Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


personal 06-06-2007 12:13

Ciao a tutti...
vi racconto ora la mia esperienza....
per quanto riguarda il menisco io ho subito un'operazione ancora nel 2001, in artroscopia e in anestesia locale... l'intervento è durato 18 minuti esatti... il tempo è volato seguendo l'intervento sul monitor e chiacchiarando un po' con gli infermieri presenti in sala operatoria... sinceramente non ho mai sentito parlare neppure io di anestesia totale per interventi di questo tipo.
ora invece dovrò subire un'operazione di ricostruzione del LCA, rotto circa 2 anni fa, ma mai operato un po' per mancanza di voglia e un po' per problemi con il lavoro... riesco cmq a camminare benissimo, il problema è che non posso fare sport..
adesso mi sono deciso, venerdì ho fatto l'ultima visita specialistica e sono quindi pronto per l'operazione.... devo solo decidere quando farla.. credo a metà luglio..
cmq a me è stato detto che se l'obiettivo mio è quello di tornare a solcare i campi di calcio, l'unico intervento adatto è la ricostruzione del LCA con tendine rotuleo.... e così vale per qualsiasi sport di squadra (calcio, basket, pallavolo, rugby, etc.....) mentre se si vuole riprendere attività sportive individuali (tennis, sci, etc....) è sufficiente la ricostruzione con semitendinoso/gracile.
con il rotuleo i tempi di recupero dell'attività sportiva sono più lunghi (8 mesi per tornare in campo), ma dopo 2 settimane si può tornare a lavorare, ovviamente se si tratta di lavoro impiegatizio...
in quanto all'anestesia a me non è stato neppure proposta la totale.... mi è stato detto che se si è un po' agitati basta comunicarlo all'anestesita che provvederà con una punturina che ti addormenta un po'.... io difatti credo che farò proprio così....
l'hanno già fatto 2 miei amici e credo che sia la cosa migliore..
per quanto riguarda il catetere non ne ho mai sentito parlare.... quando sono stato operato al menisco mi hanno dato il pappagallo, ma non essendosi riuscito (l'anestesia addormenta anche là.... ), mi sono alzato e sono andato in bagno, ovviamente accompagnato dall'infermiera...
Per quanto riguarda la rottura di menisco e LCA, anch'io so che di solito si operano menisco e LCA nello stesso momento evitando così la doppia operazione.

Spero di essere stato un po' utile con il mio racconto e....
in bocca al lupo a tutti... operati e operandi!!!
Ciao Ciao.
:)

rox70 06-06-2007 15:18

Quote:

Originariamente inviato da personal (Messaggio 17419406)
Ciao a tutti...
vi racconto ora la mia esperienza....
per quanto riguarda il menisco io ho subito un'operazione ancora nel 2001, in artroscopia e in anestesia locale... l'intervento è durato 18 minuti esatti... il tempo è volato seguendo l'intervento sul monitor e chiacchiarando un po' con gli infermieri presenti in sala operatoria... sinceramente non ho mai sentito parlare neppure io di anestesia totale per interventi di questo tipo.
ora invece dovrò subire un'operazione di ricostruzione del LCA, rotto circa 2 anni fa, ma mai operato un po' per mancanza di voglia e un po' per problemi con il lavoro... riesco cmq a camminare benissimo, il problema è che non posso fare sport..
adesso mi sono deciso, venerdì ho fatto l'ultima visita specialistica e sono quindi pronto per l'operazione.... devo solo decidere quando farla.. credo a metà luglio..
cmq a me è stato detto che se l'obiettivo mio è quello di tornare a solcare i campi di calcio, l'unico intervento adatto è la ricostruzione del LCA con tendine rotuleo.... e così vale per qualsiasi sport di squadra (calcio, basket, pallavolo, rugby, etc.....) mentre se si vuole riprendere attività sportive individuali (tennis, sci, etc....) è sufficiente la ricostruzione con semitendinoso/gracile.
con il rotuleo i tempi di recupero dell'attività sportiva sono più lunghi (8 mesi per tornare in campo), ma dopo 2 settimane si può tornare a lavorare, ovviamente se si tratta di lavoro impiegatizio...
in quanto all'anestesia a me non è stato neppure proposta la totale.... mi è stato detto che se si è un po' agitati basta comunicarlo all'anestesita che provvederà con una punturina che ti addormenta un po'.... io difatti credo che farò proprio così....
l'hanno già fatto 2 miei amici e credo che sia la cosa migliore..
per quanto riguarda il catetere non ne ho mai sentito parlare.... quando sono stato operato al menisco mi hanno dato il pappagallo, ma non essendosi riuscito (l'anestesia addormenta anche là.... ), mi sono alzato e sono andato in bagno, ovviamente accompagnato dall'infermiera...
Per quanto riguarda la rottura di menisco e LCA, anch'io so che di solito si operano menisco e LCA nello stesso momento evitando così la doppia operazione.

Spero di essere stato un po' utile con il mio racconto e....
in bocca al lupo a tutti... operati e operandi!!!
Ciao Ciao.
:)

Quindi ,ti sei deciso a fare lca io non vorrei prendere nessun altro consiglio di attendere o fatto una scelta di operarmi il prima possibilè spero fine giugno grazie anche ad una programmazione del lavoro e della famiglia . per l'anestesia totale che dicevo ieri ho avuto la conferma ma si tratta di questa blanda propio per dormire essendo un totale profano di anestesie per me totale e cosi ne sai di più ?

Dante_Cruciani 06-06-2007 15:23

mi sono rotto l'lca al'età di 13 anni, mi sono operato ben 10anni dopo.In questi dieci anni ho fatto di tutto, sciato, giocato a calcetto e giocato a basket a discreti livelli.... il risultato è stato un ginocchio artritico a 23 anni, ora ne ho 26.

Il mio consiglio è di operarsi il prima possibile ;) non attendere, se ti rovini le ginocchia sei finito.

DonD 06-06-2007 15:44

Quote:

Originariamente inviato da Dante_Cruciani (Messaggio 17422397)
mi sono rotto l'lca al'età di 13 anni, mi sono operato ben 10anni dopo.In questi dieci anni ho fatto di tutto, sciato, giocato a calcetto e giocato a basket a discreti livelli.... il risultato è stato un ginocchio artritico a 23 anni, ora ne ho 26.

Il mio consiglio è di operarsi il prima possibile ;) non attendere, se ti rovini le ginocchia sei finito.

Ma era proprio rotto o solo lacerato?
Mi stupisco del fatto che sia riuscito a fare tutti quei vari sport con il LCA anteriore rotto O_O
Usavi un tutore?

Ti cedeva ogni tanto la gamba?

DonD 06-06-2007 15:45

Quote:

Originariamente inviato da personal (Messaggio 17419406)
Ciao a tutti...
vi racconto ora la mia esperienza....
per quanto riguarda il menisco io ho subito un'operazione ancora nel 2001, in artroscopia e in anestesia locale... l'intervento è durato 18 minuti esatti... il tempo è volato seguendo l'intervento sul monitor e chiacchiarando un po' con gli infermieri presenti in sala operatoria... sinceramente non ho mai sentito parlare neppure io di anestesia totale per interventi di questo tipo.
ora invece dovrò subire un'operazione di ricostruzione del LCA, rotto circa 2 anni fa, ma mai operato un po' per mancanza di voglia e un po' per problemi con il lavoro... riesco cmq a camminare benissimo, il problema è che non posso fare sport..
adesso mi sono deciso, venerdì ho fatto l'ultima visita specialistica e sono quindi pronto per l'operazione.... devo solo decidere quando farla.. credo a metà luglio..
cmq a me è stato detto che se l'obiettivo mio è quello di tornare a solcare i campi di calcio, l'unico intervento adatto è la ricostruzione del LCA con tendine rotuleo.... e così vale per qualsiasi sport di squadra (calcio, basket, pallavolo, rugby, etc.....) mentre se si vuole riprendere attività sportive individuali (tennis, sci, etc....) è sufficiente la ricostruzione con semitendinoso/gracile.
con il rotuleo i tempi di recupero dell'attività sportiva sono più lunghi (8 mesi per tornare in campo), ma dopo 2 settimane si può tornare a lavorare, ovviamente se si tratta di lavoro impiegatizio...
in quanto all'anestesia a me non è stato neppure proposta la totale.... mi è stato detto che se si è un po' agitati basta comunicarlo all'anestesita che provvederà con una punturina che ti addormenta un po'.... io difatti credo che farò proprio così....
l'hanno già fatto 2 miei amici e credo che sia la cosa migliore..
per quanto riguarda il catetere non ne ho mai sentito parlare.... quando sono stato operato al menisco mi hanno dato il pappagallo, ma non essendosi riuscito (l'anestesia addormenta anche là.... ), mi sono alzato e sono andato in bagno, ovviamente accompagnato dall'infermiera...
Per quanto riguarda la rottura di menisco e LCA, anch'io so che di solito si operano menisco e LCA nello stesso momento evitando così la doppia operazione.

Spero di essere stato un po' utile con il mio racconto e....
in bocca al lupo a tutti... operati e operandi!!!
Ciao Ciao.
:)


Ciao, ho letto che ti sei operato al menisco...
fra poco toccherà a me! :D
Il post operazione l'hai trovato doloroso e difficile?

Dante_Cruciani 06-06-2007 15:56

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 17422752)
Ma era proprio rotto o solo lacerato?
Mi stupisco del fatto che sia riuscito a fare tutti quei vari sport con il LCA anteriore rotto O_O
Usavi un tutore?

Ti cedeva ogni tanto la gamba?

ahahahha era assente, è stato ricostruito con il rotuleo :p , il medico non ci credeva, il ginocchio era ormai stabile dopo anni di palestra.E pergiunta ero anche pesante, oltre i 110kg.
Adesso ad ogni cambio del tempo sento fastidio, se al cinema i sedili non sono molto distanti ho dei problemi a tenere le ginocchie piegate.é una palla non c'è che dire.

DonD 06-06-2007 16:15

Allora ricapitolando... ti sei rotto il LCA a 13anni, dopo 10 anni l'hai operato (23 anni), ora ne hai 26 e nei 10 anni dai 13 ai 23 hai praticato sport con il legamento assente.

Può essere che tu sia riuscito a praticare sport nonostante il LCA rotto perchè la rottura era avvenuta in giovine età?

Perdonami, non è diffidenza nelle tue parole, solo curiosità perchè non ho mai sentito di qualcuno che sia riuscito a praticare sport con il LCA rotto :eek:

Dante_Cruciani 06-06-2007 16:31

presente!!!! lo confermano le risonanze, e le artrocentesi subite, tutte dovute ai continui versamenti del ginocchio.
Te lo posso assicurare, anche se devo dire le distorsioni erano frequenti!!VAbbè infatti adesso il ginocchio è da buttare.

DonD 06-06-2007 16:51

Quote:

Originariamente inviato da Dante_Cruciani (Messaggio 17423567)
presente!!!! lo confermano le risonanze, e le artrocentesi subite, tutte dovute ai continui versamenti del ginocchio.
Te lo posso assicurare, anche se devo dire le distorsioni erano frequenti!!VAbbè infatti adesso il ginocchio è da buttare.

Allora posso solo dirti che sei stato un pazzo! :eek: :)
In età così giovine posso cmq capire che sia molto difficile rinunciare allo sport e al divertimento.
Come mai non ti eri fatto operare subito?

Dante_Cruciani 06-06-2007 16:54

ero troppo giovane e coglione? asd

DonD 06-06-2007 17:04

Quote:

Originariamente inviato da Dante_Cruciani (Messaggio 17423886)
ero troppo giovane e coglione? asd

:)

Io ho rotto il LCA a 18 anni... da quel momento ho messo una "X" sulla parola "sport". Fortunatamente la mia passione è sempre stata la musica, quindi penso avrei cmq messo in secondo piano gli sport.
Adesso ho rotto anche il menisco e quindi preferisco ricostruire il LCA per evitare/diminuire la probabilità del verificarsi di peggiori eventi futuri.

laurami 06-06-2007 17:21

Quote:

Originariamente inviato da personal (Messaggio 17419406)
...cmq a me è stato detto che se l'obiettivo mio è quello di tornare a solcare i campi di calcio, l'unico intervento adatto è la ricostruzione del LCA con tendine rotuleo.... e così vale per qualsiasi sport di squadra (calcio, basket, pallavolo, rugby, etc.....) mentre se si vuole riprendere attività sportive individuali (tennis, sci, etc....) è sufficiente la ricostruzione con semitendinoso/gracile...
con il rotuleo i tempi di recupero dell'attività sportiva sono più lunghi (8 mesi per tornare in campo), ma dopo 2 settimane si può tornare a lavorare, ovviamente se si tratta di lavoro impiegatizio...

Ecco, su questa cosa vorrei fare chiarezza.
A me il dottore ha detto l'esatto contrario, ossia per me che gioco a pallacanestro è molto meglio asportare il semitendinoso e il gracile. Boh!!! :confused: :mbe:

rox70 07-06-2007 00:33

Quote:

Originariamente inviato da Dante_Cruciani (Messaggio 17423567)
presente!!!! lo confermano le risonanze, e le artrocentesi subite, tutte dovute ai continui versamenti del ginocchio.
Te lo posso assicurare, anche se devo dire le distorsioni erano frequenti!!VAbbè infatti adesso il ginocchio è da buttare.

ok ora ci siamo, con versamento e distorsioni frequenti puoi pure giocare , ma il gioco non vale la candela penso te ne sia accorto sulla tua pelle . che dire peccati di gioventù

rox70 07-06-2007 00:39

vi aggiorno sulla mia situazione. oggi ho avuto l'incontro col chirurgo e ho mostrato le mie intenzioni di operarmi per fortuna anche i miei tempi verranno rispettati la data è il 28 giugno per quanto riguarda l'anestesia poi sarà l'anestesista a decidere con me spero . il chirurgo consiglia una locale e una blanda totale io la blanda la vorrei evitare vedremo .

personal 07-06-2007 11:19

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 17422782)
Ciao, ho letto che ti sei operato al menisco...
fra poco toccherà a me! :D
Il post operazione l'hai trovato doloroso e difficile?

guarda... direi che nel complesso è andata bene, inizialmente ho avuto un po' di dolore, ma cmq sopportabile... ormai l'operazione al menisco è una passeggiata.... dopo 3-4 giorni puoi già abbandonare le stampelle.... cmq posso dire che negli anni non ho più avuto nessun minimo fastidio... ora ne sono passati 6... ho ripreso a fare qualsiasi tipo di sport... fino a quando non ho rotto LCA...
ti consiglio cmq di non sottovalutare la riabilitazione necessaria e di non voler saltare le tappe per riprendere prima...
ciao ciao.

personal 07-06-2007 11:29

Quote:

Originariamente inviato da laurami (Messaggio 17424262)
Ecco, su questa cosa vorrei fare chiarezza.
A me il dottore ha detto l'esatto contrario, ossia per me che gioco a pallacanestro è molto meglio asportare il semitendinoso e il gracile. Boh!!! :confused: :mbe:

io ho proprio una brochure dove è specificato tutto....
tra l'altro mi fido moltissimo di questo dottore (che tra l'altro mi ha già operato una volta) perchè nella mia città è molto rinomato ed operando un sacco di personaggi dello sport è specializzato in medicina sportiva.... opera in diverse strutture e praticamente solo al ginocchio...
ciao ciao :)

Fabbro76 07-06-2007 12:31

Quote:

Originariamente inviato da personal (Messaggio 17432795)
io ho proprio una brochure dove è specificato tutto....
tra l'altro mi fido moltissimo di questo dottore (che tra l'altro mi ha già operato una volta) perchè nella mia città è molto rinomato ed operando un sacco di personaggi dello sport è specializzato in medicina sportiva.... opera in diverse strutture e praticamente solo al ginocchio...
ciao ciao :)


E' per caso di Perugia :)?

laurami 07-06-2007 12:41

Quote:

Originariamente inviato da personal (Messaggio 17432795)
io ho proprio una brochure dove è specificato tutto....
tra l'altro mi fido moltissimo di questo dottore (che tra l'altro mi ha già operato una volta) perchè nella mia città è molto rinomato ed operando un sacco di personaggi dello sport è specializzato in medicina sportiva.... opera in diverse strutture e praticamente solo al ginocchio...
ciao ciao :)

Io gioco a basket e dici che il nuovo legamento fatto con il semitendinoso e gracile sia relativamente resistente?
Cmq non capisco la differenza di sollecitazione fra i sport di squadra e quelli individuali...

personal 07-06-2007 13:02

Quote:

Originariamente inviato da Fabbro76 (Messaggio 17433781)
E' per caso di Perugia :)?

no no, è nel veneto....
:)

personal 07-06-2007 13:07

Quote:

Originariamente inviato da laurami (Messaggio 17433942)
Io gioco a basket e dici che il nuovo legamento fatto con il semitendinoso e gracile sia relativamente resistente?
Cmq non capisco la differenza di sollecitazione fra i sport di squadra e quelli individuali...

sinceramente anch'io non capisco la differenza a livello di sollecitazioni.... l'unica cosa che mi viene da pensare è il possibile contrasto con altri...
sicuramente il rotuleo è più resistente.... è molto più robusto... il mio medico mi ha anche detto che l'intervento è più invasivo per il ginocchio...


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:46.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.