Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


Tonisettequattro 31-01-2019 16:36

Guarda qui in linea di massima https://m.wikihow.it/Collegare-a-Ponte-un-Amplificatore

Poi nel manuale di istruzioni di ogni singolo amplificatore c'è scritto come vanno collegate nel morsetti.

hardblu 31-01-2019 16:44

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 46041398)
Guarda qui in linea di massima https://m.wikihow.it/Collegare-a-Ponte-un-Amplificatore

Poi nel manuale di istruzioni di ogni singolo amplificatore c'è scritto come vanno collegate nel morsetti.

Grazie,
mi è chiaro il discorso del collegamento a ponte.

Non ho ben chiaro il discorso del filtro passa basso dove va messo e del crossover e del sub con 2 bobine.

Tonisettequattro 31-01-2019 16:47

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46041375)

il filtro passa-basso va messo prima del sub?

Quando feci l impianto io parecchi anni fa il crossover era all'interno dell ampli con la possibilità di regolare il low-pass ora non sono molto aggiornato in car audio, non so se è gia all'interno del sub o si deve collegare a parte, ovviamente tra ampli e sub

Tonisettequattro 31-01-2019 16:54

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46041420)
Grazie,
mi è chiaro il discorso del collegamento a ponte.

sub con 2 bobine.

Se disponi nell ampli di 4 morsetti dedicati al sub se è a singola bobina li colleghi in bridge
Se ha doppia bobina (4 fili) si può collegare normalmente non a ponte oppure le due bobine collegate in parallelo e in bridge all ampli

hardblu 31-01-2019 16:56

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 46041424)
Quando feci l impianto io parecchi anni fa il crossover era all'interno dell ampli con la possibilità di regolare il low-pass ora non sono molto aggiornato in car audio, non so se è gia all'interno del sub o si deve collegare a parte, ovviamente tra ampli e sub

Grazie,
lo devo fare a un amico alla sua macchina l'impianto + devo vedere se mi compro amplificatore e sub per la mia macchina.

Alla mia prima macchina lo feci la prima volta a 18 anni solo con 2 casse.
non mi serviva ne il sub ne l'amplificatore.

Ora la radio a cassetta ce l'ho in casa collegata a un PSU.

In ogni caso devo informarmi meglio e vedere possibili soluzioni.

sto decidendo tra questi amplificatori:

_Pioneer GM-D8604
https://www.pioneerelectronics.com/P...eries/GM-D8604
_Rockville dB45
https://www.rockvilleaudio.com/db45/
_PRIME R300X4
https://rockfordfosgate.com/products/details/r300x4/

non sono un esperto.
quando puoi e hai tempo se ti va mi dai un tuo parere

Saluti

Tonisettequattro 31-01-2019 17:07

Come detto non sono piu aggiornato in car audio, marca buona conoscevo audioquest ora mi pare sia stata assorbita da steg

In ogni caso prima si scelgono gli altoparlanti o kit che siano e poi l amplificatore adeguato alle esigenze..

hardblu 01-02-2019 08:53

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 46041486)
Come detto non sono piu aggiornato in car audio, marca buona conoscevo audioquest ora mi pare sia stata assorbita da steg

In ogni caso prima si scelgono gli altoparlanti o kit che siano e poi l amplificatore adeguato alle esigenze..

@Tonisettequattro

Ciao,
no problem mi informero' meglio sui vari amplificatori.

si immagino che si scelgano prima le casse, le casse già ci sono.

si ho notato che alcuni amplificatori hanno il crossover con i vari filtri incorporato.

mentre alcuni crossover per esempio della audiopipe sono a 2-3 way

immagino sono w+t+medi (che vanno alle casse)

mentre l'alimentazione al crossover non ho ben chiaro da dove arrivi ,immagino dall'amplificatore.
( +in -in crossover)

-il remote sull'amplificatore serve per farlo accendere?

-collegando in bridge per esempio il sub avresti 2 canali se ha 1 solo bobina mentre se ne 2 bobine collegandolo in bridge otteresti 4 canali?
-ogni bobina ha 2 canali?

-ho notato alcuni usano un amplificatore per il sub e uno per i twweeter e i medi.è uno spreco?

-altri mettono 2 amplificatori in bridge per ottenere a detta loro 4 volte la potenza ma secondo me al limite ne otterrebbero il doppio.corretto?

-ho una cassa da 60W 2 way significa che questa cassa ha 2 canali? esempio medi+alti

hardblu 01-02-2019 09:22

Audiopipe crossover 2 way
 
1 Allegato(i)
Audiopipe crossover 2 way

dado1979 01-02-2019 10:31

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46042576)
@Tonisettequattro

Ciao,
no problem mi informero' meglio sui vari amplificatori.

si immagino che si scelgano prima le casse, le casse già ci sono.

si ho notato che alcuni amplificatori hanno il crossover con i vari filtri incorporato.

mentre alcuni crossover per esempio della audiopipe sono a 2-3 way

immagino sono w+t+medi (che vanno alle casse)

mentre l'alimentazione al crossover non ho ben chiaro da dove arrivi ,immagino dall'amplificatore.
( +in -in crossover)

-il remote sull'amplificatore serve per farlo accendere?

-collegando in bridge per esempio il sub avresti 2 canali se ha 1 solo bobina mentre se ne 2 bobine collegandolo in bridge otteresti 4 canali?
-ogni bobina ha 2 canali?

-ho notato alcuni usano un amplificatore per il sub e uno per i twweeter e i medi.è uno spreco?

-altri mettono 2 amplificatori in bridge per ottenere a detta loro 4 volte la potenza ma secondo me al limite ne otterrebbero il doppio.corretto?

-ho una cassa da 60W 2 way significa che questa cassa ha 2 canali? esempio medi+alti

Il crossover è un elemento passivo, non necessità di alimentazione.
Si il remote da il segnale di accensione.
E' una questione di assorbimento di potenza. Le frequenze basse hanno necessità di muovere dei coni molto grandi e quindi di maggior corrente che un tweeter e un medio. Quindi se hai due ampli in genere se ne usa uno per gli alti e medi e uno per il bassi.

hardblu 01-02-2019 10:56

Quote:

Originariamente inviato da dado1979 (Messaggio 46042850)
Il crossover è un elemento passivo, non necessità di alimentazione.
Si il remote da il segnale di accensione.
E' una questione di assorbimento di potenza. Le frequenze basse hanno necessità di muovere dei coni molto grandi e quindi di maggior corrente che un tweeter e un medio. Quindi se hai due ampli in genere se ne usa uno per gli alti e medi e uno per il bassi.

@dado1979

Grazie,

si,immagino sia passivo
quindi in+ e in- dove vanno collegati?
all'entrata dell'amplificatore dove stanno i jack L R (red-white)

https://www.sony.com/image/92d07f568...5F9&bgc=F1F5F9

Saluti

Tonisettequattro 01-02-2019 11:00

Si il remote serve x accendere l'amplificatore , il segnale va preso dall'autoradio

Il crossover non va alimentato ,nei morsetti "in" ci colleghi il segnale che arriva dall ampli. Negli altri il.woofer ,tweerer e midrange se sono a tre vie.

Altoparlante 2 way intendi il coassiale con tweerer tipo questohttps://www.lineaarp.com/2-vie-altoparlanti-car-2-way-speaker-165mm.1.35.905.gp.21746.uw

Stai facendo confusione tra canali e vie

Canale sì riferisce a destra e sinistra e davanti e dietro ad esempio
Le vie sono per farla breve il numero di altoparlanti all'interno di un canale ad esempio 2 con woofer e tweeter . L altoparlante coassiale del link è un due vie perché è dotato del tweeter nella parte centrale.

Poi può essere che vengono usati i vari canali dell' ampli per pilotare separarmene le varie vie .
Dipende tutto dal progetto che si vuole fare. un ampli solo con kit altoparlanti con crossover o un ampli per canale sx e un altro per canale dx e altri ampli per casse dietro .le possibilità sono molte.

dado1979 01-02-2019 11:10

Hai bisogno di studiare un po' questa roba. ;)
Incomincia a darmi marca e modelli della roba che hai già...

hardblu 01-02-2019 11:23

Quote:

Originariamente inviato da dado1979 (Messaggio 46042977)
Hai bisogno di studiare un po' questa roba. ;)
Incomincia a darmi marca e modelli della roba che hai già...

@dado1979

Grazie,
per la disponibilità e l'aiuto
senza impegno non ho fretta
devo studiare e lavorare anche io

ti scrivo i modelli che sto vedendo e valutando al momento
ma piu' che altro mi servono esempi di lavori già fatti da qualcuno e di come ci si è trovato

Amplifiers :

_Pioneer GM-D8604
https://www.pioneerelectronics.com/P...eries/GM-D8604
_Rockville dB45
https://www.rockvilleaudio.com/db45/
_PRIME R300X4
https://rockfordfosgate.com/products/details/r300x4/
_xm-gs4 Sony
https://www.sony.com/electronics/car-amplifiers/xm-gs4

crossover :

audiopipe 2-3way



comunque ho capito che in ingresso all'amplificatore va il segnale della radio e mentre in uscita si collega il crossover

Saluti

hardblu 01-02-2019 11:30

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 46042929)
Si il remote serve x accendere l'amplificatore , il segnale va preso dall'autoradio

Il crossover non va alimentato ,nei morsetti "in" ci colleghi il segnale che arriva dall ampli. Negli altri il.woofer ,tweerer e midrange se sono a tre vie.

Altoparlante 2 way intendi il coassiale con tweerer tipo questohttps://www.lineaarp.com/2-vie-altoparlanti-car-2-way-speaker-165mm.1.35.905.gp.21746.uw

Stai facendo confusione tra canali e vie

Canale sì riferisce a destra e sinistra e davanti e dietro ad esempio
Le vie sono per farla breve il numero di altoparlanti all'interno di un canale ad esempio 2 con woofer e tweeter . L altoparlante coassiale del link è un due vie perché è dotato del tweeter nella parte centrale.

Poi può essere che vengono usati i vari canali dell' ampli per pilotare separarmene le varie vie .
Dipende tutto dal progetto che si vuole fare. un ampli solo con kit altoparlanti con crossover o un ampli per canale sx e un altro per canale dx e altri ampli per casse dietro .le possibilità sono molte.

@Tonisettequattro

Grazie,
si l'avevo capito che va preso dalla radio mi sono confuso quando l'ho scritto.

se non si collega il remote lamplificatore si accende lo stesso con la radio quando accendi il quadro girando lo chiave?

si vie e canali ora mi è chiaro infatti mi stavo un po confondendo.

in+ e in- del crossover vanno collegati front speaker e rear speaker out dell'amplificatore

Saluti

Tonisettequattro 01-02-2019 12:12

Se non c'è il segnale remote l'amplificatore non si accende, si può ponticellare ma poi rimane sempre acceso.

Non credo si possa prendere la alimentazione dal blocco chiave perché per amplificatore di una certa potenza le correnti in gioco sono elevate, per cui generalmente si preleva il positivo direttamente dalla batteria con un cavo dalla sezione correttamente dimensionata montando un fusibile...per cui ci vuole una cognizione di causa..

s-y 01-02-2019 13:11

si se i watt sono abbondanti (ma anche sempre) direi obbligatorio un cavo adeguatamente sezionato e 'fusibilato' direttamente dalla batteria, come anche il cavo di massa da connettere al telaio (anzi pure più critico probabilmente)

onestamente, aspetterei di avere un minimo di esperienza (o teoria) prima di buttarmi nella cosa

Tonisettequattro 01-02-2019 13:13

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46043023)
@dado1979

Grazie,
per la disponibilità e l'aiuto
senza impegno non ho fretta
devo studiare e lavorare anche io

ti scrivo i modelli che sto vedendo e valutando al momento
ma piu' che altro mi servono esempi di lavori già fatti da qualcuno e di come ci si è trovato

Amplifiers :

_Pioneer GM-D8604
https://www.pioneerelectronics.com/P...eries/GM-D8604
_Rockville dB45
https://www.rockvilleaudio.com/db45/
_PRIME R300X4
https://rockfordfosgate.com/products/details/r300x4/
_xm-gs4 Sony
https://www.sony.com/electronics/car-amplifiers/xm-gs4

crossover :

audiopipe 2-3way



comunque ho capito che in ingresso all'amplificatore va il segnale della radio e mentre in uscita si collega il crossover

Saluti

Forse non hai capito le richieste di dado1979 che chiedeva quali altoparlanti hai e soprattutto cosa vuoi fare. Un 3 vie sulle portiere davanti, sub nel baule, anche su portiere dietro.?
Senza sapere cosa ci devi collegare come si fa a scegliere l'amplificatore?

hardblu 01-02-2019 13:17

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 46043162)
Se non c'è il segnale remote l'amplificatore non si accende, si può ponticellare ma poi rimane sempre acceso.

Non credo si possa prendere la alimentazione dal blocco chiave perché per amplificatore di una certa potenza le correnti in gioco sono elevate, per cui generalmente si preleva il positivo direttamente dalla batteria con un cavo dalla sezione correttamente dimensionata montando un fusibile...per cui ci vuole una cognizione di causa..

Grazie,

sul cavo blu della radio sta scritto antenna/remote
significa che si puo' usare anche come alimentazione per un'atenna?

hardblu 01-02-2019 13:20

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46043296)
si se i watt sono abbondanti (ma anche sempre) direi obbligatorio un cavo adeguatamente sezionato e 'fusibilato' direttamente dalla batteria, come anche il cavo di massa da connettere al telaio (anzi pure più critico probabilmente)

onestamente, aspetterei di avere un minimo di esperienza (o teoria) prima di buttarmi nella cosa

Grazie,

di quanti mm deve essere il cavo della batteria e di massa
il fusibile di quanti amperes?

dado1979 01-02-2019 13:32

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46043334)
Grazie,

di quanti mm deve essere il cavo della batteria e di massa
il fusibile di quanti amperes?

Dipende dall'assorbimento di corrente ovvero dalla potenza. Dev'essere dimensionato altrimenti può essere un danno oppure bruciare subito.
E' roba complicata , non hai almeno un amico che se ne intenda di queste cose?

hardblu 01-02-2019 13:37

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 46043301)
Forse non hai capito le richieste di dado1979 che chiedeva quali altoparlanti hai e soprattutto cosa vuoi fare. Un 3 vie sulle portiere davanti, sub nel baule, anche su portiere dietro.?
Senza sapere cosa ci devi collegare come si fa a scegliere l'amplificatore?

mi servono esempi di impianti fatti già da qualcuno con vari accopianti amplifictori+sub +crossover +casse ecc

e dopo scegliero' e dimensionero' in base alle mie preferenze

l'impianto lo devo fare a un mio amico non a me

non voglio che nessuno scelga niente per me, semmai un consiglio in base alla proprio esperienza

non mi sembra sia difficile da capire

hardblu 01-02-2019 13:44

Quote:

Originariamente inviato da dado1979 (Messaggio 46043362)
Dipende dall'assorbimento di corrente ovvero dalla potenza. Dev'essere dimensionato altrimenti può essere un danno oppure bruciare subito.
E' roba complicata , non hai almeno un amico che se ne intenda di queste cose?


l'amico che si occupa di questo per gli altri sarei io ahahah

non credo sia complicata almeno per me

sono ingegnere e capocantiere elttrico e specializzando sto studiando energie rinnovabili e automazione

ma è la prima volta provo a fare da solo un impianto e quindi mi servono consigli e info rapide senza a sta fa troppi calcoli

so che ci vuole tempo e pazienza e i calcoli ci devono essere per un giusto dimensionamento

in ogni caso grazie a tutti per l'aiuto il supporto e la disponibilità

Saluti

dado1979 01-02-2019 14:04

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46043393)
l'amico che si occupa di questo per gli altri sarei io ahahah

non credo sia complicata almeno per me

sono ingegnere e capocantiere elttrico e specializzando sto studiando energie rinnovabili e automazione

ma è la prima volta provo a fare da solo un impianto e quindi mi servono consigli e info rapide senza a sta fa troppi calcoli

so che ci vuole tempo e pazienza e i calcoli ci devono essere per un giusto dimensionamento

in ogni caso grazie a tutti per l'aiuto il supporto e la disponibilità

Saluti

Ok. Allora basta che calcoli l'assorbimento di corrente (ovviamente la differenza di potenziale è sempre 12 V in una macchina) di tutto ciò che sta a valle del fusibile (quindi la somma degli assorbimenti massimi degli ampli ad occhio e croce in Ampere) e stai un po' più largo.
Ad esempio: se la potenza massima assorbita da un ampli è 60W e dall'altro sempre 60W (la potenza assorbita non è la potenza dell'ampli eh), allora vuol dire che ognuno assorbe 5 A, la somma dei due è 10 A, quindi io metterei un fusibile da 15 A... ad occhio e croce (qualcuno che se ne intende più di me chiedo se 15 A possa bastare).

hardblu 01-02-2019 14:52

Quote:

Originariamente inviato da dado1979 (Messaggio 46043440)
Ok. Allora basta che calcoli l'assorbimento di corrente (ovviamente la differenza di potenziale è sempre 12 V in una macchina) di tutto ciò che sta a valle del fusibile (quindi la somma degli assorbimenti massimi degli ampli ad occhio e croce in Ampere) e stai un po' più largo.
Ad esempio: se la potenza massima assorbita da un ampli è 60W e dall'altro sempre 60W (la potenza assorbita non è la potenza dell'ampli eh), allora vuol dire che ognuno assorbe 5 A, la somma dei due è 10 A, quindi io metterei un fusibile da 15 A... ad occhio e croce (qualcuno che se ne intende più di me chiedo se 15 A possa bastare).

@dado1979

Ti ringrazio,

la potenza massima assorbita da un ampli è 60W e dall'altro sempre 60W

stai considerando nell'esempio 2 amplificatori che assorbono rispettivamente 60W ?
oltre alla potenza assorbita degli amplificatori non bisognerebbe considerare anche la potenza assorbita dalla radio?
(dato che il fusibile lo colleghi sul +(rosso) della batteria )

allora a occhio e croce 5+5A =10 A un fusibile da 15A (per non stare stretti)

gli unici elementi attivi ne deduco siano gli amplificatori e la radio perche' sono alimentati dalla batteria,quindi a valle dalla fonte di alimentazione

alcuni utilizzano magari batteria con diverso amperaggio e voltaggio perche' alcuni amplificatori non sono alimentati a 12V ma a 14.4V

ho notato che alcuni amplificatori hanno 2 fusibili da 30A ,immagino siano per le uscite audio

per esempio sulla mia radio che ho a casa ho messo sulla linea a
+12V (cavo giallo) un fusibile da 15A (blu)

e sul filo remote un fusibile da 0.5A se ricordo bene

grazie ora ho un quadro generale piu' chiaro

per il dimensionamento dei cavi,spessore e lunghezza e tipo me ne occupo io

Grazie ancora
Saluti

dado1979 01-02-2019 15:03

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46043599)
@dado1979

Ti ringrazio,

la potenza massima assorbita da un ampli è 60W e dall'altro sempre 60W

stai considerando nell'esempio 2 amplificatori che assorbono rispettivamente 60W ?

allora a occhio e croce 5+5A =10 A un fusibile da 15A (per non stare stretti)

gli unici elementi attivi ne deduco siano gli amplificatori e la radio perche' sono alimentati dalla batteria,quindi a valle dalla fonte di alimentazione

alcuni utilizzano magari batteria con diverso amperaggio e voltaggio perche' alcuni amplificatori non sono alimentati a 12V ma a 14.4V

ho notato che alcuni amplificatori hanno 2 fusibili da 30A ,immagino siano per le uscite audio

per esempio sulla mia radio che ho a casa ho messo sulla linea a
+12V (cavo giallo) un fusibile da 15A (blu)

e sul filo remote un fusibile da 0.5A se ricordo bene

grazie ora ho un quadro generale piu' chiaro

per il dimensionamento dei cavi,spessore e lunghezza e tipo me ne occupo io

Grazie ancora
Saluti

L'assorbimento credo sia sempre a 12 V aldilà della variazione di tensione interna che fa l'ampli (ma qui dovresti saperlo meglio te). Cmq ovviamente il calcolo è : V * I = P (ma anche qua non devo stare a spiegarlo ad un Ing.)
La radio non credo che sia a valle della catena, ameno che tu non porti il + anche sulla radio, ma in genere la radio ha il suo connettore plug (dove arriva già un +) e un fusibile di suo.
Il mio impianto car porta un nuovo cavo + dalla batteria solo per i due ampli... ovviamente il cavo + va in serie per i + di tutti gli ampli.
Sul filo Remote metti un fusibile più piccolo possibile, li parliamo di correnti molto piccole (è un segnale non qualcosa di amplificato).

dado1979 01-02-2019 15:11

Quote:

Originariamente inviato da hardblu;46043599[COLOR="Green"
la potenza massima assorbita da un ampli è 60W e dall'altro sempre 60W

stai considerando nell'esempio 2 amplificatori che assorbono rispettivamente 60W ?
oltre alla potenza assorbita degli amplificatori non bisognerebbe considerare anche la potenza assorbita dalla radio?
(dato che il fusibile lo colleghi sul +(rosso) della batteria )

allora a occhio e croce 5+5A =10 A un fusibile da 15A (per non stare stretti)
[/color]

Si certo ipotizzavo n° 2 ampli ognuno che assorbe 60W (ovvero 5 A)

hardblu 01-02-2019 15:22

Quote:

Originariamente inviato da dado1979 (Messaggio 46043631)
L'assorbimento credo sia sempre a 12 V aldilà della variazione di tensione interna che fa l'ampli (ma qui dovresti saperlo meglio te). Cmq ovviamente il calcolo è : V * I = P (ma anche qua non devo stare a spiegarlo ad un Ing.)
La radio non credo che sia a valle della catena, ameno che tu non porti il + anche sulla radio, ma in genere la radio ha il suo connettore plug (dove arriva già un +) e un fusibile di suo.
Il mio impianto car porta un nuovo cavo + dalla batteria solo per i due ampli... ovviamente il cavo + va in serie per i + di tutti gli ampli.
Sul filo Remote metti un fusibile più piccolo possibile, li parliamo di correnti molto piccole (è un segnale non qualcosa di amplificato).

L'assorbimento credo sia sempre a 12 V aldilà della variazione di tensione interna che fa l'ampli

in realtà non è un assorbimento di potenza ma una caduta di tensione o differenza di potenziale
comunque ho inteso cosa volevi dire


Cmq ovviamente il calcolo è : V * I = P (ma anche qua non devo stare a spiegarlo ad un Ing.)

infatti,vai tranquillo (meglio se non mi metto davvero a fare l'ingegnere in questo forum)


anche se sono ingegnere di un determinato settore non significa che non posso sempre apprendere cose nuove magari da chi le ha già fatte prima di me



c'e' sempre una prima volta

La radio non credo che sia a valle della catena, ameno che tu non porti il + anche sulla radio, ma in genere la radio ha il suo connettore plug (dove arriva già un +) e un fusibile di suo.

di solito immagino sia cosi',per esempio ho visto alcuni impianti fatti con altri connettori e sistemi dove il cavo della batteria arrivava direttamente e li bisogna un po capirci ed essere del mestiere (elettrauto)

Il mio impianto car porta un nuovo cavo + dalla batteria solo per i due ampli... ovviamente il cavo + va in serie per i + di tutti gli ampli.

questo l'ho inteso già

Sul filo Remote metti un fusibile più piccolo possibile, li parliamo di correnti molto piccole (è un segnale non qualcosa di amplificato).

eh si non ricordo quale sia il valore preciso di quello che ho messo a la radio in casa comunque è piccolo perche' sapevo che ero un segnale piccolo
forse piu' piccolo di 0.5A onestamente non ricordo devo controllare quando vado a casa


di nuovo grazie

Saluti

hardblu 02-02-2019 11:06

@Tonisettequattro

Altoparlante 2 way intendi il coassiale con tweerer tipo questohttps://www.lineaarp.com/2-vie-altoparlanti-car-2-way-speaker-165mm.1.35.905.gp.21746.uw

Si,
lo speaker che ho messo alla radio a casa è un
Lenco XA140 2 way 4ohm 60W 100mm
ed ha il tweeter centrale come quello che mi hai fatto vedere.
Non userò questo per l'impianto della macchina, è un esempio.

Quindi avendo 2 way e quindi 2 altoparlanti immagino abbia medi e alti se lo colleghi su
un canale (es:front-right).

hardblu 02-02-2019 11:19

@dado1979

Sul filo Remote metti un fusibile più piccolo possibile, li parliamo di correnti molto piccole (è un segnale non qualcosa di amplificato).

Ho controllato e sui cavi della radio già in dotazione hanno messo sul cavo blu remote,un fusibile da 0.5A.
Tu hai messo un fusibile piu' piccolo?


Il mio impianto car porta un nuovo cavo + dalla batteria solo per i due ampli... ovviamente il cavo + va in serie per i + di tutti gli ampli.

Il cavo +12V (red) della batteria con un fusibile da 10-15A l'avrei fatto arrivare ai 2 amplificatori (collegati in parallelo all'alimentazione e quindi sottoposti entrambi a 12V)
non ho ben chiaro a cosa ti vuoi riferire con
"il cavo + va in serie per i + di tutti gli ampli"
magari vuoi esprire lo stesso concetto con parole diverse
è la parole "serie" nella tua frase che mi fa pensare

Tonisettequattro 02-02-2019 15:34

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46044973)
@Tonisettequattro


Quindi avendo 2 way e quindi 2 altoparlanti immagino abbia medi e alti se lo colleghi su
un canale (es:front-right).[/color]

Si è teoricamente (in realta non proprio) un full range che dovrebbe riprodurre quasi tutte le frequenze udibili. Con una coppia di questi (sx+dx) vai ad "occupare " 2 canali di un ampli.


È chiaro che gli ampli sono collegati in parallelo avendo unito tutti i positivi, altrimenti aveva coolegato il positivo di un ampli con il negativo dell'altro (serie)


Se usi un crossover passivo ti basta un amlpi 2 canali se fai solo il fronte anteriore.

Se usi più amplificatori per pilotare indipendente le varie vie serve un crossover elettronico (attivo ) mi pare li chiamiamo anche processori audio.

Quindi lo schema e: sorgente---crossover elettr. ---amplificatore/i ----altoparlanti

Ad esempio esci dal crossover e!ettr e vai su un ampli e piloti alti sx e dx un altro ampli per bassi sx e dx ,e sempre dal crossover dall'uscita sub vai ad unaltro ampli per pilotare il sub.

dennyza 03-02-2019 10:14

Consiglio posizione coppia Play 1 per "sorround"
 
Buongiorno, in soggiorno posseggo una Sonon Beam e due diffusori Play 1, vorrei trovare la migliore soluzione per il "Sorround".
La posizione della soundbar è sotto il tv invece i due play 1 sono per ora appoggiati sulla spalliera del divano, per quanto riguarda l'ascolto della musica anbrebbero bene dove sono ma quando sono seduto sul divano a vedere un film sento i diffusori troppo vicini all'orecchio, specialmente se sto a destra o sinistra. Essendo totalmente neofita delle configurazioni "sorround" dove posso posizionarli per ottenere il meglio?

Dalla tv al divano ci sono 4 mt, il divano è lungo 3.30mt.

Allego un disegno e due foto per capire meglio :)

http://i66.tinypic.com/ego18i.png

http://i64.tinypic.com/2vb8nyp.jpg

http://i68.tinypic.com/2rwosg9.jpg

kiwivda 03-02-2019 17:01

Quote:

Originariamente inviato da Jeremy01 (Messaggio 46032592)
Per ascoltare musica digitale di alta qualità, cosa è necessario utilizzare come player, in abbinamento ad un decente Amplificatore entry level (Fascia 500 euro, con ingressi analogici soltanto)?


E' sufficiente collegare un notebook/tablet o questo genere di dispositivi ed utilizzarlo come player o è consigliabile utilizzare un mediaplayer o altro?

Dai uno sguardo a questo:
https://www.head-fi.org/showcase/smsl-su-8.23534/

bongo74 03-02-2019 18:26

JBL ARENA 180 sui 220euro come sono?

dado1979 04-02-2019 08:22

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46045011)
@dado1979

Sul filo Remote metti un fusibile più piccolo possibile, li parliamo di correnti molto piccole (è un segnale non qualcosa di amplificato).

Ho controllato e sui cavi della radio già in dotazione hanno messo sul cavo blu remote,un fusibile da 0.5A.
Tu hai messo un fusibile piu' piccolo?


Il mio impianto car porta un nuovo cavo + dalla batteria solo per i due ampli... ovviamente il cavo + va in serie per i + di tutti gli ampli.

Il cavo +12V (red) della batteria con un fusibile da 10-15A l'avrei fatto arrivare ai 2 amplificatori (collegati in parallelo all'alimentazione e quindi sottoposti entrambi a 12V)
non ho ben chiaro a cosa ti vuoi riferire con
"il cavo + va in serie per i + di tutti gli ampli"
magari vuoi esprire lo stesso concetto con parole diverse
è la parole "serie" nella tua frase che mi fa pensare

Intendo che il cavo +12 lo fai partire dalla batteria e lo mandi al primo ampli, lo tagli e poi fai partire dal +12 del primo ampli l'altro spezoone del cavo e lo fai arrivare al secondo ampli. Ergo non fai partire due cavi dalla batteria per i due ampli. Ok?

hardblu 04-02-2019 10:43

12V Batt. Fuse Ampli. Car
 
Quote:

Originariamente inviato da dado1979 (Messaggio 46048096)
Intendo che il cavo +12 lo fai partire dalla batteria e lo mandi al primo ampli, lo tagli e poi fai partire dal +12 del primo ampli l'altro spezoone del cavo e lo fai arrivare al secondo ampli. Ergo non fai partire due cavi dalla batteria per i due ampli. Ok?

@dado1979

Ciao,
si ora è chiaro.
Infatti avrei comunque fatto partire un'unico cavo dalla batteria e dopo una diramazione ai 2 amplificatori.
Collegarli in serie non avrebbe senso.
Leggendo meglio la tua frase "serie" ti riferisci non agli amplificatori ma al cavo +12V (red).
(ho letto in fretta sorry)

Consiglio: Se i tuoi amplificatori non hanno fusibile interno meglio metterlo.
Cosi' avresti i due amplificatori con fusibile e in piu' un'altro fusibile
sul cavo della batteria +12V (somma dei 2 fusibili + 5A).
Se si brucia un 'amplificatore l'altro funziona.
Grazie
Saluti

dado1979 04-02-2019 10:47

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46048407)
@dado1979

Ciao,
si ora è chiaro.
Infatti avrei comunque fatto partire un'unico cavo dalla batteria e dopo una diramazione ai 2 amplificatori.
Collegarli in serie non avrebbe senso.
Leggendo meglio la tua frase "serie" ti riferisci non agli amplificatori ma al cavo +12V (red).
(ho letto in fretta sorry)

Consiglio: Se i tuoi amplificatori non hanno fusibile interno meglio metterlo.
Cosi' avresti i due amplificatori con fusibile e in piu' un'altro fusibile
sul cavo della batteria +12V (somma dei 2 fusibili + 5A).
Se si brucia un 'amplificatore l'altro funziona.
Grazie
Saluti

Un ampli che non ha un fusibile suo direi che è un ampli da poco, non so neanche se sia a norma un carico del genere senza un fusibile.

hardblu 04-02-2019 10:51

crossover speaker amplif. sub
 
Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 46045526)
Si è teoricamente (in realta non proprio) un full range che dovrebbe riprodurre quasi tutte le frequenze udibili. Con una coppia di questi (sx+dx) vai ad "occupare " 2 canali di un ampli.


È chiaro che gli ampli sono collegati in parallelo avendo unito tutti i positivi, altrimenti aveva coolegato il positivo di un ampli con il negativo dell'altro (serie)


Se usi un crossover passivo ti basta un amlpi 2 canali se fai solo il fronte anteriore.

Se usi più amplificatori per pilotare indipendente le varie vie serve un crossover elettronico (attivo ) mi pare li chiamiamo anche processori audio.

Quindi lo schema e: sorgente---crossover elettr. ---amplificatore/i ----altoparlanti

Ad esempio esci dal crossover e!ettr e vai su un ampli e piloti alti sx e dx un altro ampli per bassi sx e dx ,e sempre dal crossover dall'uscita sub vai ad unaltro ampli per pilotare il sub.

@Tonisettequattro

Ciao,
penso mi prendero' 2 speaker coassiali e un amplificatore a 4 canali

gli speaker li metto davanti occupando 2 canali

mentre il sub lo metto dietro e non so se metterlo a bridge oppure normale

se il sub o l'amplificatore non hanno il filtro passa basso
mi compro un crossover magari a 1 way o 2 way solo per il sub

mi piacerebbe fare esperimenti e prove con vari tipi di impianti e crossover
ma non ho tutti questi soldi e ne il tempo

perchè l'idea del crossover attivo con piu' amplificatori è una bella idea
e sarebbe bello farsi un'aimpianto cosi'

che te ne pare?

Grazie
Saluti

dado1979 04-02-2019 11:00

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46048428)
@Tonisettequattro

Ciao,
penso mi prendero' 2 speaker coassiali e un amplificatore a 4 canali

gli speaker li metto davanti occupando 2 canali

mentre il sub lo metto dietro e non so se metterlo a bridge oppure normale

se il sub o l'amplificatore non hanno il filtro passa basso
mi compro un crossover magari a 1 way o 2 way solo per il sub

mi piacerebbe fare esperimenti e prove con vari tipi di impianti e crossover
ma non ho tutti questi soldi e ne il tempo

perchè l'idea del crossover attivo con piu' amplificatori è una bella idea
e sarebbe bello farsi un'aimpianto cosi'

che te ne pare?

Grazie
Saluti

Se quello che cerchi è qualità la tua, a parer mio, è una scelta pessima: una cosa migliore sarebbe comprare un sistema tweeter, crossover e midwoofer amplificato da un ampli e il sub da un altro ampli... oppure puoi comprare ampli a tre canali (due canali per il sistema tweeter/midwoofer e il terzo per il sub).
Altra cosa, andare in bridge significa aumentare la potenza ma anche il rumore elettronico dell'ampli, ovvero la distorsione, ovvero diminuire la qualità.

s-y 04-02-2019 11:50

specie i tweeter, predisposizioni permettendo, sarebbe meglio metterli il più ad altezza orecchio possibile. quindi per avere più flessibilità, concordo sulla preferenza verso un kit con componenti separati

dado1979 04-02-2019 12:25

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46048589)
specie i tweeter, predisposizioni permettendo, sarebbe meglio metterli il più ad altezza orecchio possibile. quindi per avere più flessibilità, concordo sulla preferenza verso un kit con componenti separati

E anche per alzare il fronte sonoro... entra in gioco anche le fisica della propagazione del suono.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:02.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.