Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


alex642002 30-03-2013 09:20

Quote:

Originariamente inviato da metalfreezer (Messaggio 39267901)
La cosa che mi ha lasciato basito è stato vedere con quanta velocità ho perso tutto quello che avevo nel quadricipite..Avevo un muscolo potentissimo ovviamente e ora a fatica riesco a sollevare la gamba, e quando lo faccio per gli esercizi che mi hanno dato, faccio la stessa fatica di quando facevo lo squat con 140kg :muro:

E' vero,è impressionante:eek: Anche a me,in un mese che era passato tra l'infortunio e l'inizio della fisioterapia,la coscia era diventata la metà dell'altra.:eek:

Francy1983rm 30-03-2013 14:06

Quote:

Originariamente inviato da metalfreezer (Messaggio 39267901)
La cosa che mi ha lasciato basito è stato vedere con quanta velocità ho perso tutto quello che avevo nel quadricipite..Avevo un muscolo potentissimo ovviamente e ora a fatica riesco a sollevare la gamba, e quando lo faccio per gli esercizi che mi hanno dato, faccio la stessa fatica di quando facevo lo squat con 140kg :muro:

Io stranamente nn ne ho perso moltissimo di tono muscolare ... Ma aspetto a cantare vittoria... Manca ancora una settimana! Oggi kinetek 70 gradi tutto ok. L unica cosa che mi da molto fastidio e' che quando mi alzò dal letto mi tira da morire a lato a sinistra del ginocchio (interno) dove ho un edema allucinante. Ho iniziato oggi a metterci l hirudoid... Però mi ha detto il fisioterapista che è normale che li sia infiammato xche e' da li che mi hanno preso il tendine per ricostruire il crociato. Spero che dopo questa settimana mi passerà voi che dite? Un altra cosa che mi da fastidio sono le assenze vicino al taglio da cui mi hanno preso il tendine... Solo che non possono manipolarmelo finché non cadono i punti.... A voi dava fastidio? Io lo sto massaggiando un po' tanto la ferita ormai e' secca....

metalfreezer 30-03-2013 14:22

A me più di tutto da fastidio la calza da "donna" che devo tenere tt il giorno :stordita:

Francy1983rm 30-03-2013 14:53

Quote:

Originariamente inviato da metalfreezer (Messaggio 39269469)
A me più di tutto da fastidio la calza da "donna" che devo tenere tt il giorno :stordita:

Calzaaa???? Xche ti fanno portare una calza da donna?? :eek:

alex642002 30-03-2013 17:08

Quote:

Originariamente inviato da metalfreezer (Messaggio 39269469)
A me più di tutto da fastidio la calza da "donna" che devo tenere tt il giorno :stordita:

Quote:

Originariamente inviato da Francy1983rm (Messaggio 39269602)
Calzaaa???? Xche ti fanno portare una calza da donna?? :eek:

Sì,a rete :D
No,sono calze antitrombotiche,o anticoagulanti,non ricordo.Le portavo anche io.:)

Francy1983rm 30-03-2013 17:21

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 39270152)
Sì,a rete :D
No,sono calze antitrombotiche,o anticoagulanti,non ricordo.Le portavo anche io.:)

:confused: a me non hanno dato questa calza .... :cry:
Xcheeeee??? Comunque spero che con la pomata questo stupido ematoma va via....
Alex ma le aderenze se le massaggio dici che faccio peggio ???

alex642002 30-03-2013 17:35

Quote:

Originariamente inviato da Francy1983rm (Messaggio 39270198)
:confused: a me non hanno dato questa calza .... :cry:
Xcheeeee??? Comunque spero che con la pomata questo stupido ematoma va via....
Alex ma le aderenze se le massaggio dici che faccio peggio ???

Cosa intendi per aderenze?Che io sappia le aderenze sono delle formazioni che si formano all'interno del ginocchio che lo bloccano e che per essere eliminate necessitano spesso di anestesia,vista la dolorosità dell'operazione :eek:

Francy1983rm 30-03-2013 21:18

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 39270282)
Cosa intendi per aderenze?Che io sappia le aderenze sono delle formazioni che si formano all'interno del ginocchio che lo bloccano e che per essere eliminate necessitano spesso di anestesia,vista la dolorosità dell'operazione :eek:

No no per carità ... Io intendo la pelle un po' rigida dive ci sta il taglio cuciti con i punti... Mi sento la pelle tirare da morire li quando faccio il kinetek :( domani ho 80 gradi spero non mi tirerà troppo....
Alex ma anche ti avevi un livido enorme dal lati dove ti hanno preso il gracile???

alex642002 30-03-2013 21:20

Quote:

Originariamente inviato da Francy1983rm (Messaggio 39271007)
No no per carità ... Io intendo la pelle un po' rigida dive ci sta il taglio cuciti con i punti... Mi sento la pelle tirare da morire li quando faccio il kinetek :( domani ho 80 gradi spero non mi tirerà troppo....
Alex ma anche ti avevi un livido enorme dal lati dove ti hanno preso il gracile???

A me non l'hanno preso!:D

metalfreezer 01-04-2013 07:55

Oggi è gia il 2 giorno che ho febbre, massimo che ho avuto è 37,5...dite che devo preoccuparmi per un eventuale infezione? Mio fratello ebbe lo stesso intervento e a lui venne, ma la febbre era sempre superiore ai 38

Francy1983rm 01-04-2013 17:22

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 39271015)
A me non l'hanno preso!:D

Ah no??? Avevi capito che pure tu eri s+g ....
Comunque oggi 95 gradi di kinetek...!!! ( Era 90 ma ne ho messi 5 in piu' hihi ) L unica cosa che odio e' il livido che mi tira un po' ...il mio ortopedico mi ha detto 15 gg e poi via le stampelle quindi lunedì prossimo dovrei levarle...però leggendo in giro ho letto di gente che si fa 30 o 20 gg con le stampelle!!! Si ogni caso e' diverso lo ho capito però ho il timore di rovinare il mio nuovo legamento.... :cry: che dite?

Francy1983rm 01-04-2013 17:33

Quote:

Originariamente inviato da metalfreezer (Messaggio 39274643)
Oggi è gia il 2 giorno che ho febbre, massimo che ho avuto è 37,5...dite che devo preoccuparmi per un eventuale infezione? Mio fratello ebbe lo stesso intervento e a lui venne, ma la febbre era sempre superiore ai 38

Mi dispiace collega di intervento :( la febbre in effetti in genere vuol dire infezione....ma magari però non è niente e domani ti passa... Tienici aggiornati :)

gomma2408 02-04-2013 08:15

Rispondiamo per punti, ;) anche premettendo che non siamo medici, però qualche cosa, indicazioni per lo più, le abbiamo imparate perche così ci hanno detto tutti gli ortopedici che ci hanno visitato/operato:

1) La febbre è normale, soprattutto se sta sotto i 38° , anche se a qualcuno è andata (per pochissimi, primi, giorni) sopra, e qualcuno non l'ha avuta.. . èla reazione dell'organismo all'operazione, e anzi è la DIFESA dell'organismo nelle ferite per evitare infezioni.. (i batteri muoiono all'incrementare della temperatura, è per quello che il ns organismo reagisce aumentando la propria temperatura...). La febbre può durare, se rimane bassa, anche più di una settimana. A qualcuno di noi è successo, (io circa 8gg) ma non era niente... ;)

2) l'ematoma ci sta, passa dopo un bel po', diventa sempre più nero i primi 7-8 gg... e magari può "scendere" verso il polpaccio, e creare dolori muscolari anche fastidiosi. Ma è semplicemente il sangue che si riassorbe... quindi anche qui tutto nella norma.

3) La calza antitrombotica qualcuno la fa mettere, altri fanno assumere solo eparina tramite punture in pancia (io ne ho fatte per 15gg dalla dimissione dall'ospedale, e niente calza...)

4) il neolegamento NON si rompe... per assurdo è nel secondo mese che, da studi fatti, sembra più "debole", perchè subito dopo l'operazione, il neolegamento sembra vada incontro a una "atrofizzazione"dovuta al fatto che è un tessuto vivo staccato dalla sua sede, e quindi ancora non vascolarizzato alla perfezione. Occorre che passi del tempo per la sua ri-vascolarizzazione affinchè si integri poi nei mesi con le nuove strutture in cui è collocato/fissato (tipicamente, femore da un capo e tibia nell'altro)
Comunque se non si subiscono nuove forti distorsioni, per il semplice fatto di camminare senza stampelle, non si rompe niente... ogni medico ha il suo protocollo di recupero, anche se sono tutti simili, non sono identici... così è anche per le stampelle.


Ad es. nel mio caso mi vietò del tutto di passare da 2 stampelle a 1, perchè mi disse che con 1 stampella la postura non è ideale e quindi più dannosa che altro. Quindi passai da 2 stampelle, per poi usarle solo come appoggio in equilibrio (come fossero bastoni normali...) e poi via tutte e due.

Ciao e in bocca al lupo... ;)

gomma2408 02-04-2013 08:16

Quote:

Originariamente inviato da Francy1983rm (Messaggio 39276240)
Ah no??? Avevi capito che pure tu eri s+g ....
Comunque oggi 95 gradi di kinetek...!!! ( Era 90 ma ne ho messi 5 in piu' hihi ) L unica cosa che odio e' il livido che mi tira un po' ...il mio ortopedico mi ha detto 15 gg e poi via le stampelle quindi lunedì prossimo dovrei levarle...però leggendo in giro ho letto di gente che si fa 30 o 20 gg con le stampelle!!! Si ogni caso e' diverso lo ho capito però ho il timore di rovinare il mio nuovo legamento.... :cry: che dite?

No, ALEX non è neanche stato operato... o meglio, è stato operato, ma SOLO al menisco. :read: ;)

Francy1983rm 02-04-2013 08:58

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 39278076)
Rispondiamo per punti, ;) anche premettendo che non siamo medici, però qualche cosa, indicazioni per lo più, le abbiamo imparate perche così ci hanno detto tutti gli ortopedici che ci hanno visitato/operato:

1) La febbre è normale, soprattutto se sta sotto i 38° , anche se a qualcuno è andata (per pochissimi, primi, giorni) sopra, e qualcuno non l'ha avuta.. . èla reazione dell'organismo all'operazione, e anzi è la DIFESA dell'organismo nelle ferite per evitare infezioni.. (i batteri muoiono all'incrementare della temperatura, è per quello che il ns organismo reagisce aumentando la propria temperatura...). La febbre può durare, se rimane bassa, anche più di una settimana. A qualcuno di noi è successo, (io circa 8gg) ma non era niente... ;)

2) l'ematoma ci sta, passa dopo un bel po', diventa sempre più nero i primi 7-8 gg... e magari può "scendere" verso il polpaccio, e creare dolori muscolari anche fastidiosi. Ma è semplicemente il sangue che si riassorbe... quindi anche qui tutto nella norma.

3) La calza antitrombotica qualcuno la fa mettere, altri fanno assumere solo eparina tramite punture in pancia (io ne ho fatte per 15gg dalla dimissione dall'ospedale, e niente calza...)

4) il neolegamento NON si rompe... per assurdo è nel secondo mese che, da studi fatti, sembra più "debole", perchè subito dopo l'operazione, il neolegamento sembra vada incontro a una "atrofizzazione"dovuta al fatto che è un tessuto vivo staccato dalla sua sede, e quindi ancora non vascolarizzato alla perfezione. Occorre che passi del tempo per la sua ri-vascolarizzazione affinchè si integri poi nei mesi con le nuove strutture in cui è collocato/fissato (tipicamente, femore da un capo e tibia nell'altro)
Comunque se non si subiscono nuove forti distorsioni, per il semplice fatto di camminare senza stampelle, non si rompe niente... ogni medico ha il suo protocollo di recupero, anche se sono tutti simili, non sono identici... così è anche per le stampelle.


Ad es. nel mio caso mi vietò del tutto di passare da 2 stampelle a 1, perchè mi disse che con 1 stampella la postura non è ideale e quindi più dannosa che altro. Quindi passai da 2 stampelle, per poi usarle solo come appoggio in equilibrio (come fossero bastoni normali...) e poi via tutte e due.

Ciao e in bocca al lupo... ;)

Ciao gomma!!
Grazie come sempre per i consigli...
Oggi 100 gradi di kinetek ma il livido sul polpaccio mi da sempre più fastidio...se non ci fosse riuscirei già a camminare alla perfezione, visto e considerato che la gamba si stende perfettamente. Sto mettendo hirudoid come si piovesse da 3 gg ma ancor non si leva!!! Oggi tecar a fisioterapia ... Spero in 2 o 3 giorni inizi un po' a sparire. È l unica cosa odiosa di questo intervento!!!

gomma2408 02-04-2013 09:49

vedrai che se hai un ematoma nei prossimi giorni verrà "più fuori" semmai... è normale, ti diventerà più nero, io avevo tutta la coscia e il polpaccio neri, è il sangue "pesto" causato dal prelievo del semitendinoso, che è in realtà un tendine/muscolo infatti se lo cerchi in anatomia si chiama MUSCOLO semitentindoso, per questo, siccome per prelevarlo lo "sfilettano" (sì proprio come il tonno... :D ) per la sua lunghezza, fa abbastanza sangue all'interno della gamba, quindi... poi rimane l'ematoma che è da assorbire, e nei primi giorni e dopo una settimana, anzi sembra aumentare, è come una botta e ti viene il livido fuori di più dopo alcuni giorni.... e fa male.. il sangue pesto nei muscoli fa dolore ma non è niente di preoccupante, lo deve fare... ;)

Francy1983rm 02-04-2013 11:00

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 39278451)
vedrai che se hai un ematoma nei prossimi giorni verrà "più fuori" semmai... è normale, ti diventerà più nero, io avevo tutta la coscia e il polpaccio neri, è il sangue "pesto" causato dal prelievo del semitendinoso, che è in realtà un tendine/muscolo infatti se lo cerchi in anatomia si chiama MUSCOLO semitentindoso, per questo, siccome per prelevarlo lo "sfilettano" (sì proprio come il tonno... :D ) per la sua lunghezza, fa abbastanza sangue all'interno della gamba, quindi... poi rimane l'ematoma che è da assorbire, e nei primi giorni e dopo una settimana, anzi sembra aumentare, è come una botta e ti viene il livido fuori di più dopo alcuni giorni.... e fa male.. il sangue pesto nei muscoli fa dolore ma non è niente di preoccupante, lo deve fare... ;)

Si infatti è venuto fuori questi ultimi giorni tutto pesto maledetto!!! Però per fortuna sulla coscia no, solo un po' sul polpaccio e dietro al ginocchio... Spero con il bombardamento di tecar e crema sparisca questa settimana...xche lunedì mollerò le stampelle e non vorrei che mi tirasse ancora...già oggi pare un po' meno di ieri comunque ...speriamo bene.

Francy1983rm 05-04-2013 12:23

Quote:

Originariamente inviato da Francy1983rm (Messaggio 39278815)
Si infatti è venuto fuori questi ultimi giorni tutto pesto maledetto!!! Però per fortuna sulla coscia no, solo un po' sul polpaccio e dietro al ginocchio... Spero con il bombardamento di tecar e crema sparisca questa settimana...xche lunedì mollerò le stampelle e non vorrei che mi tirasse ancora...già oggi pare un po' meno di ieri comunque ...speriamo bene.

Aggiornamento...a 11 giorni dall intervento già cammino...zero dolori e punti già andati via. Ematoma in via di riassorbimento ! Sono felicissimaaa non vedo l ora di tornare a correre a luglio

gomma2408 08-04-2013 08:53

ottimo, buona riabilitazione !;) Le premesse ci sono tutte... passati i primissimi giorni senza problemi particolari, poi tutto va per il meglio.... ;)

Stefano Landau 08-04-2013 10:29

Quote:

Originariamente inviato da Francy1983rm (Messaggio 39262823)
Io stesso intervento tuo ;) un po' sul monitor ho visto però !! Mi sono svegliata gli ultimi 15 minuti ed ho dato una sbirciata al monitor... Mi sembrava di vedere delle alghe ahah
Quando ti sei operato???

Scusa il ritardo nella risposta.... sono appena rientrato da una settimana di Trek nel deserto in marocco.......
sono stato operato a marzo 2009 e direi che ora sto addirittura meglio che prima di rompermi il legamento! La fisioterapia e lo sport che ho iniziato a fare successivamente mi hanno messo in uno stato di forma mai avuto prima.

Stefano Landau 08-04-2013 10:34

Quote:

Originariamente inviato da Francy1983rm (Messaggio 39261700)
Anche io scio però per fortuna fino ad oggi mai avuti incidenti sugli sci... Leggendo quello che scrivi un po' mi spavento ... Dopo questo intervento vorrei tornare a fare snow ma solo a pensarci mi viene paura...perché di riaffrontare quello che sto passando non ne ho proprio voglia!!! :)
Anche io avrei voluto non operarmi come te ma alla fine ho ceduto al pressing Dell ortopedico ... Comunque come di dice ogni ginocchio ha una storia... Magari il tuo è migliore del mio visto che da luglio ad oggi già mi si stava rovinando la cartilagine ... :)

Per lo sci non ti preoccupare.
Anch'io all'inizio ero molto dubbioso, poi 3 anni dopo l'operazione (mi avevano detto che il consolidamento massimo arriva dopo 2 anni che scadendo a fine marzo erano a fine stagione sciistica) ho ripreso e quest'anno sono addirittura sceso dalla valle Blanche. Sono sceso con una guida Alpina sul ghiacciaio del Monte Bianco dal rifugio Torino (circa 3500 metri) a Chamonix (poco più di 1000 m) quindi circa 2500 metri di dislivello per 20 km di discesa in fuori pista (anche se battutada altri sciatori) ed è andata abbastanza bene (a parte il mal i piedi per gli scarponi appena presi un po' stretti!

Francy1983rm 08-04-2013 12:49

Appena tornata dal controllo con l ortopedico .... Via stampelle via tutore evvivaaaaa!!!!! Devo solo insistere con la fisioterapia... Per fortuna ho perso pochissimo il tono muscolare e quindi già sto un pezzo avanti...a pancia in giù già si piega quasi fino al gluteo... Mancano 2 cm forse...sono molto contenta Dell ottima ripresa e anche il mio ortopedico e' molto soddisfatto del risultato :)

MattiaITA 15-04-2013 21:00

ciao a tutti!ho 19 anni! e più di un mesetto fa mi si è girato il ginocchio giocando a calcio! 2 crack belli decisi!:(
oggi al ritiro degli esiti della risonanza leggo questo: alterazione di segnale del lca che appare modestamente deflesso .
note distrattive di primo grado all'inserzione prossimale del collaterale mediale.
alterazione di segnale espressione di edema da impatto sul versante articolare femoro-tibiale esterno. presenza di versamento articolare..
qualcuno me la può spiegare? :)
ho già fatto un controllo in cui mi hanno prelevato del liquido.. una buona parte era sangue! insomma rischio di essere operato,mi conviene? vorrei tornare a giocare a calcio con i tempi giusti senza forzare...
ho già preso appuntamento con un ortopedico di fiducia! grazie mille a tutti:)

Francy1983rm 16-04-2013 07:08

Quote:

Originariamente inviato da MattiaITA (Messaggio 39343449)
ciao a tutti!ho 19 anni! e più di un mesetto fa mi si è girato il ginocchio giocando a calcio! 2 crack belli decisi!:(
oggi al ritiro degli esiti della risonanza leggo questo: alterazione di segnale del lca che appare modestamente deflesso .
note distrattive di primo grado all'inserzione prossimale del collaterale mediale.
alterazione di segnale espressione di edema da impatto sul versante articolare femoro-tibiale esterno. presenza di versamento articolare..
qualcuno me la può spiegare? :)
ho già fatto un controllo in cui mi hanno prelevato del liquido.. una buona parte era sangue! insomma rischio di essere operato,mi conviene? vorrei tornare a giocare a calcio con i tempi giusti senza forzare...
ho già preso appuntamento con un ortopedico di fiducia! grazie mille a tutti:)

Ciaooooo
Guarda non so che dirti sull esito della risonanza l unica cosa che mi sento di dirti e' che se l ortopedico ti dice di operarti fallo senza indugi...il mio ragazzo per aver aspettato troppo ha il crociato posteriore e il mediale in sofferenza quindi ora deve operarsi. Detto questo ti auguro comunque che non sarà necessaria. Facci sapere. In bocca al lupo

alex642002 16-04-2013 08:20

Quote:

Originariamente inviato da MattiaITA (Messaggio 39343449)
ciao a tutti!ho 19 anni! e più di un mesetto fa mi si è girato il ginocchio giocando a calcio! 2 crack belli decisi!:(
oggi al ritiro degli esiti della risonanza leggo questo: alterazione di segnale del lca che appare modestamente deflesso .
note distrattive di primo grado all'inserzione prossimale del collaterale mediale.
alterazione di segnale espressione di edema da impatto sul versante articolare femoro-tibiale esterno. presenza di versamento articolare..
qualcuno me la può spiegare? :)
ho già fatto un controllo in cui mi hanno prelevato del liquido.. una buona parte era sangue! insomma rischio di essere operato,mi conviene? vorrei tornare a giocare a calcio con i tempi giusti senza forzare...
ho già preso appuntamento con un ortopedico di fiducia! grazie mille a tutti:)

Malvenuto(spero di no);)
Segui quello che ti dice il tuo ortopedico:è lui che deve decidere.:)

gomma2408 16-04-2013 08:36

ciao Mattia,
naturalmente sperando che non ti si sia rotto il lca, vedrai che alla visita saprai tutto meglio. L'ortopedico ti farà la prova del cassetto anteriore, o il test di Lachmann, e ti accorgerai subito se è rotto o no... :D ;) (non ti preoccupare, se non lo sai, assolutamente non provocano dolore...)
La RMN nel mio caso anche diceva che era presente il segnale del lca, anche se ipointenso (cioè meno definito) però invece all'operazione il lca quasi non c'era proprio più, visto che era rotto ed erano passati molti anni... :cool:

La distrazione (distorsione + trazione) del collaterale sembra solo lieve, e nel punto di inserzione, quindi comunque rimarginabile anche più velocemente, andrà curata solo l'elasticità quando potrai, ovvero flesso-estensioni per non cadere poi in fastidiose tendiniti.

Il sangue è a causa dell'impatto distorsivo, è normalissimo, c'è stato un impatto fra i capi articolari del femore (condilo) e piatto tibiale... anche qui un classico... :rolleyes:

In definitiva, così descritto, il trauma non è particolarmente forte, resta solo da vedere le condizioni del lca. ;)

MattiaITA 16-04-2013 16:22

grazie mille a tutti! quando andrò a farmi vedere vi farò sapere! speriamo in bene!! :)

gomma2408 22-04-2013 11:28

allora, mattia? penso ti sarai fatto vedere.. se passi di quà, aggiornaci..... agli altri, un caloroso salutone a tutti.

P.s.: Delfino, che fine hai fatto? come va? lo so che sei su Faccialibro, ma io non ci sono... :rolleyes: :muro: ciaociao

MattiaITA 22-04-2013 17:39

ri-ciao!
sono andato a farmi vedere da un ortopedico di fiducia come detto.. mi devo operare :muro: mi ha fatto la prova del cassetto (non ricordo bene se si chiama così).. pensavo di operarmi per settembre perchè a giugno ho l'esame di maturità,tra poco do la pratica della patente e poi non vorrei stare tutta l estate a fare riabilitazione.. ecc.. che dite?
conoscete qualche chirurgo bravo nella zona di torino, novi ligure o comunque in piemonte.! grazie a tutti:)

Stefano Landau 23-04-2013 08:49

Quote:

Originariamente inviato da MattiaITA (Messaggio 39371161)
ri-ciao!
sono andato a farmi vedere da un ortopedico di fiducia come detto.. mi devo operare :muro: mi ha fatto la prova del cassetto (non ricordo bene se si chiama così).. pensavo di operarmi per settembre perchè a giugno ho l'esame di maturità,tra poco do la pratica della patente e poi non vorrei stare tutta l estate a fare riabilitazione.. ecc.. che dite?
conoscete qualche chirurgo bravo nella zona di torino, novi ligure o comunque in piemonte.! grazie a tutti:)

Mal-venuto ( come si dice da queste parti.....) anche da parte mia !
Sul piemonte non ti posso aiutare, però su Milano ti posso consigliare Piero Volpi o Herbert Schoenhuber. Io sono stato operato al Galeazzi a Milano da Schonhuber nel 2009 e per ora va tutto più che bene.....
I riferimenti li trovi su http://www.physioclinic.it/ (é dove ho fatto la fisioterapia)
Il problema è che essendo i migliori su Milano, o tra i migliori se ti operi con l'assistenza pubblica i tempi di attesa potrebbero essere molto lunghi (Nel mio caso avrei aspettato un anno quasi).
Privatamente o con assicurazione, i tempi di attesa quasi non ci sono.
Io per fortuna avevo un'assicurazione con il lavoro per cui sono andato privatamente. Però il tutto all'assicurazione è costato quasi 17.000 €.

Se vai da uno meno famoso (magari altrettanto bravo però....) potresti non avere tempi di attesa così lunghi......
Poi questa era la situazione nel 2009..... non so ora se le code si sono ridotte o meno.....

Francy1983rm 24-04-2013 18:52

Ciao a tutti! Sul medico nn posso consigliarti Mattia xche io sono di Roma, peccato se eri qui ti avrei consigliato il mio, il dottor SPOLITI, veramente un professionista.
Io ormai sono a 30 gg dall intervento e sto benissimo , l unica cosa seccante è che ancora non posso correre ma fare solo ciclette :( almeno fino a metà giugno sigh. Non so se sono stata miracolata ma per me questo crociato e' stato proprio una passeggiata. Forza e coraggio che essere positivo aiuta molto! Ps ma secondo voi sono un'aliena? Ho fatto solo un mese di fisioterapia e non ne farò più! Salutoni a tutti. :)

Stefano Landau 24-04-2013 22:44

Quote:

Originariamente inviato da Francy1983rm (Messaggio 39380341)
Ciao a tutti! Sul medico nn posso consigliarti Mattia xche io sono di Roma, peccato se eri qui ti avrei consigliato il mio, il dottor SPOLITI, veramente un professionista.
Io ormai sono a 30 gg dall intervento e sto benissimo , l unica cosa seccante è che ancora non posso correre ma fare solo ciclette :( almeno fino a metà giugno sigh. Non so se sono stata miracolata ma per me questo crociato e' stato proprio una passeggiata. Forza e coraggio che essere positivo aiuta molto! Ps ma secondo voi sono un'aliena? Ho fatto solo un mese di fisioterapia e non ne farò più! Salutoni a tutti. :)

Ciao Francy,
Io sono stato operato nel 2009. Anche per me è stata una passeggiata, rispetto ai racconti di molti. Però non ho abbassato la guardia lo stesso..... sapevo che i primi 4 mesi dall'operazione sono i più importanti. Così ho proseguito con la fisioterapia per 4 mesi 3 volte alla settimana (2 volte l'ultimo mese)
E' vero che tutti i costi sono stati rimborsati dall'assicurazione.... però devo dire che facendo così ho finito la fisioterapia molto più in forma che prima di farmi male. In pratica mi è servita come allenamento. Da allora conduco una vita molto più sportiva di prima......

Francy1983rm 26-04-2013 07:39

Meno male pensavo di essere l unico strano caso :) io non ho assicurazione quindi non proseguirò' con la fisioterapia ;) anche perché lo stesso fisioterapista mi ha detto che non me ho bisogno, ricomincerò la palestra da sola. Prima Dell infortunio ero sportivissima e lo sono sempre stata, correvo 18 km più o meno a settimana..dalla sett prossima inizio ciclette poi verso metà maggio camminata veloce sul tappeto e a giugno ricomincio a correre :) non vedo l ora :)

Delfino81 01-05-2013 23:42

weweeee ragazzuoli, come si va? scusate la mia assenza, non sono morto comunque.... :D ne approfitto per dare il ben(mal)venuto ai nuovi arrivati, vedo nick nuovi mi sa che me so perso un po' di roba :D


gomma hai ragione, sto su feisbuk (vedo che hai i tuoi informatori e posso immaginare chi siano ahahah :D .. )e il resto delle pagine che apro riguarda sempre l'invio di curriculum..... vi giuro, mi sta a venì la nausea peggio di quando vedevo i video di you tube su ginocchia squartate, e cose simili :) per ora ho fatto un paio di colloqui poco tempo fa che pero credo nn siano andati a buon fine (perche nn mi han piu chiamato :D ) quindi l'unica cosa che resta in piedi x il momento è un lavoretto part time di call center (vendita di polizze assicurative infortuni a clienti gia fidelizzati con società partner di questa assicurazione) che ho iniziato da poco....almeno c'è un discreto fisso, per 4 ore al giorno di lavoro sono circa 650 euro al mese.....piu provvigioni, ecc. meglio che una sputazza in un occhio :( il difficile sarà tenersi pure sto lavoro, dato che come tutti i lavori "a progetto" se nn vendi un tot ogni tot, te ne vai a casa :P

il ginocchio va bene, ormai sono quasi a 8 mesi.....in palestra ci vado trale due e le tre volte a settimana, e finalmente dopo tt sti mesi, si comincia (e sottolineo si comincia) a intravedere anche il vsto mediale, che era il muscolo piu latitante....la gamba resta sempre un po piu piccola dell'altra, ma dàun'impressione di minore anoressia :rolleyes: , cmq spero che arrivino al pareggio o quasi entro l'anno ..... (del resto con la doppia ricostruzione, e considerando che partivo da una situazione muscolare preoperatoria pietosa, tempi cosi lunghi ce possono pure sta :cool: ....io non ho fretta, nessun campo mi aspetta e vi ho piazzato pure la rima sulla falsariga della televendita di mondial casa ahahahah :D )

giusto x curiosità vi posso raccontare che il pallino di farmi qualche visita mi è rimasta.....stavolta pero rigorosamente GRATUITE e non presso ortopedici (sarei da ricovero psichiatrico in quel caso :p )ma presso centri fisioterapici.....nn vi credete chissa che, ne ho fatta solo un'altra presso un dottore fisioterapista che pubblicizza il suo centro (privato e salato :rolleyes: in termini di dineros) anche questo, riabilitatore sportivo ad alti livelli ecc ecc....

pero almeno è stato piu "corretto" e non mi ha "smerdato" come quello di cui vi raccontai tempo fa, quello della Lazio....mi ha detto solo che se voglio pareggiare prima le due gambe devo intensificare il lavoro in palestra....consigliandomi di passare da un quarto d'ora a 25 minuti di cyclette, step e tapirulan, e dalle 4 serie da 12 che faccio di tt gli esercizi ai macchinari (leg press, leg extension, adduttori e abduttori) a 8 serie da 12...... :mbe:

beh che dire, nn mi ha convinto molto.....a parte che mi dovrei coricare un pomeriggio intero in palestra per seguire un protocollo del genere, cosi lungo :P .... una volta ci ho provato ma so arrivato max a 6 serie....poi mi sentivo le ginocchia scoppiare.....anche quelllo "sano" eh :stordita: e il giorno dopo manco ja facevo a premerela frizione dell'auto :P

il protocollo che faccio che è il seguente (sarebbe quello che mi faceva fare il fisioterapista romano alla Salvetti)

10/15 min di cyclette
10/15 min di step
4 x 12 leg press
4 x 12 adduttori
4 x 12 abduttori
4 x 12 leg extension
10/15 minuti di tapirulan (cammino veloce alternato a corsetta)
(ogni tanto, quando mi ricordo, inserisco pure 4 x 12 di polpacci :) )

lo feci leggere a Volpi all'ultima visita e disse che andava benissimo....

tenuto conto poi che comunque non vado piu coi pesetti da ballerina, ma cerco di aumentare e "cercare" il carico al max sforzo, sempr gradualmente ovvio....8 serie me sembrano davvero na cosa disumana....anzi, tt gli istruttori che vedo, in tutti i protocolli che danno ai frequentatori di palestra, lo "standard" è sempre 3 x 10..... io faccio qualcosetta in piu, ma come diceva qyello non ce la farei proprio....infatti dpo quella brutt esperienza (ed ero arrivato solo a 6 serie) sono tornato al mio protocollo e mi trovo bene....un senso di affaticamento post palestra c'è sempre, ma come dire, è piu positivo, mi sento gamba e ginocchio comunque bene, nn martoriati come quella volta.....quindi io direi di continuare cosi....

beh era tanto che non ci sentivamo, quindi stavolta il "papiello" è giustificabile :D

Delfino81 06-05-2013 13:43

comunque un unico fastidio che mi permane, a volte, (non sempre), è nella zona interna.....la zona della "zampa d'oca", dove prelevano il semitendinoso di solito...solo che a me nn hanno prelevato nulla :mbe:

è un fastidio che torna di tanto in tanto quando durante na giornata facio diversi movimenti torsionali....tipo quello che si fa quando si entra in auto... o ad esempio na volta mi capitò quando, nel dormire, stavo di lato e nn so come spiegarlo, la gamba sinistra stava tipo posizione del "nuoto a rana" :D

gomma2408 06-05-2013 15:05

Quote:

Originariamente inviato da Francy1983rm (Messaggio 39384815)
Meno male pensavo di essere l unico strano caso :) io non ho assicurazione quindi non proseguirò' con la fisioterapia ;) anche perché lo stesso fisioterapista mi ha detto che non me ho bisogno, ricomincerò la palestra da sola. Prima Dell infortunio ero sportivissima e lo sono sempre stata, correvo 18 km più o meno a settimana..dalla sett prossima inizio ciclette poi verso metà maggio camminata veloce sul tappeto e a giugno ricomincio a correre :) non vedo l ora :)

ma... :D :D noi per fisioterapia intendiamo di solito proprio questo dopo il primo mese/mese e mezzo, cioè passare alle macchine/alla palestra, poi in tanti casi, come il sottoscritto, l'ha fatta in un centro specializzato seguito dal fisioterapista, se invece vai in palestra per conto tuo (sempre sotto un programma di un terapista, mi raccomando, anche io andavo benissimo, fino a quando a due mesi e mezzo mi è rigonfiato apparentemente senza motivo il ginocchio.. per il troppo lavoro...:cool: ) va bene lo stesso, con fisioterapia non intendiamo solo manipolazioni e/o applicazioni di terapie da parte del fisioterapista, ma tutta la fase RIABILITATIVA, che da protocolli di qualsiasi ortopedico almeno 5 mesi dura, per tornare ad una attività sportiva. ;) ;) ;)
Quindi anche te... non è che smetti in senso stretto! ;) ;) ;)

gomma2408 06-05-2013 15:18

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 39425345)
comunque un unico fastidio che mi permane, a volte, (non sempre), è nella zona interna.....la zona della "zampa d'oca", dove prelevano il semitendinoso di solito...solo che a me nn hanno prelevato nulla :mbe:

è un fastidio che torna di tanto in tanto quando durante na giornata facio diversi movimenti torsionali....tipo quello che si fa quando si entra in auto... o ad esempio na volta mi capitò quando, nel dormire, stavo di lato e nn so come spiegarlo, la gamba sinistra stava tipo posizione del "nuoto a rana" :D

dolore normalissimo.. sarà un affaticamento, o qualcos'altro, del resto non è più un ginocchio al 100% come se non avesse mai subito niente.. ancora ha da lavorà! :ciapet:

Le 8 serie non sono impossibili, (se non per il discorso tempo.. io ci mettevo 4/4,5 ore, hai ragione te! ) perchè, SPERO che non ti abbiano detto di passare a 8 serie tutte uguali come numero di ripetizioni e pesi, quando si fanno tante serie così a seduta, si fa un programma PIRAMIDALE, ovvero parti ad es. al 65% del massimale (come peso) per 12 ripetizioni, per passare alla II serie con il 70% e 10 ripetizioni, fino magari al 90% e 6 ripetizioni alla V serie, per poi scendere di nuovo con il peso aumentando le ripetizioni come le serie iniziali.
Serve perchè altrimenti o lavori troppo di potenza massimale (es. elevato carico x poche ripetizioni) o troppo solo di resistenza, (molte ripetizioni ma con meno peso) invece si devono allenare TUTTI i tipi di fibra muscolare affinchè si abbia un progresso equilibrato nella struttura muscolare, che in definitiva è quello che migliora la tenuta dell'articolazione... non la forza pura o la ricerca della massa muscolare.

Con il passare delle settimane, pesi e percentuali aumentano... il tutto per un programma di almeno due mesi... se fai 8 serie, ad esempio con sempre gli stessi pesi e le stesse ripetizioni, fatichi molto di più e ottieni anche meno risultati. :read:

Delfino81 06-05-2013 21:04

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 39425835)
dolore normalissimo.. sarà un affaticamento, o qualcos'altro, del resto non è più un ginocchio al 100% come se non avesse mai subito niente.. ancora ha da lavorà! :ciapet:

Le 8 serie non sono impossibili, (se non per il discorso tempo.. io ci mettevo 4/4,5 ore, hai ragione te! ) perchè, SPERO che non ti abbiano detto di passare a 8 serie tutte uguali come numero di ripetizioni e pesi, quando si fanno tante serie così a seduta, si fa un programma PIRAMIDALE, ovvero parti ad es. al 65% del massimale (come peso) per 12 ripetizioni, per passare alla II serie con il 70% e 10 ripetizioni, fino magari al 90% e 6 ripetizioni alla V serie, per poi scendere di nuovo con il peso aumentando le ripetizioni come le serie iniziali.
Serve perchè altrimenti o lavori troppo di potenza massimale (es. elevato carico x poche ripetizioni) o troppo solo di resistenza, (molte ripetizioni ma con meno peso) invece si devono allenare TUTTI i tipi di fibra muscolare affinchè si abbia un progresso equilibrato nella struttura muscolare, che in definitiva è quello che migliora la tenuta dell'articolazione... non la forza pura o la ricerca della massa muscolare.

Con il passare delle settimane, pesi e percentuali aumentano... il tutto per un programma di almeno due mesi... se fai 8 serie, ad esempio con sempre gli stessi pesi e le stesse ripetizioni, fatichi molto di più e ottieni anche meno risultati. :read:


Ciao Gomma piacere di risentirti e rileggerti anzitutto.... :) riguardo il doloretto laterale interno (zampa d'oca) credo che abbia ragione tu, infatti nonostante la mia ipocondria (comunque calata di tanto, eh non p che sto impanicato come i primi mesi :cool: ) non ci do peso eccessivamente... sappiamo bene che nn è un ginocchio al 100 % (anzi co quello che mi hanno fatto, ho anche meno percentuale di voi :sofico: ) e mi sono accorto comunque, come piu volte abbiamo detto che rispetto a quello "sano", risente comunque dei movimenti torsionali.....ovvero, di cedere non cede, mi capita a volte di fare qualche cambio di direzione improvviso, ecc, è piu che stabile, ma i movimenti torsionali ripetuti (tipo ad esempio, il fisioterapista mi faceva salire e scendere da uno step lateralmente per uno svariato numero di volte) mi produce il doloretto proprio li....e quella volta, il semplice "dormire" in una posizione un po' sbilenca (ero tra la posizione prona, e in laterale con la gamba che riposava "in torsione" come na ranocchietta :D ) mi ha fatto svegliare col ginocchio dolorante.... ora capisco perche il nuoto a rana non è proprio gradito dal ginochio operato.... forse nel mio caso la situazione è anche aggravata dal fatto che io ebbi anche lo stiramento del LCM, poi cicatrizzato, ma di certo non piu come prima....

riguardo questo tipo di allenamento "piramidale" sinceramente non ne avevo sentito parlare, è interessante.....al max potrei provare a farne 6 cosi, e vedere come va.... certo, devo avere un po piu di tempo a disposizione, anche xke in palestra nn è che alleno slo gambe, qualcosa faccio pure di petto e braccia se no poi mi rompo pure gli zebedei :D

quindi ad esempio, poniamo....in leg press so arrivato a 60 chili discretamente sopportati, sento lo sforzo e il muscolo che vibra (non tanto nella fase di "salita" quanto di discesa, xke la faccio in eccentrica a na gamba sola.....)ma da qui a breve avrei dovuto aumentare.... dato che le tavolette dei pesi vanno di 10 in 10, di solito o ci metto un manubrio sopra da 5, oppure, pur salendo di 10, nella fase di "ritorno" mi aiuto di piu con la gamba sana, alleggerendo l'aiuto di quest'ultima man mano che la sinistra prende confidenza col peso nuovo....10 chili si sentono....

quindi potrei fare cosi ad esempio..... prima serie da 15, e riduco il peso a 50, seconda da 12 a 60, terza serie da 9, con peso a 70....e poi ricomincio il giro con le successive 3.e cosi x gli altri esercizi. (leg extension attualmente sto a 20, su quella esendo a catena cinetic aperta mi è piu faticoso salire di peso.... faccio prima serie da 15 ripetizioni a 15 chili, seconda serie, 12 ripetizione da 20, terza serie, 9 ripetizioni da 25.

scusa se entro nel dettaglio ma sono un po' tardo, caro, mi conosci ormai :D

Giovanni1988Torino 07-05-2013 14:38

Ciao a tutti,
sono nuovo e quindi mi dico da solo MALvenuto! :-)
Ho 32 anni. Vi racconto, in due parole, la mia esperienza. Operato anni fa al ginocchio sinistro, legamento crociato anteriore (2 volte, purtroppo) e menisco. Rotto la prima volta sciando e la seconda giocando a basket...
Dieci giorni fa, gara 1 di play off (a basket ho sempre giocato), ho sentito il tanto temuto crac, però al ginocchio destro. La risonanza, anche se non chiaramente, parla di possibile rottura del legamento... giovedì torno dall'ortopedico e vediamo che mi dice (vediamo "il cassetto" come va).

Ora come ora non ho idea se ho voglia di giocare ancora, il ginocchio è stabile, si è gonfiato molto poco... però so benissimo che non vuol dire molto... però sono convinto che quando si rompe qualcosa è sempre meglio ricostruire e sitemare...

Ho letto molte pagine del forum, ma non ho letto di nessuno che si sia ricostruito il legamento da donatore. A me la seconda volta del ginocchio sinistro è stato fatto in questo modo perchè il tendine rotuleo era già stato usato la prima volta e quindi non si voleva indebolire ulteriormente il ginocchio...
La mia esperienza è stata ottima (parlo di 5/6 anni fa), sia come dolore che come tempo di recupero... volevo quindi sapere se qualcuno ha avuto la mia stessa esperienza e come si è trovato...

grazie e ciao

gomma2408 08-05-2013 15:45

Ciao Giovanni,
in realtà in passato qui sul forum c'era qualcuno che si è operato con tendini da donatore, anche se in proporzione molto pochi.
Mi ricordo mi sembra ski54 che, data l'età (54 anni) gli era stata consigliata questa tecnica, ed era andato tutto bene, ma non faceva attività agonistica.
Poi Mitzy, una ragazza che aveva avuto diversi problemi al ginocchio, fra cui (forse) già precedenti operazioni (al menisco, mi sembra...) , e poi si era operata alla fine con tendine da donatore, faceva molta corsa, ed era ritornata a fare tutta la sua attività podistica con soddisfazione.
Poi forse anche un'altra ragazza ma che poi non ha più scritto mi sembra.

Per la mia esperienza ti posso dire questo, e cioè che il compagno di stanza in ospedale quando mi sono operato era stato operato nella stessa mia mattinata, era già stato operato con rotuleo, ed il mio ortopedico gli ha operato il gin di nuovo con s+g, visto che la precedente operazione era perfettamente riuscita (6 anni prima da altro ortopedico famoso) e quindi non si sarebbe indebolito il ginocchio più che se fosse stata la prima operazione. Io lo risentii dopo 3-4 mesi e andava tutto bene... si era rotto entrambe le volte giocando agonisticamente a calcetto (serie C) quindi svolgeva attività agonistica regolarmente, e a quanto ne so la svolge tutt'ora.

Un altro che si era operato 15gg prima di me, aveva rotto per la seconda volta nel giro di tre anni il LCA allo stesso gin, la prima volta operato con s+g, lo stesso ortopedico (sempre quello che ha operato anche me) ha scelto per la seconda operazione di prelevare il s+g dell'altra gamba. Anche nel suo caso, tutto ok, con recupero anche più veloce, pur nei primi 15gg costretto a maggiore attenzione per via che entrambe le gambe erano state "toccate".

Quindi, in definitiva, occorre affidarsi caso per caso al proprio ortopedico, e alla situazione/esigenze valutate attentamente dal chirurgo...;)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 18:02.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.