Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


gomma2408 16-09-2011 14:21

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35941762)
Quella è Napoli ;) A Roma col rosso si fermano,e il casco lo portano tutti:non si fermano alle strisce pedonali spontaneamente,devi essere tu a "importi":rolleyes:

ma infatti lei ha scritto "non si fermano SUBITO al rosso" :D :D :D mentre a napoli non si fermano AFFATTO!!!! :D :D :D
Per contro a quanto dice laraa Brescia-Napoli 1-1 per la sicurezza di ritrovare la bici dopo averla legata..... :D :D :D
(ma anche firenze, a me 10 anni fa rubarono una mTb legata DENTRO il piazzale delle Poste in piazza Repubblica....:mad: :mad: :mad: e da lì mai più sono andato al lavoro in bici!!!
Questo aneddoto mi fa riflettere anche sul fatto che si diceva di andare al lavoro in bici..... DOVE la lasci??? dovresti portartela DENTRO il posto di lavoro.... (come fece una mia collega dopo che l'avevano rubata a me.... :mad: )

laraa 16-09-2011 14:43

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35941762)
Quella è Napoli ;) A Roma col rosso si fermano,e il casco lo portano tutti:non si fermano alle strisce pedonali spontaneamente,devi essere tu a "importi":rolleyes:

ti sto parlando di parecchi anni fa, spero le cose sian cambiate in meglio, visto che ora anche a Brescia ci si inizia a fermare spontaneamente davanti alle strisce pedonali se c'è gente (tant'è che guidando non devi più esser pronto alle inchiodate di quello davanti solo agli incroci, ma anche ai passaggi pedonali...)

a Roma c'era tanto di semaforo per i pedoni ... a quell'incrocio, al verde ho posto il mio piedino giù dal marciapiede, ma niente, le auto sfrecciavano, mi sono ritratta, dopo un po' son passate altre macchine, poi le ultime, finalmente ho potuto attraversare, ma solo col giallo ormai lampeggiante....non oso pensare a un poveretto in stampelle...:sofico:

alex642002 16-09-2011 14:47

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35941986)
Questo aneddoto mi fa riflettere anche sul fatto che si diceva di andare al lavoro in bici..... DOVE la lasci??? dovresti portartela DENTRO il posto di lavoro.... (come fece una mia collega dopo che l'avevano rubata a me.... :mad: )

NOn puoi incatenarla da qualche parte?Porta bici,un segnale stradale:io a Vercelli facevo così e non ho mai avuto problemi.Anzi io addirittura la lasciavo sempre fuori,perchè on avevo posto nel palazzo.

alex642002 16-09-2011 14:48

Quote:

Originariamente inviato da laraa (Messaggio 35942204)
a Roma c'era tanto di semaforo per i pedoni ... a quell'incrocio, al verde ho posto il mio piedino giù dal marciapiede, ma niente, le auto sfrecciavano, mi sono ritratta, dopo un po' son passate altre macchine, poi le ultime, finalmente ho potuto attraversare, ma solo col giallo ormai lampeggiante....non oso pensare a un poveretto in stampelle...:sofico:

Bè,no..ai semafori pedonali si fermano,anche se non c'è nessuno.Strano.

Stefano Landau 17-09-2011 13:30

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35941762)
Quella è Napoli ;) A Roma col rosso si fermano,e il casco lo portano tutti:non si fermano alle strisce pedonali spontaneamente,devi essere tu a "importi":rolleyes:

Così è anche a Milano! Se ti metti sul bordo della strada mi si fermano. E' anche vero che da automobilista, mi capita di trovare delle persone che una volta che ti fermi per farle passare devi quasi scendere dalla macchina ed accompagnarle dalla parte opposta tanto sono indecise e timorose........
Da pedone quando attraverso sulle strisce vado. E si fermano sempre. Basta essere decisi. (ovviamente sempre guardando e capendo chi si ha davanti) ogni tanto qualcuno si lamenta..... ma non è mai successo nulla, a parte un tamponamento di una distratta che ha inchiodato con 20 metri di anticipo vedendomi attraversare e quello dietro, che non se l'aspettava un franata così lontana dalle strisce l'ha tamponata (Se manteneva le distanza di sicurezza però i fanali della sua macchina li salvava.......)

Stefano Landau 17-09-2011 13:34

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35941986)
ma infatti lei ha scritto "non si fermano SUBITO al rosso" :D :D :D mentre a napoli non si fermano AFFATTO!!!! :D :D :D
Per contro a quanto dice laraa Brescia-Napoli 1-1 per la sicurezza di ritrovare la bici dopo averla legata..... :D :D :D
(ma anche firenze, a me 10 anni fa rubarono una mTb legata DENTRO il piazzale delle Poste in piazza Repubblica....:mad: :mad: :mad: e da lì mai più sono andato al lavoro in bici!!!
Questo aneddoto mi fa riflettere anche sul fatto che si diceva di andare al lavoro in bici..... DOVE la lasci??? dovresti portartela DENTRO il posto di lavoro.... (come fece una mia collega dopo che l'avevano rubata a me.... :mad: )

A me l'hanno rubata (fine anni '80) dentro al cortile dell'università dove l'avevo lasciata legata ad un palo! (Il luchetto o la catena è come se non ci fosse)
Da li la bicicletta l'ho usata solo come mezzo per far sport non lasciandola più in giro.
Ora ogni tanto la uso per andare in ufficio. Solo che li ho il garage aziendale sotterraneo custodito. L'80 % delle biciclette parcheggiate li sono più belle della mia e non sono legate...... quindi posso stare tranquillo! Poi oramai ha almeno 15 anni.....Se me la rubano ho la scusa per cambiarla!

Stefano Landau 17-09-2011 13:35

Quote:

Originariamente inviato da laraa (Messaggio 35942204)
ti sto parlando di parecchi anni fa, spero le cose sian cambiate in meglio, visto che ora anche a Brescia ci si inizia a fermare spontaneamente davanti alle strisce pedonali se c'è gente (tant'è che guidando non devi più esser pronto alle inchiodate di quello davanti solo agli incroci, ma anche ai passaggi pedonali...)

a Roma c'era tanto di semaforo per i pedoni ... a quell'incrocio, al verde ho posto il mio piedino giù dal marciapiede, ma niente, le auto sfrecciavano, mi sono ritratta, dopo un po' son passate altre macchine, poi le ultime, finalmente ho potuto attraversare, ma solo col giallo ormai lampeggiante....non oso pensare a un poveretto in stampelle...:sofico:

Il poveretto in stampelle è il più fortunato....... ne mette una davanti e poi voglio vedere se non si fermano! :D

alex642002 17-09-2011 14:09

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 35948028)
Così è anche a Milano! Se ti metti sul bordo della strada mi si fermano. E' anche vero che da automobilista, mi capita di trovare delle persone che una volta che ti fermi per farle passare devi quasi scendere dalla macchina ed accompagnarle dalla parte opposta tanto sono indecise e timorose........
Da pedone quando attraverso sulle strisce vado. E si fermano sempre. Basta essere decisi. (ovviamente sempre guardando e capendo chi si ha davanti) ogni tanto qualcuno si lamenta..... ma non è mai successo nulla, a parte un tamponamento di una distratta che ha inchiodato con 20 metri di anticipo vedendomi attraversare e quello dietro, che non se l'aspettava un franata così lontana dalle strisce l'ha tamponata (Se manteneva le distanza di sicurezza però i fanali della sua macchina li salvava.......)

:ot: A Roma non basta mettersi sul bordo della strada,bisogna proprio mettere il piede sulle strisce :ops: A Milano ho guidato diverse volte,e ti assicuro che sono molto più civili che a Roma :(

laraa 17-09-2011 14:59

lettera al giornale, hihi
 
vedo che l'argomento vi ha interessato, mi fa piacere :sofico:

ieri pomeriggio nel tornar alla palestra da sud di brescia ho avuto la malsana idea di far un percorso (tra l'altro in salita) accanto al castello su una via trafficatissima, chè nn mi è proprio venuto in mente di passar invece in galleria:doh:
sul marciapiede dove passavo io mi son trovata una parete per recintare il cantiere di un bar, piazzato senza per nulla considerare i pedoni :muro: tantomeno i ciclisti, ci passava giusto un piede e poi c'era un albero al limitare, insomma per non esser investita dai pazzi su due file che arrivavano in discesa ho dovuto lasciar la bici sulla carreggiata e salire alternativamente sul marciapiede, quando l'albero lo permetteva, puah, in più uno smog infinito :cry:

appello ai geometri che fanno i cantieri, a Brescia ce ne sono parecchi in estate, curatevi anche della viabilità pedonale ! :mc:

gambagigia 17-09-2011 16:31

:ot:
Cosa dice Gomma dell'Italvolley!?!?:yeah:

Che invidia...io devo fare i salti mortali su canali in streaming per riuscire a vedere i miei, di beniamini....in Nuova Zelanda c'è il mondiale di Rugby, che a differenza di tanti altri sport, prevede che per vederlo si paghi il pizzo a Murdoch!:cry:

The Gold Bug 17-09-2011 18:36

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 35949197)
:ot:
Cosa dice Gomma dell'Italvolley!?!?:yeah:

Che invidia...io devo fare i salti mortali su canali in streaming per riuscire a vedere i miei, di beniamini....in Nuova Zelanda c'è il mondiale di Rugby, che a differenza di tanti altri sport, prevede che per vederlo si paghi il pizzo a Murdoch!:cry:

OT
per vedere qualsiasi evento sportivo in streaming io trovo di tutto su questo sito
http://209.44.113.146/

IT
Non ce la faccio più con questo dolore continuo alla base del ginocchio, dovebbe essere la tendinite alla zampa d'oca, sono almeno 2 mesi che ce l'ho e non ne vuole sapee di andae via. Nell'ultimo consulto con l'ortopedico mi disse di fare stretching dei flessori, e ginnastica isotonica e propiocettiva, come posso fare qualcosa da solo? Come? Aiuto :cry:

gomma2408 19-09-2011 08:29

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35942244)
NOn puoi incatenarla da qualche parte?Porta bici,un segnale stradale:io a Vercelli facevo così e non ho mai avuto problemi.Anzi io addirittura la lasciavo sempre fuori,perchè on avevo posto nel palazzo.

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 35948056)
A me l'hanno rubata (fine anni '80) dentro al cortile dell'università dove l'avevo lasciata legata ad un palo! (Il luchetto o la catena è come se non ci fosse)
Da li la bicicletta l'ho usata solo come mezzo per far sport non lasciandola più in giro.


la mia risposta alla domanda di Alex è praticamente la stessa data da Stefano ;)
A me come detto l'hanno rubata all'interno del cortile delle Poste legata ad una ringhiera... e anche se adesso lavoro in un paese più in provincia, non mi fido più..... la bici è di quelle non costose, però ha meno di un anno e non voglio più rischiare mi succeda di nuovo... :mad: e poi c'era il discorso che il territorio da me è tutto salite e discese e quindi non tanto adatto per recarsi al lavoro in bici, non per la fatica ma perchè arriverei in condizioni poco accettabili... :D meglio a piedi a questo punto, ed è quello che mi riprometto che farò ;)



Quote:

Originariamente inviato da The Gold Bug (Messaggio 35949888)
OT

IT
Non ce la faccio più con questo dolore continuo alla base del ginocchio, dovebbe essere la tendinite alla zampa d'oca, sono almeno 2 mesi che ce l'ho e non ne vuole sapee di andae via. Nell'ultimo consulto con l'ortopedico mi disse di fare stretching dei flessori, e ginnastica isotonica e propiocettiva, come posso fare qualcosa da solo? Come? Aiuto :cry:


Le tendiniti sono fra lepeggiori cose da mandare via, perchè il riposo assoluto calma il dolore, ma alla ripresa dei movimenti si ripresenta subito a causa della perdita di elasticità data appunto dal riposo.
Ecco perchè si parla di "riposo attivo" ovvero facendo appositi esercizi.
Gli esercizi che puoi fare da solo sono quelli che ti ha detto l'ortopedico: allungamento, e ginnastica isotonica (cioè con arto in movimento a carico costante... il classico esercizio alle macchine, es. la leg extension) e propriocettiva... (quella con le tavolette) Sono tutte cose che puoi fare a casa, però, e ti parlo di esperienza diretta (anche se per tendiniti al tendine rotuleo in più occasioni), se va bene e uno fa esercizi possono volerci 4/5 mesi.... almeno....:muro: Attualmente anche io ho iuna tendinite, al tendine di achille, da ormai 3 mesi ed è dura da mandare via, mi devo reiscrivere alla palestra per poter fare esercizi controllati..... un 5/6 mesi in totale ci vogliono mi sa....
Purtroppo se una tendinite càpita, è una bella rogna ma sai che cipuoi guarire se uno ci lavora, altrimenti tenderebbe a recidivare e cronicizzarsi :rolleyes: Non disperare! ;)
Hai la mia comprensione....

gomma2408 19-09-2011 08:33

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 35949197)
:ot:
Cosa dice Gomma dell'Italvolley!?!?:yeah:

Che invidia...io devo fare i salti mortali su canali in streaming per riuscire a vedere i miei, di beniamini....in Nuova Zelanda c'è il mondiale di Rugby, che a differenza di tanti altri sport, prevede che per vederlo si paghi il pizzo a Murdoch!:cry:

c'è poco da essere allegri s'è perso!!.:D ... anche il volley comunque non lo danno per niente in TV, quindi si paga il pizzo anche per quello....:mad: non è possibile che facciano vedere una partita di calcio tipo Varese-Albinoleffe (:cool: ) e NON hanno fatto vedere i MONDIALI giocati l'anno scorso IN ITALIA.... se non l'ultima partita.... mavvaff!!!! :mad: Io non ho parabola (la rai da me non si vede ancora neanche con il digitale terrestre) quindi.... niente partita!

:muro:

alex642002 19-09-2011 09:15

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 35949197)
:ot:
Cosa dice Gomma dell'Italvolley!?!?:yeah:

Che invidia...io devo fare i salti mortali su canali in streaming per riuscire a vedere i miei, di beniamini....in Nuova Zelanda c'è il mondiale di Rugby, che a differenza di tanti altri sport, prevede che per vederlo si paghi il pizzo a Murdoch!:cry:

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35957268)
c'è poco da essere allegri s'è perso!!.:D ... anche il volley comunque non lo danno per niente in TV, quindi si paga il pizzo anche per quello....:mad: non è possibile che facciano vedere una partita di calcio tipo Varese-Albinoleffe (:cool: ) e NON hanno fatto vedere i MONDIALI giocati l'anno scorso IN ITALIA.... se non l'ultima partita.... mavvaff!!!! :mad: Io non ho parabola (la rai da me non si vede ancora neanche con il digitale terrestre) quindi.... niente partita!

:muro:

:ot: E il tennis?Neanche la finale del Roland Garros con la Schiavone fra un pò facevano vedere:mad:
Per fortuna che c'è lo streaming!:D Il commento è in inglese :blah: ..e questo è anche un vantaggio.Almeno uno non sente le castronerie degli incompetenti giornalisti Rai:doh: Ah Tommasi e Clerici..ti farebbero gustare una partita alla radio :ave:

gambagigia 19-09-2011 11:39

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35957572)
:ot: E il tennis?Neanche la finale del Roland Garros con la Schiavone fra un pò facevano vedere:mad:
Per fortuna che c'è lo streaming!:D Il commento è in inglese :blah: ..e questo è anche un vantaggio.Almeno uno non sente le castronerie degli incompetenti giornalisti Rai:doh: Ah Tommasi e Clerici..ti farebbero gustare una partita alla radio :ave:


Mah...qui con il Digitale Terrestre andiamo bene...Rai Sport 1 e 2, la pallavolo si poteva vedere, le gare di sci si vedono, i meeting di atletica, i mondiali di nuoto etc...ma non il rugby, ahimè.
Andiamo di canali streaming, però la qualità dell'immagine...insomma....:(

alex642002 19-09-2011 12:15

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 35958774)
Mah...qui con il Digitale Terrestre andiamo bene...Rai Sport 1 e 2, la pallavolo si poteva vedere, le gare di sci si vedono, i meeting di atletica, i mondiali di nuoto etc...ma non il rugby, ahimè.
Andiamo di canali streaming, però la qualità dell'immagine...insomma....:(

:ot: Sì,Gigia,anche a Roma,come in tutta Italia(quasi)c'è il digitale terrestre.Ma Wimbledon non lo vedi di certo.per dire..quello dell'anno in corso almeno!:D

alex642002 19-09-2011 12:21

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 35958774)
Mah...qui con il Digitale Terrestre andiamo bene...Rai Sport 1 e 2, la pallavolo si poteva vedere, le gare di sci si vedono, i meeting di atletica, i mondiali di nuoto etc...ma non il rugby, ahimè.
Andiamo di canali streaming, però la qualità dell'immagine...insomma....:(

:ot: Sì,Gigia,in tutta Italia(quasi)c'è il digitale terrestre ormai..Ma Wimbledon non lo vedi di certo,per dire..quello dell'anno in corso almeno!:D

viaggio 19-09-2011 22:09

Sul digitale c'era la finale di pallavolo per il resto per chi non ha sky non ci rimane che lo streaming!:D

gomma2408 20-09-2011 08:10

salve a tutti....

ieri primo giorno :rolleyes: di un nuovo ciclo in palestra per rinforzo gamba operata... che dire, almeno sono fortunato perchè alle 16.30 sono entrato in palestra (sempre quella presso il "mio" centro riabilitativo) ...ed avevo tutte le macchine solo per me! Infatti sono stato il SOLO per tutta la serata, fino alle 19.00.... :D
E venuto solo uno con un problema alla caviglia (operata) ma che faceva solo le tavolette propriocettive da seduto... vabbè socializzi poco però se vuoi lavorare lo fai al meglio così.... ;)

Tutto sommato è andata bene anche la risposta muscolare, visto che era la prima volta. Per ogni macchina facevo 2 serie per gamba x 10rip, in totale 4 giri di macchine..... prima 10min riscaldamento in bici a sforzo 8 su 12, in coda 10min tapis roulant a 5min/km, e a ruota 15 min bici a sforzo 5/12.
pesi, er ora costanti visto che devo riprendere "il via" e poi farò il programma piramidale... :
-leg press 200kg
-leg extension 50kg
-abduttori 65kg
-leg curl 25kg

Qualche dolorino qua e là, ma ormai ci convivo e sono estemporanei.. speriamo in bene! ;)

buona giornata!

alex642002 20-09-2011 08:13

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35964673)
salve a tutti....

ieri primo giorno :rolleyes: di un nuovo ciclo in palestra per rinforzo gamba operata... che dire, almeno sono fortunato perchè alle 16.30 sono entrato in palestra (sempre quella presso il "mio" centro riabilitativo) ...ed avevo tutte le macchine solo per me! Infatti sono stato il SOLO per tutta la serata, fino alle 19.00.... :D
E venuto solo uno con un problema alla caviglia (operata) ma che faceva solo le tavolette propriocettive da seduto... vabbè socializzi poco però se vuoi lavorare lo fai al meglio così.... ;)

Tutto sommato è andata bene anche la risposta muscolare, visto che era la prima volta. Per ogni macchina facevo 2 serie per gamba x 10rip, in totale 4 giri di macchine..... prima 10min riscaldamento in bici a sforzo 8 su 12, in coda 10min tapis roulant a 5min/km, e a ruota 15 min bici a sforzo 5/12.
pesi, er ora costanti visto che devo riprendere "il via" e poi farò il programma piramidale... :
-leg press 200kg
-leg extension 50kg
-abduttori 65kg
-leg curl 25kg

Qualche dolorino qua e là, ma ormai ci convivo e sono estemporanei.. speriamo in bene! ;)

buona giornata!

Ciao!Ma come funziona in questi casi?Chi ti fa il programma?

Stefano Landau 20-09-2011 08:47

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35964689)
Ciao!Ma come funziona in questi casi?Chi ti fa il programma?

Dopo un po' che vai in palestra più o meno il programma te lo puoi fare da solo. E' da quando sono stato operato che mi faccio seguire da un personal Trainer (ora un paio di volte al mese......). Però la scheda esercizi volendo potrei farmela tranquillamente da solo. Poi se voglio fare qualche cosa di particolare allora posso farmi preparare una scheda ottimizzata. Come ho fatto quest'inverno per la Stramilano. Per l'anno prossimo mi piacerebbe provare una mezza maratona, per cui tra poco dovrò iniziare ad allenarmi anche per quello!

alex642002 20-09-2011 09:16

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 35964879)
Dopo un po' che vai in palestra più o meno il programma te lo puoi fare da solo. E' da quando sono stato operato che mi faccio seguire da un personal Trainer (ora un paio di volte al mese......). Però la scheda esercizi volendo potrei farmela tranquillamente da solo. Poi se voglio fare qualche cosa di particolare allora posso farmi preparare una scheda ottimizzata. Come ho fatto quest'inverno per la Stramilano. Per l'anno prossimo mi piacerebbe provare una mezza maratona, per cui tra poco dovrò iniziare ad allenarmi anche per quello!

Già.Infatti ricordo che quando andavo in palestra io novellino mi facevo dir tutto,mentre chi la frequentava da anni faceva tutto da solo.Però pensavo che per il potenziamento in seguito a un infortunio ci fosse sempre chi ti seguisse.

gomma2408 20-09-2011 10:09

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35965083)
Già.Infatti ricordo che quando andavo in palestra io novellino mi facevo dir tutto,mentre chi la frequentava da anni faceva tutto da solo.Però pensavo che per il potenziamento in seguito a un infortunio ci fosse sempre chi ti seguisse.

tutto giusto quello che dite..... ;)
In sostanza il mio fisioterapista è sempre a disposizione, mi ha fatto la scheda e posso rivolgergli ovviamente domande per curiosità o nel caso si verifichi qualche problema/dolore, o anche solo sull'andamento dell'allenamento.
Anche se dove vado io seguono dei turni e ad esempio, attualmente il pomeriggio non c'è e quindi non lo vedo, c'è un'altra fisioterapista cui rivolgersi.
Per la scheda ho ripreso quella del giugno e che avevano conservato e archiviato perchè quelli sono gli esercizi, una volta recuperato al 100% la scheda rimane praticamente immutata per il solo mantenimento/potenziamento, ma non è più "recupero" in senso stretto.
Infatti ormai non si può più parlare di "recupero post infortunio" essendo passati ormai anni... ma comunque la sostanza non cambia, gli esercizi da fare sono sempre quelli, alle macchine, e per i pesi mi regolo da solo, cercando di sforzarmi ma senza caricare oltre il dovuto, e sulla base del programma "piramidale" che mi ha fatto tempo fa.
;) ;) ;)

alex642002 20-09-2011 10:41

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35965478)
Infatti ormai non si può più parlare di "recupero post infortunio" essendo passati ormai anni... ma comunque la sostanza non cambia, gli esercizi da fare sono sempre quelli, alle macchine, e per i pesi mi regolo da solo, cercando di sforzarmi ma senza caricare oltre il dovuto, e sulla base del programma "piramidale" che mi ha fatto tempo fa.
;) ;) ;)

Cos'è un programma "piramidale"?
:confused:

gomma2408 20-09-2011 12:32

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35965734)
Cos'è un programma "piramidale"?
:confused:

valida e semplice definizione presa in rete ..... ;)

Quella dell'esecuzione delle serie piramidali è una tecnica di allenamento volta ad esercitare sui muscoli un'azione distribuita su tutte le componenti della fibra muscolare, da quelle lente (fibre rosse) a quelle veloci (fibre bianche).
La tecnica consiste nell'eseguire un certo numero di serie facendo variare il carico impiegato ed il numero di ripetizioni in maniera inversamente proporzionale, prima in un verso e poi nell'altro.
Esempio:
serie 1: 12 ripetizioni con carico al 60% del massimale
serie 2: 8 ripetizioni con carico al 75% del massimale
serie 3: 6 ripetizioni con carico al 90% del massimale
serie 4: 10 ripetizioni con carico al 70% del massimale
serie 5: 12 ripetizioni con carico al 60% del massimale


Questo per ognimacchina che fai (es leg-press, leg-extension, ecc..)

Si presume di aver calcolato il massimale (carico oltre il quale non è possibile fare più di una ripetizione eseguita correttamente e lentamente con pieno controllo del movimento...) e la "piramide" è rappresentata dal fatto che il carico cresce fino alla serie centrale per poi decrescere......

Le ripetizioni invece seguono un andamento inverso (altrimenti non sarebbe possibile garantire un corretto esercizio, aumentando numero e peso....:mc: )

Nelle varie sedute le percentuali variano, partendo da più basse per più ripetizioni, (l'esempio sopra è una in fase "intermedia") fino a raggiungere velori più elevati (tipo un 70-85-95-85-75) per meno ripetizioni (tipo 8-6-4-6-8)
Notare che non è necessaria (anzi di solito NON c'è) la SIMMETRIA dell'esercizio, quindi non è detto che se fai le prime due 70% e 80%, la 4a e la 5a devono essere per forza 80% e 70.
Così per il numero delle ripetizioni.....


;) ;) ;)

laraa 21-09-2011 18:16

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35964673)
salve a tutti....

ieri primo giorno :rolleyes: di un nuovo ciclo in palestra per rinforzo gamba operata... che dire, almeno sono fortunato perchè alle 16.30 sono entrato in palestra (sempre quella presso il "mio" centro riabilitativo) ...ed avevo tutte le macchine solo per me! Infatti sono stato il SOLO per tutta la serata, fino alle 19.00.... :D
E venuto solo uno con un problema alla caviglia (operata) ma che faceva solo le tavolette propriocettive da seduto... vabbè socializzi poco però se vuoi lavorare lo fai al meglio così.... ;)

Tutto sommato è andata bene anche la risposta muscolare, visto che era la prima volta. Per ogni macchina facevo 2 serie per gamba x 10rip, in totale 4 giri di macchine..... prima 10min riscaldamento in bici a sforzo 8 su 12, in coda 10min tapis roulant a 5min/km, e a ruota 15 min bici a sforzo 5/12.
pesi, er ora costanti visto che devo riprendere "il via" e poi farò il programma piramidale... :
-leg press 200kg
-leg extension 50kg
-abduttori 65kg
-leg curl 25kg

Qualche dolorino qua e là, ma ormai ci convivo e sono estemporanei.. speriamo in bene! ;)

buona giornata!

ha fatto fare anche a me la leg press....con 30 kg :D

laraa 21-09-2011 18:22

in ottobre ricomincerebbe la ginnastica a corpo libero che facevo prima di rompermi, che in teoria mi avevan detto di poter fare; il fisio che mi segue ora preferisce farmi aspettare invece un altro mese, per via di balzi ed esercizi che magari nn sono adatti alla mia situazione:mc:

gomma2408 22-09-2011 07:38

Quote:

Originariamente inviato da laraa (Messaggio 35977571)
ha fatto fare anche a me la leg press....con 30 kg :D

si ma come detto in passato quando si affrontò la questione pesi :D , ci sono diversi tipi di leg-press :rolleyes: altrimenti non si spiegherebbero i pochi pesi che qualcuno fa: con 30kg soli non si riuscirebbe neanche a tenersi in piedi.... a meno di non pesare MENO di 30kg!:D
Se ci si pensa infatti il movimento è lo stesso che si può fare da posizione eretta, flettere le ginocchia (anche con una sola gamba...) fino al punto voluto e poi rialzarsi... in quel modo ALMENO il peso corporeo si alza.... e quindi in base al proprio fisico si alzano 50kg, 60... o 90(88 ora...;) ) come me! :D

Fra l'altro la mia leg-press infatti parte da 60kg come peso minimo da mettere (meno è "scollegata" dal pacco pesi!) .Al di sotto viene fatta la macchina ad elastici (vector) , che è più blanda oltre a servire anche ad altro... ;)

gomma2408 23-09-2011 07:44

Quote:

Originariamente inviato da laraa (Messaggio 35977615)
in ottobre ricomincerebbe la ginnastica a corpo libero che facevo prima di rompermi, che in teoria mi avevan detto di poter fare; il fisio che mi segue ora preferisce farmi aspettare invece un altro mese, per via di balzi ed esercizi che magari nn sono adatti alla mia situazione:mc:

scusa laraa ma ci ricordi a quanto sei dall'operazione di preciso? fra un mese quindi a quanto staresti? in effetti i salti sono quelli più "delicati" da tornare a fare, anche psicologicamente... ;)
ciao!

laraa 24-09-2011 07:19

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35987661)
scusa laraa ma ci ricordi a quanto sei dall'operazione di preciso? fra un mese quindi a quanto staresti? in effetti i salti sono quelli più "delicati" da tornare a fare, anche psicologicamente... ;)
ciao!

certo :) , son stata operata il 10 maggio, un giorno prima di gambagigia :D quindi ora come ora son 4 mesi e mezzo.
son stata qualche giorno pigra e il mio quadricipite si è subito demoralizzato...:mc:
ciao a tutti buona giornataaaaaaa|

Danilson 25-09-2011 11:50

ciao ragazzi vi ricordate di me? sono passati quasi 13 mesi dall'operazione. ho ripreso a giocare, ho fatto la preparazione atletica e tutto. il ginocchio è a posto, tranne che continuo a sentirlo strano, ma questo pare normale.

purtroppo debbo ammettere che tutta questa esperienza mi ha dato una botta psicologica non indifferente, non riesco ad essere più lucido come un tempo, non ho paura di rifarmi male, ma la lucidità mentale di praticare il mio sport è andata dritta a farsi benedire! non so se dipende dal ginocchio ma per il momento è così

speriamo che passi! auguri ai neo operati, ciao a tutti!

viaggio 25-09-2011 12:18

Eccomi qua!Scusate l'assenza ho buttato dalla finestra windows vista e prima di abituarmi bene a ubuntu ho passato qualche giorno a incasinarmi con il pc.Comunque ufficilamente finita la fisioterapia anche se il fisioterapista mi ha detto di fare sempre esercizi propriocettivi ed ora son alla prese con il ritorno alla normale attività con prudenza.
Stamattina venti minuti di corsa su strada (non ho voluto esagerare per paura di infiammazioni) circa 3 km e 50.Tutto ok ginocchio tranquillo poi stretching e primi esercizi per i cambi di direzione ovvero scatto in avanti di circa 20 metri e poi ritorno indietro per altri 20 metri questo per serie di circa un minuto e mezzo.Non ho forzato per paura ma sembra che sia andato tutto ok.
Per evitare che mi prendessero per pazzo :D sugli allenamenti per i cambi di direzione mi son trovato un punto in un parco dove tra alberi e ombra non ero sotto gli occhi di tutti se no avrebbero chiamato la polizia!
Saluti a tutti i crociati!

alex642002 25-09-2011 13:28

Quote:

Originariamente inviato da Danilson (Messaggio 36001619)
ciao ragazzi vi ricordate di me? sono passati quasi 13 mesi dall'operazione. ho ripreso a giocare, ho fatto la preparazione atletica e tutto. il ginocchio è a posto, tranne che continuo a sentirlo strano, ma questo pare normale.

purtroppo debbo ammettere che tutta questa esperienza mi ha dato una botta psicologica non indifferente, non riesco ad essere più lucido come un tempo, non ho paura di rifarmi male, ma la lucidità mentale di praticare il mio sport è andata dritta a farsi benedire! non so se dipende dal ginocchio ma per il momento è così

speriamo che passi! auguri ai neo operati, ciao a tutti!

Ciao!Bentornato veramente stavolta!:)

Stefano Landau 25-09-2011 21:03

Quote:

Originariamente inviato da viaggio (Messaggio 36001857)
Eccomi qua!Scusate l'assenza ho buttato dalla finestra windows vista e prima di abituarmi bene a ubuntu ho passato qualche giorno a incasinarmi con il pc.Comunque ufficilamente finita la fisioterapia anche se il fisioterapista mi ha detto di fare sempre esercizi propriocettivi ed ora son alla prese con il ritorno alla normale attività con prudenza.
Stamattina venti minuti di corsa su strada (non ho voluto esagerare per paura di infiammazioni) circa 3 km e 50.Tutto ok ginocchio tranquillo poi stretching e primi esercizi per i cambi di direzione ovvero scatto in avanti di circa 20 metri e poi ritorno indietro per altri 20 metri questo per serie di circa un minuto e mezzo.Non ho forzato per paura ma sembra che sia andato tutto ok.
Per evitare che mi prendessero per pazzo :D sugli allenamenti per i cambi di direzione mi son trovato un punto in un parco dove tra alberi e ombra non ero sotto gli occhi di tutti se no avrebbero chiamato la polizia!
Saluti a tutti i crociati!

Il mio consiglio e di non smettere mai con l'allenamento. Io ho fatto 2 anni facendomi seguire da un personal trainer (nel mio caso, avendo fatto molto poco sport prima di farmi male era necessario per mettermi in forma) vedendo notevoli risultati.
Non dico che è necessario farsi seguire sempre da un personal trainer, ma per i primi 2 o 3 mesi può essere molto utile per farsi dare degli esercizi specifici per il ginocchio.
Poi una volta capito il lavoro da fare si può procedere anche da soli.
A me è servito per abituarmi ad andare con costanza in palestra, cosa che prima non ero mai riuscito a fare. Ora faccio sempre esercizi propiocettivi, ma anche esercizi per tutto il resto. Fisicamente sono sempre stato molto più robusto di gambe, diciamo che dalla vita in su i muscoli quasi non esistono.......per cui ora sto lavorando per riequilibrare un po' tutto, per cui una volta ogni 2 o 3 settimane ancora mi alleno con il Personal Trainer......

gambagigia 26-09-2011 07:22

Buongiorno!
In questi giorni di assenza dal forum ho fatto di nuovo 3 gg in bici in giro...ah che bene! A conclusione di questo week end di pedalate, stavolta davvero sostanziose, concludo che il mio ginocchio sta bene solo se pedala!
Da un paio di settimane ho cominciato con la palestra, ma la settimana scorsa il ginocchio mi ha dato di nuovo fastidio: ancora dolori posteriori, ancora dolore al carico. Addirittura ero dubbiosa se partire con la bici o meno....invece in bici và proprio bene, finchè non mi fermo. Ho di nuovo pedalato tutto il giorno, anche con dislivelli consistenti....il dolore lo sentivo solo dopo un'oretta che stavo ferma. A cena, per esempio....
In palestra mi segue un istruttore capace, che sa quel che fa.
La scorsa settimana ho fatto carichi crescenti alla leg press, mi sono fermata a 50 (con una gamba sola) e dal lato operato ho avuto bisogno di un sostegno psicologico per piegare il ginocchio sotto il peso dei 50 kg della pressa....comunque credo fossero troppi, tant'è che ho avuto male per dei giorni.
Ricordate che mi sono tanto lamentata del dolore in zona vite tibiale?
Il dolore ormai è passato, ma la presenza di quella "bugnetta" mi incuriosiva, così la settimana scorsa ho fatto una radiografia per vedere se davvero si trattava della vite....sorpresa! La vite si è riassorbita, quello che resta è callo osseo....nella proiezione laterale si vede proprio una protuberanza ossea dello spessore di mezzo cm...come fosse un'esostosi.
Posso tenermela, certo...a parte che non posso inginocchiarmi sul pavimento o comunque su superfici dure perchè fa male...per il resto non crea problemi.

Saluti!

gomma2408 26-09-2011 10:04

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 36006151)
Buongiorno!
In questi giorni di assenza dal forum ho fatto di nuovo 3 gg in bici in giro...ah che bene! A conclusione di questo week end di pedalate, stavolta davvero sostanziose, concludo che il mio ginocchio sta bene solo se pedala!
Da un paio di settimane ho cominciato con la palestra, ma la settimana scorsa il ginocchio mi ha dato di nuovo fastidio: ancora dolori posteriori, ancora dolore al carico. Addirittura ero dubbiosa se partire con la bici o meno....invece in bici và proprio bene, finchè non mi fermo. Ho di nuovo pedalato tutto il giorno, anche con dislivelli consistenti....il dolore lo sentivo solo dopo un'oretta che stavo ferma. A cena, per esempio....
In palestra mi segue un istruttore capace, che sa quel che fa.
La scorsa settimana ho fatto carichi crescenti alla leg press, mi sono fermata a 50 (con una gamba sola) e dal lato operato ho avuto bisogno di un sostegno psicologico per piegare il ginocchio sotto il peso dei 50 kg della pressa....comunque credo fossero troppi, tant'è che ho avuto male per dei giorni.
Ricordate che mi sono tanto lamentata del dolore in zona vite tibiale?
Il dolore ormai è passato, ma la presenza di quella "bugnetta" mi incuriosiva, così la settimana scorsa ho fatto una radiografia per vedere se davvero si trattava della vite....sorpresa! La vite si è riassorbita, quello che resta è callo osseo....nella proiezione laterale si vede proprio una protuberanza ossea dello spessore di mezzo cm...come fosse un'esostosi.
Posso tenermela, certo...a parte che non posso inginocchiarmi sul pavimento o comunque su superfici dure perchè fa male...per il resto non crea problemi.

Saluti!

Ciao....;) la bici fa bene al ginocchio..... ma quanti km hai fatto? :eek: :eek: se quelle che hai fatto ora sono pedalate "sostanziose", quelle in Sardegna erano state semplici "scampagnate" allora? vabbè, inutile ritornarci sopra per l'ennesima volta, s'è capito che sei una prof. :D :D :D

Mi sembra però che, pur ben seguita, hai allenato molto la resistenza rispetto alla forza massimale. La forza resitente è quella più veloce da recuperare, anche perchè coinvolge le fibre rosse (quelle lente) che fanno lavoro aerobico, più facilmente allenabili. Oltretutto con il tipo di attività che attualmente prediligi (bici per km e km...) alleni quasi esclusivamente quelle.
Dico questo perchè a distanza di oltre 4 mesi alla leg press fare 50kg dovrebbe essere molto più semplice per una persona allenata come te (indipendentemente dalla struttura fisica, che non conosco, e semmai bisognerebbe sapere che tipo di leg-press hai usato....) e avere dolori per giorni significa essere un po' indietro sulla forza massimale. Riprova ne è il fatto che la bici non ti dà noie mentre penso che se tu facessi i 400m di corsa magari sì... e si tratta solo di poco più di 1minuto di corsa....

Se ti fa male il ginocchio quando ti fermi (dopo un'ora) dopo aver fatto 100km in bici è normale affaticamento secondo me... che a caldo non senti, mentre quandi ti fermi viene fuori.

Per curiosità, hai in previsione il test isocinetico a sei mesi dall'operazione? ti posso dire che è molto, ma molto utile per vedere in che attività la gamba è carente e anche in quale range di piegamento del ginocchio vi sono debolezze (SE ci sono... io ad es. avevo più deficit a elevati gradi di flessione ma perchè avevo evitato flessioni elevate, a causa della condropatia, quindi lo sapevo in partenza...) e concentrarti sul recupero di quei punti. Vedrai che noterai un disallineamento fra le gambe nel test di forza massimale, mentre addirittura sarai meglio di quella sana nel test di resistenza.... ;)

la sede di posizionamento della vite è ben all'interno della tibia e del femore, se vi sono delle protuberanze ossee (come hai detto bene te come se fossero esostosi) di solito sono a livello femorale, a livello tibiale meno, ma sono dovute anche al fatto che ho visto che (almeno nel mio caso e in altri di cui ho letto) il chirurgo a conclusione dell'operazione richiude il tunnel osseo con residui di osso "impastato" :D risultante dalla esecuzione del tunnel stesso mediante trapanatura.... :D
E si può formare per reazione dell'organismo una produzione ossea ulteriore (dato dal naturale processo riparativo delle ossa), ma che dovrebbe tendere comunque poi a diminuire con il tempo...

ciao!

gambagigia 26-09-2011 10:42

Mhmhhm...
il giro di questa volta era qui vicino, in appennino e simili...sabato 100km tondi tondi con 2000m di dislivello. Non erano voluti, ma a forza di collinette di 3-400 m alla fine il risultato è stato questo. 500 metri di pianura non li ho trovati nemmeno a pagarli!
Ieri 110 km senza grossi sali scendi, diciamo tranquilli. Per fortuna, perchè le gambette mie erano ben cotte.;)

Riguardo il programma in palestra mi fido di quello che dici tu, forza credo di non averne mai avuta tanta, e francamente 50 kg per gamba mi sembravano già tanta roba!!!:D
Con la gamba sana non ho avuto difficoltà, ma con quella gigia....la difficoltà più grossa è stata convincerla che si poteva fare, che poteva piegarsi e ridistendersi sotto quel peso..e dopo l'esercizio l'ho fatto ma tutto a scatti...come i primissimi tempi con il vector,per intendersi.
Non so che tipo di pressa sia...comunque non sono attrezzature molto recenti.
Riguardo alla corsa, stendiamo un velo pietoso....:cry: non me la sento nemmeno di provarci...no no no...:cry:

gambagigia 26-09-2011 10:46

Ah!
Il test isocinetico....boh non so.....credo che alla fine dovrò farlo per ragioni medico-legali, ma il fisioterapista diceva che non è strettamente necessario: scia quando te la senti di farlo, corri quando ti senti pronta....se vuoi fare il test lo facciamo, ma le sensazioni sono tue.
Questo mi ha detto.
Boh.

gomma2408 26-09-2011 11:08

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 36007549)
Ah!
Il test isocinetico....boh non so.....credo che alla fine dovrò farlo per ragioni medico-legali, ma il fisioterapista diceva che non è strettamente necessario: scia quando te la senti di farlo, corri quando ti senti pronta....se vuoi fare il test lo facciamo, ma le sensazioni sono tue.
Questo mi ha detto.
Boh.

sì, illato psicologico è importantissimo, ma è altrettanto importante avere un riferimento strumentale ed oggettivo: metti che te (come succede a quasi tutti) dopo sei mesi o oltre ancora "psicologicamente" non se la sentono (come del resto stai già dicendo della corsa, che un pochino potresti già farla, stando ai tempi di recupero "standard....) se hai un riscontro struemntale obiettivo che ti dice "cara gambagigia :D , hai un deficit di forza massimale del 6% rispetto alla controlaterale sana, tutto ok, puoi fare tutto!!!!" è ben diverso anche da un punto di vista morale....
Se invece ti dovesse dire: "cara gambagigia, hai un deficit di forza massimale del 36% (come successe a me.....:rolleyes: ) hai da lavorà ancora tanto!!!" allora saprai cosa devi fare... ovvio avrai sensazioni che ti diranno che la gamba è debole, anche facendo pesi alle macchine, però il test di dice anche che il deficit è fra 30-60° ROM, (che non sono gli zingari....:D ) mentre dal 0-30° il deficit è molto in feriore, ecc... ti consente di CONCENTRARTI su quegli esercizi specifici per il TUO recupero, senza andare "a sensazione".

Non mi fraintendere, quello che "si sente" è importantissimo, però secondo me è meglio avere anche un termine di paragone oggettivo, soprattutto se si è in qualche misura impegnati "atleticamente" anche solo a livello amatoriale ;) .
E' un po' il concetto della risonanza magnetica e gli altri esami: l'ortopedico se è bravo una sua diagnosi PRIMA di vedere i risultati, poi però obbligatoriamente li esamina, per avere CONFERMA di quanto ha diagnosticato....

Del resto a chi viene nel centro dove vado io e comunque tutti quelli operati dal mio chirurgo il test viene effettuato ai sei mesi in ogni caso..... proprio sia per vedere i risultati ottenuti, sia per indirizzare eventuali azioni correttive nell'allenamento.

I 50kg possono essere tanti o pochi in base al tipo di leg press usata, non me ne intendo, ma negli anni qui sul forum ho capito che c'era qualcosa chenon tornava nei carichi usati, impossibile che gente dicesse di non alzare più di 30kg alla pressa.... perchè vorrebbe dire, a meno di non avere meno di 10 anni di età, non alzare neanche il PROPRIO peso.... cioè se fletti da posizione eretta il ginocchio non torni più su!!
Capisco se si fa il movimento in accosciata (infatti io non ci riesco..... nonostante alla leg press faccio ripetizioni con 200kg a un piede solo) ma alla leg press soprattutto all'inizio non si arriva neanche a flettere fino a 90gradi... si sta sui 60/70 (intendendo con 0° massima ESTENSIONE) SOPRATTUTTO chi ha problemi di condropatia, e comunque per tutti per evitare problemi di tendinopatia al rotuleo, ecc.... POI gradualmente si prova a flettere di più, ma abbassando notevolmente il peso....)

Ora, se te alle leg press ti fanno flettere del TUTTO il ginocchio ci credo che 50kg sono già tanti, mentre se lo fletti fino a 90 è un po' poco....

Anche io uso una leg-press di molti anni fa, un modello fra i più diffusi (marca la più famosa.. techno**ym :D legpress orizzontale) a cui hanno applicato un modulo per collegamento a computer per avere il monitoraggio della velocità di esecuzione con istogramma.... ma questo poco importa ;) )

gomma2408 26-09-2011 11:16

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 36007516)
Mhmhhm...

Con la gamba sana non ho avuto difficoltà, ma con quella gigia....la difficoltà più grossa è stata convincerla che si poteva fare, che poteva piegarsi e ridistendersi sotto quel peso..e dopo l'esercizio l'ho fatto ma tutto a scatti...come i primissimi tempi con il vector,per intendersi.

..........
Riguardo alla corsa, stendiamo un velo pietoso....:cry: non me la sento nemmeno di provarci...no no no...:cry:



riguardo a quanto dici in particolare, gli "scatti" stanno a significare che non hai bene il controllo del movimento proprio perchè il peso era per te un po' troppo elevato. E da qui anche il discorso propriocettività, che consente di controllare il gesto contribuendo all'equilibrio fra i muscoli agonisti/antagonisti
Si conferma che ti manca la forza, cosa che non alleni più di tanto facendo 100km in bici per strada, magari dovresti provare 10km di bosco in MTB :D :D :D su sentieri molto accidentati.... ;) :D
A parte gli scherzi, la corsa non te la senti proprio perchè non ti senti la gamba forte abbastanza.... ;) o no?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:08.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.