Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Musica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=89)
-   -   HWUP Guitar Corner (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2434280)


Ziosilvio 05-10-2013 20:17

GAS per GAS, sto pensando ad un accordatore cromatico a pedale, visto che quello del VT40+ riconosce solo le cinque note dell'accordatura standard!
Non è necessario che sia anche polifonico; invece, l'uscita per il cavo daisy chain potrebbe essere comodo, e soprattutto il True Bypass è irrinunciabile.
Tra Korg Pitchblack e TC Polytune, qualcuno ha esperienze? In realtà andrebbe bene anche un semplice Guitar Tech Dot Matrix, ma non ho capito chi li vende...

BadMirror 13-10-2013 11:04

Io ho il polytune e funziona bene. Della funzione polifonica te ne puoi altamente fregare :D è un bel giochino ma poi finisci sempre per accordare una per volta. In generale però è piuttosto preciso e lo schermo è ben visibile sul palco. Volendo c'è anche una versione mini che ti ruba meno spazio in pedalboard, non so però le caratteristiche. Quello normale ha la possibilità di fornire alimentazione (come il boss) ed è true bypass. :)

Il Korg non l'ho mai usato ma ne ho sentito parlare bene.
Altrimenti c'è il classico Boss tu2, non è TB però so che è uno dei pochi pedali Boss (se non l'unico) ad avere un buon buffer :)

antonorris 13-10-2013 18:53

Entrambi ottimi accordatori, con il pitchblack riesci a risparmiare qualcosa.
Del polytune ho sentito che ha un problema, se accordi in modalità polifonica e poi controlli corda per corda le corde risultano lievemente scordate.
Non so se con la v2 hanno risolto.
Il tu2 ce l'avevo io, a confronto con i primi due è meno preciso.
Se poi vuoi comprare il meglio fai come me e prendi il peterson strobostomp 2, passerai un mese a capire come fare per accordare però poi inizia il divertimento :D

Ziosilvio 14-10-2013 07:53

Grazie mille dei consigli!
Io mi starei orientando sul Polytune, che a quanto ho capito si vede bene anche all'aperto di giorno.
Il Mini sarebbe un'alternativa, ma rispetto al fratellone gli mancano le accordature non-standard (ma non è un problema), l'uscita 9V per il daisy chaining (e va be', quello si fa dall'alimentatore), ma soprattutto la pila: mancanza, quest'ultima, che personalmente trovo allucinante per un accordatore che dovrebbe sì essere da pavimento, ma anche ultraportatile. A meno che, naturalmente, non esista un adattatore per collegare una pila 9V come se fosse un alimentatore...

BadMirror 14-10-2013 15:23

Gli adattatori esistono in commercio, ma volendo se hai un amico che sa anche solo le basi di elettronica te lo realizza facilmente.
Per quanto riguarda il problema del polytune confermo, l'accordatura non è uguale se accordi una o una o polifonico. Ma a mio modo di vedere cercare l'accordatura polifonica su uno strumento come la chitarra è inutile (io ho preso il polytune usato e perché mi piaceva lo schermo rispetto ad altri). Tra corda che suona a vuoto e corda che suona premendo una nota sul tasto ci sarà sempre qualche piccolissima percentuale di sprecisione, anche con chitarre molto intonate. La chitarra, di per sé, è uno strumento a scala temperata con ben più di un compromesso sull'intonazione lungo tutto il manico, a meno di non avere una tastiera true temperament.
Detto questo, una a una il polytune è preciso, certo però che con prodotti come il Peterson siamo su ben altri livelli. Ma lì se ne sfrutta soprattutto la possibilità di fare intonazioni perfette da soli, cosa che con gli accordatori normali è più difficile, come precisione intendo, i Peterson sono un altro mondo. Ovviamente, per questo, costano e di solito sono più in mano ai liutai o ai backliners che ai chitarristi sul palco. :)

antonorris 14-10-2013 17:28

Il peterson l'ho preso perchè l'ho trovato usato da uno che lo vendeva assieme ad un altro pedale (maxon ad9 pro) ad un prezzo conveniente ed alla fine era più uno sfizio che altro; finchè non capisci bene come farlo funzionare al meglio tutte quelle barrette che si muovono all'impazzata ti fanno quasi venire il nervoso.
Il polytune è effettivamente più pratico da usare sul palco e tornassi indietro prenderei più quello.
Però vuoi mettere quelli che vedono sta specie di televisore che è lo schermo del peterson nella pedalboard :sofico:

DarthFeder 24-10-2013 20:49

Segnalo che è finalmente uscito su Steam Rocksmith 2014! Chi aveva fatto il pre-order può scaricarlo già da un paio d'ore!
Chi ha il primo capitolo installato (non importa se comprato su Steam, Uplay, negozio o altro) può importare tutte le tracce e i DLC nel nuovo gioco :eek:
Addio vita sociale :asd:

PS: ho scoperto anche iRig e Amplitube, che ho comprato per Mac e per iOS. Andrò via di testa, i vicini di casa mi odieranno prima di domattina :asd:

Ziosilvio 25-10-2013 09:28

Di iRig, hai quello analogico o quello digitale?
Io ho preso quello analogico, ma mi chiedo se l'iRig HD sia preferibile dal punto di vista non solo della qualità audio, ma anche della resistenza al feedback.
Sull'iPad ho la versione gratuita di Amplitube, e sto valutando di acquistare quella completa.
Ma vorrei provare anche usbEffects sul cellulare Android.

Kernel32 25-10-2013 15:56

Quote:

Originariamente inviato da DarthFeder (Messaggio 40166942)
Segnalo che è finalmente uscito su Steam Rocksmith 2014!

Un gioco analogo, ma senza il vincolo del "cavetto" che magari sfrutti le schede audio "serie" non esiste?

Ziosilvio 01-11-2013 13:58

Per adesso, ho risolto il problema dell'accordatore con uno Yamaha da paletta, che al prezzo di un Polytune ce ne compravo quattro :nonio:
Spoiler:
però il Polytune è troppo figo per lasciarlo sullo scaffale... sarà per un'altra volta

Accantonata la scimmia per l'accordatore, ecco che arriva quella per il looper! :stordita:
Nelle prossime settimane vorrei provarne almeno un paio, abbastanza diversi per tipologia.
Uno è il TC Electronics Ditto looper: forse il più essenziale sul mercato, grande come il Polytune Mini (quindi niente pila), true bypass, solo manopola del livello, solo interruttore a pedale che fa da Play / Rec / Overdub / Erase, fino a 5 minuti di loop.
L'altro è il Boss RC-3: più complesso, stesso formato dei classici distorsori Boss (quindi pila interna), 99 memorie per un totale di 3 ore, 10 basi ritmiche, livelli separati per loop e base... e ovviamente con lo stesso denaro di un RC-3 e una piccola mancia mi porto a casa due Ditto :ops:

Qualcuno di voi ha esperienza con questi pedali?

DarthFeder 04-11-2013 07:59

HWUP Guitar Corner
 
Quote:

Originariamente inviato da Ziosilvio (Messaggio 40168736)
Di iRig, hai quello analogico o quello digitale?
Io ho preso quello analogico, ma mi chiedo se l'iRig HD sia preferibile dal punto di vista non solo della qualità audio, ma anche della resistenza al feedback.
Sull'iPad ho la versione gratuita di Amplitube, e sto valutando di acquistare quella completa.
Ma vorrei provare anche usbEffects sul cellulare Android.

Ho iRig versione analogica, quindi non HD (anche perché l'HD costa 50€ in più rispetto all'altro...).
Su iPhone ho Amplitube "full", pagato 17€ e li vale assolutamente tutti. La versione base è veramente troppo base, ci son 3 pedali e un solo ampli...un po' poco.
Ho provato iRig anche su Mac con Amplitube e devo dire che sono sbalordito da questo aggeggio! Pur essere minuscolo e anni luce lontano da una scheda audio seria devo dire che ha una qualità veramente buona e nessuna latenza. Fantastico per provare in casa o come "pedaliera portatile" per le prove!

Quote:

Originariamente inviato da Kernel32 (Messaggio 40171469)
Un gioco analogo, ma senza il vincolo del "cavetto" che magari sfrutti le schede audio "serie" non esiste?

Non che io sappia. Ma l'acquisto vale veramente molto! Nella versione 2014 hanno eliminato la "campagna" stile guitar hero e hanno incentrato tutto sull'apprendimento delle canzoni "per step" fino a farle suonare senza "note" sullo schermo, sull'esecuzione di playlist create dall'utente (oppure ci si può affidare alla modalità "suona per x ore/minuti", che seleziona in automatico le canzoni da suonare per riempire il periodo di tempo impostato) e sulla jam session...una meraviglia! Il pc si occupa di "suonare" con noi mentre improvvisiamo su una determinata scala, è possibile selezionare fino a 5 strumenti di accompagnamento, impostare il tempo, il "groove", ci si può creare diversi preset personalizzati di ampli e pedali da usare (ed è possibile assegnarli ai asti numerici per utilizzarli durante la jam)...veramente grandioso, da provare! Son 49€ di gioco e 20 di cavo (da Amazon) ma questa versione 2014 li vale veramente tutti. Da un guitar hero realistico (e a tratti assurdamente difficile, ovviamente suonare al 100% una canzone mai vista al primo colpo è impensabile) l'hanno trasformato in qualcosa che va oltre al semplice gioco.

Se questo post è pieno di errori è perché è stato inviato da iPhone usando Tapatalk, non perché sono dislessico di mio.

Ziosilvio 05-11-2013 14:40

OK, allora messo in lista Rocksmith al posto dell'iRig HD ;)

Nel frattempo, sabato scorso mi sono provato i due looper di cui parlavo sopra.
Il Ditto è veramente essenziale: fa una cosa sola, ma la fa meravigliosamente bene, ed essendo analogico e true bypass il suono esce chiaro e bello come era entrato :) Però a volte è complicato capire cosa sta succedendo, basandosi solo sul proprio orecchio e sul led (bicolore) del pedale.
Il Boss è più gross (e tutto ross) e offre 99 memorie e dieci ritmi, oltre all'uscita stereo. Solo che, per via di una piccola differenza nel funzionamento (il Boss fa record-overdub-play, mentre il TC fa record-play-overdub) non mi è riuscito di realizzare neanche una base su cui improvvisare! :( Va be', vorrà dire che dovrò impegnarmi di più...

(nota mentale: scaricare sul cell i manuali dei pedali prima di andare al negozio)

DarthFeder 05-11-2013 17:35

Quote:

Originariamente inviato da Ziosilvio (Messaggio 40226410)
OK, allora messo in lista Rocksmith al posto dell'iRig HD ;)

Ottima scelta ;)
Occhio a prendere il 2014 (Les Paul bianca in copertina) e non la versione "liscia" del 2012!
Le canzoni aggiuntive vengono vendute come DLC e quelle per Rocksmith 2012 sono compatibili con Rocksmith 2014, che le importa automaticamente nella libreria del gioco.

Quote:

(nota mentale: scaricare sul cell i manuali dei pedali prima di andare al negozio)
Sante parole :asd: capita anche a me di arrivare al negozio per provare un pedale e perdere secoli solo per capire come funziona e trovare un minimo di sound decente :stordita:

antonorris 06-11-2013 16:47

Quote:

Originariamente inviato da DarthFeder (Messaggio 40227519)
Ottima scelta ;)
Occhio a prendere il 2014 (Les Paul bianca in copertina) e non la versione "liscia" del 2012!
Le canzoni aggiuntive vengono vendute come DLC e quelle per Rocksmith 2012 sono compatibili con Rocksmith 2014, che le importa automaticamente nella libreria del gioco.

Vorrei prenderlo pure io rocksmith, per regalarlo alla mia ragazza che mi dice sempre di voler imparare a suonare, ma mi rode un po il fatto di dover prendere anche il cavetto quando a casa ho una m-audio firewire solo che credo sia migliore come interfaccia.

DarthFeder 06-11-2013 17:27

Quote:

Originariamente inviato da antonorris (Messaggio 40233255)
Vorrei prenderlo pure io rocksmith, per regalarlo alla mia ragazza che mi dice sempre di voler imparare a suonare, ma mi rode un po il fatto di dover prendere anche il cavetto quando a casa ho una m-audio firewire solo che credo sia migliore come interfaccia.

Purtroppo il cavetto proprietario è una scelta obbligata se si vuole usare Rocksmith :( non so se in internet si riesca a trovare qualche tutorial per costruirsi un cavo in casa, un po' come chi cercava di rimpiazzare la chitarra di Guitar Hero con degli strani incroci tra assi di legno e tastiere per pc opportunamente smembrate e riassemblate :asd:

Non saprei però se consigliartelo come mezzo di apprendimento. C'è il manuale degli accordi ed una ricchissima sezione di lezioni guidate, con tanto di video dimostrativo, voce che spiega ed esercizi a corredo, ma non è come studiare su un libro. La parte teorica è ridotta all'osso, diciamo che le videolezioni sono più finalizzate all'avanzamento nel gioco che all'apprendimento del suonare una chitarra. È vero che giocando impari a tenere in mano lo strumento ma non so se poi quel che si impara possa essere facilmente riapplicato nella "vita reale". Ad esempio: a meno di andare a spulciarsi il manuale degli accordi non troverai nessuna videolezione che ti dice che quell'accordo è un "Sol". A furia di suonare Knockin' on Heaven's Door nella modalità pratica impari a fare il Sol, ma se poi vai in spiaggia e leggi "Sol" in un canzoniere saprai associare quella tablatura colorata vista in gioco ad un accordo di Sol? Nel gioco compaiono i nomi degli accordi man mano che si suona la "tablatura" ma si è troppo impegnati a seguire il fiume di note che scorre sullo schermo per prestare attenzione a tutte le scritte che compaiono attorno...eccoti un'esempio di com'è l'interfaccia di gioco: LINK. Immaginatela in movimento... :asd:
È anche vero però che prima di arrivare a suonare la tablatura completa e gli accordi il gioco ti accompagna gradualmente: la prima volta che selezioni una canzone ti fa fare si e no il 5% di tutte le note, invece degli accordi suoni solo le toniche, elimina i passaggi difficili e poi man mano se si accorge che stai migliorando aggiunge pezzi. Poi ti stimola a progredire in difficoltà proponendoti di ripetere i passaggi dove sei andato peggio, aumentando via via la velocità e la complessità della sezione.
Quindi cercati qualche video su YouTube (magari trovi pure quelli delle lezioni) e valuta tu se secondo te può funzionare per uno che parte da zero.

antonorris 08-11-2013 16:42

Immaginavo fosse così, diciamo che glielo farei usare per fare pratica avendo lo stimolo di continuare divertendosi ma la teoria gliela insegnerei io, anche se è tutto da vedere se si mette veramente a studiarla :stordita:

Cmq ieri un mio amico mi ha chiesto se volevo vendere il mio ampli, una testata Mesa Stiletto Deuce con cassa 2x12 V30 Nitrocab, perchè c'è un suo amico interessato.
Sono seriamente indeciso, da un lato vorrei prendere qualcosa di più pratico e leggero per le serate ma dall'altro la stiletto mi piace ed i miei amici mi dicono di tenerla.

skadex 08-11-2013 17:53

La versione 2013 funzionava anche con i vari guitar link in giro ( e mi pare anche proprio con il tuo dispositivo ma dovresti controllare nei vari forum) ma era necessaria una versione moddata dell'eseguibile quindi non so neanche se fosse legale. Quindi in ogni caso converrebbe prendere il cavo in rete.

Ziosilvio 14-11-2013 11:44

Barzelletta: quante chitarre servono a un chitarrista?
Spoiler:
Una... in più di quelle che ha già :asd:

DarthFeder 14-11-2013 17:23

Quote:

Originariamente inviato da Ziosilvio (Messaggio 40273673)
Barzelletta: quante chitarre servono a un chitarrista?
Spoiler:
Una... in più di quelle che ha già :asd:

:winner:

skadex 15-11-2013 15:20

A me ne basta una per ogni canzone solamente....:stordita:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 08:47.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.