Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


Stefano Landau 04-02-2011 23:43

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 34373015)
ma x informarsi della copertura del servizio sanitario nazionale a chi mi devo rivolgere??

cioè il passaggio che mi manca, è la "scelta" e il presentarsi al centro di fisioterapia...come avviene? (lasciando perdere il mio caso che forse chiederò ricovero se la voglio fa a roma xke nn ho assistenza!)ma ad esempio mi opero domani, due giorni di ospedale e poi a casa finke nn mi levano i punti....(faccio un esempio)...dopo due settimane, che faccio, vado al centro che ho scelto e dico "salve scusi se nn le stringo la mano xke devo reggermi sule stampelle :D , ho deciso di fare fisioterapia presso il vs centro" e gli do le "cartacce" del medico...oppure fin da quando vengo dimesso devo telefonare x prenotarmi a una sorta di lista d'attesa, ecc? il tuo centro era privato, nn dovrebbero esserci problemi, mi preoccupano piu che altro quelli pubblici convcenzionati col S.s.N.! :mbe:

La prima visita di controllo potevo farla in ospedale con un normale ticket o forse era compresa nell'operazione, ho invece preferito farla privatamente per iniziare ad informarmi della fisioterapia.
Arrivato alla visita ho chiesto al medico se potevo fare fisioterapia nel loro centro e li mi ha spiegato quello che potevo fare.
E' stata tutta una mia scelta.
Avendo la possibilità di avere una copertura totale di tutte le spese non mi sono preoccupato di risparmiare, ma di avere la miglior assistenza possibile.
Li mi avevano consigliato di fare fisioterapia 2 volte alla settimana. (a 70 € a seduta di solito chi andava privatamente non faceva di più)
Quando ho chiesto se 3 volte alla settimana sarebbe stato meglio, ovviamente mi hanno detto di si. Per me l'unica complicazione è che avendo ripreso con il lavoro dovevo andarci dopo le 18.30-19 di sera. Per i costi non era un problema, tanto mi avrebbe rimborsato l'assicurazione.

Con il Servizio Sanitario Nazionale non so però come ci si debba muovere. Secondo me conviene chiedere o all'ospedale o al tuo medico curante o a chi ti opera.

alex642002 05-02-2011 10:08

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34366513)
Per Alex: io non mi sono operato dopo il primo infortunio, quello che mi ha lesionato il crociato, ma ho fatto diversi mesi di riabilitazione.
A quattro mesi dall'intervento mi sentivo di avere un ginocchio sano. Non ho più giocato a basket però. Ho provato a fare un allenamento dopo quasi nove mesi, ma ero bloccato, sentivo il ginocchio scricchiolare e non me la sono proprio sentita.

Posso dirti che fino al 24.12 non ho avuto il minimo problema da questo ginocchio. Poi però questa seconda distorsione mi ha fatto capire che così non si poteva andare avanti.
Se vuoi posso mandarti in pvt il referto così puoi confrontare la mia lesione con la tua...

Ancora un grandissimo ringraziamento per i vostri interventi. Se ho deciso di farmi operare è anche perché ho letto le vostre esperienze che mi hanno fatto capire che, con grande impegno, si può recuperare molto e molto bene.

Credo che il mio caso sia un pò diverso dal tuo:io almeno al menisco mi sono operato,e gli sport li ho ripresi tutti praticamente senza problemi(a parte il calcio che non praticavo neanche prima se non saltuariamente,molto),e nelle visite di controllo ogni 6 mesi era tutto a posto secondo l'ortopedico.Per ora almeno è andata benissimo così.

alex642002 05-02-2011 10:20

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 34373015)
ma x informarsi della copertura del servizio sanitario nazionale a chi mi devo rivolgere??

cioè il passaggio che mi manca, è la "scelta" e il presentarsi al centro di fisioterapia...come avviene? (lasciando perdere il mio caso che forse chiederò ricovero se la voglio fa a roma xke nn ho assistenza!)ma ad esempio mi opero domani, due giorni di ospedale e poi a casa finke nn mi levano i punti....(faccio un esempio)...dopo due settimane, che faccio, vado al centro che ho scelto e dico "salve scusi se nn le stringo la mano xke devo reggermi sule stampelle :D , ho deciso di fare fisioterapia presso il vs centro" e gli do le "cartacce" del medico...oppure fin da quando vengo dimesso devo telefonare x prenotarmi a una sorta di lista d'attesa, ecc? il tuo centro era privato, nn dovrebbero esserci problemi, mi preoccupano piu che altro quelli pubblici convcenzionati col S.s.N.! :mbe:

Guarda,è molto semplice:io sono andato alla Salvetti(convenzionato con il SSN)per comodità,con le stampelle proprio come hai scritto tu con la prescrizione del medico di base(serve quella per il SSN,non quella di un medico privato)fattami sulla base della prescrizione del mio ortopedico,e dopo pochi giorni ho iniziato.Per la Kinesiterapia,ad esempio,c'è solo da pagare un ticket,per la massoterapia invece c'era da pagarla interamente invece(circa 10 euro a seduta).Credo che le cose varino da regione a regione,basta telefonare comunque per informarsi.

alex642002 05-02-2011 10:25

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34373665)
Una domanda a voi esperti... ma senza menischi si sopravvive?!?!?!?

Certo che si sopravvive,ma poi al 100% avrai un'artrosi al ginocchio con necessità di una protesi nel giro di non ricordo quanti anni.Fino a 20-30 fa infatti il menisco lesionato veniva rimosso,deleteriamente:come toglievano i denti anzichè incapsularli.

alex642002 05-02-2011 10:27

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 34375136)
Per me l'unica complicazione è che avendo ripreso con il lavoro dovevo andarci dopo le 18.30-19 di sera..

Anche io avevo questo problema..che scocciatura!:rolleyes:

Delfino81 05-02-2011 11:09

quindi Alex le cose che erano passabili con la convenzione ti facevano firmare qualche ticket ogni seduta? mentre le cose che nn eano in convenzione davi i soldi ogni seduta?oppure ti han fatto firmare una volta sola e haipagato "a consuntivo" alla fine della terapia??

s gillu: senza menischi si vive però ti consiglio di abbandonare certitipi di sport se no milrischio artrosi si fapiu concreto!

Lorenzo83 05-02-2011 12:27

Ciao a tutti sono nuovo del forum. Mi sono operato il 15 Settembre al legamento crociato anteriore con tecnica semitendinoso-gracile dopo rottura completa in seguito a una partita di calcio.
Ho eseguito la fisioterapia il primo mese e mezzo tutti i giorni per 4 ore buone e poi ho deciso di proseguirla in maniera autonoma procurandomi pesi e cavigliere facendomi prescrivere un programma di rinforzo muscolare da un amico fisioterapista. In flessione non ho molti problemi anzi riesco quasi a fare la famosa accosciata ma il problema che più di tutti mi debilita è l'estensione ovvero se rimango seduto per molto tempo su una sedia o se faccio un viaggio in macchina anche di soli 20 km quando mi alzo in piedi faccio fatica ad estendere completamente la gamba che si riprende solo dopo qualche passo. Sembra quasi che debba sbloccarla che ci sia qualcosa che impedisce alla gamba di estendersi completamente ma poi magicamente passa. secondo voi è normale dopo quasi 5 mesi (5 mesi saranno il 15 di Febbraio ovviamente). Grazie delle risposte
Ps: ho anche dei piccoli dolorini nella parte posteriore del ginocchio soprattutto lato esterno coscia.

alex642002 05-02-2011 13:16

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 34376752)
quindi Alex le cose che erano passabili con la convenzione ti facevano firmare qualche ticket ogni seduta? mentre le cose che nn eano in convenzione davi i soldi ogni seduta?oppure ti han fatto firmare una volta sola e haipagato "a consuntivo" alla fine della terapia??

s gillu: senza menischi si vive però ti consiglio di abbandonare certitipi di sport se no milrischio artrosi si fapiu concreto!

No,pagavo tutto in anticipo.Ticket o no,i prezzi erano a "ciclo",non a seduta.:D

gillu 05-02-2011 15:14

... uhm...
l'ortopedico ha scritto: si consiglia ricostruzione LCA + meniscectomia mediale e laterale...
quindi me li tolgono...

Right?

mannaggia... speriamo che fra vent'anni abbiamo inventato il ginocchio BIONICO...

alex642002 05-02-2011 15:55

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34378982)
... uhm...
l'ortopedico ha scritto: si consiglia ricostruzione LCA + meniscectomia mediale e laterale...
quindi me li tolgono...

Right?

mannaggia... speriamo che fra vent'anni abbiamo inventato il ginocchio BIONICO...

NOn preoccuparti ;) La meniscectomia sarà sicuramente PARZIALE.Anche la mia è stata definita in quel modo,ma era naturalmente parziale.Praticamente fanno una specie di taglio a mezzaluna all'interno asportando la parte rovinata e salvando il più possibile del restante.Tranquillo ;)

Danilson 06-02-2011 22:24

a 5 mesi esatti dall'intervento ritorno alle amichevoli!! :D

gomma2408 07-02-2011 12:38

Quote:

Originariamente inviato da Danilson (Messaggio 34387987)
a 5 mesi esatti dall'intervento ritorno alle amichevoli!! :D

bene!!!! sono contento per te.... ;) ;) ;) evvai! :cincin:

ma meniscectomia letteralmente significa qualcosa tipo "resezione del menisco" detto brutalmente cioè che te lo levano un pezzo, poi può essere totale o parziale, in questo ultimo caso (quasi sempre è parziale, come hanno detto benissimo altri, a differenza che in passato che si toglieva sempre quasi tutto ....:rolleyes: ) dipende dalla porzione più o meno grande che si toglie.
Certo è che operarsi a ENTRAMBI i menischi per giunto con una operazione di ricostruzione lCA è abbastanza imepgnativo, ma nel senso che occorre prestare un po' più delicatezza nella prima fase di riabilitazione, tutto qui... perchè il ginocchio potrà essere più soggetto a fastidi per il trauma operatorio subito.

Senza i menischi si vive, però una loro importante funzione viene meno, e cioè quella di aumentare la superficie di contatto fra femore e piatto tibiale, contribuendo quindi a distribuire meglio la pressione fra i due capi articolari.
Quindi la cartilagine sarà più sollecitata nei suoi punti di contatto, ma funzionalmente se il ginocchio ha ben recuperato uno può fare qualunque cosa..... tenendo presente chei menischi hanno anche una secondaria capacità di stabilizzaizone del ginocchio e quindi occorre compensare anche questa con un buon recupero delle altre strutture (soprattutto muscolari).
Certo è che alla lunga è un ginocchio più sollecitato, quindi si aumentano i rischi di artrosi.... ma un ginocchio operato è sempre più a rischio di quello sano, ovvio... quindi.... io mi preoccuperei di fare bene il recupero e soprattutto anche non trascurare mai di fare un po' di lavoro di mantenimento delle condizioni del ginocchio.... il mio fisioterpista mi disse che se volevo fare sport solo un po' più intenso la palestra l'avrei dovuta fare sempre ed aveva ragione...... per la vita normale invece basta meno....

gomma2408 07-02-2011 12:43

Quote:

Originariamente inviato da Lorenzo83 (Messaggio 34377470)
Ciao a tutti sono nuovo del forum. Mi sono operato il 15 Settembre al legamento crociato anteriore con tecnica semitendinoso-gracile dopo rottura completa in seguito a una partita di calcio.
Ho eseguito la fisioterapia il primo mese e mezzo tutti i giorni per 4 ore buone e poi ho deciso di proseguirla in maniera autonoma procurandomi pesi e cavigliere facendomi prescrivere un programma di rinforzo muscolare da un amico fisioterapista. In flessione non ho molti problemi anzi riesco quasi a fare la famosa accosciata ma il problema che più di tutti mi debilita è l'estensione ovvero se rimango seduto per molto tempo su una sedia o se faccio un viaggio in macchina anche di soli 20 km quando mi alzo in piedi faccio fatica ad estendere completamente la gamba che si riprende solo dopo qualche passo. Sembra quasi che debba sbloccarla che ci sia qualcosa che impedisce alla gamba di estendersi completamente ma poi magicamente passa. secondo voi è normale dopo quasi 5 mesi (5 mesi saranno il 15 di Febbraio ovviamente). Grazie delle risposte
Ps: ho anche dei piccoli dolorini nella parte posteriore del ginocchio soprattutto lato esterno coscia.


Fai sempre molto allungamento, su una panca con la gamba "sana" giù e quella operata distesa.... allungamento per 30 sec appena entro la soglia del dolore (ovvero deve "tirare" ma senza dolore....)
La cosa buffa, o strana che io ho notato, è che anche se arrivo a piegare tutto il ginocchio, anche adesso a distanza di tre anni dall'operaizone, se non lo "alleno" a piegarlo, dopo un po' faccio più fatica e non lo piego tutto, mi ci vuole poco esercizio, ma non lo piego tutto subito.... a differenza di quello che accade con il ginocchio sano.
Cioè (almeno per la flessione) va sempre allenato a piegarsi... almeno per il mio caso.
Potrebbe succedere lo stesso anche a te per l'estensione completa.... magari è solo quello ;)

Io l'estensione praticamente non ho più problemi anche se sto fermo un po', l'allungamento mi viene sempre bene.... quindi penso che per te sia solo questione di esercizio di allung dei flessori.... ;) ;) ;)

filippo881 07-02-2011 16:26

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 34391470)
Fai sempre molto allungamento, su una panca con la gamba "sana" giù e quella operata distesa.... allungamento per 30 sec appena entro la soglia del dolore (ovvero deve "tirare" ma senza dolore....)
La cosa buffa, o strana che io ho notato, è che anche se arrivo a piegare tutto il ginocchio, anche adesso a distanza di tre anni dall'operaizone, se non lo "alleno" a piegarlo, dopo un po' faccio più fatica e non lo piego tutto, mi ci vuole poco esercizio, ma non lo piego tutto subito.... a differenza di quello che accade con il ginocchio sano.
Cioè (almeno per la flessione) va sempre allenato a piegarsi... almeno per il mio caso.
Potrebbe succedere lo stesso anche a te per l'estensione completa.... magari è solo quello ;)

Io l'estensione praticamente non ho più problemi anche se sto fermo un po', l'allungamento mi viene sempre bene.... quindi penso che per te sia solo questione di esercizio di allung dei flessori.... ;) ;) ;)

Gomma per curiosità che infortunio hai avuto? Dici che se voglio tornare a giocare a calcetto, facciamo anche dopo 1 anno dall'operazione, dovrò comunque continuare ad andare in palestra per tenerlo allenato o può bastare un po' di cyclette a casa più qualche esercizio di isometria con cavigliera?

PS: ieri sera ho guardato il super bowl, sabato il rugby: ma come fanno a non farsi partire i legamenti durante una stagione con tutti quei placcaggi??

Lorenzo83 07-02-2011 18:08

Grazie mille dei consigli eseguirò gli esercizi.
Ti chiedo un ultima cosa tu dopo quanto tempo hai riacquistato anche l'iperestensione completa?

Danilson 07-02-2011 18:20

quindi gomma san è normale che il ginocchio tenda ad avere una flessione mai pari a zero dopo un periodo di non allenamento?

io ho notato che se mi fermo un paio di giorni la posizione naturale assunta dal ginocchio operato è sempre qualche grado piegato, mentre se sono allenato questo non succede

è tutto normale? è quindi una cosa che mi portero' dietro a lungo?

non mi da problemi, anzi mi incinta a fare esercizio
Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 34391470)
Fai sempre molto allungamento, su una panca con la gamba "sana" giù e quella operata distesa.... allungamento per 30 sec appena entro la soglia del dolore (ovvero deve "tirare" ma senza dolore....)
La cosa buffa, o strana che io ho notato, è che anche se arrivo a piegare tutto il ginocchio, anche adesso a distanza di tre anni dall'operaizone, se non lo "alleno" a piegarlo, dopo un po' faccio più fatica e non lo piego tutto, mi ci vuole poco esercizio, ma non lo piego tutto subito.... a differenza di quello che accade con il ginocchio sano.
Cioè (almeno per la flessione) va sempre allenato a piegarsi... almeno per il mio caso.
Potrebbe succedere lo stesso anche a te per l'estensione completa.... magari è solo quello ;)

Io l'estensione praticamente non ho più problemi anche se sto fermo un po', l'allungamento mi viene sempre bene.... quindi penso che per te sia solo questione di esercizio di allung dei flessori.... ;) ;) ;)


Delfino81 07-02-2011 18:41

Quote:

Originariamente inviato da filippo881 (Messaggio 34393737)
Gomma per curiosità che infortunio hai avuto? Dici che se voglio tornare a giocare a calcetto, facciamo anche dopo 1 anno dall'operazione, dovrò comunque continuare ad andare in palestra per tenerlo allenato o può bastare un po' di cyclette a casa più qualche esercizio di isometria con cavigliera?

PS: ieri sera ho guardato il super bowl, sabato il rugby: ma come fanno a non farsi partire i legamenti durante una stagione con tutti quei placcaggi??

partono partono eccome e partono....il rugby è uno di quegli sport votati ai traumi complessi, ad esempio rompersi il crociato posteriore e anteriore a rugby è molto piu facile che a calcetto! :rolleyes:

una curiosità, ma se io volessi farmi un'assicurazione privata apposta per operarmi privatamente (unisalute, caspie, ecc ne stanno tante), mi farebbero pagare una barca di soldi? perchpè dato che la lesione è gia avvenuta, perderebbero l' "aleatorietà" del principio assicurativo, non so se mi sn spiegato!

alex642002 07-02-2011 22:37

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 34395076)

una curiosità, ma se io volessi farmi un'assicurazione privata apposta per operarmi privatamente (unisalute, caspie, ecc ne stanno tante), mi farebbero pagare una barca di soldi? perchpè dato che la lesione è gia avvenuta, perderebbero l' "aleatorietà" del principio assicurativo, non so se mi sn spiegato!

Non credo.Io ho la Caspie e hanno controllato nulla sul mio stato di salute quando è stata stipulata,facenfo parte del mio contratto.

Delfino81 07-02-2011 23:04

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 34397132)
Non credo.Io ho la Caspie e hanno controllato nulla sul mio stato di salute quando è stata stipulata,facenfo parte del mio contratto.

come ti trovi con la Caspie caro? uanto costa la polizza all'anno?e cosa ti copre?

gomma2408 08-02-2011 08:28

Quote:

Originariamente inviato da Lorenzo83 (Messaggio 34394790)
Grazie mille dei consigli eseguirò gli esercizi.
Ti chiedo un ultima cosa tu dopo quanto tempo hai riacquistato anche l'iperestensione completa?

L' IPERestensione completa ???:confused: intendi la semplice estensione completa..... se è questa, diciamo da quasi subito perchè mi hanno costretto a stare anche a letto in ospedale con la gamba compeltamente estesa, e così dovevo dormire a casa.... anche se era più facile per me stare peigato di lato e flettere un po' il ginocchio. Però a questo punto tutto il giorno poi facevo allungamento per essere sicuro di non perdere l'estensione completa.
La IPER estensione ci si va molto più cauti, siccome non è una condizione necessaria per fare correttamente tutti i movimenti/esercizi, si lascia di solito che si recuperi da sè con il tempo, facendo il normale allungamento sempre prima e dopo gli esercizi..... io dopo due anni (!!!!) me la sono sentita di fare la leg extension con un range di gradi (in palestra ho l'attrezzo con possibilità di blocchi in estensione e flessione regolabili) fra 50 e -10 (quest'ultimo è oltre lo 0° che sarebbe completa estensione, ed arrivo a toccare il fermo a -10 gradi.... non so se mi sono spiegato).

Quindi una volta certi di aver acquisito la completa normale ESTENSIONE, facendo i normali esercizi il resto viene da sè secondo la normale fisicità di ognuno.

;) ;) ;)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 08:02.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.