Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


sacd 19-02-2016 21:34

Quote:

Originariamente inviato da Schummacherr (Messaggio 43398387)
Io ho dei cavi do buona qualità 2x2,5..posso usarli anche per 2m circa?

Grazie :)

Anche 2x10 se riesci a farceli entrale nelle casse; ma non è la sezione che fa la differenza

Schummacherr 20-02-2016 08:50

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 43398415)
Anche 2x10 se riesci a farceli entrale nelle casse; ma non è la sezione che fa la differenza

Grazie :)

kiwivda 20-02-2016 09:00

Ciao a tutti, volevo chiedere un'informazione sui crossover. Perché sia in macchina che a casa ho dei bassi un po' impetuosi che mi opprimono la gamma media. A casa l'impianto é composto da una Xonar Stx, collegata al pre in del NAD320bee che a sua volta dal pre out esce e entra nel sub SVS PB1000 e qui ho un taglio a circa 75hz. Poi il segnale torna al finale di potenza del NAD320 ed asce alle casse due Indiana Line HC505 3 vie a torre. Ora quello che non capisco e come fare per rendere più chiare le parole e i testi dei brani, in particolare le voci. Avete consigli? Ps io non ggioco con questo impianto, per giocare uso le cuffie 🎧 solo ht e musica.

sacd 20-02-2016 10:32

Con il finale dell'integrato cosa piloti ?
Perchè non attacchi il sub alle uscite monitor out e biamplifichi le casse con integrato + finale ? 75 Hz sono troppi o pochi o il volume o il posizionamneto è sbagliato; ci sono mille variabili. 75 non credere che sopra non passi nulla, quella è la frequenza di crossover poi bisogna vedere il rolloff del filtro. Può anche darsi che il sub che hai come al 99% è fatto per l'home video e mal si sposa con la stereofonia

MackPep 20-02-2016 11:21

Quote:

Originariamente inviato da BrandyCapp (Messaggio 43398759)
Le C2XD hanno il telecomando, l'amplificatore esterno e sono meno potenti. Le S330D, sia per qualità costruttiva che per come suonano, sono sensibilmente migliori, però costano di più e non hanno il telecomando.

Ti ringrazio, quindi le S330D hanno l'amplificatore "interno"?

kiwivda 20-02-2016 11:48

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 43399345)
Con il finale dell'integrato cosa piloti ?
Perchè non attacchi il sub alle uscite monitor out e biamplifichi le casse con integrato + finale ? 75 Hz sono troppi o pochi o il volume o il posizionamneto è sbagliato; ci sono mille variabili. 75 non credere che sopra non passi nulla, quella è la frequenza di crossover poi bisogna vedere il rolloff del filtro. Può anche darsi che il sub che hai come al 99% è fatto per l'home video e mal si sposa con la stereofonia

Intendi il finale del subwoofer e quello del Nad insieme?

Principalmente perché non ho una seconda coppia di cavi Supra Ply 3,5S da usare, ma per fare una prova posso procurarmene un coppia decente, solo che poi il volume lo devo regolare sempre da due posti?

Per i 75 mi sono fatto un cd sampler con tracce di toni da 10 a 40000hz ed ho provato le varie regolazioni con quello.

sacd 20-02-2016 12:31

Quote:

Originariamente inviato da kiwivda (Messaggio 43399615)
Intendi il finale del subwoofer e quello del Nad insieme?

Principalmente perché non ho una seconda coppia di cavi Supra Ply 3,5S da usare, ma per fare una prova posso procurarmene un coppia decente, solo che poi il volume lo devo regolare sempre da due posti?

Per i 75 mi sono fatto un cd sampler con tracce di toni da 10 a 40000hz ed ho provato le varie regolazioni con quello.

Beh si effetivamente non hai il controllo del volume dalle prese monitor dll'integrato, però ci puoi collegare il sub lì e dalle pre out direttamente il finale.
Lascia perdere i cd con i toni, la musica è un'altra cosa come la differenza fra teoria e pratica a scuola; usa le tue orecchie.

PaulGuru 20-02-2016 15:28

Qualcuno ha avuto modo di provare uno dei seguenti amplificatori ?

SMSL SA36
SMSL SA98E
SMSL SA50

Qualcuno sà darmi qualche feed in merito al loro timbro sonoro e analiticità ?

dado1979 20-02-2016 18:59

Quote:

Originariamente inviato da PaulGuru (Messaggio 43400411)
Qualcuno ha avuto modo di provare uno dei seguenti amplificatori ?

SMSL SA36
SMSL SA98E
SMSL SA50

Qualcuno sà darmi qualche feed in merito al loro timbro sonoro e analiticità ?

Sono ampli che amplificano in classe D?

PaulGuru 20-02-2016 19:21

Quote:

Originariamente inviato da dado1979 (Messaggio 43401006)
Sono ampli che amplificano in classe D?

Classe T in teoria

dado1979 21-02-2016 14:52

Quote:

Originariamente inviato da PaulGuru (Messaggio 43401060)
Classe T in teoria

La classe T, elettronicamente parlando, non esiste... credo siano amplificatori digitali quindi amplificano in classe D.
Io non li ho mai ascoltati... ma sono curioso.
Possiedo un amplificatore che amplifica in classe A pura e lo amo anche se in effetti è poco usabile... scalda come una stufa e fa pochi watt.
Vedo che costano una sciocchezza... mi viene voglia di provarne uno.

N.B. la "Classe T" deriva dai chip digitali che amplificano... i vari T2024-T2024-TDA7408 etc... ma amplificano in classe D (amplificatori digitali).

dado1979 22-02-2016 14:57

Ok ho trovato con certezza su Wikipedia:
https://it.wikipedia.org/wiki/Amplif...nica)#Classe_T
Sono ampli in classe D che utilizzano un algoritmo nel modulatore PWM per diminuire la distorsione (io infatti sapevo che la classe D aveva una distorsione notevole).

lameroz 23-02-2016 13:50

AIUTO PER IMPIANTO AUDIO
 
Ciao a tutti, avrei bisogno di un consiglio.. tra qualche mese dovrei cambiare casa ed ho deciso di rifarmi l'impianto audio.
Premetto che lo utilizzeri per la visione di film e a limite per le console...

Vengo da un impianto yamaha 5.1 di quelli all in one e dunque ci vuol poco per notare differenze ..

Volevo un vostro aiuto perchè questa volta volevo assemblarlo pezzo per pezzo e dunque vorrei un po di suggerimenti sulla compatibilità dei vari componenti.

La mia idea era quella di partire da un sintoamplificatore Denon AVR-2200W e vorrei abbinarci intanto 2 frontali: io avevo pensato alle INDIANA LINE TESI 560 (coppia 500€) ma non so se son compatibili con quel sinto o se c'è qualcosa di meglio non discostandomi troppo da quella cifra..

inoltre vorrei consigli su una BUONA FRONTALE (sempre compatibile con l'impianto), cassa che reputo addirittura più importante delle altre perchè un difetto che ho sempre odiato dell'attuale impianto è la tristezza di rendimento nei dialoghi..

Ovviamente vorrei anche un consiglio per le 2 surround e per il sub..

Grazie mille per l'aiuto

Snickers 23-02-2016 14:16

Quote:

Originariamente inviato da PaulGuru (Messaggio 43401060)
Classe T in teoria

Ho un SMSL SA 50, non mi pare suoni male, a parte il classico fruscio di fondo in stand-by. Purtroppo non ti so dare indicazioni maggiori per due motivi:

1- Lo abbinavo a delle Indiana Line abbastanza vecchiotte (raccattate su ebay a suo tempo a 60€), quindi non sto parlando di componenti high (anzi)
2- Adesso sono passato a delle Muse Bx-8 d2 ed è tutto un altro mondo rispetto all'accoppiata iniziale, molto più definita la scena, seppur con bassi un filo più asciutti (ma magari ci vuole ancora un po' di rodaggio).

dado1979 24-02-2016 09:03

Quote:

Originariamente inviato da PaulGuru (Messaggio 43400411)
Qualcuno ha avuto modo di provare uno dei seguenti amplificatori ?

SMSL SA36
SMSL SA98E
SMSL SA50

Qualcuno sà darmi qualche feed in merito al loro timbro sonoro e analiticità ?

Allora... mi sono fatto un'idea della cosa e ti dico il mio pensiero:
- quegli amplificatori "classe T" suonano molto molto bene per il costo che hanno;
- se si ha una disponibilità maggiore però gli ampli in classe A e A/B suonano meglio, hanno una naturalezza maggiore;
Prova ad ascoltare queste due registrazioni:
-la prima è con un SLSM e un lettore multi cd Sony
https://www.youtube.com/watch?v=POXeU4YSfXg
- la seconda con un'accoppiata Naim splendida
https://www.youtube.com/watch?v=zznBIKVII4M

Ascolta bene la naturalezza, l'articolazione del basso come è maggiore nella seconda accoppiata... tutto è più naturale, è completamente un altro livello.
Detto questo la prima accoppiata non suona per niente male considerando che costa n volte di meno.

Tonisettequattro 24-02-2016 11:52

Quote:

Originariamente inviato da lameroz (Messaggio 43409154)
Ciao a tutti, avrei bisogno di un consiglio.. tra qualche mese dovrei cambiare casa ed ho deciso di rifarmi l'impianto audio.
Premetto che lo utilizzeri per la visione di film e a limite per le console...

La mia idea era quella di partire da un sintoamplificatore Denon AVR-2200W e vorrei abbinarci intanto 2 frontali: io avevo pensato alle INDIANA LINE TESI 560 (coppia 500€) ma non so se son compatibili con quel sinto o se c'è qualcosa di meglio non discostandomi troppo da quella cifra..

inoltre vorrei consigli su una BUONA FRONTALE (sempre compatibile con l'impianto), cassa che reputo addirittura più importante delle altre perchè un difetto che ho sempre odiato dell'attuale impianto è la tristezza di rendimento nei dialoghi..

Ovviamente vorrei anche un consiglio per le 2 surround e per il sub..

Grazie mille per l'aiuto

Il denon x2200 é un buon sinto ma se non ti interessa il dolby atmos ti conviene valutare il x2100 se lo trovi a meno. Ovviamente se vai sull usato con quella cifra ti porti a casa un sinto di fascia medio/alta.
Per quanto riguarda le indiana line hanno una buona qualita x quello che costano. Hai ragione per quanto riguarda il centrale,é molto importante. Ti consiglio di prenderlo della stessa serie dei frontali tipo un 760 per avere omogeneita timbrica.non é buona cosa mischiare il frontale con diffusori dal suono diverso.poi ognuno fa come gli sembra meglio...

Goofy Goober 25-02-2016 07:52

cosa inspiegabile, per me, che mi succede da qualche tempo:

un canale opzionale (si tratta di un "Frontale Alto") del sintoampli, da appena acceso, si sente bene, al primo suono mediamente più alto (tipo un esplosione di un film) il canale "gracchia", e non si sente più bene, oltre ad esser ad un volume più basso degli altri.

appena tocco/muovo con le dita uno dei terminali di collegamento della cassa, si sente di nuovo benissimo e tutto funziona bene per un tempo indefinito (ho tenuto accesso il tutto per 10 ore), finchè non spengo e lascio spento il sinto per un po', e alla riaccensione il problema si ripresenta.

ho volutamente parlato di "canale", e non di cassa o altro perchè ho già fatto queste prove:

- ho cambiato dalle impostazioni del sinto, l'amplificatore che deve alimentare le casse frontali alte (dato che è selezionabile tra due diversi, usando le uscite delle casse HEIGHT o Front Wide) e il problema si presenta sempre.
- ho cambiato la cassa che gracchiava, con 3 diverse, invertendo quelle che uso su altri canali, e l'unica che gracchia è sempre quella del frontale alto destro.
- ho cambiato cavo di collegamento e anche connettori banana, il problema si presenta uguale.
- ho collegato la cassa anche senza connettori a banana, non è cambiato niente.
- l'unico canale che gracchia, a prescindere dalle uscite che uso, è quello, nessun'altro da problemi.


secondo voi cosa può essere?

Goofy Goober 25-02-2016 09:49

Quote:

Originariamente inviato da BrandyCapp (Messaggio 43415132)
Forse un problema nel Marantz SR7009 (p.e. nella sezione digitale) o a monte (vedi p.e. sorgenti)...

a livello di sorgenti succede con tutte (lettore BD, consoles, HTPC...), anche se cmq sono tutte sorgenti che passano tramite gli input HDMI.

ma se fosse un problema del Marantz, è possibile che sia legato solo ad un singolo canale audio e che sia pure indipendente dalle uscite amplificate che si usano?

tra l'altro quale potrebbe esser il motivo per cui appena tocco/muovo il connettore della cassa il problema scompare subito? :fagiano:

Aurox 25-02-2016 10:16

Ciao a tutti, ho una domanda da neofita, ho uno yamaha ht-6230 con relativi 5.1 yamaha, l'ho appena spostato in un posto meno di intralcio e ora il cavo rca del subwoofer mi è corto, ho usato fino ad ora un cavo rca schermato da autoradio di buona qualità e mi stavo domandando cosa potesse venire a costare prendere cavo e connettori per crearmi il mio cavo su misura, la quale supera i 10mt.
Ho dato uno sguardo su amazon e sono tutti cavi preassemblati e che non superano i 10mt

Goofy Goober 26-02-2016 07:34

Quote:

Originariamente inviato da BrandyCapp (Messaggio 43417171)
Quando si verifica il problema il cavo della cassa è sempre collegato nella stessa uscita fisica? Se sì magari dell'ossido e/o un falso contatto nella connessione interna?! Visto che è commutabile prova un'altra connessione fisica (su Height o Wide/Height2)... ma comunque sia se il problema è facilmente riproducibile porterei in assistenza il Marantz o se è nuovo di pacca me lo farei sostituire immediatamente!

Quando si presenta il cavo è sempre collegato alla stessa uscita.

Dato che è commutabile ho già cambiato le due uscite fisiche differenti possibili con la configurazione, e il problema si verifica con entrambe, sia usando il canale Height o il Wide/Height 2, ma sempre e solo sulla cassa destra, la sinistra funziona benissimo.

Inoltre ieri ho eseguito un'ulteriore comprova, e qui la cosa si fa veramente TANTO strana.
In pratica arrivo la sera a casa, tutto il sistema spento da 20 ore almeno, PRIMA di accendere qualunque cosa, tocco di connettori a banana sul sinto relativi alla cassa che da problemi, li ruoto di mezzo giro tutti e due. Ripeto tutto quanto era spento, e da molto tempo, ossia classica situazione in cui quando poi accendo rilevo il problema.
Poi accendo il sinto e lo provo con 2 fonti diverse (HTPC e lettore BD).

Il problema NON si verifica con nessuna delle due sorgenti. Tutto perfetto e nessun gracchio-fruscio dalla cassa in questione.

Davvero non capisco cosa possa esser a questo punto.
Se è un falso contatto o altro dentro al Marantz, non capisco come possa "aggirare" il problema mentre il sinto resta spento... :fagiano:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 03:34.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.