:22

Quote:

Originariamente inviato da katia22 (Messaggio 38137706)
Dei secondi non mi hanno parlato proprio . Devo fare 50 ripetiz 4 volta al di ma che devo tenere su 10 sec non e stato detto . E anche di ghiaccio mi hanno detto a così 10 min. Per verità mio ginocchio non e tanto caldo direi quasi normale ( non so come deve essere caldo) e con ogni giorno si sgonfia di più .quando e' venuto fisioterapeuta mi ha chiesto se sono sportiva . Ho detto di si tranne che da primavera da quando sono caduta sport faccio poco , o perché sono magra comunque non so se fare da sola di più esercizi o no . Non vorrei danneggiare visto che deve assestarsi neo legamento

gia che il ginocchio si sgonfi ogni giorno è buon segno..... io sinceramente non riesco a notare tutto sto "sgonfiamento"..... :mad: vedremo strada facendo!

katia22 18-09-2012 20:42

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38138785)
gia che il ginocchio si sgonfi ogni giorno è buon segno..... io sinceramente non riesco a notare tutto sto "sgonfiamento"..... :mad: vedremo strada facendo!

E tu hai fatto 2 legamenti se non sbaglio io invece solo uno . Praticamente domani e una settimana ormai da quando abbiamo fatto ,tu 2 stampelli per quanto tempo devi usare ? A me stato detto tra 2 settim passare a una stampella ( mi manca una settimana ) , ancora non immagino bene questo passo , mi sa rimango con 2

gomma2408 19-09-2012 08:29

Quote:

Originariamente inviato da katia22 (Messaggio 38137706)
Dei secondi non mi hanno parlato proprio . Devo fare 50 ripetiz 4 volta al di ma che devo tenere su 10 sec non e stato detto . E anche di ghiaccio mi hanno detto a così 10 min. Per verità mio ginocchio non e tanto caldo direi quasi normale ( non so come deve essere caldo) e con ogni giorno si sgonfia di più .quando e' venuto fisioterapeuta mi ha chiesto se sono sportiva . Ho detto di si tranne che da primavera da quando sono caduta sport faccio poco , o perché sono magra comunque non so se fare da sola di più esercizi o no . Non vorrei danneggiare visto che deve assestarsi neo legamento

Fai come ti ha detto il tuo medico.... 50 ripetizioni di fila sono faticose, però 10 x 10sec lo sono di più! anche perchè 10rip x 10 sec le devi fare per 10 volte, quindi sono 100 in totale, (da fare anche l'altra gamba....) e anchequesto per 4 volte al giorno....
le laterali le fai???

però a me dissero che le alzate della gamba, se NON le TIENI su per qualche secondo (10 secondi , facili da contare se dici 1001, 1002, 1003.... ecc... ) servono a ben poco, è isometria fatta male (ripeto, quuesto è quanto so io che mi hanno detto in almeno TRE fisioterapisti ed il medico chirurgo... ma te fai come ti hanno detto a te, :D ovvio non mi voglio sostituire a nessuno... ci mancherebbe!!!)
E ti assicuro che sono Mooooolto più faticose!!! :mc: (anche perchè io iniziai dal giorno della dimissione dall'ospedale con 1 kg alla caviglia, poi fino a 5kg nei 7-10 giorni successivi... )
Ma sono molto più efficaci, almeno io ho visto così.
Anche perchè le facevano fare (senza pesi, però....) a chi, anziano (oltre i 65 anni di età) si era operato di protesi compartimentale o totale di ginocchio.... ;)

gomma2408 19-09-2012 08:31

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38138785)
gia che il ginocchio si sgonfi ogni giorno è buon segno..... io sinceramente non riesco a notare tutto sto "sgonfiamento"..... :mad: vedremo strada facendo!

tranquillo, hanno "paciugato" :D un bel po' così dentro... :D .... io ho avuto il gin gonfio in maniera evidente per almeno un mese! e te lo vorresti bello asciutto??? :D metti il ghiaccio, metti il ghiaccio... abbiamo sempre detto che il necessario tempo dobbiamo darglielo (e lavorare sodo!!! ma questo lo sai bene ormai.... ;) )

katia22 19-09-2012 09:11

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38141193)
Fai come ti ha detto il tuo medico.... 50 ripetizioni di fila sono faticose, però 10 x 10sec lo sono di più! anche perchè 10rip x 10 sec le devi fare per 10 volte, quindi sono 100 in totale, (da fare anche l'altra gamba....) e anchequesto per 4 volte al giorno....
le laterali le fai???

però a me dissero che le alzate della gamba, se NON le TIENI su per qualche secondo (10 secondi , facili da contare se dici 1001, 1002, 1003.... ecc... ) servono a ben poco, è isometria fatta male (ripeto, quuesto è quanto so io che mi hanno detto in almeno TRE fisioterapisti ed il medico chirurgo... ma te fai come ti hanno detto a te, :D ovvio non mi voglio sostituire a nessuno... ci mancherebbe!!!)
E ti assicuro che sono Mooooolto più faticose!!! :mc: (anche perchè io iniziai dal giorno della dimissione dall'ospedale con 1 kg alla caviglia, poi fino a 5kg nei 7-10 giorni successivi... )
Ma sono molto più efficaci, almeno io ho visto così.
Anche perchè le facevano fare (senza pesi, però....) a chi, anziano (oltre i 65 anni di età) si era operato di protesi compartimentale o totale di ginocchio.... ;)

Ho provato tenere per 10 sec infatti
Più faticoso , alzando solo la gamba senza tenere su infatti non facevo tanta fattica. Solo che stanotte ho avuto diciamo fastidio del ginocchio non so se per tempo brutto oggi o per esercizi . Dei pesi io ho chiesto mi hanno detto di no , che faro più avanti .tanto tra una settimana vado togliere punti chiedo ancora .non so magari c'è differenza tra uomo e donna voi avete la muscolatura sicuramente più di me .
Le laterali non mi hanno proprio parlato , non so perché .

Stefano Landau 19-09-2012 09:42

Quote:

Originariamente inviato da katia22 (Messaggio 38139676)
E tu hai fatto 2 legamenti se non sbaglio io invece solo uno . Praticamente domani e una settimana ormai da quando abbiamo fatto ,tu 2 stampelli per quanto tempo devi usare ? A me stato detto tra 2 settim passare a una stampella ( mi manca una settimana ) , ancora non immagino bene questo passo , mi sa rimango con 2

Io sono andato dopo 2 settimane a farmi togliere i punti e a fare un primo veloce controllo da uno dei chirurghi dello staff.

Dopo aver tolto i punti mi hanno fatto vedere come camminare con una sola stampella. Questo è un passaggio importante, perchè altrimenti è facile sbagliare la camminata con una sola.

Stefano Landau 19-09-2012 09:47

Quote:

Originariamente inviato da katia22 (Messaggio 38141477)
Ho provato tenere per 10 sec infatti
Più faticoso , alzando solo la gamba senza tenere su infatti non facevo tanta fattica. Solo che stanotte ho avuto diciamo fastidio del ginocchio non so se per tempo brutto oggi o per esercizi . Dei pesi io ho chiesto mi hanno detto di no , che faro più avanti .tanto tra una settimana vado togliere punti chiedo ancora .non so magari c'è differenza tra uomo e donna voi avete la muscolatura sicuramente più di me .
Le laterali non mi hanno proprio parlato , non so perché .

Come scrivevo nel post precedente quando vai a toglierei punti chiedi come si cammina con una stampella sola. Se non me lo avessero mostrato avrei camminato nel modo sbagliato.

Sui dolori al ginocchio, abituati ad avere un "Barometro interno" è assolutamente normlae che il ginocchio faccia male quando cambia il tempo. Ogni tanto mi capita ancora adesso (sono stato operato a Marzo 2009) quindi sono 3 anni e mezzo fa! (Ora più che male.... spesso è solo un irrigidimento o un fastidio, però è ancora sensibile ai cambiamenti del tempo)

Delfino81 19-09-2012 11:39

Quote:

Originariamente inviato da katia22 (Messaggio 38139676)
E tu hai fatto 2 legamenti se non sbaglio io invece solo uno . Praticamente domani e una settimana ormai da quando abbiamo fatto ,tu 2 stampelli per quanto tempo devi usare ? A me stato detto tra 2 settim passare a una stampella ( mi manca una settimana ) , ancora non immagino bene questo passo , mi sa rimango con 2


stampelle a SCARICO per 4 settimane.... è long a sunat :D poi carco parziale, e abbandonarle (ma uell si vedrà sul momento) a 45 giorni....


comunque a me tutta sta isometria per ora nn lhanno prescritto l'unico esericio isometrioc che faccio so le alzate frontali, e non mi hanno detto di applicare cavigliere....per ora.... poi altri esercizi di shiacciae la faccia posteriore del ginocchio contro al letto, che so cmq faticosi ma nn so isometria :cool:

gomma2408 19-09-2012 11:45

Quote:

Originariamente inviato da katia22 (Messaggio 38141477)
Ho provato tenere per 10 sec infatti
Più faticoso , alzando solo la gamba senza tenere su infatti non facevo tanta fattica. Solo che stanotte ho avuto diciamo fastidio del ginocchio non so se per tempo brutto oggi o per esercizi . Dei pesi io ho chiesto mi hanno detto di no , che faro più avanti .tanto tra una settimana vado togliere punti chiedo ancora .non so magari c'è differenza tra uomo e donna voi avete la muscolatura sicuramente più di me .
Le laterali non mi hanno proprio parlato , non so perché .

ripeto, NON fare cose che non ti consigliano direttamente loro... il fastidio sarà sicuramente del tempo, comunque, soprattutto all'inizio si sentono eccome le variazioni!
I pesi variano da persona a persona, io avevo fatto abbastanza palestra pre-operatoria, e dipende da uomo, donna, situazione personale, ecc.. infatti ti hanno detto che farai più avanti....
con l'isometria frontale rafforzi il quadricipite, con i laterali anche il vasto laterale (principalmente).
Sicuramente se non te lo hanno detto di fare, è perchè ancora presto ( sollecita il ginocchio lateralmente) quindi non fare assolutamente se non te l'hanno detto!
;)

gomma2408 19-09-2012 11:49

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38142635)
stampelle a SCARICO per 4 settimane.... è long a sunat :D poi carco parziale, e abbandonarle (ma uell si vedrà sul momento) a 45 giorni....


comunque a me tutta sta isometria per ora nn lhanno prescritto l'unico esericio isometrioc che faccio so le alzate frontali, e non mi hanno detto di applicare cavigliere....per ora.... poi altri esercizi di shiacciae la faccia posteriore del ginocchio contro al letto, che so cmq faticosi ma nn so isometria :cool:

e ci credo, già spesso è faticoso senza cavigliere e solo operati di lca, con la tua operazione le cavigliere sono da dimenticare per ora.... solo quando farai l'esercizio in scioltezza senza fatica si mette le cavigliere e/o si aumentano i pesi !!!!!
Anche schiacciare il gin contro il letto (sarebbe meglio su un piano rigido, ad es. a terra su un tappetino di quelli da palestra, o una coperta spessa; se uno avesse per ipotesi il letto con le buche... sai che viene fuori !!! :D :D :D ) è comuque isometria... :rolleyes:

Delfino81 19-09-2012 14:02

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38142711)
e ci credo, già spesso è faticoso senza cavigliere e solo operati di lca, con la tua operazione le cavigliere sono da dimenticare per ora.... solo quando farai l'esercizio in scioltezza senza fatica si mette le cavigliere e/o si aumentano i pesi !!!!!
Anche schiacciare il gin contro il letto (sarebbe meglio su un piano rigido, ad es. a terra su un tappetino di quelli da palestra, o una coperta spessa; se uno avesse per ipotesi il letto con le buche... sai che viene fuori !!! :D :D :D ) è comuque isometria... :rolleyes:


ahahahah caro, ma io ho il letto ultra professional.... materasso grosso, sodo e senza buche..... :D mettersi perm terra col materassino sarebbe l'ideale, ma..... in quel caso sarebbe piu l'esercizio acrobatico per stendermi a terra e rialzarmi (al solo pensiero mi viene da chiamare la gru :D )che non l'isometria in sè.... e mettere il materassino sul letto nn avrebbe molto senso, dato che seguirebbe pari pari le stesse buche del materasso, ove ci fossero :D

comunque stavo a riflettere su un'altra cosa...alla fine come "smucinamento" o "paciugamento" (a proposito è un termine toscano?? nn l'avevo mai sentito, simpatico però :D ) io e voi siamo comunque uno a uno e palla al centro..... :D

in quanto voi vi siete operati di solo LCA ma avete fatto il trapianto autologo... che è comunque una parentesi chirurgica in piu (anche a livello di dolore, ti "staccan" sempre un tendine :) )


io ho fatto LCA e LCP ma con tendini allograft, quindi aumenta la fase di "montaggio" (dato che il tormentone mediatico degli ultimi giorni è sempre la nostra disgraziata ILVA di taranto , termini meccanici ci possono sta :D ) Ma in compenso viene meno la fase di prelievo.....


la migliore di tutti è stata Katia, solo LCA con allograft! tutta vita! :D

e dopo questo, che dite, ce le vogliamo giocare alla SNAI le ns operazioni, cosi vediamo a quanto le quotano? :D buon pm a tutti

katia22 19-09-2012 14:15

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 38141748)
Io sono andato dopo 2 settimane a farmi togliere i punti e a fare un primo veloce controllo da uno dei chirurghi dello staff.

Dopo aver tolto i punti mi hanno fatto vedere come camminare con una sola stampella. Questo è un passaggio importante, perchè altrimenti è facile sbagliare la camminata con una sola.

ma sei andato a pagamento dopo 2 settimane ? o quello che toglie punti ti spiega come camminare?

katia22 19-09-2012 14:19

[quote=Stefano Landau;38141779]Come scrivevo nel post precedente quando vai a toglierei punti chiedi come si cammina con una stampella sola. Se non me lo avessero mostrato avrei camminato nel modo sbagliato.

Sui dolori al ginocchio, abituati ad avere un "Barometro interno"

a che bello ho aquistato gratis pure barometro:D

katia22 19-09-2012 14:24

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38142688)
ripeto, NON fare cose che non ti consigliano direttamente loro... il fastidio sarà sicuramente del tempo, comunque, soprattutto all'inizio si sentono eccome le variazioni!
I pesi variano da persona a persona, io avevo fatto abbastanza palestra pre-operatoria, e dipende da uomo, donna, situazione personale, ecc.. infatti ti hanno detto che farai più avanti....
con l'isometria frontale rafforzi il quadricipite, con i laterali anche il vasto laterale (principalmente).
Sicuramente se non te lo hanno detto di fare, è perchè ancora presto ( sollecita il ginocchio lateralmente) quindi non fare assolutamente se non te l'hanno detto!
;)

va be hai ragione faro quello che mi hanno prescritto.la mia preoccupazoine era che tra un po che comincio camminare da sola non so se mia gamba tiene visto che musculo poco e ho paura questo punto rompere neo legamento.

gomma2408 19-09-2012 14:26

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38143738)
ahahahah caro, ma io ho il letto ultra professional.... materasso grosso, sodo e senza buche..... :D mettersi perm terra col materassino sarebbe l'ideale, ma..... in quel caso sarebbe piu l'esercizio acrobatico per stendermi a terra e rialzarmi (al solo pensiero mi viene da chiamare la gru :D )che non l'isometria in sè.... e mettere il materassino sul letto nn avrebbe molto senso, dato che seguirebbe pari pari le stesse buche del materasso, ove ci fossero :D

comunque stavo a riflettere su un'altra cosa...alla fine come "smucinamento" o "paciugamento" (a proposito è un termine toscano?? nn l'avevo mai sentito, simpatico però :D ) io e voi siamo comunque uno a uno e palla al centro..... :D

in quanto voi vi siete operati di solo LCA ma avete fatto il trapianto autologo... che è comunque una parentesi chirurgica in piu (anche a livello di dolore, ti "staccan" sempre un tendine :) )


Sì... ma l'altra gamba ce l'hai buona no? :D ti alzi con quella...
A parte gli scherzi, ok, l'ideale infatti sarebbe il lettino da massaggiatori!!! :D :D perchè "scendere" a terra è un po' dura... e poi te non hai problemi se hai il materasso che sta "solido" sotto il peso della gamba... ;)

No, "paciugare" non mi sembra sia toscano, anche se qualche volta si usa anche qui, dovrebbe essere più bolognese o giù di lì, e prende significati diversi sia in positivo che in negativo, tipo una cosa tutta "paciugata" è venuta male, ma si usa anche per indicare che è stata "lavorata" parecchio... in attesa di vedere come è venuta!!! :D :D

E' vero, mi scordavo :doh: che comunque "noialtri " abbiamo avuto il prelievo del tendine/i , e quindi siamo messi alla pari... anzi, forse te hai bisogno di aspettare un po' di più i primi tempi, ma poi penso ti troverai meglio di chi ha avuto il prelievo del semitendinoso, visto che per un bel po' non si riesce a piegare la gamba in modo attivo per più di 90 gradi... (cioè con la sola forza del muscolo posteriore della coscia... stando in piedi... ) :rolleyes:

katia22 19-09-2012 14:34

la migliore di tutti è stata Katia, solo LCA con allograft! tutta vita! :D

grazie della migliore ma bisogna aspettare ,come mi ha spiegato medico che faceva medicazioni rigetto non cè mai ,pero bisogna che saldarsi( forse si dice ) altrimenti moie e si rompe e quindi un altro intervento.di solito non succede ma finche non passa tempo non sono tranquilla

se mi sedu per terra gru ci vuole anche per me per alzarmi

Stefano Landau 19-09-2012 22:12

Quote:

Originariamente inviato da katia22 (Messaggio 38143831)
ma sei andato a pagamento dopo 2 settimane ? o quello che toglie punti ti spiega come camminare?

Si, tutto le visite successive all'operazione sono state a pagamento. Però avendo l'assicurazione, sono stato rimborsato di tutte le spese dall'assicurazione.
L'alternativa era andare a togliere i punti in ospedale prendendo appuntamento. In questo caso non so chi mi avrebbe visto. Se fosse stato solo un'infermiere forse si sarebbe limitato a controllare la ferita ed a togliere i punti.......

Delfino81 19-09-2012 22:13

Quote:

Originariamente inviato da katia22 (Messaggio 38144000)
la migliore di tutti è stata Katia, solo LCA con allograft! tutta vita! :D

grazie della migliore ma bisogna aspettare ,come mi ha spiegato medico che faceva medicazioni rigetto non cè mai ,pero bisogna che saldarsi( forse si dice ) altrimenti moie e si rompe e quindi un altro intervento.di solito non succede ma finche non passa tempo non sono tranquilla

se mi sedu per terra gru ci vuole anche per me per alzarmi

ma tranquilla, l'allograft di sicuro ha funzionalità biomeccaniche un po inferiori ai propri tendini...e spiegammo perche, Gomma su questo argomento è sempre stato molto esaustivo (a dir il vero su tutti gli argomenti :D ), in quanto il tendine da donatore, prima di essere reimpiantato, subisce dei processi di crio conservazione (lo mettono in freezer :) ) E questo congelamento potrebbe farli perdere alcune caratteristiche biomeccaniche...ma i nuovi processi di questo genere sono molto acccurati, e quindi dicono che comunque se il proprio tendine è il 100 % un allograft ben trattato arriva cmq a un 80 - 90 % di funzionalità....

non pensare che hai un ginocchi di cristallo.... l'integrazione sarà un po piu lenta ma cmq se l'operaz è riuscita bene e fai gli esercizi x bene nn c'è nessun problema....

pensa solo che a fine operazione è il chirurgo stesso che ti testa il ginocchio con un energico "cassetto anteriore", nel mio caso cassetto "antero posteriore"... è vero che avevo la gamba adormentata, ma dalla foga che ci ha messo, pareva volesse strozzare un cristiano :D

però è normale farsi le paranoi, sapeste quante me ne faccio io... :D

ecco due giorni fa la paranoia del giorni è stata che stavo perdendo l'equilibrio con le stampelle e ho dovuto appoggiare...non proprio violentemente per fortuna...ma diciamo..." decisamente" il piede a terra, e il ginocchio mi ha dato una piccola fitta....

oggi invece alla prima flessione passiva dell'ultima sessione di esercizi, ho sentito qualche rumoretto sinistro :D tipo un "tac".... pero mi so imposto di nn fissarmi se no poi dall'ortopedia mi farò pure il repato psichiatrico dell' humanitas :mc:

buonanotte a tutti


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 18:10.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.