Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Guide e supporto per principianti (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=114)
-   -   [Guida] all'overclock di AMD Ryzen (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2849933)


ASSPO 17-09-2018 19:22

Ciao, 16-17-17-35-75 1T

sdjhgafkqwihaskldds 18-09-2018 09:43

Puoi lasciarli anche così, io faccio lo stesso punteggio a 4000/3200 con i tempi 18 18 18 44, il resto su auto, ma la mia RAM ha altri chip
vedi se riesci a overcloccare di più la CPU, o a mettere 1.26v per i 4000 , è interessante la tua MB :)

ASSPO 18-09-2018 10:42

Spero di non parlare troppo e di non chiamarmi sfortune, al momento mai un BSOD o crash.

Spitfire84 18-09-2018 12:46

Quote:

Originariamente inviato da ASSPO (Messaggio 45764943)
Spero di non parlare troppo e di non chiamarmi sfortune, al momento mai un BSOD o crash.

Bene, la tua CPU sembra un buon sample!
Prova a salire a 1,35 V e vediamo se regge oltre i 4,1 GHz stabili. :cool:

W_o_M 18-09-2018 15:05

Messaggio da eliminare.

freddyso 01-10-2018 19:18

Quote:

Originariamente inviato da freddyso (Messaggio 45726136)
in realtà sono in attesa del kit di upgrade del mio vecchio thermaltake macho da 900 gr :D per adattarlo ai nuovi socket AM4, speraimo arrivi presto da TW :rolleyes:

in ogni caso non mi aspetto miracoli e sono preoccupato a meno che non sia effettivamente montato male... ma mi sembra difficile... con i 12 thread di memtest si mantiene sui 67°

e comunque credo che sia pure andato in thermal trottling in quanto le frequenze non superano i 3.9 mhz

sarà la frequenza delle RAM ? in default a quanto dovrebbe stare ?

Allora, ho finalmente montato il mio caro vecchio Macho ed ho dedicato un paio di pomeriggi al mio pc cercando di tirar fuori il massimo senza esagerare...

Bene cominciamo, innanzitutto cos'è questa opzione che nella guida non c'era?



a che serve?

dalle prove che ho effettuato ho potuto constatare che se non si attiva il Core Performance Boost la CPU rimane ferma alla frequenza base (3.6 nel mio caso), con il CPB attivo (modalità auto) si va dai 2.6 ai 4.250 mhz, mentre l'XFR serve a guadagnare ulteriori 25/50 mhz (modalità Precision Bost Overdrive). Le modalità le ho controllate con il Rayzen Master.

di conseguenza ci hanno tolto tutto il gusto dell'overclock, in sostanza la CPU viene portata alla massima frequenza consentita dalla temperatura e dall'assorbimento (molto legate) e si autoregolano: più scalda meno sale di frequenza.

l'unica cosa che rimarrebbe da fare è spostare il limite superiore, e pensavo di farlo con i P-state, ma mentre inizialmente la cosa sembrava funzionare, nel senso che riuscivo a far lavorare la CPU sutto stress un continaio di mhz oltre la modalità CPB+PBO, ad un certo punto non ha più funzionato, appena imposto il P0 si attiva la modalità "manuale" e la CPU rimane fissa al valore impostato nel P0 compreso il Vcore e non si sposta più come se avessi effettuato un overclock con moltiplicatore fisso.

Ci ho provato in tutti i modi, sono arrivato anche a riflashare il bios ma non c'è stato verso in qualsiasi maniera imposto CPB PBO profili ram EZ tuner ecc. ecc. appena imposto il P0 la CPU si blocca su quel valore :muro: tanto che mi è venuto pure il dubbio di averlo mai visto funzionare :sob:

qualche idea a riguardo ?

inoltre, mentre con CPB+PBO vedo picchi a 4.250 (a riposo) con i P-state oltre i 4.1 (da testare a fondo) non sono riuscito ad andare con la differenza che con CPB+PBO sotto stress si scende a 3.9/3.8 mentre con P-state non si scende oltre il valore impostato da bios, qual'è meglio ?

infine volevo fare una considerazione sull'overclock dinamico: che senso ha aumentare il vcore che comporterebbe un aumento di temperatura e quindi una conseguente riduzione della velocità piuttosto che un aumento ?

giuro l'ultima cosa, un appello ai possessori della mia MB io non ho il LLC e voi ?

Steve94 01-10-2018 21:50

Buonasera, complimenti per la guida, davvero ottima...
volevo chiedere un consiglio riguardo le ram..

ho un ryzen 5 2600 con g.skill trident z rgb 8gbx2 3466mhz b.die (F4-3466C16D-16GTZR)

sto facendo qualche test con dram calculator, e volevo lasciarle fisse a 3400 o 3466 mhz sui migliori timing..
la mia domanda è, secondo voi quant'è il dram voltage max che posso mettere per "stare sul sicuro"??? è un rischio andare sopra 1.40v????

questa è la situazione:

3400mhz - dram v. min 1.38 max 1.40
3466mhz - dram v. min 1.30 max 1.42
(con SOC max in entrambi i casi 1.1)

Spitfire84 03-10-2018 08:01

Quote:

Originariamente inviato da Steve94 (Messaggio 45791807)
Buonasera, complimenti per la guida, davvero ottima...
volevo chiedere un consiglio riguardo le ram..

ho un ryzen 5 2600 con g.skill trident z rgb 8gbx2 3466mhz b.die (F4-3466C16D-16GTZR)

sto facendo qualche test con dram calculator, e volevo lasciarle fisse a 3400 o 3466 mhz sui migliori timing..
la mia domanda è, secondo voi quant'è il dram voltage max che posso mettere per "stare sul sicuro"??? è un rischio andare sopra 1.40v????

questa è la situazione:

3400mhz - dram v. min 1.38 max 1.40
3466mhz - dram v. min 1.30 max 1.42
(con SOC max in entrambi i casi 1.1)

Grazie. :)

Le memorie con chip Samsung b-die scaldano mediamente molto poco, per cui in daily si può arrivare fino a 1,45 V. Se ben raffreddate si potrebbe andare anche oltre, ma la soglia di 1,45 V è una soglia di garanzia che serve ad evitare di accorciarne la vita.

Spitfire84 03-10-2018 08:04

Quote:

Originariamente inviato da freddyso (Messaggio 45791486)
Allora, ho finalmente montato il mio caro vecchio Macho ed ho dedicato un paio di pomeriggi al mio pc cercando di tirar fuori il massimo senza esagerare...

Bene cominciamo, innanzitutto cos'è questa opzione che nella guida non c'era?



a che serve?

Dovrebbero essere dei profili preimpostati di overclock Delle RAM che suggerisce Gigabyte: mai utilizzati e me ne terrei alla larga. :)

Quote:

dalle prove che ho effettuato ho potuto constatare che se non si attiva il Core Performance Boost la CPU rimane ferma alla frequenza base (3.6 nel mio caso), con il CPB attivo (modalità auto) si va dai 2.6 ai 4.250 mhz, mentre l'XFR serve a guadagnare ulteriori 25/50 mhz (modalità Precision Bost Overdrive). Le modalità le ho controllate con il Rayzen Master.

di conseguenza ci hanno tolto tutto il gusto dell'overclock, in sostanza la CPU viene portata alla massima frequenza consentita dalla temperatura e dall'assorbimento (molto legate) e si autoregolano: più scalda meno sale di frequenza.

l'unica cosa che rimarrebbe da fare è spostare il limite superiore, e pensavo di farlo con i P-state, ma mentre inizialmente la cosa sembrava funzionare, nel senso che riuscivo a far lavorare la CPU sutto stress un continaio di mhz oltre la modalità CPB+PBO, ad un certo punto non ha più funzionato, appena imposto il P0 si attiva la modalità "manuale" e la CPU rimane fissa al valore impostato nel P0 compreso il Vcore e non si sposta più come se avessi effettuato un overclock con moltiplicatore fisso.

Ci ho provato in tutti i modi, sono arrivato anche a riflashare il bios ma non c'è stato verso in qualsiasi maniera imposto CPB PBO profili ram EZ tuner ecc. ecc. appena imposto il P0 la CPU si blocca su quel valore :muro: tanto che mi è venuto pure il dubbio di averlo mai visto funzionare :sob:

qualche idea a riguardo ?
È corretto che sia cosi, l'overclock con p-state disabilita il PBO.

Quote:

inoltre, mentre con CPB+PBO vedo picchi a 4.250 (a riposo) con i P-state oltre i 4.1 (da testare a fondo) non sono riuscito ad andare con la differenza che con CPB+PBO sotto stress si scende a 3.9/3.8 mentre con P-state non si scende oltre il valore impostato da bios, qual'è meglio ?
Questa è la differenza tra overclock manuali (con p-state, dinamico o fisso) e overclock con PBO (automatico). Nel primo caso coi p-state fissi una frequenza e la CPU lavorerà al massimo a quella frequenza con TUTTI i core, con il PBO invece vai ad alzare la soglia di tolleranza della CPU alle temperature e tensioni quindi fino ad 1-2 core potrà spingersi al massimo della frequenza autorizzata da PBO e XFR (in quanto a contribuire al calore ci sono solo pochi core), ed all'aumentare del carico la frequenza andrà a scendere per garantire il funzionamento in specifica.
Quale delle 2 modalità è la migliore dipende dai software che usi: per sw che sfruttano pochi core meglio il PBO, per carichi su tutta la CPU meglio l'overclock con p-state. In linea generale comunque una CPU che opera almeno a 4,2 GHz su tutti i core performa mediamente meglio di una che opera secondo PBO, per frequenze inferiori le prestazioni sono molto simili se non a vantaggio del PBO.

Quote:

infine volevo fare una considerazione sull'overclock dinamico: che senso ha aumentare il vcore che comporterebbe un aumento di temperatura e quindi una conseguente riduzione della velocità piuttosto che un aumento ?
Il vcore si alza altrimenti la CPU non sarebbe stabile. In modalità overclock dinamico o con p-state o fisso la CPU mantiene attivi solo i controlli legati alla massima temperatura consentita prima di danneggiare la cpu, per cui se si riescono a mantenere temperature entro la norma con buoni dissipatori il vcore maggiore può aiutare a stabilizzare la CPU a frequenze più alte.

Quote:

giuro l'ultima cosa, un appello ai possessori della mia MB io non ho il LLC e voi ?
Non ho la tua stessa mobo, ma il LLC deve esserci, magari scritto per esteso (Load Line Calibration). Se non c'è, prova ad aggiornare il BIOS.

freddyso 03-10-2018 09:52

Quote:

Originariamente inviato da Spitfire84 (Messaggio 45794353)

È corretto che sia cosi, l'overclock con p-state disabilita il PBO.

ma disabilita anche il CPB ?!, nel senso che impostata la frequenza ed il vcore tramite P-state (modifica del P0) la frequenza ed il vcore non si muovono più sia sotto carico che a riposo ?

Quote:

Nel primo caso coi p-state fissi una frequenza e la CPU lavorerà al massimo a quella frequenza con TUTTI i core
al massimo o solo a quella frequenza ? a me sta succedendo la seconda ipotesi con i P-state...


Quote:


In modalità overclock dinamico o con p-state o fisso la CPU mantiene attivi solo i controlli legati alla massima temperatura consentita prima di danneggiare la cpu, per cui se si riescono a mantenere temperature entro la norma con buoni dissipatori il vcore maggiore può aiutare a stabilizzare la CPU a frequenze più alte.
e come si accorge la CPU di non essere stabile senza bloccarsi e quindi correggere il tiro diminuendo la frequenza ? io pensavo che lo facesse semplicemente monitorando la temperatura o l'assorbimento.

Quote:

Non ho la tua stessa mobo, ma il LLC deve esserci, magari scritto per esteso (Load Line Calibration). Se non c'è, prova ad aggiornare il BIOS.
e ti pare che non ci abbia provato :D meglio della roulette russa ogni volta, speriamo mi vada sempre bene :fagiano:
non mi ricordo se in quelli vecchi c'era, ma non voglio sfidare ancora la sorte rimettendoli per questo chiedevo

Spitfire84 03-10-2018 12:21

Quote:

Originariamente inviato da freddyso (Messaggio 45794606)
ma disabilita anche il CPB ?!, nel senso che impostata la frequenza ed il vcore tramite P-state (modifica del P0) la frequenza ed il vcore non si muovono più sia sotto carico che a riposo ?

Il moltiplicatore della CPU e il vcore sono su Auto? Se non lo sono, devono essere su Auto.

Inoltre che profilo energetico stai usando su Windows? Se lo imposti su Risparmio energetico la CPU scende di frequenza e tensione?

Quote:

al massimo o solo a quella frequenza ? a me sta succedendo la seconda ipotesi con i P-state...
Al massimo se moltiplicatore CPU e vcore sono su Auto e se usi su Windows il profilo Bilanciato o Ryzen Balanced impostato come indicato nella guida.

Quote:

e come si accorge la CPU di non essere stabile senza bloccarsi e quindi correggere il tiro diminuendo la frequenza ? io pensavo che lo facesse semplicemente monitorando la temperatura o l'assorbimento.
Non se ne accorge, te ne accorgi te quando crasha il sistema. I Ryzen integrano una serie di sensori che monitorano in real time temperatura e tensione; il pbo alza la tensione e la CPU cerca di mantenere una frequenza più alta, ma non è scontato che questo significhi essere stabile, per quello si testa il sistema con occt anche usando il pbo per overcloccare. Spero di aver risposto alla tua domanda.

Quote:

e ti pare che non ci abbia provato :D meglio della roulette russa ogni volta, speriamo mi vada sempre bene :fagiano:
non mi ricordo se in quelli vecchi c'era, ma non voglio sfidare ancora la sorte rimettendoli per questo chiedevo
Però purtroppo Gigabyte ha fatto un po' di casini con gli ultimi BIOS. Puoi provare a cercarne uno custom realizzato da ket su win-raid per vedere se è presente il LLC e se funziona.

Steve94 03-10-2018 17:59

Quote:

Originariamente inviato da Spitfire84 (Messaggio 45794350)
Grazie. :)

Le memorie con chip Samsung b-die scaldano mediamente molto poco, per cui in daily si può arrivare fino a 1,45 V. Se ben raffreddate si potrebbe andare anche oltre, ma la soglia di 1,45 V è una soglia di garanzia che serve ad evitare di accorciarne la vita.

Ciao Spitfire84... spingendole al massimo sono arrivato fino a 3600 con dram v a 1.48.. Ovviamente non stabili
Ora starei cercando la "stabilità".. per ora basandomi sui test HCI come dicevi tu in guida nel mio caso 12 finestre=12 thread x 850mb memoria.. sono riuscito solamente a impostarle a 3200mhz cosi:

timing 13-13-13-13-28-42
SOC:1.15v
DRAM V:1.40v
PROCODT:80 ohm
GEAR DOWN MODE-ENABLED
POWER DOWN ENABLE-ENABLED
CLDO VDDP:900

Questi parametri con il mio r5 2600 a x42 con off-set a +0.2250

Siccome ho poca esperienza, come valuti il tutto? Come potrei migliorarli e cambiando cosa??

Grazie ;)
Steve

Spitfire84 03-10-2018 21:57

Quote:

Originariamente inviato da Steve94 (Messaggio 45795998)
Ciao Spitfire84... spingendole al massimo sono arrivato fino a 3600 con dram v a 1.48.. Ovviamente non stabili
Ora starei cercando la "stabilità".. per ora basandomi sui test HCI come dicevi tu in guida nel mio caso 12 finestre=12 thread x 850mb memoria.. sono riuscito solamente a impostarle a 3200mhz cosi:

timing 13-13-13-13-28-42
SOC:1.15v
DRAM V:1.40v
PROCODT:80 ohm
GEAR DOWN MODE-ENABLED
POWER DOWN ENABLE-ENABLED
CLDO VDDP:900

Questi parametri con il mio r5 2600 a x42 con off-set a +0.2250

Siccome ho poca esperienza, come valuti il tutto? Come potrei migliorarli e cambiando cosa??

Grazie ;)
Steve

Il risultato è buono visti i timing @ 3200 MHz, ma proverei a cercare la stabilità a 3266-3333 MHz così da avere un po' di banda in più e mantenendo comunque timing tirati a 14 cicli. Ti puoi spingere con la tensione fino a 1,45 V, oltre eviterei come ti dicevo prima.
Inoltre hai provato con un vsoc più basso? Sui Ryzen serie 2x00 si ottiene mediamente maggiore stabilità con una tensione tra 1,05 e 1,1 V
Il PowerDown disabilitalo.
Il procodt negli ultimi BIOS ha perso un po' di importanza e spesso si ottengono ottimi risultati lasciandolo a default: hai provato a lasciarlo su Auto e vedere che risultati ottieni?

Steve94 03-10-2018 22:44

Quote:

Originariamente inviato da Spitfire84 (Messaggio 45796536)
Il risultato è buono visti i timing @ 3200 MHz, ma proverei a cercare la stabilità a 3266-3333 MHz così da avere un po' di banda in più e mantenendo comunque timing tirati a 14 cicli. Ti puoi spingere con la tensione fino a 1,45 V, oltre eviterei come ti dicevo prima.
Inoltre hai provato con un vsoc più basso? Sui Ryzen serie 2x00 si ottiene mediamente maggiore stabilità con una tensione tra 1,05 e 1,1 V
Il PowerDown disabilitalo.
Il procodt negli ultimi BIOS ha perso un po' di importanza e spesso si ottengono ottimi risultati lasciandolo a default: hai provato a lasciarlo su Auto e vedere che risultati ottieni?

ora provo poi ti faccio sapere, oltretutto mi sono accorto adesso che hanno rilasciato un aggiornamento di compatibilità del bios pochi giorni fa... sto installando ora, speriamo in bene :ciapet:

l'aggiornamento e i tuoi consigli hanno portato "bene".. sono salito a 3266mhz stabili con cicli a 14.. a 3333mhz sempre 14cl niente, domani proverò a cl15 ma a questo punto penso che il gioco non vale la candela..
nei prossimi giorni proverò le G-Skill F4-3400C16D-16GSXW, in teoria le uniche realmente compatibili sulla mia mobo a frequenze maggiori.. dovrei essere più avvantaggiato si spera !!

freddyso 04-10-2018 09:50

Quote:

Originariamente inviato da Spitfire84 (Messaggio 45795051)
Il moltiplicatore della CPU e il vcore sono su Auto? Se non lo sono, devono essere su Auto.

Inoltre che profilo energetico stai usando su Windows? Se lo imposti su Risparmio energetico la CPU scende di frequenza e tensione?

Al massimo se moltiplicatore CPU e vcore sono su Auto e se usi su Windows il profilo Bilanciato o Ryzen Balanced impostato come indicato nella guida.

E' tutto su Auto (vcore e moltiplicatore CPU) ma ho fatto anche le prove con CPB sia disabilitato che in auto (mi pare era così quando ha funzionato). Stessa cosa per PBO ma non c'è verso appena attivo il P0 si mette in manuale e rimane tutto bloccato sulle impostazioni date al P0.

Scondo me dev'essere successo qualcosa alla MB quando si è bloccata un paio di volte provando l' EZ-TUNER ha fatto molti riavvii prima di ripartire e mi sono ca..to sotto per usare un francesismo...

in merito ai profili energetici non credo c'entrino in quanto quando torno nel bios per togliere le impostazioni al P0 la cpu è impostata a 4000 (come da valori in p0) e non a 3.6 come di solito. comunque mi riservo di fare qualche prova anche con i profili che ho impostato comunque su Ryzen.

mi sa che dovrò accontentarmi del CPB+PBO togliendo magari qualche millivolt :boh: e pure senza LLC

Spitfire84 04-10-2018 10:01

Quote:

Originariamente inviato da freddyso (Messaggio 45797008)
E' tutto su Auto (vcore e moltiplicatore CPU) ma ho fatto anche le prove con CPB sia disabilitato che in auto (mi pare era così quando ha funzionato). Stessa cosa per PBO ma non c'è verso appena attivo il P0 si mette in manuale e rimane tutto bloccato sulle impostazioni date al P0.

Scondo me dev'essere successo qualcosa alla MB quando si è bloccata un paio di volte provando l' EZ-TUNER ha fatto molti riavvii prima di ripartire e mi sono ca..to sotto per usare un francesismo...

in merito ai profili energetici non credo c'entrino in quanto quando torno nel bios per togliere le impostazioni al P0 la cpu è impostata a 4000 (come da valori in p0) e non a 3.6 come di solito. comunque mi riservo di fare qualche prova anche con i profili che ho impostato comunque su Ryzen.

mi sa che dovrò accontentarmi del CPB+PBO togliendo magari qualche millivolt :boh: e pure senza LLC

Provato a fare un clear CMOS? Altrimenti rimane l'opzione cambiare BIOS che ti ho già segnalato...sa molto di baco questo funzionamento.

freddyso 04-10-2018 10:53

Quote:

Originariamente inviato da Spitfire84 (Messaggio 45797030)
Provato a fare un clear CMOS? Altrimenti rimane l'opzione cambiare BIOS che ti ho già segnalato...sa molto di baco questo funzionamento.

il clear sinceramente no... ma l'ho riflaschato, proverò anche questo :mc:

mi sa che ste gigabyte non sono riuscite benissimo, almeno nel BIOS

Spitfire84 04-10-2018 11:34

Quote:

Originariamente inviato da freddyso (Messaggio 45797175)
il clear sinceramente no... ma l'ho riflaschato, proverò anche questo :mc:

mi sa che ste gigabyte non sono riuscite benissimo, almeno nel BIOS

Prima di flashare ricordati di ripristinare a default i parametri del BIOS.

Le mobo Gigabyte X370/470 e B350/450 sono tra le migliori quanto ad hw montato e tra l'altro sono tra le più performanti lato RAM. Purtroppo però i BIOS sono sempre stati carenti e sono servite molte release prima di avere un BIOS (quasi) completo. Per dirti che della mia X370 Gaming 5 ora sono contento con il BIOS F22b e nel mezzo c'erano state almeno una decina di versioni di BIOS

Steve94 06-10-2018 11:06

Ciao Spitfire84, ho fatto ottimi risultati dopo l'aggiornamento del bios e con le nuove ram.. volevo chiederti, il parametro tCKE che funzione ha? non riesco a trovare info a riguardo

buon weekend

freddyso 06-10-2018 12:01

Quote:

Originariamente inviato da freddyso (Messaggio 45797008)
E' tutto su Auto (vcore e moltiplicatore CPU) ma ho fatto anche le prove con CPB sia disabilitato che in auto (mi pare era così quando ha funzionato). Stessa cosa per PBO ma non c'è verso appena attivo il P0 si mette in manuale e rimane tutto bloccato sulle impostazioni date al P0.

Scondo me dev'essere successo qualcosa alla MB quando si è bloccata un paio di volte provando l' EZ-TUNER ha fatto molti riavvii prima di ripartire e mi sono ca..to sotto per usare un francesismo...

in merito ai profili energetici non credo c'entrino in quanto quando torno nel bios per togliere le impostazioni al P0 la cpu è impostata a 4000 (come da valori in p0) e non a 3.6 come di solito. comunque mi riservo di fare qualche prova anche con i profili che ho impostato comunque su Ryzen.

mi sa che dovrò accontentarmi del CPB+PBO togliendo magari qualche millivolt :boh: e pure senza LLC

Forse ho scoperto l'arcano...
spugnettando con ryzen master i moltiplicatori si sono sbloccati (non chiedetmi come per il momento), ma non il v-core, probabilmente Ryzen master va a modificare dei parametri che non sono visibili dall'interfaccia grafica del bios.

inoltre ho scoperto che si possono modificare i parametri che probabilmente limitano il PBO: TDC PPT e EDC rispettivamente Sustained Current Limit CPU, Total Sock Power CPU e Peak Current Limit CPU che diventano rossi qundo la CPU è sotto stress.

tuttavia sono già al limite dei 75° e non credo sia il caso di spingersi oltre anche perchè il V-core non riesco a ridurlo per il momento sebra essere gestito in automatico dal PBO (come è giusto che sia).

qaualcuno ha esperienza di questo tipo di overclock ?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 18:26.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.