Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Portatili - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=20)
-   -   Topic di riferimento Problema schermo bianco WSOD su Acer Aspire 5930G (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1903047)


digilabpg1 13-01-2010 01:18

... manca l'immagine su LCD
 
Quote:

Originariamente inviato da sblantipodi (Messaggio 30389207)
io ho un 5920 e lo schermo rimane spento, morto, non da segni di accensione nonostante che il pc carichi normalemnte e si riesca a sentire il suono di caricamente di windows.

da cosa può dipendere secondo voi?

Ciao…
Controlla se si vede su un monitor esterno, in caso negativo potrebbe essere la scheda video integrata, in caso positivo controlla che non sia rimasto premuto il contatto della chiusura dello schermo, poi controlla con una lampada lo schermo e guarda se si vede l’immagine in sottofondo, in questo caso potrebbe essere la scheda “inverter” che alimenta la retroilluminazione e comunque controlla il cavo che dall’inverter (si trova sotto LCD) che va alla scheda madre. Come ultima ipotesi potrebbe essere la lampada di retroilluminazione ma in genere questa non si rompe improvvisamente salvo che abbia ricevuto qualche colpo lo schermo.

S3[u70r 14-01-2010 10:31

Salve a tutti ho appena avuto il problema del white screen... che purtroppo s'è presentato nella sua versione permanente :rolleyes: o quasi...a volte è così sin dall'avvio, a volte invece parte normalmente l'immagine per poi presentare il wsod dopo qualche minuto :fagiano:

Il notebook è un Acer 5738z comprato alla Trony il 27/12/2009, purtroppo più di una settimana fà quindi; dovessi portargli il notebook avrei speranze di ottenere un cambio con un altro notebook (se anche ci fosse da aggiungere un minimo di differenza per un modello leggermente più costoso per me non ci sarebbero problemi) oppure otterrei solo un inutile passaggio all'assistenza che, da quanto leggo nel thread, non risolverebbe comunque il problema?

Che dite, faccio un tentativo e passo alla Trony o smonto da me la mascherina e "libero" il collettore?

pukos 14-01-2010 11:13

Quote:

Originariamente inviato da S3[u70r (Messaggio 30444720)
Salve a tutti ho appena avuto il problema del white screen... che purtroppo s'è presentato nella sua versione permanente :rolleyes: o quasi...a volte è così sin dall'avvio, a volte invece parte normalmente l'immagine per poi presentare il wsod dopo qualche minuto :fagiano:

Il notebook è un Acer 5738z comprato alla Trony il 27/12/2009, purtroppo più di una settimana fà quindi; dovessi portargli il notebook avrei speranze di ottenere un cambio con un altro notebook (se anche ci fosse da aggiungere un minimo di differenza per un modello leggermente più costoso per me non ci sarebbero problemi) oppure otterrei solo un inutile passaggio all'assistenza che, da quanto leggo nel thread, non risolverebbe comunque il problema?

Che dite, faccio un tentativo e passo alla Trony o smonto da me la mascherina e "libero" il collettore?

Difficilmente da trony faranno eccezioni ma provaci ogni caso!
Ovviamente aspetta a metter mano al collettore.

S3[u70r 14-01-2010 11:27

Quote:

Originariamente inviato da pukos (Messaggio 30445389)
Difficilmente da trony faranno eccezioni ma provaci ogni caso!
Ovviamente aspetta a metter mano al collettore.

Ok allora domani me la tento.
Non dovessero cambiarmelo (tanto quasi sicuramente non lo faranno) lo faccio comunque mandare in assistenza o è proprio totalmente inutile?

mjordan 14-01-2010 11:31

Quote:

Originariamente inviato da S3[u70r (Messaggio 30445606)
Ok allora domani me la tento.
Non dovessero cambiarmelo (tanto quasi sicuramente non lo faranno) lo faccio comunque mandare in assistenza o è proprio totalmente inutile?

Fattelo cambiare, per 10 giorni non muore nessuno. Digli che l'hai ricevuto in dono per le feste e quindi non l'hai potuto provare se non per 4 giorni. Rompigli il cazzo, sbuffa, altrimenti non ne esci piu'. Digli che sei anche disposto a prenderne uno piu' costoso e a farci la differenza.

S3[u70r 14-01-2010 12:06

Quote:

Originariamente inviato da mjordan (Messaggio 30445658)
Fattelo cambiare, per 10 giorni non muore nessuno. Digli che l'hai ricevuto in dono per le feste e quindi non l'hai potuto provare se non per 4 giorni. Rompigli il cazzo, sbuffa, altrimenti non ne esci piu'. Digli che sei anche disposto a prenderne uno piu' costoso e a farci la differenza.

Si, è quello che volevo fare... gli dico che il computer mi serve per l'università, e non posso aspettare i tempi dell'assistenza (cosa non del tutto falsa in effetti). Spero che una volta che mi dirò disposto ad aggiungere la differenza per uno più costoso cedano...dopotutto dovrebbe convenire anche a loro, no?

S3[u70r 15-01-2010 23:49

Ok risolto, ho dovuto sbraitare un bel pò col commesso e parlare col direttore, ma alla fine me l'hanno cambiato.

Ma a voi sembra normale il fatto che a creare problemi sia stato proprio il commesso? Sono arrivato, ho fatto presente il problema; controlla lo stato del portatile, il guasto, e cerca inutilmente eventuali segni di cadute, colpi, manomissioni ecc ecc; ok, mi dice che manderanno il portatile in assistenza.

Gli chiedo gentilmente se è possibile avere direttamente un cambio, visto che dopotutto il notebook l'ho acquistato da loro due settimane prima ed era quindi ancora nuovo fiammante; oltretutto ho fatto presente il fatto che se ho comprato un notebook significa che mi serve, e dato che mi serve non posso restare n settimane senza portatile, mentre questo sta in assistenza per un difetto di fabbrica che si manifesta giusto qualche giorno oltre la loro ridottisima deadline per i cambi. Ovviamente lui (già un pò scocciato) mi dice che non può farci nulla, così gli dicono di fare i superiori. Alchè pretendo di parlare con un superiore.

Nel mentre che aspettiamo il direttore, il commesso continua ad armeggiare col notebook e ad un certo punto nota dei segni che, secondo lui, indicherebbero che io abbia cercato di aprire l'lcd :confused:

Mi arrabbio: mi vendono un notebook che dopo 2 settimane dall'acquisto è inutilizzabile, secondo loro non posso ottenere un cambio perchè questo è possibile solo entro 7 giorni dall'acquisto, quindi dovrei spedire il tutto all'assistenza, aspettare il tempo che ci vuole per la riparazione (sostanzialmente avrei pagato per un computer che potrei utilizzare solo svariate settimane dopo) e inoltre mi prendono per un idiota che non ha altro da fare che tentare di forzare l'lcd, forzatura che tra l'altro invaliderebbe la garanzia. :muro:

Comincio a sbraitare, e nel frattempo arriva il direttore.
Il direttore si dimostra una persona ragionevole, ascolta il mio problema, mi spiega il perchè della loro riluttanza a cambiare i portatili dopo i 7 giorni (e lo capisco; ma essi a loro volta devono capire la mia riluttanza a mandare il mio portatile in assistenza dove resterà per chissà quanto tempo, tempo nel quale non potrò utilizzare il mio notebook appena acquistato).

Comunque si vede che è una persona dotata di raziocinio; si rivolge al commesso, gli dice che dopotutto possono fare uno strappo alla regola per venirmi incontro e cambiarmelo.

Il commesso non ci sta. :mbe: Adesso salta fuori un graffietto microscopico che ne renderebbe la rivendita oltremodo difficile, e continua ad insistere e insistere col direttore per un bel pò, finchè ad un certo punto il direttore gli impone di farmi il cambio, cambio che poi avviene e la faccenda finisce lì.

Ma io dico, perchè mai un commesso deve fare tante storie, specie se il cambio ha il consenso del direttore? :confused: Possibile che non capiscano che non possono trattare così il cliente, nascondendosi dietro a delle regole "ferree" che si, fanno cassa, ma spingono i clienti a non voler neanche più entrare in quel negozio (cosa che non ho mancato di dire). Possibile che l'ultimo gradino della scala gerarchica debba sempre essere il più arrogante, saccente, indisponente che possa esistere?

mjordan 16-01-2010 00:15

Quote:

Originariamente inviato da S3[u70r (Messaggio 30470385)
Ok risolto, ho dovuto sbraitare un bel pò col commesso e parlare col direttore, ma alla fine me l'hanno cambiato.

Ma a voi sembra normale il fatto che a creare problemi sia stato proprio il commesso? Sono arrivato, ho fatto presente il problema; controlla lo stato del portatile, il guasto, e cerca inutilmente eventuali segni di cadute, colpi, manomissioni ecc ecc; ok, mi dice che manderanno il portatile in assistenza.

Gli chiedo gentilmente se è possibile avere direttamente un cambio, visto che dopotutto il notebook l'ho acquistato da loro due settimane prima ed era quindi ancora nuovo fiammante; oltretutto ho fatto presente il fatto che se ho comprato un notebook significa che mi serve, e dato che mi serve non posso restare n settimane senza portatile, mentre questo sta in assistenza per un difetto di fabbrica che si manifesta giusto qualche giorno oltre la loro ridottisima deadline per i cambi. Ovviamente lui (già un pò scocciato) mi dice che non può farci nulla, così gli dicono di fare i superiori. Alchè pretendo di parlare con un superiore.

Nel mentre che aspettiamo il direttore, il commesso continua ad armeggiare col notebook e ad un certo punto nota dei segni che, secondo lui, indicherebbero che io abbia cercato di aprire l'lcd :confused:

Mi arrabbio: mi vendono un notebook che dopo 2 settimane dall'acquisto è inutilizzabile, secondo loro non posso ottenere un cambio perchè questo è possibile solo entro 7 giorni dall'acquisto, quindi dovrei spedire il tutto all'assistenza, aspettare il tempo che ci vuole per la riparazione (sostanzialmente avrei pagato per un computer che potrei utilizzare solo svariate settimane dopo) e inoltre mi prendono per un idiota che non ha altro da fare che tentare di forzare l'lcd, forzatura che tra l'altro invaliderebbe la garanzia. :muro:

Comincio a sbraitare, e nel frattempo arriva il direttore.
Il direttore si dimostra una persona ragionevole, ascolta il mio problema, mi spiega il perchè della loro riluttanza a cambiare i portatili dopo i 7 giorni (e lo capisco; ma essi a loro volta devono capire la mia riluttanza a mandare il mio portatile in assistenza dove resterà per chissà quanto tempo, tempo nel quale non potrò utilizzare il mio notebook appena acquistato).

Comunque si vede che è una persona dotata di raziocinio; si rivolge al commesso, gli dice che dopotutto possono fare uno strappo alla regola per venirmi incontro e cambiarmelo.

Il commesso non ci sta. :mbe: Adesso salta fuori un graffietto microscopico che ne renderebbe la rivendita oltremodo difficile, e continua ad insistere e insistere col direttore per un bel pò, finchè ad un certo punto il direttore gli impone di farmi il cambio, cambio che poi avviene e la faccenda finisce lì.

Ma io dico, perchè mai un commesso deve fare tante storie, specie se il cambio ha il consenso del direttore? :confused: Possibile che non capiscano che non possono trattare così il cliente, nascondendosi dietro a delle regole "ferree" che si, fanno cassa, ma spingono i clienti a non voler neanche più entrare in quel negozio (cosa che non ho mancato di dire). Possibile che l'ultimo gradino della scala gerarchica debba sempre essere il più arrogante, saccente, indisponente che possa esistere?

Perchè è un paraculo (il commesso). In un qualsiasi negozio nessun commesso farebbe testa a quello che dice il direttore. Comunque nei negozi finisce sempre cosi: il commesso deve fare la faccia "del cattivo" salvo poi scoprire che il direttore acconsente "sempre" (per modo di dire). Direttore o capo settore che sia.
In ogni caso come se non la vendessero mai la roba resa... Se l'avessi riportato entro i 7 giorni secondo te non l'avrebbero rimesso in vendita? E' ovvio che i resi vanno rimessi in vendita, mica vanno buttati...

In ogni caso sono contento che tu ci sia riuscito, almeno ti sei tolto un bel groppo.

S3[u70r 16-01-2010 00:30

Quote:

Originariamente inviato da mjordan (Messaggio 30470545)
Perchè è un paraculo (il commesso). In un qualsiasi negozio nessun commesso farebbe testa a quello che dice il direttore. Comunque nei negozi finisce sempre cosi: il commesso deve fare la faccia "del cattivo" salvo poi scoprire che il direttore acconsente "sempre" (per modo di dire). Direttore o capo settore che sia.
In ogni caso come se non la vendessero mai la roba resa... Se l'avessi riportato entro i 7 giorni secondo te non l'avrebbero rimesso in vendita? E' ovvio che i resi vanno rimessi in vendita, mica vanno buttati...

In ogni caso sono contento che tu ci sia riuscito, almeno ti sei tolto un bel groppo.

Ma infatti, come se in due settimane (invece di una) avessi causato chissà quale usura... :rolleyes:

:D Son contento anche io, non avevo proprio voglia di stare dietro alla trafila dell'assistenza... spero solo che non ci saranno problemi anche con questo portatile, sennò la prossima volta mi porterò dietro un lanciafiamme :asd:

ivoddoni 25-01-2010 11:40

Ciao a tutti.
avevo aperto un post nuovo ma poi mi sono accorto che quello che è stato scritto qui corrisponde quasi totalmente ai problemi che ho riscontrato.
Dopo 2 passaggi in assistenza con altrettanti cambi di scheda video negli ultimi 3 mesi, da sabato lo schermo non si accende più, il pc non sembra avviarsi correttamente ma lo schermo è morto proprio su un ripristino di configurazione di sistema.
Ho visto la soluzione suggerita da Pokus e la metterò in pratica tra 15 minuti in pausa pranzo,speriamo bene!


EDIT:
ci ho provato per mezz'ora, mi sono fatto aiutare da un mio collega, abbiamo usato un coltello per fare leva ma la mascherina non si è levata.
si è sollevata solo nella parte sinistra ma quando si arriva dalla parti del tasto di accensione è impossibile contuare perchè dà l'idea di spezzarsi da un momento all'altro.
Se inizio a sollevare da destra riesco a sganciarla ma poi non si solleva affatto...pare incollata.
Avete qualche consiglio? Ho un Acer 5920G

karletto73 26-01-2010 23:19

Mi aggiungo, purtroppo, agli sfortunati....

•Modello 7520G - 502G25Mi
•Data di acquisto: ott 2008
•Venditore: Trony
•Dopo quanto si è presentato il difetto: 14 mesi circa
•Eventuali prove o tentativi di riparazione "fai da te": ancora nessuna
•Tempo impiegato dall'assistenza per la riparazione: no assistenza
•Cosa è stato riparato in assistenza: n.p.

La tipologia del mio difetto è BSOD, quindi schermo nero, però all'accensione appaiono anche "macchie" bianche

ivoddoni 27-01-2010 10:00

Vi spiego brevemente gli sviluppi.
Sembra che il mio 5920g non sia afflitto da BSOD.
Effettivamente dopo che lo schermo si è spento non ha più dato alcun segno di vita nemmeno scuotendo il notebook o provando diverse angolazioni di apertura.
Ieri l'ho portato al centro di assistenza di Mazzo di Rho,abitando a Milano ci sono andato di persona, ho fatto presente al ricevimento che era la terza volta in 4 mesi che passavo da lì e uscendo ho infilato nella cassetta della posta Acer un bella lettera di protesta indirizzata al responsabile del centro di assistenza.
Oggi mi chiama il tecnico dicendo che si è bruciata nuovamente la scheda video (3°volta in 4 mesi!) e che me la sostituiranno con una più potente che naturalmente non hanno in casa e che devo ordinare.
A questo punto mi chiedo come sia possibile che il centro nazionale di riparazione Acer, che riceverà migliaia di pc al giorno, non abbia in casa i pezzi di ricambio.
Alla fine niente BSOD per me.

edit: non ci crederete ma la lettera di protesta ha avuto l'effetto desiderato.
48 ore dopo aver portato il pc in assistenza è già pronto per il ritiro...incredibile!

MrDarkInside 07-02-2010 12:35

Allora io ho utilizzato d'apprima il metodo di applicare semplicemente una carta nel punto di contatto tra circuito e cavo monitor e per un mesetto ha funzionato poi di nuovo problemi.... ho risolto così:

Per chi avesse problemi anche con la metodologia esposta nei post precedenti provate così:

Spegnete PC

Rimuovete la mascherina

Liberate il cavo dal fermo

Applicate un pezzetto di carta ripiegato più volte ( per fare spessore ) dove il cavo appena liberato si attacca ai circuiti

Chiudete mascherina facendo attenzione che la carta applicata non si sposti.

Accendete PC

Madara-Senpai 09-03-2010 18:20

Mitici!
 
Ragazzi siete MITICI! AVEVO IL PROBLEMA DELLO SCHERMO BIANCO ALL'ACCENSIONE DEL MIO ACER TRAVELMATE 5730....poi ho provato a fare come il video allegato nel post e ragazzi il problema è SCOMPARSOOO!
UN RINGRAZIAMENTO SENTITO

john89 16-03-2010 11:45

Ragazzi, da 5 giorni circa il mio bel 5930g, anzi, il pannello lcd ha deciso di lasciarmi definitivamente a piedi, non da proprio nessun segno di vita, il notebook funziona correttamente eh, però dallo schermo non ci sono segni di vita...tutto ciò nel giro di una nottata...vado a letto con il pc che mi funziona regolarmente, e la mattina alla riaccensione...puff....niente più immagine :doh: :doh:

Con un monitor esterno funziona regolarmente però. Ho già chiamato l'assistenza acer ed oggi dovrebbe passare il corriere ups per il ritiro e la spedizione al centro assistenza di Mazzo di Rhò..vi terrò aggiornati ragazzi. :cry:

john89 23-03-2010 15:39

Allora ragazzi aggiornamenti dal fronte assistenza: l'assistenza in questo caso è stata a dir poco celerissima!!! Il notebook è stato ricevuto dal centro assistenza il giorno 18 marzo 2010 e mi è stato recapitato a casa nel pomeriggio di oggi 23 marzo 2010. Gli interventi effettuati sono stati:

-Aggiornato BIOS
-Sostituito Pannello LCD e cavo LCD
-Test funzionamento macchina a buon fine


Parti sostituite:
-LCD PANEL.15.4".WXGA.LPL
-CABLE.LCD.15.4"WXGA.W/CCD


Il pc al momento, anche se non lo sto utilizzando, funziona perfettamente, e spero resista così fino alla fine dei suoi giorni. :ciapet:

Lebistes82 14-04-2010 04:50

Schermo lcd
 
1 Allegato(i)
Ciao.
Ho un portatile acer aspire 5930g, comprato da poco più di un anno in Italia.
Per ora sono negli USA, a Philadelphia.
Da circa due-tre mesi ho dei problemi con lo schermo del mio notebook. Mi succedeva che mentre usavo il computer, l'immagine sullo schermo cominciava a sfarfallare, tremolare, si freezava etc.... problema che inizialmente si risolveva con qualche colpetto leggero:muro: sopra lo schermo. Questo perchè, muovendo lo schermo, la situazione andava cambiando senza risolversi, quindi era come un contatto che prendeva/non prendeva nello schermo.
Avevo aperto lo schermo e il pannello sopra la tastiera, e avevo visto che il problema nn dipendeva da cavetti e varie, che erano collegati bene e non cambiavano la situazione se spostati, ma da un qualche contatto nella piccola scheda coperta dalla plastichina trasparente dietro lo schermo in alto, quella segnata nella foto che allego.
Il problema finiva premendo con il dito sullo schermo, in un punto ben preciso, in alto a sinistra.
La scorsa settimana ahime il portatile mi è caduto a terra (da una posizione bassa, nn dall'alto) e da quel momento il problema è scomparso.
Dopo tre giorni si ripresenta, fino ad oggi quando lo schermo è diventato nero per tre minuti. Oggi mi sono quindi deciso a riaprile lo schermo. Nessun problema,operazione abbastanza facile. Infine noto che il problema probabilmente dipende da un punto li sotto la plastica dove vi è scritto "don't touch". Li vi è un bottoncino, che a prima vista mi sembrava una batteria, con scritto sopra "100". Da questo escono due sottilissimi fili di rame, e ho visto che questa specie di bottone che copre questa minibobina, in realtà è rotto. E questo punto è all'altezza del punto dello schermo che premendo mi fa ritornare l'immagine. Da questo pomeriggio però purtroppo lo schermo è diventato e rimasto nero. So che il problema deriva da quel bottoncino, am ora non so cosa poter fare. Devo cambiare il display, o si può trovare solo quella fascia/scheda? Posso ordinare qualcosa via internet, mi conviene andare in un centro riparazione laptop, conviene contattare la acer? Aiutatemi per favore, mi sento disperato senza il mio notebook con tutti i miei dati e le cose di lavoro, le foto etc....:muro: :muro: :muro:
Grazie mille in anticipo

Stenky 25-04-2010 08:51

a me succede che sul mio 5730 quando carica il Sistema operativo si vede la schermata di windows, poi di colpo diventa tutto bianco!
Allora attendo che carichi tutto,chiudo lo schermo,attendo che il PC vada in stand by,quindi lo riapro e il 99 % delle volte funziona.
Altrimenti collego col cavo hdmi il pc al mio TV LCD e magicamente lo schermo ritorna a funzionare.
Se fosse un problema di contatto del cavo connettore,xchè quando attacco il cavo HDMI poi funziona?

Indiana Joe 05-06-2010 16:29

Salve, ho sotto le mani il portatile in questione (5930g) della mia ragazza.
Dato che non vorrei far danni a rimuovere la mascherina e dato che è ancora in garanzia, se lo mando in assistenza ora risolvono qualcosa?

Grazie a chi mi aiuterà! :)

Stenky 07-06-2010 08:28

Quote:

Originariamente inviato da Indiana Joe (Messaggio 32208082)
Salve, ho sotto le mani il portatile in questione (5930g) della mia ragazza.
Dato che non vorrei far danni a rimuovere la mascherina e dato che è ancora in garanzia, se lo mando in assistenza ora risolvono qualcosa?

Grazie a chi mi aiuterà! :)

Si mandalo in assistenza io ho fatto così e in una settimana è tornato funzionante al 100%, monitor Sostituito era la descrizione dell'assistenza.

Chiama il numero che trovi sul sito acer, ti danno tutte le informazioni, o se non vuoi chiamare trovi anche tutto scritto in rete. Compili il modulo e mandi e in poco tempo torna perfetto!!

Ciao Ciao


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 17:03.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.