Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Giochi per PC (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=24)
-   -   [Aspettando] The Next Mass Effect! (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2929277)


fraussantin 11-05-2021 19:37

Quote:

Originariamente inviato da Darkless (Messaggio 47401824)
Più che altro era legnoso, mal calibrato e condito da un level design pessimo fatto alla bell'e meglio che se poteva starci in un Kotor qua si fa sentire molto come difetto.

Gli va dato atto che lato gameplay le meccaniche sono in crescendo in tutti e 3 i capitoli (grazie al Cielo qui a differenza che con Dragon Age han capito che le meccaniche GDR gli facevan solo da zavorra) ma non si arrivava mai ad avere un TPS ben fatto.

Si concordo che le meccaniche rulistiche del primo toglievano totalmente il senso di appagamento che dovrebbe dare un combattimento , ma io non ho trovato nessun miglioramento nel proseguire con i capitoli .

Si é semplicemente trasformato da un pessimo rpg ad un pessimo TPS .
I combattimenti , sempre se non ricordo male , erano statici , basati su coperture e più o meno tutti uguali.
Il gioco dava il meglio di se con i personaggi e il lore e la trama ( anche se un po' scontata)

Poi vabbe a me i TPS non piacciono un grand che in generale ma qualcosa di più si poteva fare , visti anche i "poteri" .

TheInvoker 11-05-2021 19:55

qualcosa in più l'hanno fatto in Andromeda

Darkless 11-05-2021 20:33

Quote:

Originariamente inviato da fraussantin (Messaggio 47401835)
Si concordo che le meccaniche rulistiche del primo toglievano totalmente il senso di appagamento che dovrebbe dare un combattimento , ma io non ho trovato nessun miglioramento nel proseguire con i capitoli .

Si é semplicemente trasformato da un pessimo rpg ad un pessimo TPS .
I combattimenti , sempre se non ricordo male , erano statici , basati su coperture e più o meno tutti uguali.
Il gioco dava il meglio di se con i personaggi e il lore e la trama ( anche se un po' scontata)

Poi vabbe a me i TPS non piacciono un grand che in generale ma qualcosa di più si poteva fare , visti anche i "poteri" .

Come detto non arriva mai ad essere un buon TPS ma i miglioramenti ci son stati. La legnosità s'è ridotta notevolmente, senza mai scomparire però, e la fluidità e velocità dell'azione, soprattutto nei pasaggi fra coperture e passando ai poteri vari, è migliorata parecchio dal primo al terzo.
Il problema principale resta come detto il level design, che è fondamentale in un TPS a coperture e va ad azzoppare buona parte dei miglioramenti.

capitan_crasy 12-05-2021 11:59

Quote:

Originariamente inviato da cronos1990 (Messaggio 47400943)
Questo lo devo quotare.

L'esplorazione col Mako è stata (si, preparate gli insulti alla mia persona :asd: ) tra le scelte videoludiche all-time peggiori di sempre.
Me ne frego se vi da la sensazione di essere "perso nello spazio". Girare a caso per una mappa quadrata del tutto vuota, su cui in una ogni 10 dopo trovavi un avamposto in mezzo al nulla per puro caso e con mappe tutte uguali... è la summa dell'inutile.

Gameplay, meccaniche, level-design, senso di sfida... tutto ai minimi termini. Vi è piaciuto? Sono contentissimo per voi. Ma non confondiamo "divertimento" con "qualità". La lettura sei sensori introdotta in ME2 non è che sia chissà che cosa in più, ma almeno hanno avuto la lungimiranza di capire l'immensa boiata videoludica dell'esplorazione con il Mako in ME1.

Per la serie la "tocco piano", comunque sono d'accordo con te...

Quote:

Semmai abbiamo lo stesso problema che ha riguardato le meccaniche RPG. Messe a "membro di segugio" avevano due alternative: sistemarle per farle funzionare, oppure eliminarle del tutto. La seconda via è sicuramente più semplice e di sicura efficacia, ma vuol dire ammettere una sconfitta in partenza.
L'esplorazione col Mako potenzialmente poteva essere un grande elemento all'interno del gioco, ma anzichè "osare" per dargli un degno spazio l'hanno eliminata.
Nei piani di Bioware era in agenda la sostituzione del Mako con un veicolo più leggero e soprattutto più coerente per l’esplorazione planetaria, ovvero M-44 Hammerhead, finito poi come un mero e inutile DLC...
Sperare in qualcosa di nuovo e funzionale in quel momento storico di Bioware e soprattutto di EA era una mera utopia e oggi la situazione è anche peggiore...

capitan_crasy 12-05-2021 12:01

Quote:

Originariamente inviato da Darkless (Messaggio 47401906)
Come detto non arriva mai ad essere un buon TPS ma i miglioramenti ci son stati. La legnosità s'è ridotta notevolmente, senza mai scomparire però, e la fluidità e velocità dell'azione, soprattutto nei pasaggi fra coperture e passando ai poteri vari, è migliorata parecchio dal primo al terzo.
Il problema principale resta come detto il level design, che è fondamentale in un TPS a coperture e va ad azzoppare buona parte dei miglioramenti.

Mi puoi fare un esempio di un buon TPS?

fraussantin 12-05-2021 12:07

Quote:

Originariamente inviato da capitan_crasy (Messaggio 47402593)
Mi puoi fare un esempio di un buon TPS?

Non c'entra niente con Mass effect , ma il primo che mi viene a mente é Horizon zero dawn.

Veramente veramente un ottimo gameplay.

Ma ripeto a me i TPS non piacciono un grand che.

JuanCarlos 12-05-2021 12:11

Ma pure Binary Domain secondo me se lo mangia...

cronos1990 12-05-2021 12:16

Come TPS ME2/3 li trovo accettabili, non pessimi. Si perdono nella mediocrità, ma c'è di peggio.

JuanCarlos 12-05-2021 12:27

Quote:

Originariamente inviato da cronos1990 (Messaggio 47402620)
Come TPS ME2/3 li trovo accettabili, non pessimi. Si perdono nella mediocrità, ma c'è di peggio.

Che poi credo sia necessario giudicare il gioco nel suo complesso: sono dei TPS abbastanza normali, ma non per questo non sono divertenti.

cronos1990 12-05-2021 12:41

Sul divertimento non metto mai bocca: è soggettivo e soprattutto incontestabile. Se il gioco peggiore del mondo sotto tutti i punti di vista diverte a centinaia di milioni di persone, semplicemente ne prendo atto.

Per questo motivo alcune discussioni le trovo tendenziose e surreali: se critico un gioco lo faccio per quello che propone e come lo propone (poi posso ovviamente sbagliare), ma non dico mai nulla sulla percezione che lascia nei giocatori.
Il Mako di ME1 è un esempio lampante: se quello è il modo di fare videogiochi, allora è meglio che la SH si dedichi alla raccolta dei rifiuti che sicuramente farebbe meglio. Se poi il Mako fatto in quel modo diverte, buon per voi.

JuanCarlos 12-05-2021 12:50

Quote:

Originariamente inviato da cronos1990 (Messaggio 47402656)
Il Mako di ME1 è un esempio lampante: se quello è il modo di fare videogiochi, allora è meglio che la SH si dedichi alla raccolta dei rifiuti che sicuramente farebbe meglio. Se poi il Mako fatto in quel modo diverte, buon per voi.

Con tutte le attenanti del caso, però: anche io lo trovai snervante (e se devo essere sincero, non ne capii mai del tutto la ragion d'essere: io tutta questa "esplorazione immersiva" non ce la vedo, eccezion fatta per Ilos) però è pur sempre un gioco che ha quasi 15 anni.

Tecnologia, meccaniche e "cosa è divertente" (o anche solo accettabile) sotto il profilo del gameplay cambiano nel tempo. Esempio estremo: dopo averlo ADORATO in gioventù, giorni fa ho installato realMyst. Per ricreare le sensazioni di un tempo ho scelto il metodo di esplorazione originale e dopo 5 minuti volevo lanciare il PC dalla finestra.

cronos1990 12-05-2021 12:58

Vero che parliamo di un gioco di 15 anni fa... ma io queste critiche le facevo già 15 anni fa :fagiano:

E sarebbe bastato poco per dare un minimo di dignità a quella parte del gioco: meno pianeti ma più "ricamati", l'uso anche di ambienti e texture riciclati ma che fornissero un minimo di varietà, alcuni ambienti esplorabili più articolati e curati, un poco di interconnessioni con la trama principale, l'aggiunta di qualche meccanica.
Niente di trascendentale, anche considerando il fatto che era una parte secondaria del gioco. Ma nei fatti hanno proposto distese quadrate di nulla nelle quali girare a caso.

Così pure io sono bravo a programmare un videogioco :fagiano:

JuanCarlos 12-05-2021 13:02

Quote:

Originariamente inviato da cronos1990 (Messaggio 47402682)
Vero che parliamo di un gioco di 15 anni fa... ma io queste critiche le facevo già 15 anni fa :fagiano:

E sarebbe bastato poco per dare un minimo di dignità a quella parte del gioco: meno pianeti ma più "ricamati", l'uso anche di ambienti e texture riciclati ma che fornissero un minimo di varietà, alcuni ambienti esplorabili più articolati e curati, un poco di interconnessioni con la trama principale, l'aggiunta di qualche meccanica.
Niente di trascendentale, anche considerando il fatto che era una parte secondaria del gioco. Ma nei fatti hanno proposto distese quadrate di nulla nelle quali girare a caso.

Così pure io sono bravo a programmare un videogioco :fagiano:

Beh ma il primo Mass Effect è pre-EA, Bioware era assolutamente una SH famosa ma credo che abbiano fatto davvero il massimo con quel gioco, in termini di sforzo produttivo.

cronos1990 12-05-2021 13:16

Ricordo sempre che il primo ME era stato progettato per l'utenza console (è arrivato su PC, e DA è arrivato su console, perchè è stato volere di EA quando ha acquistato Bioware), per cui "credo" che alcune impostazioni di gameplay ricalchino le esigenze percepite per quel tipo di utenza.
Vedasi ad esempio il sistema di dialoghi, secondo me studiano con quel metodo "semplicistico" proprio per quel motivo.

Queste però sono mie supposizioni.

Darkless 12-05-2021 14:48

Quote:

Originariamente inviato da JuanCarlos (Messaggio 47402611)
Ma pure Binary Domain secondo me se lo mangia...

Hai voja. In sostanza Binary Domain è quello che avrebbe dovuto essere Mass Effect se fosse stato un bel gioco anzichè una serie tv sci-fi per adolescenti spacciata per gioco.

Argenti| 12-05-2021 16:30

Quote:

Originariamente inviato da cronos1990 (Messaggio 47402682)

E sarebbe bastato poco per dare un minimo di dignità a quella parte del gioco: meno pianeti ma più "ricamati", l'uso anche di ambienti e texture riciclati ma che fornissero un minimo di varietà, alcuni ambienti esplorabili più articolati e curati, un poco di interconnessioni con la trama principale, l'aggiunta di qualche meccanica.
Niente di trascendentale, anche considerando il fatto che era una parte secondaria del gioco. Ma nei fatti hanno proposto distese quadrate di nulla nelle quali girare a caso.

Ma quello è sempre stato lo stile Bioware pre frostbite.
Aree piuttosto vuote che avevano la funzione di fondale per lo svolgimento della scena.
È cosi per NwN cosi per KOTOR cosi per i Dragon Age.

Darkless 12-05-2021 18:39

Quote:

Originariamente inviato da Argenti| (Messaggio 47403023)
Ma quello è sempre stato lo stile Bioware pre frostbite.
Aree piuttosto vuote che avevano la funzione di fondale per lo svolgimento della scena.
È cosi per NwN cosi per KOTOR cosi per i Dragon Age.

I giochi che hai citato sono fortemente story driven e con fasi esplorative che resentano lo zero. Le mappe sono piccolissime, a corridoio e funzionali alla storia.
Il Mako è tutta un'altra cosa. Esplorazione (pure fastidiosa) del nulla assoluto solo per raggiungere il punto dove c'è l'oggettino del fedex di turno. Il peggio del peggio.

Darkless 12-05-2021 18:45

Quote:

Originariamente inviato da cronos1990 (Messaggio 47402682)
Vero che parliamo di un gioco di 15 anni fa... ma io queste critiche le facevo già 15 anni fa :fagiano:

E sarebbe bastato poco per dare un minimo di dignità a quella parte del gioco: meno pianeti ma più "ricamati", l'uso anche di ambienti e texture riciclati ma che fornissero un minimo di varietà, alcuni ambienti esplorabili più articolati e curati, un poco di interconnessioni con la trama principale, l'aggiunta di qualche meccanica.
Niente di trascendentale, anche considerando il fatto che era una parte secondaria del gioco. Ma nei fatti hanno proposto distese quadrate di nulla nelle quali girare a caso.

Così pure io sono bravo a programmare un videogioco :fagiano:

In realtà ti prendevano pure per il culo nella lore: leggevi le descrizioni dei pianeti e ogni tanto al di là della mera composizione geologica chimica degli stessi (che tritava le palle già al secondo pianeta) qualche spunto c'era "qui si sospettano antiche rovine", "si crede che.." etc. etc. poi però su quei pianeti non potevi metterci piede, col mako andavi solo nella desolazione assoluta a recuperare le sonde rotte :asd:

Se proprio volevano mettercelo avrebbe avuto infinitamente più senso sfruttarlo di più all'interno delle missioni (a memoria ne ricordo solo un paio dove ti spostavi per strada col mako da uan location all'altra) con aree ad hoc da attraversare utilizzandolo e nemici che necessitavano di venir affrontati a bordo.

StylezZz` 12-05-2021 18:58

Nuove foto:

https://wccftech.com/mass-effect-leg...s-screenshots/

Argenti| 12-05-2021 21:48

Quote:

Originariamente inviato da Darkless (Messaggio 47403206)
I giochi che hai citato sono fortemente story driven e con fasi esplorative che resentano lo zero. Le mappe sono piccolissime, a corridoio e funzionali alla storia.
Il Mako è tutta un'altra cosa. Esplorazione (pure fastidiosa) del nulla assoluto solo per raggiungere il punto dove c'è l'oggettino del fedex di turno. Il peggio del peggio.

Anche ME è story driven con mappe piccole e corridoi infatti il mako fu un tentativo, mal riuscito, di spezzare quello stile guidato.

Ma ripeto non ricordo il mako come un fastidio anche perchè appunto trovavi subito ciò che dovevi trovare.
Mi infastidirono più le sonde o il backtracking del primo.

Se avessero tolto il mako l'esperienza sarebbe la medesima.

cmq mai come le vie profonde di Orzammar uno dei motivi che mi scoraggiano dal rigiocare DAO


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 03:13.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.