Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


gomma2408 10-06-2009 12:24

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27788026)
Vi posto la foto delle mie gambe, quella operata è quella vicino allo stipite della porta, scusate i calzini :)


ecco, una bella idea, facciamoci le foto delle gambe per vedere i progressi.... :fagiano: ;) ora prima o poi posto anche le mie.....:)

alex642002 10-06-2009 12:49

Quote:

Originariamente inviato da MGianluca (Messaggio 27792840)
Sono a 40 gg. dall'intervento e credo di essere a buon punto con la riabilitazione, ricordo che sono stato operato con il rotuleo.
La flessione passiva della gamba è quasi completa, mancano pochi cm. per arrivare a toccare il gluteo con il tallone.
Secondo voi quando posso iniziare a fare qualche corsetta sul tapis roulant e soprattutto posso (e quando)utilizzare la leg extension e con quale resistenza?
Ve lo chiedo perchè il mio fisioterapista è molto restio nel farmelo usare sia adesso che in futuro, a me sembra un pò eccessivo.

Quando ti darà l'OK il fisioterapista e/o l'ortopedico;)

alex642002 10-06-2009 12:50

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27793395)
ecco, una bella idea, facciamoci le foto delle gambe per vedere i progressi.... :fagiano: ;) ora prima o poi posto anche le mie.....:)

Ma vale anche per le ragazze?:ciapet: ;)

dylandog_666 10-06-2009 16:25

La mia esperienza...
 
Non mi aspettavo proprio di trovare un thread del genere in questo forum, ma già che c'è vi posto la mia esperienza.. anche se mi vengono i crampi allo stomaco per la rabbia..
Ho 20 anni (21 a fine luiglio), sono calabrese,studio a milano, in occasioni delle elezioni decido di scendere qualche giorno anche per rilassarmi.. Sabato 6 solita partitella a calcetto con gli amici.
Passaggio corto di un avversario, mi allungo per prenderla e sento TOC il ginocchio si gira e Toc il ginocchio si rimette a posto.. Cado a terra come un sacco di patate e urlo come un vitello (anche per la paura)
Vado all'ospedale, raggi per sicurezza ma non rilevano niente,ossa a posto.. il ginocchio non è manco gonfio...
Lunedì vado dall'ortopedico, mi controlla il ginocchio tastandomi e facendolo scorrere; mi dice: i legamenti dovrebbero essere a posto, ho dei dubbi però riguardo il crociato perchè non riesco a piegarlo bene e mi dava un po' di dolore..
Quindi venerdì farò una risonanza per il referto finale e intanto mi fa mettere una ginocchiera per tenere fermo il ginocchio ( ginocchiera per modo d dire, è una specie di tutore che prende tutta la gamba, con delle stecche rigide che non mi permettono di piegarlo e nè niente )
Di certo adesso il mio morale è sottoterra, sono sicuro che il mio crociato è partito.. sono triste, malinconico, depresso.. ho avuto diversi infortuni nella mia vita ma ho sempre sperato di salvarmi almeno le ginocchia.. ma così non è stato..
Avevo un sacco di progetti per l'estate e non ho voglia di abbandonarli..
Adesso cammino con le stampelle ma faccio fatica, poi questo tutore mi impone di tenere la gamba rigida, è scomodo e mi da un sacco di dolorini alla muscolatura...
Cioè... sono proprio così :( :( :( :(
Sicuramente sarò anche patetico, ma quest'infortunio mi ha sconvolto...:mad:

gomma2408 10-06-2009 16:44

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27793833)
Ma vale anche per le ragazze?:ciapet: ;)

eh, in quello speravo, rilanciando l'idea....:D :D senza malizia, eh!!! :p

gomma2408 10-06-2009 16:52

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27797332)
Non mi aspettavo proprio di trovare un thread del genere in questo forum, ma già che c'è vi posto la mia esperienza.. anche se mi vengono i crampi allo stomaco per la rabbia..
Ho 20 anni (21 a fine luiglio), sono calabrese,studio a milano, in occasioni delle elezioni decido di scendere qualche giorno anche per rilassarmi.. Sabato 6 solita partitella a calcetto con gli amici.
Passaggio corto di un avversario, mi allungo per prenderla e sento TOC il ginocchio si gira e Toc il ginocchio si rimette a posto.. Cado a terra come un sacco di patate e urlo come un vitello (anche per la paura)
Vado all'ospedale, raggi per sicurezza ma non rilevano niente,ossa a posto.. il ginocchio non è manco gonfio...
Lunedì vado dall'ortopedico, mi controlla il ginocchio tastandomi e facendolo scorrere; mi dice: i legamenti dovrebbero essere a posto, ho dei dubbi però riguardo il crociato perchè non riesco a piegarlo bene e mi dava un po' di dolore..
Quindi venerdì farò una risonanza per il referto finale e intanto mi fa mettere una ginocchiera per tenere fermo il ginocchio ( ginocchiera per modo d dire, è una specie di tutore che prende tutta la gamba, con delle stecche rigide che non mi permettono di piegarlo e nè niente )
Di certo adesso il mio morale è sottoterra, sono sicuro che il mio crociato è partito.. sono triste, malinconico, depresso.. ho avuto diversi infortuni nella mia vita ma ho sempre sperato di salvarmi almeno le ginocchia.. ma così non è stato..
Avevo un sacco di progetti per l'estate e non ho voglia di abbandonarli..
Adesso cammino con le stampelle ma faccio fatica, poi questo tutore mi impone di tenere la gamba rigida, è scomodo e mi da un sacco di dolorini alla muscolatura...
Cioè... sono proprio così :( :( :( :(
Sicuramente sarò anche patetico, ma quest'infortunio mi ha sconvolto...:mad:

vabbè se sei stato dall'ortopedico e ti ha detto che ha sentito i legamenti a posto, vi sono discrete probabilità che sia effettivamente così.... ricorda che vale più il parere di un buon ortopedico che la risonanza, che è meno infallibile dell'esame dello specialista. Infatti il mio ad es. anche con risonanza alla mano prima fa la sua diagnosi, POI cerca conferme dagli esami strumentali... almeno nei casi di LCA rotto. Ed infatti la mia risonanza non dava per certa la completa rottura del LCA, rimaneva vaga, anche dopo 6 distorsioni e i vari test (jerk, lachmann, ecc,...chi più ne ha...) positivi x la rottura.
Per l'estate non ti preoccupare, dopo un periodo di riposo, soprattutto se non ti è gonfiato il ginocchio oppure ti è gonfiato poco, ritorni a fare quasi tutto anche con il LCA eventualmente rotto (ma ti auguro che sia a posto, OVVIO!!!) magari non giocherai a calcetto o a beach volley..... forse lo "stock" che hai sentito nella distorsione è stato un menisco, che può essersi lesionato, ma se fosse solo quello potrai ancora essere relativamente contento...
in bocca al lupo!!! :sperem: :sperem: :sperem:

gomma2408 10-06-2009 17:00

a proposito, Fabryzius, ma sei sicuro ti abbiano operato? :D la foto è un po' sfocata, ma non si intravede nessuna cicatrice o segno di punti.....;) complimenti!

dylandog_666 10-06-2009 17:17

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27797724)
vabbè se sei stato dall'ortopedico e ti ha detto che ha sentito i legamenti a posto, vi sono discrete probabilità che sia effettivamente così.... ricorda che vale più il parere di un buon ortopedico che la risonanza, che è meno infallibile dell'esame dello specialista. Infatti il mio ad es. anche con risonanza alla mano prima fa la sua diagnosi, POI cerca conferme dagli esami strumentali... almeno nei casi di LCA rotto. Ed infatti la mia risonanza non dava per certa la completa rottura del LCA, rimaneva vaga, anche dopo 6 distorsioni e i vari test (jerk, lachmann, ecc,...chi più ne ha...) positivi x la rottura.
Per l'estate non ti preoccupare, dopo un periodo di riposo, soprattutto se non ti è gonfiato il ginocchio oppure ti è gonfiato poco, ritorni a fare quasi tutto anche con il LCA eventualmente rotto (ma ti auguro che sia a posto, OVVIO!!!) magari non giocherai a calcetto o a beach volley..... forse lo "stock" che hai sentito nella distorsione è stato un menisco, che può essersi lesionato, ma se fosse solo quello potrai ancora essere relativamente contento...
in bocca al lupo!!! :sperem: :sperem: :sperem:

Ciao, le tue parole mi sono da conforto.. grazie. :)
Allora io sono un ragazzo molto sportivo, gioco a tutto e riesco abbastanza bene in qualsiasi sport.. il basket è quello che mi ha dato + soddisfazioni.. arrivato in c2..
Eventualmente potrei sopportare il fatto di non giocare + a basket o a calcetto ma non per sempre, potrei stare 1 anno senza toccare palla ma io voglio, non dico la certezza, ma almeno una probabilità alta di sentire il ginocchio abbastanza saldo, non ballerino...
Infatti nell'ipotesi del crociato malandato sarei intenzionato ad operarmi ma boh... non voglio fasciarmi la testa prima del dovuto..
Una cosa che non ho capito è che è consigliata l'operazione solo quando il crociato è rotto oppure anche quando è lesionato, stirato ecc ecc...
sò che i legamenti soffrono di diverse patologie.. e non penso che tutte richiedano l'operazione per tornare """"nuovi"""""

Crepi il lupo :sperem: :sperem: :sperem:

luxru 10-06-2009 18:38

Quote:

Originariamente inviato da righi9 (Messaggio 27673078)
Ciao a tutti, di solito venivo su qst formum per le dritte informatiche...ma da un mese ad oggi sono anche io nel Club del "Legamento Crociato Anteriore"

Ho 30 anni, da sempre faccio sport e vorrei tornare a giocare a calcio, da amatore ovviamente.

Sono già finito un vlt sotto i ferri e proprio grazie alla mia caparbietà non mji sono operato a Napoli dove un folle scellerato mi chiese 50.000.000 di lire ma bensì a Parigi...dal Migliore al mondo in quel tipo di intervento pagando quanto un parto cesario, 2.500.000 lire.

Tornando al legamento, mi hanno consigliato vari nomi...Arienzo (sembra operi solo privatamente), Riccio, Vallario, Russo, Allocca...a me interessa andare da uno davvero in gamba che ne faccia tantissimi all'anno.
Vorrei avere le maggiori garanzie possibili ma vorrei evitare un intervento in privato, altrimenti che le paghiamo a fare le tasse :)

Mi date qlc consiglio in base alle vostre esperienze sul chirurgo e il tipo di trapianto???
1) Chirurgo in Campania
2) Rotuleo o Gracile+semitendinoso

Grazie a tutti!


Ciao io mi sono operato 95 giorni fa con tecnica del gracile-semitendinoso e devo dire che il mio ginocchio migliore di giorno in giorno l'intervento e' stato eseguito presso la clinica san michele a maddaloni(ce) dal dott.Di vico veramente un chirurgo bravo e preparato se decidi te ne accorgerai..per qualsiasi cosa fammi qualsiasi domanda non ti preoccupare

alex642002 10-06-2009 20:43

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27797826)
a proposito, Fabryzius, ma sei sicuro ti abbiano operato? :D la foto è un po' sfocata, ma non si intravede nessuna cicatrice o segno di punti.....;) complimenti!

Si vede che il chirurgo:sperem: aveva un ottima mano;)

Fabryzius 10-06-2009 20:43

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27793231)
con il rotuleo nel mio centro la leg extension ci vanno MOLTO cauti, fa bene il tuo fisioterapista... secondo me. Significa che da me la fanno usare non prima di due mesi e mezzo, e la corsa su tapis roulant (LA CORSA anche lenta, non la camminata che invece comincia prima....) non prima dei tre mesi, sia con rotuleo che con s+g ;)

oggi ho chiesto al fisioterapista se posso iniziare con la corsetta, mi ha detto di si, corsetta blanda, sull' erba e con scarpe da corsa...cmq mi ha detto al minimo dolorino di piantarla li, con oggi sono al 55 giorno dall' operazione

alex642002 10-06-2009 20:45

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27797332)
Non mi aspettavo proprio di trovare un thread del genere in questo forum, ma già che c'è vi posto la mia esperienza.. anche se mi vengono i crampi allo stomaco per la rabbia..
Ho 20 anni (21 a fine luiglio), sono calabrese,studio a milano, in occasioni delle elezioni decido di scendere qualche giorno anche per rilassarmi.. Sabato 6 solita partitella a calcetto con gli amici.
Passaggio corto di un avversario, mi allungo per prenderla e sento TOC il ginocchio si gira e Toc il ginocchio si rimette a posto.. Cado a terra come un sacco di patate e urlo come un vitello (anche per la paura)
Vado all'ospedale, raggi per sicurezza ma non rilevano niente,ossa a posto.. il ginocchio non è manco gonfio...
Lunedì vado dall'ortopedico, mi controlla il ginocchio tastandomi e facendolo scorrere; mi dice: i legamenti dovrebbero essere a posto, ho dei dubbi però riguardo il crociato perchè non riesco a piegarlo bene e mi dava un po' di dolore..
Quindi venerdì farò una risonanza per il referto finale e intanto mi fa mettere una ginocchiera per tenere fermo il ginocchio ( ginocchiera per modo d dire, è una specie di tutore che prende tutta la gamba, con delle stecche rigide che non mi permettono di piegarlo e nè niente )
Di certo adesso il mio morale è sottoterra, sono sicuro che il mio crociato è partito.. sono triste, malinconico, depresso.. ho avuto diversi infortuni nella mia vita ma ho sempre sperato di salvarmi almeno le ginocchia.. ma così non è stato..
Avevo un sacco di progetti per l'estate e non ho voglia di abbandonarli..
Adesso cammino con le stampelle ma faccio fatica, poi questo tutore mi impone di tenere la gamba rigida, è scomodo e mi da un sacco di dolorini alla muscolatura...
Cioè... sono proprio così :( :( :( :(
Sicuramente sarò anche patetico, ma quest'infortunio mi ha sconvolto...:mad:

Non preoccuparti;a parte il fatto che non è detto che sia rotto,alla tua età il recupero rispetto a noi saràmolto più facile:li avessi io i tuoi anni!:happy:

Fabryzius 10-06-2009 20:51

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27797826)
a proposito, Fabryzius, ma sei sicuro ti abbiano operato? :D la foto è un po' sfocata, ma non si intravede nessuna cicatrice o segno di punti.....;) complimenti!

sono io che come fotografo faccio schifo, la cicatrice si vede eccome :D

cmq mi sono accorto che quando faccio spin bike il ginocchio mi scrocchia parecchio, anche se non avverto nessun dolore :mad: che palle, oggi invece a fisioterapia mentre stavo in equilibrio sulla gamba operata ho sentito crick nella rotula e mi sono cacato sotto :mc:

alex642002 10-06-2009 20:57

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27798082)
Ciao, le tue parole mi sono da conforto.. grazie. :)
Allora io sono un ragazzo molto sportivo, gioco a tutto e riesco abbastanza bene in qualsiasi sport.. il basket è quello che mi ha dato + soddisfazioni.. arrivato in c2..
Eventualmente potrei sopportare il fatto di non giocare + a basket o a calcetto ma non per sempre, potrei stare 1 anno senza toccare palla ma io voglio, non dico la certezza, ma almeno una probabilità alta di sentire il ginocchio abbastanza saldo, non ballerino...
Infatti nell'ipotesi del crociato malandato sarei intenzionato ad operarmi ma boh... non voglio fasciarmi la testa prima del dovuto..
Una cosa che non ho capito è che è consigliata l'operazione solo quando il crociato è rotto oppure anche quando è lesionato, stirato ecc ecc...
sò che i legamenti soffrono di diverse patologie.. e non penso che tutte richiedano l'operazione per tornare """"nuovi"""""

Crepi il lupo :sperem: :sperem: :sperem:

Ciao.Guarda,alla tua età credo che anche nel caso peggiore,ossia rottura del LCA,al massimo in sei mesi dall'operazione tu possa tornare a fare TUTTO.
Se il crociato è rotto alla tua età l'operazione non solo è consigliata ma è un dovere,visto che hai ancora tutto da dare.Se è lesionato non so,dipende dal grado di lesione credo,e cosa fare lo deciderai con l'ortopedico:ti auguro ovviamente di no:sperem: .Stirato che io sappia il LCA non si stira.
I legamenti collaterali raramente si rompono e,a differenza del LCA,si rimarginano da sè:è sufficiente portare per un pò le stampelle,come ho fatto io.Il quarto legamento,ilcrociato posteriore,raramente è coinvolto, e mi sembra che anch'esso si rimargini da sè,ma non ricordo ora.Facci sapere comunque,ciao.

Fabryzius 10-06-2009 20:59

Cmq guardiamo i lati positivi, oggi mentre i miei amici giocavano a calcetto io mi sono broccolato delle psichelle :cool: :ciapet:


altra cosa, ieri mi sono letto i primi post di questo thread, c'è uno che ha scritto che il neo-legamento è + robusto di quello originale, quindi visto che ci sono meglio spaccarsi anche l'altro ?

ricorick 10-06-2009 23:40

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27797332)
Non mi aspettavo proprio di trovare un thread del genere in questo forum, ma già che c'è vi posto la mia esperienza.. anche se mi vengono i crampi allo stomaco per la rabbia..
Ho 20 anni (21 a fine luiglio), sono calabrese,studio a milano, in occasioni delle elezioni decido di scendere qualche giorno anche per rilassarmi.. Sabato 6 solita partitella a calcetto con gli amici.
Passaggio corto di un avversario, mi allungo per prenderla e sento TOC il ginocchio si gira e Toc il ginocchio si rimette a posto.. Cado a terra come un sacco di patate e urlo come un vitello (anche per la paura)
Vado all'ospedale, raggi per sicurezza ma non rilevano niente,ossa a posto.. il ginocchio non è manco gonfio...
Lunedì vado dall'ortopedico, mi controlla il ginocchio tastandomi e facendolo scorrere; mi dice: i legamenti dovrebbero essere a posto, ho dei dubbi però riguardo il crociato perchè non riesco a piegarlo bene e mi dava un po' di dolore..
Quindi venerdì farò una risonanza per il referto finale e intanto mi fa mettere una ginocchiera per tenere fermo il ginocchio ( ginocchiera per modo d dire, è una specie di tutore che prende tutta la gamba, con delle stecche rigide che non mi permettono di piegarlo e nè niente )
Di certo adesso il mio morale è sottoterra, sono sicuro che il mio crociato è partito.. sono triste, malinconico, depresso.. ho avuto diversi infortuni nella mia vita ma ho sempre sperato di salvarmi almeno le ginocchia.. ma così non è stato..
Avevo un sacco di progetti per l'estate e non ho voglia di abbandonarli..
Adesso cammino con le stampelle ma faccio fatica, poi questo tutore mi impone di tenere la gamba rigida, è scomodo e mi da un sacco di dolorini alla muscolatura...
Cioè... sono proprio così :( :( :( :(
Sicuramente sarò anche patetico, ma quest'infortunio mi ha sconvolto...:mad:

mi auguro per te che non sia rotto.
Comunque anch'io l'ho presa così! Poi più passa il tempo e più te ne fai una ragione. E cerchi di fare il possibile per recuperare il più in fretta possibile! A me sembrava di avere davanti un muro invalicabile, eppure sono stato operato da 21 giorni e piano piano sto tornando alla solita vita. Ci vuole solo pazienza e costanza (oltre a un bravo ortopedico......:D )

dylandog_666 11-06-2009 02:13

Grazie ragazzi mi tirate veramente su il morale!! :)
Confrondandosi con persone che purtroppo sono passate o stanno passando nella tua stessa situazione è molto positivo, perchè di solito parenti o amici (almeno nel mio caso) sono sempre super ottimistici e dicono " non ti sei fatto assolutamente niente, tranquillo" :D
Beh io spero che sia veramente così... cmq leggendo le vostre esperienze mi rincuoro un po', anche se dovrò passare sotto i ferri... brrrrr :mc: e penso di operarmi in una clinica a milano, sperando di beccare un buon chirurgo :)
grazie a tutti per gli auguri, vi terrò aggiornati!

@ alex642002 dai che anche te sarai un ragazzino :) :cincin: :happy:

Stefano Landau 11-06-2009 09:18

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27803990)
Grazie ragazzi mi tirate veramente su il morale!! :)
Confrondandosi con persone che purtroppo sono passate o stanno passando nella tua stessa situazione è molto positivo, perchè di solito parenti o amici (almeno nel mio caso) sono sempre super ottimistici e dicono " non ti sei fatto assolutamente niente, tranquillo" :D
Beh io spero che sia veramente così... cmq leggendo le vostre esperienze mi rincuoro un po', anche se dovrò passare sotto i ferri... brrrrr :mc: e penso di operarmi in una clinica a milano, sperando di beccare un buon chirurgo :)
grazie a tutti per gli auguri, vi terrò aggiornati!

@ alex642002 dai che anche te sarai un ragazzino :) :cincin: :happy:

A Milano io sono stato operato al Galeazzi dal prof. Schonuber che dicono (almeno dalle ricerche fatte prima di operarmi) che insieme a Volpi sia il migliore. Opera anche alla Madonnina, che però costa di più.

L'unico problema è che se volevo operarmi con la mutua c'erano 7 mesi di lista d'attesa (al Galeazzi), mentre privatamente (per fortuna ho un'assicurazione che copre le spese) c'era 1 mese di attesa.
L'operazione è una cosa oramai di routine. Figurati che mi hanno detto che tra H.Shonhuber e Volpi fanno 400 crociati all'anno a testa!
e nel centro dove faccio fisioterapia io mi hanno detto che in tre anni c'è stata una sola persona che ha avuto qualche problema durante la riabilitazione....... quindi come vedi è una "Passeggiata", o quasi. E' solo lunga e ci vuole molta costanza, seguire scrupolosamente i consigli del fisioterapista, e non cercare di strafare perchè si rischia di far gonfiare il ginocchio e quindi rallentare il recupero, o fare troppo poco.
Io dopo 3 settimane dall'operazione ho ripreso con il lavoro (sono un informatico) ed adesso dopo meno di 3 mesi (operato il 16 marzo) posso andare in bicicletta, nuotare (non a rana) ed ho iniziato da una settimana con la corsa su tapisroulant. E non sono mai stato uno sportivo..... se vado avani così tra 3 mesi sarò molto più allenato di quando mi sono fatto male. Ieri gia mi sono stupito su come riuscivo a correre bene senza fatica...... :) (Rispetto a prima di farmi male)

alex642002 11-06-2009 11:30

Rumori anomali
 
Avrei un quesito io ora:se faccio dei piegamenti sulle ginocchia sento dei rumori al ginocchio non operato,dove avevo una piccola lesione al menisco.Sapete cosa significa e se c'è da preoccuparsi?

gomma2408 11-06-2009 12:40

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27806441)
Avrei un quesito io ora:se faccio dei piegamenti sulle ginocchia sento dei rumori al ginocchio non operato,dove avevo una piccola lesione al menisco.Sapete cosa significa e se c'è da preoccuparsi?

gli "scrosci articolari", chiamati così in gergo, se non sono accompagnati da dolore non destano particolari preoccupazioni. Di solito derivano da alterazione del menisco a contatto con le cartilagini ossee del femore o ancora più spesso fra queste e la superficie posteriore della rotula. Come detto se non provocano infiammazioni, dolore o gonfiore magari dopo aver sottoposto il ginocchio al carico, non c'è da allarmarsi.
Diversamente, ci potrebbero essere inizi di degenerazione alle cartilagini, cosa da prendere allora in considerazione (e su valutazione del medico effettuare magari una terapia preventiva che eviti il peggiorare della situazione con iniezioni di acido ialuronico dentro il ginocchio fatte dove mediante RMN si notano eventuali lesioni -es, io le faccio nello spazio fra la sotto la rotula fra questa ed il femore lato esterno -)

alex642002 11-06-2009 12:45

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27807631)
gli "scrosci articolari", chiamati così in gergo, se non sono accompagnati da dolore non destano particolari preoccupazioni. Di solito derivano da alterazione del menisco a contatto con le cartilagini ossee del femore o ancora più spesso fra queste e la superficie posteriore della rotula. Come detto se non provocano infiammazioni, dolore o gonfiore magari dopo aver sottoposto il ginocchio al carico, non c'è da allarmarsi.
Diversamente, ci potrebbero essere inizi di degenerazione alle cartilagini, cosa da prendere allora in considerazione (e su valutazione del medico effettuare magari una terapia preventiva che eviti il peggiorare della situazione con iniezioni di acido ialuronico dentro il ginocchio fatte dove mediante RMN si notano eventuali lesioni -es, io le faccio nello spazio fra la sotto la rotula fra questa ed il femore lato esterno -)

Grazie Gomma,sempre esaurientissimo.Per fortuna dolore per ora non ce n'è.Poi la cosa strana è che ad esempio fino a non molto tempo fa se mi accosciavo sentivo un leggerissimo fastidio,che ora non sento più.;)

joyt73 12-06-2009 01:35

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27773382)
Io sono stato operato il 16 marzo e mercoledì scorso ho iniziato a correre sul tapisroulant.

Non pensavo di riuscirci, un po' per una cronica mancanza di fiato ed allenamento, un po' perchè qualche dolorino al ginocchio c'era. Ed invece ...... inclinazione 1,5° Velocità 7,5 km/h sono andato avanti 10 minuti senza nessun problema. Era forse più paura. Qualche dolorino all'inizio e poi basta. Poi qualche dolorino in più il giorno dopo e verso la fine della corsa inziavo a "sbandare" un po' per la stanchezza. Cosa però già successa prima di farmi male a causa della mia mancanza di allenamento.

Per me, per ora, è forse peggio fare le scale in discesa (per dolorini vari al ginocchio) che correre. Anche perchè il tapisroulant credo sia un po' ammortizzato.
Infatti sabato ho provato a correre per strada, ma li i dolori sono maggiori e zoppico un pochino durante la corsa.

Ciao Stefano per la corsa su strada aspetta ancora un mesetto e non andare su su strada, chiedi sempre al terapista o all'ortopedico prima di azzardare qualcosa.

joyt73 12-06-2009 01:43

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27776124)
Io Domenica mattina ho fatto la mia solita mezz'oretta di
corsa,e per la prima volta ho provato a correre in velocità e a correre sull'asfalto:tutto ok!:D Ma forse avrei dovuto già farlo da un pezzo..:( E' difficile trovare il punto di equilibrio tra la prudenza e il fatto che bisogna sempre un pò "forzare" per recuperare..;)
Prossimo passo il nuoto:sofico: :finora ho fatto solo qualche bracciata.Stranamente mi ha dato più fastidio al ginocchio quella che tanta corsa,mentre invece ho letto che molti hanno iniziato col nuoto:sarà solo questione di abituarsi a diversi movimenti?

Ciao alex io il nuoto l'ho iniziato dopo un mese dall'intervento e devo dire che è stato la parte della riabilitazione più utile.
In vasca piccola con l'acqua alta circa 1m facevo già esercizi che fuori dall'acqua faresti anche dopo 3mesi dall'intervento. Uscivo dall'acqua mi sembrava di non aver nulla, la gamba era leggera e mi sentivo molto meno affaticato della fisioterapia.

gomma2408 12-06-2009 08:53

Quote:

Originariamente inviato da joyt73 (Messaggio 27817647)
Ciao alex io il nuoto l'ho iniziato dopo un mese dall'intervento e devo dire che è stato la parte della riabilitazione più utile.
In vasca piccola con l'acqua alta circa 1m facevo già esercizi che fuori dall'acqua faresti anche dopo 3mesi dall'intervento. Uscivo dall'acqua mi sembrava di non aver nulla, la gamba era leggera e mi sentivo molto meno affaticato della fisioterapia.

VERO, anche io iniziato dopo un mese ma non tanto il nuoto (la vasca era di quelle per la riabilitazione, con barre, sedute, ecc...) che comunque alla fine un poco l'ho fatto legato ad un elastico in vita e cercando di tenderlo nuotando... ma soprattutto per i molti esercizi che si possono fare con i veri attrezzi specifici per acqua (tavolette, cavigliere specifiche, ciambelle gonfiate poco da mettere sotto i piedi mantendendo l'equilibrio "sospesi" in acqua, ecc.....) ;)
sciolgono davvero tanto!

gomma2408 12-06-2009 08:56

Quote:

Originariamente inviato da joyt73 (Messaggio 27817611)
Ciao Stefano per la corsa su strada aspetta ancora un mesetto e non andare su su strada, chiedi sempre al terapista o all'ortopedico prima di azzardare qualcosa.

Vero anche questo, cioè chiedi ovviamente al terapista (ma penso che ormai lo sappiamo tutti....:D ;) ) comunque dal 16 marzo tre mesi sono quasi passati, quindi dovrebbe aspettare un altro mesetto solo avesse qualche problemino..... generalmente i 3 mesi/100gg sono l'indicazione "standard". :read:

Stefano Landau 12-06-2009 09:07

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27818302)
Vero anche questo, cioè chiedi ovviamente al terapista (ma penso che ormai lo sappiamo tutti....:D ;) ) comunque dal 16 marzo tre mesi sono quasi passati, quindi dovrebbe aspettare un altro mesetto solo avesse qualche problemino..... generalmente i 3 mesi/100gg sono l'indicazione "standard". :read:

Infatti è stato il mio fisioterapista a drimi che se volevo potevo provare a correre ma non più di 20 minuti al giorno.
Solo che sul tapisroulant corro senza problemi, su strada (anzi sul marciapiede) a parte le interruzioni per attraversare la strada che rompono il ritmo, ho il ginocchio che protesta ancora un po' con dei dolorini subito sotto la rotula (nella zona dei buchi dell'artroscopia) per cui per ora, la corsa la faccio solo su tapiroulant, tranne ogni tanto faccio qualche prova per vedere se ci sono dei miglioramenti.

gomma2408 12-06-2009 12:02

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27818397)
Infatti è stato il mio fisioterapista a drimi che se volevo potevo provare a correre ma non più di 20 minuti al giorno.
Solo che sul tapisroulant corro senza problemi, su strada (anzi sul marciapiede) a parte le interruzioni per attraversare la strada che rompono il ritmo, ho il ginocchio che protesta ancora un po' con dei dolorini subito sotto la rotula (nella zona dei buchi dell'artroscopia) per cui per ora, la corsa la faccio solo su tapiroulant, tranne ogni tanto faccio qualche prova per vedere se ci sono dei miglioramenti.

finchè si sta bene non sembra ma correre sull'asfalto dà molte "botte" all'articolazione.... da lì i fastidi.... ma se è tutto ok passano anche queli, ma piano piano.... (piano...come sempre del resto!) l'ideale sarebbe passare dal tapis roulant ad una pista di atletica e poi all'asfalto... altrimenti cautela le prime volte....;)

alex642002 12-06-2009 15:19

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27820730)
finchè si sta bene non sembra ma correre sull'asfalto dà molte "botte" all'articolazione.... da lì i fastidi.... ma se è tutto ok passano anche queli, ma piano piano.... (piano...come sempre del resto!) l'ideale sarebbe passare dal tapis roulant ad una pista di atletica e poi all'asfalto... altrimenti cautela le prime volte....;)

Un ottimo sostituto per la pista d'atletica è anche la terra:è stato il mio "step" intermedio tra tapis roulant e asfalto,stando ovviamente attenti alle buche!;)

dylandog_666 12-06-2009 15:39

Purtroppo il crociato è andato...
 
Ciao ragazzi, stamattina ho fatto la risonanza magnetica e, anche se non ho il referto medico, il medico mi ha detto che il crociato anteriore è rotto e che mi devo operare :(
Vabbè a dire la verità mi aspettavo questa notizia quindi lì per lì ci sono rimasto malino ma ok... :muro:
Quindi il mio problema è dove essere operato, io sono calabrese ma studio a milano.. a milano condivido casa con altri ragazzi, ci sono anche i miei fratelli ma lavorano tutto il giorno e quindi non è che possono seguirmi più di tanto :mc:
Qui c'ho i miei genitori che possono seguirmi tutto il giorno, però bisognerebbe trovare una struttura medica buona ( non voglio fare di tutta l'erba un fascio, ma il sud è il sud :rolleyes: ), sicuramente ci saranno delle ottime strutture, i parenti attraverso conoscenze si stanno già attivando :D sperando di operare il prima possibile..
Voi conoscete strutture affidabili? tra l'altro il ragazzo che mi ha fatto assistenza durante la risonanza si era rottto guardacaso il crociato 3 mesi fa e mi ha detto che dove l'hanno operato, catanzaro , sono stati veramente molto bravi e che comunque sta recuperando molto bene.. poi ho conosciuto un giocatore di calcetto a 5 che era la 3a volta che si rompeva i crociati e mi ha riferito la sua esperienza, beh mi sono fatto un po' di cultura :D
Mi hanno detto che è importante tenere allenato il muscolo ma come?? :confused: Da una settimana che ho la gamba bloccata per questo tutore :confused: :confused:

gomma2408 12-06-2009 16:06

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27823978)
Ciao ragazzi, stamattina ho fatto la risonanza magnetica e, anche se non ho il referto medico, il medico mi ha detto che il crociato anteriore è rotto e che mi devo operare :(
Vabbè a dire la verità mi aspettavo questa notizia quindi lì per lì ci sono rimasto malino ma ok... :muro:
Quindi il mio problema è dove essere operato, io sono calabrese ma studio a milano.. a milano condivido casa con altri ragazzi, ci sono anche i miei fratelli ma lavorano tutto il giorno e quindi non è che possono seguirmi più di tanto :mc:
Qui c'ho i miei genitori che possono seguirmi tutto il giorno, però bisognerebbe trovare una struttura medica buona ( non voglio fare di tutta l'erba un fascio, ma il sud è il sud :rolleyes: ), sicuramente ci saranno delle ottime strutture, i parenti attraverso conoscenze si stanno già attivando :D sperando di operare il prima possibile..
Voi conoscete strutture affidabili? tra l'altro il ragazzo che mi ha fatto assistenza durante la risonanza si era rottto guardacaso il crociato 3 mesi fa e mi ha detto che dove l'hanno operato, catanzaro , sono stati veramente molto bravi e che comunque sta recuperando molto bene.. poi ho conosciuto un giocatore di calcetto a 5 che era la 3a volta che si rompeva i crociati e mi ha riferito la sua esperienza, beh mi sono fatto un po' di cultura :D
Mi hanno detto che è importante tenere allenato il muscolo ma come?? :confused: Da una settimana che ho la gamba bloccata per questo tutore :confused: :confused:

Io dopo la rottura e a maggior ragione quindi dopo le altre distorsioni avute non ho MAI messo un tutore.... sono stato fermo, ma niente tutore.
PREMETTO che ti dirà tutto l'ortopedico (magari NON quello che ti aveva diagnosticato che i legamenti dovevano essere a posto....;) ) e quindi quello che ti dico è solo xchè siamo in un forum di discussione, senza pretesa di fornire diagnosi o terapie, ovvio, solo riportando le esperienze personali.... al di là di questo ti consiglio:

Il tutore se non hai il ginocchio gonfio non lo tenere troppo, abbandonalo appena puoi (ovvio non ti sentirai sicuro aulla gamba, le stampelle magari lasciale molto più tardi) ma fai tanto tanto tanto ghiaccio a cicli di 20 minuti ogni 3/4 ore, o comunque quando hai voglia più lo fai meglio è.
Poi dovrai fare isometria come spiegato anche poco più indietro in questo thread e vedrai che riprenderai quasi come non ti fosse accaduto niente, avrai una instabilità che finchè i muscoli anticipano il movimento, terranno ill ginocchio... a quel punto potrai andare in palestra pesi e fare tutti gli esercizi necessari alle macchine magari privilegia quelli da seduto, tipo leg press invece di squat, la leg extension, ecc....) a rinforzare SOPRATTUTTO il quadricipite..... questo in previsione dell'operazione che farai.
Per il luogo non so aiutarti, ma posso dire che di ortopedici tecnicamente validi ce ne sono, il difficile è trovare anche quelli che ti seguono dopo l'operazione....
Comunque cerca un ortopedico specializzato in "ortopedia del ginocchio" per farti analizzare e che confermerà o meno la risonanza....
SEI giovane e torni meglio di prima se ti impegni, perchè con la scusa della riabilitazione allenerai molto bene tutto l'apparato arti inferiori....;)

dylandog_666 12-06-2009 17:21

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27824375)
Io dopo la rottura e a maggior ragione quindi dopo le altre distorsioni avute non ho MAI messo un tutore.... sono stato fermo, ma niente tutore.
PREMETTO che ti dirà tutto l'ortopedico (magari NON quello che ti aveva diagnosticato che i legamenti dovevano essere a posto....;) ) e quindi quello che ti dico è solo xchè siamo in un forum di discussione, senza pretesa di fornire diagnosi o terapie, ovvio, solo riportando le esperienze personali.... al di là di questo ti consiglio:

Il tutore se non hai il ginocchio gonfio non lo tenere troppo, abbandonalo appena puoi (ovvio non ti sentirai sicuro aulla gamba, le stampelle magari lasciale molto più tardi) ma fai tanto tanto tanto ghiaccio a cicli di 20 minuti ogni 3/4 ore, o comunque quando hai voglia più lo fai meglio è.
Poi dovrai fare isometria come spiegato anche poco più indietro in questo thread e vedrai che riprenderai quasi come non ti fosse accaduto niente, avrai una instabilità che finchè i muscoli anticipano il movimento, terranno ill ginocchio... a quel punto potrai andare in palestra pesi e fare tutti gli esercizi necessari alle macchine magari privilegia quelli da seduto, tipo leg press invece di squat, la leg extension, ecc....) a rinforzare SOPRATTUTTO il quadricipite..... questo in previsione dell'operazione che farai.
Per il luogo non so aiutarti, ma posso dire che di ortopedici tecnicamente validi ce ne sono, il difficile è trovare anche quelli che ti seguono dopo l'operazione....
Comunque cerca un ortopedico specializzato in "ortopedia del ginocchio" per farti analizzare e che confermerà o meno la risonanza....
SEI giovane e torni meglio di prima se ti impegni, perchè con la scusa della riabilitazione allenerai molto bene tutto l'apparato arti inferiori....;)

Ciao, grazie per le tue risposte ;)
Diciamo che il problema è che da sabato (giorno dell'infortunio) in un modo o nell'altro ho tenuto il ginocchio flesso ( tranne nella visita dall'ortopedico in cui me l'ha mosso un po') quindi la gamba è anche un po' "bloccata" (forse anche dalla paura).. infatti oggi quando ho tolto il tutore per la risonanza la gamba la sentivo debole i iinstabilissima.. mi tremava addirittura :doh: non era proprio una bella sensazione..
dovrei togliere il tutore e provare qualche esercizio di flessione.. dovrei aspettare la visita ortopedica o andare da un fisioterapista.. boh :fagiano:
per gli esercizi di isometria...li sto ancora cercando :D

alex642002 12-06-2009 23:50

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27823978)
Ciao ragazzi, stamattina ho fatto la risonanza magnetica e, anche se non ho il referto medico, il medico mi ha detto che il crociato anteriore è rotto e che mi devo operare :(
Vabbè a dire la verità mi aspettavo questa notizia quindi lì per lì ci sono rimasto malino ma ok... :muro:
Quindi il mio problema è dove essere operato, io sono calabrese ma studio a milano.. a milano condivido casa con altri ragazzi, ci sono anche i miei fratelli ma lavorano tutto il giorno e quindi non è che possono seguirmi più di tanto :mc:
Qui c'ho i miei genitori che possono seguirmi tutto il giorno, però bisognerebbe trovare una struttura medica buona ( non voglio fare di tutta l'erba un fascio, ma il sud è il sud :rolleyes: ), sicuramente ci saranno delle ottime strutture, i parenti attraverso conoscenze si stanno già attivando :D sperando di operare il prima possibile..
Voi conoscete strutture affidabili? tra l'altro il ragazzo che mi ha fatto assistenza durante la risonanza si era rottto guardacaso il crociato 3 mesi fa e mi ha detto che dove l'hanno operato, catanzaro , sono stati veramente molto bravi e che comunque sta recuperando molto bene.. poi ho conosciuto un giocatore di calcetto a 5 che era la 3a volta che si rompeva i crociati e mi ha riferito la sua esperienza, beh mi sono fatto un po' di cultura :D
Mi hanno detto che è importante tenere allenato il muscolo ma come?? :confused: Da una settimana che ho la gamba bloccata per questo tutore :confused: :confused:

Ciao.Mi dispiace che la diagnosi sia stata confermata,ma non ti preoccupare.Al giorno d'oggi la ricostruzione del LCA è un 'operazione di routine,come il menisco,come l'appendicite.Trent'anni fa,non so se hai presente i casi di Riva o Rocca,era una cosa seria:oggi la chirurgia ha fatto progressi incredibili.Poi tu sei un ventenne,vedrai che tornerai meglio di prima.Per i centri non ti posso aiutare perchè sono di Roma,ma ce ne saranno sicuramente in Calabria,e poi è un intervento talmente di routine oggi..non dico che lo possa fare chiunque,ma non devi necessariamente cercare il luminare ;)
Piuttosto,come dice Gomma,devi preoccuparti per trovare un buon centro fisioterapico,perchè quello è fondamentale.In bocca al lupo;)

gomma2408 15-06-2009 08:49

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27825292)
Ciao, grazie per le tue risposte ;)
Diciamo che il problema è che da sabato (giorno dell'infortunio) in un modo o nell'altro ho tenuto il ginocchio flesso ( tranne nella visita dall'ortopedico in cui me l'ha mosso un po') quindi la gamba è anche un po' "bloccata" (forse anche dalla paura).. infatti oggi quando ho tolto il tutore per la risonanza la gamba la sentivo debole i iinstabilissima.. mi tremava addirittura :doh: non era proprio una bella sensazione..
dovrei togliere il tutore e provare qualche esercizio di flessione.. dovrei aspettare la visita ortopedica o andare da un fisioterapista.. boh :fagiano:
per gli esercizi di isometria...li sto ancora cercando :D

Per ora non fare esercizi di flessione, che probabilmente essendo troppo presto ti darebbero una sensazione di instabilità notevole, e rischi magari di non farli correttamente.... il primo esercizio (o esercizi al plurale) sono quelli di isometria:
seduto in terra (magari su un tappeto, vedi te...) spalle contro il muro, gambe stese con piede a martello (cioè a squadra, punta tirata verso di te, insomma...) , contrai il quadricipite di entrambe le gambe come per schiacciare il ginocchio a terra. Tieni per 10 secondi, ripeti 10 volte. Fra una serie e l'altra di 10 sec, fletti tre volte il piede in avanti e indietro (evita i crampi e aiuta la circolazione)
- Poi gamba malata sempre tesa piede a martello, l'altra ginocchio piegato, la alzi di circa 30 cm da terra e contrai il quadricipite come prima. Dopo 10 sec abbassi e NON TOCCHI terra, tre "pompate" con il piede come prima, e rialzi a 30 cm e tieni altri 10 sec per un totale di 10 volte. Se le prime volte non ce la fai puoi appoggiare il piede, ma se non hai avuto infortuni muscolari oltre al LCA ce la devi fare.
- Sul fianco della gamba sana, quest'ultima flessa, la malata tesa piede a martello, portare in alto (rispetto al corpo quindi in fuori) sempre 30 cm e poi come sopra.

Questi sono gli esercizi principali.
;)
Buon lavoro.... ci siamo e ci stiamo passando tutti (anche io ancora la faccio......:doh: ) quindi sei in buona compagnia, non ti scoraggiare....:cincin:

dylandog_666 15-06-2009 11:17

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27829633)
Ciao.Mi dispiace che la diagnosi sia stata confermata,ma non ti preoccupare.Al giorno d'oggi la ricostruzione del LCA è un 'operazione di routine,come il menisco,come l'appendicite.Trent'anni fa,non so se hai presente i casi di Riva o Rocca,era una cosa seria:oggi la chirurgia ha fatto progressi incredibili.Poi tu sei un ventenne,vedrai che tornerai meglio di prima.Per i centri non ti posso aiutare perchè sono di Roma,ma ce ne saranno sicuramente in Calabria,e poi è un intervento talmente di routine oggi..non dico che lo possa fare chiunque,ma non devi necessariamente cercare il luminare ;)
Piuttosto,come dice Gomma,devi preoccuparti per trovare un buon centro fisioterapico,perchè quello è fondamentale.In bocca al lupo;)

Ciao, eh infatti sto anche cercando un buon centro fisioterapico che purtroppo nella mia zona manca ( ne sono presenti 2 ma non sò fino a che punto siano specializzati nel ginocchio)
Alla fine sono 3 gli ospedali/ cliniche del nord dove stiamo prendendo contatti ( gaetano pini e galeazzi a milano. san matteo a pavia ) e uno solo giù ( clinica villa serena a catanzaro), dovrò informarmi anche su a milano per un centro..
crepi il lupo :)

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27850186)
Per ora non fare esercizi di flessione, che probabilmente essendo troppo presto ti darebbero una sensazione di instabilità notevole, e rischi magari di non farli correttamente.... il primo esercizio (o esercizi al plurale) sono quelli di isometria:
seduto in terra (magari su un tappeto, vedi te...) spalle contro il muro, gambe stese con piede a martello (cioè a squadra, punta tirata verso di te, insomma...) , contrai il quadricipite di entrambe le gambe come per schiacciare il ginocchio a terra. Tieni per 10 secondi, ripeti 10 volte. Fra una serie e l'altra di 10 sec, fletti tre volte il piede in avanti e indietro (evita i crampi e aiuta la circolazione)
- Poi gamba malata sempre tesa piede a martello, l'altra ginocchio piegato, la alzi di circa 30 cm da terra e contrai il quadricipite come prima. Dopo 10 sec abbassi e NON TOCCHI terra, tre "pompate" con il piede come prima, e rialzi a 30 cm e tieni altri 10 sec per un totale di 10 volte. Se le prime volte non ce la fai puoi appoggiare il piede, ma se non hai avuto infortuni muscolari oltre al LCA ce la devi fare.
- Sul fianco della gamba sana, quest'ultima flessa, la malata tesa piede a martello, portare in alto (rispetto al corpo quindi in fuori) sempre 30 cm e poi come sopra.

Questi sono gli esercizi principali.
;)
Buon lavoro.... ci siamo e ci stiamo passando tutti (anche io ancora la faccio......:doh: ) quindi sei in buona compagnia, non ti scoraggiare....:cincin:


Grazie 1000 per gli esercizi!! ;) Stamattina te li volevo proprio chiedere ma mi hai anticipato :D
Solo una cosa.. l'ultimo che si fa sul fianco ( quindi come se dormissi di lato no? :D ) la gamba NON la devo alzare verso l'alto ma sempre davanti a me o no? Scusa se ti assillo con le delucidazioni :muro:

alex642002 15-06-2009 11:46

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27851768)
Ciao, eh infatti sto anche cercando un buon centro fisioterapico che purtroppo nella mia zona manca ( ne sono presenti 2 ma non sò fino a che punto siano specializzati nel ginocchio)
Alla fine sono 3 gli ospedali/ cliniche del nord dove stiamo prendendo contatti ( gaetano pini e galeazzi a milano. san matteo a pavia ) e uno solo giù ( clinica villa serena a catanzaro), dovrò informarmi anche su a milano per un centro..
crepi il lupo :)




Grazie 1000 per gli esercizi!! ;) Stamattina te li volevo proprio chiedere ma mi hai anticipato :D
Solo una cosa.. l'ultimo che si fa sul fianco ( quindi come se dormissi di lato no? :D ) la gamba NON la devo alzare verso l'alto ma sempre davanti a me o no? Scusa se ti assillo con le delucidazioni :muro:


No,no di lato..verso l'alto ma di lato rispetto a te che sei su un fianco;)

dylandog_666 15-06-2009 12:57

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27852157)
No,no di lato..verso l'alto ma di lato rispetto a te che sei su un fianco;)

mmm si dovrei aver capito :D :D
speriamo di non rompermi altro :fagiano:

Ah ma questi esercizi è bene farli quante volte al giorno?? Esigenze + esigenze - :)

alex642002 15-06-2009 14:39

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27853250)
mmm si dovrei aver capito :D :D
speriamo di non rompermi altro :fagiano:

Ah ma questi esercizi è bene farli quante volte al giorno?? Esigenze + esigenze - :)

Più li fai meglio è ;)

Stefano Landau 15-06-2009 15:07

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27851768)
Ciao, eh infatti sto anche cercando un buon centro fisioterapico che purtroppo nella mia zona manca ( ne sono presenti 2 ma non sò fino a che punto siano specializzati nel ginocchio)
Alla fine sono 3 gli ospedali/ cliniche del nord dove stiamo prendendo contatti ( gaetano pini e galeazzi a milano. san matteo a pavia ) e uno solo giù ( clinica villa serena a catanzaro), dovrò informarmi anche su a milano per un centro..
crepi il lupo :)




Grazie 1000 per gli esercizi!! ;) Stamattina te li volevo proprio chiedere ma mi hai anticipato :D
Solo una cosa.. l'ultimo che si fa sul fianco ( quindi come se dormissi di lato no? :D ) la gamba NON la devo alzare verso l'alto ma sempre davanti a me o no? Scusa se ti assillo con le delucidazioni :muro:


A Milano per la fisioterapia vado alla physioclinic (c'è anche il sito su internet: www.physioclinic.it)
Ed è ed dove ha lo studio il chirurgo che mi ha operato.

Se hai un'assicurazione che rimborsa la fisioterapia penso sia un buon centro. Non so se è convenzionata anche con la mutua, ma non penso........

dylandog_666 15-06-2009 15:33

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27855122)
A Milano per la fisioterapia vado alla physioclinic (c'è anche il sito su internet: www.physioclinic.it)
Ed è ed dove ha lo studio il chirurgo che mi ha operato.

Se hai un'assicurazione che rimborsa la fisioterapia penso sia un buon centro. Non so se è convenzionata anche con la mutua, ma non penso........

Ciao, mi interessa molto questo centro..
Te hai avuto un'assicurazione che ti ha rimborsato??

alex642002 15-06-2009 15:55

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27855122)
A Milano per la fisioterapia vado alla physioclinic (c'è anche il sito su internet: www.physioclinic.it)
Ed è ed dove ha lo studio il chirurgo che mi ha operato.

Se hai un'assicurazione che rimborsa la fisioterapia penso sia un buon centro. Non so se è convenzionata anche con la mutua, ma non penso........

Ciao Stefano,chi ti ha operato dei "luminari" nella home page? :D


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:23.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.