Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


DonD 21-05-2007 14:36

Grazie mille per la rapidissima risposta :D
La cosa mi rallegra parecchio!

Un'altra curiosità... ho letto di molti che hanno rotto il menisco ma che cmq riescono a camminare! Allora ho trovato strano che io non riuscissi a camminare, come mai?
Prima ho inciampato con le stampelle facendo le scale e ho dovuto poggiare la gamba mettendoci su il peso, ho sentito subito quel senso di cedimento, ma non ho potuto tenere di + la gamba con sopra il peso per verificare bene la cosa inquanto ho avuto subito il riflesso di alzarla. Dopo l'accaduto cmq ho avuto per qualche secondo un po' di male al menisco.

Locemarx 22-05-2007 07:49

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 17207639)
Grazie mille per la rapidissima risposta :D
La cosa mi rallegra parecchio!

Un'altra curiosità... ho letto di molti che hanno rotto il menisco ma che cmq riescono a camminare! Allora ho trovato strano che io non riuscissi a camminare, come mai?
Prima ho inciampato con le stampelle facendo le scale e ho dovuto poggiare la gamba mettendoci su il peso, ho sentito subito quel senso di cedimento, ma non ho potuto tenere di + la gamba con sopra il peso per verificare bene la cosa inquanto ho avuto subito il riflesso di alzarla. Dopo l'accaduto cmq ho avuto per qualche secondo un po' di male al menisco.

Normale...ho il menisco laterale rotto..all'inizio non potevo neanche appoggiare il piede...ora riesco a camminare quasi normalmente...nel frattempo, prima che mi operi, sto facendo un po' di fisioterapia...

DonD 22-05-2007 13:14

Quote:

Originariamente inviato da Locemarx (Messaggio 17215841)
Normale...ho il menisco laterale rotto..all'inizio non potevo neanche appoggiare il piede...ora riesco a camminare quasi normalmente...nel frattempo, prima che mi operi, sto facendo un po' di fisioterapia...

+ o - quanto tempo è passato dalla rottura a quando sei riuscito a muovere i primi passi? Io sono a 4 settimane dalla rottura.

Locemarx 22-05-2007 14:10

Senza stampella dopo 5 settimane, ma credo dipenda caso per caso...devi pensare che io ho però il crociato anteriore lesionato e non rotto..può darsi che dipenda pure da questo...

DonD 22-05-2007 16:52

Grazie per le info :)
Adesso andrò il 30 maggio a fare una prima visita... poi vi farò sapere gli sviluppi!

rox70 22-05-2007 23:30

Quote:

Originariamente inviato da Locemarx (Messaggio 17057227)
Ciao ragazzi..vi racconto la mia...il giorno di Pasquetta, in campagna con gli amici, giocando a pallone, ho la grande idea di fare un colpo di tacco volante...parto totalmente scoordinato e in aria il pallone si blocca tra le gambe...metto il piede destro a terra e sento un crack al ginocchio e dolore...la mia Pasquetta è finita...oggi ottengo il risultato della risonanza magnetica : menisco laterale rotto e crociato anteriore lesionato.... :doh:...
Ancora sono zoppicante...e il ginocchio tende a gonfiarsi appena sforzo la gamba...secondo voi anche la lesione e non rottura del legamento comporta la ricostruzione e dunque l'intervento??...
A quanto ho capito io il legamento lesionato non guarisce e non si cicatrizza...dunque o gamba sgummata o letto operatorio...

ciao, se ho capito bene ti operi allora , ma farai menisco e legamento penso dato che sei di reggio e io di messina e qui da noi pure un intervento di lca può diventare complicato mettiamoci in contatto pure io sono dell'idea di intervenire solo non vorrei sbagliare chirurgo tu hai già le idee chiaredove fare il tutto?? ciao

MACC 27-05-2007 12:45

Ciao ragazzi dopo una caduta in moto a pasqua mi hanno diagnosticato la rottura del crociato posteriore (LCP) :(
Mi hanno anche detto ed ho letto su parecchi siti in rete che è molto più difficile da operare dell'anteriore e con risultati non ottimi (70 / 75% interventi a buon fine rispetto +90% dell'anteriore).
Ho il ginocchio che letteralmente mi balla... ho paura a fare gran parte dei movimenti per paura di sentir dolore, anche se riesco anche a correre e a saltare.
Avrei preferito forse rompermi l'anteriore così almeno me lo sarei fatto operare piuttosto del posteriore che mi devo tenere così...
Ciao

laurami 27-05-2007 13:48

Per quello che ne so io si opera solo il crociato anteriore ma non ti so dire il motivo.

MACC 27-05-2007 20:18

Quote:

Originariamente inviato da laurami (Messaggio 17287354)
Per quello che ne so io si opera solo il crociato anteriore ma non ti so dire il motivo.

Perchè è un'operazione con minor possibilità di riuscita in quanto per sua natura il posteriore non ha un'andamento "lineare" come l'anteriore (così mi è stato detto).
Comunque adesso dovrò prendere appuntamento a Lanzo d'Intevi dove c'è un grande specialista di ginocchia, anche se mi immagino già cosa mi potrà dire.... Spero solo che la medicina con gli anni migliori così da farmi operare magari + avanti...
Non me lo aspettavo però una danno così per una caduta del c@@o in moto... che tristezza :(

Fabbro76 29-05-2007 10:53

Ciao, io mi sono rotto il crociato anteriore a causa di un incidente con la moto il 30 ottobre. Mi sono rotto anche un menisco (quello esterno).

Mi sono operato il 27 Aprile. Anestesia totale.
Ricostruzione LCA con semitendinoso e gracile (Zampa d'oca) e meniscectomia selettiva menisco esterno.
Devo dire che prima dell'operazione, correre o fare movimenti strani per me, era molto difficile.
Pensa che quando scendevo dall'auto, appoggiavo il sinistro fuori e poi mi giravo, magari con un piccolo scatto, zac! mi cedeva il ginocchio e andavo in terra (non sempre ma è capitato)

Non mi è servito nemmeno potenziare il quadricipite.

Ho fatto una visita da un noto Prof. che ha operato una valanga di calciatori e mi ha detto che sarebbe stato assolutamente necessario operare per evitare complicazioni in futuro.

Adesso sono in convalescenza. Venerdì dovrei buttare le stampelle ma non è che mi senta molto sicuro.

La cosa più pallosa, dolore post operatorio a parte, è la riabilitazione.

DonD 29-05-2007 14:13

Quote:

Originariamente inviato da Fabbro76 (Messaggio 17311655)
Ciao, io mi sono rotto il crociato anteriore a causa di un incidente con la moto il 30 ottobre. Mi sono rotto anche un menisco (quello esterno).

Mi sono operato il 27 Aprile. Anestesia totale.
Ricostruzione LCA con semitendinoso e gracile (Zampa d'oca) e meniscectomia selettiva menisco esterno.
Devo dire che prima dell'operazione, correre o fare movimenti strani per me, era molto difficile.
Pensa che quando scendevo dall'auto, appoggiavo il sinistro fuori e poi mi giravo, magari con un piccolo scatto, zac! mi cedeva il ginocchio e andavo in terra (non sempre ma è capitato)

Non mi è servito nemmeno potenziare il quadricipite.

Ho fatto una visita da un noto Prof. che ha operato una valanga di calciatori e mi ha detto che sarebbe stato assolutamente necessario operare per evitare complicazioni in futuro.

Adesso sono in convalescenza. Venerdì dovrei buttare le stampelle ma non è che mi senta molto sicuro.

La cosa più pallosa, dolore post operatorio a parte, è la riabilitazione.

Pure io con il LCA rotto se mettevo fuori la gamba SX dall'auto e poi mi giravo un po' di scatto mi saltava! Però mi è capitato solo i primi mesi dopo la rottura.
Una curiosità, l'operazione l'hai prenotata appena rotto e hai dovuto aspettare 6 mesi prima di farla? O l'hai prenotata dopo?

Fabbro76 29-05-2007 19:26

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 17314919)
Pure io con il LCA rotto se mettevo fuori la gamba SX dall'auto e poi mi giravo un po' di scatto mi saltava! Però mi è capitato solo i primi mesi dopo la rottura.
Una curiosità, l'operazione l'hai prenotata appena rotto e hai dovuto aspettare 6 mesi prima di farla? O l'hai prenotata dopo?

Ma guarda il mio è stato un caso strano.
Il 30 ottobre ho fatto l'incidente e sono stato fino a gennaio con un tutore per immobilizzare scapola e spalla.
Diciamo che per primo mi sono preoccupato di quello.

Inoltre poichè il ginocchio era gonfio, avevo un versamento rotuleo (oltre girarmi, il ginocchio l'ho battuto) e tante altre seghe ho dovuto aspettare perchè:
A) dai raggi si escludeva la rottura;
B) Dovevo farlo sgonfiare.

A febbraio, quando il versamento si era ridotto ho fatto la risonanza

Poi sono andato a parlare con questo prof. che mi ha messo in lista

Poi il 27 aprile mi sono operato.

Spero di esserti stato utile! :)

DonD 29-05-2007 20:07

Quote:

Originariamente inviato da Fabbro76 (Messaggio 17319783)
Ma guarda il mio è stato un caso strano.
Il 30 ottobre ho fatto l'incidente e sono stato fino a gennaio con un tutore per immobilizzare scapola e spalla.
Diciamo che per primo mi sono preoccupato di quello.

Inoltre poichè il ginocchio era gonfio, avevo un versamento rotuleo (oltre girarmi, il ginocchio l'ho battuto) e tante altre seghe ho dovuto aspettare perchè:
A) dai raggi si escludeva la rottura;
B) Dovevo farlo sgonfiare.

A febbraio, quando il versamento si era ridotto ho fatto la risonanza

Poi sono andato a parlare con questo prof. che mi ha messo in lista

Poi il 27 aprile mi sono operato.

Spero di esserti stato utile! :)

Quindi saranno passati circa 2 mesi?
Domani finalmente ho la visita privata dal chirurgo che poi dovrebbe operarmi! So già che mi girerà la gamba a destra e a manca provocandomi dolore :mad: Vabbè, sopporterò!
Il mio terrore è che dovrò aspettare mesi per l'operazione! Se camminassi aspetterei pazientemente, ma visto che sono a casa costretto alle stampelle da già un mese ho finito la pazienza :(

Fabbro76 29-05-2007 20:44

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 17320432)
Quindi saranno passati circa 2 mesi?

Si più o meno si. Due mesi per l'intervento.

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 17320432)
Domani finalmente ho la visita privata dal chirurgo che poi dovrebbe operarmi! So già che mi girerà la gamba a destra e a manca provocandomi dolore :mad: Vabbè, sopporterò!

Se è bravo non senti nulla....solo un pò di fastidio. Io personalmente non ricordo grossi dolori.

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 17320432)
Il mio terrore è che dovrò aspettare mesi per l'operazione! Se camminassi aspetterei pazientemente, ma visto che sono a casa costretto alle stampelle da già un mese ho finito la pazienza :(

Ti capisco! :(

Comunque abituati a pensare che è la riabilitazione quella che richiede pazienza e costanza....poichè lunga e dolorosetta.
Dovrebbe essere più veloce se ti ricostruisco l'LCA con il semitendinoso e gracile (chiamato zampa d'oca o roba del genere....siamo sui 3 mesi di recupero) mentre se ti cuccano il rotuleo, oltre ad avere una cicatrice più grossetta avrai anche una lunga riabilitazione (circa 6 mesi).

Il vantaggio del rotuleo è che è più resistente del semitendinoso e gracile che hanno fatto a me.

Così ho sentito dire...

Comunque questo venerdì dovrei finire di stampellare!!! Vedremo che mi dicono alla visita e che altre fisioterapie mi danno....

DonD 30-05-2007 20:58

News
 
Oggi finalmente sono andato a fare la visita dal chirurgo e mi ha confermato la rottura del menisco.
Visto che ho l'articolazione bloccata ha detto che verrò passato come urgente! WOW

Purtroppo però a giugno andrà in vacanza e quindi sarò operato al menisco verso finie giugno/primi luglio (fra un mese).
L'operazione mi ha detto che avverrà di pomeriggio e che starò in ospedale circa un giorno e mezzo, poi sarò dimesso.

Per operare il LCA dovrò poi aspettare qualche mese, quindi sicuramente dopo il periodo estivo.

rox70 30-05-2007 21:42

salve, vi aggiorno. io ho rotto lca il 3 aprile .non ho grande instabilità il ginocchio sembra migliorare cammino pure discretamente ,ho però deciso di farmi operare a fine giugno in ogni caso ,non credo molto nel conservativo dato che senza un lca sei sempre limitato ,l'unico dubbio è l'anestesia vedo che quasi tutti fanno una locale ,a me mi hanno proposto solo totale ,ed io vorrei farne a meno preferisco locale con tranquillanti in caso,pensate che sia un ostacolo insormontabile per il chirurgo la locale ,dato che è un usanza comune

DonD 31-05-2007 00:34

Quote:

Originariamente inviato da rox70 (Messaggio 17336135)
salve, vi aggiorno. io ho rotto lca il 3 aprile .non ho grande instabilità il ginocchio sembra migliorare cammino pure discretamente ,ho però deciso di farmi operare a fine giugno in ogni caso ,non credo molto nel conservativo dato che senza un lca sei sempre limitato ,l'unico dubbio è l'anestesia vedo che quasi tutti fanno una locale ,a me mi hanno proposto solo totale ,ed io vorrei farne a meno preferisco locale con tranquillanti in caso,pensate che sia un ostacolo insormontabile per il chirurgo la locale ,dato che è un usanza comune

Per il legamento crociato io non so ancora niente, mentre per il menisco ha detto che mi anestetizzeranno dal bacino in giù. Questo perchè se i muscoli restassero in tensione potrebbero creare problemi ed allungare inutilmente la durata dell'operazione che dovrebbe essere sui 20 min circa. Per me va bene la cosa, l'unico terrore che ho è il catetere :(

Cmq quando mi ero informato per operare il LCA mi pare avesse detto che l'intervento sarebbe avvenuto in anestesia locale. In effetti è la prima volta che sento parlare di anestesia totale....

Fabbro76 31-05-2007 09:37

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 17335521)
Oggi finalmente sono andato a fare la visita dal chirurgo e mi ha confermato la rottura del menisco.
Visto che ho l'articolazione bloccata ha detto che verrò passato come urgente! WOW

Purtroppo però a giugno andrà in vacanza e quindi sarò operato al menisco verso finie giugno/primi luglio (fra un mese).
L'operazione mi ha detto che avverrà di pomeriggio e che starò in ospedale circa un giorno e mezzo, poi sarò dimesso.

Per operare il LCA dovrò poi aspettare qualche mese, quindi sicuramente dopo il periodo estivo.

Ma che vai sotto ai ferri due volte? Mah!

Strano di solito si fanno insieme!

Forse non ti vuol far saltare l'estate stando a fare riabilitazione!

Fabbro76 31-05-2007 09:38

Quote:

Originariamente inviato da rox70 (Messaggio 17336135)
salve, vi aggiorno. io ho rotto lca il 3 aprile .non ho grande instabilità il ginocchio sembra migliorare cammino pure discretamente ,ho però deciso di farmi operare a fine giugno in ogni caso ,non credo molto nel conservativo dato che senza un lca sei sempre limitato ,l'unico dubbio è l'anestesia vedo che quasi tutti fanno una locale ,a me mi hanno proposto solo totale ,ed io vorrei farne a meno preferisco locale con tranquillanti in caso,pensate che sia un ostacolo insormontabile per il chirurgo la locale ,dato che è un usanza comune

Ho fatto la totale. Secondo me è meglio. Il chirurgo si muove come più gli aggrada e sistema meglio il tuo ginocchio....e poi stare sveglio e sentire comunque trafficare su di te non mi piace proprio.

Altra cosa....ho paura della lombare......mi piglia il panico a pensare che possano sbagliare e che possa rimanere paralizzato. Lo so.....è strano ma è così!

DonD 31-05-2007 13:10

Quote:

Originariamente inviato da Fabbro76 (Messaggio 17339671)
Ma che vai sotto ai ferri due volte? Mah!

Strano di solito si fanno insieme!

Forse non ti vuol far saltare l'estate stando a fare riabilitazione!

Al contrario io non ho mai sentito parlare d'operazione unica... :rolleyes:
Magari dipende dai vari casi.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 09:40.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.