Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


el.tractor4 19-04-2009 11:49

salve, a tutti!
mi rifaccio vivo dopo quache giorno causa ultimo esame universitario :D

domani intervento presso l'ospedale silvestrini di perugia con il prof Cerulli...speriamo bene!

mi hanno già detto di portare tutore (1 sett circa) e stampelle (3 sett circa)

OT:
come se non bastasse l'LCA rotto, facendo l'ECG per gli esami pre-operazione, mi hanno diagnosticato un ispessimento del muscolo cardiaco (probabile "cuore d'atleta) confermato anche dall'ecocuore, quindi riposo forzato per 6 mesi (detraining) per valutare la situazione ad allenamento resettato...:muro:

@lessandro 19-04-2009 11:51

Quote:

Originariamente inviato da el.tractor4 (Messaggio 27146349)
salve, a tutti!
mi rifaccio vivo dopo quache giorno causa ultimo esame universitario :D

domani intervento presso l'ospedale silvestrini di perugia con il prof Cerulli...speriamo bene!

mi hanno già detto di portare tutore (1 sett circa) e stampelle (3 sett circa)

OT:
come se non bastasse l'LCA rotto, facendo l'ECG per gli esami pre-operazione, mi hanno diagnosticato un ispessimento del muscolo cardiaco (probabile "cuore d'atleta) confermato anche dall'ecocuore, quindi riposo forzato per 6 mesi (detraining) per valutare la situazione ad allenamento resettato...:muro:

In bocca al lupo per tutto, tranquillissimo che andrà tutto bene ;) (anche se sei interista :asd: )

joyt73 19-04-2009 13:03

Quote:

Originariamente inviato da el.tractor4 (Messaggio 27146349)
salve, a tutti!
mi rifaccio vivo dopo quache giorno causa ultimo esame universitario :D

domani intervento presso l'ospedale silvestrini di perugia con il prof Cerulli...speriamo bene!

mi hanno già detto di portare tutore (1 sett circa) e stampelle (3 sett circa)

OT:
come se non bastasse l'LCA rotto, facendo l'ECG per gli esami pre-operazione, mi hanno diagnosticato un ispessimento del muscolo cardiaco (probabile "cuore d'atleta) confermato anche dall'ecocuore, quindi riposo forzato per 6 mesi (detraining) per valutare la situazione ad allenamento resettato...:muro:

In bocca al lupo

joyt73 19-04-2009 13:04

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27140696)
buonasera a tutti, ;)
vedo che inominciamo ad essere in diverse persone..... la discussione va avanti di gran passo!!! non so se esserne contento o meno....
Volero rispondere un po' in qua e in là a qualche domanda fatta, alla quale per la verità in molti hanno già risposto, ma tant'è.... anche io dico la mia, và!!!:D
- GRAPPETTE: vengono via facimente, anzi senti un sollievo, perchè ti tirano la pelle (a me mooooolto me la tiravano xchè avevo un versamento di sangue sotto la cicatrice!!!!:doh: ) niente sanguinamenti, anche io ne avevo una più in profondità, mi hanno lavorato un po' (quindi un pelino di dolore sul momento, poi....) ma poi è venuta via....
- CEROTTI: li dovrebbe levare il medico, se vengono via a me le hanno rimessi, mentre le strip adesive tengono chiuse le eventuali cicatrici per far aderire meglio il tutto e renderel così meno visibili una volta passato il tempo....
- CALCIPARINA: puntirine noiose, anche perchè anche io ne ho fatte una ventina, ma considerate che me le sono fatte da solo in pancia e quindi sono proprio una cavolatina.....
- Io ho seguito la MOBILIZZAZIONE PRECOCE (anzi PRECOCISSIMA....:D ) perchè con ancora i punti piegavo il ginocchio oltre i 120/130 gradi.... con s+g + menisco tutore neanche a parlarne, anzi a me hanno detto che è peggio (penaste un po' davvero ogni scuola ha il suo parere.....) il ginocchio deve abituarsi da subito (discorso un pelo diverso x tecnica con rotuleo)

- infine, piccola nota "personale" che però può rincuorare molti, vista la mia età ormai moooolto + vicina agli "anta" che agli "enta" :cry: e dopo un intervento e una riabilitazione certo non senza problemi, IERI ho riprovato a giocare a volley e mettendo da perte x un momento la parola modestia:D sono stato il migliore in campo...... (anche se abbiamo perso, la squadra avversaria diceva "dai, forza di la ce n'è uno solo che gioca....." e quello cui si riferivano ero io!!!!!) TROOOOOPA soddisfazione.

MORALE: non arrendersi mai tutto è possibile, non scoraggiarsi è il primo e più importante passo!!!!!! chi gli ci vorrà di più , chi meno tempo, ma TUTTI possono tornare a fare anche di più... (forza mitzy in particolare visto che attraversi un momento difficilino...!!!!)
ciao a tutti

Complimenti io spero di fare lo stesso fine estate, tornare a giochicchiare a calcio

@lessandro 19-04-2009 13:06

Quote:

Originariamente inviato da joyt73 (Messaggio 27147547)
Complimenti io spero di fare lo stesso fine estate, tornare a giochicchiare a calcio

Edit: ho detto una stronzata :asd:

alex642002 19-04-2009 20:53

Quote:

Originariamente inviato da el.tractor4 (Messaggio 27146349)
salve, a tutti!
mi rifaccio vivo dopo quache giorno causa ultimo esame universitario :D

domani intervento presso l'ospedale silvestrini di perugia con il prof Cerulli...speriamo bene!

mi hanno già detto di portare tutore (1 sett circa) e stampelle (3 sett circa)

OT:
come se non bastasse l'LCA rotto, facendo l'ECG per gli esami pre-operazione, mi hanno diagnosticato un ispessimento del muscolo cardiaco (probabile "cuore d'atleta) confermato anche dall'ecocuore, quindi riposo forzato per 6 mesi (detraining) per valutare la situazione ad allenamento resettato...:muro:

In bocca al lupo anche da me!!!

alex642002 19-04-2009 20:56

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27140696)
buonasera a tutti, ;)
vedo che inominciamo ad essere in diverse persone..... la discussione va avanti di gran passo!!! non so se esserne contento o meno....
Volero rispondere un po' in qua e in là a qualche domanda fatta, alla quale per la verità in molti hanno già risposto, ma tant'è.... anche io dico la mia, và!!!:D
- GRAPPETTE: vengono via facimente, anzi senti un sollievo, perchè ti tirano la pelle (a me mooooolto me la tiravano xchè avevo un versamento di sangue sotto la cicatrice!!!!:doh: ) niente sanguinamenti, anche io ne avevo una più in profondità, mi hanno lavorato un po' (quindi un pelino di dolore sul momento, poi....) ma poi è venuta via....
- CEROTTI: li dovrebbe levare il medico, se vengono via a me le hanno rimessi, mentre le strip adesive tengono chiuse le eventuali cicatrici per far aderire meglio il tutto e renderel così meno visibili una volta passato il tempo....
- CALCIPARINA: puntirine noiose, anche perchè anche io ne ho fatte una ventina, ma considerate che me le sono fatte da solo in pancia e quindi sono proprio una cavolatina.....
- Io ho seguito la MOBILIZZAZIONE PRECOCE (anzi PRECOCISSIMA....:D ) perchè con ancora i punti piegavo il ginocchio oltre i 120/130 gradi.... con s+g + menisco tutore neanche a parlarne, anzi a me hanno detto che è peggio (penaste un po' davvero ogni scuola ha il suo parere.....) il ginocchio deve abituarsi da subito (discorso un pelo diverso x tecnica con rotuleo)

- infine, piccola nota "personale" che però può rincuorare molti, vista la mia età ormai moooolto + vicina agli "anta" che agli "enta" :cry: e dopo un intervento e una riabilitazione certo non senza problemi, IERI ho riprovato a giocare a volley e mettendo da perte x un momento la parola modestia:D sono stato il migliore in campo...... (anche se abbiamo perso, la squadra avversaria diceva "dai, forza di la ce n'è uno solo che gioca....." e quello cui si riferivano ero io!!!!!) TROOOOOPA soddisfazione.

MORALE: non arrendersi mai tutto è possibile, non scoraggiarsi è il primo e più importante passo!!!!!! chi gli ci vorrà di più , chi meno tempo, ma TUTTI possono tornare a fare anche di più... (forza mitzy in particolare visto che attraversi un momento difficilino...!!!!)
ciao a tutti

Bravo!!!:mano: La classe non è acqua:winner:

joyt73 20-04-2009 08:56

Come è difficile
 
Ragazzi ho ripreso a lavorare un mese fà. Non riesco a tenere il ritmo degli allenamenti per il recupero :muro:. Mi sà che abbandono la piscina, sono vincolato dagli orari. Cercherò di incrementare il lavoro in palestra.
Mi sento discretamente con il ginocchio, ma vorrei stare meglio. :(

gomma2408 20-04-2009 11:19

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27142570)
che cosa intendi per mobilizzazione precoce ? A me l'ortopedico ha prescritto 40 giorni di tutore a 90°.

io sono stato operato con s+g, con mobilizzazione precoce intendo niente tutore neanche mai menzionato, piegare il ginocchio dal giorno dopo IL PIù POSSIBILE secondo il criterio (parole del chirurgo ortopedico riportate esattamente) "tanto in flessione non si rompe niente..." :D quindi oltre al kinetec nei primi giorni dopo l'operazione (cioè 1° giorno a 90°, 2° giorno a 100° e 3° a 110°) poi a casa sdraiato in terra con gambe in verticale su per il muro, far scivolare la pianta del piede in basso provocando la flessione del ginocchio + possibile forzando tanto quanto si può resistere.... cosa che poi a 10 gg dall'operazione ha fatto il fisioterapista piegando il ginocchio forzando (dolore da urlo!!! ); io però essendo andato per altri problemi post-operatori (ematoma-versamento sangue) solo dopo 15 gg in fisoterapia, ormai piegavo il ginocchio a 10 cm tallone-sedere.... quindi ho sentito meno dolore con la piegatura del fisioterapista.....
da quanto sopra e come ho già detto questo comporta che la forzatura nella flessione viene fatta già con ancora i punti di sutura.... e senza stabilire 90 gradi, 100, ecc... ma ognuno in base alla sua situazione, forzare al max e basta!....
questa è mobilizzazione precoce.... mi sembra...:D ;)

gomma2408 20-04-2009 11:22

Quote:

Originariamente inviato da mitzy (Messaggio 27143739)
Complimenti! I campioni rimangono sempre tali!

grazie, come ho anticipato ho messo da parte la modestia x un momento.... ma è xchè sono stato troppo contento quindi scusatemi se ho fatto un po' lo "sborone"....:doh:
ma ripeto che la mia esperienza spero possa servire da incoraggiamento a tutti, visto che anche la mia situazione pur non essendo fra le peggiori aveva (ha) altre complicanze +/- difficili... (oltre a LCA, ricordo il menisco asportato quasi tutto, condropatia rotulea, principio di artrosi, cisti di Baker, .... fra le principali)
;)

@lessandro 20-04-2009 15:31

Eccomi di ritorno dall'aver tolto i punti di ferro sulla cicatrice del rotuleo...:stordita:

Che dire, su 15 grappette ho sentito male con 10 buone...il punto è uno: che una non l'aveva vista da quanto era conficcata nella carne :fagiano: Se n'è accorta quando "delicatamente" mi toglieva le croste (sembrava stesse piallando un pezzo di legno :cry: ) che ne era rimasta una parecchio in profondità...
Insomma, morale della favola...5 minuti di dolore e tanto tanto senso nel veder la cicatrice, mi fa veramente schifo :sofico: :fagiano:

Cmq sia, mi ha detto di togliere il cerotto tra 2-3 giorni e da quel momento posso bagnarla tipo nel far la doccia ecc ecc, asciugandola molto bene però.
Poi ha detto di continuar a fare gli stessi esercizi che facevo prima, cioè estensione e flessione...e in più di fare 100 alzate al giorno :stordita: Il problema per me è che non riesco a farne neanche 10, il muscolo non ce la fae sento anche male...e non è che può crear problemi a fare queste "alzate", dato che va ad interessare proprio il rotuleo?? :fagiano:

joyt73 20-04-2009 17:06

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27159036)
io sono stato operato con s+g, con mobilizzazione precoce intendo niente tutore neanche mai menzionato, piegare il ginocchio dal giorno dopo IL PIù POSSIBILE secondo il criterio (parole del chirurgo ortopedico riportate esattamente) "tanto in flessione non si rompe niente..." :D quindi oltre al kinetec nei primi giorni dopo l'operazione (cioè 1° giorno a 90°, 2° giorno a 100° e 3° a 110°) poi a casa sdraiato in terra con gambe in verticale su per il muro, far scivolare la pianta del piede in basso provocando la flessione del ginocchio + possibile forzando tanto quanto si può resistere.... cosa che poi a 10 gg dall'operazione ha fatto il fisioterapista piegando il ginocchio forzando (dolore da urlo!!! ); io però essendo andato per altri problemi post-operatori (ematoma-versamento sangue) solo dopo 15 gg in fisoterapia, ormai piegavo il ginocchio a 10 cm tallone-sedere.... quindi ho sentito meno dolore con la piegatura del fisioterapista.....
da quanto sopra e come ho già detto questo comporta che la forzatura nella flessione viene fatta già con ancora i punti di sutura.... e senza stabilire 90 gradi, 100, ecc... ma ognuno in base alla sua situazione, forzare al max e basta!....
questa è mobilizzazione precoce.... mi sembra...:D ;)

Anch'io ho avuto la mobilitazione precoce, con una differenza, io ho usato stampelle e tutore, per 2sett bloccato a 0° e per altri 12gg a 100°, totale 26gg, dopo 20gg guidavo la macchina, dopo 26gg tolto tutto.
Dal giorno dopo l'intervento ho iniziato in ospedale il kinetec, subito 60° dopo 2sett arrivavo già ha 115° gradi con il kinetec, ma tenevo il tutore solo per precauzione non avevo muscolatura da poter stare senza tutore, dopo le 2sett a casa tendevo a stare senza tutore, lo indossavo solo per uscire.

gomma2408 21-04-2009 08:16

Quote:

Originariamente inviato da joyt73 (Messaggio 27164732)
Anch'io ho avuto la mobilitazione precoce, con una differenza, io ho usato stampelle e tutore, per 2sett bloccato a 0° e per altri 12gg a 100°, totale 26gg, dopo 20gg guidavo la macchina, dopo 26gg tolto tutto.
Dal giorno dopo l'intervento ho iniziato in ospedale il kinetec, subito 60° dopo 2sett arrivavo già ha 115° gradi con il kinetec, ma tenevo il tutore solo per precauzione non avevo muscolatura da poter stare senza tutore, dopo le 2sett a casa tendevo a stare senza tutore, lo indossavo solo per uscire.

Anche io stampelle per circa 25gg le ho portate, anche se mi sono state prescritte per 15/20gg xchè il fisioterapista mi ha detto che era meglio x sentirsi + sicuro ed evitare movimenti inconsulti, ma con gli ultimi gg che me le faceva tenere "all'incontrario" dal manico... come bastone, insomma.
Guida dopo quasi 20 gg (gin sx, quindi meno a rischio durante la guida - si usa la frizione e basta, mentre con il dx c'è il freno...-) ma la flessione sempre al max possibile... il riposo a letto sempre in completa estensione....ma blocco MAI, a nessuna gradazione.....
ah, mi sono sbagliato, devo fare una correzione: 1° giorno dopo operazione il gin portato a 70° (e non 90°) , poi 90 al II gg, e poi 110 al III.

Stefano Landau 21-04-2009 14:18

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27171155)
Anche io stampelle per circa 25gg le ho portate, anche se mi sono state prescritte per 15/20gg xchè il fisioterapista mi ha detto che era meglio x sentirsi + sicuro ed evitare movimenti inconsulti, ma con gli ultimi gg che me le faceva tenere "all'incontrario" dal manico... come bastone, insomma.
Guida dopo quasi 20 gg (gin sx, quindi meno a rischio durante la guida - si usa la frizione e basta, mentre con il dx c'è il freno...-) ma la flessione sempre al max possibile... il riposo a letto sempre in completa estensione....ma blocco MAI, a nessuna gradazione.....
ah, mi sono sbagliato, devo fare una correzione: 1° giorno dopo operazione il gin portato a 70° (e non 90°) , poi 90 al II gg, e poi 110 al III.

A me sono state prescritte due settimane con 2 stampelle e carico parziale sulla gamba, una settimana con una stampella, e quindi la possibilità di guidare dalla terza settimana appena tolte le stampelle. Alla fine ho tolto una stampella 16 giorni dopo l'operazione e quindi anche l'altra stampella definitivamente intorno al 28 giorno (in casa dal 23 giorno.... ).
Ho iniziato la fisioterapia in piscina il 21 ° giorno.
Per la guida invece essendo operato alla gamba destra, anche se in teoria potevo guidare gia dopo 3 settimane, ho preferito aspettare di più. Per cui a meno di emergenze fino al 45 ° giorno non guido.
In effetti ieri mio padre non poteva accompagnarmi alla fisioterapia e così ho guidato al 35° giorno senza problemi.
Non ho mai dovuto utilizzare ne tutori ne kinetek.

gomma2408 21-04-2009 15:20

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27176669)
A me sono state prescritte due settimane con 2 stampelle e carico parziale sulla gamba, una settimana con una stampella, e quindi la possibilità di guidare dalla terza settimana appena tolte le stampelle. Alla fine ho tolto una stampella 16 giorni dopo l'operazione e quindi anche l'altra stampella definitivamente intorno al 28 giorno (in casa dal 23 giorno.... ).
Ho iniziato la fisioterapia in piscina il 21 ° giorno.
Per la guida invece essendo operato alla gamba destra, anche se in teoria potevo guidare gia dopo 3 settimane, ho preferito aspettare di più. Per cui a meno di emergenze fino al 45 ° giorno non guido.
In effetti ieri mio padre non poteva accompagnarmi alla fisioterapia e così ho guidato al 35° giorno senza problemi.
Non ho mai dovuto utilizzare ne tutori ne kinetek.


quindi protocollo precoce anche per te.....
le stampelle come dici te, anche se a me hanno ad es. sconsigliato di usarne una sola xchè mi hanno detto che le stampelle si usano o tutte e due o nessuna in questi casi, altrimenti si è comunque squilibrati e si assumono posizioni sbagliate, ma sono questioni solodi dettaglio ed ognuno segue la sua opinione e/o "scuola"....... ;)
Condivido il fatto di aspettare a guidare se ti sei operato alla dx, perchè passibile di movimenti + bruschi (solo in caso ti tocchi fare una frenata di "emergenza", per esempio.... e rischi di mettere male il gin operato..)
Piscina solo dal 35 giorno esercizi in acqua con attrezzi (da piscina, ovviamente...)
il kinetec mi è stato funzionale solo nei giorni in cui sono stato in ospedale (tre dopo l'operazione, cioè due notti... )in quanto così pur essendo in ospedale ti fanno la mobilizzazione passiva da subito (io poi l'ho fatto x altri 3 giorni a casa ma xchè non riuscivo ad alzarmi dal letto dal dolore, quindi..... passavo il tempo piegandolo!:D )
X me la mobilizzazione precoce è importante perchè così non mi si sono create aderenze che poi sono di un dolore...... e per staccarle so c...i!!!

E devo dire che ormai posso affermare che il gin tiene che è un piacere, alle prove effettuate non si muove di un micromillimetro.... speriamo continui così:sperem:

alfapaola 21-04-2009 16:22

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27177685)
quindi protocollo precoce anche per te.....
le stampelle come dici te, anche se a me hanno ad es. sconsigliato di usarne una sola xchè mi hanno detto che le stampelle si usano o tutte e due o nessuna in questi casi, altrimenti si è comunque squilibrati e si assumono posizioni sbagliate, ma sono questioni solodi dettaglio ed ognuno segue la sua opinione e/o "scuola"....... ;)
Condivido il fatto di aspettare a guidare se ti sei operato alla dx, perchè passibile di movimenti + bruschi (solo in caso ti tocchi fare una frenata di "emergenza", per esempio.... e rischi di mettere male il gin operato..)
Piscina solo dal 35 giorno esercizi in acqua con attrezzi (da piscina, ovviamente...)
il kinetec mi è stato funzionale solo nei giorni in cui sono stato in ospedale (tre dopo l'operazione, cioè due notti... )in quanto così pur essendo in ospedale ti fanno la mobilizzazione passiva da subito (io poi l'ho fatto x altri 3 giorni a casa ma xchè non riuscivo ad alzarmi dal letto dal dolore, quindi..... passavo il tempo piegandolo!:D )
X me la mobilizzazione precoce è importante perchè così non mi si sono create aderenze che poi sono di un dolore...... e per staccarle so c...i!!!

E devo dire che ormai posso affermare che il gin tiene che è un piacere, alle prove effettuate non si muove di un micromillimetro.... speriamo continui così:sperem:

ciao gomma.avevo un paio di dubbi. cioè ne avrei molti di più ma te li risparmio. tu dici che il tuo gin regge a meraviglia. così dice anche il mio ortopedico che mi ha visitato un mese fa. ma io non sono così sicura. mi ha fatto una manovra di cui non ricordo il nome ma non quella del cassetto.e poi mi ha misurato le cosce e quella sx è più piccola di 3 cm. oggi a tre mesi dall'intervento il divario è aumentato. a volte temo che forse lo abbia tirato troppo poco nella ricostruzione. chissà. nel frattempo continuo con piscina e palestra 2 volte a settimana ed esercizi in casa. con la leg press sono arrivata a 30 kg ma la mia istruttrice che credo sia competente dice che a questo punto tutte le macchine specifiche per il potenziamento del quadricipite le devo fare solo con quella operata. tu che dici? se le cose non migliorano non credo di poter riprendere il tennis neanche a luglio. sigh!!!!

se qualcun altro di voi ha ipotesi o consigli ne avrei davvero bisogno. grazie.

Stefano Landau 21-04-2009 20:14

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27177685)
quindi protocollo precoce anche per te.....
le stampelle come dici te, anche se a me hanno ad es. sconsigliato di usarne una sola xchè mi hanno detto che le stampelle si usano o tutte e due o nessuna in questi casi, altrimenti si è comunque squilibrati e si assumono posizioni sbagliate, ma sono questioni solodi dettaglio ed ognuno segue la sua opinione e/o "scuola"....... ;)
Condivido il fatto di aspettare a guidare se ti sei operato alla dx, perchè passibile di movimenti + bruschi (solo in caso ti tocchi fare una frenata di "emergenza", per esempio.... e rischi di mettere male il gin operato..)
Piscina solo dal 35 giorno esercizi in acqua con attrezzi (da piscina, ovviamente...)
il kinetec mi è stato funzionale solo nei giorni in cui sono stato in ospedale (tre dopo l'operazione, cioè due notti... )in quanto così pur essendo in ospedale ti fanno la mobilizzazione passiva da subito (io poi l'ho fatto x altri 3 giorni a casa ma xchè non riuscivo ad alzarmi dal letto dal dolore, quindi..... passavo il tempo piegandolo!:D )
X me la mobilizzazione precoce è importante perchè così non mi si sono create aderenze che poi sono di un dolore...... e per staccarle so c...i!!!

E devo dire che ormai posso affermare che il gin tiene che è un piacere, alle prove effettuate non si muove di un micromillimetro.... speriamo continui così:sperem:

Io in ospedale già dalla mattina dopo l'operazione ho iniziato a fare gli esercizi in tabella che poi a casa ho fatto quattro volte al giorno (il giorno della dimissione solo 2 o tre volte perchè ho dovuto camminare abbastanza per i corridoi dell'ospedale per andare negli uffici a saldare il conto...... e sono arrivato a casa con il ginocchio un po' più gonfio del normale).
Per fortuna non facendomi troppo male il ginocchio gia il giorno dopo l'operazione sono riuscito a camminare un po' con le stampelle e fare gli esercizi prescritti.

Oggi invece per la prima volta sono tornato a casa dall'ufficio a piedi impiegandoci il tempo che ci mettevo prima di farmi male. Abito a poco meno di 2km dal mio ufficio, e l'unico modo per arrivare li è a piedi (o in macchina facendomi accompagnare).
E così in poco più di 20 minuti sono rientrato a casa a piedi senza particolari problemi.
Se vado avanti così settimana prossima o al massimo tra due settimane potrò andare sempre a piedi.

Sport a parte, in un mese e mezzo o poco più si rientra alla normalità.:) finalmente!!!!! :D

gomma2408 22-04-2009 07:54

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27182032)
Io in ospedale già dalla mattina dopo l'operazione ho iniziato a fare gli esercizi in tabella che poi a casa ho fatto quattro volte al giorno (il giorno della dimissione solo 2 o tre volte perchè ho dovuto camminare abbastanza per i corridoi dell'ospedale per andare negli uffici a saldare il conto...... e sono arrivato a casa con il ginocchio un po' più gonfio del normale).
Per fortuna non facendomi troppo male il ginocchio gia il giorno dopo l'operazione sono riuscito a camminare un po' con le stampelle e fare gli esercizi prescritti.

Oggi invece per la prima volta sono tornato a casa dall'ufficio a piedi impiegandoci il tempo che ci mettevo prima di farmi male. Abito a poco meno di 2km dal mio ufficio, e l'unico modo per arrivare li è a piedi (o in macchina facendomi accompagnare).
E così in poco più di 20 minuti sono rientrato a casa a piedi senza particolari problemi.
Se vado avanti così settimana prossima o al massimo tra due settimane potrò andare sempre a piedi.

Sport a parte, in un mese e mezzo o poco più si rientra alla normalità.:) finalmente!!!!! :D

perfetto, sono contento x te, vai alla grande!!!!:sperem: con la volontà ed un po' di fortuna nel non avere grossi problemi la cosa va spedita.... e i miglioramenti si vedono di giorno in giorno....

gomma2408 22-04-2009 08:18

Quote:

Originariamente inviato da alfapaola (Messaggio 27178632)
ciao gomma.avevo un paio di dubbi. cioè ne avrei molti di più ma te li risparmio. tu dici che il tuo gin regge a meraviglia. così dice anche il mio ortopedico che mi ha visitato un mese fa. ma io non sono così sicura. mi ha fatto una manovra di cui non ricordo il nome ma non quella del cassetto.e poi mi ha misurato le cosce e quella sx è più piccola di 3 cm. oggi a tre mesi dall'intervento il divario è aumentato. a volte temo che forse lo abbia tirato troppo poco nella ricostruzione. chissà. nel frattempo continuo con piscina e palestra 2 volte a settimana ed esercizi in casa. con la leg press sono arrivata a 30 kg ma la mia istruttrice che credo sia competente dice che a questo punto tutte le macchine specifiche per il potenziamento del quadricipite le devo fare solo con quella operata. tu che dici? se le cose non migliorano non credo di poter riprendere il tennis neanche a luglio. sigh!!!!

se qualcun altro di voi ha ipotesi o consigli ne avrei davvero bisogno. grazie.

per i dubbi non c'è problema, per quello che possiamo fra tutti dire... ognuno la sua, senza prendere per oro colato quello che si dice, ovvio, ma siamo tutti qui!!!;)
Per il resto se il gin ti dice l'ortopedico che tiene, allora deve essere vero... la manovra che ti ha fatto dovrebbe essere il jerk test, nel quale il medico flette il ginocchio, afferra e ruota la tibia internamente con una mano e con l'altra forza in valgismo il ginocchio, che viene gradatamente esteso. In caso di LCA che non tiene verso i 20° si avverete uno "scatto" di riduzione della sublussazione che in questo modo si provoca.... ;)

La "sensazione" che dici te non si allena con le macchine ed i pesi, ma con la propriocettiva: io ad es, ho fatto sempre (x mesi!!!!) insieme alle altre macchine le "tavolette" per ricercare l'equilibrio ma soprattutto servono a stimolare i recettori nervosi all'interno dell'articolazione che dicono al cervello "quello che sta facendo" il ginocchio, in modo da avere appunto quella sensazione di stabilità che solo con la forza muscolare non avresti.
Io ho fatto inoltre il tappeto elastico in monopodalico, cercando di mantenere l'equilibrio anche ad occhi chiusi, e poi con piccoli saltelli riatterrando sul gin operato (sensazione questa terribile, avevo una paura matta di una distorsione.....:help: )
In questi casi fa meravigliare se provi gli stessi esercizi con la gamba sana: nonostante alzassi già pesi consistenti, e quindi avendo già molta forza, la sensazione di equilibrio e stabilità era tutta un'altra cosa. Poi, con l'esercizio, la situazione è molto migliorata ma c'è voluto molto e non torna come l'altra....

Per la circonferenza coscia capita anche di non riuscire a recuperare tutto e avere una differenza rispetto all'altra, anche A PARITA' DI FORZA, è strano ma è così, l'ho visto in molti, come se avessero una gamba (quella operata) più piccola ma più "tonica" a causa dell'allenamento.... quello che conta è la forza e meglio la differenza fra le due gambe, cosa che si misura con la macchina isocinetica.
Io ho sempre fatto esercizi in rapporto 2:1, ovvero la gamba operata ha sempre lavorato il doppio dell'altra; mi sembra normale quindi che ti abbiano indicato di lavorare x ora solo con la operata, in modo da non allenare anche l'altra che a sua volta crescerebbe nella forza e quella operata non ce la farebbe a raggiungerla....
;) ciao

MGianluca 22-04-2009 14:22

Ci siamo, martedì 28 vado sotto ai ferri.
Speriamo bene .......

@lessandro 22-04-2009 14:56

Quote:

Originariamente inviato da MGianluca (Messaggio 27191574)
Ci siamo, martedì 28 vado sotto ai ferri.
Speriamo bene .......

In bocca al lupo :D

P.S. come ti operi, rotuleo o s+g?? :)

Stefano Landau 22-04-2009 22:27

Quote:

Originariamente inviato da MGianluca (Messaggio 27191574)
Ci siamo, martedì 28 vado sotto ai ferri.
Speriamo bene .......

In bocca al lupo!
Io sono stato operato il 16 Marzo con g+s e ieri per la prima volta mi sono fatto 2 km a piedi per tornare a casa dal lavoro..........
Oggi sono riuscito pure, anche se ancora con qualche dolorino al ginocchio pure a scendere le scale normalmente (oltre che a salirle.....)
Facendo scrupolosamente gli esercizi prescritti...... per ora è solo lunga ci vogliono 4/6 mesi per tornare a praticare attività sportiva........ma dopo 1 mese o poco più si possono fare il 90% delle attività quotidiane......

alex642002 22-04-2009 23:33

Quote:

Originariamente inviato da MGianluca (Messaggio 27191574)
Ci siamo, martedì 28 vado sotto ai ferri.
Speriamo bene .......

In bocca al lupo!!Vai tranquillo!!

MGianluca 23-04-2009 08:29

Quote:

Originariamente inviato da @lessandro (Messaggio 27192144)
In bocca al lupo :D

P.S. come ti operi, rotuleo o s+g?? :)

Grazie a tutti per gli auguri.
Mi opero con il rotuleo.
Ho un grande dilemma:
Mi hanno detto che mi terranno ricoverato per un paio di giorni, quando uscirò probabilmente dovrò iniziare da subito la fisioterapia, questa prima fase viene fatta con le macchine (elettrostimolatore, magnetoterapia) o è solo manuale?
perchè nel secondo caso, avendo difficoltà a farmi accompagnare ogni giorno ad un centro fisioterapico, farei venire il fisioterapista a casa; altrimenti sono obbligato ad andare io al centro più vicino (che tanto vicino non è).
Nel mio caso il Kinech è indicato o no?
Grazie a tutti.

gomma2408 23-04-2009 09:06

Quote:

Originariamente inviato da MGianluca (Messaggio 27200787)
Grazie a tutti per gli auguri.
Mi opero con il rotuleo.
Ho un grande dilemma:
Mi hanno detto che mi terranno ricoverato per un paio di giorni, quando uscirò probabilmente dovrò iniziare da subito la fisioterapia, questa prima fase viene fatta con le macchine (elettrostimolatore, magnetoterapia) o è solo manuale?
perchè nel secondo caso, avendo difficoltà a farmi accompagnare ogni giorno ad un centro fisioterapico, farei venire il fisioterapista a casa; altrimenti sono obbligato ad andare io al centro più vicino (che tanto vicino non è).
Nel mio caso il Kinech è indicato o no?
Grazie a tutti.

Il kinetek con il rotuleo non ti serve, penso, in quanto anche se inizi da subito la fisioterapia per un po' la flessione viene limitata, mentre con s+g gli dai giù di brutto nel piegarlo da subito.
Di conseguenza, almeno x esperienze avute da "colleghi" di palestra, con il rotuelo la prima fase di fisioterapia è più limitata, e alcune volte viene messo anche un tutore che limita la flessione, fatto x cui nel primo mese gli esercizi sono solo isometria e mantenimento del tono muscolare del quadricipite.... la fase + intensa è dopo 25-30 gg per il rotuleo. Questo, ripeto, da quanto ho sentito e non per esperienza diretta....

Stefano Landau 23-04-2009 09:07

Quote:

Originariamente inviato da MGianluca (Messaggio 27200787)
Grazie a tutti per gli auguri.
Mi opero con il rotuleo.
Ho un grande dilemma:
Mi hanno detto che mi terranno ricoverato per un paio di giorni, quando uscirò probabilmente dovrò iniziare da subito la fisioterapia, questa prima fase viene fatta con le macchine (elettrostimolatore, magnetoterapia) o è solo manuale?
perchè nel secondo caso, avendo difficoltà a farmi accompagnare ogni giorno ad un centro fisioterapico, farei venire il fisioterapista a casa; altrimenti sono obbligato ad andare io al centro più vicino (che tanto vicino non è).
Nel mio caso il Kinech è indicato o no?
Grazie a tutti.

Io sono stato operato con il g+s, per cui la mia situazione è differente. So che il recupero con il rotuleo è più lento nella fase iniziale e più veloce in una seconda fase.

Sul kineteck e la fisioterapia.... secondo me dipende dall'ortopedico.
Io ho sempre letto di gente che lo utilizzava, come anche il tutore, ed alla fine io non ho mai visto ne tutore,ne kineteck ne elettrostimolatori. Solo stampelle (2 nelle prime due settimane, e poi una per un'altra settimana circa)
Sono stato operato il 16 Marzo ed ho iniziato la fisioterapia 3 settimane esatte dall'intervento in piscina e una settimana dopo anche in palestra.
Nelle prime 3 settimane ho dovuto fare alcuni esercizi che mi hanno dato da fare a casa 4 volte al giorno.
Dovevo inoltre mettere ghiaccio sul ginocchio ogni 2 ore e sempre dopo gli esercizi........
A casa non ho avuto bisogno di fisioterapia.

gomma2408 23-04-2009 09:34

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27201222)
A casa non ho avuto bisogno di fisioterapia.

intendi dire che non hai avuto bisogno di fisioterapista...:D ma la fisioterapia mi sembra di capire che l'hai fatta e bene!!! (4 volte al dì...:D averla affrontata così ti consentirà di recuperare molto in fretta, vedrai!)
io ho iniziato tre volte al giorno (fra ghiaccio e pigrizia 4 volte non ci riuscivo...:fagiano: ) ma poi ho continuato due volte al giorno anche quando ho iniziato ad andare al centro fisioterapico.
Ormai è passato molto tempo e non ho più la voglia, ma fra poco rincomincio x un altro mesetto in palestra.... sento che sto meglio se faccio qualcosa
Ciao

@lessandro 23-04-2009 12:12

Quote:

Originariamente inviato da MGianluca (Messaggio 27200787)
Grazie a tutti per gli auguri.
Mi opero con il rotuleo.
Ho un grande dilemma:
Mi hanno detto che mi terranno ricoverato per un paio di giorni, quando uscirò probabilmente dovrò iniziare da subito la fisioterapia, questa prima fase viene fatta con le macchine (elettrostimolatore, magnetoterapia) o è solo manuale?
perchè nel secondo caso, avendo difficoltà a farmi accompagnare ogni giorno ad un centro fisioterapico, farei venire il fisioterapista a casa; altrimenti sono obbligato ad andare io al centro più vicino (che tanto vicino non è).
Nel mio caso il Kinech è indicato o no?
Grazie a tutti.


Compagno di rotuleo :D, quà la mano :sofico:

Allora, io son stato ricoverato il 30 mattina per essere dimesso il 31 verso mezzogiorno...
La fisioterpia (gli esercizi da fare a casa da solo, diciamo) l'ho iniziata una settimana dopo l'operazione, perchè ho avuto problemi con il drenaggio che si tappò e quindi mi s'era gonfiata tutta la gamba, dalla coscia alla caviglia (con febbre fino a 39° :fagiano: ).
Dubito che te la facciano iniziare dal giorno dopo la dimissione, perchè avrai un male cane al ginocchio, sulla ferita sopra il tendine e addirittura sul tendine stesso.

Cmq sia, gli esercizi da fare a casa sono delle cavolate :D

1) Flessione: A sedere sul bordo del tavolo della cucina, gambe nel vuoto, con la gamba sana metti la caviglia dietro alla caviglia della gamba operata, la tiri su fino a distenderla...e poi la accompagni giù, fino ad arrivare a 90°..per poi lasciare la gamba operata a penzoloni...Poi la riprendi come prima e la ritiri su fino a distenderla...poi la accompagni giù...e via così, il tutto per 5 minuti.
2) Estensione: Sdraiato sul letto, prendi dei cuscini o quello che vuoi, basta che crei un'altezza dal letto adeguata (tipo 30cm)...e ci appoggi sopra solo il tallone della gamba, ovviamente tutta la gamba deve essere nel vuoto...Sopra il ginocchio ci metti il ghiaccio e questo esercizio lo fai per 10 minuti (le prime volte per me era dolorosissimo :cry: :cry: ).
Poi, dulcis in fundo (ma questo ho iniziato a farlo da dopo tolti i punti, quindi 20 giorni dopo l'operazione) devi fare le "alzate", cioè sul tavolo della cucina, piede a martello e alzi la gamba fino a 30cm dal tavolo...il tutto da fare 100 volte al giorno :fagiano:
Le prime volte ti farà male il tendine, durerai una fatica mostruosa perchè non hai forza nel muscolo e ti sembrerà di alzare 100kg :asd:, ma dopo 2-3 giorni le cose migliorano notevolmente :D

Avrò detto tutto? Spero di si, ho scritto anche troppo :asd:

MGianluca 23-04-2009 13:31

Quote:

Originariamente inviato da @lessandro (Messaggio 27203983)
Compagno di rotuleo :D, quà la mano :sofico:

Allora, io son stato ricoverato il 30 mattina per essere dimesso il 31 verso mezzogiorno...
La fisioterpia (gli esercizi da fare a casa da solo, diciamo) l'ho iniziata una settimana dopo l'operazione, perchè ho avuto problemi con il drenaggio che si tappò e quindi mi s'era gonfiata tutta la gamba, dalla coscia alla caviglia (con febbre fino a 39° :fagiano: ).
Dubito che te la facciano iniziare dal giorno dopo la dimissione, perchè avrai un male cane al ginocchio, sulla ferita sopra il tendine e addirittura sul tendine stesso.

Cmq sia, gli esercizi da fare a casa sono delle cavolate :D

1) Flessione: A sedere sul bordo del tavolo della cucina, gambe nel vuoto, con la gamba sana metti la caviglia dietro alla caviglia della gamba operata, la tiri su fino a distenderla...e poi la accompagni giù, fino ad arrivare a 90°..per poi lasciare la gamba operata a penzoloni...Poi la riprendi come prima e la ritiri su fino a distenderla...poi la accompagni giù...e via così, il tutto per 5 minuti.
2) Estensione: Sdraiato sul letto, prendi dei cuscini o quello che vuoi, basta che crei un'altezza dal letto adeguata (tipo 30cm)...e ci appoggi sopra solo il tallone della gamba, ovviamente tutta la gamba deve essere nel vuoto...Sopra il ginocchio ci metti il ghiaccio e questo esercizio lo fai per 10 minuti (le prime volte per me era dolorosissimo :cry: :cry: ).
Poi, dulcis in fundo (ma questo ho iniziato a farlo da dopo tolti i punti, quindi 20 giorni dopo l'operazione) devi fare le "alzate", cioè sul tavolo della cucina, piede a martello e alzi la gamba fino a 30cm dal tavolo...il tutto da fare 100 volte al giorno :fagiano:
Le prime volte ti farà male il tendine, durerai una fatica mostruosa perchè non hai forza nel muscolo e ti sembrerà di alzare 100kg :asd:, ma dopo 2-3 giorni le cose migliorano notevolmente :D

Avrò detto tutto? Spero di si, ho scritto anche troppo :asd:

Quindi gli esercizi al centro di fisioterapia ancora non li hai iniziati?
per quanti giorni ti hanno detto di continuare questi esercizi a casa
e quando prevedi di iniziare ad andare in palestra e piscina?
Scusa tanto la mia insistenza ma sai prima dell'intervento di vengono mille dubbi ......

@lessandro 23-04-2009 14:00

Quote:

Originariamente inviato da MGianluca (Messaggio 27205126)
Quindi gli esercizi al centro di fisioterapia ancora non li hai iniziati?
per quanti giorni ti hanno detto di continuare questi esercizi a casa
e quando prevedi di iniziare ad andare in palestra e piscina?
Scusa tanto la mia insistenza ma sai prima dell'intervento di vengono mille dubbi ......

Eheh, tranquillo, anche io avevo un monte di dubbi prima dell'operazione :D

Allora, la riabilitazione penso di iniziarla o domani o lunedì, dato che tra 1 ora vado dall'ortopedico per farmi controllare la ferita, il ginocchio in generale e per stilare una "tabella" appunto per iniziare la fisioterapia... :)
Per quanto continuare gli esercizi a casa, non saprei di preciso...secondo me più si fanno e meglio è :D
Palestra e piscina...mah, io prevedo di far solo palestra (lì al centro di fisioterapia c'è davvero un bel pò di gente preparata e un monte di attrezzi)...per la piscina vediamo che dice oggi l'ortopedico :)

Stefano Landau 23-04-2009 14:08

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27201556)
intendi dire che non hai avuto bisogno di fisioterapista...:D ma la fisioterapia mi sembra di capire che l'hai fatta e bene!!! (4 volte al dì...:D averla affrontata così ti consentirà di recuperare molto in fretta, vedrai!)
io ho iniziato tre volte al giorno (fra ghiaccio e pigrizia 4 volte non ci riuscivo...:fagiano: ) ma poi ho continuato due volte al giorno anche quando ho iniziato ad andare al centro fisioterapico.
Ormai è passato molto tempo e non ho più la voglia, ma fra poco rincomincio x un altro mesetto in palestra.... sento che sto meglio se faccio qualcosa
Ciao

Hai ragione...... non pensavo al fatto che gli esercizi fossero la prima parte di fisioterapia. :doh:
In effetti è vero non ho avuto bisogno di un fisioterapista a casa in quanto sono stato adeguatamente istruito in ospedale su quello che dovevo fare per le prime tre settimane! :D
Adesso che faccio fisioterapia 3 volte alla settimana.... però mi devo impegnare a continuare gli esercizi a casa.
Quando lavoro li faccio una volta sola raramente arrivo a 2 volte! devo impegnarmi di più!
Da settimana prossima comunque ho in mente di tornare a casa a piedi tutte le volte che sia possibile (Per andare in ufficio mi faccio accompagnare ancora non avendo ghiaccio in ufficio in caso di necessità)

@lessandro 23-04-2009 17:13

Eccomi di ritorno dall'ortopedico :D

Ha detto che il ginocchio va benissimo, mi ha detto di non alzare la gamba operata da sola (altrimenti rischio di stirarmi il neolegamento :stordita: ...e io avevo preso l'abitudine così :fagiano: )...ma di alzarla sempre e solo tirandola su con quella sana.
Per la flessione, mi ha fatto piegare il ginocchio come faccio sempre sul tavolo e forzando un pò, sono arrivato a 110° :sofico: :sofico:

Per l'estensione invece mi ha detto che mi manca davvero poco, 2°..pochissima roba.
Infatti dovrò mettermi a pancia sotto sul tavolo, con le gambe dal ginocchio in giù fuori dal tavolo, un pesino da mezzo chilo sulla caviglia della gamba operata e piano piano devo tornare a riprendere la completa estensione...:)

Camminare con una stampella sola me l'ha sconsigliato perchè molto probabilmente non camminerei correttamente dato che ancora non ho nè la forza giusta nè la completa estensione, quindi ancora 2 stampelle.
La cosa che mi preoccupa è una: mi ha detto che prima di tornare a lavoro debba pasare ancora un mesetto....e lì in ditta non saranno poi così contenti mi sa...:fagiano: Vabbè, è sempre un intervento :O

Per il resto, non ci sono problemi, la rotula si muove a dovere e inizierò a fare fisioterapia da lunedì :D Dicono che ogni seduta dovrò starci 1 ora e mezzo abbondante inizialmente per 5 giorni a settimana ma...no problem, voglio tornare in forma al 110% :D

joyt73 23-04-2009 21:59

Quote:

Originariamente inviato da MGianluca (Messaggio 27191574)
Ci siamo, martedì 28 vado sotto ai ferri.
Speriamo bene .......

In bocca al lupo.

joyt73 23-04-2009 22:24

Quote:

Originariamente inviato da @lessandro (Messaggio 27208741)
Eccomi di ritorno dall'ortopedico :D
....La cosa che mi preoccupa è una: mi ha detto che prima di tornare a lavoro debba pasare ancora un mesetto....e lì in ditta non saranno poi così contenti mi sa...:fagiano: Vabbè, è sempre un intervento :O ........

Che lavoro fai??
Io sono tornato dopo circa 95gg a lavoro, ma il mio ortopedico mi aveva dato l' ok dopo 60gg, con tanto di raccomandazioni.
Io faccio l'elettricista a bordo di yacths e li gli spazi a volte sono angusti. Mi muovo con naturalezza a volte dimentico che ho ancora un ginocchio non al 100%, la muscolatura ancora lascia a desiderare

@lessandro 23-04-2009 23:04

Quote:

Originariamente inviato da joyt73 (Messaggio 27213298)
Che lavoro fai??
Io sono tornato dopo circa 95gg a lavoro, ma il mio ortopedico mi aveva dato l' ok dopo 60gg, con tanto di raccomandazioni.
Io faccio l'elettricista a bordo di yacths e li gli spazi a volte sono angusti. Mi muovo con naturalezza a volte dimentico che ho ancora un ginocchio non al 100%, la muscolatura ancora lascia a desiderare

Costruisco protesi acustiche, quindi è un lavoro "sedentario" dove il 90% del tempo sto a sedere, ma il "problema" per me è che devo usare il ginocchio destro per azionare una "molla" che fa girare più o meno forte il mandrino...forse per questo mi ha detto che ancora c'è da aspettare :stordita: Certo è che 60 giorni mi sembrano troppi anche a me :fagiano:

Io tra 2-3 settimane al max voglio tornare a guidare....e se possibile anche a lavorare, perchè non penso che la prendano molto bene lì in ditta :asd:

alfapaola 24-04-2009 07:42

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27185830)
per i dubbi non c'è problema, per quello che possiamo fra tutti dire... ognuno la sua, senza prendere per oro colato quello che si dice, ovvio, ma siamo tutti qui!!!;)
Per il resto se il gin ti dice l'ortopedico che tiene, allora deve essere vero... la manovra che ti ha fatto dovrebbe essere il jerk test, nel quale il medico flette il ginocchio, afferra e ruota la tibia internamente con una mano e con l'altra forza in valgismo il ginocchio, che viene gradatamente esteso. In caso di LCA che non tiene verso i 20° si avverete uno "scatto" di riduzione della sublussazione che in questo modo si provoca.... ;)

La "sensazione" che dici te non si allena con le macchine ed i pesi, ma con la propriocettiva: io ad es, ho fatto sempre (x mesi!!!!) insieme alle altre macchine le "tavolette" per ricercare l'equilibrio ma soprattutto servono a stimolare i recettori nervosi all'interno dell'articolazione che dicono al cervello "quello che sta facendo" il ginocchio, in modo da avere appunto quella sensazione di stabilità che solo con la forza muscolare non avresti.
Io ho fatto inoltre il tappeto elastico in monopodalico, cercando di mantenere l'equilibrio anche ad occhi chiusi, e poi con piccoli saltelli riatterrando sul gin operato (sensazione questa terribile, avevo una paura matta di una distorsione.....:help: )
In questi casi fa meravigliare se provi gli stessi esercizi con la gamba sana: nonostante alzassi già pesi consistenti, e quindi avendo già molta forza, la sensazione di equilibrio e stabilità era tutta un'altra cosa. Poi, con l'esercizio, la situazione è molto migliorata ma c'è voluto molto e non torna come l'altra....

Per la circonferenza coscia capita anche di non riuscire a recuperare tutto e avere una differenza rispetto all'altra, anche A PARITA' DI FORZA, è strano ma è così, l'ho visto in molti, come se avessero una gamba (quella operata) più piccola ma più "tonica" a causa dell'allenamento.... quello che conta è la forza e meglio la differenza fra le due gambe, cosa che si misura con la macchina isocinetica.
Io ho sempre fatto esercizi in rapporto 2:1, ovvero la gamba operata ha sempre lavorato il doppio dell'altra; mi sembra normale quindi che ti abbiano indicato di lavorare x ora solo con la operata, in modo da non allenare anche l'altra che a sua volta crescerebbe nella forza e quella operata non ce la farebbe a raggiungerla....
;) ciao

accidenti. il tappeto elastico ce l'aveva mia sorella e io sono stata in vacanza da lei per 10 giorni!!!!!ovviamente non l'ho fatto. quindi ancora una volta mi rendo conto di quanto sia utile il confronto tra di noi. la ginnastica propriocettiva è il mio problema. non so come farla. le tavolette e il bosu non si trovano dalle mie parti e su internet hanno dei prezzi non proprio bassi. mi sa che devo tornare nello studio di fisioterapia perchè lì hanno quella di plastica a semisfera. grazie infinite. sei una fonte inesauribile.

Fabryzius 24-04-2009 08:21

Ma sono l'unico a cui fa un male cane tutto il polpaccio ? Ogni volta che da posizione distesa passo a quella eretta mi vengono come dei crampi al polpaccio, che pulsa in una maniera assurda, poi piano piano camminando il dolore passa, però nell'arco di tutta la giornata il dolore lo avverto solo in tutta la zona del polpaccio, e raramente sul ginocchio. Oggi vado a togliermi i punti e glielo farò presente all'ortopedico

gomma2408 24-04-2009 08:23

Quote:

Originariamente inviato da alfapaola (Messaggio 27215051)
accidenti. il tappeto elastico ce l'aveva mia sorella e io sono stata in vacanza da lei per 10 giorni!!!!!ovviamente non l'ho fatto. quindi ancora una volta mi rendo conto di quanto sia utile il confronto tra di noi. la ginnastica propriocettiva è il mio problema. non so come farla. le tavolette e il bosu non si trovano dalle mie parti e su internet hanno dei prezzi non proprio bassi. mi sa che devo tornare nello studio di fisioterapia perchè lì hanno quella di plastica a semisfera. grazie infinite. sei una fonte inesauribile.

come ho già detto, non c'è di che!! ;)
Le tavolette, soprattutto quelle che vanno in una direzione (praticamente con sotto due semilune, o meglio due archi xchè il mezzo cerchio sarebbe troppo) sia quella piccola per un piede che grande pe due piedi si trovano su internet effettivamente a prezzi elevati x quello che valgono (rispettivamente 27 euro e 37 euro), quella tonda ma con sotto il cuscino gonfiabile è a 40 euro... quindi oltre 100 euro, ma tutte te le puoi far fare da un falegname amico dandogli le misure, pensa che al mio centro fisioterapia hanno fatto così xchè le volevano personalizzate.. penso che ti costino molto meno....
Oppure prendi la metà (per il senso di lunghezza) di un palo tondo, la trovi già fatta nei negozi tipo brico, ecc... bastano 40cm di lungezza
Per la tavoletta ad un piede solo (che all'inizio fai con l'altra gamba appoggiata a terra, o meglio alla tavoletta tonda, ma se nn c'è... e dopo fai in equilibrio solo sulla gamba operata) metti la parte PIATTA sul pavimento e sopra quella tonda una tavoletta di dimensioni giuste sempre reperita e/o fatta tagliare al Brico (potrebbe essere ad es. 30x20 cm, l'importante è che non ti faccia fare angoli eccessivi alle caviglie... ma con il semipalo che ti ho detto di sicuro non rischi) dopo aver messo magari delle strisce antiscivolo (sempre al brico... quelle adesive...) sia nel contatto legno/pavimento che tavoletta/parte curva del palo e fai da te un qualcosa che somiglia alla tavoletta propriocettiva... e la ginnastica che fai x mantenerti in equilibrio (4/5 min leggera flessione ginocchio) è propriocettiva al 100% :D

gomma2408 24-04-2009 08:55

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27215403)
Ma sono l'unico a cui fa un male cane tutto il polpaccio ? Ogni volta che da posizione distesa passo a quella eretta mi vengono come dei crampi al polpaccio, che pulsa in una maniera assurda, poi piano piano camminando il dolore passa, però nell'arco di tutta la giornata il dolore lo avverto solo in tutta la zona del polpaccio, e raramente sul ginocchio. Oggi vado a togliermi i punti e glielo farò presente all'ortopedico

a me faceva male il polpaccio, all'inizio, xchè però avevo un forte ematoma ed il versamento mi era sceso nel polpaccio... anche se dall'esterno almeno nel polpaccio non si vedeva un granchè, mentre subito sotto la gamba mi è diventata tutta nera.... hai anche te avuto un ematoma forse???

Fabryzius 24-04-2009 10:57

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27215844)
a me faceva male il polpaccio, all'inizio, xchè però avevo un forte ematoma ed il versamento mi era sceso nel polpaccio... anche se dall'esterno almeno nel polpaccio non si vedeva un granchè, mentre subito sotto la gamba mi è diventata tutta nera.... hai anche te avuto un ematoma forse???

si, ho tutto un'ematoma dovuto al fatto che il tutore mi schiacciava sul polpaccio, infatti adesso il tutore lo metto sopra alla tuta, mentre prima era direttamente a contatto con la pelle. Stò dolore pensavo fosse collegato al ginocchio, invece mi viene da pensare che sia a se stante, visto che prende solo la zona del polpaccio, il ginocchio, ci pensavo ieri, non mi ha mai fatto male.

a te in quanto tempo è passato, hai fatto qualche cosa di particolare ?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 07:44.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.