Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


Delfino81 07-03-2011 10:54

Ragazzi ma a voi dopo l'operazione si è formato un grosso ematoma? ho sentito dire che ad alcuni la gamba diventa nera.. :cool: e alcuni medici lasciano correre dicnedo "che è normale" (specialmente x chi si opera col grcile e semitendinoso), x altri invece (non utimo il fratello di un amico mio che si è operato qualche giorno fa), il medico gli ha detto dsi riferirgli se la gamba cam,biasse colore, perchè un ematoma molto vasto potrebbe esser rischiod i infezioni....


mo va a capì se è normale oppure no...cioè ritorno sempre a una domanda che feci tempo fa.... coem si fa a riconoscere le cose normali da quelle anormali di un ginocchio post operato? :muro:

gillu 07-03-2011 11:41

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 34624153)
Ragazzi ma a voi dopo l'operazione si è formato un grosso ematoma? ho sentito dire che ad alcuni la gamba diventa nera.. :cool: e alcuni medici lasciano correre dicnedo "che è normale" (specialmente x chi si opera col grcile e semitendinoso), x altri invece (non utimo il fratello di un amico mio che si è operato qualche giorno fa), il medico gli ha detto dsi riferirgli se la gamba cam,biasse colore, perchè un ematoma molto vasto potrebbe esser rischiod i infezioni....


mo va a capì se è normale oppure no...cioè ritorno sempre a una domanda che feci tempo fa.... coem si fa a riconoscere le cose normali da quelle anormali di un ginocchio post operato? :muro:

Per quel che mi riguarda ti posso dire che mi è venuto nei giorni immediatamente successivi all'intervento un ematoma sul polpaccio.
Poco per volta (anche grazie ad abbondanti frizioni di Viamal - una bomba) sta scomparendo.
L'ortopedico mi ha detto che dipendeva proprio dall'utilizzo dei fattori di crescita...

gomma2408 07-03-2011 11:58

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 34624153)
Ragazzi ma a voi dopo l'operazione si è formato un grosso ematoma? ho sentito dire che ad alcuni la gamba diventa nera.. :cool: e alcuni medici lasciano correre dicnedo "che è normale" (specialmente x chi si opera col grcile e semitendinoso), x altri invece (non utimo il fratello di un amico mio che si è operato qualche giorno fa), il medico gli ha detto dsi riferirgli se la gamba cam,biasse colore, perchè un ematoma molto vasto potrebbe esser rischiod i infezioni....


mo va a capì se è normale oppure no...cioè ritorno sempre a una domanda che feci tempo fa.... coem si fa a riconoscere le cose normali da quelle anormali di un ginocchio post operato? :muro:

Te lo dice solo l'ortopedico.... che ha seguito tutto l'iter operatorio.

Però è vero che spesso viene a chi si è operato con s+g, perchè non è tanto l'inserimento del nuovo LCA, a creare l'ematome posteriore alla coscia, ma proprio il PRELIEVO del semitendinoso, che viene distaccato per un suo capo nella parte alta della coscia (ho sentito proprio lo "stoc" quando me l'hanno staccato....) e l'altra parte è staccata all'inserimento sulla tibia.
Questo provoca un ematoma sia nell aparte posteriore di tutta la coscia, sia sotto il ginocchio (polpaccio, sempre posteriormente...) chi più chi meno, dipende anche quanta capacità abbiamo a assorbire l'ematoma e a "riparare" le ferite , a fermare l'emorragia derivante da questo prelievo.

E' normale che possa avvenire, ma non c'è una misura "normale" di ematoma, tale da poterla considerare "standard"....

ciaociao

gomma2408 07-03-2011 12:10

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34624095)
a distanza di dieci giorni dall'intervento, i punti danno ancora fastidio... normale? li sento che "tirano" e danno una sensazione di bruciore...

se ti hanno visto e ti hanno detto che il gonfiore è entro i limiti, e non c'è altro, sarà così.... cioè magari ce l'hai un po' di gonfiore ed è per quello che tirano i punti. Di solito però non fanno male.
Altri 5 giorni o poco più , e poi ti toglieranno le grappette ed i punti... sono le prime che ti dovrebbero far male, se ho capito bene.... l'importante, ripeto, è che non sia esageratamente gonfio. ;)
In tal caso infatti si renderebbe necessaria una aspirazione del sangue in eccesso.... ma appunto la valutazione sarà data dal medico, o da chi ti toglierà i punti. SE il dolore è dovuto dal gonfiore.
Qualsiasi dubbio hai o ti fa male, non esitare e rompi i suddetti ai medici o a chi ti dovrà togliere i punti (sempre con cortesia, ma anche senza eccessivo riguardo.... sei te che stai "male"....)....

gillu 07-03-2011 12:19

concordo con te su tutti i fronti Gomma!

non mi preoccupo più di tanto proprio perché è solo un fastidio ed effettivamente il gonfiore è sceso quasi del tutto, direi che sono ai livelli del ginocchio sano!

Sono anche soddisfatto perché ho recuperato tutta l'estensione, mentre per la flessione sono a 90°.
Adesso aspetto solo che arrivi giovedì per poter poi iniziare con il carico sfiorato.

topogiggio 08-03-2011 11:38

Ciao a tutti!

nuovo qui e fresco di ricostruzione LCA dx con rotuleo.(24 febbraio, mi smebra di aver già letto di qualcun'altro ..)

mi rivolgo qua per sapere se a qualcun'altro è capitato come a me di avere a distanza di 10 gironi dall'operazione ancora forti dolori al tendine rotuleo; i dolori sono presenti quando sforzo e, come indicatomi dal fisioterapista, già da subito ho cominciato a provare ad alzare la gamba(diritta, da disteso); ad oggi ancora no riesco a farlo perchè mettere in contrazione la muscolatura del quadricipite mi fa male al tendine. Faccio fisio ogni giorno ma praticamnete ancora solo flessioni con macchina 90-95°.

è normale tale dolore!? conviene lavorarci su o fermarsi!!?!

grazie mille a chiunque può aiutarmi o pensa di condividee esperienze simili..

ciao ciao

gomma2408 08-03-2011 12:34

Quote:

Originariamente inviato da topogiggio (Messaggio 34633990)
Ciao a tutti!

nuovo qui e fresco di ricostruzione LCA dx con rotuleo.(24 febbraio, mi smebra di aver già letto di qualcun'altro ..)

mi rivolgo qua per sapere se a qualcun'altro è capitato come a me di avere a distanza di 10 gironi dall'operazione ancora forti dolori al tendine rotuleo; i dolori sono presenti quando sforzo e, come indicatomi dal fisioterapista, già da subito ho cominciato a provare ad alzare la gamba(diritta, da disteso); ad oggi ancora no riesco a farlo perchè mettere in contrazione la muscolatura del quadricipite mi fa male al tendine. Faccio fisio ogni giorno ma praticamnete ancora solo flessioni con macchina 90-95°.

è normale tale dolore!? conviene lavorarci su o fermarsi!!?!

grazie mille a chiunque può aiutarmi o pensa di condividee esperienze simili..

ciao ciao

Ciao!! (mal)venuto, come si dice qua.....

Purtroppo la tecnica del tendine rotuleo è delicata nelle prime fasi proprio per questo... considera che il rotuleo te l'hanno tagliato, anche se per 1/3 nella sua lunghezza, prelevando alle estremità dello stesso due bratte ossee: è ovvio ti faccia male secondo me, è un'operazione che quindi a priori fa comunque più male del s+g.
se il dolore è invalidante al punto da non poter fare gli esercizi, però, meglio chiedi al fisioterapista/ortopedico.

Aspettiamo l'esperienza più precisa di chi è stato operato con rotuleo, però......;)

gillu 08-03-2011 12:37

Malvenuto! :D

siamo stati operati lo stesso giorno, fra un paio di giorni finalmente potrò togliere i punti e ricominciare a camminare con carico assistito.

Purtroppo non posso esserti d'aiuto perché sono stato operato con la tecnica S+G, però qualcuno non mancherà certo di risponderti.

Stay tuned!

gomma2408 08-03-2011 13:52

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34634587)
Malvenuto! :D

siamo stati operati lo stesso giorno, fra un paio di giorni finalmente potrò togliere i punti e ricominciare a camminare con carico assistito.

Purtroppo non posso esserti d'aiuto perché sono stato operato con la tecnica S+G, però qualcuno non mancherà certo di risponderti.

Stay tuned!

protocollo riabilitativo PRUDENTE, vedo....:D :p se ancora non cammini neanche con le stampelle nonostante operato con la tecnica s+g.... io dopo 20gg le stampelle me le fecero togliere del tutto! :D
Altra dimostrazione che, pur rispettando fasi più o meno standardizzate, l'andamento della riabilitazione segue soprattutto tempi diversi in base a CHI opera (e come detto + e + volte anche da COME si opera, pur all'interno della STESSA tecnica - in questo caso s+g-) e al caso specifico del soggetto operato.

;) ;) ;)

gillu 08-03-2011 14:01

Infatti!!!

In occasione della visita pre-operatoria avevo chiesto all'ortopedico per quale ragione facesse aspettare 15 gg prima di poggiare il piede a terra.

Mi ha detto, in poche parole, che preferiva così! Evidentemente, non essendoci uno standard a tal proposito, ciascun ortopedico fa come ritiene più opportuno.

Fra l'altro in occasione della precedente visita (giovedì scorso, 1 settimana dall'intervento), mi aveva detto che avrei potuto anche iniziare a caricare prima del quindicesimo giorno.
Ma ho concordato con lui che, visitandomi a distanza di una settimana, avrei atteso l'esito del controllo...

Dicu 08-03-2011 14:24

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34624095)
a distanza di dieci giorni dall'intervento, i punti danno ancora fastidio... normale? li sento che "tirano" e danno una sensazione di bruciore...

guarda oggi sono 12 giorni e io proprio non li sento... l unica cosa in cui ho difficolta è l estensione soprattutto qnd cammino... per il resto tutto bene

gillu 08-03-2011 14:31

boh, va' a sapere...
invece in questo momento ho la gamba distesa e sento la ferita che pulsa, quella più lunga sotto il ginocchio che pare una cerniera... Però non c'è nulla di gonfio, anzi il ginocchio (cerottoni a parte) parrebbe a posto!
Si tratta solo di attendere due giorni, poi me li toglieranno... sopravviverò!

in compenso già da qualche giorno ho raggiunto tutta l'estensione: steso sul tappetino per fare esercizi, dopo aver "riscaldato" la gamba con un paio di sollevamenti, la parte posteriore del ginocchio arriva naturalmente a toccare il pavimento.
Invece per la flessione siamo sui 90°.

Dicu 08-03-2011 15:49

Flessione ank io 90° e oggi mi sto impegnando assai per l estensione... ci entra giusto il palmo della mano... quando cammini com e la situazione???

gillu 08-03-2011 15:55

per la camminata ti saprò dire giovedì... al momento zompetto ancora con due stampelle in scarico totale (ed ho già rischiato di finire per terra un paio di volte, per la mia smania di "correre" :D )

Danilson 08-03-2011 17:44

ciao ragazzi

io oggi ho finito!!!!!!!!!!! a sei mesi esatti sono guarito, sono rimasti doloretti insignificanti

l'altro giorno ho provato a fare dei tiri di potenza, quando atterro sulla gamba operata non ho piu' la sensazione di instabilità, mi fa solo leggermente male

ce l'ho fatta!!! si torna in campo!! olè!

grazie a tutti per l'aiuto, siete stati fondamentali durante questo mio percorso

in bocca al lupo a chi c'è ancora in mezzo e a chi ci sarà, tenete duro e non mollate, tornerete come prima!

gillu 08-03-2011 17:49

felicissimo per te!!!
tra l'altro puoi festeggiare giusto giusto in occasione del giorno dedicato alle donne!:D

Delfino81 08-03-2011 22:16

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 34624844)
Te lo dice solo l'ortopedico.... che ha seguito tutto l'iter operatorio.

Però è vero che spesso viene a chi si è operato con s+g, perchè non è tanto l'inserimento del nuovo LCA, a creare l'ematome posteriore alla coscia, ma proprio il PRELIEVO del semitendinoso, che viene distaccato per un suo capo nella parte alta della coscia (ho sentito proprio lo "stoc" quando me l'hanno staccato....) e l'altra parte è staccata all'inserimento sulla tibia.
Questo provoca un ematoma sia nell aparte posteriore di tutta la coscia, sia sotto il ginocchio (polpaccio, sempre posteriormente...) chi più chi meno, dipende anche quanta capacità abbiamo a assorbire l'ematoma e a "riparare" le ferite , a fermare l'emorragia derivante da questo prelievo.

E' normale che possa avvenire, ma non c'è una misura "normale" di ematoma, tale da poterla considerare "standard"....

ciaociao


si gommuzzo, ma tu l'ortopedico dopo lo vedi dopo 15 giorni, non è che gli puoi rompere le scatole ogni giorno telefonandogli ! sai ove ti manda? :D

cmq io ho fattogia 4 sedute di fisioterapia e su consiglio el fisioterapista (x i nuovi amci del forum sotolineo che io nn ho fatto l'operazione) posso benissimo andare avanti in palestra! mi comprerò anche unelettrostimolatore!

la cosa strana che mi ha fatto fare questo è isometria non disteso completamente, ma con le gambe stese e la schoena al muro...è motlo piu duro, e dopo un po' sento tirare l'inguine, se lo si sente tirare troppo bisogna fermarsi x una manciata di secondi, xke nn è proprio salutare! :D

poi mi ha fatto fare pressa però isometrica bell dura anche quella!

una domnda spassionata, ma voi a casa o nella fisioterapi post operatoria,o ad esepio pisicna, avevate bisogno di aiuto per le cose elementari tipo infilarvi il costume, ecc.? dipende molto se puoi piegare la gamba e di quanto....

gomma2408 08-03-2011 22:58

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 34640036)
si gommuzzo, ma tu l'ortopedico dopo lo vedi dopo 15 giorni, non è che gli puoi rompere le scatole ogni giorno telefonandogli ! sai ove ti manda? :D

cmq io ho fattogia 4 sedute di fisioterapia e su consiglio el fisioterapista (x i nuovi amci del forum sotolineo che io nn ho fatto l'operazione) posso benissimo andare avanti in palestra! mi comprerò anche unelettrostimolatore!

la cosa strana che mi ha fatto fare questo è isometria non disteso completamente, ma con le gambe stese e la schoena al muro...è motlo piu duro, e dopo un po' sento tirare l'inguine, se lo si sente tirare troppo bisogna fermarsi x una manciata di secondi, xke nn è proprio salutare! :D

poi mi ha fatto fare pressa però isometrica bell dura anche quella!

una domnda spassionata, ma voi a casa o nella fisioterapi post operatoria,o ad esepio pisicna, avevate bisogno di aiuto per le cose elementari tipo infilarvi il costume, ecc.? dipende molto se puoi piegare la gamba e di quanto....



Ciao.....

hai ragione, ed infatti io la prima volta mi sono fatto proprio questi scrupoli, l'ho chiamato proprio quando non resistevo più.... comunque dopo quattro giorni soli dalla dimissione!!!!:D e mi ha detto poi, vedendomi, che avevo fatto bene.... l'ho chiamato al cell ..... poi praticamente ci siamo visti per togliere i punti epoi ogni mese.

L'isometria che io sappia SI FA proprio con la schiena appoggiata ad un cuscino ed al muro, non da completamente distesi.... o al massimo appoggiati sui gomiti, ma è consigliabile farla proprio come hai fatto te! (è più dura infatti....:D )

Idem per la pressa: sulle prime si fa in contrazione isometrica (cioè alzando il peso o gli elastici, e poi tenendo FERMO il ginocchio) per 10 sec in quella posizione.... per 10 volte di solito. Questa è una serie.
Infatti a me prima della pressa con i pesi ho fatto il Vector, una sorta di pressa orizzontale ad elastici in cui l'esercizio consisteva nella contrazione ISOMETRICA del quadricipite, cioè tenendo la posizione come dici te, solo dopo che la facevo bene sono passato alla leg-press con carichi maggiori (sono partito infatti dai 100kg in monopodalico)

Infine: nella MIA esperienza NESSUN problema per la piscina, per vestirsi, ecc... perchè io ho iniziato con gli esercizi in acqua solo dopo il primo mese e a quel punto già guidavo, addirittura, quindi non c'era nessun problema per il vestiario (facevo doccia, ecc...)
Prima, finchè non ho tolto i punti, quindi al 18 giorno dopo operato, in palestra entravo ed uscivo con gli stessi vestiti, mi levavo la tuta e basta, non potendo fare doccia per via dei punti. Ma anche in quel caso nessun problema.

Però considera che io sono andato in palestra a 10 gg dall'operazione che già piegavo il ginocchio almeno a 130 gradi. Infatti sono uscito dall'ospedale (al terzo giorno dopo operazione) che al Kinetec l'ultima mattinata impostavo 110 gradi di flessione.... e lo tenevo per un'ora st'aggeggio che mi fletteva il ginocchio!!! (le prime volte ammetto un male.......:help: )

Questo è quel che si dice "riabilitazione precoce"..... consentita sia dal tipo di operazione e modalità di esecuzione, sia, cosa più importante, dal volere del chirurgo, in pieno accordo con quello che sarebbe stato il mio fisioterapista di riferimento.;) ;) ;)

gomma2408 08-03-2011 23:00

Quote:

Originariamente inviato da Danilson (Messaggio 34637655)
ciao ragazzi

io oggi ho finito!!!!!!!!!!! a sei mesi esatti sono guarito, sono rimasti doloretti insignificanti

l'altro giorno ho provato a fare dei tiri di potenza, quando atterro sulla gamba operata non ho piu' la sensazione di instabilità, mi fa solo leggermente male

ce l'ho fatta!!! si torna in campo!! olè!

grazie a tutti per l'aiuto, siete stati fondamentali durante questo mio percorso

in bocca al lupo a chi c'è ancora in mezzo e a chi ci sarà, tenete duro e non mollate, tornerete come prima!



GRANDE!!! COMPLIMENTI..... e considera che sicuramente hai ancora un margine di miglioramento davanti a te.... vedrai dopo altri due/tre mesi di gioco nel tuo sport.... fai attenzione in questo periodo solo agli scontri diretti, poi..... giocherai meglio di prima!!!! (e per la voglia, e per l'allenamento fatto....:D :D :D )

Delfino81 09-03-2011 08:52

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 34640340)
Ciao.....

hai ragione, ed infatti io la prima volta mi sono fatto proprio questi scrupoli, l'ho chiamato proprio quando non resistevo più.... comunque dopo quattro giorni soli dalla dimissione!!!!:D e mi ha detto poi, vedendomi, che avevo fatto bene.... l'ho chiamato al cell ..... poi praticamente ci siamo visti per togliere i punti epoi ogni mese.

L'isometria che io sappia SI FA proprio con la schiena appoggiata ad un cuscino ed al muro, non da completamente distesi.... o al massimo appoggiati sui gomiti, ma è consigliabile farla proprio come hai fatto te! (è più dura infatti....:D )

Idem per la pressa: sulle prime si fa in contrazione isometrica (cioè alzando il peso o gli elastici, e poi tenendo FERMO il ginocchio) per 10 sec in quella posizione.... per 10 volte di solito. Questa è una serie.
Infatti a me prima della pressa con i pesi ho fatto il Vector, una sorta di pressa orizzontale ad elastici in cui l'esercizio consisteva nella contrazione ISOMETRICA del quadricipite, cioè tenendo la posizione come dici te, solo dopo che la facevo bene sono passato alla leg-press con carichi maggiori (sono partito infatti dai 100kg in monopodalico)

Infine: nella MIA esperienza NESSUN problema per la piscina, per vestirsi, ecc... perchè io ho iniziato con gli esercizi in acqua solo dopo il primo mese e a quel punto già guidavo, addirittura, quindi non c'era nessun problema per il vestiario (facevo doccia, ecc...)
Prima, finchè non ho tolto i punti, quindi al 18 giorno dopo operato, in palestra entravo ed uscivo con gli stessi vestiti, mi levavo la tuta e basta, non potendo fare doccia per via dei punti. Ma anche in quel caso nessun problema.

Però considera che io sono andato in palestra a 10 gg dall'operazione che già piegavo il ginocchio almeno a 130 gradi. Infatti sono uscito dall'ospedale (al terzo giorno dopo operazione) che al Kinetec l'ultima mattinata impostavo 110 gradi di flessione.... e lo tenevo per un'ora st'aggeggio che mi fletteva il ginocchio!!! (le prime volte ammetto un male.......:help: )

Questo è quel che si dice "riabilitazione precoce"..... consentita sia dal tipo di operazione e modalità di esecuzione, sia, cosa più importante, dal volere del chirurgo, in pieno accordo con quello che sarebbe stato il mio fisioterapista di riferimento.;) ;) ;)

infatti nel mio caso sarà un po' piu complicato, dato che se ti rinforzano anche il posteriroe il discorso della flessione cambia.....non so pechè forse perchè la flessione tende a sublussare posterioremnte la tibia, non ne ho la piu pallida idea....fatto sta che le prime flessioni assistite te le fa il fisioterapista mettendo una mano "al 3° psosssimale della tibia" cosi leggo sempre!:D e le stampelle si tolgono dopo un mese e mezzo :read: :help:

topogiggio 09-03-2011 12:04

Quote:

Originariamente inviato da Dicu (Messaggio 34635752)
guarda oggi sono 12 giorni e io proprio non li sento... l unica cosa in cui ho difficolta è l estensione soprattutto qnd cammino... per il resto tutto bene

ciao!
io i punti ("graffette") li ho già tolti lunedì scorso (a 9 giorni dall'intervento), mi tiravano fino ad un giorno dopo (ieri) oggi va molto meglio e sento già il ginocchio molto più mobile nonostande a quel dolore al tendine rotuleo che mi impedisce molti esercizi!
Non che faccia un granchè finora ma non posso nemmeno alzare la gamba e non so ancora se aspettare che il dolore se na vada o lavorarci sopra...

Vedo comunque che a differenza di me il vostro ortopedico vi segue costantemente (già due visite in 15 giorni!?!?); il mio lo ho visto quadno mi ha tolto i punti e non ha detto nulla; dopo una mia insistenza nel chiedergli se tutto andasse bene e cosa fosse quel dolore al tendine, mi sono sentito dire, senza neanche guardare il ginocchio, che tutti reagiscono diversamente e che a qualcuno fa male a qualcuno no (mah!...che risposta è questa!?!? ) e che ci saremmo rivisti per un controllo fra un due/tre mesi...insomma sburgativo e dir poco!

altra cosa: se la ferita è cicatrizzata, io già venerdì entro con il fisioterapista già in acqua...

ciao ciao

gillu 09-03-2011 12:28

secondo quel che dicono gli "esperti" del forum (fra virgolette non per sminuire le loro conoscenze, ma soltanto perché non sono medici :D ), aspettare che passi il dolore (se è contenuto nella norma) non è consigliabile.

Ricordo che due giorni dopo l'intervento, appena tornato a casa, mi sembrava di avere lingotti di piombo al posto della gamba...
Quadricipite in sciopero permanente, dovevo aiutarmi con l'altra gamba per smuovere quella operata...

Poi facendo gli esercizi di sollevamento prescritti, a poco a poco è migliorata e adesso me la sento pronta per iniziare a camminare (seppur con carico assistito). Domani tolgo i punti, evvai!!!


A proposito di suture, FINALMENTE HO CAPITO A COSA SERVONO GLI SQUARCI CHE HO NELLA GAMBA...
non hanno giocato a tris sul mio ginocchio...

questo filmato, in inglese (anzi in americano), spiega perfettamente con un'animazione in 3d come si effettua la ricostruzione del crociato (con rotuleo, ma il succo è quello)

http://www.youtube.com/watch?v=q96M0jRqn7k

topogiggio 09-03-2011 14:25

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34644119)
secondo quel che dicono gli "esperti" del forum (fra virgolette non per sminuire le loro conoscenze, ma soltanto perché non sono medici :D ), aspettare che passi il dolore (se è contenuto nella norma) non è consigliabile.

Ricordo che due giorni dopo l'intervento, appena tornato a casa, mi sembrava di avere lingotti di piombo al posto della gamba...
Quadricipite in sciopero permanente, dovevo aiutarmi con l'altra gamba per smuovere quella operata...

Poi facendo gli esercizi di sollevamento prescritti, a poco a poco è migliorata e adesso me la sento pronta per iniziare a camminare (seppur con carico assistito). Domani tolgo i punti, evvai!!!


A proposito di suture, FINALMENTE HO CAPITO A COSA SERVONO GLI SQUARCI CHE HO NELLA GAMBA...
non hanno giocato a tris sul mio ginocchio...

questo filmato, in inglese (anzi in americano), spiega perfettamente con un'animazione in 3d come si effettua la ricostruzione del crociato (con rotuleo, ma il succo è quello)

http://www.youtube.com/watch?v=q96M0jRqn7k


bel filmato!! ed utili anche i commenti degli americani; in fin dei conti le ginocchia sono quelle...mi ha fatto specie che si rompono tutti a dieci-quindici anni!

il dolore in effetti non è costante ma lo avverto ogni volta tento di alzare la gamba (da disteso) o in "leg estension" , quindi ,credo, proprio quando sollecito il tendine in questione. Ho tranuqillamente 110° in flessione ed estensione totale da subito dopo l'operazione.

Magari qualcuno con il "rotuleo" come me ha qualche altra esperienza di dolore post operatorio del tendine stesso....

togliere i punti, dopo un giorno, ti fa "sentire" tutto un altro ginocchio.

ciao

gomma2408 09-03-2011 14:37

diverso tempo fa mi sembra anche io avevo postato un video però con tecnica s+g.....;)

a questo indirizzo,

ci sono diversi video fra i quali anche una ricostruzione di LCP... forse può interessare Delfino81 in particolare.... ;)

Concordo sul fatto che se l'ortopedico dice che non vi è niente di anomalo, l'ASSOLUTO RIPOSO è comunque da evitare, ovvero se non vi sono complicazioni è proprio il riposo "attivo", o addirittura proprio la fisioterapia con esercizi mirati che consentono di far sparire dolori e superare i problemi.
Al contrario l'immobilità spesso (ripeto, IN ASSENZA di altre problematiche) causa ulteriori fatidi quando non delle vere e proprie complicanze.

Questo perchè gli esercizi mantengono o consentono il recupero della necessaria elasticità ai tessuti, laddove il riposo dato dall'immobilità porta invece ad una maggiore rigidità non solo delle articolazioni (il ginocchio nel ns caso...) ma anche e soprattutto dei tendini, le strutture elastiche per eccellenza.
nelle tendiniti, infatti, ad esempio, l'assoluto riposo è dannoso perchè allevia sì il dolore ma allo stesso tempo come si riprende l'attività il dolore ritorna come e più di prima. Ovvio bisogna distinguere fra le cause delle tendiniti e il loro grado, però in via generale se non vi sono altre motivazioni occorre procedere con esercizi adeguati fin dall'inizio, magari molto blandi, ma comunque assicurare il movimento.
osservare un periodo di assoluto riposo non farà altro che ritardare oltremodo il recupero.... infatti una volta che si va a tentare di riprendere gli esercizi, il dolore si farà di nuovo presente.... è qui che sta il lavoro più delicato del fisioterapista, cioè ricercare persona per persona il giusto equilibrio fra questi due fattori, ovvero andare avanti con la fisioterapia aumentando l'intensità degli esercizi, ma allo stesso tempo senza scatenare una reazione dolorosa da sovraffaticamento nelle strutture da riabilitare.

E questo è il lavoro degli Esperti, appunto, :D :D :D quelli con l'iniziale maiuscola...... ;) ;) ;)

gillu 09-03-2011 16:03

http://www.repubblica.it/sport/calci...0/?ref=HRERO-1

:O :O :O :O :O :O

Delfino81 09-03-2011 16:55

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34644119)
secondo quel che dicono gli "esperti" del forum (fra virgolette non per sminuire le loro conoscenze, ma soltanto perché non sono medici :D ), aspettare che passi il dolore (se è contenuto nella norma) non è consigliabile.

Ricordo che due giorni dopo l'intervento, appena tornato a casa, mi sembrava di avere lingotti di piombo al posto della gamba... Quadricipite in sciopero permanente, dovevo aiutarmi con l'altra gamba per smuovere quella operata...

Poi facendo gli esercizi di sollevamento prescritti, a poco a poco è migliorata e adesso me la sento pronta per iniziare a camminare (seppur con carico assistito). Domani tolgo i punti, evvai!!!


A proposito di suture, FINALMENTE HO CAPITO A COSA SERVONO GLI SQUARCI CHE HO NELLA GAMBA...
non hanno giocato a tris sul mio ginocchio...

questo filmato, in inglese (anzi in americano), spiega perfettamente con un'animazione in 3d come si effettua la ricostruzione del crociato (con rotuleo, ma il succo è quello)

http://www.youtube.com/watch?v=q96M0jRqn7k

è questa la sensazione di cui ho piu paura e che credo che nel post operatorio potrebbe mandarmi nel panico....molto piu di un eventuale dolore! proprio quella di nn sentire la gamba, cioè sentirla come un peso morto! è questo che intendete dire no?

una domanda x chi ha usato il tutore nel post operatorio.... ma il tutore nn vi dava fastidio a contatto con grappette e cicatrici varie?

Delfino81 09-03-2011 16:56

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 34645485)
diverso tempo fa mi sembra anche io avevo postato un video però con tecnica s+g.....;)

a questo indirizzo,

ci sono diversi video fra i quali anche una ricostruzione di LCP... forse può interessare Delfino81 in particolare.... ;)

;)

grazie del pensiero caro,:D l'avevo gia visto tempo fa! ;)

topogiggio 09-03-2011 16:57

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34644119)
secondo quel che dicono gli "esperti" del forum (fra virgolette non per sminuire le loro conoscenze, ma soltanto perché non sono medici :D ), aspettare che passi il dolore (se è contenuto nella norma) non è consigliabile.

Ricordo che due giorni dopo l'intervento, appena tornato a casa, mi sembrava di avere lingotti di piombo al posto della gamba...
Quadricipite in sciopero permanente, dovevo aiutarmi con l'altra gamba per smuovere quella operata...

Poi facendo gli esercizi di sollevamento prescritti, a poco a poco è migliorata e adesso me la sento pronta per iniziare a camminare (seppur con carico assistito). Domani tolgo i punti, evvai!!!


A proposito di suture, FINALMENTE HO CAPITO A COSA SERVONO GLI SQUARCI CHE HO NELLA GAMBA...
non hanno giocato a tris sul mio ginocchio...

questo filmato, in inglese (anzi in americano), spiega perfettamente con un'animazione in 3d come si effettua la ricostruzione del crociato (con rotuleo, ma il succo è quello)

http://www.youtube.com/watch?v=q96M0jRqn7k


bel filmato!! ed utili anche i commenti degli americani; in fin dei conti le ginocchia sono quelle...mi ha fatto specie che si rompono tutti a dieci-quindici anni!

il dolore in effetti non è costante ma lo avverto ogni volta tento di alzare la gamba (da disteso) o in "leg estension" , quindi ,credo, proprio quando sollecito il tendine in questione. Ho tranuqillamente 110° in flessione ed estensione totale da subito dopo l'operazione.

Magari qualcuno con il "rotuleo" come me ha qualche altra esperienza di dolore post operatorio del tendine stesso....

togliere i punti, dopo un giorno, ti fa "sentire" tutto un altro ginocchio.

ciao

Dicu 09-03-2011 19:06

Quote:

Originariamente inviato da topogiggio (Messaggio 34646912)
bel filmato!! ed utili anche i commenti degli americani; in fin dei conti le ginocchia sono quelle...mi ha fatto specie che si rompono tutti a dieci-quindici anni!

il dolore in effetti non è costante ma lo avverto ogni volta tento di alzare la gamba (da disteso) o in "leg estension" , quindi ,credo, proprio quando sollecito il tendine in questione. Ho tranuqillamente 110° in flessione ed estensione totale da subito dopo l'operazione.

Magari qualcuno con il "rotuleo" come me ha qualche altra esperienza di dolore post operatorio del tendine stesso....

togliere i punti, dopo un giorno, ti fa "sentire" tutto un altro ginocchio.

ciao

io anke operato con rotuleo.... da quando ho iniziato la flessione ho iniziato a perdere estensione e ora col fisio sto cerkando di riprenderla, anke se doloroso... dolori muscolari solo quando forzo l estensione nella parte posteriore...

alex642002 09-03-2011 22:28

Quote:

Originariamente inviato da Ziga (Messaggio 34601094)
Buongiorno a tutti!
Ieri il mio fisioterapista "bastardo"..:D mi ha spinto come non mai!
e io chiaramente ho urlato come non mai.
Sono arrivato a 5 dita dal toccare il sedere...sul lettino non sapevo più dove scappare:mc: anche se con lui è peggio...più tieni e più spinge.
Che dire lo odio ma gli voglio bene perchè sa fare il suo lavoro.
Durante i piegamenti io poi mi tolgo anche la maglietta, non potete capire
quanto sudo in quei 10 minuti!!:p
Prima o poi finirà!
Buona terapia a tutti!

Tranquillo(si fa per dire)!;)
Ci siamo passati(quasi)tutti!;) Vai bene!

alex642002 09-03-2011 22:34

Quote:

Originariamente inviato da supersalam (Messaggio 34604654)
Raga il 16 mi ricovero per LCA. :fagiano:

Malvenuto anche da me!;)
Accidenti quanti siamo!E' difficile ricordarsi tutte le vicende di ognuno!:D

alex642002 09-03-2011 22:36

Quote:

Originariamente inviato da juninho85 (Messaggio 34604990)
però anche per il pre-operazione consigli da dare ce ne sarebbero a decine....

il primo che mi viene in mente,rifiutate TASSATIVAMENTE la gessatura al pronto soccorso nel caso in cui ci sia il sospetto di aver rotto il legamento e siano escluse fratture

E chi è quel pazzo che la fa?:eek:

juninho85 09-03-2011 22:54

Quote:

Originariamente inviato da topogiggio (Messaggio 34645329)
Magari qualcuno con il "rotuleo" come me ha qualche altra esperienza di dolore post operatorio del tendine stesso....

eccomi...quel maledetto dolore m'è durato qualche mese...in particolare quando facevo cyclette...però stranamente doleva nella parte bassa(sotto la rotula)piuttosto che nella parte alta in cui avevano prelevato la fibra

comunque....sono come minimo 10 anni che non prendo manco un raffreddore...ho l'operazione il 17 e sono senza voce e con la febbre che viene e va:muro:

juninho85 09-03-2011 22:56

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 34649829)
E chi è quel pazzo che la fa?:eek:

io...sia alla prima volta(perchè,ignorante di quello che avevo e mi sarebbe toccare subire)sia alla seconda volta(alle due di notte da nessuna parte era possibile trovarmi un tutore e non ero in grado di tirarcela fino alla mattina,avevo il ginocchio completamente a sciarpetta e con dolori che puoi immaginare)

juninho85 09-03-2011 22:57

Quote:

Originariamente inviato da topogiggio (Messaggio 34643872)
ciao!
io i punti ("graffette") li ho già tolti lunedì scorso (a 9 giorni dall'intervento), mi tiravano fino ad un giorno dopo (ieri) oggi va molto meglio e sento già il ginocchio molto più mobile nonostande a quel dolore al tendine rotuleo che mi impedisce molti esercizi!
Non che faccia un granchè finora ma non posso nemmeno alzare la gamba e non so ancora se aspettare che il dolore se na vada o lavorarci sopra...

Vedo comunque che a differenza di me il vostro ortopedico vi segue costantemente (già due visite in 15 giorni!?!?); il mio lo ho visto quadno mi ha tolto i punti e non ha detto nulla; dopo una mia insistenza nel chiedergli se tutto andasse bene e cosa fosse quel dolore al tendine, mi sono sentito dire, senza neanche guardare il ginocchio, che tutti reagiscono diversamente e che a qualcuno fa male a qualcuno no (mah!...che risposta è questa!?!? ) e che ci saremmo rivisti per un controllo fra un due/tre mesi...insomma sburgativo e dir poco!

ti può sembrar banale ma è la verità

Delfino81 10-03-2011 13:39

Quote:

Originariamente inviato da juninho85 (Messaggio 34649958)
ti può sembrar banale ma è la verità

verità quanto mai, da un cristiano che ha studiato 11 anni (6 di laurea + 5 di specializzazione)piu l'esperienza di tutta una vita uno si aspetterebbe una risposta un po' pi scientifica....almeno delle ipotesi...."potrebbe essere ecc. ecc"

Prendete il ns amico/guru Gomma :D senza esser laureato, e tutti noi, quanto meno ci ragioniamo su quando una new entry ci presenta un problema, e io PRETENDO (nn "gradisco" aattenzione! :D )che questo venga fatto anche da un medico che o io o la mia assicurazione o comuneuq il S.s.N. lo paga un bel po' di soldi per il lavoro he fa! infatti se nn mi trovo un medico compiacente e disponibile rischio di farmi arrestare per aver pestato il dottore con le stampelle! :D :D

comunque, senza voler intimorire chi si voglia operare (ormai a me qualsiasi notizia nn fa piu ne caldo ne freddo, suscita solo uan gran seccatura che i pareri nn sono mai concordi) come commentate l'articolo qua sotto? :rolleyes:

http://www.biospazio.it/modules.php?...ticle&sid=1825

io in una maniera sola...che era meglio nn rompersi proprio! :D la cosa che nn capisco è perchè parla di midollo osseo...che intende dire? forse che le viti di fissazione procurano pur sempre un trauma, un'invasione viologica alle ossa nn indifferene? beh ma questo n c'era bisogno che me lo dicessero loro!

gillu 10-03-2011 19:54

Caro Delfino,

lo sai che non ti devi fidare delle informazioni mediche che si trovano su internet, salvo che provengano da Gomma...
Scherzi a parte io tendo ad ignorare pagine "mediche" o "scientifiche" a meno che non si tratti di siti più che affidabili (ad esempio la sezione salute del sito di un grande quotidiano).

Detto questo concordo pienamente sul fatto che l'approccio con il paziente condiziona all'ottanta per cento il giudizio che il paziente stesso avrà del medico.

Per il mio lavoro "aiuto" le persone a risolvere i loro problemi (non di salute). Io tendo ad ascoltarle e a non mettere fretta negli incontri. Altri colleghi, invece, sono più sbrigativi, ma non per questo professionalmente meno competenti.

Quanto alla mia esperienza operatoria, mi ritengo fortunato: ho trovato dei professionisti non solo preparati, ma anche umanamente ineccepibili. Non sbrigativi, disposti a fugare i dubbi... il tutto, ribadisco, in un ospedale pubblico.

Ed ora passiamo al mio bollettino medico. Oggi ho tolto i punti: tutto ok!!! :D
Il decorso è ottimo a detta degli ortopedici: buona la flessione (90°), quasi perfetta l'estensione.

Permane un minimo di versamento ("mezza siringa"), assolutamente da non togliere e da lasciare che si sgonfi da solo.

Ed infine la bella notizia: posso appoggiare la gamba a terra.
Mi sembra di rinascere, infatti sono subito andato a farmi una "passeggiata" con le stampelle...
Devo dire che il ginocchio, seppur ancora inchiodato, ha risposto bene. Solo un paio di fitte, ma niente di preoccupante.
Adesso ho messo un po' di ghiaccio, ma non perché mi desse fastidio, questione di abitudine...

Non posso che confermare quel che è stato riportato dai miei predecessori: riprendere i movimenti è un vero toccasana!
Anche il fastidio che prima, soprattutto stando seduto, sentivo sul retro della coscia nella sede del prelievo per intenderci, è di gran lunga diminuito.

Da domani si inizia anche con la sssssssiclette (sella alta), lunedì poi parte la fisio: vai che andiamo!!!

Grazie a tutti per il supporto che mi avete dato in queste settimane!

Dicu 10-03-2011 20:21

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34657339)
Caro Delfino,

lo sai che non ti devi fidare delle informazioni mediche che si trovano su internet, salvo che provengano da Gomma...
Scherzi a parte io tendo ad ignorare pagine "mediche" o "scientifiche" a meno che non si tratti di siti più che affidabili (ad esempio la sezione salute del sito di un grande quotidiano).

Detto questo concordo pienamente sul fatto che l'approccio con il paziente condiziona all'ottanta per cento il giudizio che il paziente stesso avrà del medico.

Per il mio lavoro "aiuto" le persone a risolvere i loro problemi (non di salute). Io tendo ad ascoltarle e a non mettere fretta negli incontri. Altri colleghi, invece, sono più sbrigativi, ma non per questo professionalmente meno competenti.

Quanto alla mia esperienza operatoria, mi ritengo fortunato: ho trovato dei professionisti non solo preparati, ma anche umanamente ineccepibili. Non sbrigativi, disposti a fugare i dubbi... il tutto, ribadisco, in un ospedale pubblico.

Ed ora passiamo al mio bollettino medico. Oggi ho tolto i punti: tutto ok!!! :D
Il decorso è ottimo a detta degli ortopedici: buona la flessione (90°), quasi perfetta l'estensione.

Permane un minimo di versamento ("mezza siringa"), assolutamente da non togliere e da lasciare che si sgonfi da solo.

Ed infine la bella notizia: posso appoggiare la gamba a terra.
Mi sembra di rinascere, infatti sono subito andato a farmi una "passeggiata" con le stampelle...
Devo dire che il ginocchio, seppur ancora inchiodato, ha risposto bene. Solo un paio di fitte, ma niente di preoccupante.
Adesso ho messo un po' di ghiaccio, ma non perché mi desse fastidio, questione di abitudine...

Non posso che confermare quel che è stato riportato dai miei predecessori: riprendere i movimenti è un vero toccasana!
Anche il fastidio che prima, soprattutto stando seduto, sentivo sul retro della coscia nella sede del prelievo per intenderci, è di gran lunga diminuito.

Da domani si inizia anche con la sssssssiclette (sella alta), lunedì poi parte la fisio: vai che andiamo!!!

Grazie a tutti per il supporto che mi avete dato in queste settimane!

Ank io tolto i punti tutto bene, flessione 90° e estensione 5°, devo riprendere ancora quest aspetto (arrivo a 0° ma quando ripiego la gamba torna sempre a non stendersi del tutto)....xo poggio bene senza alcun dolore :)

juninho85 10-03-2011 22:27

voi dopo quanti giorni dall'operazione vi siete affidati al fisioterapista e dopo quanto avete ripreso a guidare?

gillu 11-03-2011 00:03

il mio protocollo (abbastanza prudente) prevede un'attesa di 15 gg prima di iniziare con la fisioterapia.

Per quel che riguarda la guida, ho chiesto proprio oggi all'ortopedico.
Lui mi ha detto che controindicazioni per il ginocchio non ce ne sono, nel senso che non è un'attività che gli può far del male.
Ovviamente il problema riguarda la sicurezza di guida. In poche parole devo provare: se riesco a guidare con la necessaria dimestichezza, nessun problema.
Per far la prova meglio evitare una strada aperta al pubblico... In ogni caso io attenderò ancora qualche giorno!


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 09:36.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.