Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


Fabryzius 19-05-2009 17:25

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27516422)
Ecco, questo esercizio io purtroppo non ce la faccio neanche con tutte e due le gambe....:cry: e a dire la verità me lo hanno vietato proprio: danneggia l'articolazione alle cartilagini, soprattutto se si è stati operati anche di menisco.


in che senso neanche con tutte e due le gambe ? Intendi lo squat ?

Ma come si fa a sapere se il fissaggio del crociato stà andando bene ? Io ho paura che magari, non fissandosi bene, alle prima torsione mi salti :(

alex642002 20-05-2009 08:35

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27523125)
l'equilibrio è essenziale, però ci vuole anche la forza, alla fine devi alzare il tuo peso solo con una gamba, cmq è solo questione di esercizio :)

la smith machine dicono che è terribile per le articolazioni del ginocchio perchè fai sempre lo stesso movimento, forzato dalla macchina, senza la corretta postura; ho letto invece che lo squat, con bilancere, non è pericoloso se eseguito correttamente

Ecco,ad esempio con la Smith machine quando andavo in palestra non avevo alcun problema:strano no?:D

gomma2408 20-05-2009 09:45

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27523149)
in che senso neanche con tutte e due le gambe ? Intendi lo squat ?

Ma come si fa a sapere se il fissaggio del crociato stà andando bene ? Io ho paura che magari, non fissandosi bene, alle prima torsione mi salti :(

il crociato se fissato bene te lo dice l'ortopedico al controllo, ti fa la prova del cassetto e il "cassetto" non si apre....:D :D :D allora tiene!!!

lo squat con tutte e due le gambe NON mi riesce, o meglio non mi riesce se scendo oltre i 90 gradi e cerco di tornare su (senza pesi scendo di più, ovvio, ma dalla posizione di completa accosciata no.....)
Non è questione di potenza alle gambe, nel senso che la forza ce l'ho (leg extension in monopodalico fino a 60 kg x10ripetizioni escursione gradi 0/40) ma concentrata nella fase finale dell'estensione (infatti anche la leg extension l'ho dovuta fare esercitandomi solo da 40 gradi a zero come ho scritto) questo anche perchè ho fatto esercizi solo nella parte finale di estensione ( o al max 0-90° con la pressa) x evitare danni alle cartilagini di contatto femore/rotula, che sono immensamente sollecitate se si flette la gamba oltre i 90 gradi e poi si cerca di estendere da quella posizione.... (classico lo squat da posizione accosciata... anche con il solo peso corporeo)
:(

Fabryzius 20-05-2009 16:54

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27529332)
Ecco,ad esempio con la Smith machine quando andavo in palestra non avevo alcun problema:strano no?:D

si ma non è che la fai e ti rompi, però alla lunga rischi di avere ripercussioni sulle cartilagini :p

cmq oggi il fisiotarapista mi ha detto di scordarmi il calcetto :cry: già ero dubbioso di mio, figuriamoci adesso..

alex642002 20-05-2009 17:19

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27536124)
si ma non è che la fai e ti rompi, però alla lunga rischi di avere ripercussioni sulle cartilagini :p
Sì,ma la differenza è che non avvertivo alcun fastidio.
cmq oggi il fisiotarapista mi ha detto di scordarmi il calcetto :cry: già ero dubbioso di mio, figuriamoci adesso..

E perchè?Scordarlo per ora spero..:eek:

Fabryzius 20-05-2009 19:17

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27536485)
E perchè?Scordarlo per ora spero..:eek:

no, definitivamente :cry: solo calcio su erba :(

e chi ci ci gioca + sull' erba, ormai giocavo solo sul sintetico :mad:

@lessandro 20-05-2009 19:29

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27536124)
si ma non è che la fai e ti rompi, però alla lunga rischi di avere ripercussioni sulle cartilagini :p

cmq oggi il fisiotarapista mi ha detto di scordarmi il calcetto :cry: già ero dubbioso di mio, figuriamoci adesso..

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27538026)
no, definitivamente :cry: solo calcio su erba :(

e chi ci ci gioca + sull' erba, ormai giocavo solo sul sintetico :mad:

Ma ti sei fatto spiegare esattamente le motivazioni...?? :fagiano:

Perchè a me hanno spiegato che non c'è poi tutta questa differenza tra sintetico ed erba o altro fondo (parlando sempre di calcetto eh). Il problema è che son tutte torsioni, cambi di direzione e scatti brevi che macullano i ginocchi.

Cmq sia oggi ho fatto un'esercizio al pc...spettacolare :D
In poche parole c'è una tavoletta dove stare in equilibrio collegata al pc...Sullo schermo c'è un grafico con una linea ed una barra centrale bianca...e in base a quanto pieghi verso sinistra o verso destra la tavoletta, il cursore si sposta verso sx o dx. Beh, il gioco consiste nel seguire la barra centrale bianca che si sposta a sx o dx con il cursore (e quindi tenere sempre un certo equilibrio)...fantastico :D
Il bello è risultato che ho commesso meno errori spostandomi verso destra (gamba operata) che verso sinistra...mah :D
P.S. Poi pressa da 20kg in monopodalico...anche se ho sempre paura che mi esploda il rotuleo a farla :fagiano:

Fabryzius 20-05-2009 19:47

Quote:

Originariamente inviato da @lessandro (Messaggio 27538205)
Ma ti sei fatto spiegare esattamente le motivazioni...?? :fagiano:

Perchè a me hanno spiegato che non c'è poi tutta questa differenza tra sintetico ed erba o altro fondo (parlando sempre di calcetto eh). Il problema è che son tutte torsioni, cambi di direzione e scatti brevi che macullano i ginocchi.

Cmq sia oggi ho fatto un'esercizio al pc...spettacolare :D
In poche parole c'è una tavoletta dove stare in equilibrio collegata al pc...Sullo schermo c'è un grafico con una linea ed una barra centrale bianca...e in base a quanto pieghi verso sinistra o verso destra la tavoletta, il cursore si sposta verso sx o dx. Beh, il gioco consiste nel seguire la barra centrale bianca che si sposta a sx o dx con il cursore (e quindi tenere sempre un certo equilibrio)...fantastico :D
Il bello è risultato che ho commesso meno errori spostandomi verso destra (gamba operata) che verso sinistra...mah :D
P.S. Poi pressa da 20kg in monopodalico...anche se ho sempre paura che mi esploda il rotuleo a farla :fagiano:

ma a casa o al centro fisioterapico ? Mi sà che è tipo wii fit allora :D

@lessandro 20-05-2009 20:07

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27538406)
ma a casa o al centro fisioterapico ? Mi sà che è tipo wii fit allora :D

No no al centro :D

E spettacolare perchè fa vedere gli spostamenti sullo schermo del pc in tempo reale e c'è da seguire un grafico ad S :D

Eccolo quì...ho trovato le immagini sul sito!!!



In poche parole dovevo seguire il grafico che scorreva dal basso verso l'alto, mantenendo l'equilibrio in modo che la traccia (tipo sismografo) andasse a ricalcare la spirale interna (se superavo quella esterna iniziava a bippare :asd: )

Fabryzius 20-05-2009 20:37

Quote:

Originariamente inviato da @lessandro (Messaggio 27538619)
No no al centro :D

E spettacolare perchè fa vedere gli spostamenti sullo schermo del pc in tempo reale e c'è da seguire un grafico ad S :D

Eccolo quì...ho trovato le immagini sul sito!!!



In poche parole dovevo seguire il grafico che scorreva dal basso verso l'alto, mantenendo l'equilibrio in modo che la traccia (tipo sismografo) andasse a ricalcare la spirale interna (se superavo quella esterna iniziava a bippare :asd: )

Figata! Al Don Gnocchi dove stò andando io l'attrezzo + estremo che c'è è un gradino fatto con 4 pezzi di legno attaccati tra di loro con lo sputo, per giunta instabile :D cmq per quello che devo fare adesso và + che bene, più avanti valuterò dove proseguire la riabilitazione.

Non gli ho chiesto perchè mi consiglia di non giocare + a calcetto

Stefano Landau 21-05-2009 00:09

Aggiornamento : Flessione.....
 
Piccolo aggiornaento sull'avanzamento della fisioterapia.
A poco meno di due mesi dall'intervento il mio fisioterapista ha iniziato a farmi piegare la gamba "forzatamente" (cosa un po' dolorosa ma sopportabile) per recuperare gradi di libertà.
Oggi a 10 gg di distanza circa provando a casa a forzare un po la seduta sui talloni sono riuscito ad arrivare a solo 3 dita tra gluteo e tallone e ho visto che finalmente riesco voendo ad accucciarmi quasi normalmente (cosa che mi dice che sto tornando alla normalità come range di movimento...........)

Ora dovrò lavorare soprattutto sul potenziamento della muscolatura e sullo stretching. Ho visto uno operato 3 settimane prima di me che gia corre 15 minuti sul tapisroulant. Vediamo come andrà con me. Io dovrei iniziare a correre tra circa e settimane.

gomma2408 21-05-2009 09:05

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27541511)
. Ho visto uno operato 3 settimane prima di me che gia corre 15 minuti sul tapisroulant. Vediamo come andrà con me. Io dovrei iniziare a correre tra circa e settimane.

di solito tutti i protocolli riabilitativi anche quelli precoci evitano la corsa prima dei tre mesi/2 mesi e mezzo, a causa dei "colpi" che subisce il ginocchio durante gli impatti con il terreno, questo anche in caso di tapis roulant che è ammortizzato.
Per lo stesso motivo a Fabryzius hanno sconsigliato il calcetto nei campi sintetici, che in ogni caso sono più duri ed ammortizzano meno rispetto ai campi in erba. Non sono un problema le torsioni che infatti quale sia il campo se l'operazione è riuscita il ginocchio sopporta come nuovo.
Il problema invece dei fondi duri è l'usura delle cartilagini se queste sono già un pò state "sforzate" in precedenza, o hanno già un inizio di sfaldamento...(non ricordo al proposito se avevi qualche problemino anche lì).. è un consiglio "preventivo" penso, più che altro.... dicendoti quale sarebbe l'attività più dannosa al tuo ginocchio a lungo andare

gomma2408 21-05-2009 09:07

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27539060)
[...] un gradino fatto con 4 pezzi di legno attaccati tra di loro con lo sputo, per giunta instabile :D

:D quindi in teoria l'attrezzo è addirittura MIGLIORE, visto che le tavolette si fanno proprio perchè il ginocchio viene allenato a contrastare l'instabilità delle stesse...... :D

Stefano Landau 21-05-2009 09:56

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27542864)
di solito tutti i protocolli riabilitativi anche quelli precoci evitano la corsa prima dei tre mesi/2 mesi e mezzo, a causa dei "colpi" che subisce il ginocchio durante gli impatti con il terreno, questo anche in caso di tapis roulant che è ammortizzato.
Per lo stesso motivo a Fabryzius hanno sconsigliato il calcetto nei campi sintetici, che in ogni caso sono più duri ed ammortizzano meno rispetto ai campi in erba. Non sono un problema le torsioni che infatti quale sia il campo se l'operazione è riuscita il ginocchio sopporta come nuovo.
Il problema invece dei fondi duri è l'usura delle cartilagini se queste sono già un pò state "sforzate" in precedenza, o hanno già un inizio di sfaldamento...(non ricordo al proposito se avevi qualche problemino anche lì).. è un consiglio "preventivo" penso, più che altro.... dicendoti quale sarebbe l'attività più dannosa al tuo ginocchio a lungo andare

Infatti io probabilmente inizierò a correre a 2 mesi e 3 settimane circa dall'operazione. Per ora hanno iniziato a farmi "Correre" da fermo su tappeto elastico. L'unico problema è qualche dolore ai tendini flessori della coscia dove hanno prelevato il g+s.

alex642002 21-05-2009 13:15

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27542864)
di solito tutti i protocolli riabilitativi anche quelli precoci evitano la corsa prima dei tre mesi/2 mesi e mezzo, a causa dei "colpi" che subisce il ginocchio durante gli impatti con il terreno, questo anche in caso di tapis roulant che è ammortizzato.
Per lo stesso motivo a Fabryzius hanno sconsigliato il calcetto nei campi sintetici, che in ogni caso sono più duri ed ammortizzano meno rispetto ai campi in erba. Non sono un problema le torsioni che infatti quale sia il campo se l'operazione è riuscita il ginocchio sopporta come nuovo.
Il problema invece dei fondi duri è l'usura delle cartilagini se queste sono già un pò state "sforzate" in precedenza, o hanno già un inizio di sfaldamento...(non ricordo al proposito se avevi qualche problemino anche lì).. è un consiglio "preventivo" penso, più che altro.... dicendoti quale sarebbe l'attività più dannosa al tuo ginocchio a lungo andare

Ma uno non dovrebbe tornare a far tutto?:cry:

zitama 21-05-2009 14:57

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27541511)
Piccolo aggiornaento sull'avanzamento della fisioterapia.
A poco meno di due mesi dall'intervento il mio fisioterapista ha iniziato a farmi piegare la gamba "forzatamente" (cosa un po' dolorosa ma sopportabile) per recuperare gradi di libertà.
Oggi a 10 gg di distanza circa provando a casa a forzare un po la seduta sui talloni sono riuscito ad arrivare a solo 3 dita tra gluteo e tallone e ho visto che finalmente riesco voendo ad accucciarmi quasi normalmente (cosa che mi dice che sto tornando alla normalità come range di movimento...........)

Ora dovrò lavorare soprattutto sul potenziamento della muscolatura e sullo stretching. Ho visto uno operato 3 settimane prima di me che gia corre 15 minuti sul tapisroulant. Vediamo come andrà con me. Io dovrei iniziare a correre tra circa e settimane.

voi ad un mese dall'intervento quanto piegavate il ginocchio?
perchè a me quando il fisioterapista mi fa mettere a pancia in giu e forza un po' oltre i 90 vedo le stelle (anche perchè come dice lui faccio resistenza e quindi mi faccio male da sola)...io credevo che a questo punto sarei stata un po' più avanti...

@lessandro 21-05-2009 15:06

Quote:

Originariamente inviato da zitama (Messaggio 27547289)
voi ad un mese dall'intervento quanto piegavate il ginocchio?
perchè a me quando il fisioterapista mi fa mettere a pancia in giu e forza un po' oltre i 90 vedo le stelle (anche perchè come dice lui faccio resistenza e quindi mi faccio male da sola)...io credevo che a questo punto sarei stata un po' più avanti...

Io 25 giorni dopo l'operazione (con il rotuleo) arrivavo forzando leggermente a 120° :)

Ma gli esercizi a casa sul tavolo li fai???? Alzando la gamba malata con quella sana...e piegandola (sempre con quella sana) spingendola verso il sotto del tavolo?? :fagiano:

alex642002 21-05-2009 15:06

Quote:

Originariamente inviato da zitama (Messaggio 27547289)
voi ad un mese dall'intervento quanto piegavate il ginocchio?
perchè a me quando il fisioterapista mi fa mettere a pancia in giu e forza un po' oltre i 90 vedo le stelle (anche perchè come dice lui faccio resistenza e quindi mi faccio male da sola)...io credevo che a questo punto sarei stata un po' più avanti...

Penso che sia normale..quello comunque è l'esercizio più tosto:cry:
NOn devi fare resistenza se no è peggio;lo so che è istintivo,e capitava anche a me ma cerca per quanto puoi di lasciar morbido il muscolo o i muscoli.
Quando toccherai i glutei sarà finito..RESISTI

@lessandro 21-05-2009 15:08

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27547405)
Penso che sia normale..quello comunque è l'esercizio più tosto:cry:

Io sentivo male (qualche settimana fa) andando oltre i 120° più o meno...ma prima di andar a fare fisioterapia a casa facendo 3-4 volte al giorno quell'esercizio, mi hanno detto che andavo alla grande come flessione :D

gomma2408 21-05-2009 16:46

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27545891)
Ma uno non dovrebbe tornare a far tutto?:cry:

Non è sempre così automatico, perchè se il ginocchio ha solo il LCA rotto e TUTTO IL RESTO è VERAMENTE OK, allora si torna a fare tutto... (anche se o ti hanno ridotto a 2/3 il rotuleo OPPURE ti hanno TOLTO due tendini/muscoli - semitendinoso e parte del gracile.... e quindi NON può essere come prima... puoi fare le cose di prima, ma uguale uguale non è, se non altro perchè per mantenere le prestazioni di prima devi fare molto più esercizio/allenamento di prima....)
Se invece c'è anche il menisco rotto, e va levato una parte o tutto, allora è una catena di problemi il cui equilibrio è un po' complicato da raggiungere. Se poi la distorsione ha causato oltre alla rottura del LCA anche una compressione elevata oltre i limiti fisiologici o una contusione alla superficie cartilaginea (spesso capita a chi si è fatto male facendo sport tipo pallavolo o calcio, NON con lo sci, ad esempio... in cui spesso si rompe xchè ci si sbilancia all'indietro...) allora insorgono anche questi problemi che per assurdo sono più rognosi da risolvere che un intervento (andato bene ovvio ) di ricostruzione del LCA.
Una infiammazione alla cartilagine, magari accentuata dalla rottura meniscale e dalla maggiore sollecitazione sui capi articolari che si ha dopo l'asportazione di parte o tutto del medesimo, può causare versamenti, e noie al ginocchio che non fa tornare tutto come prima, anche se il nuovo LCA tiene che è una meraviglia ed il ginocchio è immobile....
Ecco perchè ognuno ha il suo iter di recupero e di uscita dall'operazione, compreso quello che si può fare dopo....
C'è da dire che TUTTI ottengono un miglioramento dall'operazione, non c'è storia, non c'è tono muscolare che può rendere indifferente operarsi o meno (se uno non si opera e continua a fare tutto quello che faceva avrà sempre una spada di Damocle sulla testa....finchè non sarà costretto ad operarsi) quindi questo da solo vale per rendere efficace l'operazione.
Ma ciò non vuol dire che tutti tornano ad essere come prima indistintamente, come sostituire un pezzo ad una macchina.... c'è sempre chi si sentirà meglio chi peggio dell'altro... e quindi NON come prima. Poi i fastidi finiranno per essere così minimi che per la maggior parte del tempo uno non ci pensa e non se ne accorge, non avrà per niente dolore, ma la prestazione in assoluto non potrà essere come prima... oggettivamente parlando.

gomma2408 21-05-2009 16:50

Quote:

Originariamente inviato da zitama (Messaggio 27547289)
voi ad un mese dall'intervento quanto piegavate il ginocchio?
perchè a me quando il fisioterapista mi fa mettere a pancia in giu e forza un po' oltre i 90 vedo le stelle (anche perchè come dice lui faccio resistenza e quindi mi faccio male da sola)...io credevo che a questo punto sarei stata un po' più avanti...

Io ad un mese dall'intervento mi mancavano 3/4 cm a toccare tallone/sedere, ma NON dalla posizione prona (pancia in giù). Questa posizione fa tirare di più il ginocchio e quindi si piega meno (lo puoi vedere anche da te, sicuramente se stai supina - a pancia in su - pieghi di più il ginocchio rispetto che a pancia in giù....) A tutt'oggi io dalla posizione eretta riesco a fare l'allungamento al quadricipite piegando il ginocchio fino a toccare appena appena il sedere, ma a fatica e non sempre... e sono passati 15 mesi!!!! Ciao

gomma2408 21-05-2009 16:55

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27547405)
Penso che sia normale..quello comunque è l'esercizio più tosto:cry:
NOn devi fare resistenza se no è peggio;lo so che è istintivo,e capitava anche a me ma cerca per quanto puoi di lasciar morbido il muscolo o i muscoli.
Quando toccherai i glutei sarà finito..RESISTI

quoto tutto, l'esercizio come detto è quello che fa tirare di più il ginocchio, data la posizione.... inoltre l'istinto di contrarre il muscolo per contrastare il piegamento è prorio vero, ti fa sentire più dolore... ma è facile a dirsi e meno a farsi....
Una cosa invece che a me è successa è che una volta che ho piegato fino al sedere, poi ero contento e quindi ho detto, "vai è finita!!" ho allentato e non facevo quasi più gli esercizi di piegamento (ormai ero arrivato a piegarlo tutto), e poi (acc.....!!!:muro: ) sono andato a ripiegarlo e mi era andato di molto indietro.... non riuscivo più a piegare..... (anche se poi in 3/4 volte recuperavo.... ma non era come l'altro ginocchio!!!) . Insomma non bisogna smettere mai.... di fare gli esercizi che si possono fare a casa... per molto tempo...:(

Fabryzius 21-05-2009 17:29

Ma perchè col rotuleo ci vuole + tempo per riprendere le normali attività ? Col rotuleo non ti prescrivono ne tutore ne stampelle (a parte forse i primi giorni), per quanto ho potuto apprendere in giro, quindi non dovrebbe essere + veloce la ripresa, o se non pari rispetto all' essere operati con s+g ?

Stefano Landau 21-05-2009 17:38

Quote:

Originariamente inviato da zitama (Messaggio 27547289)
voi ad un mese dall'intervento quanto piegavate il ginocchio?
perchè a me quando il fisioterapista mi fa mettere a pancia in giu e forza un po' oltre i 90 vedo le stelle (anche perchè come dice lui faccio resistenza e quindi mi faccio male da sola)...io credevo che a questo punto sarei stata un po' più avanti...

Io ho iniziato a fare esercizi per piegare forzatamente il ginocchio dopo circa 1 mese e 3 settimane. Prima lo piegavo semplicemente fino a dove arrivava stando supino ed alzando il ginocchio.

A 2 settimane comunque stando seduto appoggiavo il ginocchio al muro e riuscivo a tenere la punta del piede non appoggiata al muro, anche se di poco. I gradi non li ho mai misurati, però in ogni caso se fosse 90 ° il piede entrerebbe nel muro fino alla caviglia (la verticale del ginocchio), in questo caso la punta dell'alluce riusciva a non toccare il muro. (Ho il 43 di piede......) quindi penso una flessione sicuramente superiore ai 90 °, 110° o 120 ° potrebbero essere probabili. Operato con G+s e non ho mai usato tutori &c.

Fabryzius 21-05-2009 17:43

Domani vado dall'ortpedico, a distanza di 5 settimane dall'intervento, speriamo sia tutto ok :)

ma secondo voi se ti prescrivono il tutore e uno quasi non l'ha mai portato (il mio caso), a quale complicazioni può andare incontro ?

Kmq la cosa che mi ha fregato a me è che dalla risonanza non si vedeva il danno al menisco, infatti me ne hanno asportato un pezzo quando io invece credevo di avercelo a posto. Se l'avessi saputo mi sarei informato per vedere se si poteva in qualche modo salavguardare, invece ho avuto la sorpresa al mio risveglio :muro: :muro:

Ma una volta tolto non si può rimettere stò belin di menisco ?

edit: sulla lettera di dimissioni dell'ospedale c'è scritto: lesione longitudinale corno posteriore menisco laterale, meniscectomia selettiva laterale.

Guardando su google ho capito che mi hanno asportato solo un pezzettino di menisco, quindi alla fine dovrei averli ancora entrambi

zitama 21-05-2009 18:12

Quote:

Originariamente inviato da @lessandro (Messaggio 27547395)
Io 25 giorni dopo l'operazione (con il rotuleo) arrivavo forzando leggermente a 120° :)

Ma gli esercizi a casa sul tavolo li fai???? Alzando la gamba malata con quella sana...e piegandola (sempre con quella sana) spingendola verso il sotto del tavolo?? :fagiano:

si li faccio e così arrivo oltre i 90 (spingendo però con la gamba sana, perchè da solo oltre i 90.....insomma...arriverà a 95

mettendoti a pancia sotto..arrivavi a 120??????sono un disastro...........

zitama 21-05-2009 18:18

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27547405)
Penso che sia normale..quello comunque è l'esercizio più tosto:cry:
NOn devi fare resistenza se no è peggio;lo so che è istintivo,e capitava anche a me ma cerca per quanto puoi di lasciar morbido il muscolo o i muscoli.
Quando toccherai i glutei sarà finito..RESISTI

è veramente tosto per me...è l'unico esercizio che mi fa veramente male da quando ho iniziato terapie

lo dice anche il mio fisioterapista ma non riesco ad evitarlo...mi irrigidisco e sento ancora più male...

da sola comunque non ce la faccio oltre i 90 (sempre mettendomi a pancia sotto)

invece per quanto riguarda l'estensione? l'avete recuperata tutta e subito?
perchè io credevo di sì ma adesso mi sono accorta che se la paragono all'altra gamba starò ad un 95%....

zitama 21-05-2009 18:25

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27548826)
Io ad un mese dall'intervento mi mancavano 3/4 cm a toccare tallone/sedere, ma NON dalla posizione prona (pancia in giù). Questa posizione fa tirare di più il ginocchio e quindi si piega meno (lo puoi vedere anche da te, sicuramente se stai supina - a pancia in su - pieghi di più il ginocchio rispetto che a pancia in giù....) A tutt'oggi io dalla posizione eretta riesco a fare l'allungamento al quadricipite piegando il ginocchio fino a toccare appena appena il sedere, ma a fatica e non sempre... e sono passati 15 mesi!!!! Ciao

si a pancia in su lo piego meglio ma non arrivo davvero a 4 cm per toccare tallon/sedere....complimenti
sto cominciando a pensare che c'è qualcosa che non va...

per quanto tempo uno deve continuare ininterrotamente a fare esercizi quotidiani per non perdere i progressi fatti?

Fabryzius 21-05-2009 18:32

Ma sono l'unico che fa le scale qui ? Adesso sono arrivato a 30 piani al mattino e 30 al pomeriggio

Stefano Landau 21-05-2009 19:24

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27549470)
Domani vado dall'ortpedico, a distanza di 5 settimane dall'intervento, speriamo sia tutto ok :)

ma secondo voi se ti prescrivono il tutore e uno quasi non l'ha mai portato (il mio caso), a quale complicazioni può andare incontro ?

Kmq la cosa che mi ha fregato a me è che dalla risonanza non si vedeva il danno al menisco, infatti me ne hanno asportato un pezzo quando io invece credevo di avercelo a posto. Se l'avessi saputo mi sarei informato per vedere se si poteva in qualche modo salavguardare, invece ho avuto la sorpresa al mio risveglio :muro: :muro:

Ma una volta tolto non si può rimettere stò belin di menisco ?

edit: sulla lettera di dimissioni dell'ospedale c'è scritto: lesione longitudinale corno posteriore menisco laterale, meniscectomia selettiva laterale.

Guardando su google ho capito che mi hanno asportato solo un pezzettino di menisco, quindi alla fine dovrei averli ancora entrambi


Dalla risonanza sembrava a posto anche nel mio caso. (secondo il Radiologo che ha interpretato la risonanza). Invece appena il mio ortopedico ha analizzato la risonanza (le immagini, non il referto quindi) ha visto che c'era una leggera lesione al menisco che il radiologo non aveva neppure menzionato e così anche nel mio caso ne ha tolto un piccolo pezzetto. Particolare che poi ho visto in diretta nel monitor durante l'operazione.

@lessandro 21-05-2009 19:27

Quote:

Originariamente inviato da zitama (Messaggio 27549812)
si li faccio e così arrivo oltre i 90 (spingendo però con la gamba sana, perchè da solo oltre i 90.....insomma...arriverà a 95

mettendoti a pancia sotto..arrivavi a 120??????sono un disastro...........

No no a pancia su, steso sul lettino e con i pesi sulla caviglia (6kg di peso).
Ovviamente al centro di fisioterapia, dove c'è una "carrucola" apposta che mi consente di tirare su/giù la gamba senza contrarre nessun muscolo.
Oggi siamo arrivati a 140° di flessione in quel modo...e il max è 150°, ci siamo quasi :D
Anche se mi hanno specificato che gli ultimi gradi non li raggiungo così ma....penso come avete detto voi, a pancia in giù :stordita:

Stefano Landau 21-05-2009 19:28

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27550106)
Ma sono l'unico che fa le scale qui ? Adesso sono arrivato a 30 piani al mattino e 30 al pomeriggio

Io le faccio ogni tanto al posto dell'esercizio di salita e discesa da un gradino (non ho il gradino che hanno in palestra), ma a me hanno detto che fare 3 o 4 piani è sufficiente. (Oltre alla fiosioterapia che faccio al centro tre volte alla settimana e all'isometria e streching che faccio per mezz'ora alla mattina e mezz'ora alla sera.

@lessandro 21-05-2009 19:30

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27550106)
Ma sono l'unico che fa le scale qui ? Adesso sono arrivato a 30 piani al mattino e 30 al pomeriggio

Io le scale le faccio, ma per uscire/entrare in casa :D

3 piani per uscire...:stordita:

Stefano Landau 21-05-2009 19:32

Quote:

Originariamente inviato da @lessandro (Messaggio 27550819)
No no a pancia su, steso sul lettino e con i pesi sulla caviglia (6kg di peso).
Ovviamente al centro di fisioterapia, dove c'è una "carrucola" apposta che mi consente di tirare su/giù la gamba senza contrarre nessun muscolo.
Oggi siamo arrivati a 140° di flessione in quel modo...e il max è 150°, ci siamo quasi :D
Anche se mi hanno specificato che gli ultimi gradi non li raggiungo così ma....penso come avete detto voi, a pancia in giù :stordita:

Io per piegare il ginocchio a letto mi metto in ginocchio. Poi arretro come se volessi sedermi sui talloni fino a quando il dolore diventa eccessivo e mi devo fermare, mantenendo la posizione per qualche decina di secondi (30-60) secondi e ripeterlo due volte.

In questo modo questa mattina sono arrivato a circa tre dita (5 o 6 cm) di distanza tra gluteo e tallone.

Fabryzius 21-05-2009 19:45

Io per esempio non ho mai fatto stretching, eppure l'estensione mi hanno detto che và bene.

Ad oggi stò facendo:

30 piani al mattino appena sveglio (incremento di 2 piani ogni giorno)
15 minuti a piedi per arrivare a lavoro
15 minuti per tornare
altri 30 piani di scale
4 serie da 20 di leg extension con 7,5 kg (posso incrementare il peso e le ripetizioni, ma per adesso non voglio esagerare)
26 minuti di cyclette con una discreta durezza (incremento di 1 minuto ogni giorno

Fabryzius 21-05-2009 19:53

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27550882)
Io per piegare il ginocchio a letto mi metto in ginocchio. Poi arretro come se volessi sedermi sui talloni fino a quando il dolore diventa eccessivo e mi devo fermare, mantenendo la posizione per qualche decina di secondi (30-60) secondi e ripeterlo due volte.

In questo modo questa mattina sono arrivato a circa tre dita (5 o 6 cm) di distanza tra gluteo e tallone.

cioè ? In pratica fai squat a corpo libero ?

@lessandro 21-05-2009 19:56

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27550882)
Io per piegare il ginocchio a letto mi metto in ginocchio. Poi arretro come se volessi sedermi sui talloni fino a quando il dolore diventa eccessivo e mi devo fermare, mantenendo la posizione per qualche decina di secondi (30-60) secondi e ripeterlo due volte.

In questo modo questa mattina sono arrivato a circa tre dita (5 o 6 cm) di distanza tra gluteo e tallone.

Non so a te cos'hanno detto i fisioterapisti, ma a me hanno sempre sconsigliato il letto dato che non è una superfice rigida :stordita: . Piuttosto mi hanno detto di mettermi sul tavolo o addirittura per terra :D

Stefano Landau 22-05-2009 00:20

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27551144)
cioè ? In pratica fai squat a corpo libero ?

No, lo squat, se ho ben capito, si fa stando in piedi, accucciandosi su una sola gamba e tornando in piedi.
Io invece sto sulle ginocchia appoggiandomi anche con le mani ed inizio ad arretrare il busto fino a (idealmente) toccare i talloni con il sedere. In questo caso la pianta del piede è completamente rivolta verso l'alto. Con lo squat il punto di appoggio sono comunque i piedi, in questo caso il punto di appoggio sono le ginocchia ed al limite le dita dei piedi.

Stefano Landau 22-05-2009 00:22

Quote:

Originariamente inviato da @lessandro (Messaggio 27551176)
Non so a te cos'hanno detto i fisioterapisti, ma a me hanno sempre sconsigliato il letto dato che non è una superfice rigida :stordita: . Piuttosto mi hanno detto di mettermi sul tavolo o addirittura per terra :D

Lo so, però mi servirebbe una via di mezzo al pavimento di marmo. In effetti il letto è troppo morbido, solo che il pavimento lo vedo troppo rigido.......mi farebbe comodo uno di quei materassini di gomma piuma che usano in palestra.........Magari sabato vedo se ne trovo uno in un negozio di articoli sportivi.......

@lessandro 22-05-2009 00:57

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27554541)
Lo so, però mi servirebbe una via di mezzo al pavimento di marmo. In effetti il letto è troppo morbido, solo che il pavimento lo vedo troppo rigido.......mi farebbe comodo uno di quei materassini di gomma piuma che usano in palestra.........Magari sabato vedo se ne trovo uno in un negozio di articoli sportivi.......

Prova con due cuscini :D

Io l'esercizio all'armadio per la flessione (e anche quello sul tavolo per l'estensione), lo faccio mettendo due cuscini per ammorbidire 1 pò, sennò mi spacco :D


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:16.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.