Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


GiovanniSicilia 18-07-2011 14:07

Pensa che c'è gente di 20 anni ( me ) che non ce la fa manco a fare 500mt che si affatica subito v:cry: :cry:

gomma2408 18-07-2011 17:00

Quote:

Originariamente inviato da GiovanniSicilia (Messaggio 35591295)
Pensa che c'è gente di 20 anni ( me ) che non ce la fa manco a fare 500mt che si affatica subito v:cry: :cry:

guarda anche io per ora sono così.... praticamente eravamo solo un pelo più veloci di un passo svelto! :D Siamo andati su a 7 min a km di media, il mio obiettivo è in un anno ad andare su a 5,5 min/km.... nei primi 8/9 km abbiamo rallentato facendo un paio di volte "a passo" per circa 50-100m e poi riprendere a correre, negli ultimi tre km penso l'avrò fatto 5/6 volte.....:mc: le gambe non rispondevano più tanto, perchè l'essere costretto a fare piano per assurdo 8ma non tanto) mi faceva stancare di più, ma se allungavo mancava il fiato, che è quello che devo fare.
Infatti andando piano i passi di corsa sono necessariamente molto corti, soprattutto in salita, e quindi dopo un po' la muscolatura sta troppo contratta, e fa male ai flessori soprattutto (parlo per me, eh!) quindi avevo proprio la necessità di fare passi più lunghi per estendere bene la gamba, e mentre uno che corre veramente :p ha già una falcata sufficientemente lunga, io per allungarla non potevo far altro che camminare, perchè allungare la falcata andando sempre di corsa mi sarebbe mancato il fiato (sarei dovuto andare più veloce infatti).
Fatti 50-100m così, le gambe poi rispondevano molto meglio per un bel po' e salivo proprio bene, ma erano comunque già un po' belle stanche (soprattutto dopo il 10km ) e quindi fatti anche meno di 1000/800metri, mi toccava riandare al passo...
Oggi sto molto bene, quindi nessuna conseguenza di rilievo.... :cool: ;)

Quindi una volta fatto il fiato, penso che a livello di gambe potrei avere buoni miglioramenti nella corsa.... vedremo, dài!!! ;)

alex642002 18-07-2011 17:52

[quote=gomma2408;35588796]
Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 35584334)

Gara in salita "Salitredici - Trofeo Miniere dell'Amiata", 13.2 km in salita dislivello da 830 m a 1.680m dell'arrivo (850m dislivello) ....primo arrivato in 56minuti! :eek:
bè, una bella faticata, però senza alcun allenamento, con il fastidio patito al ginocchio il lunedì prima, :rolleyes: il mio obiettivo era di stare entro le 2 ore... devo dire ci sono riuscito, ho fatto un tempo di 1h 33' 45", niente male per me, anche se mi hanno superato molti "vecchietti".... comunque podisti e sicuramente più allenati!
Io non ho mai corso in vita mia, vedrò di corricchiare tutto l'anno e nel 2012 provo ad abbassare il tempo!!!

Io sono contentissimo!!! ;) ;) ;)

ciao a tutti

Complimenti anche da me!:mano:
Credo anch'io che tu abbia fatto un ottimo tempo,considerando il dislivello e la mancanza di allenamento podistico:hai visto?E tu che dicevi che non potevi correre più di tanto!:)
Al Bravio spaccherai tutti ora:D

P.S.:sono stato a vedere la fioritura di Castelluccio ed è stata un autentico spettacolo.Ho visto molti motociclisti:se hai la moto,come hai scritto mi pare,te la consiglio assolutamente:)

gambagigia 18-07-2011 18:41

Complimenti Gomma!
Credo sia un buon tempo....poi in quelle gare lì i tempi sono un pò meno assillanti delle gare su strada. E' bello correre su sentiero.....13km di sola saliuta su asfalto sarebbero stati mentalmente molto più impegnativi e fisicamente più stressanti:)

Vi posso ragguagliare sulle mie evoluzioni?
Oggi sono rientrata a lavorare....gonfiore e dolore...uffa.
Aggiungerei anche "pessimismo e fastidio"...chissà se qualcuno ricorda la battuta.....;)

Venerdì ho ripreso a pedalare: ven sab e dom....20-25-32 km....atleticamente chilometraggi da quisquilie, ma non per Noi Crociati!
Comunque è andata bene: non gonfiore, non dolore, non calore. Procederemo ad aumentare il tracciato...anche se è così difficile dalle mie parti recuperare della pianura>! Difatti un pò di salita già l'ho fatta:p ....eh sennò mi viene il capogiro!

I tuffi di Alex come vanno?
Mi incuriosisce proprio.....

alex642002 18-07-2011 20:43

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 35592939)
....eh sennò mi viene il capogiro!

I tuffi di Alex come vanno?
Mi incuriosisce proprio.....

Come vanno?A proposito di capogiri,non ricordavo che le capriole li facessero venire:D No,perchè nella ginnastica preparatoria ci sono anche quelle,avanti e indietro,e a me alla seconda gira la testa e ci metto qualche secondo a recuperare l'equilibrio:( Ma perchè da bambini non era così?
Comunque dopo due lezioni sono ancora al trampolino da un metro:tuffo all'indietro e sederata paurosa:D Su quello da tre finora sono arrivato fino alla punta,ma ancora non mi sono tuffato,anche perchè non sembra da sotto ma da su fa impressione:eek: Vedremo domani:rolleyes:

Stefano Landau 18-07-2011 22:11

Quote:

Originariamente inviato da GiovanniSicilia (Messaggio 35591295)
Pensa che c'è gente di 20 anni ( me ) che non ce la fa manco a fare 500mt che si affatica subito v:cry: :cry:

Pensa che per me prima di farmi male al ginocchio fare un km di corsa era uno sforzo al limite delle mie possibilità.
Quando ho provato nel 1996 (avevo 30 anni ai tempi) non riuscivo a controllare le gambe e sbandavo continuamente ...... ero al limite del cadere tanto avevo le gambe stanche. E questo solo per gli ultimi 100 o 200 metri di un solo km fatto d corsa.
Ora 10 km di corsa solo quasi la norma. (Sto iniziando a pensare di prepararmi per fare la mezza maratona tra un anno o meno......)e sto iniziando a pensare di provare a fare prima o poi una maratona di corsa!
Alla fine quello che serve e motivazione, forza di volontà e costanza.
Lentamente i risultati arrivano! (E se arrivano con me a 45 anni........ con te a 20 anni sarà anche molto più facile!)

gomma2408 19-07-2011 08:07

Grazie di cuore a tutti per l'incoraggiamento...


[quote=alex642002;35592665]
Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35588796)
Complimenti anche da me!:mano:
Credo anch'io che tu abbia fatto un ottimo tempo,considerando il dislivello e la mancanza di allenamento podistico:hai visto?E tu che dicevi che non potevi correre più di tanto!:)
Al Bravio spaccherai tutti ora:D

P.S.:sono stato a vedere la fioritura di Castelluccio ed è stata un autentico spettacolo.Ho visto molti motociclisti:se hai la moto,come hai scritto mi pare,te la consiglio assolutamente:)


Il tempo non è un gran che, lo è un poco solo se rapportato al fatto che in vita mia non ho mai corso, che mi sono operato, ecc ecc.... :p
Per il Bravio :D , so che la tua era una battuta, ma per darti una curiosità uno che correrà a agosto in questa "Corsa delle botti" è arrivato SESTO in e sotto l'ora anche lui 59 minuti.... (solo i primi sette entro l'ora!!!) :eek:

Per castelluccio, mi sarebbe piaciuto molto, ma mi sa che me lo perdo ormai perchè il 24 vado in ferie e non torno prima di 15 gg (spero noterete la mia assenza... non pensate che mi sia successo niente!!! :D ) quindi....
;)


Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 35592939)
Complimenti Gomma!
Credo sia un buon tempo....poi in quelle gare lì i tempi sono un pò meno assillanti delle gare su strada. E' bello correre su sentiero.....13km di sola saliuta su asfalto sarebbero stati mentalmente molto più impegnativi e fisicamente più stressanti:)

..


Nonono, non l'ho detto, ma la corsa è TUTTA su asfalto! è la provinciale che sale in vetta al monte Amiata! ;)

Per i km in bici.,... vabbè, per te non saranno tanti, ma soprattutto a questo livello dopo l'operazione, farli poi tre giorni di fila, mi sembra un lavoro "da professionisti" quale sembra tu sia..... ;) ;) ;)



Ciao e Grazie a tutti...

juninho85 19-07-2011 08:17

io sono al 4° mese,riesco a far due passaggi a calcio(usando però l'arto operato come d'appoggio)e corro al tapis roulant senza zoppia evidente
da oggi inizio con la corsa su pista,poi gradualmente corsa su alfalto e sterrato con aumenti di pendenze progressivi

gomma2408 19-07-2011 08:37

Quote:

Originariamente inviato da juninho85 (Messaggio 35595114)
io sono al 4° mese,riesco a far due passaggi a calcio(usando però l'arto operato come d'appoggio)e corro al tapis roulant senza zoppia evidente
da oggi inizio con la corsa su pista,poi gradualmente corsa su alfalto e sterrato con aumenti di pendenze progressivi

bene tabella di marcia pienamente rispettata... okkio però ancora a fare i passaggi a calcio, perchè con l'arto operato in appoggio e l'altro che calcia, un pur minimo sforzo di torsione c'è, quindi meglio ancora essere prudenti, secondo me.... ;) ciao ciao

juninho85 19-07-2011 08:43

si chiaro...aggiungici poi che l'ho fatto sul bagniasciuga al mare...ancora peggio!:D
però va detto che l'ho fatto solo da fermo,senza strafare...comunque manca ancora parecchio stabilità come muscolatura...tra un mese/un mese e mezzo non penso di aver più questo genere di problemi

per recuperare la massa poi ci vorrà MINIMO un altro anno:muro:

gambagigia 19-07-2011 17:08

[quote=gomma2408;35595054]Grazie di cuore a tutti per l'incoraggiamento...


Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35592665)


Il tempo non è un gran che, lo è un poco solo se rapportato al fatto che in vita mia non ho mai corso, che mi sono operato, ecc ecc.... :p
Per il Bravio :D , so che la tua era una battuta, ma per darti una curiosità uno che correrà a agosto in questa "Corsa delle botti" è arrivato SESTO in e sotto l'ora anche lui 59 minuti.... (solo i primi sette entro l'ora!!!) :eek:

Per castelluccio, mi sarebbe piaciuto molto, ma mi sa che me lo perdo ormai perchè il 24 vado in ferie e non torno prima di 15 gg (spero noterete la mia assenza... non pensate che mi sia successo niente!!! :D ) quindi....
;)





Nonono, non l'ho detto, ma la corsa è TUTTA su asfalto! è la provinciale che sale in vetta al monte Amiata! ;)

Per i km in bici.,... vabbè, per te non saranno tanti, ma soprattutto a questo livello dopo l'operazione, farli poi tre giorni di fila, mi sembra un lavoro "da professionisti" quale sembra tu sia..... ;) ;) ;)



Ciao e Grazie a tutti...



:ave:
Bravopiù, allora!
E' un tempo da metà classifica, più o meno....credo....non vorrei sminuire le Sue Potenzialità,sia chiaro. Massimo Rispetto. E' mezz'ora più del primo....si sa, che i primi sono personaggi fuori dal mondo...un altro pianeta.

I miei km in bici si sono fermati, ahimè.....causa lavoro. O meglio causa sovraffaticamento articolare dovuto al ritorno al lavoro.
Il mio ginocchio si stanca solo lavorando, santo il cielo.....facendo tutto il resto invece no!!!!!:mc:

Posso chiedere ad Alex dove abita? No perchè davvero sto corso di tuffi mi piace....e io non ne ho mai sentito in zona....nemmeno nella mia residenza marina.;)

The Gold Bug 19-07-2011 17:16

Rieccomi dopo tre sedute dal nuovo fiiosterapista..... sarà l'ansia e lo scoramento ma mi è sembrato di passare da un eccesso a un altro.... riepilogando il 24 luglio prossimo "compio" due mesi :
VEnerdì scorso e ieri nelle prime due sedute tra le altre cose ho fatto
-manipolazione/manovre per aggiustare l'estensione (forse troppe :mad: ),
- esercizio con l'elastico dietro al ginocchio e spingere all'indietro per l'estensione
- isometria da seduto spalle al muro senza pesi ma ho fatto molta fatica perchè non l'avevo fatta mai con quell'angolazione,
- isometria con l'elastico in piedi spalle al muro,
- cyclette , tapis roulant in salita cercando di posare priam il tacco per una corretta estensione.
Ieri coem esrercizio propriocettivo , camminare arrestandosi su una sola gamba per sei secondi e mantenere l'equilibrio.... ancora flesso/estensione sul lettino con un pallone enorme sotto le gambe.
Ho come l'idea di aver esagerato un po' , ieri sera mentre camminavo ad ogni passo sentivo il ginocchio rigido e come se scattasse qualcos anelal parte centrale, una sensazioen di rigidità anche nelal parte posteriore, stanotte delle fitte improvvise anche stando fermo nella parte inferiore/interna del ginocchio, sotto la cicatrice. (mi stanno venendo tuttora mentre scrivo :cry: )
IL fisioterapista ha premuto qui e lì e sentivo dolore, mi ha detto che è la sede del prelievo e che si è infiammata la zona della zampa d'oca....dice per una non corretta riabilitazioen iniziale......ma io stavo fermo da una settimana e non ce l'avevo quel dolore, mi è venuto quando ha messo mano lui :cry:
MI ha detto che la riabilitazione purtroppo sarà lunga e che non potremo fare determinate cose a causa di questa infiammazione.
Intanto oggi ho fatto un programma col prokin (la macchina computerizzata con la pedana mobile al centro) manipolazioni , cyclette, isometria (poca) e una "passeggiata" in piscina in acqua alta (quasi alla gola).
Anche questo comincia a dirmi che finchè non recupererò la muscolatura avrò queste brutte sensazioni alla gamba.
Alla faccia dell'ottimismo ho pianto tutto il pomeriggio , ok ci vuole pazienza ma due mesi chiedere di camminare decentemente è troppo? Invece mi rispuntano dolori che avevo dimenticato, sono veramente giù , ho perso 4 kg e mangio poco. Maledetto il giorno in cui mi sono operato!!!!

The Gold Bug 19-07-2011 17:30

Scusate dimenticavo, sono pieno di paranoie, comincio a pensare che il dolore che sento potrebbe essere dovuto a un'eccessiva sollecitazione della zona del fissaggio (vite) visto che il fisioterapista mette mani dappertutto, in quel caso il ginocchio si gonfierebbe , ci sarebbe un versamento?
Vi prego rispondetemi sto impazzendo :cry:

viaggio 19-07-2011 21:11

Gold sii più tranquillo se no rischi di preoccuparti troppo, vedrai che con pazienza tutto si aggiusterà e tornerai meglio di prima.
Io son al 4 mese sto correndo sul tapis roulant non tanto circa una decina di minuti perchè il fisioterapista vuole essere sicuro che non si gonfi e per fortuna tutto procede ok;dalla settiman prossima mi ha dato il permesso di correre anche su strada ma dritto senza cambi di direzione che potro fare alla fine del 5 mese.Rimane da fare tanto esercizio propriocettivo mamma mia che fatica in piscina il terapista mi fa camminare all'indietro ho migliorato molto ma ancora non mi sento sicuro nell'eqilibrio!

Stefano Landau 19-07-2011 21:18

Quote:

Originariamente inviato da The Gold Bug (Messaggio 35599140)
Scusate dimenticavo, sono pieno di paranoie, comincio a pensare che il dolore che sento potrebbe essere dovuto a un'eccessiva sollecitazione della zona del fissaggio (vite) visto che il fisioterapista mette mani dappertutto, in quel caso il ginocchio si gonfierebbe , ci sarebbe un versamento?
Vi prego rispondetemi sto impazzendo :cry:

Ogni volta che farai qualche cosa di nuovo sentirai dei dolori nuovi. Se sei stato troppo fermo probabilmente potrebbero essersi formate delle aderenze che vanno sbloccate.
Tempo fa i protocolli riabilitativi erano molto più lunghi (penso per prudenza ma anche per le tecniche operatorie non raffinate come ora)
Magari avevi beccato un fisioterapista molto più conservativo prima.
Per i dolori e la fatica non spaventarti. All'inizio è così. Forse per te sarà anche un po' peggio in quanto nel primo periodo sei stato un po' più fermo di altri (dipende anche dal tipo di danno o di intervento......)
Con il tempo vedrai però i risultati arrivare. Bisogna avere solo costanza e impegno costante e soprattutto non aver fretta. Tra un anno sicuramente potrai fare tutto quello che facevi prima, ma se fai le cose bene e con costanza tra un anno e mezzo-due potresti arrivare a fare anche molto di più!

alex642002 19-07-2011 22:06

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 35598998)



Posso chiedere ad Alex dove abita? No perchè davvero sto corso di tuffi mi piace....e io non ne ho mai sentito in zona....nemmeno nella mia residenza marina.;)

Come no!Sono di Roma :) Solo che il corso lo effettuo al centro sportivo della banca dove lavoro,ed è solo per dipendenti e parenti.Comunque è tenuto da una società che credo lo effettui anche in altre piscine.Se t'interessa posso chiedere :) Gli istruttori poi sono bravissimi e simpatici,il nostro fa anche gare a livello nazionale e conosce la Cagnotto.
Oggi comunque primo tuffo(a candela)da 3 m:D mamma mia che botta:sofico: Spero di ritrovare il coraggio di buttarmi:D Solo che vedere l'ora prima bambini che si buttavano tranquillamente dalla piattaforma da 5 m..:(

gomma2408 20-07-2011 08:15

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35600816)
Come no!Sono di Roma :) Solo che il corso lo effettuo al centro sportivo della banca dove lavoro,ed è solo per dipendenti e parenti.Comunque è tenuto da una società che credo lo effettui anche in altre piscine.Se t'interessa posso chiedere :) Gli istruttori poi sono bravissimi e simpatici,il nostro fa anche gare a livello nazionale e conosce la Cagnotto.
Oggi comunque primo tuffo(a candela)da 3 m:D mamma mia che botta:sofico: Spero di ritrovare il coraggio di buttarmi:D Solo che vedere l'ora prima bambini che si buttavano tranquillamente dalla piattaforma da 5 m..:(

invidia...:D ;)
magari la banca dove lavoro io facesse queste cose!!!! (pur a pagamento, eh! ) invece già tanto che non ci prendono a male parole... (anzi, forse succede anche quello!!!:mad: ) e se ti operi, anche con tutti gli accordi preventivi del caso, ti degradano!!!:mad: ma questa è una vicenda proprio personale, quindi... lasciamo stare!
Davvero bello questo corso di tuffi... è vero, non se ne trovano in giro... anche perchè ci vogliono piscine attrezzate, qui da me ci sarebbe, ma all'aperto, ma a parte anni fa (e che forse facevano anche un corso di tuffi..) adesso fra vari fallimenti delle società che le gestivano, fanno solo l'attività normale di apertura estiva....

ciaociao;)

gomma2408 20-07-2011 08:44

Quote:

Originariamente inviato da The Gold Bug (Messaggio 35599140)
Scusate dimenticavo, sono pieno di paranoie, comincio a pensare che il dolore che sento potrebbe essere dovuto a un'eccessiva sollecitazione della zona del fissaggio (vite) visto che il fisioterapista mette mani dappertutto, in quel caso il ginocchio si gonfierebbe , ci sarebbe un versamento?
Vi prego rispondetemi sto impazzendo :cry:


ehi, è PROIBITO essere giù di morale così..... è normalissimo che senti quei dolori, è segno che la fisioterapia sta facendo il suo effetto!
Devi far diventare il ghiaccio il tuo amico inseparabile, mettilo sempre dopo le sedute, a me lo facevano mettere subito già in palestra, prima della doccia, ma poi quando tornavo a casa, se stavo alla televisione, a cena, ecc... la gamba era sempre su una sedia e il ghiaccio sopra il ginocchio!!!
le fitte anche a me venivano, anche e SOPRATTUTTO quando la gamba era a riposo, come la notte.... fitte che mi svegliavano!
Ma come venivano, sparivano, e così via.....:rolleyes:
Gli esercizi che ti sta facendo fare sono quasi esattamente il protocollo che facevo io, già dopo un mese anche meno... il tuo ginocchio essendo stato fermo è un po' più "ostico" adesso, si è irrigidito, e dopo le "manipolazioni" sembrerà lì per lì peggio, ma poi quando viene il giorno successivo stai sicuro che lo muovi meglio.

L'infiammazione alla zampa d'oca avviene in un caso su due (in misura maggiore o minore) perchè è lì che "staccano" il semitendinoso e il gracile.
La zampa d'oca è formata da questi due più il sartorio, e se ne vanno ad intaccare due su tre, è ovvio che dei fastidi ci siano.

Anche lì il ghiaccio ti è di aiuto, e l'esercizio e la mobilità adeguati è il modo per far passare le infiammazioni tendinee.

Lo stare fermi ti fa passare al momento il dolore, PERO' così il tendine si irrigidisce in quella posizione, quindi appena ti muovi risenti dolore più di prima e te dici "ma come, sono stato fermo, non mi faceva male, ed appena faccio qualcosina mi torna il dolore...." è PROPRIO perchè si sta fermi che certe tendiniti recidivano.

Il riposo ATTIVO è la terapia giusta, cioè non forzare troppo, ma neanche fermarsi.
I dolori vengono da questa tua settimana di "fermo", dove ti sembrava di stare bene ma solo perchè NON lo muovevi.
Ma il ginocchio devi tornare a muoverlo, e a fargli fare di tutto... e questa è la strada.
L'isometria all'inizio è faticosa, quella spalle al muro è l'esercizio che io ho visto fare sempre, va fatta così. Ma l'isometria non c'è un limite in cui la fai troppa.... Il lavoro che hai fatto è tanto, ma non hai per ora forzato troppo, perchè non è che usi pesi, ecc... isometria e piscina vai tranquillo che non forzi troppo... se arrivi a forzare troppo fidati che la seduta dopo NON la fai, ti gonfierebbe il ginocchio per bene...

forza e coraggio!!!!!!!!!!!

gomma2408 20-07-2011 09:05

[quote=gambagigia;35598998]
Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35595054)
Grazie di cuore a tutti per l'incoraggiamento...






:ave:
Bravopiù, allora!
E' un tempo da metà classifica, più o meno....credo....non vorrei sminuire le Sue Potenzialità,sia chiaro. Massimo Rispetto. E' mezz'ora più del primo....si sa, che i primi sono personaggi fuori dal mondo...un altro pianeta.

I miei km in bici si sono fermati, ahimè.....causa lavoro. O meglio causa sovraffaticamento articolare dovuto al ritorno al lavoro.
Il mio ginocchio si stanca solo lavorando, santo il cielo.....facendo tutto il resto invece no!!!!!:mc:



macchè sminuire.... il tempo è da circa 390esimo arrivato su 630 partiti... e 514 arrivati, quindi non è un gran che, ma non sarei stato ultimo!! ;)
in una corsa in cui il primo ci mette 56 minuti arrivare anche solo 15 minuti dopo sono la bellezza di 2,8 km di distacco... su una salita di 13,2! :eek: :D
Però dài, oltre 100 (fra uomini e donne, eh! ) sarebbero arrivati dietro... e comunque l'importante è che ci sono arrivato!!!!

Per il lavoro non so cosa fai, però ti posso dire che anche la ripresa di un semplice lavoro sedentario è negativa per il ginocchio... tende a gonfiare, a essere meno mobile, ecc... pensa che una che veniva in palestra quando andavo io dopo 5 mesi al lavoro portava i pesi per le caviglie per fare ogni due/tre ore 10 minuti di esercizi... :sofico: altrimenti stare sempre a sedere (lavorava in un call-center) gli dava fastidio. ;)

gambagigia 20-07-2011 09:10

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35600816)
Come no!Sono di Roma :) Solo che il corso lo effettuo al centro sportivo della banca dove lavoro,ed è solo per dipendenti e parenti.Comunque è tenuto da una società che credo lo effettui anche in altre piscine.Se t'interessa posso chiedere :) Gli istruttori poi sono bravissimi e simpatici,il nostro fa anche gare a livello nazionale e conosce la Cagnotto.
Oggi comunque primo tuffo(a candela)da 3 m:D mamma mia che botta:sofico: Spero di ritrovare il coraggio di buttarmi:D Solo che vedere l'ora prima bambini che si buttavano tranquillamente dalla piattaforma da 5 m..:(


:eek:
Immaginavo che fossi distantissimo....qui Piemonte, niente tuffi. ;)
Chissà forse a Torino...ma risulta distante pure quello, ci mancherebbe il corso di tuffi a 100km da casa a complicarmi la vita....:)
Tanto per continuare l'OT, ieri ho letto un'intervista a non so più quale tuffatrice della Nazionale impegnata ai Mondiali adesso (non è la Cagnotto), qualificata per i salti dal trampolino da 10m...e raccontava di non aver mai avuto paura....fino alla prima panciata. Da quella volta in poi si tuffa con molta più concentrazione...grazie alla paura.
Fine OT. ;)

gambagigia 20-07-2011 09:18

[quote=gomma2408;35602019]
Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 35598998)



macchè sminuire.... il tempo è da circa 390esimo arrivato su 630 partiti... e 514 arrivati, quindi non è un gran che, ma non sarei stato ultimo!! ;)
in una corsa in cui il primo ci mette 56 minuti arrivare anche solo 15 minuti dopo sono la bellezza di 2,8 km di distacco... su una salita di 13,2! :eek: :D
Però dài, oltre 100 (fra uomini e donne, eh! ) sarebbero arrivati dietro... e comunque l'importante è che ci sono arrivato!!!!

Per il lavoro non so cosa fai, però ti posso dire che anche la ripresa di un semplice lavoro sedentario è negativa per il ginocchio... tende a gonfiare, a essere meno mobile, ecc... pensa che una che veniva in palestra quando andavo io dopo 5 mesi al lavoro portava i pesi per le caviglie per fare ogni due/tre ore 10 minuti di esercizi... :sofico: altrimenti stare sempre a sedere (lavorava in un call-center) gli dava fastidio. ;)


:) Lavoro in piedi, cammino tutto il tempo. E in realtà dovrei pure essere brillante nel muovermi in caso di necessità urgenti...lavoro in un ospedale.
Avrei dovuto aspettare ancora un pò prima di rientrare, almeno una quindicina di giorni, ma ci sono le ferie di mezzo (degli altri) e mi spiaceva creare problemi.
Sopravviverò.
Intanto pensavo di acquistare una ginocchiera Accapi, consigliatami dall'istruttore della palestra, praticamente una fascia elasticizzata con aggiunta di non so quali metalli, un tessuto tecnico particolare insomma...lui dice che il suo ginocchio con lesione parziale del crociato non operato, con quella fascia riesce a spingere alla pressa molti più kg che senza perchè lo sente più stabile. Ovviamente io lo userei per lavorare, magari tra un pò per correre...non certo per spingere 60kg al posto di 45....
Qualcuno di voi ne sa qualcosa?

alex642002 20-07-2011 10:57

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35601740)
Davvero bello questo corso di tuffi... è vero, non se ne trovano in giro... anche perchè ci vogliono piscine attrezzate, qui da me ci sarebbe, ma all'aperto, ma a parte anni fa (e che forse facevano anche un corso di tuffi..) adesso fra vari fallimenti delle società che le gestivano, fanno solo l'attività normale di apertura estiva....

ciaociao;)

Infatti è quello che,fortunatamente,abbiamo:una piscina da tuffi.Poi paghiamo comunque,anche se non certo come chi frequenta un corso esterno credo.

alex642002 20-07-2011 11:06

:sperem:
Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 35602060)
:eek:
Immaginavo che fossi distantissimo....qui Piemonte, niente tuffi. ;)
Chissà forse a Torino...ma risulta distante pure quello, ci mancherebbe il corso di tuffi a 100km da casa a complicarmi la vita....:)
Tanto per continuare l'OT, ieri ho letto un'intervista a non so più quale tuffatrice della Nazionale impegnata ai Mondiali adesso (non è la Cagnotto), qualificata per i salti dal trampolino da 10m...e raccontava di non aver mai avuto paura....fino alla prima panciata. Da quella volta in poi si tuffa con molta più concentrazione...grazie alla paura.
Fine OT. ;)

:ot: Bè,non è detto.Pensa che il più grande tuffatore italiano,Dibiasi,era trentino se non erro :D
Oddio,quella sulla panciata non me la dovevi dire :eek: Noi non abbiamo la piattaforma(a 10 m c'è quella,non il trampolino)da 10 m, ma solo fino a 5 m,e il nostro istruttore ci ha assicurato che da quell'altezza anche se si casca male al massimo si diventa rossi :cool: Evidentemente da 10 è un'altra faccenda :sperem:

gomma2408 20-07-2011 11:12

Ehi, abbiamo raggiunto le 300 pagine di post e non dite niente???? :D :D :D


Per gambagigia, il lavoro quindi è di continuo stare in piedi... anche quello non fa gran bene, intendiamoci, non fa danni, ma lo affatica un po'.
La ginocchiera può andar bene nel tuo caso se vedi che proprio non riesci a andare avanti, oppure nei casi di problemi al ginocchio non risolti (come chi non si opera...) e comunque è più "effetto placebo" che altro. Poi in um movimento guidato tipo spingere alla pressa ok, può dare più stabilità, ma nei movimenti quotidiani in cui non si "pensa" di fare quel movimento perchè semplicemente ci viene in automatico, conta poco... però un minimo di compressione può aiutare a sentirlo più "saldo" e a tenerlo caldo, quindi con tendini e fibre più "pronte".

Ma se puoi farne a meno, evita, sembra strano a dirlo ma può creare una sorta di "dipendenza", della serie "senza non ce la faccio a stare..." e dopo operati non è comunque necessaria.
Invece appena hai occasione (non so se hai pause nel turno, ecc.. e comunque subito a fine lavoro) metti il ghiaccio e non avrai problemi ma questo lo sai già. ;)

ciaociao

gomma2408 20-07-2011 11:25

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35603091)
:sperem: :ot: Bè,non è detto.Pensa che il più grande tuffatore italiano,Dibiasi,era trentino se non erro :D
Oddio,quella sulla panciata non me la dovevi dire :eek: Noi non abbiamo la piattaforma(a 10 m c'è quella,non il trampolino)da 10 m, ma solo fino a 5 m,e il nostro istruttore ci ha assicurato che da quell'altezza anche se si casca male al massimo si diventa rossi :cool: Evidentemente da 10 è un'altra faccenda :sperem:

io nella piscina che ho qui vicino c'è la piattaforma da 10m, e già che non ci si faccia niente (o poco) da quella di 5 mi sembra impossibile.... poi c'è a 7,5 (oddio!!:D ) mentre quella da 10 mt vista da sotto sembra di 30....:mc: mi immagino vista da sopra!!!! (chiaramente l'accesso è vietato ed è chiusa....:p )

gambagigia 20-07-2011 11:30

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35603091)
:sperem: :ot: Bè,non è detto.Pensa che il più grande tuffatore italiano,Dibiasi,era trentino se non erro :D
Oddio,quella sulla panciata non me la dovevi dire :eek: Noi non abbiamo la piattaforma(a 10 m c'è quella,non il trampolino)da 10 m, ma solo fino a 5 m,e il nostro istruttore ci ha assicurato che da quell'altezza anche se si casca male al massimo si diventa rossi :cool: Evidentemente da 10 è un'altra faccenda :sperem:


Si beh non so più se la tuffatrice si riferisse alla piattaforma o al trampolino....
Non volevo spaventarti;)
Non credo si corrano rischi seri...sennò non farebbero i corsi aperti a chiunque...sai che responsabilità!
Era per dire che a volte si guardano performance altrui chiedendosi: ma non hanno paura? Beati loro.
Invece no, hanno paura ma lo fanno lo stesso. E alla fine è vero, la paura potrebbe diventare uno stimolo, invece che un deterrente...invece in linea di massima di fronte alla paura ci si ferma. Penso anche ai grandi alpinisti...non sono mica sciroccati fuori di testa!!!!Ma gestiscono la paura in altro modo.
Vabbè....:cool:

gambagigia 20-07-2011 11:33

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35603268)
io nella piscina che ho qui vicino c'è la piattaforma da 10m, e già che non ci si faccia niente (o poco) da quella di 5 mi sembra impossibile.... poi c'è a 7,5 (oddio!!:D ) mentre quella da 10 mt vista da sotto sembra di 30....:mc: mi immagino vista da sopra!!!! (chiaramente l'accesso è vietato ed è chiusa....:p )



Dai adesso non gettiamo nel panico il povero Alex....:D

gomma2408 20-07-2011 11:38

Quote:

Originariamente inviato da gambagigia (Messaggio 35603328)
Dai adesso non gettiamo nel panico il povero Alex....:D

ma alex al max può far eil trampolino da 3 metri.

Mi ricordo anni fa un mio amico che era bagnino ed istruttore diceva che per tuffarsi dalle piattaforme (sono da 5 a10mt) ci voleva appunto il brevetto di istruttore... non mi ricordo se aveva ottenuto qualche attestato come istruttore di tuffi ma sapeva tuffarsi bene anche se senza evoluzioni (lo vidi una volta sola dai 10 metri...) tanto che mi riscordo che lo prendevamo in giro e gli dicevamo.... "....sì.... ecco... per tuffarti da 10mt quindi te hai il brevetto di volo!!!" :D :D

gambagigia 20-07-2011 11:44

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35603143)
Ehi, abbiamo raggiunto le 300 pagine di post e non dite niente???? :D :D :D


Per gambagigia, il lavoro quindi è di continuo stare in piedi... anche quello non fa gran bene, intendiamoci, non fa danni, ma lo affatica un po'.
La ginocchiera può andar bene nel tuo caso se vedi che proprio non riesci a andare avanti, oppure nei casi di problemi al ginocchio non risolti (come chi non si opera...) e comunque è più "effetto placebo" che altro. Poi in um movimento guidato tipo spingere alla pressa ok, può dare più stabilità, ma nei movimenti quotidiani in cui non si "pensa" di fare quel movimento perchè semplicemente ci viene in automatico, conta poco... però un minimo di compressione può aiutare a sentirlo più "saldo" e a tenerlo caldo, quindi con tendini e fibre più "pronte".

Ma se puoi farne a meno, evita, sembra strano a dirlo ma può creare una sorta di "dipendenza", della serie "senza non ce la faccio a stare..." e dopo operati non è comunque necessaria.
Invece appena hai occasione (non so se hai pause nel turno, ecc.. e comunque subito a fine lavoro) metti il ghiaccio e non avrai problemi ma questo lo sai già. ;)

ciaociao


Immaginavo che qualcuno avrebbe risposto così.:)
Concordo sull'idea che la ginocchiera dia un effetto placebo, e anche sul fatto che è meglio non usarla perchè può creare una specie di abitudine mentre è meglio gestire le articolazioni libere...
per anni ho avuto recidive di distorsioni ad una caviglia e non ho mai usato nulla...l'ultima storta in termini di tempo è stata così traumatica (in realtà è stata una grossa all'inizio di una discesa in montagna e poi altre venti, credo, fino a quando non sono arrivata alla macchina, non ce la facevo più dal male e mi è venuto un piede-caviglia gonfio come quello di un diabetico), allora l'ortopedico addirittura mi disse "ingessiamo".
Dissi no per la stessa ragione legata alle ginocchiere e all'abitudine ad avere un sostegno esterno, dissi no anche per tante altre ragioni...(era estate piena, chi glielo diceva ai colleghi che me ne stavo a casa un mese per una distorsione in cui non c'era frattura?)
Ora, boh, sarò invecchiata, ma mi pare che anche solo l'effetto placebo possa venire comodo....;)

alex642002 20-07-2011 12:02

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35603268)
io nella piscina che ho qui vicino c'è la piattaforma da 10m, e già che non ci si faccia niente (o poco) da quella di 5 mi sembra impossibile.... poi c'è a 7,5 (oddio!!:D ) mentre quella da 10 mt vista da sotto sembra di 30....:mc: mi immagino vista da sopra!!!! (chiaramente l'accesso è vietato ed è chiusa....:p )

Guarda,anche il trampolino da 3 m visto da SOPRA sembra un precipizio :eek: :so che sembra sciocco ma è così:D
Io prima d'iniziare il corso vedevo un collega mio che arrivato sulla punta del trampolino si era spaventato ed era tornato indietro,e ridevo:D,perchè da sotto sembra,o meglio è,niente.Quando sono salito sopra..:eek: Ci credete che l'istruttore mi ha dovuto portare sulla punta tenendomi per mano la prima volta come un bambino?:cry:
Fa molto effetto anche il fatto che si è su una stretta tavola,oscilante per di più :mc:

alex642002 20-07-2011 12:03

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35603143)
Ehi, abbiamo raggiunto le 300 pagine di post e non dite niente???? :D :D :D



Cena di festeggiamento ;) :cincin: :ubriachi:

alex642002 20-07-2011 12:07

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35603377)
ma alex al max può far eil trampolino da 3 metri.

No,no :D Da me dopo 5 o 6 lezioni si arriva già ai 5m.Chiaramente a candela all'inizio.Nel mio corso ci sono due ragazze e un ragazzo(ma loro hanno iniziato prima di me)che si buttano di testa dai 5 m,e hanno iniziato i salti mortali da quello di 1 m.
Poi l'ho scritto,ieri c'erano dei BAMBINI che si tuffavano dai 5m(a candela)tranquillamente,anzi si divertivano un mondo,a vederli :D
In effetti anche da 3m la sensazione è bella una volta che ci si abitua..un volo..e splash!Nell'acqua fresca!;)

gomma2408 20-07-2011 14:04

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35603593)
No,no :D Da me dopo 5 o 6 lezioni si arriva già ai 5m.Chiaramente a candela all'inizio.Nel mio corso ci sono due ragazze e un ragazzo(ma loro hanno iniziato prima di me)che si buttano di testa dai 5 m,e hanno iniziato i salti mortali da quello di 1 m.
Poi l'ho scritto,ieri c'erano dei BAMBINI che si tuffavano dai 5m(a candela)tranquillamente,anzi si divertivano un mondo,a vederli :D
In effetti anche da 3m la sensazione è bella una volta che ci si abitua..un volo..e splash!Nell'acqua fresca!;)

allora forse era per quella da 10m che occorre qualche corso in più... sono passati anni del resto da quando questo mio amico ci si tuffava! (almeno 20...:rolleyes: )

Stefano Landau 20-07-2011 16:14

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35603549)
Guarda,anche il trampolino da 3 m visto da SOPRA sembra un precipizio :eek: :so che sembra sciocco ma è così:D
Io prima d'iniziare il corso vedevo un collega mio che arrivato sulla punta del trampolino si era spaventato ed era tornato indietro,e ridevo:D,perchè da sotto sembra,o meglio è,niente.Quando sono salito sopra..:eek: Ci credete che l'istruttore mi ha dovuto portare sulla punta tenendomi per mano la prima volta come un bambino?:cry:
Fa molto effetto anche il fatto che si è su una stretta tavola,oscilante per di più :mc:

Concordo...... Al mare c'era una piccola piattaforma naturale sui 3-4 metri circa. Ci si arrampicava sulla parete (inclinata) (In realtà era una salita molto ripida dove si riusciva a salire senza troppe difficoltà) fino ad un piccolo "Balconcino" da dove ci si poteva tuffare.

Vista l'altezza però la prima idea è stata quella di tornare indietro. Poi vista la discesa e la possibilità di scivolare "affettandosi" sulle rocce...... mi sono tuffato, ma anch'io di piedi. L'acqua sotto era meno profonda di quanto sembrasse da giu, e così mi sentivo più sicuro......

The Gold Bug 21-07-2011 18:00

Bello l'OT dei tuffi :) , a me "piaceva" tanto tuffarmi, sono sempre stato un po' incoscente, penso di essermi buttato di testa da scogli di non più alti di 4-5 metri, e da sopra ti sembra veramente di stare sulla luna, e che ne dite di questi pazzi? cercate su youtube tuffi ciolo

http://www.youtube.com/watch?v=Ig4VxqwuBck

Io mi ci sono affacciato a quel ponte, e mi sono sentito male solo a guardar giù :)

ps. GRazie Gomma e gli altri per l'aiuto, non so da dove prenderla ma devo farmi forza

The Gold Bug 21-07-2011 18:16

Dai già che siamo OT eccomi mentre mi tuffo ARDITAMENTE da due metri ahahah

https://www.facebook.com/video/video...52341&comments

alex642002 21-07-2011 20:32

Quote:

Originariamente inviato da The Gold Bug (Messaggio 35613246)
Dai già che siamo OT eccomi mentre mi tuffo ARDITAMENTE da due metri ahahah

https://www.facebook.com/video/video...52341&comments

NOn si vede :confused: :(

alex642002 21-07-2011 20:34

Quote:

Originariamente inviato da The Gold Bug (Messaggio 35613148)
Bello l'OT dei tuffi :) , a me "piaceva" tanto tuffarmi, sono sempre stato un po' incoscente, penso di essermi buttato di testa da scogli di non più alti di 4-5 metri, e da sopra ti sembra veramente di stare sulla luna, e che ne dite di questi pazzi? cercate su youtube tuffi ciolo

http://www.youtube.com/watch?v=Ig4VxqwuBck

Io mi ci sono affacciato a quel ponte, e mi sono sentito male solo a guardar giù :)

ps. GRazie Gomma e gli altri per l'aiuto, non so da dove prenderla ma devo farmi forza

Questo è un pazzo fotonico :D :muro: Se cade male rischia veramente di riportare un danno permanente:(

Stefano Landau 21-07-2011 22:53

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35613993)
Questo è un pazzo fotonico :D :muro: Se cade male rischia veramente di riportare un danno permanente:(

All'inizio del tuffo mi chiedevo perchè si è buttato di piedi. Poi quando ho visto da che altezza saltava ho capito. Da quell'altezza poi è molto pericoloso anche di piedi. Dopo 100-150 metri di caduta libera la velocita si stabilizza tra i 180 ed i 240 km/h. Secondo me dopo 40 metri i 100 li aveva già superati. A quella velocità l'acqua potrebbe essere molto più "Solida" del previsto........

The Gold Bug 21-07-2011 23:01

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35613985)
NOn si vede :confused: :(

Prova adesso :D

Comunque da quel ponte ce ne son tanti di pazzi che si buttano , basta fare la ricerca, il segnale sul ponte riporta 38 metri, ma secondo me ponte/pelo acqua non sono più di 25-30 metri, 40 metri son davvero troppi.
Non riesco a trovarlo ma c'è un pazzo che si tuffa dalla scogliera a destra, è un po' più in basso del ponte, ma si tuffa di testa :sofico:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 17:56.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.