Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


kiwivda 30-06-2017 14:23

Quote:

Originariamente inviato da memory_man (Messaggio 44854131)
Quel rega è uno spettacolo di ampli! complimenti ;)



Grazie si é favoloso un quasi dual mono.

HSH 30-06-2017 14:55

Quote:

Originariamente inviato da dado1979 (Messaggio 44854168)
1) Sei sicuro che siano i woofer e non i componenti del crossover?
2) Dammi i dati dei woofer: svitali e dacci il modello, impedenza etc...

1- no, non sono sicuro :D potrebbe essere qualsiasi cosa
questa è la foto della scheda crossover, a parte il nastro isolante sulla dx le altre bobine non sono state mai toccate
https://www.dropbox.com/s/pvymhwz8iu...9_1_p.jpg?dl=0
2- ok grazie appena arrivo a casa scrivo tutto

Melting Blaze 30-06-2017 15:20

Quote:

Originariamente inviato da kiwivda (Messaggio 44854235)
Ho scelto le 244.3 e non le 403 perche sono piu reattive 88 db contro 86 e perché con gli ampli che potevo permettermi suonavano meglio. Le 403 avevano bisogno di più potenza, l'unico neo delle 244.3 é il reflex posteriore che invece nelle 403 sta sotto e a me sarebbe andato meglio. Ma con un po di spugna si risolve subito.

Si la saletta é quella del negozio di Saint Vincent.

si ho capito. ero curioso e ho spulciato entrambe le casse.

le 244.3 sono più grosse, hanno woofer più grande e scendono di più inoltre come dici giustamente tu sono anche un filo più sensibili.

sinceramente capisco perchè costino uguali alla fine le 403 hanno il "solo" vantaggio di avere il reflex sotto e di essere già col piedistallo il che permette di posizionarle praticamente ovunque con comodità.

credo siano un pochino più "durette" perchè col woofer più piccino cercano poi di farlo suonare "adeguatamente":

cmq ste elac mi stanno piacendo molto a leggerne :)
complimenti per l'acquisto!

anche se sono incappatto nel brand italiano Diapason! qualcuno le conosce?
hanno un case da amore proprio! :O

bongo74 30-06-2017 20:12

coppia di casse passive da 40-50w rms ognuna, economiche sotto i 100euro?

kiwivda 30-06-2017 20:59

Quote:

Originariamente inviato da Melting Blaze (Messaggio 44854393)
si ho capito. ero curioso e ho spulciato entrambe le casse.

le 244.3 sono più grosse, hanno woofer più grande e scendono di più inoltre come dici giustamente tu sono anche un filo più sensibili.

sinceramente capisco perchè costino uguali alla fine le 403 hanno il "solo" vantaggio di avere il reflex sotto e di essere già col piedistallo il che permette di posizionarle praticamente ovunque con comodità.

credo siano un pochino più "durette" perchè col woofer più piccino cercano poi di farlo suonare "adeguatamente":

cmq ste elac mi stanno piacendo molto a leggerne :)
complimenti per l'acquisto!

anche se sono incappatto nel brand italiano Diapason! qualcuno le conosce?
hanno un case da amore proprio! :O

Piccola parentesi sulla sensibilità con link.

Prendiamo il mio vecchio ampli NAD C320Bee da 50W su 8 Ohm e le vecchie casse HC 505 Indiana Line da 4-6 Ohm e 91 dB.

Per pilotare bene le casse e raggiungere diciamo una pressione sonora media di 98dB in ascolto a 2 metri dalle casse al vertice di un immaginario triangolo equilatero dove noi siamo una punta e i due diffusori le altre ci volevano 40W per canale di amplificazione, ergo il NAD andava benone. Con le nuove elac da 4 ohm e 87.5dB ci sarebbero voluti 90 Watt per canale, infatti il Nad non suonava bene ed ho preso il REGA da appunto circa 110 Watt su 4 ohm. Con le 403 da 86 dB per arrivare sempre ai 98dB di pressione sonora a 2 metri del nostro triangolo ci volevano 126W per canale, non mi bastavano i soldi :D .

Quindi nel link soprastante c'è un simpatico calcolatore della potenza necessaria. Considerate che per un ascolto decente si consiglia 85 Db (fonti) poi tenetevi un po' di margine.

Ora capite perché li per li le mie orecchie mi dicevano che qualcosa non andava e che la coppia migliore era REGA + 244.3.

HSH 30-06-2017 21:51

ecco le foto del retro del woofer

https://www.dropbox.com/s/43d3embadj...2_1_p.jpg?dl=0

https://www.dropbox.com/s/uh9fby03vv...3_1_p.jpg?dl=0

Ton90maz 01-07-2017 07:07

Quote:

Originariamente inviato da kiwivda (Messaggio 44855236)
Piccola parentesi sulla sensibilità con link.

Prendiamo il mio vecchio ampli NAD C320Bee da 50W su 8 Ohm e le vecchie casse HC 505 Indiana Line da 4-6 Ohm e 91 dB.

Per pilotare bene le casse e raggiungere diciamo una pressione sonora di picco di 98dB in ascolto a 2 metri dalle casse al vertice di un immaginario triangolo equilatero dove noi siamo una punta e i due diffusori le altre ci volevano 40W per canale di amplificazione, ergo il NAD andava benone. Con le nuove elac da 4 ohm e 87.5dB ci sarebbero voluti 90 Watt per canale, infatti il Nad non suonava bene ed ho preso il REGA da appunto circa 110 Watt su 4 ohm. Con le 403 da 86 dB per arrivare sempre ai 98dB di pressione sonora a 2 metri del nostro triangolo ci volevano 126W per canale, non mi bastavano i soldi :D .

Quindi nel link soprastante c'è un simpatico calcolatore della potenza necessaria. Considerate che per un ascolto decente si consiglia 85 Db (fonti) poi tenetevi un po' di margine.

Ora capite perché li per li le mie orecchie mi dicevano che qualcosa non andava e che la coppia migliore era REGA + 244.3.

Pilotare bene e 98 dB di picco non stanno bene nella stessa frase

kiwivda 01-07-2017 08:34

Quote:

Originariamente inviato da Ton90maz (Messaggio 44855513)
Pilotare bene e 98 dB di picco non stanno bene nella stessa frase



Hai ragione diciamo media, che é più. Corretto.

Melting Blaze 01-07-2017 08:49

Quote:

Originariamente inviato da kiwivda (Messaggio 44855236)
Piccola parentesi sulla sensibilità con link.

Prendiamo il mio vecchio ampli NAD C320Bee da 50W su 8 Ohm e le vecchie casse HC 505 Indiana Line da 4-6 Ohm e 91 dB.

Per pilotare bene le casse e raggiungere diciamo una pressione sonora media di 98dB in ascolto a 2 metri dalle casse al vertice di un immaginario triangolo equilatero dove noi siamo una punta e i due diffusori le altre ci volevano 40W per canale di amplificazione, ergo il NAD andava benone. Con le nuove elac da 4 ohm e 87.5dB ci sarebbero voluti 90 Watt per canale, infatti il Nad non suonava bene ed ho preso il REGA da appunto circa 110 Watt su 4 ohm. Con le 403 da 86 dB per arrivare sempre ai 98dB di pressione sonora a 2 metri del nostro triangolo ci volevano 126W per canale, non mi bastavano i soldi :D .

Quindi nel link soprastante c'è un simpatico calcolatore della potenza necessaria. Considerate che per un ascolto decente si consiglia 85 Db (fonti) poi tenetevi un po' di margine.

Ora capite perché li per li le mie orecchie mi dicevano che qualcosa non andava e che la coppia migliore era REGA + 244.3.

io il link l'ho aperto, ho letto tutte le scrittine a dx che spiegano e l'ho richiuso.

mi sa che non ci ho capito molto :fagiano:
mi diceva che sevivano 40w..

HSH 03-07-2017 08:31

Quote:

Originariamente inviato da BrandyCapp (Messaggio 44855639)
Purtroppo sono componenti troppo vecchi e dimessi di cui non si trova nulla in giro, ho trovato i dati relativi solo spulciando sul web cercando l'intera cassa... a proposito hai provato ad invertire i woofer come ti avevo consigliato?

ok grazie mille! stasera provo col cambio woofer e vediamo.
Alcuni amici mi dicono possa essere anche la bobina scollata e di portarlo da una persona che fa quelle riparazioni che volendo si può sistemare

HSH 03-07-2017 10:29

dubito lavori gratis però se per 30-40€ mi sistema il woofer penso sia il male minore... perchè a pensare di doverli cambiare entrambi vanno via + di 100 € e allora mi sa che lascio stare

dado1979 03-07-2017 13:29

Io comprerei un apio di diffusori usati tipo wharfedale e il risultato sarebbe ottimo con una spesa paragonabile.

HSH 03-07-2017 20:43

Quote:

Originariamente inviato da BrandyCapp (Messaggio 44859702)
Perdonami, non voglio sembrare negativo ma secondo me così rischi di buttare via altri soldi... nota che anche io riparo altoparlanti (motivo per cui mi servo dal quel negozio che ti ho linkato).

Quote:

Originariamente inviato da dado1979 (Messaggio 44860161)
Io comprerei un apio di diffusori usati tipo wharfedale e il risultato sarebbe ottimo con una spesa paragonabile.

allora costa strana... ho messo su l'amour tojours per testare meglio il problema... e sembra che il problema sia "solo" le vibrazioni che si trasmettono dal woofer al legno. Sebbene le 4 viti io le abbia fissate parecchio.... è come se le vibrazioni fossero eccessive, in pratica non è un gracchiare ma il legno che vibra troppo. Che posso fare? provo a mettere qualcosa di morbido tra woofer e legno ?

Nurabsa 04-07-2017 07:49

togliti il pensiero. Testa il woofer da svitato e capirai se gracchia o vibra per colpa della sede deformata o del fissaggio

HSH 04-07-2017 08:31

Quote:

Originariamente inviato da Nurabsa (Messaggio 44861562)
togliti il pensiero. Testa il woofer da svitato e capirai se gracchia o vibra per colpa della sede deformata o del fissaggio

non serve.. se premo forte con le dita sulla parte esterna metallica del woofer il rumore sparisce, quindi sembra sia quella parte deformata. Strano lo faccia solo su una, come se avesse preso una botta fortissima e si fosse un po piegato ma senza che si veda ad occhio nudo . mi verrebbe da pensare che mettendoci del materiale morbido sotto questo possa attutire le vibrazioni verso la carcassa ed eliminare il problema

memory_man 04-07-2017 08:49

Be', prova! :)
Non sembra complicato...

s-y 04-07-2017 08:54

tra l'altro se si è deformato il cestello potrebbe non essere più a tenuta d'aria, quindi a maggior ragione una guarnizione potrebbe fare

sempre che non sia una delle viti, o il suo invito nel mobile

cmq l'unica è provare, poco da fare

Nurabsa 04-07-2017 09:49

Quote:

Originariamente inviato da HSH (Messaggio 44861652)
non serve.. se premo forte con le dita sulla parte esterna metallica del woofer il rumore sparisce, quindi sembra sia quella parte deformata. Strano lo faccia solo su una, come se avesse preso una botta fortissima e si fosse un po piegato ma senza che si veda ad occhio nudo . mi verrebbe da pensare che mettendoci del materiale morbido sotto questo possa attutire le vibrazioni verso la carcassa ed eliminare il problema

se puo consolarti ho dovuto sostituire i miei woofer front che all esame visivo erano perfetti. A mia insaputa al mattino quando si apriva la finestra per far entrare il sole cadeva esattamente sul woofer. Deformato, con la scusa ho aggiornato la coppia

HSH 04-07-2017 10:18

Quote:

Originariamente inviato da Nurabsa (Messaggio 44861885)
se puo consolarti ho dovuto sostituire i miei woofer front che all esame visivo erano perfetti. A mia insaputa al mattino quando si apriva la finestra per far entrare il sole cadeva esattamente sul woofer. Deformato, con la scusa ho aggiornato la coppia

ma deformarsi il metallo per calore non è possibile! a meno che non fosse stagno, anche con 60° il metallo non dovrebbe farlo.
io tra l'altro ho sempre tenuto la griglia sopra quindi booooh
se stasera il bambino mi lascia tempo, faccio altre prove

Nurabsa 04-07-2017 10:24

bobina cono parliamo di un trasduttore quelli ho cotto. Si usa molto il cartone ma per fortna esistono anche in kevlar

Melting Blaze 04-07-2017 21:34

Rieccomi :)

riaggiorno qualche elemento della lista al fine di condividere ma anche di ricevere pareri /consigli etc come sempre :)

come brand nuovo inserirei ATC!
sempre new entri aggiungerei l'italiana Diapason!
case spettacolari!!! ma driver un pò meno..
il loro modello di punta Astera (6000€) monta tweeter SEAS e pare essere un case decisamente portato per la musica classica e altrettanto inadeguato per la musica elettronica.
dovrebbe uscire un nuovo modello (Adamantes 4) ma cmq inferiore a questo Astera.

Q acoustic lo terrei decisamente buono per la "prima fascia" (la più economica sotto i 1000€) idem Indiana Line nella fascia proprio di performance/price.

klipsch ho letto giusto qualcosina ma non mi ha fatto impazzire. mi sembra un pò la scopiazzatura delle Kef ma più economiche.

wharfedale ho visto che spazia da fascia molto economica "performance/price" fino anche a seconda fascia con casse sui 1500€ che tra l'altro in periodi non proprio recentissimi (2012-2013) con la linea Jade ha aottenuto dei risconri favorevolissimi in più lidi!

aggiorno anche con Sonus Faber la quale ho scoperto avere due "noie":
*richiedono un accoppiata con elettronica adeguata e di loro guto se no non hanno mezze misure.. da ottime casse perdono davvero troppo! (soprattutto lato woofer)
*e avendo i woofer fatti con materiale a base vegetale se esposte al sole periodicamente riscontrano decisamente più problemi sul lungo andare rispetto ad altri brand che utilizzano altri materiali

aggiungo che i woofer e i tweeter che utilizzano ono prodotti nel nord europa e pare che nel tempo abbiano usato sia tweeter dynaudio che scan-speak che sea.

i dynaudio solo per le linee più bella (sopra i 10000€), i seas sulle linee più modeste (under 2500€) ma questo fino a tempo fa.. non so sulla serie venere visto che ha preso "votacci" un pò ovunque come le loro serie più economiche. lasciando gli scan-speak nella loro fascia "medio alta" quale ad esempio la Olympica 1 che sta raccogliendo ottimi voti nei pochi posti dove è stata recensita.

ho inoltre visto una marca che produce tra i migliori bookshelf al mondo in assoluto la wilson benesch, specialmente il loro discovery che però se ne gira bello bello sui 30.000€.. è giusto epr menzionarlo.
se qualcuno lo compra tra voi me lo fa poi ascoltare come ringraziamento della segnalazione eh! :D

intanto quando posso continuo lo "spulcing" per farmi un idea del mercato dei bookshelf speaker.

ah nota conclusiva. ho notato che oltre al rear port, e al front e al raro under (Elac) e allatrettanto raro side port (audience) qualche brand come ATC e Spendor usa il sealed! che aiuta moltissimo nel posizionamento. e alcuni hanno un "semi sealed" come ad esempio l'olympica 1 o un "quasi totalmente open" come la discovery.

insomma ce n'è di materiale da spulciare! :O

curioso di avere lumi soprattutto sulle sonus faber. anche sul resto ma viste le indagini credo sia normale volerne sapere di più.
Aggiungo: non volevo essere denigratorio in alcun modo dei tweeter seas o dare l'impressione che non siano validi prodotti perchè invece sono ottimi componenti usati su più lidi tra cui Diapason e addirittura PMC! credo dipenda solo dalla linea di prezzo e dallo sviluppo concordato co-esegeuito o meno.

Tonisettequattro 06-07-2017 13:10

Quote:

Originariamente inviato da Melting Blaze (Messaggio 44863828)
R.

klipsch ho letto giusto qualcosina ma non mi ha fatto impazzire. mi sembra un pò la scopiazzatura delle Kef ma più economiche.

.

A quali modelli ti riferisci? I due brand hanno concezioni diverse, i modelli reference e r. première sono unici nel loro genere con timbrica particolare, le kef invece hanno come caratteristica che le contraddistingue il tweeter uni-q coassiale con il woofer o il mid-range per cui anch'esse abbastanza uniche come progetto.

Max81M 06-07-2017 17:09

Passare ad atmos?
 
Ne vale la pena? Ho un amplificatore(vedi firma) che supporta solo la configurazione con due altoparlanti a soffitto. Avevo pensato alle indiana line RD 280, visto il resto del sistema...

Melting Blaze 06-07-2017 21:07

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 44867861)
A quali modelli ti riferisci? I due brand hanno concezioni diverse, i modelli reference e r. première sono unici nel loro genere con timbrica particolare, le kef invece hanno come caratteristica che le contraddistingue il tweeter uni-q coassiale con il woofer o il mid-range per cui anch'esse abbastanza uniche come progetto.

si si ho guardato entrambi i brand e di quelli nella lista sono i più "multimediali", nel senso che molti dei modelli bookshelf da loro prodotti non sono ad uso esclusivo per la riproduzione solo musicale ma anzi - punto forte per me - ben si prestano anche alla visione di film etc..
sono studiati per un utilizzo più a tuttotondo, che imho è un punto a favore.

tenedo fermo a mente, lo ripeto, che sto guardando solo i bookshelf ho notato che i kef sono si utilizzabili a 360° assolutamente e il loro driver particolarissimo è veramente una soluzione conegniale allo scopo ma che hanno un "occhio di riguardo" per non perdere la loro "vena audiofila".
cosa che invece nei klipsch non ho ritrovato ma anzi li vedo molto più portati alla multimedialità e spesso infatti vantano anche certificazioni varie adatte ai film o al sorround.

contando dunque che i due brand hanno natura simile e si posizionano come prezzi nella stessa fascia (modello bookshelf flagship kef escluso del quale nessuna recensione è praticamente mai stata scritta.. mah..) preferisco tenere in lista solo i KEF.
non reputo i klipsch cattivi speaker, tuttaltro! hanno tante caratteristiche che aprezzo e che reputo davvero utili e hanno nomea di ottimi prodotti ma semplicemente sono stati "battuti" dai kef per il mio scopo :)

ribasisco inoltre che io aprezzo tanto la multimedialità e non sono un "audiofilo duro e puro" manco un po' e che ad esempio aver rivisto in questi giorni il blueray di lo hobbit 2 sul nuovo impianto tv + ampli + casse mi ha dato davvero tantissima soddisfazione!
avendolo sempre e solo visto prima con il 2.1 logitech da 50€ scarsi sul pur ottimo monitor del pc a passare a vederlo sulla tv col l'impianto adeguato.. WOW!
Smaug davvero impressionante. gran lavoro sul sonoro inoltre come specificano bene nello speciale che mi ha davero colpito! come se l'avessi sentito per la prima volta :)

HSH 06-07-2017 21:34

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 44861715)
tra l'altro se si è deformato il cestello potrebbe non essere più a tenuta d'aria, quindi a maggior ragione una guarnizione potrebbe fare

sempre che non sia una delle viti, o il suo invito nel mobile

cmq l'unica è provare, poco da fare

allora stasera siccome non ne uscivo più ho invocato il mio vicino, mio mentore audiofilo e noto orecchio sopraffino non chè intenditore.
Gli ho fatto vedere\sentire il problema e tack! mi ha fatto notare che la parete laterale destra è scollata\staccata seppure a livelli millesimali e da li passa l'aria che il woover muove dentro. Il che genera la vibrazione e infatti quando premevo con le dita sul woofer chiudevo anche questo spiraglio e il rumore spariva...
la sua soluzione sarebbe praticare un foro dietro per simulare un basso reflex di uscita dell'aria e la sigillatura di questa scollatura da dentro il che mi pare impossibile a dire il vero. Voi che dite?

Tonisettequattro 06-07-2017 22:18

Quote:

Originariamente inviato da Melting Blaze (Messaggio 44869061)
si si ho guardato entrambi i brand e di quelli nella lista sono i più "multimediali", nel senso che molti dei modelli bookshelf da loro prodotti non sono ad uso esclusivo per la riproduzione solo musicale ma anzi - punto forte per me - ben si prestano anche alla visione di film etc..
sono studiati per un utilizzo più a tuttotondo, che imho è un punto a favore.

tenedo fermo a mente, lo ripeto, che sto guardando solo i bookshelf ho notato che i kef sono si utilizzabili a 360° assolutamente e il loro driver particolarissimo è veramente una soluzione conegniale allo scopo ma che hanno un "occhio di riguardo" per non perdere la loro "vena audiofila".
cosa che invece nei klipsch non ho ritrovato ma anzi li vedo molto più portati alla multimedialità e spesso infatti vantano anche certificazioni varie adatte ai film o al sorround.

contando dunque che i due brand hanno natura simile e si posizionano come prezzi nella stessa fascia (modello bookshelf flagship kef escluso del quale nessuna recensione è praticamente mai stata scritta.. mah..) preferisco tenere in lista solo i KEF.
non reputo i klipsch cattivi speaker, tuttaltro! hanno tante caratteristiche che aprezzo e che reputo davvero utili e hanno nomea di ottimi prodotti ma semplicemente sono stati "battuti" dai kef per il mio scopo :)

Dipende dai gusti, neanche a me sinceramente piacciono le klipsch r e rp con la musica ma alcuni preferiscono quei modelli con musica rock e heavy metal proprio per la loro brillantezza e impatto "fisico" nella loro fascia di prezzo nella controparte kef si trova la serie "q" che non ho ancora avuto modo di sentire e non mi fido molto delle recensioni, e del loro giudizio se siano piu adatte a questo o quell'altro scopo...preferisco sentire con le mie orecchie e spero che sia quello che hai fatto, per non avere poi spiacevoli sorprese. Ho molto apprezzato la serie superiore alla "q" delle kef sia per la musica che per i film ma si parla di 3-4 volte il costo delle klipsch.

Melting Blaze 06-07-2017 23:09

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 44869176)
Dipende dai gusti, neanche a me sinceramente piacciono le klipsch r e rp con la musica ma alcuni preferiscono quei modelli con musica rock e heavy metal proprio per la loro brillantezza e impatto "fisico" nella loro fascia di prezzo nella controparte kef si trova la serie "q" che non ho ancora avuto modo di sentire e non mi fido molto delle recensioni, e del loro giudizio se siano piu adatte a questo o quell'altro scopo...preferisco sentire con le mie orecchie e spero che sia quello che hai fatto, per non avere poi spiacevoli sorprese. Ho molto apprezzato la serie superiore alla "q" delle kef sia per la musica che per i film ma si parla di 3-4 volte il costo delle klipsch.

io già qui in zona non ho nessuno dove poter ascoltare. devo spostarmi almneo di 50Km giusto per avere la possibilità di trovare qualche marchio.

per ora preferisco informarmi quando poi sarà ora e avrò ristretto il campo a un pugno di modelli lo farò senzaltro :)

si le kef sono dai 900€-1000€ in su per le serie più belle e apprezzate.
su tutte le LS50 a 1000€ appunto e le R300 a 1300€.

le klipsch costano generalmetne meno tranne la loro top. non direi affatto 3-4 volte meno visto che molti modelli li si trova sui 500€-600€ o più..
e le top vengono cmq quasi 1200€. quindi contando che anche le kef ha molte serie a meno direi che raggiunge "picchi" più elevati con più frequenza ma su molte fascie competono.

anche perchè io pensavo che sopra i 1000€ fosse fascia alta invece:

* media bassa dai 1000€ ai 1500€
* medio alta dai 1500€ ai 3000€
* fascia alta va dai 3000€ ai 6000€
* "top tier" dai 6000€ agli 8000€
* "god tier" dagli 8000 ai 15000€
* "money no object" sopra i 15000€

alla fascia media ho dato più importanza perchè è dove la maggiorparte degli speaker commerciali risiede.
prezzi qui si intende quelli di listino eh :O

il sotto devo ancora vedere come "dividerlo". ovvio che è una categorizzazione che è ad uso proprio non c'è una regola che dice una cosa simile ma credo che sia una classificazione abbastanza sensata.

poi c'è il prodotto che a 1500€ compete con certi da 3000€, nessuno lo mette in dubbio. non è evento raro! :O

s-y 07-07-2017 05:09

Quote:

Originariamente inviato da HSH (Messaggio 44869113)
allora stasera siccome non ne uscivo più ho invocato il mio vicino, mio mentore audiofilo e noto orecchio sopraffino non chè intenditore.
Gli ho fatto vedere\sentire il problema e tack! mi ha fatto notare che la parete laterale destra è scollata\staccata seppure a livelli millesimali e da li passa l'aria che il woover muove dentro. Il che genera la vibrazione e infatti quando premevo con le dita sul woofer chiudevo anche questo spiraglio e il rumore spariva...
la sua soluzione sarebbe praticare un foro dietro per simulare un basso reflex di uscita dell'aria e la sigillatura di questa scollatura da dentro il che mi pare impossibile a dire il vero. Voi che dite?

data l'ora poca lucidità, cmq sia a prescindere dalla modalita proposta, l'unica strada è sigillare la fessura, e stop. la 'reflexizzazione' lascia perdere

Tonisettequattro 07-07-2017 06:22

Quote:

Originariamente inviato da Melting Blaze (Messaggio 44869235)
io già qui in zona non ho nessuno dove poter ascoltare. devo spostarmi almneo di 50Km giusto per avere la possibilità di trovare qualche marchio.

per ora preferisco informarmi quando poi sarà ora e avrò ristretto il campo a un pugno di modelli lo farò senzaltro :)

si le kef sono dai 900€-1000€ in su per le serie più belle e apprezzate.
su tutte le LS50 a 1000€ appunto e le R300 a 1300€.

le klipsch costano generalmetne meno tranne la loro top. non direi affatto 3-4 volte meno visto che molti modelli li si trova sui 500€-600€ o più..
e le top vengono cmq quasi 1200€. quindi contando che anche le kef ha molte serie a meno direi che raggiunge "picchi" più elevati con più frequenza ma su molte fascie competono.

anche perchè io pensavo che sopra i 1000€ fosse fascia alta invece:

* media bassa dai 1000€ ai 1500€
* medio alta dai 1500€ ai 3000€
* fascia alta va dai 3000€ ai 6000€
* "top tier" dai 6000€ agli 8000€
* "god tier" dagli 8000 ai 15000€
* "money no object" sopra i 15000€

alla fascia media ho dato più importanza perchè è dove la maggiorparte degli speaker commerciali risiede.
prezzi qui si intende quelli di listino eh :O

il sotto devo ancora vedere come "dividerlo". ovvio che è una categorizzazione che è ad uso proprio non c'è una regola che dice una cosa simile ma credo che sia una classificazione abbastanza sensata.

poi c'è il prodotto che a 1500€ compete con certi da 3000€, nessuno lo mette in dubbio. non è evento raro! :O

Quelle a cui facevo riferimento io erano le r700 ( 3000€) la controparte klilsch sempre con woofer da 6" si trovano a 800€ ,ma come ho detto sono fasce diverse, bisogna confrontarla con la serie q. che purtroppo non ho ancora sentito.
Le top da scaffale della serie première le rp 160m si trovano a circa 500.

Purtroppo le kef hanno poco sconto da listino invece le klilsch si trovano quasi fin da subito con un -40%

HSH 07-07-2017 08:26

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 44869323)
data l'ora poca lucidità, cmq sia a prescindere dalla modalita proposta, l'unica strada è sigillare la fessura, e stop. la 'reflexizzazione' lascia perdere

ok grazie! :D Accetto consigli su come fare , semplice Vinavil inserito con una siringa e poi messo il legno in "pressione" con un peso?

Nurabsa 07-07-2017 08:57

si anche io non la trasformerei in reflex. Sono per l originalità delle cose se possibile

s-y 07-07-2017 09:01

più che altro non è che basta fare un foro e via, tra l'altro anche i parametri dei trasduttori stessi variano come 'compatibilità' con le due config

cmq sia per sigillare, il concetto è quello, cmq una morsa sarebbe meglio. e/o aggiungere un tassello e robe del genere, non sono esperto di falegnameria e cmq si va a buon senso alla fine...

cmq il vinavil va bene, contemporaneamente al tenere serrata la parte

Nurabsa 07-07-2017 09:20

assolutamente, due progetti completamente diversi pneumatico e reflex.
Tra l altro per la sicurezza se fosse imbottita di lana di roccia/vetro e si converte in reflex la qualità dell aria per chi respira in quella stanza ne risentirebbe.

In questi casi è bene lasciarla originale anche per la salute

s-y 07-07-2017 09:28

Quote:

Originariamente inviato da Nurabsa (Messaggio 44869635)
Tra l altro per la sicurezza se fosse imbottita di lana di roccia/vetro e si converte in reflex la qualità dell aria per chi respira in quella stanza ne risentirebbe

giusta considerazione, specie in caso di diffusori non recenti

HSH 07-07-2017 09:58

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 44869577)
più che altro non è che basta fare un foro e via, tra l'altro anche i parametri dei trasduttori stessi variano come 'compatibilità' con le due config

cmq sia per sigillare, il concetto è quello, cmq una morsa sarebbe meglio. e/o aggiungere un tassello e robe del genere, non sono esperto di falegnameria e cmq si va a buon senso alla fine...

cmq il vinavil va bene, contemporaneamente al tenere serrata la parte

Quote:

Originariamente inviato da Nurabsa (Messaggio 44869635)
assolutamente, due progetti completamente diversi pneumatico e reflex.
Tra l altro per la sicurezza se fosse imbottita di lana di roccia/vetro e si converte in reflex la qualità dell aria per chi respira in quella stanza ne risentirebbe.

In questi casi è bene lasciarla originale anche per la salute

grazie ragazzi, vado a prendere la vinavil e nel weekend ci lavoro!
posso rimuovere allora la guaina che avevo messo attorno al woofer, direi che era solo antiestetica

HSH 07-07-2017 13:35

hmmm idea interessante... quella guarnizione (che ho già) potrei usarla anche assieme alla colla vinilica magari DENTRO al cabinet per chiudere meglio la questione

HSH 07-07-2017 14:36

Quote:

Originariamente inviato da BrandyCapp (Messaggio 44870470)
Ma no... che schifo!! :D (se ho capito bene eh ;) piuttosto usa della stoffa di cotone robusta a trama larga imbevuta di vinavil... il vinavil per sigillare usalo a mo' di silicone, non lesinare, non fare il genovese ;)

ho paura che a buttare dentro vinavil così a cazz.. mi coli giù lungo il cabinet impestando tutto, metre se dentro ho messo una guarnizione almeno si ferma contro di questa

dado1979 07-07-2017 17:29

Quote:

Originariamente inviato da BrandyCapp (Messaggio 44870470)
Ma no... che schifo!! :D (se ho capito bene eh ;) piuttosto usa della stoffa di cotone robusta a trama larga imbevuta di vinavil... il vinavil per sigillare usalo a mo' di silicone, non lesinare, non fare il genovese ;)

Sei un grande Brandy, l'autoironia è una cosa per pochi.
OT Ma se ghe pensu alua mi vedo u maa... :D
Questo weekend c'è il Goa-Boa, vero?

Melting Blaze 07-07-2017 18:11

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 44869347)
Quelle a cui facevo riferimento io erano le r700 ( 3000€) la controparte klilsch sempre con woofer da 6" si trovano a 800€ ,ma come ho detto sono fasce diverse, bisogna confrontarla con la serie q. che purtroppo non ho ancora sentito.
Le top da scaffale della serie première le rp 160m si trovano a circa 500.

contando che come ho premesso io guardo solo i bookshelf speaker il top delle klipsch è il palladium p17b che sta agevolmente sopra i 1500€.

certo il top kef sta a 7000€ ed è praticamente non recensito ed introvabile. modello per far vedere che il marchio può "sfondare il proprio tetto abituale" con casse più audiofile.
all'atto pratico il top kef di cui si hanno notizie e venditori è r300 che sta a 1300€!
e il loro modello più famoso e venduto - le LS50 - a 1000€.

quindi mediamente se dovessimo cercare di calcolare una sorta di normale statistica si può dire che hanno un overlap in termini di gamma in % davvero elevate e che le kef risultano mediamente più costose nelle rispettive fascie di competenza.

quindi non sono affatto 3-4 volte ma sono un 30% circa.
da li ripeto per avere due brand in lista così simili preferisco Kef per i motivi già citati.
parlo sempre per conoscenza indiretta però :)

Quote:

Purtroppo le kef hanno poco sconto da listino invece le klilsch si trovano quasi fin da subito con un -40%
questo non lo so :O

kiwivda 07-07-2017 19:58

Le Kef io le ho ascoltate a confronto con le ProAC e a me le KEF non sono piaciute, ho trovato il suono chiuso e velato rispetto alla grande ariosità delle ProAc.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 17:08.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.