Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


alex642002 25-02-2011 23:00

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 34545874)
grazie per la comprensione...... il fatto è che altri sport ci sono come giustamente dite, posso andare in bici, a correre, ecc... ma mi mancherà l'aspetto agonistico, e di squadra.... non so se andare a fare calcetto sia meglio del volley!!! :D :D :D :ciapet: :ciapet: (penso proprio di no!)

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34547604)
grazie x i vari in bocca al lupo!
Quanto alla mancanza dell'agonismo, è vero: purtroppo nulla come uno sport di squadra ti fa vivere certe emozioni!

Sono d'accordo solo in parte ;) Ci sono anche tanti sport individuali che ti fanno provare bellissime sensazioni agonstiche,vedi il tennis.:)

filippo881 26-02-2011 14:20

Ragazzi vi devo chiedere aiuto.. Tra un paio di settimane mi opero e come già scritto sto facendo rinforzo muscolare.

Da quando l'ho iniziato il ginocchio sta benissimo e i muscoli sono in piena forma ma è sorto un problema:

entrambe le ginocchia quando sono a casa mi danno fastidi, le sento molto infiammate, soprattutto appena sotto e sopra alla rotula. Devo tenerle distese perchè se le tengo piegate mi dà ancora più fastidio. Tutto normale o devo preoccuparmi? Sto mettendo regolarmente il ghiaccio ma non cambia tantissimo..

gillu 26-02-2011 16:28

Per Filippo:

dopo tre settimane di palestre, proprio martedì (due giorni prima dell'intervento) ho sentio male (anzi fastidio) al ginocchio.

Non ci ho dato più di tanto peso, a mio avviso aveva natura muscolare ed era portato dalla pressa che avevo fatto il giorno prima. In ogni caso mi hanno operato regolarmente!

Per Alex.
Hai perfettamente ragione sull'agonismo negli sport individuali!
A ben vedere ciò che mi manca non è tanto la competizione, quanto l'idea di lottare con la squadra per il perseguimento del risultato (azz, parlo come un cinegiornale LUCE).

Detto questo, passiamo a me.
Finalmente sono tornato a casa (prima di pranzo così mi sono evitato la sbobba che passa la mia ASL).
Devo dire che, tutto sommato, l'esperienza non è stata così terribile come immaginavo.
A parte un paio di elementi decisamenti anticipatici, quasi tutto il personale non medico si è dimostrato estremamente professionale, cordiale e disponibile.
Ciò conta tantissimo, anche perché durante una degenza il rapporto diretto è più con gli infermieri, gli OSS, ecc. che non con i medici.
Quanto agli ortopedici posso confermare le voci favorevoli che avevo sentito e che mi hanno spinto ad operarmi nell'ospedale della mia piccola città piemontese (se a qualcuno interessa, in PVT posso fornire tutte le indicazioni necessarie).
L'unica pecca è data dalla struttura, ormai obsoleta e priva dei confort che gli ospedali più recenti hanno (mancano, ad esempio, i bagni in camera e ciò, quando la deambulazione è limitata, costituisce un bel problema).
Terribile poi il campanello che i pazienti utilizzano per chiedere assistenza: praticamente il trillo dei vecchi telefoni in bachelite, capaci di svegliarti in piena notte dopo aver fatto una fatica folle per addormentarti...

In compenso l'apparecchiatura per l'artroscopia era nuova ed il monitor e guardare il monitor ad alta risoluzione è stato un'esperienza molto interessante.
Mi ha colpito, in particolare, il momento in cui è stato "issato" il neolegamento nella sede, con l'utilizzo di una sorta di carrucola.
Il dottore fa "ecco, stiamo salendo con il legamento... OK, FATTO" e poi via di "cacciavite" per serrare le viti...:D
Prima di aprirmi il ginocchio, mi hanno risucchiato dalle vene 60 cc di sangue i quali (scusatemi il linguaggio non scientifico) sono stati utilizzati per recuperare i "fattori di crescita" (non ho ancora ben capito di cosa si tratti).

L'intervento non è stato doloroso. Nemmeno la puntura nella schiena per la spinale è stata un grande problema. Preciso che ho una soglia del dolore nella normalità. Mi sono giusto aiutato, nel quarto d'ora di attesa al di fuori della sala, con alcune tecniche di rilassamento che ho imparato per l'apnea.

Ieri, a 24 ore dall'intervento, la giornata più difficile. Ho avuto parecchio male anche perché mi è stato fatto solo un antidolorifico in vena la mattina (robbba buona però :D ) ed uno la sera (ne avevo chiesto uno "per pietà" anche nel pomeriggio ma le infermiere mi han mandato a stendere :D )
Stamattina verso le 9 mi sono fatto fare un altro cicchetto.
Adesso sta scemando l'effetto ed un po' di fastidio lo sento, ma nulla di trascendentale: mi son messo la borsa del ghiaccio e via.

Spero di non aver annoiato nessuno, ho voluto descrivere la mia "avventura" per chi ha iniziato a seguire questo (insostituibile) post da poco e deve ancora farsi operare.

Ora l'ortopedico mi ha (pre)scritto:

10 gg. con arto in elevazione con ghiacco ad intervalli.
FUORI CARICO per 10-15 giorni poi carico progressivo con 2 stampelle e tutore.
Esercizi di tonificazione muscolare (sollevare gamba estesa per 10 volte per 10 sec)

Fra 15 gg iniziare fisio di mobilizzazione assistita e terapia manuale del ginocchio con recupero articolare (soprattutto in estensione) e fisio di tonificazione muscolare isometrica del quadricipite femorale.
Fra 1 mese rieducazione in acqua e rieducazione propriocettiva

Medicazione la prossima settimana, rimozione punti dopo 20 gg.
Come terapia, oltre ad antinfiammatori ed eparina, mi è stato prescritto il PROTEND (integratore che favorisce "ricostruzione" legamenti e tendini).

A questo punto chiedo se qualcuno di voi ha seguito un protocollo riabilitativo identico... Mi farebbe piacere avere qualche vostra opinione...
Sono stato operato con prelievo di G + ST.

Buon weekend a tutti!!!

Dicu 27-02-2011 10:18

Ciao a tutti,
anche io mi sono operato giovedi e da ieri sn a casa... l'operazione e andata perfettamente e sono riuscito anke a dormire... solo ke da ieri sera ho un forte dolore dietro al ginocchio, sul tendine, come se fosse infiammato... penso ke sia dovuto al fatto che il tutore è blokkato in estensione da giovedi... e poi qnd cammino ogni tnt il ginokkio "scrocchia", ma senza alcun dolore... è normale???

gillu 27-02-2011 10:46

io invece stanotte non ho dormito nulla...)
vomito, diarrea e febbre (provata poco fa: 38.5), oltre ad un piacevolissimo mal di schiena...

Morale: stavo iniziando a preoccuparmi, quando mi ha chiamato un'amica dottoressa per avere mie notizie...
Mi ha subito detto: stai sereno, ti beccato "semplicemente" l'influenza intestinale che sta girando da qualche mese a questa parte....
Ed infatti sto appestando anche i miei familiari... Che sfiga!!!!! :muro:
Il ginocchio, in ogni caso, non mi da particolare fastidio, anzi riesco a scendere dal letto con minore fatica!
Resta inteso che non uno straccio di forza per fare gli esercizi isometrici...
Spero di guarire in fretta!!!!!

Dicu 27-02-2011 11:01

Io dmn kiamo il medico cosi almeno mi dice se è un dolore normale o no... condivideremo questa convalescenza insomma...

gillu 27-02-2011 11:25

Quote:

Originariamente inviato da Dicu (Messaggio 34559618)
Io dmn kiamo il medico cosi almeno mi dice se è un dolore normale o no... condivideremo questa convalescenza insomma...

Ben volentieri, DICU. Malvenuto anche a te, come si dice da queste parti!!!:D

Ora ti spiego che tipo di dolori ho io sul ginocchio.
"Sento" la presenza dei punti, tirano un po'... Fra l'altro sono graffettone belle grosse, non pensavo si usassero ancora così... Beata ignoranza!!!!
Quando faccio movimenti, sento fastidio nella parte interna del ginocchio, non dietro.
Per intenderci, fastidio dei punti a parte, mi sento come dopo il primo infortunio serio che mi sono procurato. Quind: sensazione di ginocchio bloccato...

Fino a ieri mattina al momento delle dimissioni avevo un bendaggio strettissimo. Mi dava fastidio, specie nel punto "di attacco" sul retro della coscia e mi ha segnato un po'. Adesso che la gamba è libera (solo piena di cerotti), va meglio.

Il mio protocollo post operatorio prevede di non caricare e di stare con gamba elevata per dieci giorni.

Al momento riesco a sollevare la gamba, ma con fatica. Non ho ancora piena estensione. Flessione manco a parlarne...

Gonfiore penso nella norma... Insomma, non è peggiorato dai giorni scorsi.

Dicu 27-02-2011 15:03

Io ho tutore bloccato e devo fare esercizi per quadricipite e alzare la gamba... se non fosse x questo assurdo dolore quasi non sentirei dolore... il medico ha detto k puo succedere, ma secondo me non ha neanke kapito dove mi fa male...

gomma2408 27-02-2011 15:23

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34559843)
Ben volentieri, DICU. Malvenuto anche a te, come si dice da queste parti!!!:D

Ora ti spiego che tipo di dolori ho io sul ginocchio.
"Sento" la presenza dei punti, tirano un po'... Fra l'altro sono graffettone belle grosse, non pensavo si usassero ancora così... Beata ignoranza!!!!
Quando faccio movimenti, sento fastidio nella parte interna del ginocchio, non dietro.
Per intenderci, fastidio dei punti a parte, mi sento come dopo il primo infortunio serio che mi sono procurato. Quind: sensazione di ginocchio bloccato...

Fino a ieri mattina al momento delle dimissioni avevo un bendaggio strettissimo. Mi dava fastidio, specie nel punto "di attacco" sul retro della coscia e mi ha segnato un po'. Adesso che la gamba è libera (solo piena di cerotti), va meglio.

Il mio protocollo post operatorio prevede di non caricare e di stare con gamba elevata per dieci giorni.

Al momento riesco a sollevare la gamba, ma con fatica. Non ho ancora piena estensione. Flessione manco a parlarne...

Gonfiore penso nella norma... Insomma, non è peggiorato dai giorni scorsi.



Ciao, ;)
il protocollo che ti hanno dato è più o meno quello che prevede una mobilizzazione precoce, tanto è vero che a differenza di Dicu non hai il tutore bloccato, sbaglio? e quindi è il protocollo che ad esempio avevo seguito io.
Le "grappette" metalliche si usano eccome, servono per tenere i lembi della cicatrice più vicini possibile, al fine di ridurre lo spessore della futuras cicatrice, altrimenti il gonfiore della ferita farebbe dilatare la stessa ed, oltre a ritardarne la chiusura, farebbe rimanere appunto una cicatrice più spessa.
A me facevano un male cane, perchè se mi mettevo in piedi il gonfiore aumentava causato dalla pressione del sangue sottostante la ferita, e mi faceva tirare la pelle proprio in corrispondenza delle graffe metalliche, che hanno lasciato poi un bel segno infatti :p
Un po' di dolore è normale, quindi, proprio perchè "fanno il loro lavoro": tenere accostati i lembi del taglio dell'operazione e finchè c'è un po' di gonfiore tirano un poco.....
Io però nonostante una soglia del dolore che mi dicono essere abbastanza alta (non mi lamento quasi mai....) proprio non resistevo, anzi ho resistito, però vedendo altri come il mio compagno di stanza che questo dolore obiettivamente non l'aveva (io per alzarmi per andare in bagno dal dolore sudavo freddo, e tornavo tutto fradicio.... e sono stato zitto , però mi succedeva anche a casa....) allora ho capito che qualcosa non andava per il verso giusto!!!!:p
La forza nella gamba sembra proprio di non averla per niente, ma il mio consiglio è, anche a fatica, di fare quel che si riesce sulla base di quello che ha detto il medico, tanto il tempo per provare ce l'abbiamo appena operati, :D perchè non giova aspettare magari che passi il dolore o che la forza torni da sè solo osservando il riposo.
Sono gli esercizi che stimolano i muscoli a rispondere, perchè è una questione più che altro neurologica penso, perchè da un giorno al giorno dopo non penso che il quadricipite possa perdere tutta la forza in quel modo!
Quindi bisogna insistere insistere senza stancarsi di farlo....;)

P.S.: una nota per il discorso AGONISMO: è verissimo che ci sono altri sport in cui la sana competizione viene fuori, e che si possono fare, come il tennis, che penso sia meno pesante per il ginocchio (andrebbe provato però) ma per me per come sono di carattere volevo dire che mi mancherà proprio "la squadra", come diceva proprio gillu cioè la squadra, nel mio caso, è quello che mi dà la soddisfazione migliore: pensare che altri fanno affidamento su di te (sono il capitano attualmente della mia squadra....) e quando fai un punto magari più "spettacolare" (nei limiti della mia - bassa - categoria, eh, non sono certo un fenomeno!!!) ti festeggiano per me è la cosa più esaltante, piuttosto che esultare per un successo individuale. Lo so bene che invece altri preferiscono uno sport individuale perchè magari un successo, una partita vinta, sono solo farina del suo sacco e quindi il merito o il demerito è tutto il proprio, da non spartire con nessuno...... e qualcuno lo può preferire.
Per me la squadra invece è tutto, anche e soprattutto subito dopo, quando rievochi sia i "gesti" da ricordare che le str@@@te fatte!!!!! :D :D :D

alex642002 27-02-2011 21:57

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 34561952)
P.S.: una nota per il discorso AGONISMO: è verissimo che ci sono altri sport in cui la sana competizione viene fuori, e che si possono fare, come il tennis, che penso sia meno pesante per il ginocchio (andrebbe provato però) ma per me per come sono di carattere volevo dire che mi mancherà proprio "la squadra", come diceva proprio gillu cioè la squadra, nel mio caso, è quello che mi dà la soddisfazione migliore: pensare che altri fanno affidamento su di te (sono il capitano attualmente della mia squadra....) e quando fai un punto magari più "spettacolare" (nei limiti della mia - bassa - categoria, eh, non sono certo un fenomeno!!!) ti festeggiano per me è la cosa più esaltante, piuttosto che esultare per un successo individuale. Lo so bene che invece altri preferiscono uno sport individuale perchè magari un successo, una partita vinta, sono solo farina del suo sacco e quindi il merito o il demerito è tutto il proprio, da non spartire con nessuno...... e qualcuno lo può preferire.
Per me la squadra invece è tutto, anche e soprattutto subito dopo, quando rievochi sia i "gesti" da ricordare che le str@@@te fatte!!!!! :D :D :D

Non ho detto che preferisco gli sport individuali:tanto è vero che mi sono fatto male proprio giocando a pallavolo!:D Gli sport individuali o di squadra hanno pro e contro.In quello individuale tutto quello che fai dipende da te,e viene fuori più il carattere,perchè sei da solo,e non ti puoi "nascondere" o fare aiutare dagli altri.Nel calcio si può vincere una partita anche giocando male,se giocano bene gli altri e ti coprono:nel tennis questo non potrà mai accadere,come nell'atletica e via dicendo.D'altra parte negli sport di squadra c'è la bella sensazione di sentirsi parte di qualcosa.Sono due cose diverse e danno soddisfazioni diverse,ma l'agonismo,quello che volevo dire,è lo stesso:anzi,forse ce ne dev'essere di più in quello individuale,perchè lì,se non lotti e non t'impegni non vinci di sicuro!:D

gomma2408 28-02-2011 07:46

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 34564701)
Non ho detto che preferisco gli sport individuali:tanto è vero che mi sono fatto male proprio giocando a pallavolo!:D

Sisi, non intendevo affermare che avevi espresso una preferenza per gli sport individuali.... :D
mi riallacciavo solo al tuo discorso

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 34564701)
Sono due cose diverse e danno soddisfazioni diverse,ma l'agonismo,quello che volevo dire,è lo stesso:anzi,forse ce ne dev'essere di più in quello individuale,perchè lì,se non lotti e non t'impegni non vinci di sicuro!:D

l'agonismo in senso stretto hai ragione te, io ho usato il termine per ricomprendere sia questo che l'altro aspetto che volevo, e cioè che a me piace molto anche il senso di appartenenza ad una squadra.... in tal senso l'agonismo fine a se stesso o in senso strettamente "individualistico" mi interessa meno....


Comunque, nota personale: venerdì poi non ho giocato, ho fatto solo la fase di riscaldamento pre partita, vediamo in settimana in palestra pesi come "butta", se mi passa del tutto il gonfiore che ho posteriormente per la cisti poplitea.....

gomma2408 28-02-2011 07:50

Quote:

Originariamente inviato da Dicu (Messaggio 34559289)
Ciao a tutti,
anche io mi sono operato giovedi e da ieri sn a casa... l'operazione e andata perfettamente e sono riuscito anke a dormire... solo ke da ieri sera ho un forte dolore dietro al ginocchio, sul tendine, come se fosse infiammato... penso ke sia dovuto al fatto che il tutore è blokkato in estensione da giovedi... e poi qnd cammino ogni tnt il ginokkio "scrocchia", ma senza alcun dolore... è normale???

scusami, ma su quale tendine? non ho capito.... :p :cool:
cioè il dolore in realtà sale verso la coscia,o è solo localizzato dietro il ginocchio???
Il blocco in estensione completa non dovrebbe causare dolore di per sè, semmai può essere il tutore che esercita una qualche pressione in qualche punto causando dolore.... ad altri è successo ad esempio sul polpaccio, ecc....

;)

gomma2408 28-02-2011 11:54

Quote:

Originariamente inviato da filippo881 (Messaggio 34554957)
Ragazzi vi devo chiedere aiuto.. Tra un paio di settimane mi opero e come già scritto sto facendo rinforzo muscolare.

Da quando l'ho iniziato il ginocchio sta benissimo e i muscoli sono in piena forma ma è sorto un problema:

entrambe le ginocchia quando sono a casa mi danno fastidi, le sento molto infiammate, soprattutto appena sotto e sopra alla rotula. Devo tenerle distese perchè se le tengo piegate mi dà ancora più fastidio. Tutto normale o devo preoccuparmi? Sto mettendo regolarmente il ghiaccio ma non cambia tantissimo..

mmmmhhh..... sembrano i sintomi di un sovraffaticamento... ma quanto hai caricato? :confused: cioè, ci sei andato giù duro con la palestra? perchè così (con tutto qanto non me ne intendo e che nessuno può fare diagnosi a distanza, neanche il più bravo ortopedico a sto mondo) sembrerebbe proprio una sofferenza tendinea a carico del comparto estensore, che viene sollecitato quando si fanno squat, o semplicemente pressa e leg extension...:confused: :confused:

gillu 28-02-2011 12:21

comunque volete sapere cosa mi dà più fastidio?
I peli che ricrescono e che pungono!!!

Scherzi a parte, il gonfiore mi sembra che stia scendendo giorno dopo giorno: ad occhio e croce, dallo "sbendaggio" di sabato ad oggi mi sembra che il ginocchio si sia dimezzato...
C'è solo un po' di versamento sul polpaccio, ma nulla di trascendentale.

Non ho più i dolori lancinanti di sabato nel fare gli esercizi di sollevamento. Non che goda a tirar su e giù la gamba, ma nemmeno le lacrime...

Per quel che riguarda la ferita e le "grappette" (non graffette come ho scritto io, non si finisce di imparare!), strano che ad oggi non siano ancora state sostituite da qualche ritrovato tecnologico che con un semplice tocco rimargina le ferite al volo...

Anyway, non vedo l'ora di poter fare fisio...
Grazie a tutti per l'appoggio!

gomma2408 28-02-2011 14:06

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34567903)
...
e le "grappette" (non graffette come ho scritto io, non si finisce di imparare!),
...

ah, io ad esempio non lo so come si chiamano correttamente....:D :D :D grappette o graffette ci siamo capiti penso....:D :D :D

filippo881 28-02-2011 14:18

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 34567661)
mmmmhhh..... sembrano i sintomi di un sovraffaticamento... ma quanto hai caricato? :confused: cioè, ci sei andato giù duro con la palestra? perchè così (con tutto qanto non me ne intendo e che nessuno può fare diagnosi a distanza, neanche il più bravo ortopedico a sto mondo) sembrerebbe proprio una sofferenza tendinea a carico del comparto estensore, che viene sollecitato quando si fanno squat, o semplicemente pressa e leg extension...:confused: :confused:

Guarda credo che tu ci abbia preso in pieno. Mi sembra proprio una sofferenza tendinea. Non mi sembra di aver spinto eccessivamente con la pressa e la leg extension, diciamo il giusto. Forse i troppi mesi senza movimento si sono fatti sentire.

Se così fosse come faccio a far passare questo dolore? Solo riposo?

juninho85 28-02-2011 15:27

domani si inizia con la terapia pre-operazione segmentale...già mi vedo pangia in già col tacco che non c'è verso di far andare al sedere....e le bestemmie volano :cry:

Stefano Landau 28-02-2011 16:30

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34567903)
comunque volete sapere cosa mi dà più fastidio?
I peli che riscrono e che pungono!!!

Scherzi a parte, il gonfiore mi sembra che stia scendendo giorno dopo giorno: ad occhio e croce, dallo "sbendaggio" di sabato ad oggi mi sembra che il ginocchio si sia dimezzato...
C'è solo un po' di versamento sul polpaccio, ma nulla di trascendentale.

Non ho più i dolori lancinanti di sabato nel fare gli esercizi di sollevamento. Non che goda a tirar su e giù la gamba, ma nemmeno le lacrime...

Per quel che riguarda la ferita e le "grappette" (non graffette come ho scritto io, non si finisce di imparare!), strano che ad oggi non siano ancora state sostituite da qualche ritrovato tecnologico che con un semplice tocco rimargina le ferite al volo...

Anyway, non vedo l'ora di poter fare fisio...
Grazie a tutti per l'appoggio!


Vai avanti così che dall'operazione è tutta discesa! Ogni giorno è più facile del precedente. (Salvo qualche piccolo stop ogni tanto......)
Non preoccuparti se tra qualche giorno ti troverai il polpaccio multicolore....... è normale! (E' il versamento che inizia a riassorbirsi.....)

Dicu 28-02-2011 18:54

Ciao a tutti... il mio dolore è quasi passato e gli esercizi li faccio quasi in tranquillita... ho solo qualche difficolta ad andare in bagno :) :) apparte questo e il prurito ogni tanto a causa della circolazione mi sento gia meglio... e fortunatamente non mi piziicano i peli ;)

Dicu 28-02-2011 18:57

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 34565641)
scusami, ma su quale tendine? non ho capito.... :p :cool:
cioè il dolore in realtà sale verso la coscia,o è solo localizzato dietro il ginocchio???
Il blocco in estensione completa non dovrebbe causare dolore di per sè, semmai può essere il tutore che esercita una qualche pressione in qualche punto causando dolore.... ad altri è successo ad esempio sul polpaccio, ecc....

;)

era un dolore localizzato sul tendine soprattutto quando lo toccavo o mi alzavo, gia oggi va molto meglio xo...


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 10:59.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.